Cinici, carrieristi e venali: un libro svela i segreti M5S

Le rivelazioni di due ex: il mistero Di Maio, i denti sbiancati per andare in tv e le cattiverie su Casaleggio

«Noi ci siamo stati. Abbiamo visto. Sappiamo. E, adesso, raccontiamo». A dieci anni esatti dal primo Vaffa Day arriva Supernova. Com'è stato ucciso il M5s, scritto dai due ex Nicola Biondo (già capo del'ufficio comunicazione M5S alla Camera) e Marco Canestrari (informatico, fino al 2010 dipendente della Casaleggio Associati). Un racconto, con testimonianze inedite, su come il M5s abbia «tradito uno per uno i suoi principi, trasformandosi in un partito taxi, uno strumento per la carriera personale, nel massimo dell'autoritarismo possibile» per fondare «una nuova leadership che mandi in soffitta i fondatori Grillo e Casaleggio». Un viaggio «nella casta degli anticasta che potrebbe governare l'Italia tra pochi mesi». Ecco alcune chicche dal libro.

GIANROBERTO È PAZZO

All'inizio, Grillo inviava i testi via fax alla Casaleggio e lì venivano corretti e pubblicati. Presto però il guru prende in mano il blog e «diventa l'ideatore di quasi tutte le campagne proposte da Grillo». Di lui il comico dice a Canestrari: «È pazzo! È completamente pazzo!».

«IO SONO COME LICIO GELLI E CUCCIA»

La frase di Gianroberto Casaleggio quando, nel 2007, cura la comunicazione dell'Idv di Antonio Di Pietro. «Io sono come un Licio Gelli buono, ma riservato come Cuccia. Se riesco a portare Di Pietro al 10% il Paese cambia».

IL BOOM DEL 2013: «E ORA COSA FACCIAMO?»

La telefonata di Grillo a Casaleggio la mattina dopo che il M5s prende il 25% alle politiche del 2013. «Pronto, Beppe?». «Gianroberto, sono io. Abbiamo vinto. E adesso cosa facciamo?». Istrionico, ma anche svuotato dopo un tour massacrante, Grillo non aveva la minima intenzione di scendere a Roma, e voleva restare nella sua casa di Sant'Ilario, «a curare l'orto: ho la lattuga che mi scappa da tutte le parti».

I PARLAMENTARI M5S? «NON SONO ALL'ALTEZZA»

A preoccupare i due fondatori era il gruppo parlamentare. «Abbiamo un dieci per cento di Scilipoti...» dice Grillo. «Il gruppo parlamentare non è all'altezza. Non potevamo candidare persone molto brave ma già elette negl enti locali. Le elezioni ci hanno colto di sorpresa e le nostre liste sono state riempite alla rinfusa» confida invece Casaleggio a Nicola Biondo. «Loro sono lì per il MoVimento, non devono fare politica, non tocca a loro, sono solo lo strumento di un programma e devono rispettare le regole che hanno sottoscritto. Grazie al MoVimento hanno avuto uno stipendio e un minimo di visibilità, chi non ci sta si accomodi fuori».

FRANCESCANI DA 13MILA EURO AL MESE

Inizi di maggio 2014. «Poche sere fa Beppe era a Roma. Eravamo a cena. Incalzato da una serie di racconti di alcuni miei colleghi, ha detto una cosa che mi ha lasciato stupefatta. Con la vita di merda che fate a Roma, tremila euro sono pochi. Se oggi qualcuno mettesse a paragone l'entità delle restituzioni di quel periodo con quelle odierne, capirebbe tutto. Le rendicontazioni prive di qualsiasi controllo e autoreferenziali sono insieme arma e luogo del delitto del francescanesimo, della lotta ai privilegi, del MoVimento. Oggi quasi tutti i parlamentari hanno uno stipendio in busta di circa tremila euro ma ne percepiscono tra i settemila e i diecimila al mese per le spese. E si definiscono francescani».

DI MAIO: «QUANDO SARÒ A PALAZZO CHIGI...»

«Nel 2015, io e Di Maio decidemmo di andare alla mensa di Piazza San Silvestro e passammo quindi sotto Palazzo Chigi. Luigi puntò l'indice verso il balcone. Quando saremo lì disse sorridendo tu verrai con me, non mi fido di lasciarti a Montecitorio Il ragazzo aveva le idee chiare. Fin da subito».

LO SBIANCAMENTO DENTALE

Racconta Dario Tamburrano, europarlamentare M5s, di professione dentista: «Rocco Casalino (capo comunicazione al Senato, ndr) mi ha portato in studio un sacco di parlamentari. Per tutti sbiancamento dei denti e cura delle carie. Per me va bene, ma quel fare untuoso, questa cura davvero eccessiva della forma. Mi sbaglierò, ma sento una strana aria in giro». Dalla rivoluzione morale allo sbiancamento dentale.

FICO: «SIAMO VENDITORI DI SLOGAN»

Il deputato Roberto Fico, sbotta in privato con Nicola Biondo: «Ma dove stiamo andando? Che cosa stiamo diventando? Stiamo diventando venditori di slogan, buffoni da mettere davanti alle telecamere. Non è questo quello che dobbiamo fare...».

LA SCALATA DI LUIGINO

Il suo mondo si divide «tra chi è sfigato e chi non lo è», parole sue. Sinonimi di sfigato: chi critica, chi non veste in giacca e cravatta, chi nutre dubbi. Racconta un insider grillino: «L'arma vincente della scalata di Di Maio è stata quella di escludere ogni discussione dal gruppo parlamentare. O sei con lui o sei contro, in un brutto alone di omertà, che poco ha a che fare con l'Onestà». Di Maio governa col do ut des. È molto riconoscente con chi gli riferisce pettegolezzi interni al Movimento. «Racconta una storia interna al Rampollo e raggiungerai il paradiso per sempre entrando nelle sue grazie».

LADY DI MAIO E IL CAPPELLINO

Dopo il flop del M5s alle Europee, in una riunione dei parlamentari Silvia Virgulti, fidanzata di Di Maio, dice: «Le elezioni le abbiamo perse per il look lugubre di Casaleggio con il suo cappellino (Casaleggio era malato di tumore, ndr)». Gelo tra i presenti. Poco dopo un deputato va a complimentarsi con la Virgulti. È Alessandro Di Battista.

LA RAGGI COSTRUITA IN LABORATORIO

A Grillo non interessava Roma: «Se la tenessero...» dice di fronte a molti testimoni. Il candidato nel 2016 viene deciso da Casaleggio, con una telefonata alla Raggi: «Abbiamo pensato a te per la candidatura a sindaco di Roma. Te la senti?». Viene deciso che Daniele Frongia sarà il vicesindaco. E così avviene. «È la democrazia diretta. Nel senso che è diretta da Milano».

UN CONTROLLO SUI VOTI ON LINE? «COL C...O»

Quando viene chiesto a Casaleggio di far verificare le votazioni online del M5s da un ente terzo, la sua risposta è: «Col cazzo che faccio entrare una società estranea nel mio database».

Commenti
Ritratto di aleone059

aleone059

Gio, 07/09/2017 - 10:40

Dopo l'instupidimento nazionale che fa votare anche PD, figuriamoci se non c'è un grosso mercato anche per il M5S. se non fosse che il PD è una vera cupola politica così strutturata da essere la sede italiana di interessi internazionali (prima tessera De Benedetti...), i grillini sarebbero anche peggio. Meglio cattivi che stupidi...

Marcello.508

Gio, 07/09/2017 - 10:40

Tutte balle, tutte balleeeeee .. ahahaha ..

mich123

Gio, 07/09/2017 - 10:43

Di Maio primo ministro? Difficile, con quell'accento napoletano...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 07/09/2017 - 11:02

di maio è testimone di geova, ha dalla sua centinaia di adepti, è una setta, non una chiesa! ecco perché ci prova, sa di poter contare sugli adepti....

veronica01

Gio, 07/09/2017 - 11:10

Ma si parla quasi sempre di situazioni e affermazioni di Gianroberto, di un morto, che non può difendersi. Ma stiamo scherzando, questi cercano visibilità per vendere il libro. Si riportano frasi dette qua e là che uno può benissimo dire. Questi due se ne sono andati 10 anni or sono perchè non hanno avuto il rinnovo del contratto. Non si dice che Di Maio è stato scelto dai suoi compagni, quindi lui è vicepresidente perchè lo hanno scelto loro. Il vicepresidente ha degli incarichi istituzionali maggiori di un semplice deputato. Vi rendete conto, se si fossero presentati alle telecamere con i denti marci, avrebbero scritto che non sono stati in grado neppure di curarsi i denti.

veronica01

Gio, 07/09/2017 - 11:26

Non comprate il libro, molte frasi dette da un defunto che non si può più difendere.

TruthWarrior1

Gio, 07/09/2017 - 11:46

Quante ingiurie allora dobbiamo dire su conto di Berlusconi? Il M5S fa paura a tutti le forze di potere, sia a sinistra che a destra.

Alessio2012

Gio, 07/09/2017 - 11:48

Ma dai, lo capirebbe anche un asino che questi sono dilettanti allo sbaraglio! Gli italiani, dipinti come figli di buona donna, sono in realtà più ingenui dei selvaggi d'America...

Lofelo

Gio, 07/09/2017 - 12:03

Rendiamoci conto della tragedia: un quarto d''Italia punta a risolvere i suoi problemi con questi qui.....

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 07/09/2017 - 12:11

---non stravedo per gli stellati---ma queste notiziole da buco della serratura stile spy cam--denotano che il movimento sia consistente e faccia paura--niente di nuovo sul fronte occidentale--anche il fu onorevole sandro bondi a suo tempo ci ha deliziati con una sua fatica letteraria sui retroscena di papy silvio in politica e dei dietro le qiunte non proprio edificanti di forza italia --swag

frank173

Gio, 07/09/2017 - 12:13

Dovrete scrivere per altri 50 anni prima che i comportamenti dei 5stelle mi facciano indignare. Do po 20 anni di berlusca e qualche anno di renzi, lascio fare ai 5Stelle tutto quello che gli pare. Saranno sempre meglio dei loro predecessori.

OttavioM.

Gio, 07/09/2017 - 12:13

Sinceramente queste anticipazioni non mi sembrano un granché. Non mi risulta che sbiancarsi i denti sia scandaloso,anzi per chi vuol fare politica e andare in tv è anche doveroso avere un bell'aspetto.Essere ambiziosi non è un difetto.Avere ideee decise sulla politica e su chi candidare e che programma portare avanti è normale in un partito sennò farebbero tutti come gli pare. Berlusconi insegna.

flip

Gio, 07/09/2017 - 12:18

sono come tutti gli altri. attaccatissimi ai soldi TANTI SOLDI e poi sono dei buffoni da circo equestre. di più non sanno fare.

Filippolamonaca

Gio, 07/09/2017 - 12:37

la paura è che riescono ad andare al potere senza avere una preparazioni specifiche. tutti parlano con slogan, sono tutti miracolati, e sono diventati ricchi senza fare una mazza. in più è un pollaio conta tanti galli ce voglio primeggiare. non sono per nulla modesti. chi dice che il libro dice cxxxxxe, dico, che sono sicuro che sono vere. sono ragazzetti senz'arte e parte

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Gio, 07/09/2017 - 12:46

Una volta, alla viglia delle elezioni, spuntava l'inchiesta giudiziaria ad orologeria. Oggi si sono inventiti il libro contro uno schieramento politico che sicuramente riporterà notizie vere, magari un po "accomodate" per dare più risalto alla cosa. A questo punto mi rivolgo a Salvini e alla Meloni: "Se proseguite senza il pensionato di Arcore vincete facile le elezioni perché siete circondati dal nulla (...)

Invisibleman

Gio, 07/09/2017 - 12:49

questi sono un grande imbroglio, adesso capisco il perche della decrescita felice.... con il tempo se questi prendono poiede, lavoreremo per pochi spiccioli sl mese. potremo esistere ma non vivere deegnamente

Celcap

Gio, 07/09/2017 - 12:51

adagio adagio cominciano ad uscire le magagne. Forse questo libro non dirá tutta la veritá (come divono gli illudo drl M5s) ma basta sia vero il 30% e sarebbe per capire chi sono questi alieni. É altrettanto vero che le parole di un morto non verranno contestate ma tutti i vivi vedremo quante contestazioni faranno. L'ho giá detto più volte mano a mano che escono allo scoperto il più pulito ha la rogna.

Cygnus01x

Gio, 07/09/2017 - 12:56

Beh, a corruzioni, inciuci, voti di scambio ecc. i Renzusconiani non sono secondi a nessuno. Quelle riportate sopra sono sciocchezze rispetto a quello che combinano (anche solo alla luce del sole... mi immagino il "sommerso") FI e PD. Se le malefatte del M5S sono queste allora M5S forever!

Fabio1212

Gio, 07/09/2017 - 12:58

Mich 123 ma che dici si giudica operato politico non accento

Ritratto di iTagliafrica...

iTagliafrica...

Gio, 07/09/2017 - 12:59

contro il M5S tutto FANGO, solo FANGO, nient'altro che FANGO

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Gio, 07/09/2017 - 13:07

se per qualche sfiga questi dovessero riuscire ad andare al governo è il caso che gli Italiani scappino !!! altrimenti sarà guerra casa per casa visto che questi nulla facenti da sempre favoriscono l'invasione !!!

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 07/09/2017 - 13:10

---qiunte=quinte---errata corrige

Miraldo

Gio, 07/09/2017 - 13:16

M5S = Un branco di ciarlatani in caccia di poltrone, come i loro compagni del Pd.................

Tuthankamon

Gio, 07/09/2017 - 13:36

Quale sarebbe il mistero? I vecchi partiti avevano una qualche forma di selezione, quelli odierni sono delle ammucchiate con una minoranza che conta! Il M5S è un'accozzaglia di scarsa cultura, l'importante è che non sappiano chi li controlla veramente!

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 07/09/2017 - 13:37

@mich123; é veeero né. Ma vai a .....

luna serra

Gio, 07/09/2017 - 13:58

hanno aspettato 10 anni per parlare viene difficile crederci

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Gio, 07/09/2017 - 14:06

Articolo bellissimo,da salvare e sfoderare in ogni forum,ma che non spiega perche' il 20-25% degli elettori,continuano ad appoggiarli. Il M5$,nasce come movimenrato ecologista,ma nella pratica,di tutto si sono occupati tranne che di ambiente:basti vedere l'inceneritore di Parma e quell'elettorato se lo sono giocato;si evolve come movimento antisistema con l'appoggio di marchetta Travaglio,ma assorbe dal sistema partitocratico tutti gli aspetti piu' beceri e in particolare il despostismo e l'inamovibilita' dei dirigenti piu' stupidi:basti guardare il video ad Harvard della loro punta di lancia,Dimail e via un'altro pezzo di elettorato. Restano quelli che pur di aver 1000 euro al mese per non fare niente,voterebbero pure satana e non bastera',agli altri partiti,riempire il paese di clandestini per convincere un numero analogo di elettori di tornare a votarli.

Marcello.508

Gio, 07/09/2017 - 14:08

Avevo postato un seguito ma non è stato pubblicato. Riprovo: ironie a parte, credo sia necessario, - evitando di praticare il solito giochino dei guelfi contro ghibellini et simila caro ad alcuni che qui commentano (nulla contro, per carità) - leggere quando sarà possibile questo libro-denuncia, se non altro per stabilire se quello che dicono è verosimile oppure se fanno questo per attirare pubblicità per i propri scritti e far business. C'è una prefazione in giro in internet: con un qualsiasi motore di ricerca è rintracciabile ed è un "antipasto" interessante. Basta digitare - "Com'è stato ucciso il M5s" e potrete leggerla.

giottin

Gio, 07/09/2017 - 14:12

Roma ne è la dimostrazione più colossale, poi viene Livorno. Mentre a Parma, visto che qualcosa sapeva fare se n'è dovunto andare! Buffoni pagliacci e nulla più.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 07/09/2017 - 14:20

EL PIRLON, lei stravede per Berlusconi ..... :-)

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 07/09/2017 - 14:48

Sono tutti degli ARRIVISTI. Si sono dati alla politica per avere uno stipendio e gli Italiani sono caduti nella TRAPPOLA senza DOCUMENTARSI. Sono personaggi con una lingua capace di incantare qualsiasi personaggio. Hanno la maggior parte due scuole. La scuola di dove sono NATI e CRESCIUTI e una scuola professionale. La professionale non è cosi necessaria per incantare il popolino, quella serve per dimostrare CHI SONO IO. Invece la scuola del LUOGO di nascita, è quella importante, perché è quella che muove la LINGUA in piazza GIORNALMENTE per convincere il prossimo a seguirli nella LORO ONESTA', perché sono i MIGLIORI. Poi grattando sotto sotto, sono peggio degli altri, IGNORANTI, ARRIVISTI e senza scrupoli. In poche parole, personaggi non AFFIDABILI.

Invisibleman

Gio, 07/09/2017 - 14:50

tanto per dirne una... e sufficiente andare su un motore di ricerca e digitare: 5 stelle friuli jus soli e vi accorgerete da che parte stanno... meditate gente meditate, su cosa c'e dietro a questi furfanti

timba

Gio, 07/09/2017 - 15:55

Io non mi stupisco del libro e di queste cose. In Politica sono all'ordine del giorno. Chiedo solo ai grillini di non scrivere "un libro non fa testo, scritto dopo 10 anni, etc...", perchè a loro voglio ricordare quanti libri, saggi, film, documentari sono stati scritti o girati contro il Berlusca. E presi tutti come oro colato. Detto questo, ripeto, queste sono sciocchezze che siano a dx o sx. La realtà è hanno dimostrato di essere come e peggio degli altri. Casaleggio Family ed il Saltimbanco si sono fatti milioni di Euro sfruttando poveri sprovveduti che invece credono veramente nel progetto. A parte questo, dove sono stati messi alla prova per gestire la cosa pubblica, si sono dimostrati una Waterloo. L'unico che si distingueva l'han fatto fuori. Saranno anche candidi (anche se .. tempo al tempo - vedi firme in Sicilia), ma, se proprio devo scegliere, preferisco farmi operare da un dottore capace anche se ladro, piuttosto che da un candido perfetto incompetente.

Alessio2012

Gio, 07/09/2017 - 17:35

La loro unica forza è la cattiveria.

manfredog

Gio, 07/09/2017 - 18:31

..mah, 'la Raggi costruita in laboratorio'..!!.. arimah; probabilmente era solo un esperimento (riuscito male..) e poi qualcuno, molto suo amico, ha falsificato i risultati per mandarla a Roma a..governare..!! mg.

mazzarò

Gio, 07/09/2017 - 18:35

Cioè loro sono attaccati ai soldi? Intanto loro sono gli unici che si sono tagliati lo stipendio. (e questo non vi va proprio giù vero?) Ps Di Maio si sbianca i denti, Berlusconi, che ricordiamo non conosce un'acca di inglese e non sa neanche accendere il computer, si sbianca la dentiera e si tintura il parrucchino.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/09/2017 - 18:53

@Elkid - guarda in casa tua. C'è tanto più marcio. Scommetto che non te ne sei neppure accorto. Q.I. scadente?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/09/2017 - 23:18

Non vinceranno mai. Imploderanno da soli. Ricordate italia dei valori? Sparita in men che non si dica. Eppure allora la davano al governo.

Ritratto di cuginifabio

cuginifabio

Ven, 08/09/2017 - 00:32

Ma quante cxxxxxe nulla di vero possono scrivere o dire due ex. Non avete materiale serio voi come IL GIORNALE ? Bene raccogliere l'immondizia degli altri non ci fate una bella figura.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Ven, 08/09/2017 - 14:27

Marcello.508 raccontaci la verità

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 09/09/2017 - 07:04

Mi pare ovvio che il guru Casaleggio abbia preso ispirazione da Boncompagni e il M5S sia un enorme "Viva la Rai" con la Casaleggio srl che telepilota le marionette elette in parlamento e senato. Il non volersi allearsi con altre forze politiche, essere a favore e contro a tutto è un chiaro segnale della principale paura del M5S quella di doversi sporcare la mani con il governo di una città, una regione o del paese. Il caso Roma è emblematico, stanno facendo una magra figura, peggio, sono ridicoli, e chiunque dotato di buonsenso capita l'antifona li abbandona, vedi il manager Rota ex ATM Milano, scappato a gambe levate dopo 4 mesi.

alexgreco54

Sab, 09/09/2017 - 13:00

nei circa 40 commenti rilasciati dai lettori si condensa, nella maggior parte dei casi, lo stupidario italiano, espressione di quella cretinocrazia tipica dell'elettorato italiano, elettorato che si lega ai partiti sia di destra che di sinistra esclusivamente perchè rappresenterebbero il conservatorismo o il proggressismo...il mondo è cambiato, e dovrebbe cambiare anche l'approccio del cittadino alla politica ed ai politici...se un cittadino si lega ad un partito classico vuol dire che ha degli interessi personali...il cittadino disinteressato oggi deve sostenere i rappresentanti che si battono per i reali interessi comuni, e non per le lobbies...non vedo molte possibilità... l'unica ciascuno la deve cercare analizzando lo scenario imbarazzante degli schieramenti che in modo trasversale ora si appoggiano, domani si contrastano, affermano una cosa per farne un'altra, ed a pagare sono sempre i cittadini liberi...