Berlusconi: "FI non accoglierà i traditori"

Il leader di Forza Italia: "Io di nuovo in campo? Dal campo non sono mai uscito. L'unità dei moderati sono io"

"Forza Italia non accoglierà nessuno di quelli che hanno tradito il popolo di centrodestra, andando a sostenere i governi di sinistra". Ad assicurarlo è Silvio Berlusconi ospite di In Onda su La7. "Poi, se rientrano nel centrodestra fondando un loro movimento, bene, più è vasto il centrodestra, più ci consentirà di vincere le elezioni", è il ragionamento dell'ex premier. Che poi suona la carica: "Io di nuovo in campo? Dal campo non sono mai uscito. Qualcuno mi ha attribuito sette vite come i gatti...io invece auguro ai gatti, da animalista, di avere quante vite quante ne ho io".

"Il Nazareno è morto da molto tempo, non per colpa nostra ma per colpa di qualcun altro. Quanto ai nostri alleati, sono cambiati un poco, ma noi siamo insieme dal 1994 e da allora vinciamo insieme, mentre perdiamo quando siamo divisi. L'unità dei moderati sono io", ha continuato il Cav. Che poi ha spiegato: "I moderati sono la maggioranza degli italiani. Se riuscissimo ad essere insieme avremmo la certezza di vincere le elezioni".

"Il numero che risulta a me per FI è il 14,8%. Se guardiamo l'apprezzamento dei singoli leader si dà a me il 26%. Quindi c'è un distacco tra FI e Silvio Berlusconi. Io do la causa al fatto che FI è da molto tempo in campo, si sono fatte tante chiacchiere e spesso vanno in televisione delle persone che non suscitano l'interesse degli spettatori. Credo che FI vada ampiamente rinnovata. Voglio presentare agli elettori una Forza Italia molto molto nuova". E i vecchi esponenti del partito? "Sanno tutti che si va verso un rinnovamento. Sono gli elettori a chiedere che in campo vadano imprenditori ed esponenti della società civile. Non esponenti della politica me che abbiamo dimostrato sul campo di saperci fare".

Migranti e colpe Ue

"Gheddafi era una persona leale. Il 31 agosto in Libia era il Giorno della vendetta verso l'Italia, con me è diventato il Giorno dell'amicizia. Un leader europeo si porta sulla coscienza l'abbattimento di Gheddafi e la guerra tra 105 tribù. Tutti questi migranti non arrivavano perché Gheddafi presidiava le coste con 6mila militari. Oggi l'Italia in politica estera non conta nulla. Prima con me contava davvero, grazie alla mia amicizia con Bush e Putin", ha osservato il leader FI.

Il Cav poi ha tuonato: "In questo momento siamo sotto una dittatura fiscale, giudiziaria e burocratica, alle quali dobbiamo ribellarci. Bisogna ritornare ad avere un governo di uomini capaci".

Berlusconi poi ha parlato anche della vicenda di Marcello Dell'Utri: "Penso sempre a lui, è insopportabile avere ancora in carcere un italiano modello". Poi ha rivelato: "Ho avuto una piacevole colazione con Sorrentino. Gli ho fatto i complimenti per l'Oscar e avendo saputo che aveva chiesto ad alcuni proprietari delle ville di Porto Rotondo se poteva girare qualche scena da loro gli ho detto: "Ma guardi che non c'è nessuna obiezione da parte mia se vuole portare le sue telecamere ad Arcore o nel mio parco di Porto Rotondo". Paura di un film contro? "Non ho avuto questa impressione parlando con lui. E poi non credo che in un momento di popolarità aumentata nei miei confronti sia conveniente fare un film contro di me".

Commenti

Italiano-

Ven, 21/07/2017 - 21:31

Chiedo di pubblicare i commenti, cortesemente.

Italiano-

Ven, 21/07/2017 - 22:44

Provo sintetizzare: Ammirevole la dichiarazione. È chiesto impegno inflessibile. Ma anche forte, in questa rinnovata unità dei moderati, dev'essere l'impegno a rispettare i collaboratori che hanno vissuto il loro percorso in totale fedeltà. A volte dimenticati, spesso trascurati. Grazie

Ritratto di makko55

makko55

Ven, 21/07/2017 - 23:09

Chi è tradito a volte è un ingenuo ma il traditore è sempre un infame.

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 22/07/2017 - 00:41

Sì, non rientreranno dalla porta, ma dalla finestra, nel nuovo partito guidato da quel simpaticone di ghedini. Ma chi volete prendere in giro?

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 22/07/2017 - 00:52

Ma se lo sanno tutti che glieli hai mandati tu a governare col pd, altrimenti arrivavano i grillini! E adesso cosa fai? Giri le spalle ai tuoi più fedeli servitori?

Popi46

Sab, 22/07/2017 - 06:31

Credo che ieri sera in molti abbiano avuto un attacco di bile. A costoro dico: rassegnatevi, il Cav rimane il numero1. Perché ci sa fare, sostiene argomenti di buonsenso (e non di gender ,ius soli, genitore1 e genitore 2,assegnazione di poltrone varie e via discorrendo), non va mai sopra le righe (fatto segno dei più volgari insulti, che nulla hanno a che fare con la politica, non ha mai attaccato un avversario sul piano personale) e,diciamocelo, per l'assoluta insipienza culturale e cerebrale degli oppositori

cangurino

Sab, 22/07/2017 - 06:39

leggo spesso i sondaggi di vari istituti e negli ultimi mesi Berlusconi viaggia costantemente tra il quinto e settimo posto di gradimento tra i politici italiani, sempre sotto Gentiloni, Renzi, Salvini e Di Maio, giocandosela alla pari con Grillo e Meloni. Contento lui, contenti tutti.

cangurino

Sab, 22/07/2017 - 06:49

a stretto giro di posta, Romano esulta per il rientro di Cassano in FI, traditore del voto degli elettori di cdx, passato a votare ogni schifezza del PD in qualità di ben remunerato sottosegretario, ed infine nuovamente candidato alle prossime elezioni per FI. Uno spettacolo di coerenza.

soldellavvenire

Sab, 22/07/2017 - 06:59

niente politici in politica, solo "imprenditori ed esponenti della società civile" ma veramente questa è già una triste realtà e infatti l'insufficienza politica di queste categorie è ormai ampiamente dimostrata

il sorpasso

Sab, 22/07/2017 - 07:14

Giustissimo!

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 22/07/2017 - 07:26

finalmente una decisione precisa ed assolutamente necessaria. Poltronisti come alfano e compagni nopn dovranno poter tornare ne potersi alleare perche schifosamente indegni di rispetto: stiano dove sono e se desiderano farsi eleggere lo facciano coi voti dei cosi detti democratici!

Duka

Sab, 22/07/2017 - 07:40

E' il minimo che FI deve fare se non vuole tagliarsi i gioielli da sola

bruno baly

Sab, 22/07/2017 - 08:11

balla che non riprenderà i transughi, ha detto che si potranno raggruppare in un partito esterno s FI e poi dopo.... tutti in balla !

Korintos

Sab, 22/07/2017 - 08:18

Dott. Berlusconi non ci tratti come allocchi insipienti. E' cosa nota che i fuoriusciti di FI, ora rientranti, per motivi di convenienza personale, costituiranno una nuova compagine di Centrodestra apparentemente a se stante, in realtà guidata (sotterraneamente?) da lei. Se il Centrodestra vince questa "maroja" salverà qualche posto in parlamento; salvo a riprendere la strada divisione in cambio di qualche poltrona. Detto fra noi, corruzione a parte, questa è una di quelle cose che sporca la politica: le "ragioni di convenienza personale".

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 22/07/2017 - 08:36

Beh il nostro Cavaliere parla in modo deciso contro i traditori (per vergogna di sbilanciarsi) ma intasca rientri sotto traccia (ultimo: Cassani). Il giochino reggerà?

antipifferaio

Sab, 22/07/2017 - 08:39

Noto che Berlusconi RI-comincia a parlare come un leader politico di c-destra. E' evidente che il PD ormai è irrecuperabile e nonci spera più...E' sfaldato e credo che dopo l'estate si romperà del tutto per poi crepare con una lenta agonia. La cosa principale da fare è ricomporre DAVVERO il polo di destra, finirla con la manfrina del proporzionale che non interessa proprio a nessuno e costringere Mattarella ad indire elezioni anticipate. Abbiamo un governo che si regge con gli stecchini e non possiamo permetterci di arrivare ad aprile dell'anno prossimo in queste condizioni.

Luigi Farinelli

Sab, 22/07/2017 - 08:44

Cavaliere, dica: "Io amo gli animali" e non "Io sono un animalista". L'animalismo è una filosofia panteista new age di stampo massonico per cui la vita di un umano ha lo stesso valore di un animale o di una pianta. E' collegata a Gaia e alle bufale sul riscaldamento climatico "antropico" per giustificare lo sterminio dei non nati con l'aborto. La filosofia del "Siamo Tutti Uno": l'omologazione globale che annulla ogni individualità, sovranità nazionale e peculiarità etnica (vedi immigrazione) e i diritti ad essa collegati. Peter Singer, guru animalista, detto "il boia dei neonati" ha per slogan: "meglio un cane sano che un bambino malato" e rappresenta persino l'UNICEF dell'ONU! Le ideologie laiciste e neo-marxiste stanno distruggendo la nostra civiltà e debbono stare fuori dalla porta di chi ha deciso di cambiare le cose.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 22/07/2017 - 09:16

...inutili "per senso di responsabilità" profferiti, come “mea culpa” dei suoi vari tradimenti, consumati quotidianamente a braccetto col PD ed a danno di tutta l’Italia! Danni che, chissà per quanto, ancora oggi, soprattutto oggi, l’Italia ha e noi tutti suoi ex-elettori abbiamo sul groppo, almeno quelli che di noi sono sopravissuti o superato l’idea del suicidio, come soluzione al problema creatoci da tanti galantuomini che continuano ancora oggi a ridersela sulla nostra pelle sulle poltrone del parlamento o sulle loro poltrone casalinghe. Ora il “Berluska”, come amava chiamarlo il Bossi, si tenga pure stretti i suoi fantomatici "moderati", di cui crede di rappresentare anche la loro "unità". Magari spera pure di dare all’Italia o di... (2 di 3)

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 22/07/2017 - 13:26

Nuovo governo e subito nova legge X i parlamentari, se cambi idea o schieramento fuori subito e zero stipendio .