Berlusconi conferma Bertolaso Prove di dialogo tra i moderati

Il Cavaliere domani sarà a Roma col candidato azzurro. Pontieri al lavoro per un summit con Salvini e Meloni. Arriva la prima schiarita: leghisti con Forza Italia a Napoli e Salerno

Il motore della politica è ancora a riposo, ma le feste pasquali sono ormai concluse e la campagna elettorale delle Amministrative si appresta a entrare nel vivo.Silvio Berlusconi domani sarà a Roma per confrontarsi con Guido Bertolaso e seguirne la campagna elettorale. Sabato, invece, parteciperà a una convention di Forza Italia ad Arezzo. Le varie voci che si susseguono sulla complessa partita romana - dove il centrodestra mette in campo tre candidati come Bertolaso, Giorgia Meloni, Francesco Storace più Alfio Marchini che va comunque a pescare nello stesso bacino - vengono vissute con poca partecipazione emotiva. «Noi andiamo avanti con Bertolaso», è la parola d'ordine che risuona dentro Forza Italia. Le valutazioni fatte a colpi di sondaggi non convincono lo stato maggiore del partito. L'idea di fondo è che bisogna dare tempo a Bertolaso di far conoscere le sue proposte e dare corpo e sostanza alla sua campagna elettorale. Per questo motivo Berlusconi ha chiesto di fare sondaggi soltanto a partire dalla metà di aprile, attraverso valutazioni approfondite e non certo basate su campioni ridottissimi di poche centinaia di persone, come circolano in questi giorni. Sul fronte romano non si esclude una convergenza con Alfio Marchini, ma solo nel caso fosse il costruttore romano a spostarsi su Bertolaso (che ieri ha definito l'apertura di una voragine nel quartiere di Centocelle «la metafora dell'abbandono di Roma, una città che sprofonda per colpa della cattiva politica»). Per quanto riguarda la lista azzurra una opzione potrebbe essere quella di schierare come capolista una figura molto popolare come Alessandra Mussolini, una scelta utile anche a drenare voti altrimenti del polo di destra Noi con Salvini-Fratelli d'Italia.Nel corso di questa settimana, secondo indiscrezioni, potrebbe anche esserci un vertice chiarificatore tra Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Gli «ambasciatori» dei vari partiti ci stanno provando, oggi ci saranno altri contatti, ma ricucire i fili non sarà semplicissimo, anche se, raccontano, «i rapporti negli ultimi giorni sono migliorati». Nei giorni scorsi era circolata la voce di una sorta di «offerta» da parte di Lega e Fratelli d'Italia da indirizzare a Berlusconi: pieno diritto di scelta assegnato a Forza Italia per Napoli e Torino in cambio di una convergenza sulla Meloni a Roma. Ieri, comunque, Salvini è tornato a esprimere pieno appoggio alla leader di Fdi per la corsa verso il Campidoglio. «Stando a tutti i sondaggi Giorgia Meloni è l'unica che potrebbe vincere», smentendo decisamente ogni ipotesi di passo indietro a favore di Bertolaso. Notizie interessanti arrivano, invece, dalla Campania dove la convergenza di «Noi con Salvini» su Gianni Lettieri a Napoli e su Gaetano Amatruda a Salerno appare ormai cosa fatta. In queste due città, pertanto, si creerà un asse tra Forza Italia e i salviniani, mentre Fratelli d'Italia schiererà propri candidati.Sul fronte politico nazionale Forza Italia - che non dispera nel voto complessivo delle Amministrative di prendere più voti della Lega - chiude a ogni ipotesi di riapertura del Patto del Nazareno. «Un riavvicinamento con Renzi? No, assolutamente no» chiarisce ad Affaritaliani, Paolo Romani. «Le distanze semmai sono aumentate. Nel senso che le inadeguatezze del governo Renzi ormai stanno per diventare evidenti alla maggior parte degli italiani».

Commenti

xgerico

Mar, 29/03/2016 - 08:43

Letto l'articolo poi uno si domanda: Ma i lettori del Giornale e quelli di Forza Italia quanti rospi devono ingoiare per volontà di Silvio Berlusconi?!

peter46

Mar, 29/03/2016 - 09:28

Egr.Romani....'noi' non la facciamo così 'fesso' da poter venire a confermarci 'in diretta' il 'patto del nazareno bis' tenuto in 'caldo' proprio dall'invio di Verdini a sostegno del governo renziano,ma...non creda 'noi' così 'fessi' da non comprendere che passato 'lo santo' delle elezioni comunali....le rose fioriranno...a giugno,quest'anno.Salvini,Salvini....se a Roma con Meloni perchè a Napoli con Lettieri dato che FDI va da sola o con il dx Rivellini?Se quello fosse in grado di vincere sarebbe successo la volta scorsa...normalmente si 'ri-presenta' il sindaco uscente,non il candidato già perdente,o sì?Hai paura per Milano?Figuriamoci:è la loro 'sperabile' ultima 'spiag...poltrona rimasta' e per mantenere almeno una poltrona immagina cosa non darebbero Fi ed NCD.Proprio quello...se i commenti dei leghisti,finora,erano anti tradimento alfh-aniano per le poltrone.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 29/03/2016 - 09:45

Il Cav ha ragione: è Bertolaso che deve conquistare i voti che mancano alla vittoria, che il Cav vuole la primo turno. I sondaggi danno ancora una certo distacco dall'obiettivo, un sondaggio non certo di destra come l'ultimo di Huffington Post, da il Centrodestra Unito al 42%, manca dunque a Bertolaso l'8%, e deve essere lui a conquistarlo, lo può fare e lo farà , vivificato dallo spirito di SILVIO BERLUSCONI.

peter46

Mar, 29/03/2016 - 10:11

Ecco bravi...mettete in lista la 'lumacona' Mussolini...ma la fate prima dimettere da quel 'salario' europeo o,come abitudine forzista,gli sarà concesso solo la 'toccata e ...ritorno' e senza perdita del privilegio 'salariale'?Cioè solo per cercare di 'sparigliare',vero?,tanto a voi,come in questi giorni 'confermato' dalla maggioranza dei commenti,non ve ne può fregar di meno di cercare di governare a Roma...l'importante è far perdere gli altri del 'giro' e soprattutto se finalmente 'ribelli',vero?

antipifferaio

Mar, 29/03/2016 - 10:16

Spiacente ma a Berlusconi del popolo della libertà è rimasta solo la libertà di andarsene col PD per resistere al crollo dell'impero televisivo e pubblicitario. Mentre il popolo lo ha abbandonato perchè ha assimilato che ha sempre fatto e continua a fare escluisivamente per le sue aziende, chiaramente continua a reggere il cero ad un governo zombie che ormai sta in piedi grazie alla premiata ditta Verdini/F.I. in versione camouflage. Di certo Berlusconi sarà costretto ad andarsene con i "compagni" e aderire al partito della nazione...o meglio del nazareno e finire miseramente peraltro con l'avallo del iman del Vaticano, o dimettersi a testa alta da uomo d'onore...a lui la scelta!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 29/03/2016 - 10:26

Ormai nel fu centro destra non sanno più neanche fare la più elementare delle operazioni, sono convinti che 1+1 fa 11 e non semplicemente due! L'unione fa la forza non somma!

un_infiltrato

Mar, 29/03/2016 - 10:43

Ancora con questa manfrina? Ma che duepalle!

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 29/03/2016 - 10:51

Quell'idiota patentato ancora cerca comunisti moderati, i mussulmani moderati, i vegani moderati, gli UFO moderati etc. Forze nella sua fanciullezza poteva seguire le mode a rate e questo lo perseguita fino ad avergli sconvolto il cervello. Molice Linyi Shandong China

sordo

Mar, 29/03/2016 - 11:10

Conferma oggi ,sostiene domani " con te ogni volta che vorrai"e quasi sicuro che gli amici degli zingari troveranno una soluzione come al solito pasticciata.Un po come solo letta sa fare.Magari vinceranno , sicuro non riusciranno a governare insieme e come sempre hanno fatto in passato litigheranno allegramente , infischiandosene di Roma.Poi si meravigliano che per mandarli a quel pase i romani voteranno la Raggi.!!

un_infiltrato

Mar, 29/03/2016 - 11:57

@sordo - il problema, caro Sordo, è che questa situazione indegna che offende la Capitale del Mondo, non si risolve neppure con [la] raggi (chi?) !!!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mar, 29/03/2016 - 15:37

Devo confessare che l'identità di questi "moderati" appare più che mai strana e nebulosa. Bertolaso, che dice di non aver mai votato per Berlusconi, è un moderato? Pare che si rivolge con piacere a Storace e Marchini. Perché? E' in vena di complimenti per il costruttore? O forse per rubare voti a destra e a manca? A me sembra che Berlusconi ha ormai poco da dire; ha già regalato la "piazza" della politica a Renzi e ora vuole rifarsi con un esperto "manutentore" e con i consensi di "chiunque" acchiappa in giro, altro che "moderati"......

Atlantico

Mar, 29/03/2016 - 18:17

E la telenovela continua ...