Berlusconi attacca e chiede le elezioni: "Renzi è abusivo"

Il Cavaliere dà la carica ai suoi: "Ora torno in campo per rifare il miracolo. Senza di me Forza Italia muore"

Roma - Berlusconi attacca Renzi e Grillo e dà la carica ai mille militanti radunati all'hotel Ferrari di San Vitaliano a Nola dall'onorevole Paolo Russo. Il Cavaliere incorona Gianni Lettieri come candidato sindaco di Napoli ma poi denuncia il premier: «È abusivo, non democratico e contro il popolo. Ci sono 50 senatori eletti nel centrodestra che sono passati a sinistra. È una situazione paradossale».

Ma Berlusconi va oltre: «Mi domando perché nessuno protesta e perché il capo dello Stato non scioglie le Camere e restituisce la parola agli italiani». Chiede il voto perché «tutti i sondaggi danno il Pd sceso al 30,2 per cento ed è probabile che scenda ancora perché all'interno del Pd ci sono molti che non amano Renzi». Poi parla di Grillo che «s'è disamorato, ha pure tolto il nome dal simbolo; ma il Movimento 5 Stelle è cresciuto e se andassero al ballottaggio vincerebbero loro. Se accadesse sarebbe un disastro perché sono degli incapaci e degli sfasciacarrozze: non hanno fatto nulla di buono nella loro vita prima di diventare parlamentare».

Ecco, quindi, che occorre impedire l'avanzata dei grillini: «Il centrodestra è già avanti alla sinistra - ricorda l'ex premier -. Il signor Salvini è bravissimo; così come la signora Meloni. Io speravo di potermi dedicare ad altro e non alla politica che non mi è mai piaciuta. Ma purtroppo, per senso di responsabilità, mi tocca restare. Anche perché, lo dicono tutti i sondaggi, senza di me Forza Italia deperirebbe. Allora ritorno in campo e spero nel miracolo che mi è già riuscito nel 2013 quando portai Forza Italia dall'11,7 al 21,5 per cento in pochi mesi di campagna elettorale».La partita è difficile ma possibile: «Io sarò in campo con voi per portare il centrodestra unito a vincere e governare l'Italia. Possiamo farcela perché ci sono 26 milioni di elettori che non votano. Gli elettori di sinistra vanno tutti a votare ma gli elettori moderati, delusi e disgustati da questa politica, faranno la differenza. Dobbiamo mettere in campo una crociata per la democrazia e la libertà».

Quindi snocciola il programma liberale: «Meno tasse, meno burocrazia e meno austerità».Cardine del programma sarà la giustizia con «l'introduzione del diritto alla legittima difesa». E poi: «Basta con le autorizzazioni preventive; e basta Equitalia: chi si siede davanti a loro sente uno Stato ingiusto e nemico». E in sala sono applausi fragorosi. Berlusconi, quindi, assicura che sta cercando la squadra ideale per il prossimo governo: «Gli italiani non ne vogliono sapere dei politici e dei tecnici. Il nostro sarà un governo con 12 ministri: persone giuste che tutti apprezzano. Se 1 su 10 di chi oggi non vota più sceglierà noi, vinceremmo le elezioni a mani basse». Poi il Cavaliere lancia Forza Italia 2.0: «La piazza di Internet è fondamentale anche perché lì si raggiungono i giovani che, spesso, non votano. Io sto lavorando: per fortuna ho bisogno di dormire soltanto 4 ore per notte. Le altre ore le dedico al lavoro per salvare l'Italia». L'ultimo pensiero? «Al mio Paese che ha capito a quale martirio sono stato sottoposto: 66 processi politici, tutti infondati».

Commenti
Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mer, 30/12/2015 - 08:45

Fino quando continuerà a "chiedere", poco o nulla otterrà. Bisogna cominciare a pretendere, con questa marmaglia, e lasciare le maniere educate ai popoli civili, ovvero "educati"!

@ollel63

Mer, 30/12/2015 - 09:15

renzie non è soltanto un abusivo ma anche un isopportabele babbeo, un bulletto ciarlatano, un indecoroso bugiardo, uno stupidello sprezzante, un .... Come sia possibile che gli italiani possano sopportarlo non è un mistero: è il rappresentante dei tanti sinistrati con identiche, o anche peggiori, caratteristiche. Popolo destinato alla sparizione da questo pianeta. Miserabile fine!

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 30/12/2015 - 09:20

LE SPERANZE E I PROPOSITI SONO BELLI, PERO' SIGNOR BERLUSCONI CERCHI DI SCEGLIERE LE PERSONE GIUSTE, ELEMENTI COME FINI, ALFANO, BONDI, VERDINI E' MEGLIO EVITARLI. LEI STA PAGANDO QUESTI GRANDI ERRORI, SE SCIEGLIE COLLABORATORI ONESTI, UMILI E CORAGGIOSI ALLORA LA DESTRA VINCERA' SICURAMENTE.

Ritratto di suorAddolorataDelleAncelleDelBambino

suorAddolorataD...

Mer, 30/12/2015 - 09:21

il partito della nazione zeppo di RINNEGATI, l'ennesima VERGOGNA itaGliana

antipifferaio

Mer, 30/12/2015 - 09:37

Che il pd sia al 30% ci credo come a Babbo Natale e finora non ho trovato nessuno che abbia intenzione di votare e rivotare il dittatorello ridicolo e contaballe. Riguardo alle elezioni è chiaro sintomo che nel 2016 il m5S sbaraglierà tutto e tutti (i partiti s'intende) per cui saranno costretti di comune accordo (sempre i partiti s'intende) a precipitarsi ad elezioni prima che sia troppo tardi. Ecco allora che si alza la posta e si chiedono le dimissioni del pagliaccio che puntualmente negherà in quanto è chiaro come il sole che ormai è finito.

An_simo

Mer, 30/12/2015 - 09:37

Sempre i soliti discorsi stantii

Mr Blonde

Mer, 30/12/2015 - 10:02

l'italia è ripartita piano piano ma ripartita; il resto sono chiacchiere poi nel 2018 vediamo

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 30/12/2015 - 10:17

Pensa , forse, d'essere credibile dopo che ha sacrificato i voti del centrodestra sull'altare del Nazareno?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 30/12/2015 - 10:20

E torna col "moderati". Gli elettori che non ti votano più, caro Berlusconi, non sono, come dici tu, "moderati". Ti sei votato al moderatismo da quando ti sei fatto martirizzare dalla sinstra e dalle sue procure, all’incirca dal 2011 o giù di lì. Ma i tuoi ex-elettori, che non ti votano più, sono, come ebbe a dire un altro commentatore su questo sito, "incazzati" e quindi del tuo moderatismo non sanno che farsene. Se vuoi proprio i moderati nullafacenti, cercali quindi i tuoi probabili elettori nell'alveo, sedicente moderato, Casini-Alfano, non tra i 26milioni che non ti votano più. E poi, è veramente strano che ti accorga solo ora che Renzi e la sua cricca sinistra... (1 di 3)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 30/12/2015 - 10:22

...sono degli abusivi quando tu stesso hai provveduto a mantenerli tutti al potere, che hanno afferrato subito con le loro ganasce e non lo mollano più pacificamente. Avresti dovuto dire le cose che dici ora, quand’era tempo. Quando Napolitano scalzava Letta, un altro abusivo d’altronde che hai sempre appoggiato tu, come anche il precedente, e lo sostituiva col Renzi. Se ricordo bene allora non hai detto e fatto nulla perché ti eri fatto ben incastrare dai soliti sinistri, partito e procure che fossero. Comunque, attenzione Berlusconi che così facendo risvegli di nuovo le solite procure che tu ben conosci. Che facciamo poi, una volta che la gente ti... (2 di 3)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 30/12/2015 - 10:23

...ha ridato una marea di voti? Li vai a buttare, come si suol dire, alle ortiche regalandoli alla sinistra per tenere buone le procure? O, invece, contro queste lotti a spada tratta e anche contro tutto e tutti e dici a tutto il mondo che stavolta “non ubbidisco, non rispetto questo stato del cavolo che ha promosso leggi contro il cittadino di tutt’altre opinioni” e combatti una guerra senza esclusioni di colpi e senza rispetto per niente e per nessuno? Sei capace di fare tutto questo, una rivoluzione contro questo sistema del cavolo o, ancora una volta, piegherai la testa e la schiena? (3 di 3)

elgar

Mer, 30/12/2015 - 10:33

Per combattere Grillo bisogna copiare Grillo. Nel metodo ovviamente, non nelle idee. Lui usa la rete. Altro che TV.La quale ha ben altre regole da rispettare.

ilbarzo

Mer, 30/12/2015 - 10:38

Non vedo dovi sbasgli berlusconi nel dire che Renzi è un abusivo,in effetti così è.Non mi risulta sia stato eletto da nessuno,pertanto se vuole essere legittimato a stare a Palazzo Chigi, abbia il coraggio di andare a votare.ma poichè il coraggio lo ha solo per fregare i risparmiatori,non andremo a votare.Inoltre non credo neppure che Mattarella sia migliore di Napolitano,sempre comunisti sono e Renzi lo ha eletto per uno scopèo ben preciwso.

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Mer, 30/12/2015 - 10:46

Se solo Berlusconi dicesse: "...la politica essendo, esclusivamente, una missione richiede anzitutto la gratuità ed essendo un'arte capacità!". Se solo Berlusconi tornasse ad essere, ed a fare, il mecenate e desse retta, esclusivamente, a se stesso per quanti sarebbe finita la cuccagna e quanti milioni di consensi di gente stanca, delusa ed esasperata prenderebbe?!?!?! Se solo Berlusconi ricordasse cosa era e chi erano i "politici" nell'antica Grecia! Peccato che se anche legge "il Giornale" non legge, e non a torto, di sicuro i nostri commenti... peccato.

wfqiuh

Mer, 30/12/2015 - 10:49

Bene Presidente, avanti con le riforme! Meno tasse e più Internet!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 30/12/2015 - 10:57

come al solito, appena leggono Berlusconi, i cre.tini di sinistra vanno letteralmente fuori di testa, e lo criticano, lo insultano. ma si sono dimenticati, loro, di essere finiti nella più completa c.acca, per colpa della sinistra? hanno forse dimenticato i 2-3 anni di gestione mafiosa del governo presieduto dal PD? e pensano di avere ragione criticando Berlusconi? poveri co...ni :-)

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 30/12/2015 - 11:04

I numeri contano perché è con i numeri che si governa, e giustamente BERLUSCONI sottolinea che il CD Unito è il primo partito e che, con la Sua discesa in campo, FI raggiungerà il suo valore reale di circa il 22-23 % di voti portando il CD Unito oltre il 45% complessivo. Ma, se contano i numeri, molto più contano le idee ed i programmi, e ieri BERLUSCONI ha dimostrato per l'ennesima volta di essere un grandissimo statista annunciando il programma del CD Unito: "Meno tasse, meno burocrazia e meno austerità... (riforma della giustizia con) l'introduzione del diritto alla legittima difesa, basta con le autorizzazioni preventive e basta Equitalia». Su questo programma convergerà la maggioranza del popolo italiano. Che Renzi sia abusivo è noto, che Mattarella non sciolga le camere è un grave vulnus alla democrazia, ma questo è l'oggi. Il futuro è nostro!

Atlantico

Mer, 30/12/2015 - 11:26

Mattarella deve sciogliere le camere in considerazione dei sondaggi.

Iacobellig

Mer, 30/12/2015 - 11:30

ELEZIONI SUBITO, È NECESSARIO CHE L'ABUSIVO INCOMPETENTE ARROGANTE VENGA FATTO USCIRE IN FRETTA DA PALAZZO CHIGI!

elpaso21

Mer, 30/12/2015 - 11:40

Mi sfugge il concetto di "abusivo", il governo ha la maggioranza in parlamanto o no? Inoltre Berlusconi vorrebbe andare ad elezioni adesso, quando è chiaro che con la legge elettorale che abbiamo le elezioni non le vincerebbe nessuno. Ma a lui non interessa vincere, interessa soltanto appoggiare un governo "di unità nazionale" a guida PD senza avere nessuna responsabilità. Un vero Rivoluzionario.

VittorioMar

Mer, 30/12/2015 - 12:09

...forse sbaglio ma...una sentenza ha dichiarato "ABUSIVO" l'intero Parlamento!!....le sentenze si applicano così dicevano..non si discutono ...si accettano...forse ..qualche volta...con qualche modifica...sono diventate elastiche..Tacere e Obbedire...e Morir Tacendo..

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Mer, 30/12/2015 - 12:14

Ha ragione sui Grillini: "non hanno fatto nulla di buono nella loro vita prima di diventare parlamentare"...Pero` detto dal capo di un partito i cui componenti erano democristiani della prima repubblica, picchiatori fascisti, malfattori di vario tipo, soubrette da calendario, etc, beh, manca di credibilita` (comme tutto il resto che dice peraltro).

SCHIZZO

Mer, 30/12/2015 - 12:23

@elpaso21- Lasciali sfogare, non sanno neanche il perché e per come! Sotto le feste hanno bevuto e continuano a bere di tutto!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 30/12/2015 - 12:24

berlusconi-come la sinistra sa da sempre- adesso confermato anche da quello che ha detto bondi l'altro giorno- non ha mai avuto interesse per la politica o per il paese-ma il suo obiettivo è stato sempre quello di tutelare e far progredire le proprie aziende- all'inizio i vantaggi glieli dava il suo amico bettino-poi ci ha pensato personalmente-da una intercettazione di qualche tempo fa si scopre come l'ultimo ed unico obiettivo restante a berlusconi in politica è quello di diventare presidente della repubblica per acquisire quella immunità che gli serve per non temere più nulla da un punto di vista giudiziario adesso che i processi a suo carico stanno arrivando al dunque-berlusconi è il più grande bluff della storia d'italia

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 30/12/2015 - 12:33

@VittorioMar, Lei è fuori strada. La sentenza della Corte Costituzionale (n. 1 del 2014) ha dichiarato illegittime alcune parti della legge elettorale "Porcellum", ma ha dichiarato legittimo il Parlamento e in vigore fino a quando non si andrà a votare con una nuova legge elettorale (che peraltro entra in vigore a luglio del 2016).

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 30/12/2015 - 12:41

Va bene , ci riprovo. Manca al programma la riforma della giustizia. I pm di 1° e 2° grado hanno dei poteri spaventosi, ti rovinano, ti mandano in galera solo per le loro idee preconcette, poco importa se poi la Cassazione bacchetta i primi due gradi. Il tapino é rovinato, anni di galera, famiglia demonizzata, disastro economico, quanto costa la Cassazione ? Tutto questo perché i pm possono fare quel che vogliono senza avere responsabilità alcuna. Loro si divertono co il potere giudiziario, chissà magari c'é anche uno sbocco politico.....! Questi non sono magistrati, sono degli esecutori di condanne , dei boja prezzolati. Il diritto alla difesa é presso ché nullo, decidono loro chi deve testimoniare per la difesa. Vedasi gli ultimi processi dove in Cassazione si é avuta la totale assoluzione. Intanto galera, disastro economico gogna mediatica. BASTARDI

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 30/12/2015 - 12:42

E continuo: Non esiste in Italia il concetto di INNOCENZA FINO A PROVA CONTRARIA, si costruiscono prove fasulle, si intimidiscono le difese, si inciuciano tra loro i pm e presidenti di primo e secondo grado, si intrallazzano tra loro.Tutto questo senza alcuna responsabilità, loro non pagano per il male fatto. La legge é legge, si, ma quale legge ? Per fortuna non tutti sono cosi', una buona parte é onesta e ne conosco ma, quale fatica per loro lavorare sotto pressione. I giornalisti poi , sempre alla ricerca del sensazionale........ che schifo che mi fa quest'Italia. Per fortuna me ne sono andato senza rimpianti Perché non pubblicate?

VittorioMar

Mer, 30/12/2015 - 12:54

....ecco che se provocati arrivano i "DISTINGUO"...anche se alcune parti ..INFICIANO IL TUTTO..l'elastico funziona...

Duka

Mer, 30/12/2015 - 13:04

Perchè NON un referendum che siano gli italiani ad accettare un presidente del consiglio ABUSIVO impoltronato da un colpo di mano?

Tamagorà

Mer, 30/12/2015 - 13:15

Sostenere Berlusconi per una ragione semplicissima: e' l'unico dichiarato INDIVIDUALISTA CONTRO OGNI COLLETTIVISMO. Il COLLETTIVISMO e' il nemico da sconfiggere, comunque si trucchi.

elpaso21

Mer, 30/12/2015 - 13:39

siredicorinto guarda che ti sbagli, con la Riforma della Giustizia fatta da Berlusconi tutto questo non potrà più succedere :-)

elpaso21

Mer, 30/12/2015 - 13:41

Leggo che Berlusconi ha detto: "Ora torno in campo per rifare il miracolo. Senza di me Forza Italia muore", ma non ci poteva pensare sei mesi fa?? a quest'ora saremmo già a buon punto :-)

robertav

Mer, 30/12/2015 - 13:57

Io lancerei proposte concrete: la RIFORMA FISCALE; LA RIFORMA DI EQUITALIA; UNIFORMAZIONE DELLA SPESA PUBBLICA DALLA SICILIA AL TRENTINO cioè LE SPESE DEVO ESSERE ACCONSENTITE SOLO SE RIENTRANO IN PROTOCOLLI PRESTABILITI, ovvero per tipologia di spesa e numero abitanti; EROGARE PER OGNI BAMBINO ITALIANO NATO DI UN ASSEGNO MENSILE DI €. 400,00 FINO AL RAGGIUNGIMENTO DELLA MAGGIORE ETà; STRANIERI CHI NON è REGOLARE, CHI DELINQUE, O NON LAVORA PREVEDERE IL RIMPATRIO CON TUTTA LA FAMIGLIA;dare l'assistenza completa in strutture idonee, a chi non è più autosuffiecente (sia per incidenti e malattie). ecc.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 30/12/2015 - 13:57

@elpaso21: ti sfugge il concetto di "abusivo"????? allora prendi un dizionario e vatti a leggere bene il significato. Ecco, nella definizione troverai il perfetto profilo di babbeo renzi.

NONPIRLA

Mer, 30/12/2015 - 14:21

EX CAVALIERE SI ARRENDA. HA FATTO E STRAFATTO IL SUO TEMPO. QUANDO POTEVA è STATO LA ROVINA DELL'ITALIA. NON LE BASTA ANCORA QUANTO SI è ARRICCHITO GRAZIE ALLE SUE LEGGI? E QUANTE PROMESSE HA MANTENUTO? MENO DI ZERO. PER FAVORE SI GODA LA PENSIONE E SI DEDICHI ALLA SUA ATTIVITA' PREFERITA. LE DONNINE PAGANDO COME LE HA SAMPRE PAGATE NON LE MANCHERANNO ANCHE SE I RISULTATI SARANNO SCARSINI. AUGURI EX CAVALIERE E CI LASCI ALMENO SOGNARE. LEI è L'INCUBO DEGLI ITALIANI ONESTI

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 30/12/2015 - 14:38

@aresfin. Dal vocabolario Treccani: abusivo = riferito a persona, che esercita un'attività senza averne il diritto o il titolo. Orbene, Renzi fa il Presidente del Consiglio in base agli articoli 92, 93 e 94 della Costituzione, è stato nominato dal Capo dello Stato e ha ricevuto la fiducia dalle Camere. Governa quindi in base alle norme in vigore, e ha ovviamente titolo perché è stato nominato con un decreto del Presidente della Repubblica. Parlare di un Presidente del Consiglio abusivo è semplicemente falso. Possiamo però parlare di un babbeo aresfin.

elgar

Mer, 30/12/2015 - 16:00

Renzi non è abusivo. Il presidente del consiglio non si elegge. Mai.Viene nominato. Dal PdR. Detto ciò bisogna dire che però non rappresenta gli italiani perchè come voto non hanno espresso questa maggioranza. La confusione consiste nel fatto che la legge elettorale faccia credere a chi vota di scegliere una coalizione con alleanze "pre costituite" come da maggioritario. Per poi governare. Errore! Perchè poi le alleanze si cambiano in corso d'opera e le coalizioni si possono disattendere perchè "Questa è sempre una repubblica parlamentare". Anche a me Renzi non piace. Ma finchè in parlamento esisterà una maggioranza ancorchè composita di forze politiche eterogenee, il PdR potrà nominare il PdC che gli pare. Piaccia o no queste son le regole della nostra Costituzione.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 30/12/2015 - 16:40

@liberopensiero77: ecco qua l'intelligentone, alla pari di raoul, due guru che si compiacciono a sparare kazzate sul blog. Caro pidota, quali sono le Camere che hanno dato la fiducia al villano tuo idolo? Forse quelle che la Corte Costituzionale (sent.n.1/2014) ha dichiarato illegittime in quanto le stesse elezioni del 2006 sono illegittime?????? Compiacersi come fai tu di fatti e affermazioni a dir poco fuori da qualsiasi regola democratica, significa essere, come tu sei, ignoranti e in mala fede. Resisti finchè puoi perchè fra non molto tutti voi pidioti sparirete come aria fritta.

robertav

Mer, 30/12/2015 - 16:45

pensiero libero 77, lei può arzigogolare fin che vuole, ma questo governo è abusivo perché è retto da una maggioranza composta da molti voltagabbana e opportunisti di ogni genere!!! che non si preoccupano minimante di aver stravolto l'ultimo esito elettorale, perché per molti come lei la morale, il dovere, la fedeltà sono un opzional!!

NONPIRLA

Mer, 30/12/2015 - 16:46

ELGAR MA QUESTI GUFI NON TI CAPISCONO . NON TI CURARE DI LORO. SANNO SOLO ODIARE. GLI E' RIMASTO SOLO QUELLO POVERI FALLITI

Atlantico

Mer, 30/12/2015 - 19:16

robertav ha un cervello politico di prim'ordine !

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 31/12/2015 - 11:27

@aresfin, continui a scrivere scemenze, dimostrando di non capire affatto la materia giuridica. Citi la sentenza della Corte Costituzionale n. 1 del 2014, ma è proprio quella che, al punto n. 7 del "considerato in diritto", dichiara legittimo il Parlamento attualmente in carica, oltre, ovviamente, a quello precedentemente eletto. Gli ultimi due Parlamenti, se non fossero legittimi, non sarebbero legittime neanche le leggi da loro prodotte, cioè buona parte dell'ordinamento giuridico attualmente in vigore, e che consente il normale svolgersi della civile convivenza dei cittadini. Ti confermi quindi essere un grande ignorante, e non è invocando la democrazia “fai da te” che migliori la situazione. Stesso discorso per Robertav, il quale evidentemente ignora l’art. 67 della Costituzione, per cui i parlamentari agiscono senza vincolo di mandato e senza maggioranze precostituite fuori dal Parlamento.

ilbarzo

Ven, 01/01/2016 - 12:10

dovè che sbsglia Berlusconi nel dire che renzi è abusivo? Non sbaglia affatto è solo la zssmplicissima verità chde i comunisti fa msle,essendo loro abituati a mentire,è una cosa naturale.A loro la verità da fastidio.Bene Berlusca dontinua a martellare su questo,perdhè hai ragione da vendere e la maggior parte del popolo la pensa allo stesso tuo modo.sono busivi e basta,dompresi que quattro cialrtroni di ncd,Alfano traditore in primis

Ritratto di aquila

aquila

Sab, 16/01/2016 - 18:15

io auspico che il Cavaliere abbia in testa un successore degno di ereditare le redini di FI. Ma se dice che senza di lui il partito si disfa come un castello di sabbia allora mi vien da pensare che sono tutti o quasi con le valige pronte a traslocare, e lui lo sa. Spero di no ma dopo i casi Fini, Alfano, Fitto,Bondi,Verdini e seguaci la sensazione si fa sempre più corposa.