Adesso Salvini sfida la Spagna "Accolga altri 66mila migranti"

Il ministro esulta: "Finalmente una nave non attracca in Italia". E accusa Parigi: "Non basta ospitare 100 richiedenti asilo"

"Qualcosa sta cambiando, non siamo più gli zerbini d'Europa". Matteo Salvini esulta allo sbarco della nave Aquarius a Valencia: "Per la prima volta una nave partita dalla Libia e destinata in Italia attracca in un Paese diverso", scrive su Twitter.

Poi, in un comizio a Seregno dove tra sette giorni si vota per il ballottaggio, sfida il governo spagnolo a fare di più: "Mi auguro che ne accolga altri 66mila e spero arrivino ad accoglierli anche portoghesi maltesi e altri". E difende il suo lavoro: "Stiamo facendo qualcosa di normale, dopo le elezioni stiamo facendo quello che avevamo promesso, come proteggere i confini nazionali. Lo facciamo educatamente pacatamente, ma è finita la pacchia per chi ha preso l'Italia per un centro profughi. Non siamo stati mai così centrali e ascoltati. Finalmente i tedeschi, francesi, belgi olandesi e anche spagnoli ci ascoltano. Al prossimo Consiglio europeo saremo protagonisti delle scelte per il futuro non comparse, difendendo l'interesse nazionale".

Ieri, in un colloquio con La Stampa pubblicato stamattina, aveva richiamato alla responsabilità anche la Francia e Emmanuel Macron, che la scorsa settimana aveva definito "vomitevole" la decisione di Salvini di non permettere l'attracco delle navi straniere gestite dalle ong e che ora ha accettato di ospitare alcuni migranti (a patto che abbiano i requisiti per richiedere l'asilo). "Mi fa piacere che la Francia accolga una parte dei passeggeri Aquarius, ma non basta", ha detto il ministro al quotidiano torinese, "Parigi non pensi che, accogliendo 100 migranti, possa lavarsi la coscienza. C’è ancora tanto da fare e questo vale anche per la Spagna e gli altri Paesi europei".

E mentre promette battaglia anche contro l'import del finto made in Italy agroalimentare e contro il Ceta, Salvini assicura che l'Italia sarà in prima linea nella gestione dell'emergenza per far cessare le partenze dei clandestini. "Questa è una battaglia che vinceremo senza armi per permettere ai loro figli di crescere nella loro civiltà e ai nostri per essere tranquilli", ha ribadito oggi a Seregno, "Stiamo lavorando - ha sottolineato - per come spendere meglio quei soldi che finora sono arrivati ai governi e non agli africani. Lavoriamo per coinvolgere anche soggetti privati per andare su quei territori e lavorare con governi africani ma non solo".

Commenti

cgf

Dom, 17/06/2018 - 13:49

ehi, matteo... il grano canadese [manitoba] è nettamente superiore al nostro, non è un caso che sia il più usato nell'industria ed anche per 'aiutare' il nostro, se non proprio usato esclusivamente, per fare pane/panettoni/colombe. Riguardo il riso... beh, in alcuni casi preferisco il cambogiano, in altri il nostro, non abbiamo tutto che va bene tutto.

cgf

Dom, 17/06/2018 - 13:53

Non siamo autosufficienti, basta credere alle favole! importiamo molto grano/riso perché le produzioni nazionali non bastano al fabbisogno. Questi non sono gl'unici prodotti, né l'unica ragione. Quest'anno i terreni coltivati a barbabietole (leggi zucchero) sono quasi il 15% in meno rispetto lo scorso anno, si vada a vedere perché.

vince50

Dom, 17/06/2018 - 13:57

La Spagna o chi altri accolga pure tutto il resto del mondo,da noi le vacanze "aggratis" sono finite.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 17/06/2018 - 14:03

Salvini l'unico politico Italiano degli ultimi 70 anni, che mantiene quanto promesso in campagna elettorale!!! VAI COMANDANTE, ora tocca alla FLAT TAX.

fisis

Dom, 17/06/2018 - 14:05

Sono contento di aver votato Salvini. Forse qualcosa comincia a cambiare. Comunque Salvini ce la sta mettendo tutta, nonostante gli attacchi forsennati di sinistra, perfino di preti cattocomunisti di basso e alto livello, ben pasciuti. Certo, un po' di solidarietaà maggiore sia da parte della Meloni, ma sosrattutto di Berlusconi, non guasterebbe. Ne va del bene dell'Italia.

NickByte

Dom, 17/06/2018 - 14:18

un bel treno carico da mandare francia e germania .... come ai vecchi tempi ....

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 17/06/2018 - 14:19

Cdx batte komunisti 2-0. Palla al centro. Il risultato finale si annuncia eclatante. Una disfatta totale per la sinistraglia,altroché dare addosso a Salvini. Siete dei falliti,inutile diate fiato ai vostri tromboni per mascherare la vostra inettitudine.

Gianni11

Dom, 17/06/2018 - 14:25

Mah....l'Africa e' una causa persa. Lasciamola agli africani. E l'Italia agli italiani. Non dicevano "L'Africa agli africani"? E mo'? Che stiano li' e che si arrangino. Cavoli loro se si sviluppano o no. Blocco navale per difenderci dall'invasione. Non un centesimo dei soldi levati con le tasse agli italiani per "aiutare" altri Paesi. Aiutiamoci noi.

Drprocton

Dom, 17/06/2018 - 14:55

Ma dico io, Ong che da tanti anni sono in africa, francesini che hanno colonizzato mezza africa, pseudo volontari presumibilmente civilizzati, finti cattolici che con le loro associazioni vanno e vengono dall'africa ad illudere questa gente e fior di medici che stazionano in tutta l'Africa, è mai possibile che tutti questi tifosi dell'Africa non sono riusciti a civilizzarli un minimo affinché riescano a gestire e controllare meglio le nascite di migliaia e migliaia di gravidanze a causa di rapporti non protetti? E poi ci vengono a parlare dell'esplosione demografica che c'è in africa. Invece di occuparsi della tratta di esseri umani che portino container pieni di profilattici. Continuano a trattarci da ignoranti.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 17/06/2018 - 15:06

Quello che pochi capiscono è che in Africa, dove - a differenza dell'Itlia - non mancano le materie prima in abondanza, la situazione è quella che è per il loro modo di pensare e di comportarsi. E' lì che sta la differenza. E quello che non capisco è perché, una volkta arrivati qui, li lasiciamo ricostruire lo stesso ambiente così distruggeranno anche noi. Ci vuolle poco per capirlo

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 17/06/2018 - 15:07

Salvini dovrebbe spiegare come mai s'importano 'migranti' se questi tizi sono stati pescati e raccolti da navi Italiane. La cosa mi sembra idiota. Questi tizi dopo essere stati pescati e rifocillati devono essere sbarcati in Libia loro luogo di provenienza. Portarli in Italia significa fare, più o meno, lo stesso servizio idiota fatto dalle navi pirate delle ONG.

timoty martin

Dom, 17/06/2018 - 15:21

66 mila anche alla Francia per far piacere a macron, ma anche alla Merkel, etc. Questa invasione deve finire perchè non è la soluzione per l'avvenire. Tutta l'Africa inerme non puo' caderci adosso e pretendere succhiare tutte le nostre risorse. L'Africa è da sempre un enorme problema dove violenze, massacri sono ovunque. La % di chi ha voglia di lavorare è minima e la corruzione ovunque. Lasciamoli tutti a casa loro e chiudiamo ermeticamente tutte le nostre frontiere.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 17/06/2018 - 15:49

Neocolonialismo programmato e concordato, unica soluzione pragmatica.

jaguar

Dom, 17/06/2018 - 16:30

Il vero problema sarà smistare gli oltre 600000 che albergano in Italia.

Malacappa

Dom, 17/06/2018 - 16:35

E la Francia,la Germania,e tutti i paesi della UE a dimenticavo il vaticano e vediamo se i cittadini sono contenti

Chiara Mente

Dom, 17/06/2018 - 17:29

E se ne parla, infatti, come di un fatto straordinario che ha richiamato i media di tutto il mondo. La Francia è subito accorsa a sostegno della Spagna che ha accolto ben 630 immigrati. Non vi fa un po' di impressione che MAI la Francia ha pensato bene di venire in nostro soccorso per prendersi qualcuno dei 700.000 immigrati che sono sbarcati da noi negli ultimi 5 anni? E che ora corre a volere nel suo Paese qualche centinaio dei 630 arrivi a patto, udite udite, che abbiano i documenti in regola e i requisiti per restare. Da noi restano l'85% degli arrivi in maniera irregolare e guai a noi se li allontaniamo.

tonipier

Dom, 17/06/2018 - 17:53

" VEDO MOLTI IPOCRITI ABBAIARE" Quantomeno dovremmo essere orgogliosi...Lui ci prova.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 17/06/2018 - 18:43

Salvini dovrebbe cominciare a deportare verso l'Africa i 600.000 clandestini che infestano il Paese come aveva promesso che avrebbe fatto se fosse andato al Governo. Ora c'è e ci faccia vedere cosa sa fare.

Pietro.Ac.

Dom, 17/06/2018 - 19:22

Li prenda il Papa!

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Dom, 17/06/2018 - 19:38

Di questo passo,la Lega prendera' da sola il 40% alle prossime e,secondo me,imminenti elezioni. CIAONE ROSICONI!!

ziobeppe1951

Dom, 17/06/2018 - 19:42

jasper...18.43...mi sembri un po’ agitato...stai calmo, i bilanci si fanno anno per anno

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 17/06/2018 - 20:31

Il detestato Salvini è quello che ha fatto scoperchiare gli altarini della "nomenklatura" ripulita con l'"avventura" di Mani Pulite. Quello che mi preoccupa è il grande lavoro che dovrà compiere il Matteo nazionale pro tempore per riuscire a spianare la montagna di sozzura che perlomeno da un decennio sta asfissiando l'armonia del Bel Paese. Matteo tocca a te TEGNI DUR.

Ritratto di asfodelo13

asfodelo13

Dom, 17/06/2018 - 22:26

CARO SALVINI IL PROBLEMA NON è STATO RISOLTO ALLA RADICE IERI SALVATI 950 E OGGI 500 DALLA NOSTRA MARINA..AVANTI TUTTA!!! DOMANI ALTRI 1000 E COSI' ANDIAMO AVANTI.UNA GRAN POLEMICA SUI 600 SBARCATI IN SPAGNA OVVERO UN GRANELLO DI SABBIA .CAMBIA VERAMENTE LE REGOLE E NON FARE USCIRE DAI PORTI LE NAVI ITALIANE O USALE X BLOCCARE IL PROBLEMA ALL'ORIGINE.NON SERVIRA' A NIENTE APRIRE CENTRI E FORAGGIARE GLI STATI DEI PASI DI ORIGINE .SOLO AD INGRASSARE CHI COMANDA.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 18/06/2018 - 08:35

i migranti climatici sono stati accolti con acclamazioni (sic!) dalla spagna....ora accolta tanti quanti ne abbiamo raccolti e mantenuti noi negli ultimi 10 anni