Berlusconi frena Parisi. E lui: "Si tenga pure Salvini"

Il Cavaliere ricompatta il centrodestra: "Chi rompe la coalizione si condanna all'irrilevanza". Ma è scontro con Parisi

Silvio Berlusconi frena Stefano Parisi: nessun ruolo di leadership se ci sono contrasti con Matteo Salvini e la Lega. Per il Cavaliere, al di là delle schermaglie e delle ambizioni politiche personali, il centrodestra, in ogni caso, va compattato e deve lavorare a un programma da presentare agli italiani, qualunque cosa possano scrivere i giornali. "Chi rompe la coalizione - avverte dai microfoni di Radio Anch'io - si condanna all'irrilevanza". Ma Mister Chili non è di questo avviso e a Porta a Porta replica: "Berlusconi si tenga Salvini. Così perde".

Nel giorno in cui rafforza l'offensiva mediatica per lo sprint finale della campagna referendaria per il No, Berlusconi fa sentire forte e chiara la sua voce per bacchettare chi in queste settimane ha alzato troppo i toni, autoproclamandosi leader del centrodestra che verrà e sollevando polemiche inutili. "Il centrodestra è compatto nonostante quanto accaduto negli ultimi giorni - ha spiegato il Cavaliere - tutti insieme ci candideremo alla guida del Paese con un programma comune. Questa alternativa - ha continuato - la stiamo costruendo con personaggi nuovi, senza rottamare nessuno". Berlusconi è in campo per vincere. E non intende farsi intralciare da chi scalpita e da chi pensa di scalare il centrodestra pur non avendo il consenso. Un messaggio netto che serve a serrare i ranghi in vista del referendum 4 dicembre. Anche agli occhi di Matteo Renzi e di Beppe Grillo.

Al governatore della Liguria Giovanni Toti, che ha visto ieri sera ad Arcore, Berlusconi avrebbe detto che c'è spazio per tutti spiegando, però, che questo clima di scontro non giova a nessuno. "Tra Parisi e Salvini non ci sono rotture definitive, ma scontri personali - ha spiegato oggi a Radio Anch'io - Parisi sta cercando di avere un ruolo nel centrodestra, ma avendo questa posizione di contrasto con Salvini credo che questo ruolo non possa averlo". L'obiettivo del Cavaliere è, invece, costruire "un'alternativa vera, senza fare rottamazioni". A questo punto, per Matteo Salvini, Parisi è un "discorso chiuso che non merita neanche tre secondi di discussione". "Ci ha definito 'quella roba li ma a Firenze c'era una marea di gente perbene", spiega il leader della Lega Nord a La Zanzara rinfacciando a Parisi di stare "con tre veterodemocristiani che hanno cambiato diciotto partiti" e di "rappresentare solo se stesso". "Parisi dice che siamo estremisti e pensa ad Alfano e Verdini - chiude - tieniteli e goditeli".

Parisi non lascia passare sotto silenzio la sostanziale sconfessione piovutagli addosso in mattinata dal leader del centrodestra. Ospite di Porta a Porta, si richiama alle parole con le quali l'ex premier ha marcato la differenza tra destra e liberali e popolari, contenute in un'intervista di venerdì. "Bisogna essere stabili perchè altrimenti si genera confusione e sconcerto - spiega - la gente non capisce e poi resta a casa quando si tratta di andare a votare". Poi scandisce: "Il problema non è recuperare il consenso di Salvini o di qualche altro leader del centrodestra. Il fatto è che Forza Italia ha perso dieci milioni di voto ed io cerco di recuperare la fiducia degli italiani". E conclude: "Con le ruspe non si governa l'Italia".

Commenti

fft

Mar, 15/11/2016 - 20:55

Quando uno e' moderato...

ziobeppe1951

Mar, 15/11/2016 - 20:56

Ma, veramente si perde con Parisi....Parisi, vola basso, non sei di natura un vincente

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mar, 15/11/2016 - 20:57

Ricompatta il centrodestra????? Diciamo che oggi ha calato le braghe di fronte a Salvini in attesa che a primavera si mette a novanta gradi!!!!!!!!!!!!!!! Che fine penosa!!!!!!!!!!!!!!!!!

@ollel63

Mar, 15/11/2016 - 21:00

ora parisi fa pure il fini o il casini! Ma quanti casini fini ci sono in questa destra-centro, centro-destra, destra, centro? Ma quanti falsi papocchi girano per questa italia di pidiotti?

moshe

Mar, 15/11/2016 - 21:00

Berlusconi ha capito sicuramente una cosa, che senza Salvini e la Lega non va da nessuna parte, e si è comportato di conseguenza. In quanto a Parisi, l'ho sempre ritenuto un personaggio tirato fuori dal mazzo, non adatto nemmeno a competere come sindaco di Milano, ed i risultati si sono visti.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 15/11/2016 - 21:06

No No. Ma quale coalizione !

Ritratto di Rames

Rames

Mar, 15/11/2016 - 21:11

Nessuno è meglio dell'altro, in questo paese siamo tutti gli stessi.Quello che conta è una poltroncina, una pensione assicurata e un buono stipendio.Il resto sono soltanto chiacchiere.Manca uno spirito di squadra, manca gente uomo.Dove mxxxxxa sono finiti gli Uomini?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 15/11/2016 - 21:11

Forse ha deciso cosa vuol fare da GRANDE FORSEEE!!!! AMEN.

fisis

Mar, 15/11/2016 - 21:13

Parisi: un perdente, che alla prima occasione seguirebbe le orme dei traditori alla alfano o verdini. Inaffidabile. Meglio scaricarlo. Bene Berlusconi.

Ritratto di sepen

sepen

Mar, 15/11/2016 - 21:14

Berlusconi come selezionatore di collaboratori devo dire che è nullo. A parte il kamikaze Fini, penso che tutti voi ricordiate che Alfano venne scelto nel 2010 o giù di lì come suo successore: si è visto che personaggio...

Biagiotrotta

Mar, 15/11/2016 - 21:20

Con le ruspe certamente non si governa, ma la gente non comprende più il linguaggio della politica tradizionale, bisogna dire la verità che è sotto gli occhi di tutti. Economia, tasse, clandestini, oppressione europeista basta girarci intorno. Bisogna reagire e dare una spallata a tutto il sistema, non si è populisti ma realisti ed incazzati. Parisi è come Alfano non ha coraggio conunica il nulla. Il cavaliere ha finalmente capito.

tormalinaner

Mar, 15/11/2016 - 21:24

Da Forzista della prima ora devo dire che Parisi è formalmente corretto ma non scalda gli animi è un ragioniere della politica, con lui non andiamo lontano, è noioso!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 15/11/2016 - 21:25

---ora non vorrei farmi i fatti del centro-destra----ma un cappero di primarie volete farle o no?----se siete così convinti che il voto sia vicino---non credete che il vostro popolo abbia il diritto di conoscere quale sarà il futuro premier proposto dal centro destra con un certo anticipo?----ricordate---prima viene il nome di un tizio che deve essere autorevole e poi si studia un programma di pochissimi punti condivisi---ve devo insegnà come se fa ppolitica?---annamo su

lavieenrose

Mar, 15/11/2016 - 21:29

Se Parisi avesse giocato meglio le sue carte al ballottaggio a Milano non saremmo a questo punto.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 15/11/2016 - 21:29

Dieci milioni di voti sono andati persi per colpa di coloro che a furia di chiamarsi "moderati" non si sono opposti alla sinistra e hanno tradito gli elettori facendo il salto della quaglia !

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 15/11/2016 - 21:47

Parole sagge caro Presidente e non tendiamo troppo la corda ma agiamo con prudenza per l'unità con tutte le forze di destra e di centro destra. Shalòm

un_infiltrato

Mar, 15/11/2016 - 22:02

Poichè io sono "mal-pensante" penso che questa manfrina voglia significare: "votate Sì". Me pozzino cecamme simme sto a sbajà!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di brigante_garganico

Anonimo (non verificato)

An_simo

Mar, 15/11/2016 - 22:11

Ormai è anche inutile commentare, nella stessa giornata viene detto tutto e il suo contrario. #ilcdxscompatto

angelovf

Mar, 15/11/2016 - 22:11

Vediamo se sei un tantino stabile e la smetti di fare il ballerino di idee.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 15/11/2016 - 22:13

@moshe 21:00...concordo!Berlusconi ci ha provato(sbagliando ancora una volta,puntando su Pasini,ed a questo punto,direi basta....),ma i tempi sono cambiati.La coerenza di Salvini,ha prevalso.Comunque sia,lo "sgarbo" di Padova,insegna,che FI ha troppe anime,contrastanti su quei punti "essenziali",laddove Salvini e Meloni,sono invece coesi.Una "stretta alleanza",è impossibile.FI è destinato a smembrarsi ulteriormente,facendo approdare le varie anime,ai partiti più "affini":Lega,FdI,PD et similia....La colla è finita!!!

rokko

Mar, 15/11/2016 - 22:14

Non sono d'accordo con chi dice che Parisi non sarebbe adatto come leader perché "noioso". Questo paese, dopo tutta una serie di venditori di pentole nullaconcludenti, l'ultimo dei quali è Renzi ma il primo dei quali è Berlusconi e quelli di mezzo sono Grillo e Salvini, avrebbe proprio bisogno di persone "noiose" ma capaci di fare, che lavorino magari silenziosamente ma con costanza a smantellare lo statalismo e l'immobilismo in cui i nullaconcludenti di cui sopra ci hanno cacciati.

m.nanni

Mar, 15/11/2016 - 22:16

Silvio, ascolta noi, che ti consigliamo bene e pure a costo zero. promuovi primarie. svegliati e sveglia tutti la mattina intonando primarie. candidati tu, Parisi, Salvini, Toti, Giorgia Meloni, Un Paio di donne od Anche Tre e così chi vince comanda. chi prevale in consenso è il leader. noi non ci stancheremo di raccomandartele perchè ci teniamo allo schieramento ma soprattutto al Paese. e la coalizione deve ricomprendere tutto l'arco antibolscevico(per comprenderci meglio) italiano. e non specificare, quasi a prendere le distanze, quasi con disgusto, che tu non sei di destra e neppure la destra. vediamo di non fare gli schizzinosi come che la destra avesse l'emorroidi!

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Mar, 15/11/2016 - 22:17

Berlusconi?? il moderato che per dimostrare quanto è forte si mette a far il ruggito del... coniglio!!! ma poi... Fini, Alfano, Fitto, Parisi, una "mattanza dei delfini".... dunque, AVANTI IL PROSSIMO!!!!

Anonimo (non verificato)

vottorio

Mar, 15/11/2016 - 22:40

Berlusconi, nonostante l'impedimento ricattatorio di Napolitano (che però sembra avere perso di forza), sembra essersi rinsavito e reso conto che Parisi è anche un pericoloso "jettatore"; basta guardarlo in faccia e sempre vestito di scuro come uno "schiattamorti".

giovanni PERINCIOLO

Mar, 15/11/2016 - 22:43

E' una nuova cazzata, cavaliere! Rincorra pure salvini ma si ricordi che cosi perderà un buon numero di elettori!

alfa553

Mar, 15/11/2016 - 22:51

No mi sembra che si vinca con la moderazione, e il signor ricaccino se ne accorgerà quando la gente, e me compreso, preferire votare grillo a un moderato come perizio e berlusconio........quello non ha capito niente, quello sta realmente male,lui pensa alle sue mediocri televisioni

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Mar, 15/11/2016 - 22:55

SI ANCH'IO PENSO CHE PARISI SIA UN ALFANO-BIS, NON HA LA STOFFA MA VUOLE PRIMEGGIARE, E UNA VOLTA CHE SI È SISTEMATO BENE AL PRIMO PROBLEMA NON CI PENSA DUE VOLTE A CAMBIARE DIREZIONE. TIPICO DEI MEDIOCRI

peter46

Mar, 15/11/2016 - 23:15

m.nanni...già la seconda volta con sta litania.Primarie va bene,ma berlusconi non può partecipare lo sa o no?E se anche avesse un 'condono'(grazia)non dall'europa ma da Mattarella dopo gli 'approcci',allo scopo,di giorni fa,non può che avvenire post elezioni non prima.Ma poi...fare primarie assieme agli altri che nomina significa 'mettersi' a giocare con le 'preferenze',e secondo lei uno come lui può scendere così in basso a 'confrontarsi'?E se risultasse l'ultimo dei 'primariati'?Già dai sondaggi sulle persone,e non sui partiti,Meloni è in testa rispetto a salvini,figuriamoci...su di lui:non bestemmiamo per favore.NB:La 'porcata' calderolliana è stata fatta per 'sceglier(SI)'e proprio per non farsi 'preferenziare':il rischio non fa più parte del suo dna.NB:Anche il ritorno al 'proporzionale' a tempo debito sarà...disconosciuto,mi creda.

dragoberto

Mer, 16/11/2016 - 05:47

Ma vogliamo capire che il problema è per gli italiani il salario che si abbassa, la sanità e la scuola che viene smembrata? Salvini e la Meloi e forse Totò ci provano a rimettere in piedi un CDX di buon senso cosa che Parisi nemmeno conosce.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/11/2016 - 07:41

Parisi non hai capito niente . Tu non sei stato messo li per rifare l'incuicio con il centro cattolico che pende a sinistra . Il tuo compito era quello di studiare il Front National , oggi il PRIMO partito in Francia e capire quali temi politici lo abbiano portato a primeggiare. Ti aiuto , è semplice : "GLI ITALIANI PRIMA ! ". PArisi deve mediare le posizioni della Lega aggiungere capacità dialettica che a Salvini manca . L'elettore di sinistra và a votare comunque a prescindere come un maiale và al macello perchè lo dice il partito , mentre l'elettore di destra ci và se è convinto che cambierà qualcosa e quello che ci vuole di nuovo è un partito che dia lavoro, sicurezza e mandi a casa i clandestini. Un partito come il Front National o con gli aregomenti che hanno fatto trionfare Trump. DEl corretto politicamente della Boldrini gli italiani ne hanno gli Zebedei pieni !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/11/2016 - 07:43

ElKid , primarie ? Quelle in cui date 2 euro ai cinesi per votare Beppe Sala ? Tenetevele sinistri !

BRAMBOREF

Mer, 16/11/2016 - 07:59

GIGI87

mauroDaMantova...

Mer, 16/11/2016 - 08:13

lui fa lui disfa, sta facendo di tutto per tenere a galla il sgoverno amico dei suoi compari renzie alfango e verdini

Ritratto di nando49

nando49

Mer, 16/11/2016 - 09:10

In questo momento di invasione extracomunitaria, il nostro paese non ha bisogno di un Parisi che assomiglia di più ad ex democristiano ma necessita di un Salvini al governo magari al posto di Alfano che sta distruggendo l'identità del nostro paese.

antipifferaio

Mer, 16/11/2016 - 09:11

La cosa che mi affascina di più di Berlusconi è il fatto che è imprevedibile. All'improvviso ha delle alzate di genio, nel senso buono ovvio, ed è capace di ribaltare una situazione che si pensava disperata. Certamente il Cav. avrà capito che con Parisi FI muore, mentre con l'alleanza Salvini-Meloni la fa risorgere. Semplice come il pane. Insomma, non c'è speranza se non restare uniti contro il dilettantismo grillino e penso che molto peso in questa decisione si debba certemente all'elezione di Trump. Per cui inutile nasconderci dietro il dito, per ora siamo e resteremo un colonia americana. Se ne faccia una ragione l'imbroglione al governo perchè...VOTIAMO IN MASSA NO AL REFERENDDUM E TORNIAMO A SPERARE IN UN FUTURO MIGLIORE E A RESPIRARE ARIA DI LIBERTA'.

Ritratto di enzo33

enzo33

Mer, 16/11/2016 - 09:11

Signor Parisi, grazie di tutto, adesso per favore ci lasci lavorare. Buona fortuna.

Ritratto di enzo33

enzo33

Mer, 16/11/2016 - 09:14

Silvio per favore non guardare in faccia a nessuno, ricordati che uniti si vince. (pensa allo sfacelo di Roma).

routier

Mer, 16/11/2016 - 09:15

Salvini, Sala, Berlusconi, Meloni, ecc. Troppi galli in un pollaio fanno solo il gioco degli avversari.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 16/11/2016 - 09:25

Di troppa moderazione si può anche morire. Non sono molti i punti del programma di Salvini, ma sono punti chiari e pesanti, sempre quelli da anni: immigrazione, lavoro, tasse, euro, Europa. Chi vede le ruspe, che sono il dito, è in malafede. Basta tramare e parlare sotto il tavolo! A buon intenditor...

carlolandi

Mer, 16/11/2016 - 09:30

Al momento non c'è altra alternativa per riunire il centrodestra o chi ci sta. Facciamo passare il Referendum.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 16/11/2016 - 10:16

Ma cosa ricompatta??? Ha ragione Feltri: Fatto fuori un altro. E Salvini ieri sera sulla sette: alle elezioni solo con Maloni, toti e avremo il 51%. Perfetto. La neve si è sciolta anche al polo nord non solo all'equatore come dice conviene