Di Battista: "Alcune mie parole riprese parzialmente dal Papa"

Il deputato grillino ricorda a Ballarò alcune dichiarazioni controverse sull'Isis, sostenendo che il Pontefice parlò negli stessi termini

Una lunga tirata sul marcio della politica e poi una gaffe, sul finale. È finita così l'intervista ad Alessandro Di Battista andata in onda ieri, durante Ballarò, con il deputato del Movimento 5 Stelle che difendeva la sua compagine, definita dall'Economist una "stella cadente" e uno scivolone notevole.

Perché sì, la rivista scriverà pure che il momento dei grillini è passato, spiega Di Battista a Massimo Giannini, ma in fondo all'Economist ci scrivono dei giornalisti. I quali, oltre a rilevare la stanchezza di un Movimento che comincia a riconoscersi un po' meno nella guida di Beppe Grillo, "scrivono quello che vogliono".

In fondo, spiega Di Battista, "quest'estate hanno scritto che ero pronto a farmi saltare in aria nella metropolitana di Roma". L'episodio è noto. I commenti a cui si riferisce il deputato erano arrivati dopo che, in un post pubblicato sul blog aveva spiegato che "nell'era dei droni e del totale squilibrio degli armamenti il terrorismo, purtroppo, è la sola arma violenta rimasta a chi si ribella".

Frasi legate a quella che ad agosto era l'avanzata rapidissima e ancora "nuova" dello Stato islamico nei territori iracheni e siriani, davanti a cui il parlamentare auspicava che fosse "elevato a interlocutore", a causa della sua "natura di soggetto che risponde a un'azione violenta". Parole che ora giustifica così: "Le mie dichiarazioni furono riprese, parzialmente, anche da papa Francesco".

Commenti

plaunad

Mer, 10/12/2014 - 08:54

Tappategli la bocca, non fatelo piú parlare!

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Mer, 10/12/2014 - 09:02

Io ho l'onore di avere sentito, parole detta da me, ripetute da Madre Teresa di Calcutta. L'ho sentita chiaramente dire "Buon giorno". Poco dopo che io avevo avuto occasione di dirlo. A Di Battì.... te sei allargato.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 10/12/2014 - 09:03

Se oggi dico "Buon Natale a tutti", a santo Stefano potrò affermare che il Papa è in piena sintonia con me. Sekhmet.

elio2

Mer, 10/12/2014 - 09:18

Cosa abbiamo mai fatto di male da doverci meritare deficienti del genere al governo? Ora vien fuori che gli ha dettato lui l'agenda del pontefice, che per inciso mi piace sempre meno.

Ritratto di wiwajma$$0ni..

wiwajma$$0ni..

Mer, 10/12/2014 - 09:23

il servo giannino accusa il M5S di strumentalizzare Mafia Capitale... è notizia di ieri che tutti i partiti di MAFIA CAPITALE hanno votato contro l'emendamento del Movimento 5 Stelle che vieta ai condannati di entrare in Parlamento, è notizia di tre giorni fa che tutti i partiti di MAFIA CAPITALE hanno votato contro l'utilizzo delle intercettazioni per c.azzolino indagato per associazione per delinquere e reati ambientali

gio 42

Mer, 10/12/2014 - 09:30

Buongiorno preciso subito, se questa frase ""nell'era dei droni e del totale squilibrio degli armamenti il terrorismo, purtroppo, è la sola arma violenta rimasta a chi si ribella"". l'avesse detta un cattolico praticante sarebbe ancor più da condannare. Una dichiarazione talmente grave e cervellotica da condannare chiunque osi solo pensarla. Stante così le cose nessuno dei 7miliardi di persone che siamo su questa povera terra si sente sicuro nemmeno nel suo letto insieme alla sua famiglia. Io mi guardo bene dal giudicare il prossimo ma questi personaggi, il cosi detto nuovo, cosa portano di veramente nuovo nel mondo? Violenza?, distruzione?, odio? Nessuna ingiustizia che l'uomo può perpetrare verso il suo simile, può giustificare atti violenti che vanno a colpire a tradimento persone inermi ed innocenti. E la spudoratezza non si ferma qui si mettono sullo stesso piano di pensiero di personaggi di cui non sono degni neppure di nominare il nome. Saluti

Nonlisopporto

Mer, 10/12/2014 - 09:58

Non spostiamo la discussione dal marcio di PD e Alemanno cercando di ridicolizzare M5S Giannino e Gozzi facevano questo ieri sera

vince50_19

Mer, 10/12/2014 - 10:05

Dopo Bergoglio al Vaticano, a furor di "poppolo" (come lo pronunciò Cossiga), sia S.E. Di Battista .. ahahahaha ..

cgf

Mer, 10/12/2014 - 10:15

certo anche il papa... ma più che le parole soprattutto gli articoli, sia quelli determinativi (il lo la le i gli) che quelli indeterminativi (un uno una), però nessuno con apostrofo

giumaz

Mer, 10/12/2014 - 10:36

Uauuu le dichiarazioni di questo intelligentone riprese pure dal Papa!! Vuoi vedere che il Dibba passa dalle cinque stelle e quelle infinite del cielo?

david71

Mer, 10/12/2014 - 12:46

Quello di Di Battista, secondo me è uno dei migliori articoli sull’argomento. 8 Punti chiari e lucidi in cui al sesto vi è una effettiva convergenza con le parole di Francesco pronunciate all’Europarlamento il 25 novembre 2014. Non vi sono gaffe, ma solo pressapochismo ed una ironia nel sommario che, in effetti, ottiene solo di rendere ridicolo chi lo ha scritto.

gio 42

Mer, 10/12/2014 - 15:12

Buonasera signor Di Battista. Una precisazione. A pensarci bene lei va oltre la legge del taglione, va oltre l'occhio per occhio dente per dente. Mi spiego. Gli ebrei applicavano questo concetto al singolo nemico. Tizio ti faceva uno sgarbo e tu caio lo ricambiavi con un altro sgarbo magari più cruento. La cosa rimaneva fra loro alla luce del sole. Con il TERRORISMO caro onorevole della repubblica si va ben oltre. Tizio riceve uno sgarbo e cosa fa? ammazza a tradimento a loro insaputa tre, cinque, venti, cento, mille, un milione di persone che per prime incontra. Questo non è occhio per occhio. A questo modo di comportarsi l'uomo normale non può dare un nome o una spiegazione. Purtroppo spiace vedere che il popolo italiano dopo tanti personaggi discutibili che ha inviato alla guida del paese, sia arrivato a livelli così bassi e assurdi. Purtroppo l'imbarbarimento continua. Saluti