Berlusconi lavora per il futuro. Bossi mediatore con la Lega

Il leader di FI condivide molte delle cose dette da Salvini in piazza e per le alleanze sa di poter contare sul Senatur. Il caso Piemonte agita i fittiani

Il Cavaliere, da Arcore, osserva il bagno di folla di Salvini a Roma. Segue il comizio in tv, è tranquillo, nonostante la piccola frattura - «composta», dice il suo medico Alberto Zangrillo - del malleolo. Se l'è procurata qualche giorno fa mettendo male il piede scendendo dall'auto. «Può deambulare - aggiunge Zangrillo - e semmai accompagnarsi con una stampella, deve prestare attenzione ai movimenti per una ventina di giorni. Nulla di grave». L'ex premier è monitorato con gli esami fatti alla clinica Madonnina di Milano.

Ieri ha seguito appunto Salvini. Riconosce un'indubbia capacità trascinante del leader del Carroccio. Condivide molte delle cose sentite dal palco di piazza del Popolo, specie quando Salvini parla di tasse, di troppo Stato, di aiuti alle piccole e medie imprese, di immigrazione. Ma la testa dell'ex premier è al nodo alleanze che ancora non si è sciolto; e verosimilmente non si scioglierà fino a domani quando, in casa leghista, si terrà il consiglio federale. Sa bene che nel Carroccio le tensioni non mancano con la sorta di derby Salvini-Tosi ma il Cavaliere confida in un alleato pesante: l'Umberto. Bossi, al quale Salvini dal palco tributa un elogio, in questo momento fa il mediatore: c'è anche l'ex «capo» del Carroccio a lavorare affinché, come diceva spesso il Senatur, si «trovi la quadra». E lo conferma a microfoni aperti: «Non bisogna abbandonare né Tosi né Berlusconi. Non è conveniente andare avanti senza il Cavaliere». Lo stesso mantra di Berlusconi che ai suoi, vedendo il comizio, conferma: «Il centrodestra vince soltanto se corre unito con un programma politico chiaro e concreto». Salvini svicola, alla piazza giura che «il problema delle alleanze non me lo pongo. Sarà che ora penso ad allearmi con 60 milioni di italiani... Cosa farà Fi lo vedremo. Non sarò io a mettere veti ma dico no a mettere insieme forze diverse anche se non c'entravano nulla le une con le altre, tant'è che il giorno dopo litigavano». Non proprio una chiusura. Berlusconi lascia che gli ambasciatori lavorino per l'intesa.

Intanto, sebbene Forza Italia dopo lo strappo del Nazareno sia convintamente all'opposizione tanto che Brunetta evoca un «Comitato di liberazione nazionale dal partito di Renzi e dei suoi cari», nel partito continuano le turbolenze coi fittiani. L'ultimo casus belli arriva dal Piemonte dove il coordinatore, Gilberto Pichetto, rimuove i responsabili del partito di Torino (Ettore Puglisi) e del Verbano Cusio Ossola (Valter Zanetta), vicini all'ex governatore pugliese. Pichetto spiega: «La catena di comando è legata al rapporto fiduciario che ho con Berlusconi. Nel momento in cui due esponenti di Forza Italia si impegnano in iniziative contro il presidente ritengo che questo rapporto fiduciario venga meno». Fitto va su tutte le furie: «C'è ormai un vero allarme democratico nel partito in tutta Italia - denuncia -. Forza Italia e il centrodestra hanno bisogno di una libera competizione di idee e di consenso, non di prepotenze». Anche l'ex coordinatore del Pdl Sandro Bondi rompe condanna le rimozioni: «Mai avrei pensato che nel partito che ho contribuito a fondare si potesse arrivare a livelli tanto bassi...». E ancora: «Non sono fittiano né altro perché da tempo sono fuori dalla politica ma sono davvero allibito per i metodi usati».

Commenti

wall333

Dom, 01/03/2015 - 09:06

Ma non conviene a Berlusconi(Rais di una volta)inginocchiarsi davanti a un ladro(Bossi)e un Razzista(Salvini).

SCHIZZO

Dom, 01/03/2015 - 09:07

e per le alleanze sa di poter contare sul Senatur..............Silvio Bossi conta quanto il due di bastoni, quando regna denari!

bisesa dutt

Dom, 01/03/2015 - 09:29

berlusconi e bossi ancora!!! che coppia, si amano

SCHIZZO

Dom, 01/03/2015 - 09:40

Il Cavaliere, da Arcore, osserva il bagno di folla di Salvini a Roma. Segue il comizio in tv, è tranquillo, nonostante la piccola frattura - «composta», dice il suo medico Alberto Zangrillo - del malleolo.................Mi sa che in casa di Silvio qualcuno gliela tira di brutto, ogni tanto si "becca" qualche acciacco!

elpaso21

Dom, 01/03/2015 - 09:54

Ma a Salvini non penso convenga allearsi col "nulla".

alfa553

Dom, 01/03/2015 - 09:57

Questo califfo senza vergogna,fa alleanze con i casini fini salvino,ma litiga ed esclude Fitto che e dei suoi,e ciò perché il vanitoso superbo vede in fitto un nemico che lo puo scalzare.FI e una vergogna,e non la cito come partito ma come covo di ruffiani e lecchini.Mandate questo messaggio al califfo, non sono gli altri i traditori ,e lui che divide e provoca divisioni,pur di stare li a difendere i suoi loschi interessi e propinare TV vergognose.

Atlantico

Dom, 01/03/2015 - 10:04

Ma parlate dello stesso Bossi che ieri era sul palco insieme a Salvini e ai neofascisti ?

nerinaneri

Dom, 01/03/2015 - 10:08

...prox 50 anni la dx all'opposizione, ma i bananas saranno gia' estinti da un pezzo...

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 01/03/2015 - 10:09

Vuole ricucire? Mandi affanc. Ncd.

Atlantico

Dom, 01/03/2015 - 10:11

Non avrei mai pensato di poter dare ragione a Sandro Bondi. d'altronde, una volta Berlusconi aveva intorno Martino, Urbani, Colletti, Vertone, Melograni mentre oggi ha intorno Brunetta, Gasparri, Toti, Santanchè, Rossi. Senza commenti.

vince50

Dom, 01/03/2015 - 10:21

La lega non deve immischiarsi con FI,gente senza capo ne coda.Salvini viene definito razzista?ebbene,all'occorrenza per questo e altro ancora avrebbe il mio voto.Di comunisti e centrodestra senza palle ne abbiamo le palle piene,niente mezze misure e che non ci sia più il terrore di dire o fare poche cose ma serie e risolutive.

peter46

Dom, 01/03/2015 - 10:21

Caro Salvini...è 'Lui' da rottamare,possibile che non te ne accorgi?Ieri a dare quasi del gay a Tosi ed oggi a 'fingersi' mediatore per non perdere i 'diritti':cavolo,ma con lui la lega si era 'squagliata' e tu lo porti sul palco?E' Bossi il tuo problema...ed anche la nota stonata sulla manifestazione.Occhio....la riconoscenza vale solo per i tuoi elettori non per i 'cadaverici' affossatori del tuo movimento.A proposito:il gioielliere di Varese vuole ancora pagata la merce venduta al figlio del supposto 'mediatore'....

muttley

Dom, 01/03/2015 - 10:22

Berlusconi lavora solo per il futuro delle sue aziende mediando attraverso il patto del Nazareno con quei ladri di sinistra. E chi fa affari con gli sporchi ladri di sinistra con il Centrodestra ha chiuso.

att

Dom, 01/03/2015 - 10:37

preferire alfano - il quale non starà mai insieme con salvini e non sarà mai leale al voto ricevuto, come ha già dimostrato in tempi recenti - a fitto è la dimostrazione che a berlusconi non gli importa niente di noi, a cui chiede il voto, ma solo dei suoi affari: ha bisogno del potere per rimediare alle botte che ha ricevuto dalla sinistra ultimamente - botte che ha propiziato in larga misura lui stesso. ma berlusconi sbaglia e questa scelta sarà solo l'accelerazione verso la fine, una fine ingloriosa, malgrado tutti i titoloni a suo favore sul giornale - titoloni senza numeri però!

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 01/03/2015 - 10:50

Lavora per il futuro...Sta rifacendo l'intonaco al mausoleo.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 01/03/2015 - 10:53

Berlusconi deve aver promesso a Bossi una fornitura a vita di canotte bianche in morbido cotone.

gianfranco1966

Dom, 01/03/2015 - 11:05

le cose sono molto semplici da capire. certamente se vogliamo togliere dalle scatole renzino forza italia e lega devono stare insieme. si ma ci sta un pero grosso come una casa. abbiamo BISOGNO DI CAPIRE CHE COSA VUOLE VERAMENTE FARE DA GRANDE FORZA ITALIA , PARTITO PER IL QUALE HO VOTATO PER VENTI ANNI. MA FORZA ITALIA STA CON RENZI O CON IL CENTRODESTRA DI SALVINI??? NON SO A VOI MA A ME IL GIOCO SPORCO NON MI PIACE PER NIENTE PER CUI PER ADESSO FORZA SALVINI PERSONA ESTREMAMENTE SERIA E COERENTE. CHIARO IL CONCETTO?

Anonimo (non verificato)

Marcolux

Dom, 01/03/2015 - 11:17

Berlusconi lavora per il futuro? Sì ma di chi? Forse per garantirlo al suo amico Renzi! Spero che Salvini non accetti l'abbraccio mortale. Con Berlusconi sarebbe finito anche lui. Spero che lasci, rendendosi conto che è finito, altrimenti spero che crepi presto.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Dom, 01/03/2015 - 11:22

Se Berlusconi dichiarasse, in modo da non lasciare dubbi, di schierarsi con Salvini, si vedrebbe subito che cosa valgono veramente quelli del NCD: si vedrebbero perduti definitivamente, perché non resterebbero loro che Renzi ed il PD, e sarebbe allora spassoso assistere alle loro ultime piroette ed alle ultime sparate di vento del loro capo.

marghera

Dom, 01/03/2015 - 11:25

PER ATLANTICO il suo quadro è quasi perfetto e merita una cornice d'oro . Perché sia di platino ci deve mettere dentro almeno Cosentino, Scajola, e quella del tunnel Ginevra Gran Sasso

Ritratto di ..sognoitagliano.

..sognoitagliano.

Dom, 01/03/2015 - 11:39

dopo aver svenduto i voti, la svendita continua

mauriziosorrentino

Dom, 01/03/2015 - 13:21

Atlantico,le sue tesi sono proprio da...troll!Ma non le viene mai da prendersi una pausa? Tipo...andare a cagare?