Alfano ne perde altri due

Eugenia Roccella e Vincenzo Piso lasciano Area popolare e si iscrivono al gruppo misto

Alfano ne perde altri due

Dopo Nunzia De Girolamo e Carlo Giovanardi, anche Eugenia Roccella e Vincenzo Piso lasciano Ncd. I due deputati oggi hanno comunicato al vicepresidente della Camera, Roberto Giachetti, la loro scelta di passare da Area Popolare al gruppo misto. Una decisione che di fatto è un addio al partito di Angelino Alfano a cui, di fatto, non appartiene più nemmeno Gaetano Quagliariello, dimessosi di recente dal ruolo di coordinatore nazionale.

Una vera e propria emorragia per l'Ncd che, come spiega Piso al giornale.it, era nato "dalla necessità di impedire che l'Italia prendesse una deriva tipo quella greca ma da qualche l'idea di far parte di una grosse koalition alla tedesca è stata soppiantata dall'idea di fare un'alleanza organica con la sinistra". "Credo - prosegue Piso - si debba fare un ragionamento politico che rilanci lo schieramento di centrodestra e che vada al di là delle sigle perché non possiamo riproporre schemi del passato. Per questo a giorni daremo vita a un'associazione aperta che favorisca il dialogo interpartitico e che vada nella direzione opposta alla frammentazione". A breve ci saranno altri addii in quanto anche il senatore Andrea Augello ha già annunciato che lascerà Ncd subito dopo l'approvazione della legge di stabilità per le stesse motivazioni di Piso. Il partito della Nazione non s'ha da fare nemmeno per i centristi che proprio non ne vogliono sapere di confluire dentro il Pd.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti