Cantone attacca Siri (e Salvini): "Patteggiò un reato grave come la bancarotta…"

Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, contro Salvini per aver difeso a spada tratta Armando Siri (Lega): "Per me il patteggiamento è parificabile a una condanna"

Raffaele Cantone bacchetta Matteo Salvini e attacca Armando Siri. Il sottosegretario della Lega al ministero delle infrastrutture e dei trasporti è indagato per corruzione per una tangente da 30mila euro che avrebbe intascato, tramite l'ex Forza Italia Paola Arata, in cambio di un favore al "re" dell’eolico siciliano Vito Nicastri, ai domiciliari per un'operazione speculativa nelle energie rinnovabili che aveva fatto emergere i suoi legami con il superlatitante Matteo Messina Denaro.

L'esponente del Carroccio è stato difesa dal suo capo partito Matteo Salvini, che nella giornata di ieri (giovedì 18 aprile, ndr), ha così commentato l'indagine a carico del suo compagno di fazione: "Armando Siri è persona specchiata e onesta".

Non la pensa così Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità Nazionale Anticurrozione, che ai microfoni di Circo Massimo su Radio Capital, incalzato dai conduttori Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto, ha dichiarato: "Io credo che il patteggiamento, giuridicamente, sia parificabile a una condanna. Per me uno che patteggia una bancarotta è colpevole di una bancarotta. Questa è la mia valutazione soggettiva e personale".

Cantone si riferisce proprio a Siri, che nel 2014 patteggiò una condanna per bancarotta fraudolenta: "Ritengo che la bancarotta sia un reato grave, ma evidentemente il ministro Salvini la pensa diversamente…".

Commenti

agosvac

Ven, 19/04/2019 - 13:03

Credo sia un reato altrettanto grave che Cantone presieda ancora una commissione anti corruzione quando la corruzione invece di diminuire non fa che aumentare sotto la sua Presidenza. Lui è responsabile!!!

roberto zanella

Ven, 19/04/2019 - 13:10

LEI CANTONE FA PARTE DEL PARTITO DELLA MAGISTRATURA , LA FINISCA DI DARE GIUDIZI MORALI, I SUOI SONO GIUDIZI POLITICI. LO SAPPIAMO CHE VOLETE FAR SALTARE IL GOVERNO O MEGLIO FAR SALTARE SALVINI PERCE' TOCCA E TOCCHERA' ANCHE I VOSTRI SANTUARI, MA SARA' DURA PER LA VOSTRA CASTA FERMARLO, PERCHE SARA' IL POPOLO A SPAZZARVI VIA PER RIFONDARE LA MAGISTRATURA ITALIANA.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/04/2019 - 13:17

ahahah! già era stato preso con il sorcio in bocca!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 19/04/2019 - 13:24

Il Cantone ha preso una bella cantonata: Il patteggiamento del quieto vivere è una faccenda, ma la condanna un'altra. Ora, se Mister "Questo e quello per me pari sono", minaccia di cercare il pelo nell'uovo, basta patteggiare il pizzo... Nell'attesa che la sua usurpata "Autority" venga restituita al Ministero degli Interni e magari lui condannato per mafia politico-giudiziaria.

arkkan

Ven, 19/04/2019 - 13:31

Così esprimendosi, Cantone dimostra solo la sua ignoranza giurisprudenziale. Il patteggiamento è un istituto con il quale un imputato accetta una condanna ridotta al fine di evitare un piu' lungo processo, e NON è assolutamente un'ammissione di colpevolezza. In ogni caso il fatto che uno sia indagato, al di là della vulgata mediatica, significa solo che vi è un'indagine in corso. Punto. L'eventuale colpevolezza sarà stabilita solo dopo un processo istituzionale e NON mediatico.

giovanni235

Ven, 19/04/2019 - 13:53

Sarei curioso di conoscere la situazione patrimoniale di Cantone prima e dopo l'incarico alla'anti corruzione.cioè oggi.Così ,per curiosità.Visti che alche diversi preposti all'antimafia sono stati poi pescati collusi con la mafia.Qualcuno può togliermi la curiosità a meno che non si tratti di segreto di Stato????

VittorioMar

Ven, 19/04/2019 - 13:58

..ALTRO Commissario Inutile ma ...STRAPAGATO !!

venco

Ven, 19/04/2019 - 14:05

Siri è da cacciare, è pure l'ideologo della nefasta flat tax.

Libertà75

Ven, 19/04/2019 - 14:06

L'accusa non patteggia nulla se è certo di condanne ben più severe... il patteggimento è un istituto di mediazione in cui si confrontano le prove (poche) di accusa e le motivazioni (tante) della difesa. In ogni caso, come può un soggetto posto in un ente super partes esprimere giudizi personali? E' un po' come chiedere ad un giudice cosa pensa degli imputati... forse al PD hanno bisogno di nuova linfa e si sta proponendo

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 19/04/2019 - 14:16

un futuro candidato del PD

albixo

Ven, 19/04/2019 - 14:20

Visti i brillanti risultati ottenutid alla sua authority anticorruzione il primo a dover essere mandato a casa è proprio Cantone...

albixo

Ven, 19/04/2019 - 14:20

Visti i brillanti risultati ottenutidalla sua authority anticorruzione il primo a dover essere mandato a casa è proprio Cantone...

schiacciarayban

Ven, 19/04/2019 - 14:25

Se uno patteggia è chiaro che è colpevole, altrimenti perchè mai patteggerebbe? Quindi Siri ha fatto bancarotta fraudolenta, reato gravissimo, e qualcuno l'ha preso in politica??? E Salvini lo difende pure? Questo in politica non doveva nemmeno arrivarci.

Mr Blonde

Ven, 19/04/2019 - 14:25

ammettiamo che, come credo in genere fino a prova contraria, siri sia innocente (ma ovviamente come prima x i bananas ora x gli amici del felpato gli indagati del PD sono subito rei), ma si può mettere uno condannato x bancarotta, rectius che ha patteggiato (poi arriverà qualche professororone a dire che non é colpevolezza), ad amministrare la cosa pubblica?

paco51

Ven, 19/04/2019 - 14:31

è ora( passata) che i processi siano gestiti solo da giudici popolari! sicuramente funzionerebbero !

Mr Blonde

Ven, 19/04/2019 - 14:31

rimane l'assurdità tutta tipica di questa politica fallita, che uno di dx non può ammettere di avere un ladro nelle proprie fila, ovviamente reciproco tra quelli del pd, senti gente come libertà 75 che si iscrive a giurisprudenza pur di interpretare l'istituto del patteggiamento e già tanti mormorano che é giustizia ad orologeria in vista delle elezioni; e la giunta umbra del PD allora cos'era? una sacrosanta inchiesta?

Cheyenne

Ven, 19/04/2019 - 14:40

CANTONE E COTTARELLI DUE BUFFONI PATENTATI

lafinedelmondo

Ven, 19/04/2019 - 14:41

QUESTA E' LA STORIA DELL'ITALIA...PURTROPPO. OMUNCOLI CHE SI INFILANO DAPPERTUTTO PER SCOPI PERSONALI O SPERANZA DI OTTENERE UNA QUALCHE IMMUNITA'.... SALVINI DEVE, COME E' PIU' AVVEDUTO FARE, PER NON PERDERE CREDIBILITA', PRENDERE LE DISTANZE FINO A INDAGINI CONCLUSE. LE VICENDE RAGGI AVRANNO IL LORO EPILOGO... DIFENDERE UNO CHE HA PATTEGGIATO UNA AMMISSIONE DI REATO NON PORTA CERTO PIU' CONSENSI, ANZI

carlottacharlie

Ven, 19/04/2019 - 15:13

Cantone? Te lo raccomando! Se la corruzione -secondo lui ne siamo sommersi- dilaga, forse accade perchè è un incompetente ed uno scaldasedia d'indole rossa. Mai prendere per oro colato le fantasiose parole di certi individui quando ci sono elezioni all'orizzonte. Spesso raccontano fole e venderebbero la famiglia per un voto. Mai cadere nel solito gioco, fatto regola dalla sinistra tra cui ci sono i grillazzi, che trova innumerevoli "colpevoli" tra gli avversari quando si profila una votazione.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 19/04/2019 - 15:26

Libertà75 - 14:06 Commento condivisibile il suo: oltretutto il patteggiamento si fa in due (accusa e difesa). Fra l'altro la condanna non ha comportato divieti tali che avrebbero impedito a Siri di candidarsi. Inoltre esiste l'istituto della riabilitazione, altrimenti un condannato rimarrebbe marchiato a vita. Qualcuno, un forcaiolo a caso, che conta i peli ai politici camapndo con questa metodologia, dovrebbe in cuor suo guardare nel proprio orticello e vedere se è sul serio capace di giudicare serenamente. Ho i miei dubbi perchè per governare non basta avere la fedina penale pulita, ci vuol molto altro.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 19/04/2019 - 15:27

Libertà75 - 14:06 Commento condivisibile il suo: oltretutto il patteggiamento si fa in due (accusa e difesa). Fra l'altro la condanna non ha comportato divieti tali che avrebbero impedito a Siri di candidarsi. Inoltre esiste l'istituto della riabilitazione, altrimenti un condannato rimarrebbe marchiato a vita. Qualcuno, un forcaiolo a caso, che conta i peli ai politici campando con questa metodologia, dovrebbe in cuor suo guardare nel proprio orticello e vedere se è sul serio capace di giudicare serenamente. Ho i miei dubbi perchè per governare non basta avere la fedina penale pulita, ci vuol molto altro.

schiacciarayban

Ven, 19/04/2019 - 15:41

Auesto è Siri: "Come ha raccontato l'Espresso, secondo i magistrati che hanno firmato la sentenza, prima del crack Siri e soci hanno svuotato l'azienda trasferendo il patrimonio a un'altra impresa la cui sede legale è stata poco dopo spostata nel Delaware, paradiso fiscale americano." E questo è stao messo dalla Lega ad amministrare la cosa pubblica, rendiamoci conto del livello.

brunicione

Ven, 19/04/2019 - 15:53

Salvini deve essere più prudente, dire che Siri è innocente, lo lasci dire ai Magistrati, facendo queste uscite partigiane, perde voti e non risolve il problema, anzi lo complica.

peter46

Ven, 19/04/2019 - 16:01

giovanni235...cioè ci confermi che sei 'uscito' casualmente dal 'recinto' e non hai avuto la possibilità di leggerti prima l'art. dell'11/12/2018 di Pasquale Napolitano(se parente non so,ma penso proprio di no) SU QUESTO GIORNALE in cui ci si metteva al corrente del suo stipendio(in linea con quelli delle altre 'autority'),e delle sue note spese che risultavano inferiori a quelle dei suoi dipendenti che lo surclassavano,specie le donne,in cene e trasferte?Cercartelo prima di commentare proprio no,vero? NB:A tutti ricordo che l'Autority 'denuncia',magari ad 'intervista risponde',ma poi è la POLITICA che dovrebbe 'provvedere':e Lui di questo ci ha portato a conoscenza.Certo se un leader di partito,ministro e vice premier(Salvini se non si è compreso)chiama come consulente x le politiche energetiche,in quota lega,un riciclabile forzitaliota,prestanome di 'mafiosi' riconosciuti...hai voglia a 'denunciare' con tutte le tdc di sopra.

Bingo1

Ven, 19/04/2019 - 16:39

Il problema non è se Cantone sia simpatico ma che il sottosegretario "specchiato", secondo il suo capo, ha patteggiato la condanna come bancarottiere. Bancarotta fraudolenta, si noti.

heinrich

Ven, 19/04/2019 - 16:51

bellissimo vedervi rosicare per il vostro amico bancarottiere Siri, ora anche indagato per corruzione. Ricordatevi del Maalox, ve ne serve tanto! cosa non fareste per il Capitone!

peter46

Ven, 19/04/2019 - 16:55

Che ci fosse uno 'pulito' da quel versante,e a 'distinguersi' almeno dal versante sx...purtroppo serve anche il 'verde' per vedere il 'giallo' governare e cercare d'INTERROMPERE' l'intrallazzo' 50ennale fattosi finora governo.

emigrante

Ven, 19/04/2019 - 17:02

Non conosco nei dettagli le questioni, e non ho profonde conoscenze giuridiche. Tuttavia, quanto meno fino alla Sentenza 20170 del 30/07/2018 (Cassazione) il Patteggiamento era considerato a tutti gli effetti una procedura, a norma dell'Art. 444 del Cod.Proc.Civile, che non comporta un'ammissione di colpa. Se pertanto il Dottor Cantone attribuisce all'Onorevole Siri un' "ammissione di colpa" per un presunto reato risalente a prima di quella data, semplicemente dimostra di conoscere la materia ancor meno di me (ed è grave, nella Sua posizione). Questo a prescindere da eventuali responsabilità che vengano accertate in futuro.

FrancoM

Ven, 19/04/2019 - 17:06

il magistrato che non riconosce la validità della legge è contro la legge.

lorenzovan

Ven, 19/04/2019 - 17:13

litigo da mesi nei gruppi sampdoriani con ultras che non possono vedere il viperetta per la faccenda della Livingstone ...ora gli stessi ..difendono a spada tratta il bancarottiere ..due pesi due misure ?? nooooooooooooooooooooooo..solo disonesta' intellettuale...

roberto zanella

Ven, 19/04/2019 - 17:18

SE PARLIAMO DI SIRI COMPAGNI DI FORZA ITALIA...Bè...NON TOCCHIAMO QUESTO TASTO PERCHE' CREDO CHE LA PREDICA ARRIVA DA UN PULPITO CHE NON DOVREBBE DARE LEZIONI....DI CASI COME SIRI CE NE SONO E NON PUO' ESSERE CONDANNATO A VITA , DA EX DI FI HO CASI A BIZZEFFE DI GENTE DI FI CON AVVENTURE GIUDIZIARE PEGGIORI....IL PROBLEMA SIRI STA SOLO NEL FATTO CHE LA RIFORMA GIUDIZIARIA E' IL PROSSIMO APPUNTAMENTO DEL CONTRATTO, INFATTI I DUE PM DI ROMA PARLANO DI SIRI COME DEI "FUMOS", CIOE' NULLA, NON CI SONO REGISTRAZIONI TRA LUI E...MA CI SONO DUE CHE MILLANTANO CONOSCENZE CON SIRI, CHE GUARDA CASO ERA UNO DI FORZA ITALIA. E NON CI SONO TRACCE DOCUMENTALI SUI TRENTA MILA EURO DI MAZZETTA E NON RISULTA NESSUN DOCUMENTO AL MINISTERO DI TONINELLI CHE RIGUARDA L'EOLICO DI CUI PARLANO I DUE AL TELEFONO...

MOSTARDELLIS

Ven, 19/04/2019 - 17:40

ora abbiamo un altro pentastellato. BEne, almeno sappiamo chi sono i nemici.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 19/04/2019 - 17:52

FrancoM - 17:06 Lo ha messo Renzi in quel ruolo!

peter46

Ven, 19/04/2019 - 18:12

emigrante...complimenti x la 'giurisprudenza' che sembra tu abbia 'frequentato'.Però...la 'dignità' di non lasciare 'sospetti' supera anche la legge,ma vedo che non sei,come quasi tutti del resto,'afferrato' in quest'altra materia.Diversifica se ti è possibile.

DRAGONI

Ven, 19/04/2019 - 18:12

ESCE FUORI IL MAGISTRATO CHE , NON DIMENTICHIAMOLO, E' STATO MESSO A CAPO DI UNA SRUTTURA VOLUTA DAL PD RENZIANO!!CHE SI INTERESSI DEI CONTRATTI SE CI RIESCE E NON EMETTA "SENTENZE" FUORI TEMPO E IRRICEVIBILI.

lorenzovan

Ven, 19/04/2019 - 18:54

mostardellis...i nemici ??? siamo rimasti al 40 ???

nerinaneri

Ven, 19/04/2019 - 19:15

Marcello.508: poverino, è solo un mariuolo...

cotia

Ven, 19/04/2019 - 19:19

Grazie al papa mussulmano, alla cultura ormai dominante dei media e dei giornali che propagandano i principi insani di marx e di hegel, grazie ad una pletora di utili idioti che fanno massa senza sapere dove andranno a sbattere: il primo comandamento dei famosi dieci ormai oggi è considerato peccato. La superbia di questo individuo , presidente che non serve a nessuno, che da giudizi sugli altri perchè lui ha la verità del bene e del male che gli permette di dare giudizi come un dio qualsiasi , serve solo a seminare odio e a soffiare quel famoso venticello della calunnia che sicuramente gli può servire ai propri fini per farsi eleggere nel pdioti. GLI dei non esistono , CHE QUALCUNO GLIELO DICA .

lomi

Ven, 19/04/2019 - 19:29

noto che la verita' brucia...e noto una serie di giuristi di questa cuppola di aihcnim

nunavut

Ven, 19/04/2019 - 19:57

Premessa per il moderatore sia più onesto e non pubblicare sempre le stesse persone le quali in parecchie occasioni scrivono delle frasi (offensive) che personalmente non pubblicherei,certamente lei può agire come meglio le sembra ma pure io nell'inviarle la mia opinione. Scritto questo,ho osservato una strana tempistice la gabanelli su Report ha lanciato una inchiesta "giornalistica" su Siri guarda caso ora esce un indagine su Siri. Dunque il direttore di una ditta siciliana al telefono(come se non sapesse che poteva essere intercettato!)dice al figlio della mazzeta di 30.000 euro per avere una deroga ma questa deroga risulta mai attuata, e Siri di dovrebbe dimettersi? ma scherziamo ? Fino a prova del contrario i magistarti prima di divulgare la notizia dovrebbero almeno terminare le indagini se fossi Siri porterei,sempre se innocente, il governo =garante della giustizia a rifondermi TUTTI I DANNI CAUSATI DALLA MAGISTRATURA AVENDO RESO PUBBLICI I SOSPETTI.

frapito

Ven, 19/04/2019 - 20:13

Per uno che è convinto che un imputato assolto è un colpevole che la fatta franca, che cosa ci si può aspettare da un manettaro del genere? La giustizia Italiana (purtroppo) funziona così

nunavut

Ven, 19/04/2019 - 20:22

@ SCHIACCIARAYBAN 14:25 Se patteggio non sono automaticamente colpevole come certe persone che commettono omicidi o altri reati gravissimi, dipende,se io dovessi calcolare che ho la vita rovinata per un anni senza saperne la fine personalmente patteggerei scegliendo il male minore come la Ligresti che poi é stata scagionata. Come puoi constatare non tutti la pensano come te FORTUNATAMENTE.

nunavut

Ven, 19/04/2019 - 20:32

@ Mr Blonde 14:31 Veda signor Blonde che fino ieri eravate VOI moralmente superiori pure ai 5* (ricordo benissimo i suoi commenti nel passato).Ora tira in ballo il caso Dell'Umbria nelle intercettazioni si sente la voce della Marini nella faccenda di Siri si possono udire il padre padrone della ditta che il quale dichiara (?) al figlio che Siri sarebbe disposto a farsi corrompere big differce e possibilità di trappolone per far cadere il gov. e poter andare con il PD (fico,di battista nugnez etcc)con la benedizione del colle e del pampero.

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Ven, 19/04/2019 - 20:34

Cantone, noi odiamo, noi siamo cattivisti, tu cosa sei?

akamai66

Ven, 19/04/2019 - 21:29

Stanno trasformando il Paese nella "fattoria degli animali" di George Orwell

peter46

Ven, 19/04/2019 - 22:01

nunavut...questa del patteggiamento è come quando tutti(i marioli) dicevano che avrebbero rinunciato alla 'prescrizione' pur di vedersi riconosciuti innocenti,ma...nessuno l'ha mai fatto,anzi se la son tenuta bella stretta.

federik

Ven, 19/04/2019 - 23:10

Se questo Cantone è un garante delle Istituzioni si astenga dall'esprimere pareri personali di moralità e, laddove determinate leggi non siano di suo gradimento, si adoperi per modificarle, con un consenso trasversale e non sempre solo di sinistra come appartiene alla Magistratura

cgf

Ven, 19/04/2019 - 23:13

Grillo ha praticamente 'patteggiato' un reato come l'omicidio, vogliamo fare una gara?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 20/04/2019 - 00:29

nerinaneri - 19:15 Lo ha detto lei, non io. Ancorchè pareri di un magistrato da che mondo è mondo sono solo pareri, non leggi.

nunavut

Sab, 20/04/2019 - 00:57

@ peter46 22:41 patteggiamento e prescrizione sono due cose molto differenti la prima la proponi e se é accettata vuol pure dire che pure l'accusa non ha tutte le prove necessarie per condannarti nel contempo fa risparmiare denaro ai contribuenti l'altra te la GIOCHI pagando avvocati e dilungando le udienze con scuse varie e fai spendere un sacco di denaro ai contribuenti.Questa é la mia idea poi ognuno può pensare come vuole,sperando che non incappi mai negli ingranaggi della magistratura,forse patteggerebbe pure lui pur ritenendosi innocente o forse,non colpevole come pretende il magistrato

brunog

Sab, 20/04/2019 - 06:17

Questo benemerito incompetente che vuole metterci il naso in un caso di patteggiamento quando mezzo paese e' sotto il controllo delle mafie, con relative pratiche di corruzione e scambio di voti. Cantone deve andare a casa, di incompetenti ce ne sono anche troppi.

efferaia

Sab, 20/04/2019 - 08:21

Una domanda ma questo sig. Siri ha patteggiato nel 2014, come mai il sig. Cantone lo ricorda adesso? E il Presidente della Repubblica non ne era a conoscenza? Mah.

peter46

Sab, 20/04/2019 - 10:13

nunavut...la luna,non il dito...sono solo il 'metodo' inventato e 'codificato' x evitare la galera.A me interessa la sostanza non il 'politicamente corretto'...o la 'sintassi corretta'.

nunavut

Sab, 20/04/2019 - 13:54

@ peter45 10:13 Certamente lei é una persona perfetta e vorrebbe cambiare il mondo,pensando in questo modo pure lei guarda il dito e non la luna.Le sue sono solo utopie del giustizialismo ad oltranza dell'appena sorge un solo dubbio,speri che non le succeda mai e che le sia applicato pure a lei accompagnato da un processo che potrebbe durare anni annorum

peter46

Sab, 20/04/2019 - 20:10

nunavut...l'ultima,anche se in ritardo...che duri quanto vuole,non è che bisogna x forza essere 'onorevoli'.La dignità non ha prezzo e si può comunque sempre risorgere se viene riconosciuta...'male non fare paura non avere'...e non le dico cosa farei se da 'dignitoso' fossi 'accalappiato' financo dalla magistratura...e buona pasqua comunque. NB:Non è che senza Siri per un po di tempo in parlamento viene giù il mondo,vero?