Centrodestra, Maroni pontiere "La pace c'è già. Ci penso io"

Il governatore della Lombardia lavora per ricucire lo strappo: "L'ho fatto tante volte con Bossi e Berlusconi"

"Chi può far fare pace a Salvini e Berlusconi? Io, per esempio". Parola di Roberto Maroni che ha spiegato come la rottura all'interno del centrodestra sia sanabile".

"L'ho fatto tante volte con Bossi e Berlusconi", ha aggiunto il governatore della Lombardia a margine del concerto dell'Albero della vita a un anno da Expo, "Non c'è bisogno di far fare pace, la pace c'è già...".

Maroni si poi augurato che i leader di Forza Italia e Lega Nord possano essere insieme sul palco il 29 maggio, quando verrà chiusa la campagna elettorale a Milano. "Ma di fatto sono già insieme nella coalizione che sostiene Stefano Parisi. E il presidente della Regione", ha spiegato, "Ovunque in Lombardia e non solo Forza Italia e Lega Nord stanno insieme a sostegno dei candidati comuni. Mi auguro che la vicenda romana si chiuderà rapidamente, ma non porterà di certo conseguenze nelle due forze politiche almeno qui in Lombardia".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/05/2016 - 09:27

Maroni? Ci libererà da Salvini e dalla "mammina"? Ai posteri l'ardua sentenza. Personalmente dubito.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 02/05/2016 - 09:28

e vai! cosi salvini si da una ridimensionata, e la destra ritorna unita e farà paura sia al PD che al M5S :-)

berserker2

Lun, 02/05/2016 - 09:28

concerto "l'albero della vita"......ancora Expo.....ma basta, altri soldi pubblici buttati al cesso.....ma finitela, chiudete sto buco, sta voragine mangia soldi di expo e mettetevi a lavorare.

igiulp

Lun, 02/05/2016 - 12:56

Capibile Maroni che deve tenere in piedi la sua coalizione ma sarebbe bene che lasciasse fare a chi si sbatte per tutta Italia, facendosi un mazzo così. Le tattiche politiche si fanno in famiglia e noi con i giornali.

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 02/05/2016 - 12:59

Sono daccordissimo per un l' unione di centro destra ! Ma qualcuno deve ancora spiegare a Salvini e Meloni come mai decine e decine di deputati e senatori di FI più un partito fatto apposta sia passato armi e bagagli a sostenere Renzi.

Ritratto di perigo

perigo

Lun, 02/05/2016 - 13:57

Accordi coi vaccari si possono sempre fare, cosa non si fa per vincere, ma Maroni, che ha lavorato a stretto contatto con Berlusconi per molti anni, farebbe bene a tenere a freno le intemperanze volgari e "da carrettiere" del leader politico del suo partito. Si passi pure sulle critiche politiche, ma non si possono dimenticare le incredibili panzane, condite di offese pesantissime, lanciate, in maniera a dir poco temeraria, nei confronti del Presidente Berlusconi. L'unico che ha permesso (forse sbagliando) che certa gente di così infimo livello accedesse al governo del Paese.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 02/05/2016 - 14:20

Sino a quando Salvini e Meloni resteranno alla guida dei loro rispettivi partiti, per FI sarà una pace armata.

ambrogiomau

Lun, 02/05/2016 - 16:32

E' meglio che si spicci a far da pontiere. Le elezioni romane dove la Meloni farà un grande flop si avvicinano.