Bonaccini: “M5s che corre solo è regalo alla destra”

Il governatore uscente dell’Emilia-Romagna, in corsa per la riconferma alla guida della Regione, critica il risultato del voto sulla piattaforma Rousseau

Stefano Bonaccini, candidato alla presidenza in Emilia Romagna

Il risultato del votazione sulla piattaforma Rousseau non solo ha scosso il M5s, con la clamorosa bocciatura della linea Di Maio che mirava a prendersi una “pausa elettorale” così da non presentarsi alle elezioni Regionali in Emilia-Romagna e Calabria del prossimo gennaio, ma ha spiazzato anche il Pd che contava almeno su una sorta di desistenza con i pentastellati per fermare l’avanzata travolgente della Lega e del centro-destra.

Sostanzialmente, il voto degli iscritti 5s ha in significato ben più ampio rispetto al quesito su cui si sono espressi online. La vittoria del “No”, quindi della posizione a favore della presentazione delle liste nelle Regioni chiamate alle urne, lo si può leggere anche come un ulteriore attestato che la base del MoVimento non accetta alleanze e accordi di qualsiasi genere con i dem. Ieri sera, il premier Giuseppe Conte, alla domanda dei cronisti sul rischio di possibili conseguenze per il governo dopo il voto su Rousseau, ha risposto: “Assolutamente no“.

Vero, perché la prova della tenuta della maggioranza giallorossa la si avrà a gennaio, proprio con le elezioni in Emilia-Romagna e Calabria. Una eventuale sconfitta del Pd nella storica roccaforte rossa avrà di sicuro serie conseguenze sul futuro del governo.

A tremare, però, non è solo Giuseppi ma anche Stefano Bonaccini, il governatore uscente dell’Emilia-Romagna, in corsa per la riconferma alla guida della Regione. L’esponente dem contava, infatti, o sull’alleanza con i pentastellati o in una desistenza che significava assenza del simbolo del M5s sulla scheda elettorale. Due ipotesi che il voto su Rousseau ha bruciato. Correre da soli e non allearsi con il Pd è stato il responso dalle urne virtuali.

In un'intervista al Corriere della Sera, Bonaccini ha commentato il voto pentastellato che "rinunciare ad assumersi responsabilità significa precludersi la possibilità di contare e lavorare per i propri obiettivi". Oltre che, naturalmente, "regalare un vantaggio ad una destra che non sta mostrando particolare interesse per questa regione, ma solo l'intenzione di mandare a casa il governo Conte".

L'attuale governatore regionale afferma anche di non voler provare a convincere i grillini a tornare sui propri passi perché “le alleanze si fanno su programmi chiari. Ma ribadisco che commettono un errore a non confrontarsi sul merito dei problemi che abbiamo davanti e sulle questioni che ho proposto in modo aperto per i prossimi 5 anni". Anche se non lo dice apertamente, Bonaccini comunque spera di convincere almeno una parte degli elettori del M5s a sostenerlo. Per fare ciò ricorda che in Regione Pd e grillini hanno già collaborato "sui diritti civili, su quelli sociali, da ultimo anche sul plastic free" e che negli ultimi mesi "sono più le cose che ci hanno visti uniti rispetto a quelle che ci hanno diviso".

Commenti

bernardo47

Ven, 22/11/2019 - 10:47

È un rischi serio per Bonaccini .......che potrà comunque vincere ugualmente.

Ritratto di adl

adl

Ven, 22/11/2019 - 10:57

Beh la befana ormai non è più giovane e puntuale come una volta

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Ven, 22/11/2019 - 11:03

Abbi fiducia nella società civile e sarai rieletto a furor di popolo.

ulio1974

Ven, 22/11/2019 - 11:09

caro bonaccini, fidati, meglio così, altrimenti avresti perso anche i voti dei veri pdioti, tanto per il 3-4% che prenderanno i 5balle....

Gatto Giotto

Ven, 22/11/2019 - 11:18

Se il M5s non correva era un regalo alla sinistra e immagino che quello andava bene! Bonaccini vergognoso, invece di cercare di vincere con le proprie forze si aggrappa agli aiutini...

graffio2018

Ven, 22/11/2019 - 11:18

perchè è un regalo alla destra? il popolo ha diritto di esprimersi come vuole, può votare la destra oppure la sinistra oppure dare tutti i voti ai 5s... si chiama democrazia!!

hectorre

Ven, 22/11/2019 - 11:23

con elettori come stamichia e bernardo47, il pd è in una botte di ferro!!!!.....fortunatamente ormai sono minoranza!!!....il pd vincerà come in Umbria, lo dicevano anche su Rai3, mostrando sondaggi con i due schieramenti alla pari...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 22/11/2019 - 11:23

Ma quale regalo se non contate più niente!!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 22/11/2019 - 11:36

BONACCINI SEI ALLA CANNA DEL GAS TE E IL TUO PARTITO OSSIA I COMUNISTI !!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 22/11/2019 - 11:40

Non resta che attendere la ri-prova...

jaguar

Ven, 22/11/2019 - 11:56

A sentire i sondaggi Bonaccini è ampiamente in testa, di che si preoccupa?

Ritratto di vraie55

vraie55

Ven, 22/11/2019 - 12:04

.. che il M5s sia davvero di destra ?

gcm235

Ven, 22/11/2019 - 12:17

Quindi se corre con Bonaccini è un regalo a lui, giusto?

MOSTARDELLIS

Ven, 22/11/2019 - 12:19

I comunisti a casa!!!! Bonaccini, fai sola fantapolitica.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 22/11/2019 - 12:20

Bonaccini non è più in grado di ragionare lucidamente, il terrore lo confonde. Non sono le liste dei grillini che lo devono spaventare, ma la campagna contro il PD DI BIBBIANO che farà il MoVimento. I grillini a governare non sono capaci, balordi e incompetenti come sono, ma a fare campagna elettorale sono bravi. A colpi di vaffa sono in grado di cancellare il PD dalla scena elettorale, e il grido di "il PD fa l'elettrochoc ai bambini per venderli" (lo ha RIVELATO Di Maio stesso) sarà un'altra arma in mano ai grillini. Bonaccini non ha realizzato che non è la sua sconfitta in gioco bensì la dimensione della stessa che, a questo punto, si prevede talmente ampia da mettere in discussione l'esistenza stessa del PD.

Giorgio Rubiu

Ven, 22/11/2019 - 12:27

Bonaccini, in Emilia-Romagna, potrà vincere ed anche bene; ma questo non cambierà i risultati delle prossime elezioni nazionali e del futuro governo. Certo che se la sinistra perdesse l'Emilia-Romagna sarebbe una scoppola favolosa!

Dordolio

Ven, 22/11/2019 - 12:27

Bonaccini sta solo preparandosi una exit strategy di immagine nel caso perdesse le elezioni: "E' stata tutta colpa degli stellati che non si sono presentati!" Ignorando volutamente il fatto che - se perde - è dovuto agli elettori che si sono stufati del "sistema" Emiliano - romagnolo. Dove tutto deve girare in un determinato circolo chiuso, gestito dai soliti noti. Che sono sempre gli stessi: oggi amministratori pubblici, domani di Coop. e poi daccapo e poi girando.... Nel meridione quesi sistemi hanno un nome diverso...

mircomille

Ven, 22/11/2019 - 12:55

Il M5S è nato come movimento di protesta, ma non come movimento di sinistra. I loro capi invece hanno tradito e si sono appassionati alle poltrone ed al potere, arricchendosi ed invocando manette per tutti.

Korgek

Ven, 22/11/2019 - 12:57

Purtroppo penso che l'ER rimarrà rossa dopo le elezioni. Il comunismo deve pur avere il suo feudo e in questa regione i suoi sostenitori, sono talmente radicati che nulla può far cambiare loro idea. Oh, poi strafelicissimo di sbagliarmi, leggere Stamicchia che rosica non avrebbe prezzo!

antonio54

Ven, 22/11/2019 - 13:09

Mi sa che vi sono rimaste solo le sardine...

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 22/11/2019 - 13:27

La Destra non ha bisogno di regali, è abituata a meritarsi tutto ciò che conquista e non è certo come la sinistra, sempre a chiedere (ed ottenere) l'aiutino alla carta stampata, all'informazione televisiva, alla magistratura, al pdr...La Destra avrebbe comunque vinto a dispetto di tutto e di tutti, nonostante i sondaggi drogati e pilotati per favorire la sinistra nell'opinione pubblica. L'elettorato ora dimostra più maturità e capacità di analisi critica, ciò che manca da sempre alla nostra sinistra.

Libertà75

Ven, 22/11/2019 - 13:39

5 anni fa Bonaccini ha vinto con la sua coalizione senza i 5stelle che si candidavano come alternativi... se hai governato bene, ordunque, non puoi che replicare quel risultato ed anzi migliorarlo... tutto il resto sono chiacchiere

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 22/11/2019 - 13:43

CERTO LUI LI VORREBBE CME MISURA DI SOSTEGNO, COSI IL SUO PARTITUCOLO CONTINUERANNO A FARSI A FATTI I FATTI LORO ALLA FACCIA NOSTRA

ginobernard

Ven, 22/11/2019 - 13:44

c'è molta confusione. Eppure se esiste un programma politico condiviso sui temi più importanti non dovrebbe essercene. I casi sono due ... o il contratto è stato firmato senza leggerlo oppure qualcuno non lo rispetta. Una situazione strana ... non ci sono spazi per un tripolarismo nel maggioritario compiuto. Il modello a tendere dovrebbe essere quello americano. Due schieramenti con programmi abbastanza differenti in modo che la gente possa scegliere. Giuro che non capisco questa crisi di governo. Se vogliono possono governare indisturbati per almeno 3 anni che non sono pochi.

corto lirazza

Ven, 22/11/2019 - 13:46

hog-face probabilmente vincerà ugualmente, ma adesso deve correre in bagno molto spesso

ettore10

Ven, 22/11/2019 - 13:47

Spero che gli elettori di Emilia Romagna sono stufi d'essere considerati rossi e votare per cdx. Considerare il benessere dell'Italia, il benessere della loro regione prima del partito.

Calmapiatta

Ven, 22/11/2019 - 14:00

Tutti i partiti parlano di "vincere" lew elezioni, come se questa fosse una gara podistica i una partita di calcio...Si vince e tutto finisce lì. Proprio non ci arrivano al fatto che la viottoria vuol dire prendersi la responsabilità di governare. Invece questi vincono, tirano a campare e spolpano le casse dello stato incassando stipendi, benfici e quant'altro.

dalla spagna

Ven, 22/11/2019 - 14:07

Sono d'accordo sulle questioni sociali e la cultura: BIBBIANO, BIBBIANO, BIBBIANO. IL TRIANGOLO ROSSO, rosso, sossissimo. GLI IMMIGRATI CLANDESTINI. I SOLDI DELLE COOP CARITATEVOLI SUGLI IMMIGRATI CLANDESTINI. IL CARDINALE DI BOLOGNA. IL VESCOVO DI FERRARA, LA "AMOROSA" PERVERSIONE DEI GIOVANI. L'ABORTO. L'EUTANASIA. GRETA, LA CIRINNA, KEYNGE, .....quante cose vi uniscono con il M5S

kayak65

Ven, 22/11/2019 - 14:32

bonaccini puoi chiedere alla destra di non presentarsi. cosi vinci sicuramente

antipifferaio

Ven, 22/11/2019 - 14:54

mircomille - 12:55 Concordo con te. Il M5S inizialmente per le posizioni assunte su economia, pulizia morale e giustizia sociale sembrava essere del tutto un movimento di destra. Invece, pur di "magnare", i capi si sono venduti come prostitute al migliore offerente. Per non parlare dei parlamentari scelti coi clic del mouse...era ovvio che, gente che non aveva mai visto nemmeno un ristorante di lusso, si sarebbero attaccati come sanguisughe alla poltrona.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Ven, 22/11/2019 - 14:55

BIBBIANO BIBBIANO E ANOCRA BIBBIANO INCHIESTA ANGELI E DEMONI. ANGELI ERANO QUEI POVERI BAMBINI DEMONI COME SEMPRE I COMUNISTI !!!

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 22/11/2019 - 17:43

antipifferaio - Hai sbagliato e non di poco. Il M5s nasce come costola sinistra della sinistra ed infatti, fino all'altro giorno (quando hanno subodorato di tornarsene a casa hanno superato tutti i mal di pancia!) erano antagonisti del PD, col quale si contendevano e si contendono lo stesso bacino elettorale. Saluti.

Mauro23

Ven, 22/11/2019 - 18:22

Ridi poco Bonaccini dopo il 26-01-2020 vai a casa ti conviene già da ora preparare la valigia