Battisti, ora tremano i latitanti in Francia: Le Pen vuole ridarci i terroristi

Marine Le Pen applaude Matteo Salvini per la cattura di Cesare Battisti. E attacca: "Non possiamo più permetterci di considerare la Francia come un rifugio per coloro che hanno ucciso degli innocenti"

L'Italia ha ringraziato la "svolta" di Bolsonaro per l'avvenuta cattura di Cesare Battisti. E ora che l'ex esponente dei Pac è dietro le sbarre, anche altri Paesi potrebbero voler applicare la linea dura verso quei terroristi latitanti in giro per l'Europa. Uno tra tutti, la Francia. Meta storica di "rifugio degli per coloro che hanno ucciso degli innocenti", qualora Marine Le Pen dovesse salire all'Eliseo, Parigi potrebbe abbandonare per sempre la dottrina Mitterrand.

"Non possiamo più permetterci di considerare la Francia come un rifugio - dice all'Adnkronos la leader del Rassemblement National francese - Il nostro paese è stato duramente colpito dal terrorismo: prima dall'estrema sinistra e poi, negli ultimi anni, da quello islamista". E se bene ha fatto Salvini ("Bravo") a riportare in patria Battisti ("è una buona notizia"), per Le Pen è una "vergogna" tutta francese la protezione assicurata in passato allo stesso ex Pac. La dittrina Mitterrand permetteva alla Francia di accogliere ex terroristi italiani a patto che avessero rinunciato all'uso della violenza e che non si fossero macchiati le mani di sangue.

Oggi, secondo il Centro ricerca sicurezza e terrorismo, dovrebbero essere una trentina i latitanti ancora liberi di girare nel Paese d'Oltralpe. Il resto dei ricercati si è sparpagliato tra Nicaragua, Brasile, Argentina, Cuba, Libia, Angola e Algeria. Ci sono Simonetta Giorgieri e Carla Vendetti (processo moro, condannate all'ergastolo), Sergio Tornaghi (ergastolo per partecipazione a banda armata), Giovanni Alimonti (leader delle Br-Pcc), Giancarlo Santilli (Prima Linea, condannato a 19 anni) e Marina Petrella (ergastolo per omicidio). L'attenzione di questi giorni è però rivolta in particolare a Pietrostefani, condannato a 22 anni per l'omicidio del commissario Luigi Calabresi. E se - per ora - l'appello della Lega a Macron affinché "smetta di coprirlo" sembra essere caduto nel vuoto, non è detto che un terremoto politico a maggio (con una sonora sconfitta di Macron) non possa in qualche modo cambiare la musica.

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 15/01/2019 - 16:27

"E se - per ora - l'appello della Lega a Macron affinché "smetta di coprirlo" sembra essere caduto nel vuoto, non è detto che un terremoto politico a maggio (con una sonora sconfitta di Macron) non possa in qualche modo cambiare la musica." Non ci vedo niente di male, tutt'altro. Importante è che non rimangano episodi isolati o di convenienza politica: chi sbaglia e viene condannato in via definitiva DEVE scontare la pena comminata "in Patria".

VittorioMar

Mar, 15/01/2019 - 16:33

...SPERIAMO nella LE PEN e in una FRANCIA con più LEGALITA' e SICUREZZA !!

Macrone

Mar, 15/01/2019 - 16:35

Il ministro degli interni Francese ha appena asserito alla radio che è aperto a discuterne con le autorità Italiane.

glasnost

Mar, 15/01/2019 - 16:37

Riuscirà il Capitano ad estirpare dalla società il cancro del comunismo?

Ritratto di Lissa

Lissa

Mar, 15/01/2019 - 16:44

Riportiamoli tutti in Italia le bestie rosse della falce e martello, essi sono degli esseri immondi che non hanno diritto di nessuna amnistia come di sconti di pena. Questi buffoni rivoluzionari della falce e martello devono languire in carcere.

agosvac

Mar, 15/01/2019 - 16:51

Anche Bolsonaro si era impegnato "prima" di essere eletto Presidente del Brasile. Vuoi vedere che la signora Le Pen riuscirà a mantenere la sua promessa coma ha fatto Bolsonaro? Macron , ormai, è politicamente pressoché defunto, non mi meraviglierei se non riuscisse a completare il suo mandato.

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 15/01/2019 - 16:52

Prepariamo piccone e pala per questi delinquenti, perché l'unica rieducazione possibile anche per loro sono i lavori forzati. E cambiamo al più presto l'ignominioso art. 27 della Costituzione, che nulla dice sul ristoro delle vittime.

LuPiFrance

Mar, 15/01/2019 - 17:19

... macron ha altri problemi ....

angriff

Mar, 15/01/2019 - 17:44

Per il figlio di Calabresi è stata una manna l'uccisione di suo padre,con la testa che si ritrova sarebbe stato difficile trovare un lavoro.

cecco61

Mar, 15/01/2019 - 17:50

Articolo errato: il socialista Mitterand, già membro del governo collaborazionista di Vichy (mandando migliaia di ebrei francesi nei lager), garantiva protezione e immunità anche agli assassini purché dichiarassero che non avrebbero agito contro lo Stato Francese. Già da maggio è stata reinviata la richiesta alla Francia per Manenti che ammazzò un Carabiniere disarmato, sotto gli occhi del figlio quindicenne. Dubito che ce lo manderanno e, ancora una volta, ennesima dimostrazione di quanto la UE sia solo una pagliacciata.

Fjr

Mar, 15/01/2019 - 17:52

Per i francesi sapere che qualche oriundo brigatista potrebbe essere espulso ,dovrebbe essere una buona notizia,buona per loro ma soprattutto buona per noi e per mettere fine alla baldoria dei brigatisti che grazia alla manica larga di Mitterrand si sono fatti i loro porci comodi

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 15/01/2019 - 18:13

Gli amici comunisti li faranno scappare subito, prima che cambi vento e governo, come hanno fatto sempre.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 15/01/2019 - 18:25

Sì però dopo lo sentite voi il sini-struzzo Sansonetti e tutta la sua ciurmaglia sottocoperta di "irriducibili". Poi ci combattete voi nei salottini-shic-TV quando sciorineranno di "intellighenti" pistolotti saccenti, sulla "lotta di Classe" evergreen dal Giurassico. Sai che pizza quando quella ciurmaglia sciorina, vi toccherà chiamare la neuro a sirene spiegate. Roba vecchia i sinistri, decrepiti e rincoglioniti.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 15/01/2019 - 18:32

La Le Pen, evidentemente distratta, si dimentica del terrorismo nero in Francia (gruppo Organisation Armee Secrete - OAS). Vero che hanno avuto il terrorismo di estrema sinistra e islamista, ma sarebbe più corretto ricordare tutti i terrorismi, non solo quelli che fanno comodo.

MOSTARDELLIS

Mar, 15/01/2019 - 18:36

Infatti la copertura della Francia d di Mitterand a pluri assassini e delinquenti è stata una vergogna mondiale, che poteva fare solo un malato di mente comunista come Mitterand. Molto probabilmente i francesi non si rendono ancora conto della gravità della faccenda, altrimenti chiederebbero a gran voce la restituzione all'Italia dei delinquenti scappati a Parigi.

Reip

Mar, 15/01/2019 - 18:44

Finalmente un Francese leale!

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Mar, 15/01/2019 - 18:56

ma come è possibile che un paese membro della EU dia rifugio a dei terroristi ? non è possibile una cosa del genere .... ci facciamo chiamare Europa Unita e i francesi proteggono degli assassini ? incredibile !!

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Mar, 15/01/2019 - 18:56

ma come è possibile che un paese membro della EU dia rifugio a dei terroristi ? non è possibile una cosa del genere .... ci facciamo chiamare Europa Unita e i francesi proteggono degli assassini ? incredibile !!

DRAGONI

Mar, 15/01/2019 - 19:03

Sono terroristi le cui mani "grondano " sangue metre la dittrina Mitterrand permetteva alla Francia di accogliere ex terroristi italiani a patto che avessero rinunciato all'uso della violenza e che "non si fossero macchiati le mani di sangue."!! Chi li protegge in Italia quindi deve sedere in posti altolocati ed avere vie "segrete" per fargli giungere concreti ed abbondanti aiuti che gli consentono di fare la pacchia e tenere la bocca ben chiusa.

jenablindata

Mar, 15/01/2019 - 19:19

ottima mossa del governo: finalmente.... non ne potevo più di vergognarmi di essere italiano. è ora che si faccia giustizia,al di là delle ideologie: criminali e terroristi vari,che siano rossi,neri o a pallini DEVONO pagare. non me ne frega niente di quanto costa per lo stato,tenerli in galera... non me ne frega niente se sono dentro o fuori dal sistema, se siano americani o italiani (vedi cermis) se fanno parte dello stato (tipo magistrati o forze dell'ordine) o se sono criminali comuni... e nemmeno di quanti anni sono passati da quanto hanno fatto i loro crimini, CHI SBAGLIA...specie se gravemente, DEVE PAGARE: solo così lo stato ha un senso.. solo così può avere l'autorità morale di pretendere che si seguano le sue leggi. differentemente sarà sempre una pagliacciata di stato, e nessuno dei suoi sottoposti,ne avrà rispetto... e nemmeno senso dello stato.

timoty martin

Mar, 15/01/2019 - 19:20

WW la Le Pen e le sue buone intenzioni. Anche in questo caso, pagano saggezza e lungimiranza di Salvini. Speriamo in bene.

Franz10

Mar, 15/01/2019 - 19:47

Dopo che si era messo insieme al pluriomicida fascista Bolsonaro (che speriamo di vederlo penzolare un giorno, che sarà un giorno di festa), adesso Salvini cerca anche la fascistella Le Pen, per acchiappare chi non è della sua stessa idea fascista.

Franz10

Mar, 15/01/2019 - 19:56

Quanta feccia fascista su questo sito, uscita dalle fogne e adesso festeggiano.Maiali. Intanto penso che Battisti sia innocente, condannato per un presunto reato di opinione politica, mentre i veri assassini, gli stragisti fascisti, circolano liberi, assolti dagli stessi giudici che condannarono Battisti. Come con Sofri, condannato a una lunga pena, perchè credeva nella giustizia sociale. E speriamo che in un futuro non troppo lontano i Brasiliani si ribellino alla dittatura militare fascista e che possiamo vedere i Bolsonaro penzolare da un lampione.

Franz10

Mar, 15/01/2019 - 19:58

L'autore 'dimentica' tutti i fascisti latitanti e non che hanno compiuto le stragi più efferati. Per esempio Delfo Zorzi.

174VAM

Mar, 15/01/2019 - 20:06

@angriff credo che diffilmente si possa scrivere cosa più immonda del definire "manna", per un figlio, l'uccisione del proprio padre. Hai persoo un'ottima occasione per tacere e/o non scrivere

manente

Mar, 15/01/2019 - 20:23

L'Italia ha il diritto di mettere le mani su quei criminali che con la strategia del terrore hanno destabilizzato il Paese, portando al potere la orrida sinistra mondialista degli Amato, D'Alema, Bonino, Napolitano, Monti, Letta, Renzie, Gentiloni e degli altri scherani della finanza apolide che, in cambio del loro potere, hanno svenduto il Paese ai loro mandanti e protettori stranieri ! Giustizia vuole che venga presentato il conto non solo ai terroristi latitanti, quanto anche ai loro fiancheggiatori italiani, da Napolitano alla Bonino e da Amato alla intera entità pidiota.

Scirocco

Mar, 15/01/2019 - 20:40

Speriamo così finalmente si saprà chi dall'Italia li ha sempre protetti. Non ci si riesce a nascondere per tanti anni se non c'è qualcuno di potente che ti copre. Penso che saranno in molti ad avere la tremarella se veramente la Le Pen restituirà i terroristi come ha fatto Bolsonaro.

moichiodi

Mar, 15/01/2019 - 21:42

Perché? La le Pen possiede latitanti?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 15/01/2019 - 21:51

Dai comunistacci... continuate a rosicare.....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 15/01/2019 - 22:43

@Mariopp - intanto arrestiamo i terroristi rossi che in Francia hanno spadroneggiato per 40 anni, coperti da voi comunsiti. Poi fra 40 anni ci penserete voi agli altri, se esisterete ancora.

T-800

Mar, 15/01/2019 - 23:33

Prego la redazione di fornire immediatamente l'indirizzo mail dell'utente Franz10 alla polizia postale, in quanto fiancheggiatore dei brigatisti andrebbe attenzionato in quanto sicuramente socialmente pericoloso.

Reip

Mer, 16/01/2019 - 00:57

...Saranno gia’ scappati dalla Francia! Okkio pero’ che il mondo e’ piccolo!

giac2

Mer, 16/01/2019 - 01:31

Con il ballottaggio, ossia quella legge elettorale tutta comunista, grazie alla quale in seconda battuta vincono i perdenti, i Francesi hanno estratto dal cappello Macron "l'enfant prodige"anziché la Le Pen. Ora Macron, l'idolo delle sx europee con in prima linea le sx italiane e Bruxelles tutta a sostenerlo ha scatenato i gilet gialli grazie anche alla sua arroganza e incompetenza. Ma la sx italiana si dimentica che chi ci ha chiamati vomitevoli copre assassini, mafiosi, terroristi ed ogni sorta di delinquenti?Finalmente in Italia si è iniziato a riscuotere i debiti. Speriamo che presto vengono acciuffati altri delinquenti. Occhio però che quando saranno acciuffati per magia saranno tutti malati.

leopino

Mer, 16/01/2019 - 01:42

@ glasnost: sono 100% d'accordo con te.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 16/01/2019 - 08:36

@Leonida55: e magari arrestarli tutti quanti insieme?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 16/01/2019 - 22:28

Delfo Zorzi - assolto definitivamente nel 2014 in Cassazione PER NON AVER COMMESSO IL FATTO ... tanto per rispondere a qualche nefasto comunistaccio che crede ancora che a piazzare le bombe delle stragi siano stati i fascisti e non i servizi... ma per favore... siete un insulto all’intelligenza....

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 17/01/2019 - 11:29

Leggo certi commenti che mi portano ad affermare che i delinquenti ideologici già sessantottini, già maoisti, già stalinisti, già leninisti, già Polpottiani, già Cheguevaristi, già castristi, ex PCI-PDS-DS ancora mestano nel fango della storia che li riguarda, pregno di ogni nefandezza. Il vero problema è che ancora non marciscono.