Basta immigrati

Ora la festa è finita: il Paese non ce la fa più, chiudiamo le frontiere

Un avvertimento preliminare ai soliti fessacchiotti del politicamente corretto: non accusateci di razzismo altrimenti siamo pronti a usare le vostre abituali armi, querele e roba del genere. Cerchiamo solo di fare una riflessione su quello che sta accadendo dall'inizio del 2014, e rivolgiamo un appello accorato a chi, più o meno democraticamente, comanda in questo Paese sfinito se non finito.

Basta. Non ce la facciamo più. Dal 1° gennaio sono già giunti in Italia oltre 95mila immigrati clandestini, più o meno quanti sono gli abitanti di una città come Bergamo. Troppi. Non sappiamo dove metterli. Non siamo in grado di soccorrerli e di ospitarli. Non abbiamo i mezzi per provvedervi.

Che cosa possiamo fare per scoraggiare questo tipo incontrollato di immigrazione? Parlare con sincerità. Raccontare la verità. Informare i disperati in cerca di salvezza sulle nostre coste che non abbiamo più possibilità di accoglierli. I posti sono esauriti. Non c'è più trippa per gatti. Abbiamo consumato ogni risorsa, siamo in bolletta marcia, il nostro Pil fa schifo quanto il debito pubblico, l'economia italica non cresce, anzi, cala e si inabissa nello sconforto degli imprenditori che vorrebbero fare e non riescono a combinare nulla per mille motivi.

È giunto pertanto il triste momento di chiudere le cosiddette frontiere. Non aiutiamo più nessuno non perché siamo diventati cattivi, crudeli e insensibili, cari amici africani e mediorientali. Vi vogliamo bene. Soffriamo quando la tivù manda in onda servizi giornalieri sulle vostre tribolazioni in mare, ammassati in imbarcazioni malsicure e spesso destinate ad affondare: e siamo assaliti da un senso di impotenza e di angoscia. Vorremmo aiutarvi. Ma come?

Il governo patrio ha organizzato un sistema assai oneroso allo scopo di portarvi a riva evitandovi di morire affogati o soffocati nelle stive. Ce l'ha messa tutta allo scopo di prevenire tragedie. Ma adesso siamo tutti esausti. Non abbiamo le attrezzature necessarie per soccorrere chiunque stia annaspando tra le onde. Ve lo dico con estrema franchezza: d'ora in poi siamo obbligati a dar corso a una campagna di dissuasione: statevene a casa vostra, non imbarcatevi, perché stareste peggio qui che laggiù, senza contare i rischi che correreste durante la navigazione.

I tempi sono cambiati. L'Italia è in ginocchio, non è all'altezza delle vostre aspettative. Recatevi in Spagna, in Francia, andate dove vi garba; da queste parti l'ospitalità è un lusso che non possiamo concedervi. Enrico Letta e Matteo Renzi non hanno capito un tubo: le strutture di accoglienza dei migranti sono un disastro, la cassa è vuota, gli italiani sono esasperati, un immigrato comporta il doppio delle spese necessarie per remunerare un poliziotto.

Non è lecito che ci chiediate ciò che non abbiamo più: neanche la pazienza di sopportarvi, voi e le vostre miserie, i vostri problemi più grandi dei nostri. Non abbiamo l'opportunità di risolverli. Girate alla larga dalla Penisola. Non illudetevi. Qui non c'è lavoro per noi, figuriamoci per voi.

Perfino i mendicanti che si aggirano numerosi nelle città che battono bandiera tricolore sono talmente disperati da meditare di trasferirsi altrove. Non date retta ai cretini di sinistra, ai buonisti che frequentano il Parlamento e le redazioni dei giornali: parlano a vanvera, non hanno capito nulla. Chiaro il concetto? Certa gente finge di amare gli stranieri per apparire migliore di quanto non sia: fa buon viso a cattivo gioco per darsi un tono. Ma sapete cosa combina? Assume gli extracomunitari come domestici e non paga loro né il salario pieno né i contributi previdenziali. E non se ne vergogna neppure. Sfrutta. Maltratta i domestici e le badanti. Predica bene e razzola pessimamente.

I dementi che hanno abolito il reato di clandestinità erano e sono consapevoli di aver danneggiato il loro Paese, e anche voi, derelitti, ma sapevano che era il modo migliore per continuare a tenervi al loro servizio per due soldi. Noi invece siamo cinici, ma sinceri e vi diciamo la verità: l'Italia è uno schifo per gli italiani, immaginate cosa può essere per voi che venite qui pieni di sogni e non raccogliete altro che umiliazioni.

In ogni caso è necessario dirvi e ribadirvi che la festa è finita, ammesso che fosse mai cominciata. Il Belpaese è alla frutta. Perciò adeguatevi: seguitate a mangiare le vostre banane, che almeno non sono avvelenate. Buona permanenza nei continenti in cui siete nati. E buona fortuna.

Commenti
Ritratto di lordvader

lordvader

Dom, 10/08/2014 - 16:16

Chiudiamo le frontiere! Qualcuno sta gia' scrivendo "La Mia Lotta 2.0". E s'incazza!!!!

elgar

Dom, 10/08/2014 - 16:26

SIAMO AL COMPLETO!!!! TUTTO ESAURITO.

Dordolio

Dom, 10/08/2014 - 16:26

Ho conosciuto di persona Feltri e lo stimo, pur con i suoi alti e bassi negli articoli. Ma qui si sbaglia. Nessuno può nè vuole recepire il suo messaggio. I destinatari vengono qui per essere mantenuti, e sanno che è così. Il resto è aria fritta.

Ritratto di rebecca

rebecca

Dom, 10/08/2014 - 16:49

dal 1° gennaio a oggi sono giunti in Italia 112mila immigrati. Dato comunicato oggi in TV dopo l'ultimo sbarco avvenuto in Sicilia? Anche se lo sbarco fosse avvenuto in Calabria i dati sono sempre quelli!!!

roseg

Dom, 10/08/2014 - 16:49

Ma Vittorio cosa dici...sono le nostre risorse...

tonipier

Dom, 10/08/2014 - 16:50

" LA TRUFFA ITALIANA" Spett.le dott. Feltri le aggiungo che questi compagni di merenda, hanno messo su da parecchio, un vero giro di affari alla grande con vari mascalzoni legali...dove per avere un permesso di soggiorno questi sventurati, devono sborsare 5000 euro, sembra incredibile... ma purtroppo vero.

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Dom, 10/08/2014 - 16:50

Dopo che si è tagliato il traguardo dei centomila arrivi, dopo aver buttato un miliardo di stramaledetti euro, dopo che, in ogni parte del mondo diseredato, si è sparsa la voce che in Europa c'è un parse di baluba sempre pronti ad accogliere chicchessia e a farsi invadere, il dottor Feltri si scopre... Leghista. Non è mai troppo tardi, diceva il maestro Manzi d'antan, ma mi sa che ormai lo sia. Rien ne va plus...

INGVDI

Dom, 10/08/2014 - 16:52

Merito anche della mancata opposizione di Forza Italia se esiste l'assurdità Mare nostrum e se è stato abolito il reato di clandestinità. Complimenti a Berlusconi.

maan

Dom, 10/08/2014 - 16:56

Non condivido granché il tono "da mano tesa" di Feltri. Assurdo chiedere comprensione a questi parassiti : a loro interessa delinquere e essere mantenuti e basta. Di noi e i nostri problemi non gliene frega nulla se non per spremerci.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 10/08/2014 - 16:59

Caro Vittorio,questo "messaggio aperto" NON devi rivolgerlo a LORO (gli invasori) devi scriverne uno piu CATTIVO, rivolto a chi ci sta S/governando, devi dire (GRIDARE) loro che gli Italiani sono STUFI di questo PSEUDOBUONISMO ALLA MATRICIANA, che gli Italiano vogliono che si ritirino tutti i mezzi NAVALI e AEREI che si trovano nel Mediterraneo, e che se LORO (gli S/governanti) vogliono continuare a farlo lo facciano con i LORO soldi e NON con quelli di tutti gli Italiani, perche il 40% del 55% degli aventi diritto al voto, altro non è che un 30% scarso e che quindi un 70% degli aventi diritto al voto NON LI HA VOLUTI VOTARE!!! Quindi è LI che bisogna "colpirli" perchè questa DITTATURA possa di nuovo ritornare ad essere una DEMOCRAZIA!!! Ed a quelli di F.I. devi dire di SMETTERLA di appoggiare questo S/governo in nome di quelle tanto sbandierate riforme che RIFORME NON SONO, ma che al massimo si possono DENOMINARE RIFORMUCCE!!! Saludos dal Leghista Monzese

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 10/08/2014 - 17:01

Prima c'era la Bossi - Fini poi sono arrivati Renzi - Grillo coll'abolizione del reato di clandestinità; ora ci vorrebbe Berlusconi - Salvini e non facciamo entrare più nessuno mandando via chi fà soltanto accattonaggio e sparge epidemie. Shalom

Holmert

Dom, 10/08/2014 - 17:04

Feltri ha come sempre mille ragioni da vendere, ma sentire che il direttore Sallusti è sotto processo per avere usato la parola zingaro invece di rom, fa orripilare tutti i pori piliferi della cute. Arrivati a quel punto chi potrebbe recepire un accorato appello al buon senso ed alla realtà come il suo? Forse il ganassa Renzi ,o forse l'angelino con le ali, Alfano ? Magari una Boldrini, che al raduno scout di San Rossore si commuove parlando dei migranti e dà la stura al suo apparato lacrimevole? Per non parlare del papà Fransisco con il suo codazzo di parrocchiani, pronti alla caritatevole e benevola assistenza per guadagnare il paradiso? C'è un apparato, insomma che invece di pensare a come bloccare l'esodo (in una terra sbagliata )pensa a come farli venire da noi. Se continua così ,caro Feltri, sono sicura che la prossima mossa sarà quella di andarli a prendere in sede, con le nostre navi, che già bazzicano a poche miglia marine da dove si imbarcano sulle carcasse. Ed il popolo italiano che dice? Dà il 40% dei consensi a chi è favorevole a questa invasione di disperati. Ed allora come la mettiamo? Quello rispose, a 90 gradi. Si arriverà alla goccia che farà traboccare il vaso? L'unica speranza è quella.

mutuo

Dom, 10/08/2014 - 17:13

Articolo perfetto, ma inefficace se non fatto proprio da qualche formazione politica. La lega ci prova ma con poca energia. Bisogna mettere in conto anche scontri di piazza con i fanatici sinistri. I soli articoli di giornale lasciano il tempo che trovano. Gazebo, banchetti, volantinaggi e quant'altro può servire a mobilitare la popolazione. é semplicemente assurdo quanto si sta spendendo per i clandestini, quando non si fà altrettanto per gli Italiani in difficoltà economica.Purtroppo come non si è fatto nulla o quasi per i due Marò, così non si farà nulla per l'immigrazione.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 10/08/2014 - 17:15

IL BUON DIO LO SA ... MEGLIO IL CORAGGIO DI QUESTI MIGRANTI che la vigliaccheria e la ottusitá mentale degli italiani che, a distanza di 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino, non riusciranno mai a comprendere la necessitá di buttare giú il loro fetido Muro sopra il Paese che muore ... Che per salvare il Paese occorre quello che fece Gorbachov: "FALLIMENTO E LIQUIDAZIONE DELL´APPARATO STATALE PARASSITA" ... Tanto é il loro cieco conformismo, la loro totale sottomissione a un sudicio regime totalitario ... Censura pure brutto pidocchio fascista, nella vigliaccheria sei tuttuno con la bassezza comunista e niente altro... É inutile che ti sforzi ... Non lo puoi capire perché hai la mente di un pidocchio, ma farai una finaccia, tu e la ignorante monnezza del tuo padrone ... Il conto con voi fascisti si aprí a Piazzale Loreto e a Piazzale Loreto si concluderá, luridi mentecatti che solo sapete insozzare il Paese con il vostro lercio sudiciume sopra la pelle della gente semplice e onesta, delle fabbriche che chiudono, dei lavoratori senza lavoro e dei giovani a cui sapete aprire solo la porta del vostro degrado, della vostra delinquenza e della vostra barbarie.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 10/08/2014 - 17:27

Senza contare che tra questi CLANDESTINI si celano sicuramente centinaia di delinquenti e di integralisti islamici che il loro Maometto ha inviato per ridurci in schiavitù religiosa e noi, comandati da degli inetti, li accogliamo pur sapendo di avere delle serpi in seno. Viviamo in uno schifo di Paese grazie a certi politicanti che l'hanno ridotto ad una fogna!

Anonimo (non verificato)

makkivi

Dom, 10/08/2014 - 17:32

Caro Feltri, quello che lei ha scritto lo condividono il 97% degli Italani e il 97% dei cttadini europei, inascoltati. Quello che il nostro governo e la "micidiale" Commissione Europea del milionario Barroso non dicono ai cittadini europei e' che tutti gli accordi degli ultimi 30 tra EU e mondo arabo e africano agevolano in maniera criminale, l'entrata di milioni di immigrati. Sono orgoglio di dire che non psso piu' vedere immigrati nel mio paese. Non ce la faccio piu'. Esco di casa e i negozi del mio quartiere non esistono piu'. Ora c'e' il signor Wang che vende cianfrusaglie, Mohammed che vende carne Halal, Carlos che vende tipici prodotti sudamericani che nulla hanno a che fare con me. Nulla. Mi trovo ad essere straniero in casa mia. Poi questi radical chic stile Boldrini, Vendola, dall'alto dei loro centinaia di migliaia di euro di ineddnita' pagate da noi poveri idioti pecoroni ci impongono questa situazione. Lo sa cosa provo in certi momenti? La voglia di scappare in posto remoto del mio paese dove non ci sia il solito nero, arabo, sudamericano che ti dica: "ei, amigo"! Fra 10 anni non esistera' piu' nemmeno il palio di Siena, saranno tutti extracomuniari. Ma avete un'idea dei quanti milioni di disperati stanno arrivando in Europa? Questo non e' ancora niente.

claudio faleri

Dom, 10/08/2014 - 17:43

il vaticano si opporrà, quegli schifosi sul nostro suolo in stato straniero comandano, quelle facce di merda

killkoms

Dom, 10/08/2014 - 17:50

non sono immigrati ma clandestini!gli immigrati vanno in un paese per lavorare e con i documenti!provateci voi ad andare senza passaporto(e relativo visto a pagamento)in un paese africano patria di clandestini,e vedrete che culo a strisce che vifanno;e non in senso metaforico!

mifra77

Dom, 10/08/2014 - 17:59

Se il costo della "marenostrum" è sopportabile, continuiamo a salvarli ma facciamoli scaricare in Francia o in Spagna o in Portogallo... e se lo preferiscono magari in Grecia o in Croazia. Con dodici miliardi di euro all'anno,quanto lavoro si può creare?

killkoms

Dom, 10/08/2014 - 18:00

@rebecca,a questo punto converrebbe all'Italia venderli lei i permessi di psggiorno!2/3 anni a 5/6.000 €,ingresso con documenti e sottoscrizione di una polizza assicurativa per assistenza sanitaria!almeno non ingrasserebbero gli schiavisti,e no peserebbero sui bilanci italici che anzi,ci guadagnerebbero!provare a moltiplicare 5/6.000 e per 112.000!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/08/2014 - 18:02

Putin non vuole immigrazione islamica e ha parlato esplicitamente di IDENTITA' EUROPEA DA DIFENDERE e di problema demografico

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/08/2014 - 18:04

"non dovranno esistere popoli non meticciati in Europa" parola del Gen. Clark intervistato all'epoca della guerra alla Serbia (che aprì la principale rotta migratoria islamica). Meditate.... meditate..... pensate... con la vostra testa.

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Dom, 10/08/2014 - 18:09

Egr.Dott.Feltri, mi sembra del tutto inutile parlare a dei "disgraziati" come quelli che vengono catapultati nel nostro Paese perchè la loro disperazione supera di gran lunga, le sue pur giuste riflessioni.E allora, è al nostro Governo che bisogna parlare. A quella sinistra stupida che vuole essere sempre più Realista del Re.Sono anni che impediscono che in Italia cambi qualcosa.Avversano ogni minimo tentativo di Rinnovamnto delle Istituzioni. Vogliono conservare lo status quo e forse anche ante, per continuare a fare carne da porco con i nostri soldi. Io penso che la Ricreazione è finita da un bel po'...sarebbe ora che qualcuno glielo ricordasse. Per il momento,come Montanelli, turiamoci il naso e "tifiamo" per Renzi, che tutto sommato sta mandando in frantumi proprio questo tipo di classe politica e contemporaneamente sta portando avanti il tentativo per interrompere queste rendite di posizione che, per molti politici,sindacalisti, burocrati e portaborse vari, dura da troppo tempo. Cordialità

m.nanni

Dom, 10/08/2014 - 18:09

Napolitano va cacciato via dal Colle per non avere difeso l'Italia dall'invasione; la Boldrini va cacciata con disprezzo perchè ha fomentato gli sbarchi; per la Kyenge dovrebbero rispondere Letta e Bersani che l'hanno elevata a ministro, umiliando l'Italia e incoraggiando l'esodo africano con la litania dello jus soli a tutti; come al mercato delle vacche! bravo direttore Feltri che ha parlato in modo serio di un dramma umano che sta per annientare l'Italia. che non è all'altezza della situazione.

Fradi

Dom, 10/08/2014 - 18:14

Purtroppo la festa sarà finita quando gli svariati milioni che attendono in Africa, saranno giunti in Italia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 10/08/2014 - 18:17

CARO KILLKOMS come ha ragione!! E sa perchè nei loro paesi ci farebbero quello che Lei descrive ??? Perche nei loro paesi NON S/governano i CATTOCOMUNISTI!!! Saludos

aitanhouse

Dom, 10/08/2014 - 18:19

questi messaggi non vanno a destinazione, e se pure ci vanno sono in netto contrasto con quanto vanno predicando vaticano e sinistra antagonista associati a buone schiere di pd e co., quindi vengono recepiti come iniziative razziste o xenofobe di minoranze legate a vecchie logiche politiche o leghiste. A questo punto sembra che nessuno abbia il coraggio di fermare questa immigrazione selvaggia, il governo si defila per non crearsi motivi di frizione con i soliti sostenitori ,il ministro ha fatto una mezza uscita col pretesto di assicurare che nessun extracomunitario toglierà il lavoro ad un italiano( ma dove sta il lavoro ?),ma non ha preso posizione circa una fine o sospensione del servizio traghetti. Gli italiani , c'è da chiedersi a questo punto,cosa si aspettano ,come reagiranno? al momento sembra proprio che se ne freghino, che non siano fatti che li riguardano, osservano quasi instupiditi e sperano che questa marea si riversi sui paesi del nordeuropa.Di certo anche la destra ex-governo sembra disinteressarsi così come è presa nel vortice renziano delle riforme, anzi non si è mai preoccupata di chiedere almeno un cambio di marcia sull'argomento clandestini come contropartita della sua ineffabile collaborazione al sostentamento di un governo e di una politica che prima la estromessa da qualsiasi decisione poi la sta riducendo al lumicino come formazione politica dopo aver colpito il suo leader con armi convenzionali e non.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 10/08/2014 - 18:20

Era ora !!! Ed ora, chi è dentro, RISPETTI LE REGOLE !!!!!!!!!!!

rugoso

Dom, 10/08/2014 - 18:21

Perfettamente d'accordo con Feltri. Vivo all'estero dove lavoro e quando torno in Italia non vedo l'ora dia andarmene via. Non la riconosco piu', non e' piu' la mia Italia. Usiamo i militari per distruggere le imbarcazioni nei loro porti prima che carichino altre migliaia di disgraziati destinati a morire in mare ...facciamo prevenzione!

edo1969

Dom, 10/08/2014 - 18:22

Feltri, Lei ha ragione da vendere. Finalmente uno che parla come mangia. Su tre cose non sono pero' d'accordo con Lei. 1) non tutti quelli che hanno interesse a far venire orde d'immigrati sono "buonisti" anzi - diciamolo come fa anche Lei - cretini di sinistra che li prendono come colf etc. Purtroppo non è cosi. Ci sono mafie, o anche solo "imprenditori" al confine della legalità e senza scrupoli, che si fregano le mani con questa manovalanza a due lire. 2) Avete pubblicato voi del Giornale un mese fa la storia di un albergo veneto che non trova manodopera italiana ma solo albanese etc: come la mettiamo? "I posti sono esauriti. Non c'è più trippa per gatti" ?? 3) rumeni e bulgari vengono dall'europa , UE, non dal mare.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 10/08/2014 - 18:29

Io mi vergogno di vivere in uno stato che da 800 euro ai pensionati dopo 40 anni di lavoro e 900 euro più tessere telefoniche e sigarette agli immigrati irregolari.Mi vergogno anche di essere incolpato, quando succede qualche disgrazia, come italiano che non ha fatto altro che subire.Credo anche il vaticano che parla di accoglienza ma non accoglie nessuno a casa sua sia partecipe di questa invasione sconsiderata,di gente che viene a farsi mantenere a vita.

lamiaterra

Dom, 10/08/2014 - 18:50

ALFANO, IMBECILLE E BUONO A NULLA!!!!!!! ----- SVEGLIATI!!!!!! ----- COSA ASPETTI A CANCELLARE "MARE NOSTRUM" CHE GRAVA SULLE PELLE DEL POPOLO ITALIANO. ---- ALFANO, TI ASPETTIAMO NEI SEGGI ELETTORALI!!

claudio faleri

Dom, 10/08/2014 - 18:58

possiamo essere aiutati solo dalle chiusure delle frontiere e subito dopo dall'ebola che potrebbe darci una mano nel contenimento dell'espansione demografica.....la sicura distruzione del genere umano

lamiaterra

Dom, 10/08/2014 - 18:58

PREGO DI NON CENSURARE!!!!

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 10/08/2014 - 19:05

I destinatari vengono qui per essere mantenuti, e sanno di essere risorse indispensabili....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/08/2014 - 19:17

Putin il pericolo islamico lo denunciò un decennio abbondante fa

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Dom, 10/08/2014 - 19:20

Io faccio una semplice riflessione ... li ospitiamo negli Hotel, gli diamo la "paghetta", gli compriamo vestiti nuovi e telefonino, ora persone del terzo mondo che di colpo si trovano in un così tanto lusso diventano uno strumento formidabile di propagazione del fenomeno dell'immigrazione (mi immagino la chiamata a casa... sono in Italia mi danno soldi senza fare un caxxo, dormo in un hotel mangio a sazietà, vesto da signore e mi hanno dato pure il telefonino!!!) ... di certo chi è all'altro telefono attratto da quelle parole farà di tutto per raggiungere questa Eldorado dei giorni nostri, mi sembra palese che la soluzione adottata con marenostrum è sbagliata e che bisogna trovare altre soluzioni.

Anonimo (non verificato)

alex777

Dom, 10/08/2014 - 19:26

BASTA!!!!! Giusto chiudiamo le frontiere e RIMANDIAMO a casa tutti coloro che spendono i nostri soldi mentre i pensionati al minimo non arrivano a fine mese. Facciamo un REFERENDUM: vogliamo i migranti o usiamo le risorse per aiutare gli ITALIANI che sono a livello di POVERTA'. Vediamo cosa ne pensano gli italiani nel segreto dell'urna.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 10/08/2014 - 19:33

Dr. Feltri, Lei conosce bene le nefandezze di questo Paese impazzito che si sta mangiando da sè e che sta mangiando molti dei suoi figli migliori: un Paese capace solo di fare linciaggi e guerre civili. "Noi invece siamo cinici, ma sinceri e vi diciamo la verità: l'Italia è uno schifo per gli italiani, immaginate cosa può essere per voi che venite qui pieni di sogni e non raccogliete altro che umiliazioni": Lei ha ragione da vendere, ma cosa può fregargliene delle 'umiliazioni' a questa gente? Ma Le pare che, visto il mondo violento da cui provengono, possano rivendicare una qualche 'sensibilità'? Quale sarà il ‘cambiamento’ che porteranno? Il Belpaese migliorerà grazie a queste ‘risorse’ o magari diventerà come i loro Paesi? Risposta testuale di un rumeno pizzicato alla Stazione di Milano a borseggiare: "Vengo dalla Romania, sono qui da tre giorni e sono venuto per rubare". Tela

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 10/08/2014 - 19:41

scassa domenica 10 agosto 2014 Carissimi che scrivete su queste pagine ,e mai capita che vi vada bene ciò che pensano i giornalisti della Testata? Il sistema più semplice non è fare la solita scelta del' ARMIAMOCI E PARTITE ,dando sempre la colpa della vostra inettitudine agli altri,perché spesso gli altri siete Voi ! Armatevi di buonsenso e quando si vota ,invece di rimuginare e fare gli assenteisti,o votare per partiti che nella confusione si arricchiscono alle vostre spalle mentre voi è noi tutti la prendiamo in quel posto !,esercitate il vostro diritto di dire la vostra e se i becchini della nostra libertà urlano contro di voi ,urlate più forte ,l'unione fa la forza e sposta le montagne ,cerchiamo di non fare le pecore ,almeno per una volta ! scassa

maurizio50

Dom, 10/08/2014 - 19:44

Quanti anni sono che diciamo che non ne pros siamo piu' dell'invasione Africana..?che risposte abbiamoo avuto.? Prediche del Papa, Prediche del Napoletano,la ministra. Congolese voluta da quel bischero di Bersani, le zitelle Europe del nordeuropa che ci dicono do fare di piu'. In compenso abbiamoo migliaia di accattoni che ad ogni no crocicchio domandano soldi.Inoltre delinquenti di ogni colore, razza, lingua e religione che imperversano nelle nostre strade. E dovremmo avere Timore. Di essere razzisti.? Non ce nei Frega niente deil razzismo.Vogliamo ordine nelle citta' ,delinquenti in galera e sbandati africani a casa loro!

eolo121

Dom, 10/08/2014 - 19:54

altra nave stasera in arrivo a reggio calabria 1700 presunti profughi.... alfanoooooooooooooooooo fa qualcosaaaaa le frontiere esistono?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/08/2014 - 19:55

"non dovranno esistere popoli non meticciati in Europa" parola del Gen. NATO Clark intervistato dalla CNN nel giugno 1999 all'epoca della guerra alla Serbia (che aprì la principale rotta migratoria islamica). Meditate.... meditate..... pensate... con la vostra testa.

killkoms

Dom, 10/08/2014 - 19:58

@edo1969,ma quell'albergo veneto che condizioni faceva?20/25 anni fà,intere famiglie dell'hinterland romagnolo facevano la stagione(lavorando come camerieri,cuochi,ecc.) per la stagione balneare romagnola,ma ultimamente le cose sono cambiate!come documentato da "striscia la notizia",la maggior parte degli esercizi offre contratti capestro,tipo paga partime e lavoro fulltime,oppure contratto pieno ma senza straordinari e giorno di riposo settimanale!addirittura l'inviato di striscia che insisteva sul giorno di riposo,fù letteralmente messo alla porta dalla titolare di un esercizio!questo perchè i tanti stranieri che accettano tutto,fanno terra bruciata attorno agli italiani!

vince50

Dom, 10/08/2014 - 20:13

Senza farla troppo lunga ne teorizzare all'infinito,SEMPLICEMENTE BASTA!!!!!.Rimandarli tutti da dove c***o vengono,Non è e non deve essere sopportabile per infinite ragioni.Ma perchè bisogna aspettare di essere nella m***a prima di prendere decisioni risolutive,BASTA...BASTA...BASTA.

NON RASSEGNATO

Dom, 10/08/2014 - 20:22

Più nessun parassita da mantenere a nostre spese?Un'utopia

Giancarlo MATTA

Dom, 10/08/2014 - 20:33

Lo andiamo ripetendo da anni. “TUTTO ESAURTITO PER IMMIGRATI” Ieri sono stato al mercato del mio quartiere per un po' di spesa. Stavo acquistando frutta a un banco; idem, accanto a me una mia concittadina, distinta signora di circa quarant'anni. Arrivano due negri col berretto in mano. Si intromettono tra noi e "bonjorno...". Io li ignoro; idem la distinta signora. Allora le dico: Signora, Lei è cattolica... FACCIA LEI L'ELEMOSINA! No di certo. Io sono cattolica, ma NON PRATICANTE. E' stata la fulminante e illuminante risposta. Ecco il "cattolicesimo" della stragrande maggioranza degli italiani. Abbiamo quello che meritiamo. Servirebbe un referendum a VOTO PALESE sulla accoglienza dei clandestini. Chi li vuole firma e poi SE LI MANTIENE A PROPRIE SPESE. Scommetto che diventerebbero tutti “Cattolici Non Praticanti”.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 10/08/2014 - 20:51

Illusi. La situazione è ormai irreversibile, ne arrivano migliaia al giorno. Prossime scadenze: fallimento dello stato sociale, collasso dei conti pubblici, incapacità di pagare con regolarità stipendi e pensioni, disordini di piazza, coprifuoco, legge del più forte, saccheggi. Nei prossimi cinquant'anni, in sequenza.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/08/2014 - 21:01

alfano è uno dei tanti italioti che bada ai cazzi suoi, alla famigghia.... e si guadagna il pane servendo il progetto mondialista dei suoi padroni

Armandoestebanquito

Dom, 10/08/2014 - 21:02

Dottor Feltri sinceramente sonó stupido di quello che lei ha scritto, non ci avrei creduto.. Che cosa possiamo fare per scoraggiare questo tipo incontrollato di immigrazione? Semplice, fermare i finanziamenti all'Italia e mandare i crediti ai posti dove questi provengono,, in somma ,, denaro e crediti a questi poveraci al posto di denaro per i viziati comunisti italiani che non hanno vioglia di lavorare ed hanno avuto gia' di troppo.

mbotawy'

Dom, 10/08/2014 - 21:03

Alla fine arriva la reazione! 95mila clandestini che beneficio portano alla nazione? Tutti lo sanno! Siamo i soliti fessi i soliti 'buonisti' i soliti "MINCHIONI"!Mentre la U.E. se la ride alle nostre spalle. Vada uno speciale al Letta e alla Kyenge per questo regalino!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 10/08/2014 - 21:10

non sono immigrati bensì INVASORI. Chiara la differenza?

Linucs

Dom, 10/08/2014 - 21:14

Ai signori comunisti e alle associazioni benefiche col piattino in testa, comunicazione di servizio: ci avete già riempito di negri a sufficienza, l'opera è completa, datevi pace.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 10/08/2014 - 21:19

A quel MENTECATTOCOMUNISTA (perchè solo cosi si puo definirlo) che stamattina scriveva che "senza gli immigrati ci sarebbe molta gente senza lavoro" Dico, ma quale lavoro??? Quello è PARASSITISMO!!! Farsi pagare da tutti per non produrre niente!!!. La parola SACRA LAVORO (vada a leggerselo nel DEVOTO OLI)significa produrre qualcosa,quindi quello che Lui impropriamente chiama lavoro,lavoro NON è, perchè non produce un bel niente,se non DEBITI per tutti gli Italiani!!! E quando un'impresa produce solo debiti SI CHIUDE e questo è quello che si deve fare con MARE NOSTRUM!!! Saludos

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 10/08/2014 - 21:35

Alfini e Molletta andrebbero processati per alto e grave tradimento atto a favorire la distruzione e la dissoluzione dell' Italia. Quello che più proccupa però in questo momento è una regia di guerra pianificata a tavolino. In pratica in quasi tutto il medio oriente è una polveriera di guerre portate avanti dagli estremisti mussulmani e sembra che i loro obbiettivi non siano solo far soccombere Isdraele ma aggredire anche l' Europa e noi gli abbiamo già offerto le chiavi grazie a politici Imbecilli e sconsiderati. Vi siete chiesti quanti terroristi e taglia gole ci saranno sopra quei barconi ?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 10/08/2014 - 21:58

Feltri,parli chiaro,schietto,una buona volta!!Per certi aspetti,l'Africa è indietro di 5000 anni rispetto al resto del "nostro" mondo,che è quello che è, per effetto di fatti,situazioni violente,dolorose,terribili,ambientali,di potere,per la protezione di interessi, ideologie,che si sono sempre scontrati, sovrapposti,decantati,all'interno di un contesto generale,nell'ambito di tragedie locali e/o diffuse,che hanno coinvolto persone singole,la collettività. Questa dolorosa alchimia,che dall'epoca preistorica,ha coinvolto l' Europa,l'Asia,e che 2500 anni fa,ha dato alla luce la democrazia parlata e scritta,non si è prodotta in Africa. Oggi in Africa, in un mondo,dove tale processo non si è mai iniziato,assistiamo all'effetto devastante,dello scontro fra due realtà,e sollecitazioni,gestito da una parte da corrotti governi africani,e da interessi internazionali. E proprio la parola "gestire", non mi piace,ovvero non può essere adatta, per fare in pochi anni,nel contesto in cui ci troviamo, quello che doveva essere fatto dalla evoluzione,a "tempo debito". Oggi,interventi esterni,gestioni a tavolino,lasciano il tempo che trovano,all'interno di questa desolazione. L'africa è quello che è, per effetto di questa mancata metabolizzazione storica. 2-Preso atto di questo,in questa visione dei fatti,le vere associazioni "umanitarie"(e non i palazzi del "potere umanitario"),dovrebbero orientarsi verso obbiettivi,a più lungo termine(dico questo ben sapendo, la difficoltà a passare oltre l'orrore di certe situazioni...),per innescare in Africa, in tempi "ragionevoli"quei "catalizzatori", che consentano il raggiungimento dalla base,di certe reazioni chimiche: -l'istruzione,non vista per creare di fatto altri privilegiati,che sfrutteranno la propria gente,che porterà i soggetti, a scansare lavori manuali,ma elementi di rappresentanza,per la discussione,la scelta di obiettivi primari,non per avere insomma il televisore,il telefonino "figo",ma l'acqua, una pala per scavare,per lavorare i campi,una capanna in cui riposare,una morale,una legge a cui affidarsi,elaborando progetti semplici,adatti alla mentalità,alle circostanze,senza fughe in avanti,elaborando una propria via "Africana",alternativa,verso la "modernizzazione",pertanto senza troppo aspettare le briciole di aiuti (anche consistenti), che si perdono nei meandri dei "palazzi", e nella pletora di abbuffati alle greppie dell'assistenzialismo internazionale,dentro e fuori il loro Paese;guardarsi dentro più che guardare fuori. Dall'esterno arrivano briciole di bene,ma tanto male,troppi armamenti,troppi condizionamenti politici. E' dalla coscienza di base,dalle aspirazioni di base, che piano piano si costruisce una "civilta". Se l'Africa si ponesse, al passo di un Europa rurale di 200 annni fa?? Sarebbe già tanto. Come vivevano i nostri bis-bisnonni?Se la passavano male,lavoravano 12-14 ore al giorno,donne, bambini,niente medicine,niente televisori,niente telefonini "figo",nessuna modernità...come erano le case?...catapecchie puzzolenti:sono sopravvissuti, come sono sopravvissuti i loro antenati,fra guerre, pestilenze, carestie,senza alcun aiuto esterno. Base e morale,sono per me le parole chiave, che mancano all'Africa, ed il tempo. E....fatto 100 il valore di un certo aiuto economico(per la gestione di un progetto "primario" di cui sopra), che entra nel "palazzo",si lavori con tutti i mezzi, perchè sul campo arrivi 90, e non 5 o 2 come oggi...Ultima cosa:ha mai visto in giro articoli "Made in Ghana,Zambia,Sudan,Angola,Mozambico,Tanzania,Burkina Faso,Nigeria,etc.etc.....???Si è mai domandato PERCHE'???Saluti

Esculoapio

Dom, 10/08/2014 - 22:48

morale: ai nostri politici non fotte un cazzo di quello che pensano glli Italiani, il loro interesse e' speculare in ogni modo sulla pelle nostra e dei poveri immigrati

bilancino

Lun, 11/08/2014 - 03:56

In effetti le strutture di accoglienza e l'intero Paese sono al collasso. Non ce la possiamo fare senza un aiuto europeo che finanzi e si accolli quote di stranieri. Purtroppo se l'Europa si fa beffe di noi, occorre chiudere le frontiere. Peccato

edo1969

Lun, 11/08/2014 - 07:17

killkoms... appunto, è quello che volevo dimostrare e la ringrazio: parlavo di imprenditori senza scrupoli, che sfruttano il fatto che agli albanesi e compagnia bella possono dare condizioni da terzo mondo. E costoro non sono buonisti politicamente corretti o cretini si sinistra o idioti fighetti filoterzomondisti dei centri sociali. Nossignori, sono albergatori, agricoltori, piccoli imprenditori etc etc. Che cosa votano? Non lo so e non m'interessa. Non diamo tutte le colpe alla sinistra, che ne ha già troppe. Le colpe sono di tutti noi o meglio, diciamo, di TUTTI i nostri politici. Le frontiere non le ha mai chiuse davvero nessuno, troppi inciuci e interessi di parte. E ne paghiamo ora noi tutti le conseguenze come dice Feltri.

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 11/08/2014 - 08:16

Caro compagno INGVDI, ma voi vi fanno proprio tutti con lo stampino e poi si dimenticano di fornirvi di cervello, vero? Mi spiega cosa centra Forza Italia che è all'opposizione? Per varare una legge ci vogliono i numeri in Parlamento per approvarla, numeri che F.I. non ha.

paolonardi

Lun, 11/08/2014 - 08:27

No Feltri: questa da lei non me l'aspettavo! Cedere al politicamente corretto ed indicare i clandestini giunti in Italia col grammaticalmente scorretto "migranti"

killkoms

Lun, 11/08/2014 - 11:26

@edo1969,infatti!l'abnorme numero di stranieri ha ridotto le garanzie sul lavoro che si ritenevano consolidate!oggi anche gli italiani,se hanno estremo bisogno di lavorare,debbono sottostare a cose che i loro padri mai avrebbero accettate!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 11/08/2014 - 12:19

La notizia di ieri riguardava il costo degli sbarchi: 12 miliardi l'anno. Un costo enorme di cui la UE se ne frega e che ci induce a ribattezzare la missione salvifica varata dai sinistri, detta “mare nostrum”, in un più coerente "mare lorum", cioè a loro servizio e a nostro danno. Intanto i signori della UE hanno chiarito che la missione lanciata da Enrico Letta "fregatura nostra est". E tutti vissero felici e contenti mentre l'Africa ed il vicino oriente sono un infame mattatoio e per noi tutti un pericolo incombente.

gian carlo galli

Lun, 11/08/2014 - 17:08

VA BENE COSI !! PER FAR COMPRENDERE AGLI ITALIANI PER CHI HANNO VOTATO E QUALI SONO LE CONSEGUENZE SI SIMILI DISASTRI, C'E' BISOGNO DI MOLTO DI PIU' !! SI LASCINO ENTRARE QUESTE POVERE PERSONE SENZA LIMITE IN MODO CHE GLI ITALIANI SI ' POSSANO VERAMENTE SVEGLIARE ' DAL LUNGO SONNO IN CUI SONO ENTRATI !! GRAZIE !!

ilgrilletto

Dom, 28/02/2016 - 01:37

fuori gli immigrati!! TUTTI!! e date diritti agli italiani onesti e operosi e basta parassiti!! state lasciando qua un paese che fa schifo pieni di zingari e africani smettetela con i vostri moralismi che distruggono la nostra faticata serenità sono tutti uguali pochi si salvano e x quei pochi siamo costretti a una convivenza forzata con culture da cui non abbiamo nulla da imparare,vai la nel loro paese a permetterti di fare i discorsi che fanno loro qua,ti ammazzano,come è giusto che sia. prima di venire qua imparano solo i diritti ma doveri nulla,non è nient'altro che un invasione costante e programmata dove pochi idioti guadagnano su questa vergogna. va che prima o poi si andrà ai coltelli con sta gentaglia!! sono troppo diversi da noi e non ce li toglieremo mai di dosso,non pensate che quando si sistemano le cose nel loro paese tornano indietro non dite caxxate!!stanno bene qua folli li tutelano ..anche gratis!!