Se per il giudice l'esproprio proletario è legale

Assolti dieci antagonisti per l'occupazione. Le motivazioni choc: "Immobile restituito alla collettività"

Pistoia - L'esproprio proletario entra a far parte dell'ordinamento italiano. Nella rossa Pistoia un giudice ha assolto 10 persone che nel 2008 avevano occupato uno stabile pubblico, trasformandolo in un centro sociale dove poter fare anche attività politica. Per il tribunale toscano quell'occupazione è assolutamente legittima. La bizzarra assoluzione, si legge nelle motivazioni, scaturisce dall'aver «consentito all'immobile di spiegare la funzione pubblica tipica, riconsegnando alla collettività locali da molto tempo sottratti all'uso pubblico». Insomma, oltre ad essere stati assolti si sono presi pure gli elogi della corte. A questo punto il sindaco Samuele Bertinelli (fondatore del Pd pistoiese) potrebbe anche dedicargli una piazza. Così, tanto per chiudere in bellezza questa assurda storia.

Una storia cominciata nell'aprile 2008, in seguito all'occupazione della cosiddetta «palazzina effe», un immobile fatiscente all'ex Breda est. Un'occupazione che tre mesi dopo quella data, grazie all'accordo con la Spes (società pistoiese di edilizia sociale che opera per conto del Comune e che gestisce tutti gli alloggi di edilizia residenziale pubblica della provincia), portò alla nascita ufficiale dello «Spazio liberato», concesso dalla Spes in comodato d'uso per farne un luogo di musica, informazione, performance artistiche, mostre, impegno politico. Pur invadendo quell'edificio pubblico, non ne avevano alterato la prevista destinazione economico-sociale. Anzi, la loro condotta era orientata proprio all'esecuzione di quelle opere di interesse generale necessarie affinché quella vecchia palazzina potesse essere utilizzata per i fini che la stessa amministrazione comunale si era preposta. Quindi nessun reato, in linea con la più recente e condivisa giurisprudenza.

Il giudice monocratico di Pistoia, Luciano Costantini, ha assolto i dieci imputati (studenti, operai, professionisti, insegnanti, esponenti di associazioni) dall'accusa di invasione di edifici pubblici, «perché il fatto non sussiste». Oddio, il fatto sussiste eccome, ma non per la legge interpretata da quel giudice. Quella specifica occupazione, messa in opera da bravi e volenterosi ragazzi con l'intento di far rinascere, a forza di olio di gomito, quei locali dallo stato di abbandono in cui versavano, è sacrosanta. Il giudice sottolinea anche come la destinazione a finalità pubbliche del fabbricato fosse stata confermata dal contratto con cui, il 4 luglio 2008, la Spes aveva concesso l'immobile in comodato d'uso gratuito proprio al «Gruppo per gli spazi sociali autogestiti». «L'intenzione degli imputati - spiega il giudice nelle motivazioni della sentenza - non era quella di esercitare sul bene pubblico diritti di signoria, ma quella di consentire all'immobile di spiegare la funzione pubblica. Ciò trova un riscontro oggettivo nel manifesto appeso alle pareti con cui si pubblicizzava l'assemblea del 19 aprile 2008, seguita da una cena e da una festa, per celebrare la restituzione alla città dell'immobile». Allora tutt'apposto. Da domani chiunque voglia occupare qualcosa che il Comune non usa, potrà tranquillamente farlo. A patto che fuori dalla porta appenda un manifesto. Che bella l'Italia.

Annunci
Commenti

rossini

Dom, 05/10/2014 - 08:44

Secondo questo magistrato, aver pronunciato una sentenza così pazzesca, in base alla quale il fine giustifica i mezzi, costituisce una manifestazione di autonomia e di indipendenza del giudice. Io, che faccio parte di quella Popolo Italiano, in nome del quale la sentenza è stata pronunziata, non mi riconosco in questa decisione che è contraria non solo alla legge, ma anche alla ragionevolezza ed al buon senso. Decisione "criminogena" che incentiverà nuove occupazioni abusive di pubblici edifici. Vi è da sperare che qualcuno, in sede disciplinare, chieda conto al magistrato della sua decisione?

linoalo1

Dom, 05/10/2014 - 08:45

Vuol forse dire che,se gli Immigrati si riuniscono in gruppie formano tanti Centri Sociali,hanno il diritto di occupare tutti gli immobili abbandonati?Caserme,Conventi e quant'altro?Quasi quasi,faccio un0Associazione Sociale con tutti i miei familiari ed amici ed occupo una Caserma qui vicino a me,ormai abbandonata da molti anni!Magistrati,grazie dell'idea!Lino.

vince50_19

Dom, 05/10/2014 - 09:02

Tiremm innanz..

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 05/10/2014 - 09:03

ma, questa magistratura è diventata completamente estremista, oppure, non ha mai cambiato di essere fascista ???

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 05/10/2014 - 09:05

È il pupazzo al governo vorrebbe fare dell'Italia un paese con normale. Il nostro e' l'unica democrazia, anzi non è una democrazia, occidentale in cui si pratica ancora il socialismo reale. Se non si estirpa questo cancro delle magistratura rossa non abbiamo speranza.

WalterDV

Dom, 05/10/2014 - 09:15

Magistrati: casta pericolosa per tutti gli italiani !!

HappyJoe

Dom, 05/10/2014 - 09:31

E allora possiamo prendere palazzo chigi ed il quirinale?

Dako

Dom, 05/10/2014 - 09:33

Serve poco commentare, serve invece poter "buttare" la Costituzione in un ceneritore e riscriverla nuovamente dalla A alla Z, con Art. chiari leggibili e comprensibili a tutti e possibilmente con pochissimi (§-"comma") specialmente per quel che riguarda lo strapotere dei giudici ONNIPOTENTI!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 05/10/2014 - 09:38

Giustizia??? qui siamo arrivati al delirio proletario! per non dire altro!

@ollel63

Dom, 05/10/2014 - 09:40

la vergogna della giustizia italiana lasciata nelle mani di brigatisti rossie sinistrati.

Paul58

Dom, 05/10/2014 - 09:41

ma dov'e il problema? occupiamo l'appartamento del giudice per fini sociali.

ilgrecista

Dom, 05/10/2014 - 09:43

E' evidente che il sistema giudiziario italiano vada completamente ribaltato. Vedo bene un sistema tipo U.S. Con giudici che siano rappresentanti dell' "idem sentire" della cittadinanza, per cui: 1) Elezione popolare dei giudici. 2) Pubblico ministero di nomina governativa. 3) Formazione di un gran giuri popolare per i reati dei giudici. 4) Retribuzioni collegate alla media dei giudici in Europa.

@ollel63

Dom, 05/10/2014 - 09:43

miserabile Italia nelle mani di magistrati di questo stampo sinistro!

killkoms

Dom, 05/10/2014 - 09:47

ai compagni tutto è concesso!

killkoms

Dom, 05/10/2014 - 09:49

@rossini ci sono troppi grembiuloni che prima di pronunciare le fatidiche parole,"in nome del popolo italiano..",dovrebbero sciacquarsi la bocca perchè il popolo italiano,sarà anche "bue" ma pur sempre sovrano!

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 05/10/2014 - 10:01

Da troppo tempo certa magistratura fa alto e basso impunemente, sarebbe ora di darci un taglio netto. Ma gli italiani non sono ancora stufi di ingoiare senza reagire?

Luca_drago

Dom, 05/10/2014 - 10:05

Ci si troverranno in una 50ina se vabbene a parlare e farsi 2 canne, magari 100 se c'è un concerto. Non li paragonerei a chi deportò i Kulaki e gli collettivizzò le terre, o chi ti ipoteca la casa perchè non hai pagato qualche multa... poi se si fa sul serio manfredi alemanno, figlio dell'ex sindaco di roma, non frequentava forse casapound? Non sono centri sociali pure loro? E tutte le casapound l'affito lo pagano?

maurizio50

Dom, 05/10/2014 - 10:07

Ecco perché l,Italia non potra, mai essere un paese normale. Ecco perche l'Italia non potra' mai essere un paese normale:fintanto che in m,magistratura ci saranno imbecilli che giudicano non secondo legge ma secondo l'ideologia aberrante della sinistra qui non esisterà' futuro. I cittadini saranno sempre preda dei delinquenti di turno, cui basterà' ammantare le porcherie commesse con l'ideologia.

atlantide23

Dom, 05/10/2014 - 10:09

vedete ? moltissimi comportamenti, in ogni campo, DELLA SINISTRA e dei suoi ADEPTI , sono un incitamento alla illegalita’ e all’ingiustizia. Non c’e’ scampo : la sinistra e’ il cancro della societa’ .

atlantide23

Dom, 05/10/2014 - 10:11

azo...azzo....ma lei ci fa o ci e' ?

Ordine-Disciplina

Dom, 05/10/2014 - 10:43

Articolo non chiaro. Capisco che dopo 3 mesi è stato formalizzato un contratto di comodato evidentemente da chi ne aveva diritto. Chi ha denunciato l'occupazione? Se chi ha regolarizzato la posizione concedendo il comodato, è evidente che ha rinunciato ad avvalersi di procedere nelle conseguenze della denuncia. Se così non fosse, chi ha concesso il comodato non ne ha diritto ed è connivente di reato. Appare comunque che dove tutti comandano, nessuno comanda e NESSUNO SI PRENDE LA BENCHE' MINIMA RESPONSABILITA' DELLE PROPRIE AZIONI, a tutti i livelli. Sono comunque i vertici che devono dare l'esempio!

paci.augusto

Dom, 05/10/2014 - 10:50

Per i tanti fresconi trinariciuti, presenti anche su questo blog come disturbatori ' del nemico ', questa smaccata conferma di sfrontati togati rossi, fiancheggiatori e complici ANCHE del peggiore teppismo politico!! Ma l'ANM, il CSM e il presidente compagno, non ritengono che sarebbe il caso di cacciare dalla magistratura cialtroni simili che non applicano, come è loro dovere ma offendono la LEGGE???!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 05/10/2014 - 10:55

A questo mondo si deve nascere teppisti, tanto trovi sempre, al posto giusto, un altro teppista che ti giustifica. Il mondo non ha pietà di chi non riesce a mettere paura.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 05/10/2014 - 10:56

Lo scrivo da tanto tempo che il sistema giudiziario italiano,è completamente sganciato dal "senso comune"(che per lo meno ha un orientamento morale-politico,destra-sinistra).Questi sono al 90% tutti di un orientamento,irremovibili,di una parte geografica del paese....e strapagati pure!!Tanto vale che VENGANO ELETTI,su basi LOCALI!!!!....Chi lo propone??...Renzi?...Berlusconi?...Salvini??

Ritratto di depil

depil

Dom, 05/10/2014 - 10:59

occupate le case di questo farabutto con la toga sporca di tessera di partito e corruzione

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 05/10/2014 - 11:02

scassa domenica 5 ottobre 2014 Magistrati ...vil razza dannata !!!

mariolino50

Dom, 05/10/2014 - 11:02

Prima di parlare lo sapete che fine fanno gli immobili abbandonati, nel giro di pochi anni semplicemente franano, ci sono migliaia di immobili pubblici che stanno andano in malora o lo sono di già, buoni per la ruspa e basta, almeno così a qualcosa servirà.

mariolino50

Dom, 05/10/2014 - 11:14

ilgrecista In America è il contrario, viene eletto il pm, in pratica carica politica, vorrei capire con quale professionalità giuridica, ci sono anche oltre 2 milioni di carcerati, una percentuale unica nel mondo occidentale, possibile che siano così più delinquenti degli europei. Poichè il popolino è in genere forcaiolo, finchè non vengono a prendere te a casa, si finisce in galera anche per cazzate o per un semplice sospetto, specie se non hai da pagare costosi avvocati, quel sistema lasciamolo a loro, non si deve solleticare la pancia del popolo in vista delle elezioni, assomiglia tanto al linciaggio nato da quelle parti, ovvero il giudizio della folla.

Zizzigo

Dom, 05/10/2014 - 11:18

Ma che bell'esempio! Italiani tremate!

Ritratto di nonmollare

Anonimo (non verificato)

treumann

Dom, 05/10/2014 - 11:36

e poi ci vengono a raccontare che la magistratura non è schierata ma al di sopra delle parti......meglio non dire altro.

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Dom, 05/10/2014 - 11:39

Spero non abbiano dimenticato di specificare nella sentenza , che le spese di gestione dell'immobile come Corrente Gas Acqua Pulizie Spazzatura e ogni altra, siano a carico della collettività, non potrà mancare neppure una mensa per i pasti giornalieri, spero.

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 05/10/2014 - 11:51

LE TOGHE ROSSE SONO UNA TIPICA SCHIFEZZA ITALIANA E' LA DIMOSTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA ITALIANA, UNA SCIAGURA GRAZIE A GIUDICI COMUNISTI CHE....LASCIAMO PERDERE, FANNO SCHIFO E BASTA.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 05/10/2014 - 11:52

L;ITALIA É UNA REPUBBLICA FONDATA SULLA MAGISTRATURA; É DALLA MAGISTRATURA!!!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 05/10/2014 - 11:52

L;ITALIA É UNA REPUBBLICA FONDATA SULLA MAGISTRATURA; É DALLA MAGISTRATURA!!!.

Mobius

Dom, 05/10/2014 - 11:57

In questa vicenda ci dev'essere per forza un imbecille; chi sarà?

papik40

Dom, 05/10/2014 - 12:02

Ulteriore riprova dell'INDIFFERIBILE URGENZA di riformare la giustizia e dove la responsabilita' diretta dei giudici deve essere la prima riforma da fare! Questo giudice non puo' giustificare la violazione del "diritto di proprieta'" con l'uso che gli illegittimi occupati ne fanno! Vada in Russia a fare il giudice!

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 05/10/2014 - 12:30

I comunisti si stanno organizzando serviranno case per i migranti clandestini ....

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 05/10/2014 - 12:30

I comunisti si stanno organizzando serviranno case per i migranti clandestini ...

tersicore

Dom, 05/10/2014 - 12:33

Si tratta chiaramente di una sentenza politica, che con la giustizia non ha nulla a che fare. Non esiste, in tutta la Galassia, una BANANA REPUBLIK peggio dell'Italia! Come mai il cioccolataio fiorentino non parla mai dei veri problemi che affliggono gli italiani? Di questo passo, la Corea del Nord ci superera' in fatto di democrazia e qualita' della vita...Ormai, siamo alla frutta! L'Italia e' come un malato senza piu' speranze......a meno che gli italiani non sinistrati nel ceervello non decidano che e' giunta l'ora(!!!!!!).

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 05/10/2014 - 12:33

mariolino50 Dom, 05/10/2014 - 11:02 Prima di parlare lo sapete che fine fanno gli immobili abbandonati, nel giro di pochi anni semplicemente franano, ci sono migliaia di immobili pubblici che stanno andranno in malora o lo sono di già, buoni per la ruspa e basta, almeno così a qualcosa servirà. QUINDI SE EREDITI UNA CASA NON ABITABILE E NON HAI I SOLDI PER RESTAURARLA , IO LA OCCUPO... LA RIPARO... ED E' MIA .....

moshe

Dom, 05/10/2014 - 12:55

C'è ancora qualcuno che ha qualche dubbio su quale sia il colore della magistratura italiana? Non resta che dire una cosa: CHE ITALIA DI M.... !!!!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 05/10/2014 - 13:12

@mariolino50:quando si vuole sempre giustificare tutto e tutti(specialmente da una certa parte),le arrampicate sugli specchi,sono d'obbligo.....

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 05/10/2014 - 13:41

E' un peccato che quel signore s, se così si può chiamare, che si chiamava Basaglia ha chisuo i manicomi....adesso sarebbero serviti!

agosvac

Dom, 05/10/2014 - 13:46

Purtroppo, in Italia, la magistratura è al di fuori di ogni controllo, fanno quel che vogliono e distorcono o interpretano le leggi a loro comodo e secondo il loro giudizio. Questo perché chi li dovrebbe controllare cioè il CSM è composto, prevalentemente, da magistrati che mai vanno a contestare le loro decisioni. Urge una riforma completa della magistratura, non della Giustizia come impropriamente dicono alcuni. La Giustizia funzionerebbe se i magistrati applicassero le leggi esistenti nel modo giusto!!! E per tenere sotto controllo i magistrati è ancora più importante riformare il CSM: nessun magistrato ne dovrebbe fare parte, dovrebbe essere composto solo da quei professori universitari che insegnano giurisprudenza, completamente al di fuori dai ruoli della magistratura.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Dom, 05/10/2014 - 13:53

E'un magistrato che emette la sua sentenza coerente con l'ideologia di un federe e convinto militante comunista. E' un magistrato libero di interpretare ed esercitare la legge piegandola a suo piacimento ed applicarla senza curarsi del più elementare senso di imparzialità, equità e giustizia, e poco importa se così facendo imbratta anche di nero la sua sporca toga rossa. E nessuno, proprio nessuno e in grado di fermarlo?

gedeone@libero.it

Dom, 05/10/2014 - 13:58

Mi meraviglio di voi, in fondo che male c'è? Ha solo applicato il principio dell'esproprio proletario. State attenti alle vostre seconde case al mare piuttosto, i clandestini (pardon i "migranti") hanno bisogno di alloggi. Questa è solo una sentenza, come dire, pilota eheheheh

Raoul Pontalti

Dom, 05/10/2014 - 14:24

Fanno bene, benissimo anzi ad occupare gli edifici pubblici (edifici dei cittadini acquisiti o costruiti con denaro pubblico e quindi che devono essere destinati ad usi pubblici) che amministratori incapaci o bastardi (ci sono anche quelli che deliberatamente lasciano andare in malora proprietà pubbliche per favorire speculazioni private) non sanno gestire. Ciò che è pubblico appartiene al popolo e il popolo se lo può prendere direttamente quando è evidente l'inerzia della mano pubblica. Vi sono in Italia migliaia di alloggi pubblici sfitti, taluni con il riscaldamento funzionante ma a vuoto!, perché gli incapaci non li riassegnano agli aventi diritto, vi sono immobili che deperiscono e costituiscono poi un onere per le successive manutenzioni o ristrutturazioni per mancanza di utilizzo. Io stesso sono rimasto allibito nella mia Trento ad assistere a degli sprechi assurdi per immobili anche di pregio e in zone strategiche lasciati deperire dalla man pubblica e a denunciare il fatto sono stati gli okkupanti che hanno davvero restituito alla collettività quegli edifici hanno poi obbligato l'ente pubblico a riprendere in mano certe questioni recuperando taluni di questi edifici. Continuate ad okkupare ragazzi, io sono con voi, voi fate fruttare il denaro che le sanguisughe mi fanno versare con le tasse e poi ignobilmente sprecano, e in fondo me lo restituite magari offrendo panino e birra a prezzo politico e musica allegra. E vadano a farsi fottere i perbenisti.

makeng

Dom, 05/10/2014 - 15:50

Ma allora cosa paghiamo le tasse sulla PROPRIETA' della casa a fare?? Se è cosi allora NON LE PAGHIAMO, visto che un giudice PSICOPATICO ha deciso che un immobile può cambiare proprietà senza un atto notarile di vendita!!!!! Vuol dire che non abbiamo la CERTEZZA DELLA PROPRIETA'! Quindi TUTTI ESPROPRI COMUNISTI!!!!!!

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 06/10/2014 - 06:24

E poi ci vengono a raccontare che rispettano la legge! Forse quel giudice non ha mai sentito parlare del diritto di proprietà, qualcuno lo informi o gli faccia fare dei corsi di recupero.

mariolino50

Lun, 06/10/2014 - 09:04

Markos IO ho scritto immobili pubblici, a Torino ho visto km di caserme abbandonate con le erbacce alte come alberi, e i tetti sfondati, trà poco saranno cumuli di mattoni, sicuramente le aree saranno poi prese dagli amici degli amici, ovvero palazzinari vari ammanigliati, colore a piacere tanto sono tutti uguali.

atlantide23

Mar, 07/10/2014 - 00:19

raoul pontalti lei e' un violento.