Berlusconi prosciolto: è finito nel nulla l'ennesimo processo

Prescrizione per la presunta compravendita di senatori. E sogna la "remuntada" elettorale

È un Silvio Berlusconi «modello '94» quello che si muove in queste ore sui dossier politici più caldi, dall'emergenza migranti, alle Amministrative, proprio mentre incassa buone notizie sul fronte dell'attacco giudiziario: finisce nel nulla il processo sulla cosiddetta compravendita dei senatori.

Berlusconi, infatti, è stato prosciolto per prescrizione nel processo d'Appello in corso a Napoli per il caso dei senatori usciti dalla maggioranza il cui cambio di casacca avrebbe portato alla caduta del governo Prodi nel 2008. Il procuratore generale aveva chiesto che fossero confermate le responsabilità di entrambi gli imputati e, contestualmente, la prescrizione dei reati. Il presidente della seconda sezione della Corte d'Appello, Mirra, assieme al giudice Rovida ha invece dichiarato il «non luogo a procedere per estinzione del reato per prescrizione».

«Berlusconi andava assolto» sottolineano i legali dell'ex premier, Niccolò Ghedini e Michele Cerabona sottolineando il principio dell'insindacabilità del voto dei parlamentari. «Le accuse di Sergio De Gregorio non sono credibili, lui ha cercato di compiacere i pm per ottenere benefici processuali ed evitare così l'arresto», spiegano. «Il passaggio di De Gregorio allo schieramento di centrodestra - dice Cerabona - fu dovuto alla impossibilità di convivenza con Di Pietro. De Gregorio ha più volte detto di avere da sempre simpatie politiche per Berlusconi tanto da affermare che nel centrodestra era la mia casa. Quell'accordo politico prescindeva da qualsiasi dazione di denaro».

Intanto il Cavaliere, durante il periodo di riposo in Provenza, ha fatto decine di telefonate per motivare i dirigenti, chiamando coordinatori regionali, parlamentari ed europarlamentari. Il tutto in vista della corsa verso le Amministrative, consultazioni in cui solitamente il centrodestra non offre il meglio di sé, ma per le quali si inizia ad annusare un'aria positiva. Il presidente di Forza Italia, ad esempio, nelle sue telefonate non ha nascosto la sua soddisfazione per l'accordo allargato raggiunto a Catanzaro, anche con Ncd, con la mediazione del senatore centrista Piero Aiello, sul nome del sindaco uscente Sergio D'Abramo.

Un'apertura ad alleanze con forze e soggetti ben radicati sui territori del Meridione che in qualche modo ricorda a Berlusconi la strategia del '94, quando ci si accordò al Nord con la Lega e con Alleanza Nazionale e Ccd al Centro-Sud, con il Polo delle Libertà e il Polo del Buon Governo. Questa volta gli accordi avvengono in maniera meno conflittuale. Si parte dal punto fermo dell'alleanza Forza Italia-Lega-Fratelli d'Italia e con il consenso dei tre partiti-cardine si va a cercare l'aggregazione con altre forze. Al Sud, in particolare, il dialogo con il centro cattolico è considerato centrale, anche in vista delle Politiche. E Berlusconi ha seguito in prima persona gli sviluppi e le trattative portate avanti da Sestino Giacomoni, Altero Matteoli e Gregorio Fontana con l'obiettivo di un centrodestra competitivo e allargato.

Commenti

pardinant

Ven, 21/04/2017 - 08:38

La stragrande maggioranza dei giudici ci vede, e molto bene. Ormai ai presunti crimini di Berlusconi non riesco più a crederci, come aggli avvisi i garanzia ai politici in tempo di elezioni. Troppe volte ho sentito gridare "al lupo, al lupo", e non ci faccio più caso. Va a finire che mi faccio sbranare.

gneo58

Ven, 21/04/2017 - 08:41

e' ora che i giudici paghino per gli errori fatti come tutti gli altri esseri umani.

Ritratto di Flex

Anonimo (non verificato)

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Ven, 21/04/2017 - 09:01

prosciolto per prescrizione del reato. So che per chi è interessato alla sola impunità cambia poco ma per gli altri cambia parecchio tra l'essere prosciolto perché non c'è alcun reato e l'esserlo perché il reato c'è o ci può essere ma sono decorsi i termini per perseguirlo.

paolo b

Ven, 21/04/2017 - 09:08

se si alleerà con alfano non prenderà il mio voto neanche sotto tortura!!! e penso che molti faranno come me, alfano deve scomparire si faccia mettere in lista da renzi!!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 21/04/2017 - 09:19

" prosciolto per prescrizione", "prosciolto per prescrizione", " prosciolto per prescrizione "

Mannik

Ven, 21/04/2017 - 09:20

De Feo, Berlusconi ha goduto dell'ennesima prescrizione. Non è stato prosciolto. Il proscioglimento è una sentenza che entra nel merito, nei casi di prescrizione non si arriva a dibattere il merito. Solite falsità.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Ven, 21/04/2017 - 09:22

Ancora Forza Silvio!!! Noi ci siamo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 21/04/2017 - 09:27

ora processate quelli del PD..

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 21/04/2017 - 09:41

Chissà che qualora si instaurasse la sharia in Italia vengano riaperti tutti i fascicoli giudiziari "sigillati" con la formula della prescrizione. Dalla giustizia terrena alla giustizia divina ... un gran salto di civiltà a dispetto di chi si crede un Dio in Terra.

elalca

Ven, 21/04/2017 - 09:43

maximilien1791 e mannik: provate a guardare la cosa da un'altra nagolazione. probabilmente se si fosse arrivati al dibattimento i giudici avrebbero fatto la solita figura da cioccolatai atteso il fatto che hanno costruito i processi sul nulla. la magistratura è solo la mano armata di una parte politica. l'accanimento dei "signori magistrati" nei confronti del cavaliere è ormai acclarato e loro sono a dir poco grotteschi e non più credibili! p.s. non ho mai votato il cavaliere.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 21/04/2017 - 09:53

X...Mannik... Non spetta certamente a me difendere De Feo la cui onestà e indipendenza è assoluta, se così non fosse non scriverebbe su "Il Giornale" ma, ad esempio, su "La Repubblica". Detto questo veniamo al merito: Berlusconi non è neppure stato processato, tanto pretestuose e inconsistenti erano le "accuse" ( meglio definirle "calunnie") chiaramente di natura politica. Quindi dire "prosciolto per prescrizione" è addirittura riduttivo e può generare confusione tra i meno preparati, meglio sarebbe stato dire "neppure arrivato a processo per conclamata e evidente innocenza". Resta però un punto aperto: chi ha calunniato Berlusconi, sinistre, PM eversivi e toghe rosse non verrà processato, e questo è un vulnus alla Giustizia.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Ven, 21/04/2017 - 10:14

@ El Presidente: Tenuto conto della solerte giustizia-ad-orologeria che hanno saputo spesso mettere in campo lor signori nei confronti del Berlusca al punto da farci conoscere il numero esatto dei peli che contornano il ben noto orifizio, è davvero impressionante che in qs. caso si siano lasciati decorrere i termini per perseguire....oh no?

maryforever

Ven, 21/04/2017 - 10:36

PAOLO B, HAI PERFETTAMENTE RAGIONE. BERLUSCONI, SI E' FIDATO TROPPO, AVEVA TRA I PIEDI DUE SERPI CHE GLI HANNO IMPEDITO DI CAMMINARE E CONCLUDERE IL SUO MANDATO.DUE GIUDA CHE HANNO AGITO ALLA CHETICHELLA. SEMMAI SI ALLEERA' ANCORA PER GIUDA SECONDO, NON AVRA' IL MIO VOTO E QUELLO DEI MIEI NUMEROSI FAMILIARI.

Giorgio1952

Ven, 21/04/2017 - 10:38

perSilvio46 mi spiace ma hanno ragione El Presidente e Mannik, sul suo commento vorrei aggiungere due osservazioni, la prima riguarda “l'onestà e l'indipendenza assoluta” di De Feo, uno che è alle dipendenze dal personaggio in questione ovvero il Cav, non si può certo sostenere che sia del tutto obiettivo, la seconda osservazione riguarda il processo per la compravendita di De Gregorio, che ha avuto luogo tanto che Berlusconi è stato condannato in primo grado a tre anni, mentre nel corso della requisitoria del processo di appello, lo scorso settembre, il sostituto procuratore generale Simona Di Monte aveva sottolineato come sussistano le responsabilità degli imputati, chiedendo però la loro assoluzione per intervenuta prescrizione del reato. Questa è la verità!!!

Atlantico

Ven, 21/04/2017 - 10:46

Insomma, è stato prosciolto per non aver commesso il fatto ? Ringrazio De Feo per avercelo fatto capire ...

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 21/04/2017 - 10:53

Berlusconi no né prosciolto un bel cavolo.Ha goduto dell'ennesima prescrizione, lui i processi li rimanda con impegni inesistenti come l'ultimo al salone del mobile. In primo grado lui e Lavitola sono stati condannati a 3 anni. Se non avesse goduto solo perchè è lui , altro che giudici comunisti, di innumerevoli prescrizioni avrebbe sul groppone almeno 30annidi galera. Uno così in un paese normale dovrebbe avere vergogna a mettere in maso fuori dalla porta.Questo è il grande leader del CDX.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 21/04/2017 - 10:59

----perSilvio46----saresti tu quello preparato?---ahahhah ---manco i bignami riesci a studiare bene----tu dici "neppure arrivato a processo per conclamata e evidente innocenza"----ed è falso che più falso non si può----fino a prova contraria papy può essere pure un presunto colpevole che l'ha fatta franca----la prescrizione è legata solo al tempo e non entra nel merito-----fatti una domandina ora----quale governo ha ridotto drasticamente i tempi di prescrizione?---swag ganja

evuggio

Ven, 21/04/2017 - 11:15

logicamente tutti i giudici che hanno fatto la "guerra santa" per togliere di mezzo l'ingombrante (nelle loro invasature politiche) Berlusconi continuano la loro vita serena e prosperosa vero?

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 11:24

giorgio1952, la verità è che tutte le dichiarazioni da lei citate contano zero: nessuno puo' essere considerato colpevole fino a sentenza definitiva, la prescrizione la gestiscono solo e soltanto i giudici, per cui Berlusconi va considerato innocente, e chi continua a dichiarare il contrario è, secondo la legge bistrattata vigente, passibile di denuncia per calunnia e diffamazione. QUESTA, è la verità.

pinux3

Ven, 21/04/2017 - 11:28

L'ha FATTA FRANCA ancora una volta GRAZIE ALLE SUE LEGGI (che non sono state modificate grazie all'opposizione della "quinta colonna" berlusconiana NCD - altroché "traditori"-) e ve ne vantate pure?

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 11:31

elkid, che uno "di sinistra" sappia qualcosa di Diritto e legislazione è probabile quanto un antropofago vegetariano, e lei l'ha dimostrato: 1) Berlusconi VA considerato innocente perchè una condanna definitiva non c'è stata; 2) la prescrizione la decidono SOLO E SOLTANTO i magistrati: quando il rinvio lo richiede la Difesa il decorso prescrittivo si interrompe; 3) "presunto colpevole" esiste in Corea del Nord: nei paesi dove lei ama sguazzare è solo un modo per finire condannato per diffamazione, o peggio... 4) i fatti sono del 2006/2008; la prima condanna (ridicola, N.d.A, ma lei non sarebbe mai in grado di capirne i motivi) risale a due anni fa; per inventarsi la cacciata del Cav. dal Parlamento sono stati esperiti tre gradi di giudizio in poco più di un anno: solo i dementi possono adesso sparlare di "prescrizione accorciata", per cui si faccia un grosso esame di coscienza (cosa che avrebbe dovuto fare da anni, ricordando le scempiaggini che è solito scrivere).

maxmello

Ven, 21/04/2017 - 11:35

Non per smentire l'onesto e imparziale De Feo ma berlusconi è stato condannato a 3 anni in primo grado con il suo amico latitante Lavitola poi grazie alla riduzione dei tempi tanto voluta dal suo governo ed il suo avvocato che trova molto facile difendere berlusconi dal processo che nel processo è intervenuta, come in tanti altri casi, la prescrizione. Non credo che ci sia nel Mondo un altro esempio di leader, anche se di un piccolo partito come FI, con la fedina penale sporca e con una storia giudiziaria scandalosa ed amorale come la sua.

VittorioMar

Ven, 21/04/2017 - 11:48

....comunque è sempre colpa di Berlusconi se i giudici hanno "ASPETTATO" la PRESCRIZIONE .....a prescindere !!!

Ernestinho

Ven, 21/04/2017 - 11:50

Cosa significa "prosciolto per prescrizione"? Se uno ha commesso un reato è colpevole per sempre, non perché non è stato fatto il processo? Uno o è colpevole o non lo è! Misteri italiani! Tra parentesi vale per tutti i politici!

PEPPINO255

Ven, 21/04/2017 - 11:51

"PRESCRITTO" non significa "PROSCIOLTO".... Smettetela di scodinzolare come i cani davanti al PADRONE...!!!

Ernestinho

Ven, 21/04/2017 - 11:52

Allora, a parte la prescrizione: colpevole o no? Ai posteri l'ardua sentenza!

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 11:58

Pinux3, Berlusconi non è più al potere da SEI ANNI, e NCD da solo non poteva fare alcunchè (oltre al fatto che non aveva alcuna voglia di farlo: al TRADITORE Alfano interessava solo piazzare amici e parenti): ci teneva così tanto a fare la figura del decerebrato? c'è riuscito!!!!

blackindustry

Ven, 21/04/2017 - 11:59

Assolto per prescrizione per un presunto reato di cui avevano (a loro dire) prove chiare... allora o cambino mestiere (non gli sono bastati anni per provare il reato) o altrimenti e' chiarissimo che abbiano allungato il brodo fino a far scattare la prescrizione in quanto non possedevano alcuna prova e l'obbiettivo era infangare il Cavaliere.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 21/04/2017 - 12:07

«Berlusconi andava assolto» dicono i Legali. No, perche' il vostro popolino ignorantello e/o disonestuccio, pensa che "prosciolto" significhi "assolto". Non carini, vuol dire che grazie alle leggi che si e` fatto su misura, in particolare avendo accorciato i termini per la prescrizione, e avendo fatto i legali melina come al solito, il processo NON "finisce nel nulla" come millanta l'articolista, (anch'egli ignorantello e/o disonestuccio, che almeno lo fa per la pagnotta), ma finisce a tarallucci e vino.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 21/04/2017 - 12:14

Giorgio1952, elkid: perSilvio46 fa satira. Scimmiotta gli argomenti farlocchi dei puri e duri che si esprimono qui. (Almeno spero!)

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 12:34

maxmello, non per dimostrare che un elettore antiberlusconiano parla solo per sentito dire, ma per cacciare Berlusconi dal Parlamento furono esperiti TRE GRADI DI GIUDIZIO IN POCO PIU' DI UN ANNO: solo un fanatico superficiale puo' ancora tirare in ballo lo "accorciamento della prescrizione"...

ex d.c.

Ven, 21/04/2017 - 12:35

Consideriamo quanto sono costati, economicamente ed a livello di immagine internazionale, queste inchieste. A questi magistrati dovrebbero essere pignorati tutti i beni,liquidazioni, pensioni e quant'altro per rimborsare i danni causati a Berlusconi ed a tutti noi

Totonno58

Ven, 21/04/2017 - 12:41

Berlusconi sarà contento perchè comunque si continua a parlare di lui...non avendo certo meriti da vantare in politica, per lui va benissimo così...

pinux3

Ven, 21/04/2017 - 12:42

@Gianpaolo cardelli...NCD poteva "fare" eccome dato che senza i suoi voti (e quelli di Verdini, che sulla materia la pensa allo stesso modo) al Senato non c'è maggioranza...Mi spiace ma il decerebrato qui è lei, e pure in malafede...

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 21/04/2017 - 12:46

----gian paolo cardelli---sei un destricolo volenteroso ma incapace---gli avvocati di papy silvio avevano chiesto a gran voce alla seconda sezione della Corte di Appello di Napoli di procedere con l' "assoluzione" del loro assistito e ne hanno indicato i motivi-bla bla bla bla bla bla-- con la sentenza di "prescrizione" invece--a differenza dell'assoluzione---i giudici hanno ritenuto sussistente l'ipotesi di corruzione che aveva portato alla condanna in primo grado---ci arrivi?--se io dunque parlo di presunto colpevole che l'ha fatta franca--mai espressione fu più consona in questo caso specifico--espressione corroborata anche dagli esiti del primo grado di giudizio---swag ganja

Giorgio1952

Ven, 21/04/2017 - 12:50

gian paolo cardelli lei non sa neppure quello che scrive, nell'articolo c'è scritto : «Berlusconi andava assolto» sottolineano i legali dell'ex premier, Niccolò Ghedini e Michele Cerabona. Ergo è la sua affermazione "Berlusconi va considerato innocente" che non conta nulla!!!

fr4nk18

Ven, 21/04/2017 - 13:08

fossi in lui sognerei le bahamas .. qui ha gia' dato e se dava meno sarebbe stato meglio

Silvio B Parodi

Ven, 21/04/2017 - 13:11

Berlusconi si era fatto amico Putin, e Gheddafi, e aveva ottenuto vantaggi con i due, per questo la Clinton che odiava i due,si e' incazzata, tant'evvero che si reco a Parigi a discutere con Sarkozy,e la Merkel,dopodiche'stranamente il Cav fu fatto fuori da uno spread farlocco con Napolitano acconsenziente anche lui odiava Berlusconie Gheddafi fu fatto uccidere,, i magistrati rossi al comando del loro capo (Napolitano) hanno attaccato in tutti i modi il Cav, contandogli le scopate, w il golpe comunista.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Ven, 21/04/2017 - 13:14

Cari voi: la prescrizione sta alla insussistenza dei fatti.

pinux3

Ven, 21/04/2017 - 13:15

@gian paolo cardelli (12:34)...E allora? diciamo che in quel caso non è riuscito a farla franca come in tanti altri...PS Lei parla di condanna "ridicola" dimenticando che si aveva a che fare con un REO CONFESSO e con diverse prove testimoniali...La prescrizione la decide il giudice? Veramente la decide LA LEGGE, che il giudice non fa che APPLICARE. Certo che la difesa vi può rinunciare, ma il suo idolo si è ben guardato dal farlo (chissà come mai...).

pinux3

Ven, 21/04/2017 - 13:18

@ex d.c....Sì, oltre al danno (per la giustizia), pure la beffa...

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 13:19

elkid, la sua ignoranza in materia di legislazione è desolante, ma nota: nessun giudice puo' dichiarare sussistente il reato contestato in presenza di prescrizione, ma DEVE fare il contrario, cioè se al momento della prescrizione l'innocenza è già stata accertata DEVE dichiararlo... ma poichè la sua fonte di informazioni è Travaglio e non i libri di Diritto tutto questo non è in grado di capirlo: nulla di nuovo sin da quando scrive da queste parti.

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 13:20

Giorgio1952, se non sa riconoscere la differenza tra l'affermazione di un avvocato e quanto è sancito nei testi di legge il problema è nella sua ignoranza, non nella mia capacità di leggere.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 21/04/2017 - 13:20

L’accusa non può dimostrare la fondatezza del reato in dibattimento? No problem! Nel frattempo penserà la grancassa mediatica a completare il lavoro, sputtanando gratuitamente ancora per anni l’avversario politico fino alla prescrizione che lo assolverà si, ma solo tecnicamente e senza risarcirlo pienamente per l’infamante Imbroglio. Un grande imbroglio, confezionatogli addosso con la menzogna e l’inganno e che non pare arrestarsi, continua nell’indifferenza generale dei media e del CSM, anziché tutelare.

fergo

Ven, 21/04/2017 - 13:29

mi vien da pensare che la prescrizione sia stata qualcosa di voluto, dai giudici, perché se fossero stati certi della sua colpevolezza, non avrebbero permesso sicuramente lo scadere dei termini. in questa maniera i giudici si sono parati il retrobottega, non sapendo come assolverlo non essendoci prove inconfutabili e d'altra parte hanno fatto ciò che doveva esser fatto, ossia prosciogliere l'imputato

vottorio

Ven, 21/04/2017 - 13:48

"prosciolto per prescrizione"! non c'è che dire è un bel titolo che può egregiamente sostituire quello revocato di "cavaliere". la faccia resta sempre la stessa che ognuno, a piacimento, è libero di paragonarla come crede.

Publio Sestio Baculo

Ven, 21/04/2017 - 14:12

Quanti soldi pubblici sono stati spesi per ottenere questo straordinario risultato?

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 14:31

pinux3 13.15: ed allora voi fanatici antiberlusconiani siete stati presi in giro per vent'anni; il suo "diciamo" conta ancora meno: se la Magistratura è stata in grado di compiere tutti e tre i gradi di giudizio vuol dire che la "prescrizione" è solo uno strumento nelle sue mani; se vuole andare VERAMENTE a sentenza definitiva ci puo' andare come e quando vuole, cosa che qui, come in tanti altri casi, ha AVUTO ORDINE DI NON ANDARCI. E lasci perdere il "reo confesso": aggiunge solo ignoranza all'ignoranza.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 21/04/2017 - 14:40

Ma impossibile che sia assolto vedrete che ora troveranno il fatto che a fare scoppiare la grande guerra è stato Lui, La procura di Milano senza Berlusconi non sa fare processi

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 21/04/2017 - 14:45

----evidentemente quelli che hanno studiato invece-non hanno letto la requisitoria del procuratore generale-----e non tengono conto che per questo processo c'è un reo confesso che ha patteggiato 20 mesi in fase di udienza preliminare----misteri della fede ---swag mi faccio una ceres che è meglio--che per il ruolo di don chisciotte c'è tempo

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 21/04/2017 - 14:49

Beh... se è vero che Berlusconi andava assolto, come affermano i suoi legali, esiste sempre la possibilità di rinunciare alla prescrizione! P.S. Appare altrove la notizia che Marina (la primogenita) abbia "tolto la carta di credito" a suo padre e stia vendendo yacht, campi da golf, cinema ecc. Pare che a Papi abbia lasciato, come vizio residuo, la villa in Sardegna. Se farà il bravo avrà anche diritto alla mancia settimanale.

gian paolo cardelli

Ven, 21/04/2017 - 14:54

vottorio, devo darle una pessima notizia: Berlusconi è ancora Cavaliere del Lavoro... solo un decreto del PDR puo' infatti revocare l'onorificenza, e questo decreto non è mai stato emesso (oltre al fatto che Berlusconi ha altre NOVE onorificenze cavalleresche, tra italiane e straniere, per cui anche in presenza del decreto potrebbe tranquillamente continuare a fregiarsi del titolo di "Cavaliere").

vittoriomazzucato

Ven, 21/04/2017 - 14:59

Sono Luca. Questa è l'ennesima "boutade" della magistratura Italiana per avere effetto. Se SILVIO BERLUSCONI fosse stato colpevole per corruzione la magistratura non si sarebbe lasciata sfuggire l'occasione anche per il terzo grado di giudizio. Ma siccome non era colpevole e quindi perseguibile allora la magistratura ha lasciato maturare il tempo per la prescrizione in modo che per coloro che non sono della materia e quindi nell'ignoranza, si potesse pensare che sarebbe stato colpevole, ma il tempo non ha permesso ai magistrati di perseguirlo. SILVIO BERLUSCONI avanti sempre e AUGURI. GRAZIE.

MOSTARDELLIS

Ven, 21/04/2017 - 14:59

Per i commentatori sinistri, sappiate che i giudici, sapendo di doverlo assolvere perché non era stato commesso alcun reato, hanno preferito assolverlo per prescrizioni di termini, così nei sinistri resta sempre il dubbio, anzi la certezza che era stato commesso il reato. E in definitiva, possibile che i giudici non hanno avuto il tempo per fare il processo?

carpa1

Ven, 21/04/2017 - 15:02

Ai vari come Manik, elkid, el presidente (chissà poi di cosa, ci piacerebbe saperlo). Perchè non provate, almeno un a volta, a ragionare se ne siete in grado: è facile incriminare una persona della sponda avversa e tenerla sulla graticola per anni e magari, con questa scusa ed applicando retroattivamente una legge che retroattiva non può essere, toglierselo dai piedi. Inoltre, dopo che la magistratura stessa se n'è sbattuta le palle per anni, data l'inconsistenza delle prove, lo assolve per prescrizione i pirloni gridano allo scandalo. Tutto come da copione; ma questa volta saranno in molti a non credere più a queste manovre dopo che vari governi di sx che si susseguono senza neppure essere stati eletti hanno ridotto l'Italia ad una cloaca a cielo aperto.

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 21/04/2017 - 15:17

Se innocente poteva opporsi alla prescrizione....

Italiano-

Ven, 21/04/2017 - 17:32

Bene, mi fa piacere che Berlusconi voglia rinfrancare, anche solo telefonicamente, i rapporti con i suoi potenziali futuri collaboratori ed elettori. Spero voglia gentilmente rinfrancare pure i contatti con i suoi precedenti collaboratori, da lui trascurati senza motivo. Grazie

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 21/04/2017 - 17:58

@elpirl - quali governi in questi anni hanno attaccato Berlusconi dicendo che ha fatto leggi per se, ma non ne ha cancellata nessuna? Voi, pistolotti, proprio voi sinistri, e ci avete campato siopra, salvandone tanti dei vostri lader (dialetto).

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 22/04/2017 - 09:21

@Giorgio1952 - quanti anni di galera dovrebbero darvi a voi comunisti, tutti insieme, per aver fatto 4 governi abusivi, utilizzando i voti di 458 parlamentari (su 632) che hanno cambiato casacca e sempre a vostro (e loro) favore. Ma non vi vergognate? Sputate nel piatto dove avetee sempre mangiato? Sono parole da infami. Perchè non urlate di mettere in galera tutto il parlamento, invece di votarlo sempre? Faziosi.

c'eraunavoltal'Uomo

Sab, 22/04/2017 - 10:35

per tutti coloro che parlano di prescrizione: spesso, visto lo stacanovismo dei giudici, oltre alla loro indipendenza intellettuale e politica, capita a chi viene processato, MAI s chi non subisce lo stesso trattamento, ossia tutta la sinistra.

chicasah

Sab, 22/04/2017 - 11:27

Basta con questi magistrati che giocano con la tranquillità dei cittadini. Sono dei dipendenti dello Stato e quando sbagliano devono essere licenziati come tutti gli altri impiegati pubblici e privati.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 22/04/2017 - 12:10

Se i magistrati avessero avuto le prove andavano a processo , siccome non avevano nulla hanno lasciato finire in prescrizion epiuttosto che riconoscere Berlusconi innocente. Comunque una figuraccia per la magistratura ...

Maura S.

Sab, 22/04/2017 - 12:29

Siccome i giudici non avevano la possibilità di condannarlo hanno aspettato di proscioglierlo per prescrizione del reato = dear el presidente,= Più nessuno crede alle loto caxxate e di sicuro neppure lei. Ammetterlo... impossibile per persone come voi, sarebbe come negare il vostro credo.

Valvo Vittorio

Sab, 22/04/2017 - 13:28

Onestà intellettuale vuole che in questo caso a essere processato sia il corrotto perché indegno di rappresentare la nazione. I padri costituenti (persone molto lucide e realisti) hanno scritto nella nostra Costituzione "senza vincolo di mandato" e non per un orpello, ma per essere più realisti del sovrano! La verità inconfutabile: qualsiasi mezzo è buono per annientare "l'avversario politico"! La sinistra italiana è finalmente riuscita ad andare al potere, ma ha combinato più guai perché il progresso di una nazione non si ottiene con fantasiose ideologie comuniste.

tRHC

Sab, 22/04/2017 - 13:34

El Presidente e tutte le zecche rosse che riflettono in questo blog... e quindi e' colpevole?????Come dice Mortimer

demetrio_tirinnante

Sab, 22/04/2017 - 13:36

TERZO INVIO - Scrivere in manchette "ennesimo flop dei pm"... è falso oltre che ridicolo. E non è vero neppure che "è finito nel nulla l'ennesimo processo". Perché, invero, solo di prescrizione si è trattato e di null'altro. Un articolo, come questo, oltre che mancare di rispetto all'intelligenza dei lettori, non rende un buon servigio al diretto interessato dalla prescrizione. Sembrerebbe un pezzo a firma di emilio fede. Colui che, specialista in bouta[na]des come questa , fu tra quelli che più danneggiarono Silvio Berlusconi.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 22/04/2017 - 13:40

ma quanti tontoloni di sinistra che ragliano!!!! HIIIIIII-HOOOOOOOO HIIIIII HOOOOOOOO :) e rosicano!!!! berlusconi è sempre lì, davanti mentre i tontoloni si sprecano in esternazioni mafiose, livorose, rancorose, senza comprendere che è la sinistra a manipolarli!! poveri tontoloni :-) andate a pregare Gesù, che è meglio!!!

demetrio_tirinnante

Sab, 22/04/2017 - 14:56

@mortimermouse (Sab, 22/04/2017 - 13:40) - Leggo il suo assunto delle ore 13:40 (non diretto a me) e, per quanto mi riguarda, non essendo "di sinistra" ma di "onestà intellettuale", sento il bisogno di invitarLa a dedicare generosamente la Sua attenzione al mio commento delle 13:36. Grazie. P.S. Per Sua buona pace, desidero farLe sapere di essere, malgrado tutto, un sostenitore (serio) del Cavaliere del Lavoro Berlusconi e di pregare Gesù almeno una volta al giorno.

billyserrano

Sab, 22/04/2017 - 15:07

Ci hanno provato, come tante altre volte, e purtroppo qualcosa è andato a segno. Il fatto di averlo tenuto sulla graticola per anni, ha favorito la parte avversaria, cioè i comunisti, ops, pardon, mi ero scordato che ora si chiamano in altro modo. Comunque vedremo cosa farà ora, basta che non vada a impegolarsi con gentaglia come Alfano, Verdini, Casini ecc. Ma poi, a me che mi frega? sono anni che non voto. Non vedo all'orizzonte politici in grado di fare qualcosa per l'Italia.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 22/04/2017 - 18:18

Avevo in mente di scrivere un grazie grande grande per Berlusconi che tiene ancora testa a questi testoni ma, pur nel mio piccolo, desidererei avere la sua tenacia, la sua forza di volontà, la sua pazienza e, infine, la sua passione per le sorti della Nostra misera Patria dilaniata ancora dalle lotte tra Guelfi e Ghibellini e martoriata da lotte intestine. Ricordate Greganti? Nonostante tutte le bugie ancora rimestava al Mose di Venezia e Voi pensate soltanto a ingrandire un moscerino. Shalòm.

Mannik

Dom, 23/04/2017 - 08:50

Carpa, ma faccia il pesce che è meglio! Nella fattispecie c'è un reo confesso.

Mannik

Dom, 23/04/2017 - 08:51

Cardelli, lei è un'offesa addirittura all'intelligenza media.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 23/04/2017 - 10:41

Bisogna dire, purtroppo, che "...è finito nel nulla l'ennesimo processo" grazie alla “prescrizione”. C'è poco da essere allegri o soddisfatti. Ma non è questo il punto. La verità è che anche questo era un processo pretestuoso e "ad personam", come ce ne sono stati tanti altri pretestuosi contro Berlusconi finiti nel nulla e che avevano come unico fine, non certo la giustizia, ma sfiancarlo economicamente e trovare un modo per farlo fuori o far fuori ad ogni costo un politico avverso. E, a quanto pare, alla fine, così addomesticandolo come si fa con un cane o un gatto, anche questo l'hanno trovato, pretestuosamente condannandolo ed estromettendolo dal parlamento. E, così domato, era ben adatto solo a sostenere i sinistri. Se le intenzioni di questa magistratura fossero state veramente quelle di fare giustizia, ma così non... (1 di 3)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 23/04/2017 - 10:42

...è, per le stesse e più gravi questioni in primis avrebbero dovuto condannare tutte quelle forze sinistre che fanno capo al PD e tutti quegli squallidi personaggi che costì vi razzolano; forze e personaggi che han sempre partecipato a dette compravendite solo per il piacere di buttare l'Italia nel caos e di disfare l'espressione politica al potere a loro avversa (ma non tanto poi, visti i risultati), che il popolo si era compiaciuto di volere con libere elezioni, e sostituirla abusivamente con la propria. Altro che perseguire solo fantomatiche compravendite di Berlusconi. Berlusconi oggi come oggi va senz'altro condannato, e come popolo di centrodestra son convinto che lo condanneremo politicamente, ma per gli errori politici e i tradimenti commessi a danno di tutti noi soprattutto dal 2011 in qua, appoggiando il PD e tutta l'orbita... (2 di 3)

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 23/04/2017 - 10:43

...sinistra, che, come ormai si sa, han tramato anche per farlo fuori con lo zampino, fors'anche decisivo, di codesta magistratura. Ed eccoci qua all’ineffabile notizia. Berlusconi si è alleato con NCD in Calabria ed altri sedicenti centristi. E’ un madornale errore politico e una brutta notizia. Attenti Salvini e Meloni. Berlusconi non resta buon alleato e resta invece inaffidabile anche per le politiche e le elezioni amministrative. (3 di 3)

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 23/04/2017 - 10:47

@ Mannik : se per intelligenza media intende che uno si debba obbligatoriamente piegare a novanta gradi è un problema suo. Punti di vista.

gian paolo cardelli

Dom, 23/04/2017 - 10:55

Mannik, sono interventi sterili e puerili come il suo delle 8.51 ad offendere il concetto stesso di "quoziente intellettivo", facendo sorgere dubbi sull'utilità di calcolarlo. State ripetendo a pappagallo la storia del "reo confesso" perché questo avete letto distrattamente, come sempre avete fatto dal 94, ignoranti come siete in materia (è basta essersi letti la prefazione di un libro di Diritto per apparire al vostro confronto un luminare in materia), ma se vi si chiede cosa prevedono le procedure giudiziarie quando c'è VERAMENTE un reo confesso non sapete più che pesci prendere, vero? ormai fate solo sbadigliare.

Pluto 2012

Dom, 23/04/2017 - 12:38

Berlusconi per dimostrare la sua innocenza avrebbe fatto meglio a rinunziare alla prescrizione In questo modo, se innocente, avrebbe potuto essere assolto nel merito e non prosciolto per prescrizione che lascia un ombra su di lui Perche non ha rinunziato alla prescrizione?

gian paolo cardelli

Dom, 23/04/2017 - 14:40

Pluto 2012, vedo che le è sfuggito il nocciolo della queatione: se avessero condannato il Cav. per un reato del genere, avrebbero dovuto ingabbiare TUTTA LA "CLASSE POLITICA", perché sarebbero immediatamente risultati tutti colpevoli per lo stesso motivo... ora ha capito perché hanno fatto prescrivere il tutto?