Boldrini sfila coi buonisti e attacca: "Salvini? Oggi non voglio rovinarmi la giornata..."

L'ex presidente della Camera dei deputati è scesa in piazza a Milano per partecipare alla marcia-pro immigrati "People, prima le persone"

"Matteo Salvini? Allora, io oggi non mi vorrei rovinare la giornata. Vorrei parlare di qualcosa di positivo, perché questa piazza merita tutto il meglio. E dunque merita di poter guardare a quello che c'è e c'è un'Italia che ama essere aperta, che non ha paura. C'è un'Italia che vuole andare avanti, che dice no al rancora e per questo motivo dobbiamo concentrarci su questo". Laura Boldrini è scesa in piazza a Milano per prendere parte alla marcia pro-immigrati "People, prima le persone" e non ha perso occasione per attaccare il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

L'ex presidente della Camera dei deputati, raggiunta dai cronisti per le strade meneghine, ha affondato il colpo: "Io consiglio a chi vive di odio di fare un esperimento e di provare a vivere d'altro, che magari chi prende pure gusto...". E ancora: "Chi è abituato ad aizzare sempre il peggio delle persone sio perde molto della vita. Il mio invito a chi crede nella contrapposizione, nel razzismo e nell'odio, è quello di mettersi per un giorno di chi è animato da altri sentimenti".

Infine, al giornalista che le domanda se queste sue parole sono un invito al responsabile del Viminale, lei risponde secca: "Si può essere un invito a lui e a tutti quelli come lui". Insomma, l'ennesimo episodio della querelle tra l'ex Leu e il leader della Lega.

Commenti

cardellino

Dom, 03/03/2019 - 15:44

Meglio essere umani che disumani. A Milano c'ero anche io. Contro la deriva xenofoba. Meglio salvare una persona e perdere le elezioni che lasciarne 147 in mare per qualche voto in più.

Aegnor

Dom, 03/03/2019 - 15:56

Se restano a casa loro non hanno bisogno di naufragare e di essere salvati, solo che a casa loro, per mantenersi dovrebbero lavorare

akamai66

Dom, 03/03/2019 - 15:56

Ecco, cartello sollevato, intervistina a telekabul e per oggi basta che ha lavorato troppo, un tempo si dedicava anche all'insegnamento del lessico, adesso solo lezioni per pochi eletti estasiati, nei salotti radicalchic.Anche per lei una delle più belle canzoni del grande Albertone nazionale.

tonipier

Dom, 03/03/2019 - 16:00

" AVETE SOLO CIANFRUSAGLIE DA MANDARE IN ONDA?" La parola giusta- la conosce bene...vuole rovinare la giornata agli "ITALIANI.

giovanni951

Dom, 03/03/2019 - 16:20

@ cardellino: si vede che sei tornato dalla carnevalata di Milano.

Trinky

Dom, 03/03/2019 - 16:51

L'unica che vive nell'odio è lei.... ha quasi esaurito la scorta di Maalox e di sedativi!

ljifvbdfvbhoifv...

Lun, 04/03/2019 - 03:16

Se restano a casa loro non possono soddisfare Aegnor

gigiotheripper

Lun, 04/03/2019 - 07:43

Io mi sento molto prossimo alle posizioni di Salvini, sono per accogliere e aiutare chi scappa dalla violenza e non sono contro all'immigrazione CONTROLLATA, credo pero' che ogni Stato abbia il diritto, anzi, il dovere, di sapere chi gli entri in casa indipendentemente dal colore della pelle o degli occhi ed il sacrosanto diritto di allontanare chi morda il petto di colui che lo ha accolto, non capisco veramente cosa vogliono costoro che sfilano reclamando cosa, vogliono forse che gli scafisti e i neoschiavisti possano fare indisturbati il loro sporco mestiere? Non capisco, aiutatemi a farlo.

Giorgio5819

Lun, 04/03/2019 - 08:15

@cardellino, voi sinistri non conoscete la vergogna, anti-italiani come la vostra sottocultura insegna !

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 04/03/2019 - 09:07

Io mi domando come si possa parlare di accoglienza dopo le decine di reati compiuti da questi immigrati/clandestini. Certo i giornali di sinistra non pubblicano o minimizzano certi fatti, ma la realtà è sotto gli occhi di tutti. Non c’è lavoro, né denaro per gli italiani e dovremmo mantenere gli stranieri? Purtroppo l’ideologia annebbia e pur di condannare l’avversario politico si è pronti anche a martellarsi i così detti. Anche io non avrei voluto rovinarmi la giornata, ma dopo certe immagini la cosa è, purtroppo, certa.

paràpadano

Lun, 04/03/2019 - 09:16

cardellino , una domanda banale e populista, quanti ne ospita a casa sua? da come la vedo io prima c'è il mio compaesano che con tre figli e sgobbando come un mulo non riesce a pagare le bollette del riscaldamento e dell'enel poi vengono (forse) tutti i suoi amici che con telefonino sigarettina se ne stanno seduti in strada a bighellonare e a prendere per i fondelli chi va a lavorare. CHIARO?

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 04/03/2019 - 09:46

Io mi domando come si possa parlare di accoglienza dopo le decine di reati compiuti da questi immigrati/clandestini. Certo i giornali di sinistra non pubblicano o minimizzano certi fatti, ma la realtà è sotto gli occhi di tutti. Non c’è lavoro, né denaro per gli italiani e dovremmo mantenere gli stranieri? Purtroppo l’ideologia annebbia e pur di condannare l’avversario politico si è pronti anche a martellarsi i cosidetti. Anche io non avrei voluto rovinarmi la giornata, ma dopo certe immagini la cosa è, purtroppo, certa.