Settecento morti di buonismo

È la più grande tragedia dell'immigrazione. Renzi convoca l'Ue, ma finora è stato fermo dando retta ad Alfano & C.

Se i fatti saranno confermati quella di ieri è la più grande tragedia di sempre legata all'immigrazione clandestina. Altri settecento morti - per il rovesciamento in mare di un barcone stracarico di essere umani - vanno ad aggiungersi alle migliaia di disperati partiti dalle coste africane è mai arrivate su quelle italiane. Altro che politica dell'accoglienza. Quella adottata dal governo italiano in accordo con le istituzioni europee è diventata una politica di morte, ormai a un passo dalla complicità con i trafficanti di uomini che organizzano la tratta. Una mafia che secondo le ultime stime fattura oltre trenta miliardi all'anno che vanno a finanziare terroristi, traffici d'armi e di droga.

Matteo Renzi, capace di battere i pugni sul tavolo con piglio decisionista contro amici e avversari se si tratta della legge elettorale, sulla questione immigrati appare imbambolato, indeciso a tutto, assolutamente inadeguato. Da tempo avrebbe dovuto pretendere dal capo dello Stato il via libera alle nostre forze armate per bloccare il problema alla radice. Cioè fare affondare i barconi che nei porti libici attendono il carico umano per salpare verso l'Europa. Non è un'operazione difficile, non mancano i mezzi né la tecnologia necessaria. E invece niente, Renzi va ancora appresso alle strategie fallimentari del ministro dell'Interno Angelino Alfano (specialista nel requisire alberghi e alloggi), appare succube delle organizzazioni pseudo umanitarie - in Sicilia molte sono emanazione diretta di partiti di governo - che sull'accoglienza lucrano milioni (vedi l'intercettazione nell'inchiesta di Roma-mafia: si fanno più soldi con gli immigrati che con la cocaina), è culturalmente succube del presidente della Camera Laura Boldrini, quella che teorizza accoglienza no limits (salvo che a casa sua, ovviamente) e che nega le stragi di cristiani da parte di islamici per motivi religiosi.

Continuare ad assecondare questa gente porta solo a ingrassare le mafie e a riempire i cimiteri di cadaveri senza nome. Che almeno ci risparmino il lutto di circostanza e le conferenze stampa contrite. Da uomini di governo pretendiamo soluzioni, le estreme unzioni lasciamole ai preti.

Commenti

marcomasiero

Lun, 20/04/2015 - 15:56

un paio di cannonate da 127/54 e non parte più nessuno !!! garantito !

Tuthankamon

Lun, 20/04/2015 - 16:04

Bastava ascoltare qualche sera fa alcuni esponenti del PD per comprendere che non si riesce a fargli cambiare atteggiamento nemmeno di fronte all'evidenza. Parlavano da burocrati come se l'arrivo di un milione di immigrati fosse una bazzeccola. proposte serie per fermare l'invasione, zero. Questo e' il risultato. Hanno fortuna che dalle altre parti politiche c'e' forse solo qualche embrione di soluzione/i, ma non riescono a focalizzare le questioni. Altrimenti questa sinistra andrebbe a casa e di corsa.

Rossana Rossi

Lun, 20/04/2015 - 16:07

Caro Sallusti parole sante. Ma l'ignavia del nostro pseudo-governo secondo me ha una spiegazione. Col nostro insanabile debito pubblico siamo al fallimento ma l'europa (sic!) ci tiene per le palle (vedi che nessuno si muove oltre a spendere quattro insulse parole di circostanza?) e non ci fa fallire ricattandoci con l'accollo di tutti questi disperati. Non trovo altra spiegazione. E renzi, ovviamente , è senza palle.

linoalo1

Lun, 20/04/2015 - 16:12

Se non vogliamo sopperire,c'è una sola soluzione:Blocco Navale Armato Intransigente!Buonismo zero e non deve passare nemmeno una persona!

Pitocco

Lun, 20/04/2015 - 16:24

I cannoni non servono a nulla, ma mi viene un dubbio atroce: siamo certi che dei numeri? Non che un morto sia meno grave di 100 o 1000, ma chi afferma che siano 700? Quali sono le certezze di queste notizie, chi le ha confermate e sulla base di cosa? C'è qualche riscontro reale ed affidabile che non siano le solite notizie impastoiate dei servizi per creare scompiglio? Ma la cosa che dovrebbe far riflettere è anche un'altra: queste povere persone sono "apparentemente" decedute in acque libiche, quindi, morale a parte, ma più prosaicamente, perché dobbiamo NOI sentirci colpevoli? Sotto quale obbligo dobbiamo sentirci colpevoli? Perché la Libia era nostra ex-colonia? Oppure perché c'è qualche farabutto che soffiando sul fuoco di questi eventi auspica nascondere altri ben più cruciali e devastanti?

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 20/04/2015 - 16:25

RENZI&ALFANO ALZATE IL CxxO DALLA POLTRONA E MOSTRATE I VOSTRI ATTRIBUTI...! E’ ORA DI AGIRE DI COMUNE ACCORDO O PRESTO DOVREMO IMPARARE L’ARABO E STUDIARE IL CORANO”, A "FORZA DELL'AFFILATISSIMO... MACHETE".

gigetto50

Lun, 20/04/2015 - 16:25

....giusto l'articolo ma mi pare che ora, visto e ascoltato in diretta poc'anzi in conferenza stampa congiunta con Joseph Muscat premier maltese, stia cercando, mooolto faticosamente e non con sofferenza, di cambiare rotta forse anche perché spronato proprio dal maltese, moolto piu' deciso e libero da condiziomamenti. Pero' l'ho visto sempre molto impacciato e tirato e farraginoso in alcune risposte alle domande delle due giornaliste di cui una maltese. E' stato chiaro solo nel definire "gli scafisti schiavisti" e nel dire che é in Africa che bisogna agire, anche come aiuti penso...

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Lun, 20/04/2015 - 16:26

Mai titolo fù così azzeccato, morti di buonismo e di demagogia cattocomunista.

magnum357

Lun, 20/04/2015 - 16:36

Il PD e la sinistra non dimostrano assolutamente di saper governare il paese di fronte alle emergenze !!! La cosa che mi dà più fastidio è che nemmeno di fronte all'evidenza, 700 morti, intendono cambiare decisioni cioè andare ad affondare le barche impedendo loro di partire !!!

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 20/04/2015 - 16:42

ISOLIAMO IL VATICANO, E SOSPENDIAMO LA CONTINUAZIONE DELL'ENORME FLUSSO DI DENARO CHE DA ANNI ENTRANO DENTRO LE CASSE DELLA CARITAS. PER IL RESTO LASCIAMO FARE ALLA LEGA, QUELLO CHE DEVE ESSERE FATTO!

flip

Lun, 20/04/2015 - 16:44

la sistematica invasione quotidiana di questi individui impropriamente chiamati "disperati" (le loro famiglie sono rimaste a casa) se non bloccata o limitata porterà inevitabilmente all' obbligo di accoglierli nelle nostre case data la penuria e la mancanza di strutture adeguate ad accoglierli. non siamo preparati a niente. neanche eventualmente a difenderci

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 20/04/2015 - 16:45

Rossana Rossi @ condivido. e ipotizzo che risolta la questione greca (col default) la politica USA si rivolgerà contro i singoli "anelli deboli" della EU (i paesi latini) per impedire loro qualsiasi azione di organizzazone industriale e azione di sviluppo delle relazioni col Medioriente e l' Africa, che potrebbe far nascere il naturale sbocco industrilae e commerciale della nostra economia asfittica e la contemporanea uscita di scena degli USA dalla scena europea, minacciati sul piano globale da da due colossi come Russia e Cina.

Tuthankamon

Lun, 20/04/2015 - 16:52

In effetti dopo le notizie mirabolanti (nulla vieta di pensare messe in giro ad arte), sorgono dubbi sui numeri. Una buona dose di manipolazione dell'informazione si profila all'orizzonte anzi era gia' in atto!!

UNITALIANOINUSA

Lun, 20/04/2015 - 16:54

Stamane in 1 mattina della Rai,che a New York vediamo alcune ore dopo,mostrando i titoli del giorno. su quello del Giornale il regista ha sostato per tre secndi mentre per gli altri...Spero Mediaset faccia altrettanto sui giornali di sinistra. Un italiano in usa

tofani.graziano

Lun, 20/04/2015 - 17:04

E' vero dott.Sallusti, sono morti per quello che Lei chiama "BUONISMO" ma anche di cupidigia affaristica dei cattocomunisti che per lucro venderebbero anche la madre come stanno facendo con la nostra ITALIA

MarcoE

Lun, 20/04/2015 - 17:05

E' la prova inconfutabile che la sinistra non è capace di governare!

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Lun, 20/04/2015 - 17:29

Li chiamano disperati. Ma se fossero davvero disperati, dove cavolo li prendono tutti questi soldi per imbarcarsi? 3500 dollari sono una cifrona nei loro paesi. E poi, dal momento che i cristiani sono i più perseguitati, come mai sono un'infima minoranza di quelli che arrivano? BASTA MUSULMANI IN ITALIA! BASTA!

rigadritto

Lun, 20/04/2015 - 17:29

"Non è un'operazione difficile, non mancano i mezzi né la tecnologia necessaria" ah be' se lo dice Sallusti

Nonlisopporto

Lun, 20/04/2015 - 17:42

Renzi, gli sbarchi? Ma se già ieri sera giocava su Twitter a mandare messaggini a Valentino Rossi

Zizzigo

Lun, 20/04/2015 - 17:56

Il ragazzo (Renzi) è troppo giovane e non gli sono ancora scesi gli attributi. Appena scendono glieli tagliano! Non ha il coraggio per affrontare gli avversari forti. E chi lo spalleggia è afono. Gli scheletri continueranno ad accumularsi in fondo al canale di Sicilia e non solo là. Noi continueremo a nutrirci dei pesci (tonni ed altro) nutriti a carne umana. Però, prima o poi dovremo reagire, lo faremo malamente ed in proprio, ed anche i nostri scheletri si accumuleranno nei cimiteri.

gioet

Lun, 20/04/2015 - 17:59

Sallusti una domanda a cui si guardera' bene di rispondere: non e' che queste sue farneticazioni sono figlie del fatto che i profughi in questione sono,per dirla alla berlusconi,un po' troppo abbronzati? Se puta caso venissero ,che so,dalla Norvegia avrebbe lo stesso astio?

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 20/04/2015 - 18:00

Da anni ci raccontano le palle dei disperati. Questi, quando va bene guadagnano 300 dollari al mese, quindi 3600 dollari l'anno. Poi hanno da spendere 9-12.000 dollari per la traversata (letto qui)... quindi 3 volte quello che guadagnano in un anno. E' come se un italiano che guadagna 20.000 euro l'anno, poi ne avesse 60.000 per fare il viaggio... uno che ha a disposizione 60.000 euro me lo chiamate disperato? E infatti arrivano giovani, paffuti, forti... scappano dalle guerre e non hanno addosso nessuno dei segni che le guerre producono, mutilazioni e altro. Ci pigliano tutti per il cxxo, sia gli invasori, sia i collaborazionisti nostri connazionali.

Ritratto di kikina69

Anonimo (non verificato)

elgar

Lun, 20/04/2015 - 18:12

Questo governo non è capace di dire una parola decisa. Non ha attributi. Dovrebbe smetterla di belare come un agnellino "L' Europa ci aiuti...non ci lasci soli..." E poi non fa niente. L'europa se ne frega, ci fa una pernacchia e loro zitti. Renzi non conclude. Gira a vuoto. E' evasivo. Dice e non dice. Ma in mano a chi siamo?

Blueray

Lun, 20/04/2015 - 18:51

Egregio Sallusti, affondare i barconi mi sembra un'azione forte e velleitaria da compiere, comunque, in un Paese straniero e come tale gravida di implicazioni internazionali. Io vedrei piuttosto con favore uno stretto blocco navale delle frontiere marittime con riporto ai luoghi d'origine, e la Convenzione di Ginevra dirà qualcuno? Ci penseremo un'altra volta, tanto non succede nulla, basta salvare le persone che è già azione umanitaria.

panzer@57

Lun, 20/04/2015 - 20:29

E' mai possibile che in questo paese bisogna arrivare ad una strage d'innocenti, povere persone costrette andare in mani malavitose per essere lasciati a destini cruenti, per poi prendere provvedimenti in merito, dai nostri MIOPI POLITICI che pensano a tutt'altro e non a problemi veramente importanti per le popolazioni. BASTA BASTA BASTA !!!!!!!

little hawks

Mar, 21/04/2015 - 09:26

I centri di accoglienza in Libia e li' riportare tutti gli invasori.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 21/04/2015 - 10:08

DOBBIAMO METTERCI IN TESTA CHE I POPOLI DELL’ISLAM INTENDENO RIVENDICARE NUOVAMENTE IL DIRITTO DI RICOLONIZZARE L’OCCIDENTE E LA LORO ABILITÀ NEL CREARE E NELLO SFRUTTARE LE CONDIZIONI ATTE AL CONSEGUIMENTO DEI PROPRI FINI, È PROVERBIALE.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 21/04/2015 - 11:52

Al-fano & Co. con la complicità USA e EU-zona stanno facendo invadere l' Italia da un milione di africani e medio-orientali cui seguiranno almeno 4-5 milioni con ricongiungimenti familiari e relativo mantenimento, scuola, no-ticket, file a tutti gli uffici pubblici, lauti incassi per le mafia dell' accoglienza ! Basta invasori !

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Mar, 21/04/2015 - 12:20

Anch’io come molti lettori sono convinto che sia la solita balla gigantesca. Impossibile fisicamente stipare 700-950 persone in un peschereccio da 20 metri come hanno riportato (in genere però sono dei 16 metri). Saranno state in varie decine quello sì, ma non nel numero dell’ecatombe. Comunque bravo direttore, ottimo editoriale.

zucca100

Mar, 21/04/2015 - 12:55

Unitalianoinusa, vuoi dirmi che ci sono i komunisti anche a New York?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 21/04/2015 - 14:51

Temo, direttore, che le cose siano un po' più grandi di come le prospettiamo. Sono proprio i paesi europei ad attrarre le maestranze africane per calmierare il costo di quelle che hanno che ormai costano troppo, limitano il profitto e subordinano i destini imprenditoriali agli interessi delle banche. Due personaggi impedivano l'operazione: Gheddafi e Berlusconi. Fatti fuori entrambi. Ora la Libia è diventata l'antica piazza dove i neri vendevano i neri che andavano schiavi per il mondo. L'italietta serve solo da filtro: chi ha parenti in Europa e prospettiva di lavoro non si registra da noi, se ne frega di Dublino e grazie ai vescovi Bindi e buonisti fa un pasto caldo e fugge via. Invece il cascame delinquenziale rimane qui da noi. Un buon lavoro non c'è che dire. Ce lo dice l'Europa.