Bimbi stranieri esclusi dalla mensa. I giudici bocciano il sindaco di Lodi

La leghista aveva imposto agli immigrati di presentare i certificati sulle proprie proprietà per ottenere le agevolazioni scolastiche. Ma per i giudici di Milano è discriminazione

Alla fine a decidere è stato, ancora una volta, un giudice. Che al tribunale di Milano ha dato ragione alle associazioni Asgi e Naga che, in un ricorso presentato mesi fa, avevano accusavano il sindaco di Lodi Sara Casanova di "discriminazione". Tutta colpa di una delibera che restringeva l'accesso ai servizi scolastici, tra cui mensa e scuolabus, per figli dei cittadini extracomunitari che non avessero presentato la documentazione corretta sulle proprietà nei Paesi di origine. Il provvedimento aveva colpito 200 famiglie che, non avendo presentato i documenti in Comune, erano state obbligate a pagare il ticket da 5 euro al giorno per la mensa scolascita. Ne era venuta fuori una polemica infinita.

Oggi il tribunale di Milano ha ordinato al Comune di Lodi di modificare il regolamento in modo da consentire ai cittadini extracomunitari di presentare la domanda mediante la presentazione dell'Isee "alle stesse condizioni previste per i cittadini italiani e dell'Unione Europea in generale". L'accusa rivolta alla Casanova è di aver chiuso la mensa scolastica ai figli degli immigrati. In realtà il primo cittadino leghista aveva rivisto il regolamento comunale per fare in modo che le agevolazioni finiscano solo a chi ne ha realmente diritto. Per ottenerle gli stranieri devono fornire la documentazione del Paese di origine dove questi potrebbero avere anche altre disponibilità economiche. Ma per i giudici di Milano questa è discriminazione. Il Comune di Lodi è stato anche condannato a rifondere le spese processuali alle due associazioni che hanno presentato il ricorso. "Si tratta di una grande e piena vittoria di chi, negli ultimi tre mesi hanno condotto una lunga battaglia anche per aiutare i bambini discriminati dal Regolamento", hanno esultato invitando chi volesse a ritrovarsi sotto la sede del Comune, in piazza Broletto a Lodi, per festeggiare la sentenza a favore.

"Perché bisogna regalare la mensa gratuita a chi magari in patria è proprietario di immobili? - si chiede Paolo Grimoldi - perché un cittadino italiano per accedere ad una tariffa agevolata deve dimostrare di non possedere immobili e pretendere altrettanto da un cittadino extra Ue è discriminatorio?". L'amministrazione comunale di Lodi sta già valutando con gli avvocati se intraprendere azioni legali. Intanto, però, la sinistra esulta. Lorenzo Guerini parla di "regolamento ingiusto e illegittimo". Il capogruppo del Pd Graziano Delrio ha poi rincarato la dose chiedendo a Matteo Salvini le scuse: "La condotta discriminatoria del sindaco leghista di Lodi è anche colpa della sua propaganda xenofoba". "Hanno vinto tutti i bambini, le loro famiglie, migliaia di cittadini che non si sono voltati dall'altra parte - fa eco Maurizio Martina - hanno perso i seminatori quotidiani di paure e intolleranza".

A livello nazionale la Lega fa subito sapere che non ha alcuna intenzione di cambiare posizione. "Se l'indigenza non vale per chi possiede un immobile, magari acquistato mangiando cipolle per pagare il mutuo - commenta Roberto Calderoli - è chiaro che allora le tariffe agevolate o i sussidi diventano tutti esclusivi per gli immigrati che raramente acquistano casa". Questo è il discrimine sottolineato dal senatore leghista: chi ha un alloggio e magari campa con uno stipendio da 1200 euro e ne paga 500 di mutuo è considerato non indigente rispetto a chi con gli stessi 1200 euro e un affitto da 500 non è proprietario di una casa. "Non credo che il discrimine basato sull'Isee sia giusto- tglia corto - ma perché il Comune di Lodi deve dare la mensa gratis a famiglie che non dimostrano di non possedere immobili in patria?".

Commenti

Rottweiler

Gio, 13/12/2018 - 19:50

Gli extracomunitari non hanno gli stessi diritti degli italiani, ne degli europei. Lo dice la portala stessa. E se per i comunitari sono stati firmati degli accordi bilaterali, con gli extra no, per cui non capisco le toghe rosse da dove hanno estrapolato . Ricordo fino alla corte dei diritti dell'uomo. In casa mia decido io.

Rottweiler

Gio, 13/12/2018 - 19:51

Ricorso fino alla corte dei diritti dell'uomo.

Rottweiler

Gio, 13/12/2018 - 19:53

Bello il tempo dei comunisti a Bologna, prima i bolognesi, poi quelli della provincia, ed infine le altre regioni...se ne rimaneva.... Ma non ne rimaneva

dot-benito

Gio, 13/12/2018 - 19:55

BRAVI GIUDICI DI CxxxA LA DISCRIMINAZIONE C'E' SI MA NEI NOSTRI CONFRONTI COMUNQUE VOLEVO VEDERE SE IL SINDACO ERA UN SINISTRATO SE VOI VI PRONUNCIAVATE IN EGUAL MODO

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Gio, 13/12/2018 - 19:59

gli italiani devono presentare ise e quant'altro ,perché loro NO ????

Mauritzss

Gio, 13/12/2018 - 20:00

E la discriminazione verso i non abbienti italiani che non hanno accesso a beni e servizi, chi li ripaga ? le tasche del Giudice o delle esultanti associazioni . . . .

Trinky

Gio, 13/12/2018 - 20:01

A gennaio, quando mi chiederanno l'ISEE per mio figlkio risponderò che non ho niente e li manderò dai magistrati........

Macrone

Gio, 13/12/2018 - 20:03

Basta che il Comune di Lodi faccia ricorso in appello.

blu_ing

Gio, 13/12/2018 - 20:04

nn e' discriminazione e'legge, se nn presenti i certificati obbligatori per legge, mangi, ma paghi tariffa piena. ovvio altrimenti pagano gli altri il tuo pasto, ovvero gli italiani, che quindi subiscono un furto, logico!

silvano45

Gio, 13/12/2018 - 20:08

Tanto a pagare sono i cittadini italiani ed è facile fare demagogia buonismo quando si hanno stipendi e privilegi ineguagliabili in europa e si gestisce una delle migliori giustizie del mondo ........

porcorosso

Gio, 13/12/2018 - 20:09

Il messaggio è CHIARISSIMO: se avete rendite in Svizzera (o alle Cayman, o meglio ancora trasferite tutto lì), e vivete da "poveracci" in Italia il giudice vi darà ragione. Parola d'ordine è tutto fuori dai patrii confini. Quanto al sindaco FASCISTA di Lodi e a quelli che lo sostengono (io pure): "ciapa e porta a cà": forse un giorno capiremo in che mondo ci costringono a vivere.

Pigi

Gio, 13/12/2018 - 20:09

Nessun tribunale ordinario può ordinare ad una pubblica amministrazione di modificare un regolamento. L'unico tribunale che può annullare (non modificare) un regolamento comunale è il tribunale amministrativo regionale. Si tratta quindi di una sentenza da impugnare e far annullare ai gradi superiori, perché illegittima che più illegittima non si può.

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 13/12/2018 - 20:09

Spieghino agli Italiani perché dovrebbero pagare, oltre a tutti costi che già pagano, anche la mensa? Le leggi valgono e vengono fatte rispettare solo per gli Italiani? Solidarietà al sindaco, senza se e senza ma.

porcorosso

Gio, 13/12/2018 - 20:10

Dimenticavo: "JUDGE FIRST"

mariolino50

Gio, 13/12/2018 - 20:11

La discriminazione allora è per gli italiani, che non sfuggono, meglio allora fare la media e tutti pagano uguale, come quando vai al ristorante, mica ti fanno sconti.

frapito

Gio, 13/12/2018 - 20:12

Ormai per molti giudici, i diritti sociali degli Italiani, non esistono più. Grazie ai globalisti

FRANGIUS

Gio, 13/12/2018 - 20:13

E QUESTI SONO I GIUDICI STRAPAGATI CHE CI FANNO VERGOGNARE DI FRONTE AL MONDO.LA GIUSTIZIA E' IL LORO LAVORO,NON LA POLITICA.VERGOGNATVI !

silvano.donati@...

Gio, 13/12/2018 - 20:16

Mattarella mandi via questo giudice che viola le legge !!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 13/12/2018 - 20:17

Il magistrato che traligna dal potere giudiziario e pretende anche quello esecutivo deve essere licenziato, perché esercitare i due terzi del potere assoluto significa avere di fatto il potere assoluto. Anche per codeste prepotenze la deficenza é del comunista Mattarella che é lassista coi compagni tirannelli.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 13/12/2018 - 20:17

Altra prova che con la lega l ignoranza è al potere . Ottima situazione per noi ahahahah

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 13/12/2018 - 20:20

Trinky: guarda che l'ISEE lo devono presentare anche gli extracom. Ma il Comune voleva imporre altri documenti che spesso in quei paesi nemmeno esistono.

Giorgio5819

Gio, 13/12/2018 - 20:21

C'é una associazione di parassiti che sta infettando il tessuto sociale italiano.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 13/12/2018 - 20:21

Basta che il Comune di Lodi faccia ricorso in appello???? Ma per il momento dare vitto e trasporto.

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Gio, 13/12/2018 - 20:21

La discriminazione è nei confronti degli onesti cittadini che rispettano le regole. Ci vorrà tempo, ma l'Italia cambierà.

Gianni11

Gio, 13/12/2018 - 20:22

Ancora non ci siamo. Chi non e' italiano non deve ricevere assistenza pubblica di alcun tipo. Punto. Questa e' la legge che si deve fare. E le leggi in Italia si fanno al Parlamento italiano. Non esiste che i soldi pubblici vanno ad assistere non-italiani. E, naturalmente, bisogna uscire dall'ue altrimenti ci rifilano i "regolamenti" ue. Insomma, cambiamo regime legale. Sotto il regime legale sinistroide e ue siamo fritti, come questo caso dimostra. Vanno cambiate le leggi e bisogna uscire dall'ue. Forza! SOVRANITA'! L'Italia, e i soldi degli italiani, agli italiani.

zen39

Gio, 13/12/2018 - 20:24

Accusiamo il PD e compagnia di "razzismo" nei confronti di cittadini italiani. Ma che c.....pensano di ottenere politicamente nel difendere sempre gli immigrati ? Nuovi elettori ? Se invece vogliono far i buoni samaritani vadano in Africa e facciano i missionari e rischiare la pelle come fanno i veri "missionari" che sono ben lontani dall'elìte sinistroide.

lomi

Gio, 13/12/2018 - 20:28

Ancora una volta la magistratura ha fatto quello che la politica demagogica non ha fatto...usato il cervello...E dire che la Sindaca da donna certe cose dovrebbe capirle..

Savoiardo

Gio, 13/12/2018 - 20:29

Magistrati da indagare e sopratutto da licenziare.

Una-mattina-mi-...

Gio, 13/12/2018 - 20:30

HANNO RAGIONE I GIUDICI: DIFATTI, SI TRATTA DI DISCRIMINAZIONE A DANNO DEGLI ITALIANI, E COME TALE VA GIUSTAMENTE TUTELATO, STANTE L'ATTUALE INDIRIZZO, PUR ARBITRARIO. ESEMPIO: MIEI VICINI DI CASA. DICESI BANDA DI SPACCIATORI-SFRUTTATORI DELLA PROSTITUZIONE PLURIPREGIUDICATI IMPUNITI DOMINICANI-COLOMBIANI RETTI DA UNA COPPIA DI SALERNITANI, AVANZI DI GALERA. DETTI SOGGETTI HANNO CASA DI PROPRIETA', SIA IN ITALIA CHE NELLA REPUBBLICA DOMINICANA, PERO' QUI NON PAGANO NULLA, IN QUANTOLE PROPRIETA' SONO INTESTATE A PRESTANOME. NON SOLO! NON PAGANO: BOLLETTE LUCE, ASPORTO RIFIUTI, SCUOLA PER I FIGLI, ASSISTENZA MEDICA, TRASPORTI E HANNO PERFINO BUONI SPESA. PIU' DISCRIMINAZIONE DI COSI'...!!!!!!!!!

Tranvato

Gio, 13/12/2018 - 20:31

A tutela dei diritti dei cittadini italiani e comunitari, contro la loro discriminazione, il Comune ha l'obbligo di ricorrere contro la sentenza. Non tutti i bambini extracomunitari sono figli di rifugiati, gli unici ai quali sarebbe ovviamente impossibile ottenere la documentazione richiesta; per tutti gli altri, l'onere della prova dello stato patrimoniale.

lomi

Gio, 13/12/2018 - 20:32

Trinky: lei la documentazione la puo' produrre a costo zero gli immigrati purtroppo non sempre, quasi mai ed il costo per la traduzione del resto non sarebbe secondario...inoltre scusate...ma se un del Gambia e' abbiente perche' mai dovrebbe venire in Italia a fare la vita che fa?Cerchiamo di usare la testa e non farci inculcare idee ridicole..su

lomi

Gio, 13/12/2018 - 20:33

Macrone: cosi' perdera' di nuovo e paghera' altre spese processuali...che pagheranno i cittadini

JoBanana

Gio, 13/12/2018 - 20:34

Rottweiler: Su fai il bravo. Cane che abbaia non morde lo sappiamo. Mi rincresce di toglierti una parte delle tue illusioni: La casa non è tua. E impegnata caro mio e ci sono anche inquilini. Che ti fanno campare in parte. Non hai capito? Le relazioni internazionali sono così intrecciate e interdipendenti che la nozione "casa mia" non ha senso. Chiediti adesso a cosa è dovuto il tuo benessere !! Dai puoi farcela.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 13/12/2018 - 20:35

Protagonisti sempre i soliti giudici dal chiaro orientamento politico di quella sinistra schifosa che premia sempre i criminali stranieri, i parassiti africani e tutto quello che è contro le normali regole che i cittadini italiani sono costretti a rispettare.

giuseppe_s

Gio, 13/12/2018 - 20:36

SONO I GIUDICI CHE FANNO DISCRIMINAZIONE VERSO GLI ITALIANI, E' ORA DI FINIRLA CON SENTENZE FARLOCCHE CHE PUZZANO DI IDEOLOGIA DI SINISTRA. SIAMO UN PAESE SOVRANO (SPERO) E ABBIAMO IL DIRITTO DI GESTIRE I NOSTRI BENI COME MEGLIO VOGLIAMO SENZA RENDERE C0NTO A CHI NON E' CITTADINI ITALIANO. SE ALCUNE ASSOCIAZIONI NON SONO D'ACCORDO VADANO A LAVORARE IN AFRICA DOVE C'E DI CHE RIMBOCCARSI LE MANICHE! FARE RICORSO E' UN ATTO DOVUTO.

akamai66

Gio, 13/12/2018 - 20:38

Non entro nel dettaglio della vicenda che già immaginavo finisse così,entro invece in merito alla TEMPISTICA della giustizia:perchè per loro tutto rapidamente e per noi tempi lunghissimi?Kompagni, voi che di queste cose siete esperti COME MAI?

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 13/12/2018 - 20:39

Il cancro komunista è una metastasi, si è insinuato in ogni follicolo del sistema pubblico ..... VA ESTIRPATO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 13/12/2018 - 20:41

In una Italia di M. le regole le devono rispettare solo i cittadini italiani, per la massa di mediorientali africani e parassiti vari , tutti senza cittadinanza italiana le regole non valgono ma peggio non esistono. Abituati da quella feccia assistenzialista della sinistra a ricevere tutto quello che chiedono anteponendo le loro richieste a quelle degli italiani

tormalinaner

Gio, 13/12/2018 - 20:43

oramai siamo il paese di bengodi per gli immigrati con mense , case , sanità tutto gratis e noi paghiamo. Prima o poi la faremmo pagare a loro con gli interessi!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 13/12/2018 - 20:44

Komunisti di m...., guardate bene questa foto, è la fotocopia di quello che saranno le vostre figlie !!!

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Gio, 13/12/2018 - 20:45

Togliere tutte le agevolazioni per tutti italiani e non. Gli italiani e non vanno difesi con il lavoro in chiaro, cosi i non it pagheranno le tasse,compresa la mensa.Chi non lavora non mangerà,cosi diceva una canzonetta di sinistra. Ogni sforzo fa fatto per il lavoro e non per redditi che italiani incapienti e disonesti e soprattutto gli extra it furbetti tutto si prenderanno a uffa..

lorenzovan

Gio, 13/12/2018 - 20:50

ma quanta bella gente...magari hanno fatto pure il presepe a casa

Totonno58

Gio, 13/12/2018 - 20:51

Su, siamo seri...l'aspetto assurdo della vicenda è stato il dover ricorrere ad un tribunale per smontare un'autentica bravata (voglio essere buono) fatta da un singolo che voleva a tutti i costi comparire sui giornali...era stato capace di inventarsi il criterio più cervellotico possibile magari allo scopo di far risparmiare qualcosa al Comune di Lodi (le cui casse non credo siano in condizioni di indigenza)...bambini delle scuole di Lodi, faciteve 'na 'bbella magnata tutt'assieme, bianchi, gialli, neri, cocozza ecc.ecc.!!

Dordolio

Gio, 13/12/2018 - 20:55

E poi ci si chiede perchè gli italiani si incattiviscano.....

erica65

Gio, 13/12/2018 - 20:58

E te pareva, loro sempre poveri e indigenti con centomila figli!

Magicoilgiornale

Gio, 13/12/2018 - 21:00

I giudici sono stati creati dal PC POI DAL PD etc

steluc

Gio, 13/12/2018 - 21:02

Ricorso in appello. Poi in cassazione. Poi al tar. Poi al consiglio di stato. Poi alla corte dei conti. Poi a Strasburgo. Quei bimbi faranno in tempo ad andare in pensione. Ovviamente regalata anch’essa.

sfn65

Gio, 13/12/2018 - 21:06

Basta vedere le facce di queste donne „ arroganza pura“... vengono a casa nostra e invece di essere riconoscenti di essere uscite da un paese di m***a ( altrimenti perché sono andate via?)pretendono pure!!!! Già il velo lo vieterei.... come a casuccia loro le donne devono portarlo?? e qui fannno quello che vogliono??? A casa loro ci dobbiamo adattare ai loro costumi( anche giusto) ma a casa nostra abbiamo i nostri costumi.... prosciutto, salame... niente velo... crocefisso, campane della chieda( non quella cagata dell‘iman) .. presepe ... insomma la nostra storia!!!Non ti sta bene?? Vattene a razzo come sei venuta!!!!Aprite gli occhi questa gentaglia é il nostro nemico è chi ha studiato la storia sa cosa sono i mussulmani!!!p.s. Una postilla ai cristiani convertiti: che pena che fate!!!

leserin

Gio, 13/12/2018 - 21:08

Razzismo alla rovescia! Deroghe alla presentazione dei documenti dovrebbero essere concesse solo in casi eccezionali di comprovata impossibilità di ottenerli.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 13/12/2018 - 21:10

Cari Italiani ecco un'altro BUON motivo, per il quale quasi 20 anni fa decisi di andarmenene. La DISCRIMINAZIONE della "giustizia" contro gli Italiani e a favore degli INVASORI!!! Buenas noches.

oracolodidelfo

Gio, 13/12/2018 - 21:13

Vergogna! Per qualche giudice, essere italiano è un reato. Pertanto, può essere discriminato senza alcun pudore.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 13/12/2018 - 21:14

"Democrazia Invertita"...@Trinky:..provi,...visto che c'è un precedente,vediamo cosa succede,e se insistono,chieda di mettere per iscritto la loro richiesta "discriminante",e la mandi al "GIORNALE"!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 13/12/2018 - 21:15

foto bellissima, quattro svedesi in gita in Italia...

Ritratto di ...kuFu'..

...kuFu'..

Gio, 13/12/2018 - 21:19

un sentenza RAZZISTA E DISCRIMINATORIA, si per gli italiani, certe cose succedono solo ini TaGlia

Montesquieu2000

Gio, 13/12/2018 - 21:19

Del Rio, Martina e simili non sanno più a che santo votarsi. Resta l'asse con certa magistratura, però . . . C'è un però grosso come un grattacielo. Se i pargoli extracomunitari ammessi alla mensa gratis hanno genitori abbienti (e lo status si vede dalle auto, ecc. ecc. come reagiranno i genitori italiani veramente poveri? Mi sa che ne vedremo delle belle, basta tenere gli occhi aperti ed essere pronti a denunciare gli abusi.

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 13/12/2018 - 21:21

dovevano portare i documenti del catasto dell'uganda oppure la giacenza media di fine anno del conto corrente in congo.....ma andiamo!!!....qui siamo alle comiche, la signora (chiamarla sindaco mi sembra un po' troppo) poteva usare un po' di senso pratico. ...per la cronaca la signora è anche contestata perchè vuole tagliare 107 piante secolari e in buona salute nel piu' grande parco della città......un bel curriculum per fare carriera politica in italia.

tosco1

Gio, 13/12/2018 - 21:24

E' sempre la solita discriminazione alla rovescia della quale tutti gli italiani, e dico tutti(quasi) sono veramente pieni.Se per avere un diritto, l'extracomunitario e' esentato dal presentare la documentazione richiesta ad un italiano, allora l'italiano e' discriminato.Le toghe rosse si sono permesse di estrarre dai fatti un diritto ,per gli extracomunitari, che di fatto esiste solo nei loro cervelli.Allora i casi sono due: 1- le rette le pagano i giudici che hanno deciso;2- tutti gli italiani si rifiutano di presentare documentazioni per accedere ai servizi. Semplice, lineare, e soprattutto, logico.

sesterzio

Gio, 13/12/2018 - 21:25

Le metastasi delle sinistre si sono incuneate nel corpo della Nazione. I diritti li hanno solo i maomettani. Vergogna.

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Gio, 13/12/2018 - 21:28

Noi europei li accogliamo, ma alcuni di loro ci sparano addosso.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 13/12/2018 - 21:29

Vi ricordate? Ad un certo punto disse:” È giunto il tempo di proclamarsi fieramente razzisti “. Ma come accade? Tutto all'improvviso? E chi lo disse, era dell'élite? No, era del popolo e che popolo, madre maestra cattolica, padre ferroviere anarchico insurrezionalista, lui socialista massimalista antimilitarista, arrivò con Nenni ed altri socialisti nel 1904 a fermare, con forti proteste, un treno di reclute in partenza per una guerra d'Africa… frequentava internazionalisti, ebrei ecc una fu anche sua amante, altri parteci parono alla Marcia, uno (divenuto Duce) lo nominò Ministro dell'Eco nomia, altro che un senatore nero, prese il potere con la forza, dittatura, ecc poi cominciò a dire che le insegne...segue...

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 13/12/2018 - 21:30

Io, sindaco di Lodi , chiuderei le mense.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 13/12/2018 - 21:31

Gianni11 ignoranza alla undicesima potenza? I bambini SONO ITALIANI

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Gio, 13/12/2018 - 21:31

...seguito...a dire che le inse gne Bar andavano sostituite con Caffè, adesso si invita a italianizzare quelle etniche, che strana coinciden za, poi arrivarono un passettino alla volta le LEGGI RAZZIALI (agli ebrei fu preclusa la scuola)/adesso ai nuovi “ebrei” gli si voleva vietare la mensa e poi gli si chiede di integrarsi, ma torniamo al Ventennio, precedute da guerre razziste e coloniali e poi (acclamato) ”LA DICHIARAZIONE DI GUERRA È GIÀ stata CONSEGNATA…” Ehi ma adesso è molto diverso...non si vuole dare a questo o quell’aiuto/diritto a chi non è puramente arian...ops volevo dire italiano, si vogliono le insegne in italiano...e questo Salvini è dell'élite… Ah no è del popolo e arriva da sx e i “padri” Bossi/Maroni? anche loro dal popolo di SX...devono essersi smarriti!!! Fine.

killkoms

Gio, 13/12/2018 - 21:33

i comunitari sono una cosa.gli extracomunitari un'altra!solita magistratura che mette le mani ovunque (tranne contro i criminali)!

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Gio, 13/12/2018 - 21:34

Dordolio hai ragione quando non si capisce ci si innervosisce poi ci si arrabbia. L ignoranza è brutta. Quasi come la fame.

Reip

Gio, 13/12/2018 - 21:40

Normale! I giudici italiani corrotti, sono servi fel sistema di sinistra che lucra sulla presenza dei finti profughi clandestini in Italia.. La sinitra italiana la piu’ potente d’Europa e’ radicalizzata nelle istituzioni!

cgf

Gio, 13/12/2018 - 21:41

un GIUDICE che NON fa rispettare la LEGGE e poi noi tutti dovremmo aver fiducia in QUESTA magistratura?

LucaLiv

Gio, 13/12/2018 - 21:41

Guardatele come sono belle contente! Indottrinate a modo, hanno capito tutto del paese del bengodi... E io pago! E ogni tre per du un controllo dell'agenzia delle entrate, del comune, dell'inps, dell'aci, anche se paghi tutto regolarmente stai pure tranquillo che hai l'onere di doverglielo dimostrare! Mi è capitato più di una volta...

cgf

Gio, 13/12/2018 - 21:42

@Omar El Mukhtar scenda dalla Danimarca e vada a Lodi. è scritto e si basa su norme dei governi PiDioti.

mutuo

Gio, 13/12/2018 - 21:44

Qualcuno aveva dubbi sulla sentenza. Mense gratis per tutti.

LucaLiv

Gio, 13/12/2018 - 21:47

X Omar... Si vede che tu e l'altro fenomeno elpirl vivete sulla luna... Gli extra presenteranno anche isee e certificazioni varie, ma alla fine tra associazioni, cooperative, enti istituzionali compiacenti, e lo sottolineo compiacenti, collette "imposte" tante volte ad ignari genitori di bambini compagni di scuola, questi non scuciono un becco di un quattrino! Per cui siamo noi italiani ad essere discriminati, caro professorino. Ergo, se non gli sta bene come vengono trattati, possono tranquillamente tornarsene a casa loro, ove sicuramente saranno trattati molto ma molto meglio.

LucaLiv

Gio, 13/12/2018 - 22:03

ben pasciute tra l'altro... si nota come sia fuggite da varie guerre... Ridete pure beate alla faccia nostra!

Divoll

Gio, 13/12/2018 - 22:12

Insomma, per questi giudici, devono essere gli italiani a sborsare 5 euro al giorno x ogni figlio di immigrati economici che, evidentemente, possiedono proprieta' nel paese di origine, per questo non vogliono presentare il certificato. Sono venuti in Italia per sfruttarci, non scappano da nessuna guerra o carestia.

Divoll

Gio, 13/12/2018 - 22:15

E' discriminatorio: si, verso gli italiani!

Divoll

Gio, 13/12/2018 - 22:16

Il sindaco di Lodi faccia ricorso. Magari, trovera' un giudice giusto e non di parte.

ciruzzu

Gio, 13/12/2018 - 22:37

Certi giudici, non tengono in conto nulla,ne le leggi come in questo caso, ne le istituzioni che assegnano ai tre poteri dello stato funzioni diverse, nemmeno delle disposizioni pubbli9che,ignorando e ambiando regolamenti che a loro discrezione discriminano gli stranieri, ma sono buone se discriminano gli Italiani.. Non credo che si possa andare avanti a questo modo,non credo che la magistratura potra' ancora reggere in questa situazione che vede ,sempre piu' la totalita' dei cittadini contraria ai loro interventi .

magnum357

Gio, 13/12/2018 - 22:40

Capito ? Rubare è legittimato dalle zecche rosse !!!!!!!!!

roberto zanella

Gio, 13/12/2018 - 22:46

guerra agli Spataro Partigiani , fare decreto apposito..comunque ho fiducia sempre nella Lega ,non molleranno ....

magnum357

Gio, 13/12/2018 - 22:47

Ah, dimenticavo, poi alcune di queste famigghie le vedi circolare su Audi Q5,Mercedes o Bmw che i veri poveri possono solo sognare .........

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 13/12/2018 - 22:47

Quando i giudici toglieranno la discriminazione verso gl i italiani, forse, ma forse, allora la demoxrazia e l'uguaglianza verrà ripristinata. Ora non c'è assolutamente.

roberto.morici

Gio, 13/12/2018 - 22:48

Posso fare qualche commento?

Rottweiler

Gio, 13/12/2018 - 22:52

JoBanana.... Tu ti permetti di dire qualcosa sul mio alias ? La palta che rivolta il badile; e come per la maggioranza degli italiani, il mio benessere non viene dai profurbi immigratis, o dalle zecche rosse..... Barchino...cammello...e torna sull'albero....sudedoss

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Gio, 13/12/2018 - 22:54

schifo!! io per una casetta in campagna ed un inutile terreno ereditati dai nonni pago fior di tasse universitarie! e sti nxxxi mangiano a sbafo alla faccia mia??

Dordolio

Gio, 13/12/2018 - 23:13

E' certamente ragionevole: perchè dover produrre un documento che (dicono) non possiamo avere? E' un interessante principio. Arriveranno anche quelli che pretenderanno di essere considerati nucleo familiare senza poterlo provare. Da noi non si usa diranno. La convivenza equivale al matrimonio e deve andarvi bene. E vogliamo quindi la casa popolare. Giuro di essere stato diversi anni fa nell'ufficio che si occupava allora del rilascio dei codici fiscali. Due africani (per altro simpaticissimi) lo pretendevano. E uno assicurava (ero lì e l'ho sentito coi miei orecchi) di essere nato il 30 febbraio. E il funzionario non riusciva a convincerlo che quella data non esisteva. Me ne andai lasciando la discussione ancora in corso.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 13/12/2018 - 23:30

Paghiamo Italiani paghiamo e manteniamooo!! Io per fortuna ho deciso tanti anni fa di andarmene e quindi piu dell'IRPEF sul mio reddito da pensione NON possono farmi pagare. Anche se e INCOSTITUZIONALE, perche dipendendo dal paese dove uno decide di andare a vivere la sua vecchiaia, hanno deciso politicamente di FARE FIGLI e FIGLIASTRI. I figli sono quelli che sono andati a vivere nei paesi( che hanno deciso LORO i nostri S/governanti di CONVENZIONARE) dove la pensione ti viene inviata LORDA senza trattenute IRPEF. I figliastri cono quelli (come me) che sono andati in paesi NON CONVENZIONATI, e che come tali si vedono trattenere qualcosa come 20 MILA €uroo anno di IRPEF, per pagare la mensa scolastica a quelli che NON la pagano!!! Buenas noches.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 13/12/2018 - 23:34

e secondo voi perchè vengono in Italia, per spendere i loro soldi per turismo?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 13/12/2018 - 23:39

Queste donne, quando le incontro, hanno tutte degli smartphone grossi come le loro facce e sono sempre a telefonare, però non hanno un euro per pagare la mensa. Mettiamo l'isee per chi detiene un cellulare. Mio padre la linea telefonica la fece installare nel 1975 perchè per all'epoca era un lusso. Questi come arrivano non si fanno mancare i vizi e poi piangono al Comune.

Marguerite

Gio, 13/12/2018 - 23:40

Maiale tutti i giorni alla mensa per tutti !!!!!

opinione-critica

Gio, 13/12/2018 - 23:48

Anche io discrimino tra giudici con cervello e giudici che al posto del cervello hanno segatura bagnata. Sarò pure razzista con questa discriminazione ma dei giudici che hanno segatura al posto del cervello mi preoccupa il potere che gli abbiamo dato e i giudizi che danno. Intanto continuiamo a pagarli per farci sfruttare.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 14/12/2018 - 00:14

L'islamizzazione del bel paese continua. Il guaio é che gli Italiani purtroppo non conoscono l'Islam, non sanno cosa predica e cosa prevede. Ebbene il Corano prevede: 1. La POLIGAMIA 2. La PENA di MORTE per APOSTATI, ADULTERI e OMOSESSUALI 3. La SUPERIORITÀ del MUSULMANO sul NON MUSULMANO e dell’UOMO su la DONNA. Tali principi sono desumibili sia da fonti religiose (Corano e Sharia), sia da documenti istituzionali, come la DICHIARAZIONE ISLAMICA DEI DIRITTI DELL’UOMO. Tutto ciò supera la nostra Costituzione e quindi i giudici si adeguano…o forse ignorano.

graffias

Ven, 14/12/2018 - 00:24

Egregio Rotweiler mi stupisce........ che lei si stupisca, con tutto quello che inostri giudici sono riusciti a fare in questi ultimi tempi , non ci si puè certo meravigliare per cosette di questo tipo ...... do bbiamo stare tutti più sereni. e quando verrà il momento ...... cercare di sopportare il più possibile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 14/12/2018 - 00:28

Se un italiano richiede una casa popolare, ma non dichiarasse una proprietà all'estero, se scoperto, riceverebbe una forte sanzione e perderebbe la possibilità di avere la casa. Molti extracomunitari invece (soprattutto se magrebini) hanno quasi tutti proprietà, conti bancari, terreni, oliveti etc. etc. al paesello, ma non lo dichiarano. Questa é la vera discriminazione. Ricorrere subito contro la sentenza e richiedere agli extracomunitari la propria situazione mobiliare i immobiliare nel loro Paese di origine é il minimo per non essere discriminatori (versi gli italiani).

Ritratto di cicopico

cicopico

Ven, 14/12/2018 - 00:56

Razzismo contro italiani.in che mondo viviamo.grazie pd.

MEL MARTIGNANI

Ven, 14/12/2018 - 01:08

...... ma che razza di avvocati aveva il comune di Lodi ..... !!! Semplicemente incredibile e becero questa forma di razzismo nei confronti di noi Italiani !!! Amen

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 14/12/2018 - 01:54

cgf:al momento sono a Norimberga. Poi che me ne frega dei pidioti? Infine io dovrei andare in quel cessetto di Lodi. Manco morto!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 14/12/2018 - 01:55

LucaLiv: intanto il Tribunale ha detto che hanno ragione loro e che la sindaca è una ciofeca!

acam

Ven, 14/12/2018 - 06:54

e queste mammine angeliche allevano i loro angioletti all'odio contro l'occidente noi manteniamo in africa/patria e qui gli angioletti che a vent'anni ammazzeranno i nostri figli educati al buonismo verso l'islam

maurizio50

Ven, 14/12/2018 - 07:28

Di Comunismo si muore. E a Milano i giudici sono talmente intrisi di ideologia comunista da far invidia alle Corti Sovietiche che fecero condannare a morte migliaia di persone per ordine di Stalin!!!!

Ritratto di skuba2017

skuba2017

Ven, 14/12/2018 - 07:59

Questi giudici che parlano di discriminazione, discriminano gli Italiani. Ancora una volta la legge viene interpretata in modo penalizzante per gli Italiani e per gli immigrati rispettosi della legge. Questi giudici vanno contro i principi costituzionali e quindi devono essere espulsi senza stipendio dalla magistratura ma nazi gli vanno questi i danni. LA LEGGE IN ITALIA NON E' UGUALE PER TUTTI !!!!

cesare caini

Ven, 14/12/2018 - 08:01

Ad essere discriminati sono solo gli Italiani ! e questo è solo l'inizio ! Le regole ferree le dobbiamo rispettare solo Noi. Per gli altri ci sono sempre deroghe, facilitazioni , un occhio chiuso .. o forse tutti e due VERO ?

antonioarezzo

Ven, 14/12/2018 - 08:06

in questo paese puoi fare cio che vuoi, cambiare governi, modificare leggi ecc... ma se non si toglie lo schifo di magistratura che abbiano non andremo mai da nessuna parte. è il cancro dell'Italia.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 14/12/2018 - 08:11

l'hanno sempre vinta loro!! grazie alle imboccate delle sinistre,famose per esisodi simili,li abbiamo abituati ad avete tutti,di piu' GRATIS!!

dagoleo

Ven, 14/12/2018 - 08:15

Chiarissima discriminazione contro gl'italiani. Magistratura rossa pro immigrati ed islamisti.

sparviero51

Ven, 14/12/2018 - 08:19

A QUESTO PUNTO NESSUNO PRESENTI PIÙ QUALSIASI DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DALLA BUROCRAZIA . LA LEGGE È DIVENUTA CARTA DA CESSO . BUFFONI IPOCRITI !!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 14/12/2018 - 08:23

Che in Italia la maggior parte dei giudici siano venduti ai poteri forti islamici, è risaputo, MA, I FIGLI DEI MIGRANTI CHE VANNO A SCUOLA IN ITALIA DEVONO ESSERE TRATTATI COME I NOSTRI FIGLI, """DEVONO MANGIARE COME I NOSTRI FIGLI SENZA SE E SENZA MA"""!!! COSA SONO VENUTI A FARE IN ITALIA I MUSSULMANI??? A CAMBIARE I NOSTRI USI E COSTUMI??? CHE SI ADDEGUANO E BASTA. DI APPROFITTATORI, NEL PAESE CE NE SONO FIN TROPPI!!!

dagoleo

Ven, 14/12/2018 - 08:24

Conosco diversi Marocchini che hanno disponibilità di case e beni in Marocco e qui in Italia risultano nullatenenti. Sono andato in vacanza a casa di uno di loro a Marrakesh, pagando un affitto di 350 euro per 1 settimana ad agosto. Un affitto buono devo dire. E questo in Italia risulta nullatenente, senza neppure una casa. Svegliamoci che qui tra poco saremo noi a partire per emigrare verso l'Africa grazie a questa magistratura.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 14/12/2018 - 08:38

Un giudice di parte chiaramente comunista.

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Ven, 14/12/2018 - 08:51

Rottweiler il problema della sinistra e dei giudici suoi sodali (la maggioranza soprattutto tra le nuove leve) è che interpretano in maniera errata l'art. 3 della Costituzione. Infatti, tale norma sancisce l'uguaglianza dei cittadini ma nulla dice in merito agli stranieri, motivo per cui la discriminazione (con l'eccezione di quelli comunitari protetti dalle norme UE) nei loro confronti sarebbe del tutto legittima da un punto di vista del Diritto. Ma si sa che in Italia la magistratura e la sinistra se ne fregano della Legge, la interpretano e la applicano a seconda della loro convenienza.

Cittadino58

Ven, 14/12/2018 - 09:05

Certi giudici che fanno politica dovrebbero essere rimossi da quell'incarico.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 14/12/2018 - 09:06

bisogna capirle 'ste toghe..abituate a stipendi stratosferici pagate con le tasse estorte a Pantalone,credono che quest'ultimo possa mantenere tutti,cani e porci compresi!

manson

Ven, 14/12/2018 - 09:11

certo loro sono razza protetta mentre noi animali da macellare con le tasse. l'autocertificazione o vale per tutti o per nessuno.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 14/12/2018 - 09:18

Omar El Mukhtar Gio, 13/12/2018 - 20:21,al secolo antonio fasano,anche tu,mangiancoppa sui crucchi come i tuoi correligionari con l'Italico Pantalone?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 14/12/2018 - 09:23

lomi Gio, 13/12/2018 - 20:32,cciai ragione cciai con i ragionamenti della testa del ..tuo fratellino!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 14/12/2018 - 09:27

antonioarezzo 08:06...certo,sino a quando TUTTA la magistratura non sarà elettiva,e quindi "attualizzata" con il sentito popolare "attualizzato",avremo sempre questa palla al piede!

Ritratto di Tutankhamon

Tutankhamon

Ven, 14/12/2018 - 09:28

Un altro caso analogo riguarda l’associazione di "Comuni Azienda sociale Sud Est di Milano", già applicato da San Giuliano Milanese e Melegnano, il primo guidato da una giunta di centrodestra, il secondo da un SINDACO DI CENTROSINISTRA. La richiesta per gli immigrati è la stessa: esibire, oltre all’Isee, la documentazione di «impossidenza» rilasciata dallo Stato di provenienza per accedere a prestazioni sociali agevolate che vanno dalla mensa allo scuola bus, fino agli sconti sui libri scolastici.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 14/12/2018 - 09:37

pinox Gio, 13/12/2018 - 21:21,capisco,tu stando in un cesso sociale non paghi una cippa ma usufruisci ampiamente del welfare italico e così da buon "sinistroide" pretendi che anche i clande..le risorse afro-magrebine siano mantenute con le tasse estorte a Pantalone!! una piccola precisazione gli Italiani che vivono in suizzera per aver delle agevolazioni devono esibire visure catastali,ec conti correnti,libretti,fino alla carta igienica posseduta in Italia!Alutammo

alfonso cucitro

Ven, 14/12/2018 - 09:37

La legge deve essere uguale per tutti. Se gli italiani,quanti in passato hanno dovuto dimostrare anche di non possedere il pelo nell'uovo,devono essere soggetti alle tante leggi e leggine per dimostrare i propri introiti e le proprie sostanze,non vedo perché non lo debbano fare i tanti immigrati.

lappola

Ven, 14/12/2018 - 09:39

E noi Italiani bocciamo i giudici. Che la smettano di emettere sentenze in stile "membro di segugio" -

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 14/12/2018 - 09:42

Bellissima foto.....è di Toscani?

milo12

Ven, 14/12/2018 - 09:48

Senza parole! Ma siete così felici a leggere le cose che volete sentire senza sapere come stanno veramente le cose? Questi bambini sono stati DISCRIMINATI ed ESCLUSO (contro la nostra costituzione) in quanto è stato richiesto di produrre, oltre l'ISEE, documentazione IRRECUPERABILE, perchè ad esempio non sono documenti esistenti nei paesi di orgine. Di fatto, è stato trovato dal comune un mezzo "legale" ma SUBDOLO per DISCRIMINARE facendo passare quella discriminazione come legale, anzi a protezione degli italiano. Peggio del razzismo. Il razzismo almeno è palese, qui è mascherato e vi fomenta!! E a spese di chi? Di bambini? Che brutto mondo.......

dredd

Ven, 14/12/2018 - 09:48

Il capogruppo del Pd Graziano Delrio ha poi rincarato la dose chiedendo a Matteo Salvini le scuse. Comincia a chiederle tu a tutti gli italiani.

Amazzone999

Ven, 14/12/2018 - 09:53

La faccenda è diventata irritante. Disgustoso anche lo sfruttamento dei bambini in versione pietistica e vittimistica. Una tv privata manda in continuazione uno spot con un piagnucoloso bambino nordafricano o mediorientale che si lamenta di non poter mangiare in mensa con i bambini italiani. Attore di una recita fortemente drammatizzata per farci sentire cattivi, colpevoli, razzisti. Il provvedimento di Lodi era esteso a tutte le persone extra UE, inclusi statunitensi, russi, canadesi, sudamericani, indiani e così via. Ma, come avevo scritto a suo tempo, la protesta è nata per iniziativa dell'associazione islamica Al-Rahma, supportata dal PD, da 110 & Lodi, da alcuni dei 5 Stelle. Polemiche insistite, accuse pretestuose, con effetti e sentenza che esprimono dhimmitudine. Destabilizzazione in atto.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Ven, 14/12/2018 - 09:58

gentilmente Togliete l'immagine delle 4 zekke......muslim grazie

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 14/12/2018 - 09:59

Questa sentenza rappresenta di fatto la legittimità a non dichiarare beni posseduti all'estero. Grazie ai giudici di Milano.

buonaparte

Ven, 14/12/2018 - 10:15

innanzitutto queste regole del comune di lodi ci sono in molti altri comuni,anche comuni di sinistra ,bologna compresa , questa è stata l'ennesima sentenza politica di un tribunale già tristemente famoso per le sue sentenze fortemente di parte, da sinistra ovviamente .pensate che di questo fatto la sinistra ha fatto talmente propaganda con le sue tv e giornali che addirittura degli amici in irlanda mi hanno chiesto di questo fatto.-meditate sul circuito dei media di sinistra che domina l'informazione europea e mondiale ,

Daniele Sanson

Ven, 14/12/2018 - 10:17

Ecco l’ennesimo esempio dove un giudice si arroga un diritto di legiferare al posto del Governo , in rappresentanza dello Stato , di turno . Questi giudici , secondo il mio parere e per ragioni politiche , distorcono il concetto del dibattito politico per emettere una legge e con un colpo di martello emettono sentenza che poi viene sempre richiamata come scontata in casi similari . Uno Stato nello Stato , signori miei come possiamo andare avanti cosí ? in queto Paese vige l’anarchia . DaniSan

routier

Ven, 14/12/2018 - 10:21

Per avere certi benefici, chiunque, (italiano o straniero) deve produrre documenti ufficiali che ne attestino la legittimità. Le deroghe pretestuose (tipo: difficoltà di reperimento) sono la foglia di fico per coprire la malafede. E' ora di dire basta ai furbastri, ne abbiamo già fin troppi.

Michele Calò

Ven, 14/12/2018 - 10:27

Maaaaa……...un bel menu' ricco di prosciutto San Daniele, di salsicce, di ariste di maiale? Tutta roba genuina italiana che fa crescere i bimbi sani? Dice l'antico proverbio che "lu maiale ingrassa e accide la criatura": intendevano i germi ma i muslims cosa sono se non batteri nocivi per la nostra salute sociale e non solo?

buonaparte

Ven, 14/12/2018 - 10:30

io facevo volontariato dal 1970 abbiamo iniziato ad aiutare il biafra. ho smesso 5 anni fa perchè mi sono accorto che facevamo dei falsi nella loro dichiarazione isee e per le scuole e tutto il resto. abbiamo scoperto casualmente che molti di loro avevano nei loro paesi non una casa ,ma spesso tante per non parlare dei depositi bancari con tassi anche del 10%.io ed un mio collega per coscienza ci siamo ritirati . VANNO CHIUSI I TRANSFER MONEY E TUTTO DEVE PASSARE TRAMITE LE BANCHE CON TRACCIABILITA' CERTA.TRAMITE I TRANSFER M. TRANSITA DENARO FRUTTO DI REATI VARI E NASCONDE I REDDITI DI MOLTI STRANIERI FACILITANDO LE FALSE DICHIARAZIONI ISEE-

acam

Ven, 14/12/2018 - 10:33

dagoleo Ven, 14/12/2018 - 08:24 era una proposta che avevo fatto mesi fa tutti gli europei in africa e gli africani in Europa in barba alle testimonianze culturali renderemmo quel continente il più ricco sul pianeta... e i neri impallidirebbero dal freddo finon all'auto estinzione.

Dani55

Ven, 14/12/2018 - 10:35

Ma per favore! è evidente che si tratta di misure vessatorie, fatte per attuare una strategia della dissuasione nei confronti degli immigrati, in questo caso regolari, perché chi le ha concepite sa già in partenza che la trafila burocratica per avere tali certificazioni potrebbe essere interminabile in paesi dove la pubblica amministrazione, specie nelle zone rurali è pressoche inesistente (tanto che molti immigrati hanno data di nascita "stimata"). E se si fa funzionare un attimo il cervello, si capisce anche che esibire la proprietà di case con il tetto di paglia nei più sperduti villaggi africani o di appartamenti nei quartieri periferici di una metropoli asiatica non farebbe certo salire l'ISEE in modo significativo. Conclusione: sono richieste impossibili concepite perché si sa che 9 volte su 10 non possono essere evase dallo straniero, dunque una forma di discriminazione. Sacrosanta pertanto la decisione del giudice.

il corsaro nero

Ven, 14/12/2018 - 10:39

@babbeipersempre: Gio, 13/12/2018 - 21:31 - in base a quale legge? E' proprio vero che nomen omen!

buonaparte

Ven, 14/12/2018 - 10:49

DEMETRA ti invito a studiare bene il ventennio fascista , fu mussolini a fare per primo le mense , le colonie per i bimbi al mare e montagna per il loro benessere fisico e mentale .per quanto riguarda gli ebrei , in italia morirono per la shoah 6219 ebrei come dati dal centro wiesental in israele e non 8990 come denunciato dalle associazioni ebre italiane .morti poi che si sono verificati per la maggior parte dopo il 43 quando in italia non cera piu mussolini destituito dal re e a quel punto i tedeschi fecero i rastrellamenti che il duce non aveva mai fatto.in europa morirono 6 milioni di ebrei ,pensa che solo a parigi furono 80.000 . pensa che la persona che salvò piu ebrei fu un fascista italiano di nome perlasca che da solo sempre secondo stime wiesental , ne salvò 10.150 ..

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 14/12/2018 - 10:53

hernando45: ehi Herny... ti rendi conto che la storia del tuo esilio e delle trattenute sulla tua pensione ce l'hai raccontata "solo" qualche decina di volte? Eddai... cambia disco!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 11:06

Sto con il giudice: I bambini figli di genitori stranieri extracomunitari avrebbero dovuto presentare per accedere ai servizi scolastici una certificazione aggiun tiva rispetto al semplice Isee previsto per i figli di genitori italiani e comuni tari. Documentazione spesso difficile da recuperare, nei paesi d’origine, e che aveva portato moltissimi bambini ad essere esclusi dai servizi. Ora, tutto dovrà tornare come prima... E il tribunale lo scrive chiaro e tondo: «si tratta di discriminazione diretta, essendo trattati diversamente sog getti nelle medesime condizioni di partenza e aspiranti alla stessa prestazione sociale agevolata. Il regolamento comunale leghista prevedeva che non valesse per i cittadini extra Ue l’autocertificazione, solo loro dovevano presentare certificati che comprovassero il non possesso.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 11:36

@bonaparte libertà fraternità uguaglianza ...sono i miei principi guida... Immagino/so che anche in Unione Sovietica potessero vantare le stesse o simili cose...anche Mussolini proveniva dall'ideologia socialista anzi sembra che continuò a dichiararsi socialista (stando a Renzo De Felice) e probabilmente rimanendo fedele a quell'idea e principi, realizzò quanto da lei sopra elencato, bene...ma sul perché e come cioè con che discutibili finalità lo fece se ne può parlare...ma i tre miei principi guida li ha tutti trasgrediti, soprattutto il primo, quindi il mio giudizio è NEGATIVO...comunque con l'acqua sporca non si butta mai via nessun bambino e quindi...bella anche la Stazione Centrale di Milano ecc ecc e bello anche il Teatro di Marcello, ma se non puoi urlare abbasso il Dux, abbasso l'Imperatore...o abbasso il soviet, abbasso il Presidente, iman, papa, sceicco, rabbino...NON SEI LIBERO E SE NON SEI LIBERO NON HAI NIENTE DI NIENTE!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 14/12/2018 - 11:36

Non é vero che non si possono avere i documenti dal Marocco o dalla Tunisia. In Francia prima di dare aiuti sociali si esige una dichiarazione sullo stato patrimoniale dei richiedenti nel Paese di origine. Il problema é la doppia nazionalità.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 12:02

@hernando45 e @ dreamer66 Pochi giorni fa in un articolo del IL Giornale ci si lamentava che gli stranieri presenti in Italia inviassero nei loro Paesi 5MLD all'anno invece che spenderli qui dove vivono e guadagnano aiutando così la nostra economia/patria e allora... apriti cielo NUOVI TUONI E FULMINI sugli stranieri e ALLORA IO per par condicio che DICO TUONI E FULMINI ANCHE SUI nostri 400.000 pensionati ITALIANI che vivono all'estero allora (400mila per 2000 euro al mese per 12 mesi fanno piu di 9MLD)..HERNANDO45 TORNI SUBITO IN PATRIA AD AIUTARLA!!! ps hernando45 scherzo resti li ad aiutare il Nicaragua... Una Terra una sola Umanità.

JoBanana

Ven, 14/12/2018 - 12:06

@Rottweiler continui ad abbaiare e non dici niente di pertinente. Ci sono delle cause perse... Un altro tentativo: TU come cittadino italiano, bianco occidentale, a cosa è dovuto il tuo benessere ?

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 14/12/2018 - 13:09

Anche se cambi continuamente il LOGO, sei sempre lo stesso "spiritoso" caro sognatore. Io continuero a RIPETERE ogni volta che se ne presentera l'opportunita, quella che secondo me e un'ingiustizia che viene perpetrata NON solo nei miei confronti, ma anche di tanti altri Italiani pensionati residenti all'estero. PS Per Angerona, sapessi quanta povera gente aiuto qui!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 13:51

@hernando45...non era ironico il mio "stia lì ad aiutare il Nicaragua". Volente e non vedo motivi perché io debba escludere che lei lo faccia con gioia (una terra una sola umanità vale anche per lei) o nolente, vivendo lì, lo sta facendo e più di quanto io faccia devolvendo a questa o a quella associazione ecc sparsa in giro per il mondo o in Italia il mio citca 10% delle mie modeste entrate. Buon Natale!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 14/12/2018 - 15:02

@DemetraAtenaAngerona, chi te l'ha ordinata di essere parcondicio, il medico? Ma stare dalla parte degli italiani visto i racconti di molti, delle furbizie degli starnieri per mungere più latte alla mucca Italia, no eh? Ma lavori? Paghi le tasse? Non ti senti derubata dei servizi che non otterrai con quelli che versi? Io con le mie tasse, dovrei viaggiare gratis tutto l'anno su mezzi pubblici, ottenere le visite gratis giornalmente, non pagare le tasse universitarie per mio figlio, invece gli altri con la scusante che non lavorano o hanno poco reddito non pagono nulla. Non sto li ad elencare tutto quello che gli passa l'Italia a questa gente pagata soprattutto da noi con le nostre tasse. Tutto questo è vergognoso, ma voi sta bene così. Un sospetto potremmoa verlo su di voi che siete contrari.

buonaparte

Ven, 14/12/2018 - 15:09

DEMETRA; SU CHI VA ALL'ESTERO ed ha la pensione intera senza pagare tasse mi sta bene se poi non tornano piu in italia per curarsi negli ospedali e case di riposo per i quali loro non contribuiscono piu .ho parlato già con un onorevole per questo.PER QUANTO RIGUARDA la libertà , tu questa la chiami libertà? fare i disfattisti del proprio stato come fanno rai3 la7 e tutti i giornali di sinistra che hanno creato paure e terrore economico rovinando economicamente lo stato è libertà di informazione ? i dissidenti il duce li mandava a ventotene a fare agricoltura biologica e non alla morte nei gulag come in russia .se ti informi nel ventennio furono uccisi migliaia di gerarchi, podesta e fascisti uccisi in agguati nel buio dai comunisti ,su questo ce anche un libro che ne parla .

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 14/12/2018 - 15:10

questi qui che vedete nella foto probabilmente sono tutti pieni di soldi e di immobili nei loro paesi d'origine.....ahahahah!....sono d'accordo che non possiamo permetterci di aiutarli tutti e allora che si legiferi a livello nazionale e non che il sindachetto arrivista di turno vada a chiedere la dichiarazione dello stato ugandese che tizio non possiede niente perchè questo corrisponde a chiedere la supercazzola di tognazzi.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 16:43

@do ut des NON FACCIO LA GUERRA AD ALTRI POVERI COME ME LA DIFESA DELLA PATRIA PER ME CONSISTE NELLA NOSTRA GRANDE CULTURA UMANISTA CHE VORREI Si Diffondesse on tutto il Mondo... TGCOM24 ECONOMIA 22 GENNAIO 201812:51 Oxfam: "L'1% dei Paperoni mondiali detiene la ricchezza del restante 99%" Secondo l'analisi presentata dalla Ong britannica alla vigilia del World Economic Forum di Davos, gli squilibri mondiali nel lavoro sono sempre più accentuati: un manager in Usa prende in un giorno come un suo dipendente, però, in un anno Ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri. E' l'allarme lanciato da Oxfam sulle diseguaglianze. Il divario cresce, nel mondo e anche in Italia. L'1% più ricco della popolazione mondiale continua a possedere come il restante 99%. E si arricchisce sempre di più: l'82% dell'incremento di ricchezza netta registrato nel mondo tra marzo 2016 e marzo 2017 è andato in tasca a questi Paperoni.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 14/12/2018 - 17:18

@Bonaparte non sono d'accordo con lei, i pensionati italiani all'estero con il loro lavoro hanno contribuito alla ricchezza dell'Italia e anche se vivono all'estero gli ultimi anni della loro vita, hanno diritto a curarsi in Italia...tutti noi terrestri dovremmo poterci curare bene ovunque ma questa è un altra storia...le ragioni del malessere le può leggere nel mio post precedente...Mussolini la violenza la praticò DA ambo i fronti...entrambi cattive...ma le dittature tutte se poi unite al razzismo sono le peggio cose...il razzismo non mancò in URSS e è presente ancora… anche in USA. Ps ci sono pensionati dell'estero qui in Italia...pochi credo!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 14/12/2018 - 17:39

buonaparte carissimo 15e09. Come ho gia piu volte qui scritto (tanto che il sognatore non perde occasione per rinfacciarmelo) Questo pensionato residente all'estero ed iscritto all'AIRE, non solo si vede trattenere il 38% di IRPEF, ma paga anche l'addizionale IRPEF piu alta d'Italia quella di Roma e Lazio, perche tutti gli iscritti all'AIRE vedono spostato per legge (secondo me ingiusta) il loro domicilio fiscale a Roma, ma oltretutto vedono eliminata pur pagando di piu (nel mio caso 32€uroo al mese) l'assistenza sanitaria di base in Italia. Quindi se vengo in Italia a farmi curare PAGO TUTTO!!! Spero ti sia chiaro il concetto!!! Saludos.

mariolino50

Ven, 14/12/2018 - 18:19

DemetraAtenaAngerona I bambini stranieri, perchè tali sono, non erano esclusi dai servizi, pagavano il giusto, come dovrebbero fare anche gli italiani. Io per mia figlia ho sempre pagato il massimo, mentre altri pagavano la metà, prima si sapeva, uno veniva e prendere la figlia con la macchinetta Mercedes s500 a benzina, e altri simili. Quando vai al ristorante o al supermercato non ti fanno lo sconto base isee, una vera buffonata, paghi quello che ti chiedono, sul lavoro avevo la mensa, e non si pagava in base allo stipendio, era un euro per tutti, anche per il direttore. La redistribuzione è già prevista con le tasse, molto progressive, essendo in fascia B per la sanità molte cose mi conviene pagarmele da solo, pur avendo pagato più tasse di altri, e gli evasori godono come matti.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 14/12/2018 - 18:35

milo12Ven, 14/12/2018 - 09:48 non recuperabili perché documenti inesistenti nei paesi d'origine???Cioè le banche africane non rilasciano ricevute e chiunque può occupare le case altrui perché non ci sono atti di acquisto e/o possesso??? ma 'ndò vivi o meglio chi voui pigghiare 'pò ( . )

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 14/12/2018 - 18:42

babbeopersempre Gio, 13/12/2018 - 21:31,anche se scodellati in Italia,non vuol dire che sono italiani!babbeopersempre nomen et omen,Alutammo!

Bocca della Verità

Sab, 15/12/2018 - 03:51

@SergioRame: non faccia come molti (tutti?) i suoi colleghi giornalisti (badilografi?) che da pusillanimi NON INFORMANO TUTTI I DETTAGLI DI QUESTE SENTENZE VISTOSAMENTE ANTI-ITALIANE. Ergo: PUBBLICHI NOMI E COGNOMI DEGLI AUTORI CHE LE EMETTONO. Ci vuole un disegnino per arrivare a capirlo?