"Ve ne dovete andare". E scatta la furia degli abusivi: aggrediti gli agenti

Momenti di tensione ieri a piazzale Giotto a Palermo: alcuni venditori abusivi alla fiera dei morti hanno aggredito gli agenti della polizia municipale accorsi per dei controlli

Momenti concitati, con fuggi-fuggi generale e ambulanze per curare alcuni vigili rimasti feriti. Pomeriggio di passione ieri pomeriggio a Palermo alla Fiera dei morti in corso a piazzale Giotto. La polizia municipale ha affettuato un servizio di controllo nella fiera per verificare le licenze degli ambulanti e scovare gli abusivi. Ma non tutti hanno gradito la presenza degli agenti. E dalle parole, in poco tempo, si è passato ai fatti.

Nell'area delle bancarelle, infatti, è scoppiato il parapiglia, con molti abusivi che si sono scagliati contro gli agenti intervenuti ad effettuare i normali controlli. Sul posto l'intervento della polizia e dei carabinieri per riportare la calma. Molti abusivi hanno raccattato tutto e sono fuggiti. Letteralmente. Per strada una lunga fila di ambulanti abusivi con le loro bancarelle. Il traffico è andato in tilt in pochi minuti.

Tutto è cominciato quando alla fiera sono arrivate alcune pattuglie della polizia municipale per effettuare dei controlli. Subito alcuni abusivi hanno detto agli agenti di andare via. È bastato un attimo e a piazzale Giotto è scoppiato il caos. Alcuni ambulanti hanno aggredito degli agenti e alcuni di loro sono rimasti feriti e si è reso necessario il trasferimento con le ambulanze negli ospedali della città. Poi sono arrivati polizia e carabinieri e tutto è tornato alla calma. Adesso si sta tentando di dare un nome ai responsabili di questa aggressione.

Commenti
Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 01/11/2019 - 12:30

Da un lato ci sono i vigili, in quanto figure obsolete, che, in maniera patetica, tentano, attraverso l'agire rammollito, di far rispettare quello che rimane dell'inconcludente Diritto. Dall'altro i barbari che impongono la loro legge: quella della Giungla. Ovviamente, alla fine, vincono i barbari.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 01/11/2019 - 12:56

Mi chiedo ma il Prefetto che cosa stà facendo da quelle parti?. L'abusivismo in quel luogo non credo sia occasionale ma consolidato nel tempo per questo una pattuglia di Polizia Locale è risibile per contrastare efficacemente ogni attività illecità. Sarebbe stato meglio coordinare tutte le Forze di Polizia e fare degli interventi mirati e costanti con personale adeguato provvedendo, ove il caso, a confische e arresti, così è solo propaganda.

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 01/11/2019 - 13:21

chew dice il compagno ORLANDO..il furioso comunista?votatelo e godetevelo

lisanna

Ven, 01/11/2019 - 13:22

il sindaco protegge i deboli, si sa a palermo sono per la convivenza pacifica , anche se abusivi clandestini pseudomigranti ecc

baronemanfredri...

Ven, 01/11/2019 - 13:36

ACCIDENTI IL COMUNISTA PRO ZINGARI E CLANDESTINI IL SINDACO PARLO, DOVEVA MANDARE LE TRUPPE CAMMELLATE IN QUANTO HA DETTO CHE HANNO SCONFITTO LA MALA VITA. ALSIKAR QUESTE OCCUPAZIONI DI PIAZZE E ADDIRITTURA METTONO ANCHE LE BANCARELLE ANCHE SOTTO I PORTONI DELLA CATTEDRALE NONOSTANTE I DIVIETI E' DOVUTA AL LASSISMO E ALLA COMPLICITA' DEGLI ASSESSORI, SINDACI, CONSIGLIERI E GALOPPINI CHE DALLA FINE DELLA GUERRA HANNO PERMESSO QUESTO SCHIFO IN SICILIA. SONO PADRI DI FAMIGLIA, DEVONO LAVORARE, MA PERCHE' MMAZZANU? MA PICCHI RUBANO MAZZANU? E ALLORA LASCIATELI STARE MEGLIO QUESTO CHE RUBANO. POI VEDEVANO CHE PORTAVANO ANCHE 300 VOTI OGNUNO DI QUELLI, LE CONOSCENZE PERSONALI, FAMILIARI, PARENTI E AMICI DI PARENTI ARRIVAVANO ANCHE A QUESTI NUMERI, CHE E' MEGLIO CHE RUBANO? A MESSINA HANNO PROIBITO DI METTERE BANCARELLE VICINO AL DUOMO, AFRICANI HANNO INIZIATO A FARE GLI SCALTRI O PREPOTENTI, SONO STATI ALLONTANATI IN POCHISSIMO TEMPO E SENZA FERITI. BASTA LA VOLONTA'.

corto lirazza

Ven, 01/11/2019 - 13:47

Giusto, le regole come sempre, valgono solo per "gli altri"

ettore10

Ven, 01/11/2019 - 13:58

Ma i vigili non sono armati? E se lo sono perché non li usano?

baronemanfredri...

Ven, 01/11/2019 - 14:33

ETTORE10 C'E' UNA STORIELLA CHE GIRA NELLA CASERME RIGUARDANTI L'ARMA IN DOTAZIONE ED E' QUESTA. LEI DEVE SAPERE CHE L'ARMA IN DOTAZIONE PESA NON POCO PESA, OLTRE UN CHILO, QUINDI IL PROBLEMA E' DOVUTO ALLA POLITICA DI SINISTRA CHE INFETTA L'ITALIA, SE TU USI L'ARMA LA PAGHI CARA E SALATA I CARI AMICI DELLA SINISTRA FANNO QUELLO CHE VOGLIONO PROTETTI ED ALLORA I GIUDIZI SONO QUESTI: L'ARMA E' UN PESO INUTILE PER LA DIFESA. TUTTO QUI!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 01/11/2019 - 18:21

Se questa società tollera ampiamente l'illegalità - e spesso, come nel caso dei ladri evasori fiscali, le strizza l'occhio - non ci si può poi lamentare se succedono scene del genere.

giancristi

Ven, 01/11/2019 - 18:27

Espellere immediatamente questa odiosa marmaglia!

Giorgio Rubiu

Ven, 01/11/2019 - 19:14

Il diritto di essere "abusivi",sia come migranti che come mercanti e Il diritto di aggredire le Forze dell'Ordine. Chi,e perché,li ha indotti a credere di aver questi diritti?La Magistratura che li lascia liberi a prescindere e Forze dell'Ordine con le mani legate da regole assurde. Spiegatelo ai buonisti ad oltranza.L'errore è stato a monte,quando si sono aperte le porte a tutti senza guardare bene a quali sarebbero state le conseguenze immediate e future.Continuano ad arrivare e si riproducono come i conigli,sono sempre più prepotenti ed avanzano diritti che non hanno ignorando bellamente i doveri che avrebbero. Cacciarli tutti a legnate sul groppone revocando anche i permessi regolari.Che ricomincino,dal loro Paese,a fare Rispettosa Domanda per poter migrare, regolarmente,in Italia (Paese povero) e/o nei Paesi Europei più ricchi.Si deve ricominciare il gioco con un mazzo di carte nuovo!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 01/11/2019 - 19:45

Prove tecniche di trasmissione per il prossimo futuro. Ancora un pò di sbarchi....Grazie sinistri.

Giorgio5819

Ven, 01/11/2019 - 22:45

L'Italia ha bisogno di essere liberata da comunisti e loro importati.