Ciaone Renzi

Grillo dilaga a Roma e si prende anche Torino. Adesso il premier rischia grosso al referendum di ottobre

Quello di ieri è un «ciaone» che l'elettorato ha dato a Matteo Renzi e al suo Pd, umiliati a Roma e clamorosamente rimontati a Torino dal Movimento Cinquestelle. A Milano Sala ce la fa su Parisi per una manciata di voti, che per un centrodestra partito da meno dieci su mister Expo è comunque un buon risultato.

«Ciaone» è lo sberleffo con cui, solo poche settimane fa, Ernesto Carbone, deputato e braccio destro del premier, prese per i fondelli gli sconfitti al referendum sulle trivelle. A furia di fare lo sbruffone, Matteo Renzi è stato ripagato con la stessa moneta da elettori che preferiscono «giocare» con Beppe Grillo piuttosto che seguirlo su una strada ambigua e spesso oscura. Il premier ha compiuto un miracolo: in soli due anni è riuscito a trasformare un bizzarro movimento di protesta, i Cinque Stelle appunto, in una formidabile macchina elettorale e forza di governo. E pensare che sarebbe bastato occuparsi di cose serie anziché di stucchevoli alchimie istituzionali, per di più pro domo sua. Pensare che sarebbe stato sufficiente non rompere con furba arroganza quel Patto del Nazareno con il centrodestra che poteva essere l'antidoto vero all'anti politica dilagante.

Ma come poteva pensare Matteo Renzi che i suoi elettori avrebbero capito le spregiudicate acrobazie parlamentari con Denis Verdini e Sandro Bondi? Non è offrendo 80 euro a qualcuno ad anni alterni (quelli elettorali) che si può governare un Paese o convincere la gente a tornare alle urne (anche ieri l'affluenza è stata molto bassa, poco sopra il 50 per cento). I voti, quelli delle mafie a parte, non sono in vendita. E l'entità della sconfitta romana - con il Pd doppiato dalla Raggi - dimostra che il renzismo non attira neppure un voto di moderati di centro, quando orfani del proprio candidato al ballottaggio.

Ora Renzi per stare a galla dovrà per forza consegnarsi alla sua minoranza. Ci risiamo con i Bersani, le Rosy Bindi e i Massimo D'Alema a dettare condizioni. Un bel risultato per uno che doveva traghettare la sinistra definitivamente fuori dalle secche del postcomunismo.

Commenti

Paolo Berlinghieri

Lun, 20/06/2016 - 16:38

ciaone Parisi!!!!

Egli

Lun, 20/06/2016 - 16:42

.Il titolo "Ciaone Renzi" è un monumento all'idiozia politica, l'idiozia politica di un centrodestra che vota Grillo per mandare un segnale a Renzi.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 20/06/2016 - 16:43

E naponapo napolitano che dice??? Non parla??? Ah ha ah ah ah

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 20/06/2016 - 16:43

Era quello che doveva rottamare !!! Ha fatto come i "pifferi di montagna" che andarono per suonare e furono suonati. Ah ah ah !!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 20/06/2016 - 16:46

Appunto, gli sberleffi degradano chi li fa. Di Renzi raccolgo l'impegno a migliorare le cose. Senza gli insulti, se non ci riesce, se ne andrà, una buona volta per tutte. E vediamo chi sarà a sostituirlo. -r.r.- 16,46 - 20.6.2016

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 20/06/2016 - 16:55

CHI DI GUFATE FERISCE, DI GUFATE PERISCE, UN CIAONE GRANDE GRANDE BUFFONE.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 20/06/2016 - 16:56

Non condivido l'articolo del direttore. La politica del "tanto peggio, tanto meglio" non paga. Il discorso che Grillo "in soli 2 anni è riuscito a trasformare un bizzarro movimento (...) in una formidabile macchina elettorale e forza di governo" non funziona, le prime uscite della Appendino, che non vuole la TAV, lascia ben capire quanto il M5S non sia affatto una forza di governo matura, non lo è a livello locale, figuriamoci a livello nazionale. Adesso i leghisti si godano i nuovi sindaci grillini che hanno votato, ne vedremo delle belle ... L'auspicio poi che Renzi dovrà consegnarsi alla minoranza per stare a galla è un altro augurio dannoso per il Paese. Renzi andrà invece a caccia dei voti dei moderati (come già fatto a Milano), anche in vista dei referendum, perché non mi pare ci siano alternative alle riforme da lui tracciate. L'alternativa sarebbe consegnare il Paese in mano a Grillo.

An_simo

Lun, 20/06/2016 - 17:22

Un dato è certo oltre alle sconfitte di Roma (prevedibile) e Torino (un po meno ) : il cdx non esiste e non conta niente. Questo è un risultato positivo che esce da questa tornata.

Rossana Rossi

Lun, 20/06/2016 - 17:24

Analisi perfetta. Ovviamente le capre rosse non capiscono.

VittorioMar

Lun, 20/06/2016 - 17:26

...ed ora non rimane che attendere pazientemente la "vendemmia di Ottobre"!!!!

Giorgio1952

Lun, 20/06/2016 - 17:42

Concordo con Egli e liberopensiero77, il Cdx pur di fare lo sgambetto a Renzi si è turato il naso, il M5S è ancora un'armata Brancaleone fatta di gente impreparata arrivata in Parlamento per qualche decina di clic sul web certificati da chi?

Ritratto di rodolfo47

rodolfo47

Lun, 20/06/2016 - 17:49

All'inizio dei commenti vedo le lettere di due PDioti piuttosto incavolati, ma non avete ancora capito che anche tanti vostri compagni del PD non sopportano più le scellerate politiche dei vostri leader su tasse immigrazione ed altro per esempio a Cascina in piena Toscana rossa forse (ex) hanno eletto un sindaco della LEGA NORD questo vuol dire che finalmente cominciate a capire che quel BEOTA di Renzi ci sta portando allo sfascio.

Anonimo (non verificato)

epc

Lun, 20/06/2016 - 18:04

A me non sembra il momento di godere poi tanto, nè di spernacchiare Renzi. Al posto della sinistra "di sistema" del PD, ha vinto la sinistra SEDICENTE anti-sistema del M5S (che poi lo sia davvero è ancora da dimostrare....). Al posto della sinistra delle banche, Onlus, Coop, ha vinto la sinistra dei NOTUTTO, delle scie chimiche, del webbe. Al posto di una sinistra ideologizzata per opportunismo, ha vinto la sinistra ideologizzata per convinzione. Tranne che nella mia Milano, dove ha vinto la sinistra inciuciata.... Ma cosa c'è da gioire? E poi scusi, Renzi ora dovrà inciuciarsi con i vari Bersani, Bindi e compagnia cantante.... Bel risultato per lui, ma anche per noi...

epc

Lun, 20/06/2016 - 18:05

A me non sembra il momento di godere poi tanto, nè di spernacchiare Renzi. Al posto della sinistra "di sistema" del PD, ha vinto la sinistra SEDICENTE anti-sistema del M5S (che poi lo sia davvero è ancora da dimostrare....). Al posto della sinistra delle banche, Onlus, Coop, ha vinto la sinistra dei NOTUTTO, delle scie chimiche, del webbe. Al posto di una sinistra ideologizzata per opportunismo, ha vinto la sinistra ideologizzata per convinzione. Tranne che nella mia Milano, dove ha vinto la sinistra inciuciata.... Ma cosa c'è da gioire? E poi scusi, Renzi ora dovrà inciuciarsi con i vari Bersani, Bindi e compagnia cantante... Bel risultato per lui, ma anche per noi.....

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 20/06/2016 - 18:09

Egli & Giorgio1952 & liberopensiero77 & An_simo ..Mi sembra di capire che Vi brucia parecchio stà cosa...Tranquilli un po' di olio di ricino...una Buona pomatina...e siete pronti a ripartire col partito dei disonesti...(PD)....Ciaoneeeee

Anonimo (non verificato)

Ritratto di semperfideis

Anonimo (non verificato)

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Lun, 20/06/2016 - 18:22

Ciaoneeee a Ottobre quelli del PD tutti a casa...

scimmietta

Lun, 20/06/2016 - 18:27

X Paolo Berlinghieri: ...contento tu ... ciaone

lupo1963

Lun, 20/06/2016 - 18:28

Sallusti ,ma credi davvero che un regime a 5s di estremisti di sinistra governato come Scentology sia tanto meglio ?Mi sembra che qui per fare dispetto alla moglie ci si tagli i c.oglioni... Te avrai i soldi in Svizzera,io e tanti altri qui no...

Ritratto di David_Sonny

David_Sonny

Lun, 20/06/2016 - 18:28

ahahahaha :D dajeee

scimmietta

Lun, 20/06/2016 - 18:30

X Egli: forse hai ragione a dire che "ciaone" è un'idiozia politica, peccato che dimentichi che l'hanno inventata, questa idiozia politica, i tuoi amici e sodali carbone e renzi...

scimmietta

Lun, 20/06/2016 - 18:33

X liberopensiero77: forse non hai letto bene l'articolo, Sallusti afferma che "renzi" ha trasformato il movimento 5stelle e non grillo, come hai capito tu ... rileggi con più attenzione.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 20/06/2016 - 18:34

Berlinghieri..Renzi ü politicamente morto!! Ficcatelo nello zuccone..anche i poteri forti lo stanno mollando..ora punteranno sulla nuova star mediatica..Virginia Raggi da trasformare nell'ennesima utile idiota!

scimmietta

Lun, 20/06/2016 - 18:36

X epc: certo, c'è poco da godere, fino a quando certi personaggi stanno al governo dell'Italia ...

scimmietta

Lun, 20/06/2016 - 18:37

elkid? ... desaparcido! Hasta siempre

lukas1

Lun, 20/06/2016 - 18:39

CIAONE venditore di pentole

Atlantico

Lun, 20/06/2016 - 22:17

Devo dire che Sallusti di Verdini e Bondi diceva le stesse cose quando i due erano con Berlusconi. Bisogna dare atto al direttore della sua proverbiale coerenza.

LOUITALY

Lun, 20/06/2016 - 22:46

ciaone a renzi il ciarlatano non eletto che forza italia con i nostri voti ha supportato votato e amoreggiato! ciaone pattone del nazzarenone maledetto

acam

Mar, 21/06/2016 - 07:02

certo un ciaone è una bella soddisfazione per chi lo fa di ragione, un ciauccio è anche una soddisfazione almeno altrettanto grande per chi non ha potuto fare il ciaone. ora chi può fare il ciaone deve saper dire buongiorno e convincere quelli che hanno ricevuto il ciaone a collaborare perché date le percentuali dopo quella dell' astensione non mi sembrano pochi quelli che non faranno assolutamente niente per impedire ai vincitori di governare. è italico costume il "se non lo faccio io nemmeno tu" e da lì il mal governo per 70 anni. Se poi riesci a fare cosuccie verranno metodicamente smontate per poter dare un Ciaone più grande all'avversario che il popolo non sa chi è e non vota. Dal ciaonato ci si aspettava chiarezza e grandezza di spirito, che sono del tutto mancati a prescinder dalle citazioni dantesche in parlamento europeo... ciaoneeeee....

acam

Mar, 21/06/2016 - 07:55

non so se avete letto il commento di Jörg Bremer del FAZ, è quello de poteva scaturire da uno che ha doviziosamente letto repubblica ciaone a tutti i ben pensanti

Beaufou

Mar, 21/06/2016 - 08:15

I miracoli sono due, Sallusti: rivitalizzare il movimento Cinquestelle e dilapidare un consenso iniziale che, se fosse stato gestito con un minimo di intelligenza e di serietà, gli avrebbe garantito un lungo periodo di effettivo potere. Ha preferito il teatrino degli annunci e le furbate del parvenu, e fra poco si troverà col culo per terra. Meglio così, adesso che sappiamo di che pasta è fatto. Pinocchietto, e anche stupido. Ahahah.

Beaufou

Mar, 21/06/2016 - 08:23

@ liberopensiero77: Renzi andrà a caccia dei moderati, è vero; bisogna però vedere se i moderati ci stanno. I moderati non sono per definizione stupidi nè si lasciano infinocchiare da una serie di promesse senza seguito. Quanto alle "riforme" da lui tracciate, beato lei che ha il coraggio di chiamarle riforme...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mar, 21/06/2016 - 11:13

@Beaufou, io le riforme del governo, per ragioni di lavoro, le studio direttamente sui testi, non me le faccio raccontare solo dai giornalisti, che dicono che sono buone o cattive ... Le riforme del governo Renzi non sono male, sono molto approfondite (tipo "buona scuola", simile a quella proposta da FI, o jobs act), alcune devono ancora essere completate (come la p.a.), e non hanno, al momento, alternative ...

Giorgio1952

Mar, 21/06/2016 - 12:46

semperfideis si vada a leggere l'articolo sul Giornale di oggi "La maschera illiberale dietro il sorriso delle grilline suadenti" Antioccidentalismo e ultraecologismo, le politiche Cinque stelle sono inquietanti di Francesco Maria Del Vigo Mar, 21/06/2016 - 08:23. Forse le sarà tutto più chiaro.

Ritratto di Bob-Fargo-ND

Bob-Fargo-ND

Mer, 22/06/2016 - 13:10

X scimmietta: sempre commenti condivisibili e ben mirati. Però la devi smettere di rubarmi il pensiero prima che tocchi la tastiera...