Alfano ne perde altri due

Eugenia Roccella e Vincenzo Piso lasciano Area popolare e si iscrivono al gruppo misto

Dopo Nunzia De Girolamo e Carlo Giovanardi, anche Eugenia Roccella e Vincenzo Piso lasciano Ncd. I due deputati oggi hanno comunicato al vicepresidente della Camera, Roberto Giachetti, la loro scelta di passare da Area Popolare al gruppo misto. Una decisione che di fatto è un addio al partito di Angelino Alfano a cui, di fatto, non appartiene più nemmeno Gaetano Quagliariello, dimessosi di recente dal ruolo di coordinatore nazionale.

Una vera e propria emorragia per l'Ncd che, come spiega Piso al giornale.it, era nato "dalla necessità di impedire che l'Italia prendesse una deriva tipo quella greca ma da qualche l'idea di far parte di una grosse koalition alla tedesca è stata soppiantata dall'idea di fare un'alleanza organica con la sinistra". "Credo - prosegue Piso - si debba fare un ragionamento politico che rilanci lo schieramento di centrodestra e che vada al di là delle sigle perché non possiamo riproporre schemi del passato. Per questo a giorni daremo vita a un'associazione aperta che favorisca il dialogo interpartitico e che vada nella direzione opposta alla frammentazione". A breve ci saranno altri addii in quanto anche il senatore Andrea Augello ha già annunciato che lascerà Ncd subito dopo l'approvazione della legge di stabilità per le stesse motivazioni di Piso. Il partito della Nazione non s'ha da fare nemmeno per i centristi che proprio non ne vogliono sapere di confluire dentro il Pd.

Commenti
Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 23/11/2015 - 19:31

Highlander:.....ne resterà uno solo.......

manolito

Lun, 23/11/2015 - 19:31

lasciare alfano è un merito--ma il peggio è che cambiano sedia ad ogni soffio divento--inconcepibile

Cheyenne

Lun, 23/11/2015 - 19:33

Tutti scappano da sto cazzone

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 23/11/2015 - 19:59

IL NCD si sta spopolando prima erano 4 gatti oggi sono 2 gatti

ziobeppe1951

Lun, 23/11/2015 - 20:06

Non è questione di ravvedimento, è mero calcolo elettorale, l'ncd alle prossime sparirà, meglio pararsi il kulo prima

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 23/11/2015 - 20:15

E fra un po perderà anche la poltrona.....NCD .....Non Conosco Disonore.

mifra77

Lun, 23/11/2015 - 20:43

NCD diventa NCPD; se ne vanno tutti e saranno sostituiti dalla"gnon è coscì" Castaldini in versione "faccio tutto io".Alfano sta tranquillo che dalla mafia siciliana a quella romana, un posto lo trova. Alla bolognese che parla senza sapere quello che dice, vorrei ricordare che in quel governo che lei accusa di tagli scriteriati, c'era anche l'angioletto che era ministro della ingiustizia tipicamente italiana; e se poi vuole sapere chi ha fatto le prime mancate assegnazioni per le manutenzioni agli stabili scolastici e tagliate le indennità a militari e forze dell'ordine, dobbiamo risalire a Dalema .

Un idealista

Lun, 23/11/2015 - 22:05

Chi è Alfano? Un fallito.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 23/11/2015 - 22:09

NCD, ALFANO, perdono pezzi da tutti i lati. Qualcosa NON funziona o la POLTRONA è più IMPORTANTE!!

istituto

Lun, 23/11/2015 - 22:13

E come diceva Enrico Montesano :"M'hanno rimasto solo !!!" Eh eh eh...

cangurino

Mar, 24/11/2015 - 04:19

Berlusconi, che ci sta abituando a perle fantastiche, ha appena dichiarato che chi condivide il programma di cdx è il benvenuto nella coalizione, compresi gli amici dell'NCD con in testa Alfano. Aggiungo io, anche se si sono dimostrati traditori patentati, di principi e di mandato popolare. Dimmi con chi vai, e ti dirò chi sei. Penso che come me, moltissimi elettori di cdx, vedendo nella coalizione NDC e ri-transfughi, voteranno Forza Nuova, Movimento 5 stelle o qualsiasi altra cosa.

cla_928

Mar, 24/11/2015 - 07:34

Sono paraculi come lui,in vista di una débâcle elettorale vanno a caccia di poltrone da altre parti.

routier

Mar, 24/11/2015 - 15:36

Vecchio proverbio: "quando la nave affonda i topi sono i primi a scappare"