"Atto doveroso", "Da regime...". Scontro Salvini-vertici militari

La direttiva del Viminale che ribadisce la chiusura dei porti e restringe il campo di azione delle Ong ha acceso uno scontro tra Salvini e i piani alti della Difesa

Il caso della direttiva del Viminale (leggi qui il testo) che di fatto ribadisce la chiusura dei porti e restringe il campo di azione delle Ong ha acceso uno scontro tra lo stesso ministro degli Interni, Matteo Salvini e i piani alti della Difesa. La direttiva di Salvini è stata inviata non solo ai vertici delle forze dell'ordine ma anche a quelli militari che per prassi sono di competenza del ministero della Difesa. Questo gesto avrebbe scatenato l'ira dello Stato Maggiore. Come riporta l'Adnkronos, diverse fonti dello Stato Maggiore avrebbero espresso tutte le loro perplessità sulla direttiva voluta da Salvini. "Si tratta di una vera e propria ingerenza senza precedenti nella recente storia della Repubblica", riferiscono fonti dello Stato Maggiore all'Adnkronos. Poi rincarano la dose: "Quel che è accaduto è gravissimo, viola ogni principio, ogni protocollo e costituisce "una forma di pressione impropria" nei confronti del Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli. "Non è che un ministro - proseguono - può alzarsi e ordinare qualcosa a un uomo dello Stato. Queste cose accadono nei regimi, non in democrazia. Noi rispondiamo al ministro della Difesa e al Capo dello Stato, che è il capo Supremo delle Forze Armate".

A stretto giro arriva la risposta del Viminale che rivendica l'invio della direttiva ai vertici militari: "Siamo tranquillissimi perchè il Viminale è la massima autorità per la sicurezza interna. Quindi la direttiva sui porti è doverosa, oltre che legittima, a fronte di un pericolo imminente", afferma il ministro Salvini. Fonti del Viminale fanno inoltre sapere che all’articolo 12 del testo unico sull’immigrazione è previsto che le navi della Marina Militare "possono essere utilizzate per concorrere alle attività di polizia in mare". La stessa legge sull’immigrazione, all’articolo 11, attribuisce al ministro dell’Interno la responsabilità di emanare "le misure necessarie per il coordinamento unificato dei controlli sulla frontiera marittima e terrestre italiana", fa sapere sempre il Viminale. E apesare su questo braccio di ferro arrivano anche le parole del ministro della Difesa, Trenta che alla domanda sulla direttiva dei porti chiusi risponde così: "Non ho tempo di vaneggiare come fa qualcun altro", dice con intento polemicoAdesso tra i vertici militari e Interni è scontro aperto.

Commenti

giuseppe_s

Mar, 16/04/2019 - 19:58

Adesso i vertici militari si rifiutano di obbedire ad un ordine previsto da una legge dello Stato? La zizzania e la mala erba della sinistra ha invaso anche i vertici dei militari? Forse preferiscono stare in caserma a fare quello che vogliono? Se sono stati comandati per azioni di carattere sociale quanto più devono obbedire ad una direttiva che prevede la difesa dei confini nazionale per i quali sono stati istituiti e senza tal fine possono tornare a casa!

giosafat

Mar, 16/04/2019 - 20:00

Visto che latitano sia la difesa che il relativo ministero e che in quanto a leggi e doveri regna il pressapochismo deve per forza occuparsene Salvini. Inutile che si straccino le vesti con alti lai, non ci casca nessuno.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 16/04/2019 - 20:00

Va bene che l'obbedienza da decenni e decenni non è più assoluta, tuttavia la supremazia della politica, "cari vertici militari", non è mai stata in discussione. Se non vi sta bene quello che viene ordinato dal ministro per gli affari interni E che non viola costituzione e leggi DALLA PREDETTA DISCENDENTI, avete una sola alternativa: DIMISSIONI IMMEDIATE ED IRREVOCABILI.

Reip

Mar, 16/04/2019 - 20:02

I piani alti della difesa, sono degli statailsti nullafacenti e rubasoldi, al servizio del sistema di sinistra! L’esercito italiano risulta essere uno tra i piu’ costosi e ineffecienti nonche’ inoperativi di tutta Europa, in percentuale con il maggior numero di ufficiali pagati fin troppo bene e senza alcuna esperienza sul campo! L’unica speranza e’ una sollevazione popolare in appoggio a Salvini, per tenere la mostruosa e virulenta orda africana fuori dai confini nazionali!

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 16/04/2019 - 20:05

Si sentono TUTTI offesi, i cialtroni incancreniti sulle loro solide e lautamente pagate posizioni. Le forze militari, abituate a lauti stipendi e a non fare un c@@@o, si ribellano PUR SAPENDO che il loro compito è TUTELARE la sicurezza dello Stato e NON quella dei delinquenti neri & associati.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 16/04/2019 - 20:11

Sappiamo tutti che TUTTE le "istituzione governative",TUTTO lo "stato profondo",Magistratura,Marina,Esercito,Aviazione,etc.etc.,sono infarciti di personaggi che si "ispirano" al "vecchio sentito",e per i prossimi,10-20-30 anni continueranno a remare contro ogni "cambiamento",in ottemperanza ai "principi" della "più bella costituzione del mondo",nata volutamente RIGIDA e con l'ossessione del cambiamento!

Giorgio5819

Mar, 16/04/2019 - 20:12

""Si tratta di una vera e propria ingerenza senza precedenti "..""una forma di pressione impropria"...invece voler processare un ministro dell'interno che blocca un atto delinquenziale come il traghettamento di clandestini con conseguente ingresso illegale in Italia cos'é ??....Forza, rispondere....

Giorgio5819

Mar, 16/04/2019 - 20:13

Il ministro dell'interno si occupa di garantire legalità,sicurezza dei cittadini ITALIANI e rispetto delle leggi, e non raccatta delinquenti volontariamente e clandestinamente vaganti per acque libiche...

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 16/04/2019 - 20:14

Mi sento di dire, con assoluta certezza, che è possibile capire quali sono le forze politiche che difendono l'Italia ed il suo popolo e quali, al contrario, ne sono nemiche. Spero che anche le persone dotate di intelletto se ne rendano conto e ne traggano le dovute conseguenze alle prossime elezioni !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Silpar

Mar, 16/04/2019 - 20:17

i milita]ri si alterano **contro il ministro degli interni e contro il viminale??**e' ribellione i vertici militari VANNO AZZERATI !!!

MarioNanni

Mar, 16/04/2019 - 20:19

rimuovete alla velocità della luce tutto il vertice dello Stato Maggiore. assurdo che a fronte di un in pericolo incombente di invasione anche di probabili militanti di Isis, come denunciato dal presidente ufficiale libico, la massima autorità di difesa dello stato arrivi a disobbedire alle direttive del ministro. questo atteggiamento si deve ascrivere come reato di insubordinazione da punire severamente.

venco

Mar, 16/04/2019 - 20:21

Capito? i militari non sono più per la difesa della Patria ma per l'invasione della Patria e la nostra distruzione.

perseveranza

Mar, 16/04/2019 - 20:25

I piani alti della Difesa non hanno avuto negli ultimi anni nessuna dignità. Si sono sempre piegati al regime di sinistra del PD. Ora facciano.

perseveranza

Mar, 16/04/2019 - 20:25

I piani alti della Difesa non hanno avuto negli ultimi anni nessuna dignità. Si sono sempre piegati al regime di sinistra del PD. Ora tacciano.

Papocchia

Mar, 16/04/2019 - 20:25

Ottimo Salvini. E fanno pure gli offesi!!!!

CALISESI MAURO

Mar, 16/04/2019 - 20:26

Cos'e' ha fatto capire che le forze armate devono difendere i confini e non fare le crocerossine? Cioe' che ci si aspetta un invasione e quelli che paghiamo anche profumatamente devono fare il loro dovere? Forse giustamente Salvini non si fida dei suoi colleghi? e fa bene!

porcorosso

Mar, 16/04/2019 - 20:32

Se i militari devono attendere istruzioni dal Ministero dell'Interno c'è qualcosa che non funziona: sento puzza di Caporetto. Chi ha compiti di difesa deve essere il primo ad essere in allarme e non sentirsi piccato per non aver compiuto il proprio dovere: i vertici della difesa ( e purtroppo in primis il presidente della Repubblica, capo delle FFAA) sono i principali responsabili dei crimini commessi da coloro che CLANDESTINAMENTE, ovvero da nemici, si sono introdotti nel nostro territorio: non hanno preso le contromisure necessarie.

MOSTARDELLIS

Mar, 16/04/2019 - 20:33

Ci mancavano solo i militari a complicare le cose. Che la Trenta fosse una incapace è sotto gli occhi di tutti, ma che i vertici militari andassero contro un Ministro della Repubblica è inaudito, è pazzesco, altro che regime, qui siamo al colpo di Stato. Ovviamente Mattarella tace, colme sempre.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 16/04/2019 - 20:35

.azzz Ed IO che credevo che la MM avesse ancora i "00",invece,è diventata un accròcco di educande e dame di San Vincenzo!!Allora perché pagare mega stipendi da ammiragli a mozzi??Licenziarli in blocco ed appoggiarsi a Blackwater o Wagner,almeno saranno soldi spesi bene!!

Divoll

Mar, 16/04/2019 - 20:37

L'ingerenza continua della magistratura in ogni altro campo (parlamento, governo, societa', ecc.) non scandalizza gli "alti vertici"? Quella e' normalissima, no? O forse si sono dimenticati che Salvini, oltre a essere ministro degli interni, e' anche vice-premier? Mi viene un dubbio: questi "vertici militari" stanno dalla parte del popolo e del Paese, o no?

sony111

Mar, 16/04/2019 - 20:39

Bravo Matteo, di questo esercito di generali quaquaraquà che valgono come il 2 di piche e che si fottono uno stipendio da ministro + gli "extra", i contribuenti italiano ne fanno a meno

venco

Mar, 16/04/2019 - 20:44

Se il diritto internazionale è al di sopra del diritto nazionale scritto nella Costituzione siamo in una dittatura.

19gig50

Mar, 16/04/2019 - 20:45

Gli anni di mal governo dei sinistri hanno permesso a soggetti negativi di infiltrarsi nelle Forze Armate contaminandole.

Giorgio5819

Mar, 16/04/2019 - 20:48

Trasferire clandestini dalle coste libiche all'Italia per farli entrare illegalmente nel nostro paese ( a chiaro scopo di lucro ) é un atto illegale. I signorotti che starnazzano cosa hanno fatto , prima di Salvini, per fermare i criminali ??...

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 16/04/2019 - 20:55

Generali, a cuccia!

pasquinomaicontento

Mar, 16/04/2019 - 20:56

Me domanno e dico,ma che ca...spita c'entrano le forze armate co' li farzi profughi de guera,e poi, le leggi chi le fà, i generali o i ministri,che, sò stati eletti, pe' fa proprio quello o sbajo, malgrado la mia ignoranza in proposito, ho capito che emanata una legge la si deve rispettare, specialmente da parte dei militari...che, detto fra noi, ma che ce stanno a fà,mica stamo in guera,ma perchè per poi dovemo comprà l'aerei da combattimento dall'ammerecani,so più de 70 anni che la guera è finita e ancora nun semo stati boni de cantaje :-Ve cianno mai mannato a quer paese...si vabbè, ma loro cianno libberato,ho capito, ma adesso fàmola finita...

giovanni235

Mar, 16/04/2019 - 21:00

Una delle cose più stupide che possano accadere ad uno Stato come l'Italia:avere una donna come ministro della Difesa.Trenta(che non farà mai trentuno) la vedrei al massimo come amministratrice di un condominio con non più di cinque condomini.

nunavut

Mar, 16/04/2019 - 21:01

Il Vecciarelli dello Stato Maggiore finalmente conferma che non fu Berlusconi a permettere la guerra contro Ghedaffi ma il presidente Napo.....essendo al momento il capo supremo delle forze armate.In questo caso il VICEPREMIER e ministro degli interni ha inviato una direttiva se non fa comodo alla difesa non fanno altro che ignorarla senza tante storie perché é Salvini e non Di Maio o Fico che se inviano una per tenere i porti aperti non avrebbero detto nulla. In che mani é il futuro e la difesa della nostra PATRIA !

gio777

Mar, 16/04/2019 - 21:04

SIAMO L'UNICO PAESE AL MONDO AD AVERE DEI MILITARI ARCOBALENO GAY PRO IMMIGRATI. INFATTI QUANDO C'E' LA GUERRA LI CHIAMANO SOLO PER FARE DA MANGIARE AI COMBATTENTI AMERICANI sanno fare la pizza, gli spaghetti, si fanno voler bene dalla popolazione locale....si insomma più che militari sono dei femminielli.

carpa1

Mar, 16/04/2019 - 21:08

"Non è che un ministro - proseguono - può alzarsi e ordinare qualcosa a un uomo dello Stato. Queste cose accadono nei regimi, non in democrazia. Noi rispondiamo al ministro della Difesa e al Capo dello Stato, che è il capo Supremo delle Forze Armate". LA LOCUZIONE NON E' COMPLETA, MANCA IL FINALE: "noi rispondiamo al ministro della Difesa e al Capo dello Stato, che è il capo Supremo delle Forze Armate ... E CHE, ALLA FINE DELLA CATENA DI COMANDO, RISPONDONO AI CITTADINI (in quanto POPOLO SOVRANO come recita l'articolo UNO della Costituzione più strapazzata del mondo). Ed i cittadini pretendono che i confini della nazione vengano difesi dagli invasori, tanto più quando trattasi di clandestini dei quali nulla si conosce (provenienza, età, abitudini, se fancazzisti, opportunisti, criminali scappati o liberati dalle patrie galere, quali intenzioni abbiano, ecc. ecc. ecc.). Queste non sono congetture ma fatti e storia degli ultimi anni.

vince50

Mar, 16/04/2019 - 21:16

Il regime vige e agisce indisturbato da decenni,opporsi è tutt'altra cosa.

cesare caini

Mar, 16/04/2019 - 21:19

penso che i pian i bassi delle forze armate stiano con il Viminale...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 16/04/2019 - 21:36

Se non ha tempo, SI DIMETTA E LASCI LAVORARE CHI LAVORA PER L'ITALIA. DI TEMPO NE AVRA' OLTRE MISURA. I nodi iniziano a venire al pettine, se sono abbastanza intricati, qualche capello verra'di sicuro strappato.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 16/04/2019 - 21:38

I Vertici Militari sono quelli che hanno nella loro Storia e nel loro album di famiglia:Custoza, Adua, Lissa, Caporetto, Amba Alagi, El Alamein, Grecia, Don. Batoste su batoste perciò è meglio che se ne stiano zitti.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 16/04/2019 - 21:38

Ovvio: i migranti sono un bel business anche per i militari. I salvataggi in mare gli danno un motivo per esistere e per battere cassa. Aumenta il giro d'affari per tutti i reparti per cui Salvini dà fastidio...

Maura S.

Mar, 16/04/2019 - 21:45

Signora Ministra della Difesa, penso che abbia altri problemi al momento considerando il disastro libico, per cui lasci la storia dei migranti nordafricani nelle mani di chi ha la responsabilità di fronte agli Italiani!!

Maura S.

Mar, 16/04/2019 - 21:47

Signora Ministra della Difesa, penso che abbia altri problemi al momento considerando il disastro libico, per cui lasci la storia dei migranti nordafricani nelle mani di chi ha la responsabilità di fronte agli Italiani!!

Reip

Mar, 16/04/2019 - 21:56

Roba da pazzi! E meno male che i militari pagati dal Popolo dovrebbero proteggere gli italiani! I piani alti della difesa, sono degli statailsti nullafacenti e rubasoldi, al servizio del sistema di sinistra! L’esercito italiano tra l’altro risulta essere uno tra i piu’ corrotti, costosi e ineffecienti nonche’ inoperativi di tutta Europa, in percentuale con il maggior numero di ufficiali pagati fin troppo bene e senza alcuna esperienza sul campo! L’unica speranza e’ una sollevazione popolare in appoggio a Salvini, per tenere la mostruosa e virulenta orda africana fuori dai confini nazionali!

seccatissimo

Mar, 16/04/2019 - 22:03

Come volevasi dimostrare ! Per un dipendente dello stato, soprattutto se è ai vertici della piramide di comando, non vi è niente di più imbarazzante e di più fastidioso che dover collaborare con un altro dipendente statale, peggio ancora se è di pari grado, più in gamba, più attivo, più efficiente e più concreto !

lappola

Mar, 16/04/2019 - 22:04

Io sono per la difesa dei nostri confini e delle acque territoriali; sono con Salvini, e tutti voi che siete con Salvini inondate le pagine tutte dei vostri commenti per annientare comunisti, papisti, buonisti, sindaci e sindacisti.

Much63

Mar, 16/04/2019 - 22:11

Bravo generale , fai il cavilloso, peraltro a torto. Quando le forze armate erano costrette a fare gli scafisti però era tutto ok vero? Bella scelta ministro Trenta, bella proposta.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 16/04/2019 - 22:24

Chissa quando ti accorgerai Comandante di avere l'appoggio della maggioranza del popolo, ma la contrarieta delle cosiddette istituzioni !!!!MAHHH!!! jajajajajajaja.

Mauritzss

Mar, 16/04/2019 - 22:30

Pensa tu in che mani stiamo !! . . Neanche i massimi vertici militari dell’esercito, della Marina etc. vogliono difendere l'Italia. Sembra una follia generale . . . Questo è alto tradimento !!!

cesare caini

Mar, 16/04/2019 - 22:47

Lo scontro è con 5.000.000 di Italiani che non vogliono essere invasi da nessuno ! (e che grazie a Voi, vedrete, diventeranno 10.000.000)...

roberto zanella

Mar, 16/04/2019 - 22:50

VERTICI MILITARI DI SINISTRA. QUESTI SONO FIGLI DI UNA POLITICA DI INFILTRAZIONE DI MILITARI CHE VENGONO DA FAMIGLIE DI MILITARI CHE PARTECIPARONO ALLA LIBERAZIONE E POI NELLA DC E PCI. PER CUI AL DI LA' DI CHI PRENDONO ORDINI, HA FATTO BENE IL VIMINALE A RISPONDERE CON QUEL TONO. PROBABILMENTE I CAPI DELLO STATO MAGGIORE NON SONO CONVINTI CHE I CONFINI VADANO DIFESI.

Altoviti

Mar, 16/04/2019 - 22:53

i vertici militari sono stati nominati dal Pd, andavano rimossi, facciamolo subito!

carlottacharlie

Mar, 16/04/2019 - 23:07

Se per "vertici militari" ci si riferisce alla Trenta non c'è d'aver paura essendo, lei, una partigiana degli sbarchi. Se poi è un generale ad alzarsi offeso fa cadere le braccia e ci fa capire quanto abbiano a cuore la difesa del paese certe alte sfere. Siamo in mano a dei cacasotto, per essere gentili e non dir di peggio, siamo in balia di "venditori" della Patria, tout court. Oltre che dei neri marrone beige muslim e terroristi dobbiamo aver paura anche di chi ha l'obbligo di difenderci. Povero paese, in che mani sei?

Dordolio

Mar, 16/04/2019 - 23:30

Salvini ha la pezza d'appoggio come si dice. E la esibisce, giustamente. E i permalosi vertici delle Forze Armate ci fanno capire molte cose sulla loro mentalità e sul loro mondo autoreferenziale ed esclusivo. E non ci fanno una bella figura. E visto che si suppone siano sempre stati così, ci permettono di comprendere molte cose della nostra storia patria. Delle quali tacere è bello.

roberto zanella

Mar, 16/04/2019 - 23:47

MA LO STATO MAGGIORE HA LE STESSE IDEE DEL CAPITANO DELLA RISERVA SIGNORA MINISTRA TRENTA? OVVERO SONO FAVOREVOLI AGLI SBARCHI? NOI ITALIANI VORREMMO CONOSCERE SE LO STATO MAGGIORE DI DIFESA, CHE PUO' POLEMIZZARE, PERCHE' GLI ORDINI NON LI PRENDONO DAL VIMINALE, E'IN GRADO DI DIFENDERE I NOSTRI CONFINI, SI O NO ????

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 16/04/2019 - 23:51

Le FONTI [?] dello Stato Maggiore dicono : ""Si tratta di una vera e propria ingerenza senza precedenti nella recente storia della Repubblica". - Bene, bravi, 7+. - Ma avrebbero dovuto terminare la frase dicendo : "nella recente storia della Repubblica PiDiota".

apostrofo

Mer, 17/04/2019 - 01:49

Pare abbia fatto quello a cui era ufficialmente legittimato. Forse però nella Difesa questo non si sapeva. Se poi alla Difesa sono comunque propensi ad aprire i porti a 800 mila libici, forse non si parla più di difesa ma di accoglienza, come all'inizio di Mare Nostrum quando la nostra Marina si affannava a raccogliere nel Mediterraneo quelli che si avventuravano per venire in Europa (la cui gran parte restava in Italia, mentre altri ce li rimandavano gli "accoglienti" paesi membri UE, dopo)

FrancoM

Mer, 17/04/2019 - 07:30

Ma cosa dicono questi vertici militari che si fanno comandare da una matura sottotenente in gonnella?

VittorioMar

Mer, 17/04/2019 - 08:01

..ANCHE I VERTICI MILITARI DEVONO PARTECIPARE ALLA DIFESA DEL PAESE ITALIA,non solo SALVINI! visto che l'ONU FUGGE !!..la NATO SCAPPA!!..l'UE non ha una POLITICA ESTERA (perché paghiamo la Mogherini ?)!!..in ITALIA ci sono Forze Politiche ANTI ITALIANE e FILO FRANCESI...qualcuno deve PENSARE A DIFENDERE LA PATRIA !!....W la LEGA e FdI...SALVINI e la MELONI !!!

Renee59

Mer, 17/04/2019 - 08:21

Dare il Ministero della Difesa ad una donna..difficile da credere.

Amazzone999

Mer, 17/04/2019 - 08:22

Forse sono ingenua, ma credo che i militari debbano obbedire agli ordini che intendono difendere i confini e la sicurezza nazionali da minacce, ricatti e invasioni che vogliono lederli o scardinarli. In caso contrario è un atto di insubordinazione e di ribellione contro lo Stato che dovrebbero tutelare e difendere. Ma ci sono fattori più gravi. Il governo dovrebbe essere compatto su ambiti delicati come difesa e politica estera. Non sono ammissibili voltafaccia, spaccature e dissensi come quelli provocati all'ultimo momento e in maniera drastica dai pentastellati. I 5Stelle si dimostrano sleali e destabilizzatori, attivati dall'algoritmo per creare malessere, squilibri e tensioni

Viewty

Mer, 17/04/2019 - 09:15

@carpa1 Per la verità la sovranità appartiene al popolo '...che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.' E, che ci piaccia o no, l'indirizzo tecnico-politico delle forze armate proviene dal Ministro della Difesa che 'è preposto all'amministrazione militare e civile della Difesa', di cui è il 'massimo organo gerarchico e disciplinare' (Legge 18 febbraio 1997). Quindi, nelle forme e nei limiti della Costituzione, o una legge la si rispetta, o la si cambia in Parlamento. Il resto è dittatura, altro che straparlare di Costituzione, democrazia e popolo, bue o sovrano, a seconda di come ci fa più comodo quando lo chiamiamo in causa.

QuebecAlfa

Mer, 17/04/2019 - 09:19

Fin dalla prima guerra mondiale i militari italiani si sono rifiutati di eseguire ordini. Dunque nulla di nuovo, non vedo di cosa meravigliarsi.

ItalicoCenturione

Mer, 17/04/2019 - 09:22

La Trenta anziché vaneggiare di ritiro dall'Afghanistan o gioire delle unioni civili nella Marina Militare si studi il Testo Unico sull'immigrazione. La Direttiva riguarda le linee generali. Va da sé che le modalità d'impiego delle unità della Marina derivano da un documento interministeriale.

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 17/04/2019 - 09:25

La "crociata" dei favorevoli all'invasione si arricchisce sempre di più. Comunque ha ragione l'On.Meloni: "blocco navale" fino a che la UE non legifera sulla spartizione a ogni Stato dei flussi migratori. Altrimenti l'Italia diventa il campo profughi della UE con grande soddisfazione del PD.

t.francesco

Mer, 17/04/2019 - 09:27

SCUSATE MA LA MINISTRA DELLA DIFESA DI CHE SI LAMENTA, LA DIRETTIVA E' STATA DATA DAL TITOLARE DEL VIMINALE CHE E' ANCHE VICE PREMIER, RIPETO E' ANCHE VICE PREMIER.

routier

Mer, 17/04/2019 - 09:33

"La guerra è una cosa troppo seria per lasciarla fare ai generali" (Georges Clemenceau)

Davons

Mer, 17/04/2019 - 09:50

Non esistono "diverse fonti dello Stato Maggiore" e lo Stato Maggiore è composto da Ufficiali con grado, nome e cognome. Qualsiasi "Dichiarazione" che non riporti gli estremi dell'emittenza e del protocollo è da considerarsi nulla o inventata. Non osiamo nemmeno pensare che degli Ufficiali della Repubblica siano così vili da nascondersi dietro l'anonimato. Se vi sono legittime obiezioni attendiamo un comunicato ufficiale a norma di Regolamento. FINE.

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Mer, 17/04/2019 - 09:51

Avanti cosi Salvini.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 17/04/2019 - 10:06

gio777 Mar, 16/04/2019 - 21:04,XD

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 17/04/2019 - 10:09

Ma la mamma non ha detto ai componenti di questo governo che, preso il potere, bisogna procedere alle pulizie di casa? Idest: spoiling system. Inutile prendere atto che i vertici militari sono quelli di prima. Quelli, cioè, messi lì a bella posta dai kompagni.

pasquale1058

Mer, 17/04/2019 - 10:15

SALVINI, FOTTETINNA, TRATTASI MERAMENTE DI RIVENDICAZIONE SALARIALE IN SCADENZA DI CONTRATTO. FATTE SALVE LE ECCELLENZE,TIPO FORTE VARIGNANO E POCHE ALTRE, LE FORZE ARMATE.......SOLO STIPENDIFICIO. SALVINI DIVENTERAI PREMIER,QUANDO LO SARAI DIVENTATO PORTA TUTTI A CASA,eccetto dove abbiamo interessi ENERGETICI, LE MISSIONI? SOLO LACRIME E SANGUE PER IL BILANCIO DELL'ITALIA.

Maura S.

Mer, 17/04/2019 - 11:01

Viewty= eppure negli ultimi governi il ministro della difesa e generali hanno optato di seguirne i consigli se non gli ordini.

Papilla47

Mer, 17/04/2019 - 11:11

Fate bene a guerreggiare su questa situazione? Speriamo che Salvini la spunta ma se dovesse perdere di fronte a questi mascherati nemici del popolo italiano (e credo così finirà) loro saranno i primi a perdere. Quando l'invasione sarà incontrollata finirà con gravi danni all'economia già traballante. E quando la crisi salirà ai vertici addio potere e stipendi succulenti.

Ritratto di Antero

Antero

Mer, 17/04/2019 - 12:02

Occorrono tempestive decisioni e senza indugi ... ben ha fatto il Ministro SALVINI !