Adesso è ufficiale, un disastro l'accoglienza a tutti i costi

Il Viminale ha diffuso a Ferragosto i dati che il Giornale chiede da due settimane. Ma già in febbraio i nostri 007 in Libia dicevano: Mare nostrum favorirà gli scafisti

Per quantificare l'invasione di clandestini il nostro governo ha aspettato l'esodo di Ferragosto. Il Giornale aveva richiesto quei dati, senza ottenerli, già due settimane fa. Sono stati resi pubblici quando si sperava che a leggerli ci fosse il minor numero di italiani possibile. Una vecchia tattica che non fa neppure buon brodo. La broda in cui galleggia il dato sui 116.944 migranti approdati nell'ultimo anno, 62.982 dei quali scaricati dalle navi di «Mare nostrum», è il brodo dell'inefficienza. E della sottovalutazione. Lo diciamo per esperienza diretta.

Partiamo dall'inizio. Ovvero da febbraio. Già allora, mentre il governo Renzi inizia l'attività, i funzionari del Viminale presenti in Libia segnalano, dati e prove alla mano, come l'Italia sia minacciata da un ondata migratoria senza precedenti. Il Giornale - presente allora in Libia - raccoglie dalla viva voce di quegli uomini la descrizione dell'imminente pericolo. Un pericolo generato innanzitutto dalla sirena di «Mare nostrum». Già allora la missione si sta rivelando una gigantesca calamita capace di solleticare l'avidità dei trafficanti di uomini e di spingere verso le coste libiche masse umane senza precedenti. «Qui in Libia - spiegano a febbraio gli uomini del Viminale a Tripoli - stanno arrivando frotte di clandestini provenienti da zone come il Bangladesh e o l'Estremo oriente che in precedenza non avevano alcun interesse per queste rotte. E dietro a quelli già sbarcati ci sono quelli in attesa. Ormai si è sparsa la voce che la traversata è facile e che le nostre navi andranno a salvarli. A fine inverno verremo sommersi dai nuovi arrivi».

A queste segnalazioni si aggiungono quelle delle autorità libiche ancora disposte a vigilare sul fenomeno. «Le nostre organizzazioni criminali temevano le operazioni dei vostri militari sulle nostre coste. Non appena hanno capito che puntavate soltanto a salvare i naufraghi sono tornati a lavorare più di prima. Grazie a Mare nostrum i loro affari si sono moltiplicati», spiega sempre a febbraio un ufficiale della polizia libica intervistato dal Giornale a Zuwara, il porto tra Tripoli e la costiera tunisina base di tante organizzazioni di trafficanti di uomini.

A favorire lo tsunami, foriero dell'ondata di 101mila clandestini sbarcati dal primo gennaio al 15 agosto, si aggiunge l'assoluta mancanza di controllo sulle frontiere meridionali della Libia. Già a febbraio i rapporti della nostra intelligence a Tripoli spiegano che le milizie jihadiste attive in quelle zone stanno scoprendo i facili guadagni facili garantiti dal contrabbando di umani. L'aumento esponenziale di clienti moltiplica inoltre il numero delle organizzazioni criminali libiche pronte a gettarsi nell'affare. «Le bande dei trafficanti di uomini che operano sulle coste libiche sono sempre di più e non offrono neppure le precarie garanzie del passato. Pur d'incassare - raccontano al Giornale i funzionari del ministero dell'Interno a Tripoli - fanno salire i migranti su barche di fortuna convincendoli che - comunque vada - si salveranno grazie alle nostre navi. Ma quelle barche rischiano di colare a picco ad un miglio dalla coste libiche». A queste segnalazioni si aggiungeva l'allarme per un operazione destinata a trasformarsi in un'inarrestabile maledizione. «Quando finiranno i fondi e le nostre navi smetteranno di operare, i mercanti di uomini pur d'incassare continueranno a metter barche in mare e l'Italia - spiegavano le fonti del Giornale - rischierà l'accusa d'aver favorito una nuova ecatombe. Per questo bisogna trovare una soluzione, programmare una via d'uscita».

Da quando gli uomini del Viminale a Tripoli hanno incominciato a lanciare questi allarmi sono passati sei mesi. Eppure il governo Renzi non ha programmato alcunché. Ha soltanto continuato a ignorare gli avvertimenti lanciati dai suoi uomini a Tripoli trattandoli alla stregua d'inutili Cassandre. E ora, invece di presentare una via d'uscita pratica dalla maledizione chiamata Mare nostrum, non sa far di meglio che metter la sordina di Ferragosto ai numeri prova dell'inequivocabile fallimento.

Commenti

magnum357

Dom, 17/08/2014 - 12:48

Governo di imbecilli, come del resto i due precedenti, un fallimento, un disastro totale, a casa mia 2+2=4 ma per loro sinistronzi 2+2=20 cioè la differenza viene mangiata da incapacità, ingordigia, imbrogli, truffe come i vitalizi e molto altro aumentando a dismisura il debito pubblico !!! Bastardi

Anonimo (non verificato)

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 17/08/2014 - 12:58

La colpa della fallimentare operazione Mare Nostrum ha un nome preciso: quello di Angelino Alfano, l'evanescente, inetto, insulso ministro degli interni prima di Letta e poi di Renzi. Ma Micalessin riesce nella notevole impresa di fare un intero articolo sul disastro-immigrati senza nemmeno nominarlo, parlando genericamente di "governo Renzi"; com'è, è arrivato l'ordine da Arcore di risparmiare l'incapace, in vista di un eventuale recupero?

LAMBRO

Dom, 17/08/2014 - 13:04

INVASIONE !!!! CI VOLEVANO 15 ANNI PER CAPIRLO?

eolo121

Dom, 17/08/2014 - 13:33

questo è un governo.. ... dovrebbero andare in spagna a imparare o in grecia o meglio in australia a che servono le frontiere? abolitele allora fate entrare tutti , cosi' diventeremo il primo califfato in europa..emigreremo noi italiani solo che non ci danno l albergo gratis all estero...è una vergognaaaaaaaaaaaaaa...

torodamonta

Dom, 17/08/2014 - 13:41

È POSSIBILE SAPERE QUALI SONO LE ASSOCIAZIONI ISLAMICHE CHE GLI PAGANO IL VIAGGIO A QUESTI CLANDESTINI NON AVENDO NÉ SOLDI NÉ DOCUMENTI?

torodamonta

Dom, 17/08/2014 - 13:51

QUESTA È UNA INVASIONE STUDIATA A TAVOLINO DA PARTE DEI MUSULMANI PER INVADERE L'ITALIA E L'EUROPA.GUARDA CASO SONO QUASI TUTTI DI RELIGIONE MUSULMANA.MA CHE STRANO.CHISSÀ COME MAI.SOLO I SINISTRI FANNO FINTA DI NON CAPIRE.

gedeone@libero.it

Dom, 17/08/2014 - 14:24

fritz 1996, d'accordo s metà. Vero che la colpa è di alfanuccio nostro ma è anche colpa di tutto il Governo. A Renzi onori ma anche oneri, non crede?

brunicione

Dom, 17/08/2014 - 14:27

Ma se sono disperati, nulla tenenti, miserabili etc etc, dove trovano 1000 euro a testa per pagarsi il passaggio ????

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 17/08/2014 - 14:31

Rimane solo da sperare che gli italiani si risveglino dal lungo sonno. Prima ci hanno affibbiato l'euro come fosse una conquista, mentre era una fregatura, poi hanno programmato l'invasione della feccia islamica in modo da annacquare ogni futura identità di popolo, in vista del grande califfato euroasiatico. Tutti uguali, tutti sudditi ubbidienti all'ombra dei minareti.

Ritratto di bergat

bergat

Dom, 17/08/2014 - 14:42

Ma difatti se li vogliamo lasciare entrare, perché fare tutto questo casino? basta eliminare mare nostrum mettere una tratta Tripoli Roma a 500 euro, invece dei 3000 agli scafisti. Visti gratuiti e nessun morto e tanto risparmio. Che ipocrisia da parte delle forze politiche!

killkoms

Dom, 17/08/2014 - 14:51

e la corregionale di alfano,con la fascia tricolre,si lamentava che la sicilia aveva il maggior numero di arrivati!visto che l'idea è di alfano dovrebbero tenerseli tutti lì!

killkoms

Dom, 17/08/2014 - 14:54

@bergat,dovrebbe essere l'Italia a vendere permessi di soggiorno biennali o triennali a cifre tra i 3.000 e i 5.000 €!almeno non ci camperebbero scafisti e mafiosi!

Sonia51

Dom, 17/08/2014 - 14:58

x Fritz 1996: condivido in pieno, siamo messi alla frutta con questi stronzi che infestano anche il centro destra o destra che dir si voglia. Recupero? Più facile recuperare la Costa incagliata da Schettino. Mi viene da piangere.

igiulp

Dom, 17/08/2014 - 14:58

Mi chiedo come mai tutti quei signori non migrino verso paesi consimili come il Bahrein, Arabia Saudita, Oman, Qatar ecc., che certo non mancano di risorse per mntenerseli tutti, in nome del loro credo religioso. Su Mare Nostrum, la Lega ha visto bene fin da subito, alla faccia dei buonisti a tutti i costi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 17/08/2014 - 16:04

@igiulp:risposta semplice:"non li vogliono",per loro non sono "risorse"(nei loro paesi),ma "risorse" destabilizzanti nel nostro paese,verso la nostra islamizzazione(con il bene placito di quasi tutti gli italiani,che votano i partiti "accoglienti",e paradossalmente dell'altro nostro partito-economico-religioso,che si chiama VATICANO.

gian paolo cardelli

Dom, 17/08/2014 - 16:11

Brunicione a conferma: quando inizio' la farsa dei "poveri perseguitati" i media di regime e TUTTA la classe politica vaneggiavano di tariffe di 5000 dollari a persona. Quando qualche elettore raziocinante inizio' a far notare che non avrebbero mai potuto racimolare una cifra del genere i figuri summenzionati iniziarono a parlare di tariffe fino a 1000 dollari (ricordo benissimo Fini chiosarlo al Maurizio Costanzo Show), guarda la combinazione non se n'erano accorti prima, poverini... Per quanto mi riguarda cio' basta ed avanza per convincersi che i primi beneficiari di questa tragicommedia iniziata con la finta rivoluzione albanese del 1995 sono i nostri "politici": cretino chi ancora ci crede!

Ritratto di matteo844

matteo844

Dom, 17/08/2014 - 16:12

Mi associo agli altri partecipanti del forum nel dire che il fallimento della politica sull'immigrazione e' imputabile a una classe politica assente,di pappe-molli di gente senza attributi. In Spagna sparano sui gommoni,qui ci tuffiamo in mare per raccattarli. Una cosa sola e semplice bisogna fare,respingerli,pattugliare le cose del nord-Africa e il primo barcone che parte si fa fuoco. E' qualche anno che ci stiamo facendo prendere per i fondelli sulla politica estera (caso maro' in primis) politiche sull'immigraziome. E' semplice la cosa,gli immigrati vanno respinti e quelli che gia sono entrati,rastrellati e riportati a casa loro. Due parole sul caso maro',la soluzione : buttare in mare dieci indiani per ogni maro' per ogni giorno di galera dei nostri soldati. Quanto vorrei essere il dittatore del mio Paese per un giorno,sarebbe un giardino profumato. L'Italia e' degli italiani!!!

killkoms

Dom, 17/08/2014 - 16:15

@igiulp,quei paesi a suo temp non hanno voluto nemmeno i fratelli arabi palestinesi!quei paesi sono molto ricchi,ma ancora di più selettivi,e per i lavori tecnici privilegiano gli occidentali,mentre per quelli "manuali", preferiscono filippini,cingalesi,indiani e tra gli islamici qualche bengalese e qualche pakistano!dei "neri" non ne vogliono nemmeno sentir parlare,e considerano tali (non arabi quindi)anche i magrebini!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 17/08/2014 - 16:26

Se si utilizzasse un regolare traghetto giornaliero gratis per gli utrilizzatori quanto risparmieremmo? Potremmo mettere anche a disposizione all'arrivo vetture con pieno di carburante e colazione al sacco, autostrada pagata, tiket per motel da utilizzare entre tre giorni. In alternativa biglietti aerei gratuiti per tutte la destinazioni europee forse risparmieremmo qualcosa e faremmo partecipe il vecchio continente a questa pacifica invasione umana per la quale andiamo egoisticamente fieri!

sergio_mig

Dom, 17/08/2014 - 16:27

Solo degli idioti potevano non sapere che questa situazione portava ad un disastro, e adesso tutti i danni che hanno creato questi sinistrati, Alfano, Boldrini e KIENGE li pagano loro?

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 17/08/2014 - 16:34

Gli chiamano "poveri diseredati" tuttavia si possono permettere - per il solo passaggio via mare - pagare $ 1500,00 a persona. Il ,PIL individuale: Nigeria, 1650,00/anno, Senegal 1100/anno, Marocco 3000,oo scarsi, Eritrea 710,oo. Con questi numeri potrebbero pagare le cifre, certamente in difetto, esposte ? Ma per piacere ! Evidentemente c'è altro sotto, sia da parte della partenza che da quella dell'arrivo, ma non continuiamo a bendarci gli occhi ... e farci prendere per fessi, soprattutto dai nostri politicanti !

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 17/08/2014 - 16:39

Per favore mi dite i nomi degli scafisti presi e condannati? Le 'nuove risorse italiane'. Arrivano in tutte le città....che fortuna.....noi italini diventiamo vecchi e ci penseranno loro a ringiovanire quesa Italia un 'pò' malandata, saranno loro ch pagheranno l nostre mediine quando saremo vecchi ma non saranno loro a pagarci la pensione vsto che dl 1996 il sistema è contibutivo ala faccia di quelli di sinistra che continuvno a dirc che erano gli immigrati che contribuivno alla MIA pensione e i baccaloni ci hanno creduto. Adesso basta!.......basta far arrivare queste perone che non sappiamo cosa fargli fare, mentre loo sanno cos dvono fare...un c...o tutto il giorno e gli serviamo tutti i giorni pranzi e cene tutto gratis completo di servizi sanitari , bevande e meicine....e guai dire loro i rispettare le code perchè saresti scambiato per razzista.....capite! Siamo a casa nostra e abbiamo le mani legate.....non possiamo più dire chi mangia le banane, non si possono più fare battute sl colore della pelle, non si può la verità sul comportaento di determinate persone, si maschera anch sulle malattie che stanno esportando...........che schifo !

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Dom, 17/08/2014 - 16:43

Caro torodamonta, vorrei offrire un'altra ipotesi alle tue riflessioni. Non credi che possa essere direttamente la malavita organizzata a finanziare questi viaggi della vergogna? Questi poveri disperati verranno condannati alla sottomissione in schiavitù fino alla restituzione del costo del viaggio con interessi da usura. Ecco, allora, le nostre spiagge affollarsi di venditori itineranti (così evito di chiamarli "Vù Cumprà" termine inviso ai nostri sinistri.) Ecco che i monumenti e le strade delle nostre città si riempiono di spacciatori di merce contraffatte. Per conto di chi spacciano? Chi li inserisce nel giro della merce fasulla? Ecco che le campagne si popolano di braccianti pagati con salari da fame. Ecco che i nostri giardini si popolano di spacciatori di droghe varie. Insomma: carne da macello importata con la complicità dello stato Italiano e dell'ineffabile onorevole Alfano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 17/08/2014 - 17:40

IL PROBLEMA lo vado scrivendo da mesi,si risolve SOLO SE si riescono a togliere dal S/governo i CATTOCOMUNISTI!!!!! Fino a quando ci saranno Italiani UTILI IDIOTI che per non votare Berlusconi votano GRILLO, non si risolverà niente, nell'attesa intanto SORBITEVI quelle 100 e passa mila "RISORSE" già pronte in LIBIA per partire con destino ITALIA!!! Saludos y suerte dal Leghista Monzese.

Giorgio Mandozzi

Dom, 17/08/2014 - 17:56

Davano del "pifferaio magico" a Berlusconi ma Renzi lo batte 6-0, 6-0. In più, aiutato da quella fantastica nullità di Alfano ha raggiunto l'attuale apoteosi. Avevo proposto due bei traghetti giornalieri da Tripoli: ci sarebbero sicuramente costati meno dello spiegamento militare e, secondo l'interpretazione alfaniana, saremmo stati ancora "più eroici" perché saremmo riusciti a portare in Italia un numero maggiore di clandestini. E tutti ci avrebbero battuto le mani, tra le mille risate.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 17/08/2014 - 18:11

Solo Salvini può salvarci...

Beaufou

Dom, 17/08/2014 - 18:23

Governo imbelle e incapace, e per di più un papa che dovrebbe valutare la portata sociologica delle sue parole e stare un po' più attento a quello che dice. L'"accoglienza" di cui parlano il papa e i buonisti di governo e sottogoverno è un incentivo alla delinquenza internazionale, come si vede. L'operazione "Mare nostrum" è quanto di più idiota si potesse concepire. Mi pare che la paternità sia da attribuire ad Alfano:ce lo ricorderemo.

angelomaria

Dom, 17/08/2014 - 18:50

NON PER TUTTI ! PURTROPPO!!!!

Gaby

Dom, 17/08/2014 - 18:50

Siamo umani...ovvia! Diamogli un pasto caldo, poi una barca e un paio di remi e.... torna a casa tua e non rompere piu'.

forbot

Dom, 17/08/2014 - 19:18

Tutto questo ed anche molto di più continuerà a succedere nelle nostre città. Finchè non verrà fuori l'uomo giusto che riunirà tutti i veri italiani che non hanno voglia nè di cambiare nazione nè religione, nè svendere tutto quanto ci è stato, con enormi sacrifici, tramandato dai nostri avi. Non aspettiamo altro che venga fuori l'uomo giusto, speriamo non tarda troppo, siamo già in forte ritardo. Non fidiamoci dei politici, mandati da noi stessi allo sgoverno, non sanno governare, poi questi problemi non li sentono, avendo ognuno di loro, scorte armate e privilegi a non finire. Cerchiamo di non rincoglionirci a tal punto, visto che già da ora, diversi extra- comunitari, si comportano verso di noi con parecchia arroganza e con sveltezza di mano. Italiani svegliamoci: Il buonismo, fatta alla attuale maniera, non ha mai ripagato. Non così si accolgono i diseredati, si fà per dire, da tutto il mondo. Devono rimanere in Africa, in un paese chi li possa accogliere, e lì semmai aiutirli. Quì da noi basta, non vogliamo un Italia di neri o di magrebini. Non è questione di razzismo, parola che oggi viene usata anche a sproposito solo per crearsi da subito una copertura, mai considerando il desiderio di libertà di scelta degli altri.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 18/08/2014 - 01:20

@GABRIELE FOGLIETTA o la fantasia ti porta troppo lontano o qualche romanzzetto di appendice ti ha influenzato, la verità è molto più semplice questi hanno fame! Sono imbambolati dai media e credono di arrivare in Ammerricca come i loro antenati, poi una volta arrivati si arraggiano come possono, tra di loro sicuramente ci sono i più furbi e i delinquenti che ne approfittano, mentre i più deboli e gli onesti finiscono nella rete delle mafie e degli sfruttatori. Bisogna dissuaderli alla partenza o ricondurli da dove sono arrivati, ma questa è un'altra storia che l'attuale governo fa finta di non capire...tanto Pantalone paga!

gigetto50

Lun, 18/08/2014 - 08:34

......ho appena letto su LA STAMPA l'impressionante impennata di furti etc che si sta verficando a Torino e cintura. Mi fa ridere leggere che alcuni dei malviventi arrestati avevano in tasca il foglio di via...uno addirittura vecchio di due anni....

Aristofane etneo

Lun, 18/08/2014 - 09:37

Ma sì quanta ipocrita indignazione in quest'articolo. Certo è molto più insopportabile quella delle TV pubbliche e private che ci descrivono lo stato di grande denutrizione e bla bla di questi "viaggiatori" senza documenti che verranno accuditi come neppure i "sans papier" della Francia si sarebbero sognati. Alfano guadagnerà un bel po' di voti fra i "volontari" della Sicilia e non solo, la Chiesa pure, e i cosiddetti ex comunisti pure. I Nord europei hanno ragione e i furbastri italici torto, per via dei trattati concordati e sottoscritti. Amen.