Bomba contro sede della Lega: i pm indagano due marocchini

Si chiude il cerchio sull'attentato a San Valentino Torio (Salerno). I due migranti inchiodati dalle immagini di sicurezza. Ma per il Pd erano solo botti di Natale

Si stringe il cercio sui violenti che lo scorso 6 gennaio hanno fatto saltare in aria il portone d'ingresso della sede della Lega di San Valentino Torio, in provincia di Salerno. Secondo i pm della procura di Nocera Inferiore, come riporta la Verità, si tratterebbe di due immigrati marocchini Abderrahim S. (41 anni) e di Moktar J. (37 anni), ora iscritti nel registro degli indagati per detenzione di esplosivi.

"È un attacco contro Matteo Salvini e contro la Lega", aveva immediatamente denunciato Mariano Falcone, vicecoordinatore regionale e responsabile per Salerno della Lega. "Non ci sono state conseguenze gravi ma se lo inseriamo nel contesto, quello che ci è accaduto è inquietante". Gli attacchi contro le sedi della Lega sono quitidiani, non solo nel Salernitano. In tutto il Paese sta dilangando il clima d'odio nei confronti del leader del Carroccio. Solitamente sono gli anarchici e i no global a colpire, ma la procura di Nocera Inferiore ha messo gli occhi, per la prima volta, su due immigrati che abitano a Striano (Napoli) e a Sarno (Salerno). I loro appartamenti, come spiega Simone Di Meo sulla Verità, sono stati perquisiti nelle scorse ore e ora i marocchini si ritrovano iscritti nel registro degli indagati. A inchiodarli sarebbero state le immagini del circuito comunale di videosorveglianza.

"Non si deve abbassare la guardia - aveva rimarcato Falcone dopo l'attentato - chi cerca di sminuire queste cose rischia di comportarsi come chi, negli anni Settanta, definiva come ragazzate certi episodi che poi sono andati a sfociare nel clima degli anni di piombo". Tra quelli che avevano subito provato a sminuire la portata dell'evento c'era anche il sindaco di San Valentino Torio, nonché presidente della Provincia di Salerno, il piddì Michele Strianese che, dopo aver visionato le immagini della videosorveglianza, aveva parlato degli attenattori come di "due giovani che, dopo aver lasciato a terra un botto di Natale, passeggiano tranquilli nel pomeriggio domenicale". L'inchiesta della procura di Nocera Inferiore ha dimostrasto l'esatto contrario rilanciando l'emergenza delle contestazioni violente contro la Lega. Contestazioni che sono ormai all'ordine del giorno.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 09/04/2019 - 10:11

Certo che il pd ha il senso dell'umorismo molto sviluppato.

dagoleo

Mar, 09/04/2019 - 10:23

Tanto botti o no la Lega stà trionfando ovunque e per questi parassiti la festà stà per finire del tutto.

falsterbo

Mar, 09/04/2019 - 10:23

b.giorno. epperò il sig. Michele Strianese, Sindaco e Presid. Prov. DI Salerno, con tutto quello che c'ha da fa', era pure presente al fattaccio! e ha visto tutto... " MA CI FACCIA IL PIACERE! " b.giornata a tutti. b.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 09/04/2019 - 10:26

chissà chi li paga?

un_infiltrato

Mar, 09/04/2019 - 10:41

Siamo in guerra. Il Ministro dell'Interno proceda nella sua linea e non si faccia influenzare dai quaquaraquà con i quali è costretto (anche se per non molto ancora) a convivere.

frapito

Mar, 09/04/2019 - 10:43

Dove posso trovare due marocchini che a Pasqua festeggiano il Natale con i botti? Il PD ancora che spara fesserie? Ma quando la finirà? Spero presto.

manfredog

Mar, 09/04/2019 - 10:52

...si si..le botti di Natale, dove era rimasto ben poco vino, la maggior parte bevuto da quelli del Pd..!! mg.

Papocchia

Mar, 09/04/2019 - 10:55

Da quando in qua i marocchini festeggiano il Natale? Patetici

frapito

Mar, 09/04/2019 - 10:57

@lurabo- Noooo!!! Ma che dici! Sono volontari senza scopo di lucro!!!!!!!

Antibuonisti

Mar, 09/04/2019 - 10:58

tutti gli esponenti del PD devono aver frequentato la stessa scuola . stessa ipocrisia , stessa falsità' e sprezzo della democrazia.

Ritratto di E5150

E5150

Mar, 09/04/2019 - 11:05

frapito, 10:43: i fatti risalgono allo scorso 6 gennaio. E leggeteli 'sti benedetti articoli...

Ritratto di nordest

nordest

Mar, 09/04/2019 - 11:10

Non avevamo debbi per i PM di sinistra questi signori stavano giocando.

istituto

Mar, 09/04/2019 - 11:10

" gli amici " del PD ovvero le risorse boldriniane vanno difese SEMPRE a prescindere e comunque . Se si fosse trattato di attentato a sede PD invece si sarebbe trattato di" attentato di chiara matrice fassista e rassista frutto dell' odio Salviniano. In questo caso per i kompagni si è trattato di una ragazzata.

Rossana Rossi

Mar, 09/04/2019 - 11:22

Ma che bello.....non basta che queste 'risorse' siano mantenute, ora ci fanno anche gli attentati e noi continuiamo a prenderne......chi è più pir.la?.........

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 09/04/2019 - 11:25

Sarei curioso di sapere se quei botti fossero stati messi in qualche sede del Pd, gli stessi li avrebbero classificati allo stesso modo odierno. Facceda..

momomomo

Mar, 09/04/2019 - 12:15

Ignoranti! Si sa benissimo che per il "Natale Islamico" in generale e per il "Natale Marocchino" in speciale, si sol far esplodere botti natalizi.... Razzisti, razzisti, razzisti !!!

jaguar

Mar, 09/04/2019 - 12:59

Nonostante le batoste prese, il PD non perde il senso dell'umorismo, buon per loro.

Malacappa

Mar, 09/04/2019 - 13:52

Poi dicono che i fascisti siamo noi

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 09/04/2019 - 14:06

Una parte della comunità marocchina di Torino é responsabile di moltissimi atti criminali. Tutti i giorni. C'é una vera e propria emergenza sicurezza che riguarda una parte dei marocchini a Torino?

Reip

Mar, 09/04/2019 - 14:37

Se non si tratta di terrorismo di cosa si tratta?

timpidigunti

Mar, 09/04/2019 - 15:20

Ma no! Sono ragazzi, il botto gli è scivolato per caso sulla sede della Lega. E, grazie PD e giornalai vari, che a forza di dire che gli Italiani sono fascisti e razzisti a tutto il mondo, qualcuno comincia a crederci. COMPLIMENTONI.

maurizio-macold

Mar, 09/04/2019 - 15:56

Un appello a tutti gli italiani: non fate scoppiare petardi (cioe' castagnole, tric-trac, miccette, ecc) vicino ad una sede della Lega perche' i leghisti hanno paura dei botti. Sono anime pure, sono innocenti come bambini e come tali vanno protetti. In ogni caso consiglio i leghisti di munirsi di grossi fazzoletti da mettersi sopra le orecchie per attutire il rumore dei botti: con il mio cane questa precauzione fa effetto.

jaguar

Mar, 09/04/2019 - 17:14

maurizio-macold, oltre alle battute, disegni qualche vignetta così farà concorrenza a Vauro.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 09/04/2019 - 18:06

Strianese ha fatto proprio una figura di Strianese!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 09/04/2019 - 18:08

Ci Riprovooo!!! maurizio carissimo 15e56, hai sbagliato TARGHET!!! L'appello e da rivolgere a tutti i Marocchini!!!!jajajajajaja.

Giorgio5819

Mar, 09/04/2019 - 18:28

@maurizio-macold, sempre accovacciato sulla tastiera spingere... brutto vivere.

vince50

Mar, 09/04/2019 - 18:46

Proteggerebbero anche Satana(a cui affiliati),pur di dare contro agli Italiani.E pensare che proprio una parte di questi ultimi,continua a sostenerli.Nessun senso di vergogna ne presenta di dignità,cervello i pappa sin dalla nascita.