Sondaggio, centrodestra senza rivali. M5s, Pd e Renzi nei guai

Secondo il sondaggio realizzato da Ixè, la Lega si conferma il primo partito. Stabile il Pd, bene FdI e cresce Forza Italia

Non c'è storia: qualora il centrodestra si presentasse unito alle elezioni, le vincerebbe a mani basse. Anche l'ultimo sondaggio realizzato da Ixè per Cartabianca – il talk show politico condotto da Bianca Berlinguer sulla terza rete Rai – conferma il primato di Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia.

A una manciata di giorni dal voto in Emilia-Romagna e in Calabria (l'appuntamento è fissato a domenica 26 febbraio), ecco che arriva la rilevazione su scala nazionale dell'istituto demoscopico.

I numeri raccontano di una Lega in leggero calo (di mezzo punto percentuale) ma comunque saldamente la prima forza politica italiana: il Carroccio di Matteo Salvini, infatti, si attesta al 29% delle preferenze.

Alle spalle della compagine leghista ecco il Partito Democratico di Nicola Zingaretti & Co., dato stabile al 20% dei consensi.

Sempre più in difficoltà il Movimento 5 Stelle: secondo Ixè, rispetto alla stima della settimana scorsa, il partito guidato da Luigi Di Maio cala di un ulteriore 0,3%, affondando al 15,9%.

Trend ben diverso, invece, per Fratelli d'Italia. Da mesi, infatti, il partito fondato da Giorgia Meloni viaggia col vento in poppa e a vele spiegate: secondo i dati raccolti dall'istituto demoscopico FdI cresce dello 0,2% e arriva al 10,9%, insidiando ormai da "vicino" i pentastellati, distanti ora cinque punti percentuali tondi-tondi.

Si mantiene stabile Forza Italia di Silvio Berlusconi, che nonostante perda lo 0,3%, rimane al 7% delle indicazioni di voto. Dietro agli azzurri cerca di farsi spazio Italia Viva: il partito di Matteo Renzi guadagna lo 0,6% e torna sopra il 4% (4,2% per l’esattezza).

Sale, anch'essa dello 0,6%, La Sinistra, che tocca il 3,6%. In risalita anche Più Europa di Emma Bonino (2,5%) ed Europa Verde (1,6%), mentre Azione di Carl Calenda cala di tre decimi di punto e si ferma così al'1% tondo-tondo. Dietro di lui, allo 0,8%, Cambiamo! di Giovanni Toti.

Infine, gli indecisi e gli astenuti, che rappresentano il "partito"” più forte: sono il 35,8% del campione intervistato.

La fiducia nei leader

Dai numeri dei partiti ai numeri dei leader politici, in relazione al tasso di fiducia. Il primo della lista è il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che, seppur in calo, ottiene il 39%. Secondo gradino del podio per Giorgia Meloni: la leader di FdI è al 34% e supera Matteo Salvini, sceso al 32%. Dunque, ecco Nicola Zingaretti col 24%, Luigi Di Maio al 20%, Silvio Berlusconi con il 19% e Matteo Renzi con il 13%.

Commenti
Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mer, 15/01/2020 - 10:14

Se il "centrodestra" non è in grado di fermare il genocidio degli italiani, meglio il PD. La falsa speranza è più dannosa della disperazione.

cgf

Mer, 15/01/2020 - 10:18

Quello che non capiscono è che sono convinti invece che la maggioranza degl'italiani sia con loro, pensano che cancellare quel poco che ha fatto Salvini con quota 100 e sicurezza potrebbe far cambiare opinione a molti. Certo convincerà anche altri "molti" a votare CDX, meglio per loro andare al voto e monetizzare qualcosa, ma debbono rinunciare la poltrona.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 15/01/2020 - 10:19

I sinistri hanno la schiena dritta come quella dei vermi da pesca.

EliSerena

Mer, 15/01/2020 - 10:29

Lega e Pd, il distacco scende a 9 punti dai 16 delle europee. Poi servirebbe tener il considerazione i distacchi di Renzi e Calenda. Allora la differenza scende a 3 punti.

bernardo47

Mer, 15/01/2020 - 10:54

renzi al palo. Ottimo! lega scende.ottimo! griloidi scendono! perfetto!

Rossana Rossi

Mer, 15/01/2020 - 11:02

Come si possa dare una preferenza a conte proprio mi sfugge.......siamo sicuri che questi sondaggi sinistri siano veri?.........

Longobarda75

Mer, 15/01/2020 - 11:15

EliSerena: i sondaggi di Cartabianca su Raitre sono molto pro-sinistra... non ti illudere: il centro destra è di gran lunga al di sopra di quelle previsioni! E Conte al primo posto nella fiducia? Mi viene da ridere!!!! Già è sconcertante vedere che il 20% di italiani vota ancora PD, ma allora certa gente x pura ideologia si fa prendere proprio a calci nei denti! O forse x opportunismo?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 15/01/2020 - 11:21

#Quintus_Sertorius- 10:14 Il PD sarà sicuramente in grado di risolvere il problema genocidio dell'italica stirpe. Come? Perbacco, ma con la completa sostituzione etnica! Non si può uccidere un popolo dopo averlo sostituito. Elementare, Watson!

corto lirazza

Mer, 15/01/2020 - 11:28

no, non è così, i rivali ci sono, magari sul colle più alto...

giumaz

Mer, 15/01/2020 - 11:30

E il bello è che più il bis-Conte rimane incollato alla cadrega più voto prenderà il centrodestra. I sinistri per fontuna, stupidi come sono, non l'anno capito. Grazie Zinga, grazie sardine lesse.

WmatteoSalvini

Mer, 15/01/2020 - 12:16

Conta conta eliserena...ahahah i conti li facciamo il 27!

FedericoMarini

Mer, 15/01/2020 - 12:16

Se questo Governo,nonostante sia fragile e con le stampelle, riuscisse a superare il guado di fine legislatura,il tempo darebbe tempo a Berlusconi, per rinsavire e Salvini e Meloni,lentamente si sciolinerebbero come neve al sole.

Andrea_Berna

Mer, 15/01/2020 - 12:57

Ahahah I sondaggi di IXE per Rai3 sono praticamente un algoritmo, ogni settimana toglie mezzo punto alla Lega fino alle prossime elezioni regionali. Poi ripartono da 35% dopo il risultato elettorale e tornano a togliere mezzo punto a settimana. Non si sa se fa più ridere il PD al 20% o "conte più popolare". Più che sondaggi, paiono auspici. C'è da capirli, sono ridotti talmente male...

agosvac

Mer, 15/01/2020 - 13:12

A parte che un sondaggio effettuato per Bianca Berlinguer andrebbe preso con le molle, visto le sue tendenze, nessuno mai potrà sapere la reale consistenza politica oggi in gioco senza elezioni politiche effettive. Purtroppo più sono negativi, per la sinistra i sondaggi, più si allontanano le elezioni anticipate: in Italia Mattarella ha una regola ferrea " si voterà anticipatamente solo se sarà avanti la sinistra". Purtroppo per lui e per il suo successore, la legislatura ha un limite dopo di che si dovrà votare in ogni caso. Basta avere pazienza!!!

jaguar

Mer, 15/01/2020 - 13:20

bernardo47, PD fermo al palo,eccellente.

cgf

Mer, 15/01/2020 - 14:31

@EliSerena provi a contare dal 40% oppure… tra la terza guerra punica (149AC) e la quarta (davenire) la percentuale…

pallosu

Mer, 15/01/2020 - 14:51

Forza Italia è stabile nonostante perda il 3% ,5 stelle invece che perdono la stessa percentuale affondono,mah!

Libero 38

Mer, 15/01/2020 - 15:14

Non e' una sorpresa che l'ultimo sondaggio fatto per la kompagna Berlinguer rispecchia ancora una volta esattamente la fede sinistriode di chi lo ha fatto e per chi e'' stato fatto. Detto questo quello ch'e' certo che mattarella non chiamera' mai le elezioni fin quando i sondaggi dicono che vincera'' il centrodestra.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 15/01/2020 - 17:10

iul popolino ha apero gli occhi.

Anticomunista75

Mer, 15/01/2020 - 23:47

si certo certo...lega al 29%...le provano tutte per indirizzare il voto i rossi...poi si risvegliano sempre con mazzate sui denti. Ho un dubbio atroce: visto che in Emilia-Romagna i 2 condendenti sembrano appaiati non è che faranno brogli per far vincere il komunista?

ST6

Gio, 16/01/2020 - 02:41

"gli indecisi e gli astenuti, che rappresentano il "partito"” più forte: sono il 35,8%" I veri protagonisti ed eroi di questo tempi: l'hanno asfaltata e massacrata, questa politica da 4 soldi dimmerda.

ST6

Gio, 16/01/2020 - 02:44

cfg: "@EliSerena provi a contare dal 40%" Dal 40% al 29%, la Lega ne esce in caduta libera, asfaltata, massacrata. Direi annichilita