Il comandante De Falco contro Salvini: "Non si possono chiudere i porti"

Il senatore del MoVimento Cinque Stelle si allinea alle posizioni di Roberto Fico ed entra a gamba tesa sulle politiche di tolleranza zero di Matteo Salvini

Nella sua lotta per lasciare i porti aperti alle navi delle ong che salvano i migranti, il presidente della Camera Roberto Fico trova un alleato inatteso: il comandante Gregorio De Falco, senatore a Cinque Stelle e già noto alle cronache per essere stato l'uomo che durante le ore drammatiche del naufragio della Costa Concordia ordinò perentoriamente al capitano Francesco Schettino di tornare a bordo della nave e coordinare le operazioni di soccorso.

Il comandante eletto a Palazzo Madama tra le fila dei grillini non rinuncia a dire la propria su un argomento che, per evidenti ragioni, non può non stargli a cuore: il salvataggio dei naufraghi in mare.

"C'è una differenza fra migrazione e naufragio - spiega De Falco - La prima è burocrazia, il secondo implica un soccorso umanitario. Non si possono chiudere i porti. Il problema è la vita di queste persone."

"Ora dobbiamo capire se in Libia sono in grado di gestire e coordinare autonomamente le operazioni in mare meglio delle Ong e della Guardia costiera. Il Movimento non deve lasciare campo libero", prosegue.

La responsabilità della decisione di un'eventuale chiusura dei porti è contesa fra il ministro dell'Interno Matteo Salvini e quello delle Infrastrutture Danilo Toninelli, del M5s. E nonostante per ora i due si siano attestati sulla medesima linea, nelle scorse ore fra i due ministeri si è registrato qualche attrito: dal palco della festa di Pontida il leader leghista ha rivendicato a sè questa prerogativa ma dal collega pentastellato è arrivata a stretto giro una smentita. Ed ora le dichiarazioni di De Falco rischiano di scavare ulteriormente il solco che già esiste fra leghisti e stellati.

Commenti

leopard73

Lun, 02/07/2018 - 10:06

non spetta a te decidere per i porti caro komunista!!!!

manson

Lun, 02/07/2018 - 10:11

davanti alle nostre coste non naufraga nessun gommone, vengono portati qui dalle ong che li danno la caccia coordinandosi con gli scafisti. Quindi quando li salvano se ne prendano la responsabilità, la Libia dovrebbe bloccare l'accesso alle proprie acque territoriali alle ONG e buttare in galera gli scafisti, nonchè riportare indietro tutti quelli che partono. De Falco fece il fenomeno con Schettino ma il tempo dei fenomeni è finito e i porti italiani ai parassiti impestati clandestini saranno chiusi per sempre

buri

Lun, 02/07/2018 - 10:12

un altro profeta che crede di poter governare il mondo

cir

Lun, 02/07/2018 - 10:13

e' un buffone ,ampiamente dimostrato al Giglio.

dagoleo

Lun, 02/07/2018 - 10:17

Forza Salvini forever.

manfredog

Lun, 02/07/2018 - 10:21

..pagato bene anche questo.. mg.

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 02/07/2018 - 10:28

buffone e declassato dalla marina militare come si permette di parlare.

MEFEL68

Lun, 02/07/2018 - 10:30

Non capisco questa ostinazione nel volere lasciare i nostri porti aperti a tutti. Se i nostri porti non faranno più attraccare le ONG,queste potranno dirigersi verso i porti di altre nazioni europee dove, non essendoci nè fascisti nè razisti, saranno ben lieti di accogliere tutti i naufraghi salvati. Con questo sistema si eviterà che l'Italia diventi il primo approdo, la patata bollente sarà in altre mani e le vite ugualmente salvate. Facile???

Albius50

Lun, 02/07/2018 - 10:31

Si rende conto che la MARINA ITALIANA nella sua gloriosa storia mai ha fatto politica anzi tutti i MARINAI( inteso x tutti i gradi e categorie) avevano la consegna di NON FARE ALCUNA DICHIARAZIONE.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 02/07/2018 - 10:33

I porti non sono chiusi, sono vietati solo alle imbarcazioni delle ong che vorrebbero continuare a scaricare clandestini!! cosa si dve fare per farlo entrare nella teca cranica cranica di pdioti e sinistroidi??? Rimane l'uso del martello pneumatico!

ginobernard

Lun, 02/07/2018 - 10:34

un altro anti-italiano ... comunque al di là degli slogan di forza nuova e casapound il problema è eminentemente economico, come sempre. Questi arrivano e stanno sulle croste. C'è chi dice che pensano di trattarli come novelli schiavi ... sono proprio curioso di vedere se ce la fanno. Secondo me si sbagliano di grossissimo.

MEFEL68

Lun, 02/07/2018 - 10:35

Non capisco questa ostinazione nel volere lasciare i nostri porti aperti a tutti. Se i nostri porti non faranno più attraccare le ONG,queste potranno dirigersi verso i porti di altre nazioni europee dove, non essendoci nè fascisti nè razzisti, saranno ben lieti di accogliere tutti i naufraghi salvati. Con questo sistema sarà qualche altro Paese il primo approdo e le vite ugualmente salvate. Facile???

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 02/07/2018 - 10:35

Fa il furbacchione il comandante arrampicatore. C'è parecchio da obiettare, a cominciare dal fatto che i naufragi artificiali avvengono sull'altra sponda, lontano dalle nostre acque. Le ONG che collaborano con gli scafisti per salvare i temerari che si sono avventurati in mare per essere salvati battono tutte bandiera tedesca, olandese, spagnola, maltese o altro: secondo la legge universale quello è il paese di primo approdo. Chi sale su una nave entra legalmente sul territorio del paese a cui la nave appartiene. Fine del discorso. E buonanotte anche al comandante de falco.

Aleramo

Lun, 02/07/2018 - 10:35

Le leggi cui De Falco fa riferimento sono basate sulle disgrazie in mare. Qui siamo in presenza non di disgrazie imprevedibili, ma di delinquenti che fanno volontariamente naufragio con lo scopo di farsi salvare e entrare illegalmente dove non hanno diritto di entrare.

cangurino

Lun, 02/07/2018 - 10:38

quanta ipocrisia, per molti, e parecchia ignoranza, per pochi. Il comandante ha messo il dito sulla piaga: migrazione o naufragio? Fosse vera la seconda, come ingenuamente (o ipocritamente?) afferma, le ONG dovrebbero portare gli schiavi del 3° millennio, come prescrive il codice della navigazione che il comandante conosce a memoria, in Libia, il porto più sicuro a poche miglia nautiche, invece no, meglio far attraversare il Mediterraneo a navi progettate per portare 50 persone, con a bordo 250 o più. Ripeto, ci fa o ci è? Spero la seconda.

oracolodidelfo

Lun, 02/07/2018 - 10:38

Penso che nel Movimento 5S urga una scissione: chi sta con Salvini e Di Maio e chi sta con Fico.

guardiano

Lun, 02/07/2018 - 10:39

Cosa si fa per avere un pò di visibilità, vai avanti cosi che ti ritrverai disoccupato.

oracolodidelfo

Lun, 02/07/2018 - 10:42

De Falco, dovrebbe sapere che ben prima che Salvini chiudesse i porti, di clandestini ne sono morti a migliaia, nonostante le ONG. Ed allora? Non è che le Ong correvano a raccattare solo chi pagava di più e lasciavano gli altri in balia del mare? A pensare male si fa peccato, ma forse ci si prende.

Sceitan

Lun, 02/07/2018 - 10:43

Questo ha dietro di se' un buon 70% degli operativi in mare della Marina Italiana e della Guardia Costiera che non potendo piu' correre al di fuori delle acque territoriali hanno dovuto dare addio a straordinari ed indennita' di missione. Praticamente ridotti sul lastrico..........Tutto per interesse personale. Altro che carita' cristiana.

Duka

Lun, 02/07/2018 - 10:43

Ma se tutti COMANDANO il Ministro che ci sta a fare. mandiamolo a casa e risparmiamo una busta paga.

Massimom

Lun, 02/07/2018 - 10:46

Doveva parlare quando i porti li hanno chiusi i pidioti speronando e affondando le navi.

edoardo11

Lun, 02/07/2018 - 10:48

Egregio sig. De Falco il problema lo si deve risolvare a monte.Io mi domando chi è che "regala" i gommoni,sfondati, ai migranti e come vengono sovvenzionate "queste" ong.Se nei paesi africano combattono sempre si faccia come nella zona balcanica.Intervenga una forza militare.Lo si è fatto lì,quindi.....?

billyserrano

Lun, 02/07/2018 - 10:53

Che sia un tentativo di sostenere il pd per far litigare Salvini e Di Maio?

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 02/07/2018 - 10:59

Tua opinione...La mia, e quella del governo che ho votato, e che per fortuna governa, è differente. Punto.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 02/07/2018 - 11:02

I porti devono essere gestiti e controllati.La competenza tra gli altri non è nemmeno di salvini ma bensì di toninelli che è anche il responsabile della guardia costiera.Serietà e prgmatismo vorrebbe che si mettessero da parte i tweet e i social in genere e si lavorasse nei ministeri.Si deve valutare caso per caso senza cadere in sterili e strumentali prese di posizione.Del resto i fatti dicono che:gli sbarchi stanno continuando e purtroppo i naufragi pure.Meno chiacchiere e più politica.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 02/07/2018 - 11:08

Il De Falco non può opporsi alla suprema volontà di Salvini che, proprio ieri a Pontida ha detto che "sui porti decido Io" . Non sono certo lui o Toninelli (chi è costui?) a decidere. La decisione spetta a Salvini perché l'Italia è Salvini e Salvini è l'Italia. Se a De Falco non sta bene dia pure le dimissioni, sono certo che Salvini le accetterà.

blues188

Lun, 02/07/2018 - 11:09

le misere poche stelle sono più comuniste del Pd lo dimostrano tutti i giorni

restinga84

Lun, 02/07/2018 - 11:12

E`mai possibile che tutti vogliono fare i sapientoni consigliando cosa fare o non fare?Siamo proprio una republica(volutamente),da cartolina illustrata,come esemplare nel mondo.

ciruzzu

Lun, 02/07/2018 - 11:15

I morti sono voluti da chi ha interesse di commuovere l' opinione pubblica.I morti non costano e si possono benissimo buttare fuori bordo o dargli dei natanti che li fanno affondare appositamente.Ci sono interessi di miliardi di euro che girano, e quei morti ,aiutano a continuare a farli ricevere alle mafie e ai terroristi.

Fearlessjohn

Lun, 02/07/2018 - 11:16

Beh, un altro che chiacchera a ruota libera ma conta come il due di picche quando comanda denari.

steluc

Lun, 02/07/2018 - 11:23

Un’altra opinione personale, sennonché un soldato ha da obbedir tacendo. È meglio faceva, da fedele servitore dello stato a rompiscatole trasferito dalla MM e mollato pure dalla moglie. Se però i 5s lo vogliono seguire , no problem, al voto.@Agrippina, le ong non toccano terra italiana, e la Gc non entra più in acque di competenza libica. Ovviamente li scafisti ammazzeranno sempre più, per ricattare le pubbliche opinioni, ma temo sbaglino i conti.g

COSIMODEBARI

Lun, 02/07/2018 - 11:24

De Falco, comandante di chi e di che cosa? Dov'erae cosa stava facendo prima che la Concordia finisse contro gli scogli? E' preparatissimo a salvare vite umane, tanto preparatissimo che voleva che Schettino ritornasse sulla Concordia utilizzando l'unica pilotina in uso, quella che stava facendo salvare da eventuale annegamento decine e decie, e decine di passeggeri che la stavano utilizzando. Insomma voleva uno Schettino vivo e centinaia di annegati. Oggi rappresenta l'inutile in parlamento.

UgoCal

Lun, 02/07/2018 - 11:25

Non è necessario chiudere i porti basta vietare l'attracco alle ong (battenti bandiera di altre nazioni e con proprietari di nazioni terze) e i loro rifornimenti. Si vadano a rifornire nei loro paesi. Suggerirei poi che all'eventuale attracco di navi nei porti italiani si proceda, prima degli sbarchi, a controlli sanitari (vaccinazioni comprese), si provveda a acqua e cibo ma si contriolli la documentazione, se hanno diritto o meno di asilo, e se in regola li si faccia scendere ed accogliere, gli altri rimangano sulle navi alla bontà delle famose ong.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 02/07/2018 - 11:26

Adesso si capisce perché la moglie gli ha chiuso tutti i porti!!!

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 02/07/2018 - 11:33

Bene, bene signor De Falco, perchè no se l`è presa quando al governo c`erano i comunisti all`italiana??? """(ESSI HANNO FATTO IL DANNO), QUELLO DI LASCIARE LIBERI I MIGRANTI COME CANI RANDAGI NEL PAESE,SENZA INTEGRARLI, ED I GIUDICI CHE PENALIZZAVANO LA POPOLAZIONE ITALIANA MENTRE PER I MIGRANTI, (PER QUANTO GRAVE FOSSE L`ACCUSA O IL REATO, VENGONO TUTT`ORA LASCATI IN LIBERTA, DI FARE I LORO SPORCHI COMODI"""!!! (APRA GLI OCCHI DE FALCO)!!!

Holmert

Lun, 02/07/2018 - 11:52

Vallo a dire ai francesi, ai maltesi, agli spagnoli, ai portoghesi, ai tunisini,ai marocchini etc. ed a tutte le nazioni che hanno porti sul mare e non hanno accolto mai nessuna ONG, contenti tutti di scaricare migranti in Italia. Questo 5 stalle,si è mai chiesto perché le ONG venivano solo in Italia, mentre almeno il 50% dei migranti vorrebbe andare in Francia, in Germania ed in Scandinavia? Quali porti si devono aprire, secondo lei,sig.De Falco, solo quelli italiani? A questo quesito dovrebbe rispondere.

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 02/07/2018 - 11:53

E' la seconda volta che questo individuo perde buone occasioni per starsene zitto!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 02/07/2018 - 11:53

Sig DE FALCO noi non siamo gli schettini di turno,avevamo già una presidenta colle sue idee.

veromario

Lun, 02/07/2018 - 11:56

come tanti altri che nella vita non hanno più voce in capitolo per il solo fatto che casualmente gli è capitata addosso un po di notorietà si si è rifugiato in politica.

Italiano_medio

Lun, 02/07/2018 - 11:59

Un'altro "campione" che ci deve spiegare dove mette 2 miliardi di africani in italia e come li sfama.

lawless

Lun, 02/07/2018 - 12:01

o è un ignorante o è in mala fede. Vada a leggere su un qualsiasi vocabolario della lingua italiana cosa significa la parola "naufragio". Questi ex gallonati sono pari pari ai vari ex magistrati, scendono in politica non per il bene del popolo ma per i loro miseri e personalissimi interessi.

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 02/07/2018 - 12:02

Certo che non si chiudono i porti alle navi tipo concordia, ma a quelle che trasportano i migranti va fatto, caro capitan falchetto

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 02/07/2018 - 12:03

Secondo i sondaggi delle più importati e affidabili agenzie ed istituti di ricerche di opinioni la Lega ha superato il m5s di diversi punti per cui la Lega dovrebbe avere più Ministeri e sottogretariati del m5s. Se non si va su questa strada forse sarebbe meglio rompere il contratto e riandare alle elezioni dove la vittoria della Destra è sicurissima e Così potremmo governare senza stare a sentire ciò che quelle nullità dei grillini (alla Fico) farneticano.

Drprocton

Lun, 02/07/2018 - 12:06

Sig. De falco, di sinistri che abbaiano in questo momento ce ne sono tanti. Con i problemi che ci sono in Italia in questo momento si figuri a chi frega il suo pensiero? Ha mai proferito parole di conforto per i terremotati o i milioni di poveri suoi connazionali? O l'unica preoccupazione dei sinistri mondiali è ormai l'immigrazione clandestina che frutta miliardi a tutto l'indotto? Più redditizio di droga e petrolio. O no? Caro sig de falco

kaka

Lun, 02/07/2018 - 12:11

Attento Salvini, questi sinistroidi camuffati da 5*, piano piano stanno minando il tuo operato, attento questi figuri stanno mettendo in crisi il patto di governo per andare a governare con il PD-PDS-PCI. Quando sarà il momento manda tutti a quel paese e ritorniamo a votare.

fenix1655

Lun, 02/07/2018 - 12:12

La storia ha dimostrato che quando i politici hanno voluto fare i militari hanno fatto solo danni, ma è stato vero anche il contrario.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 02/07/2018 - 12:13

Il comandante De Falco dovrebbe sapere che .... non adeguarsi alle direttive del Ministro degli Interni comporta la rimozione dall'incarico!

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 02/07/2018 - 12:13

COSIMODEBARI: PIENAMENTE D'ACCORDO CON LEI E AGGIUNGO: DE FALCO E', ANZI ERA IL COMANDANTE DI UNA SCRIVANIA DOVE TUTTO E' FIN TROPPO FACILE E COMODO. SI PUO' DIRE DI TUTTO E DI PIÙ SU SCHETTINO, CERTO NON E' UN CUOR DI LEONE, MA A ME E' SEMPRE RIMASTO UN DUBBIO IN SUO FAVORE, SE SCHETTINO NON AVESSE ORDINATO IN TEMPO DI FAR ARENARE IN ACQUE BASSE SULL'ISOLA DEL GIGLIO LA NAVE CON UNO SQUARCIO DI 70 METRI SU UN FIANCO, QUANTI SAREBBERO STATI I MORTI SU QUEL TRANSATLANTICO CHE SAREBBE COLATO A PICCO A TEMPO DI RECORD COME NEANCHE IL TITANIC E' RIUSCITO A FARE ? E CHE COSA STAVA CONTROLLANDO DE FALCO SUL SUO MONITOR PRIMA CHE LA NAVE ANDASSE PERICOLOSAMENTE FUORI ROTTA ?

LupoSol

Lun, 02/07/2018 - 12:14

processare immediatamente questo tipo per insubordinazione.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Lun, 02/07/2018 - 12:14

Una delusione questo comandante De Falco.........è sempre una posizione ambigua per chi porta le stellette,militare tra le fila dei sinistri paraculi...........

paco51

Lun, 02/07/2018 - 12:14

cosa vuole?

graffio2018

Lun, 02/07/2018 - 12:14

quanto l'hanno pagato, x contribuire al business dell'immigrazione illegale?

SAMING

Lun, 02/07/2018 - 12:15

Il comandante Falco è quello che comandava la capitaneria di porto di Piombino e gridava a Schettino di risalire sulla nava. Questo individuo, nella sua qualità di comandante della capitaneria di porto sapeva che la nave, ogni volta che passava davanti all'isola del Giglio accostava uscendo dalla sua rotta e non ha mai detto niente. Costui è corresponsabile, con Schettino, dell'affondamento della nave Concordia e non so se per la stupidità dei giudici o per la sua appartenenza al PD non sia stato nemmeno indagato. Caro Di Maio levati di torno questo individuo. E' un consiglio spassionato.

Ritratto di capcap

capcap

Lun, 02/07/2018 - 12:16

Di Falco, non fare politica perchè non hai esperienza, purtroppo non hai esperienza neanche come marinaio se non riesci a capire che questi "naufragi" sono pilotati

Tip74Tap

Lun, 02/07/2018 - 12:20

Se i sinistrati dei 5 Stelle continuano ad esternare il loro personale pensiero porteranno il Movimento alle percentuali del PD (circa 19%)... se poi saltano fuori anche in difesa dei Centri Sociali quando Salvini deciderà di vederci chiaro e metterci le mani, ci sarà da ridere...

VittorioMar

Lun, 02/07/2018 - 12:21

...se è in disaccordo con la linea del partito : SI DIMETTA !!

cangurino

Lun, 02/07/2018 - 12:22

@agrippina, scusi, temo di essermi perso qualche notizia, perché di sbarchi in Italia non ne ho più sentito parlare, da quando Toninelli E Salvini (mi spiace correggerla, ma la competenza è congiunta) hanno chiudo i porti alle ONG. O forse sta facendo riferimento alla Spagna?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 02/07/2018 - 12:23

@jasper,siccome i sondaggi oggi premiano un partito, si dovrebbe tornare al voto subito?E se tra 3 mesi ne premiano un altro? Di nuovo al voto? Guardi che non siamo su facebook, si vota ogni 5 anni salvo scioglimento anticipato delle camere qualora non vi siano maggioranze parlamentari. I sondaggi non sono voti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 02/07/2018 - 12:24

Eccone un altro invasato di estrema sinistra. Dovevate parlare chiaro subito, che vo igrillini volete i lcontrario su quanto vi siete accordati. Comodo e parassita i lcomportamento di dirlo dopo aver preso e appiccicato la cadrega. Soliti sinisrtorsi a caccia del lauto stipendio.

Fox67

Lun, 02/07/2018 - 12:24

De Falco ennesimo venduto,antitaliano,traditore ,quanti soldi ti hanno dato le ong,Soros per far arrivare i nuovi schiavi del terzo millennio?Forza Salvini avanti tutta continua cosi

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 02/07/2018 - 12:25

l'hanno trombato alle elezioni..un motivo ci sara' stato

kayak65

Lun, 02/07/2018 - 12:31

saming@ verissimo. questo personaggio assai losco vuol fare agli altri cio' che lui non e' stato capace di fare in mare. forse gli riuscirebbe meglio con un asino e un carretto, dove l'animale lo guiderebbe senza errore. ricordiamoci che e' un altro dei ripescati...

MOSTARDELLIS

Lun, 02/07/2018 - 12:33

Un altro che si è bevuto il cervello per quattro voti...in internet.

Ritratto di saggezza

saggezza

Lun, 02/07/2018 - 12:35

solo i nostri??? dopo quanti milioni di uomini che arrivano dobbiamo chiuderli?

Trinky

Lun, 02/07/2018 - 12:35

ahahah....parla quello che pensava di essere diventato dio per la storia di schettino!

tuttoilmondo

Lun, 02/07/2018 - 12:36

Lega 5stelle non possono coesistere. Torniamo al voto. Via i traditori dal Parlamento. Per traditori intendo quelli che antepongono l'ideologia al Paese. L'ideologia devìessere una sola: fare gli inteessi del Popolo italiano.

audace

Lun, 02/07/2018 - 12:43

Per tanti anni abbiamo pagato un ufficiale della marina, e oggi senatore, che non è a conoscenza, che un naufragio in Libia non è competenze dell'Italia? Qualcuno gli ha spiegato, alla scuola ufficiali, che le navi - che prendono a bordo naufraghi - che hanno una bandiera, e quindi appartengono a uno Stato, sono di competenza della Nazione, che li ha salvati?

tonipier

Lun, 02/07/2018 - 12:44

" IL POTERE COMUNISTA SI SCATENA" Non è facile scardinare questo potere di grossi malfattori corrotti che hanno svenduto la nostra "PATRIA" I rifondatori del comunismo impersonano la più illogica e perversa delle utopie che possono infoltire menti smarrite ed in delirio.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Lun, 02/07/2018 - 12:45

Egregio De Falco, a parte che lei al massimo può comandare una scrivania di legno come la sua testa, le faccio presente che Salvini non è Schettino e con il suo esploit, presto sarà lei a verificare la durezza degli scogli... Al di la delle sottigliezze, anche lei si ostina a non capire che il vento rosso è caduto... per voi c'è solo la bonaccia di un malinconico esilio, Salvini ha il vento in poppa egregio De Falco. Il vento in pompa si chiama consenso popolare... ed è quello di cui voi oggi siete in astinenza... Cali l'ancora e ormeggi la sua scrivania in una caletta tranquilla protetta dall'anonimato.

Maver

Lun, 02/07/2018 - 12:46

Salvini sa (e sapeva) benissimo che questa è una battaglia durissima e va combattuta metro per metro. Ciò che sta facendo nonostante tutto e tutti concorre ad accrescere i suoi meriti agli occhi degli italiani.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 02/07/2018 - 12:47

@SAMING:..certamente!Quando la Concordia,ha iniziato a "deviare" dalla rotta,per fare l'"inchino",lui evidentemente dormiva!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 02/07/2018 - 12:55

Di Falco: al ragliar non sembra un leone.

Ritratto di RedNet

RedNet

Lun, 02/07/2018 - 13:10

Un altro scemo che non sa stare zitto

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 02/07/2018 - 13:23

ma torna da dove sei venuto! sapevi da una vita che le navi sfioravano gli scogli e non hai mai fatto niente per fermarle, quando è successo il fattaccio ti sei travestito da eroe !!!

uberalles

Lun, 02/07/2018 - 13:38

Comandante De Falco, la differenza fra un naufragio vero e quelli provocati ad arte non serve che gliela spieghi io. Nel primo caso è un evento indipendente dalla volontà dei naufraghi, il secondo è una certezza per i clandestini che pagano migliaia di euro per contravvenire alle leggi del Paese di destinazione, sapendo che ci sarà sempre una succursale degli scafisti, chiamata ONG, a prenderli a bordo e scaricarli da quei torsoli degli Italiani che pagano di tasca propria il guadagno di questi sciacalli, in Africa e in mare: sono stato chiaro?

uberalles

Lun, 02/07/2018 - 13:44

Gnetile Comandante De Falco, come avrò notato, non passa settimana che le Forze dell'Ordine italiane ingabbino gruppi di persone che campano da nababbi con la rendita dei "centri di accoglienza". Nonostante ciò, i loro collaboratori in mare, tali ONG, continuano a scaricare clandestini come fossero sacchi di grano; possibile che questi santi navigatori non abbiano il benché minimo sospetto che chi li paga profumatamente non lo faccia per carità ma per mantenersi il "giro d'affari"? Per finire, i simpatizzanti di sx, quali organizzazioni di malaffare hanno smascherato? Se non lo sa glilo dico io: Z E R O!!!

sbrigati

Lun, 02/07/2018 - 13:52

Certo che come "uomo di mare" dovrebbe capire la differenza tra naufragio accidentale o causato.

Blueray

Lun, 02/07/2018 - 13:54

"Ora dobbiamo capire se in Libia sono in grado di gestire e coordinare autonomamente le operazioni in mare meglio delle Ong e della Guardia costiera." Ora che capiamo ne entrano 20.000 e li mandiamo tutti al tuo paesello ti va? No? Allora chiudi il becco e lascia fare a quelli cui compete.

elpaso21

Lun, 02/07/2018 - 14:00

Un'altro arruolato in "Forza Migranti". Almeno lo dica prima.

cesrosan

Lun, 02/07/2018 - 14:04

a me viene sempre in mente quella telefonata che dice " gli immigrati rendono Più della droga" se si pensa a queste parole non ci può essere discussione, chiusura totale agli immigrati clandestini.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 02/07/2018 - 14:05

Come si permette sto citrullo? E' un militare e da militare DEVE obbedire ed attenersi agli ordini, perciò, degradato subito a marinaio semplice e a pulire i cessi.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 02/07/2018 - 14:06

Questo De Falco al ragliar non sembra nè un falco nè un leone.

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Lun, 02/07/2018 - 14:06

Se tu fai questo ragionamento (e lo esponi pubblicamente) non vorrei sbagliarmi ma con la divisa che porti potresti essere da mandare alla corte marziale. Se volevi governare perché non ti sei candidato alle elezioni?

cesrosan

Lun, 02/07/2018 - 14:07

a me viene sempre in mente quella telefonata in cui si dice " gli immigrati ci rendono Più della droga" basta pensare a queste parole e non c'è discussione. Chiusura all'immigrazione clandestina.Punto

Gianni11

Lun, 02/07/2018 - 14:12

Un povero scemo oramai da carrozzella. Si vede dalla faccia.

Altoviti

Lun, 02/07/2018 - 14:13

va decaduto dal senato e gli va tolta la pensione.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 02/07/2018 - 14:15

Gente senza titolo accomoagna pletore prive di interesse con argomenti vacui.

carlottacharlie

Lun, 02/07/2018 - 14:19

De Falco? Quello della Concordia che urlava e la sinistra festeggiava? Che vada a ciapà i rat. Il solo sentirlo fa tremare i polsi dalla rabbia.

effecal

Lun, 02/07/2018 - 14:41

i bravi comunistelli non capiscono la chiusura dei porti con il divieto di attracco alle navi degli scafisti, c'è una certa differenza.

Ritratto di diemme62

diemme62

Lun, 02/07/2018 - 15:00

Qui non si tratta di naufragio. Non ci sono imbarcazioni che hanno un incidente, ma barchette scassate che sono in pericolo nel momento stesso in cui salpano. Persone che si mettono deliberatamente in pericolo fiduciosi che i loro complici andranno a "salvarli", o meglio a prelevarli, per portarli nel paese dei balocchi

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Lun, 02/07/2018 - 15:01

Passato alla storia per una volgarità via radio. Ora fa il piddino ad honorem. Pussa via!

carpa1

Lun, 02/07/2018 - 15:03

La tua parte l'hai già fatta con la vicenda della Costa Concordia. Ora smettila di fare lo smargiasso!

mifra77

Lun, 02/07/2018 - 15:06

Per la seconda volta, da tipico ufficiale, ha perso un'altra occasione per stare zitto.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 02/07/2018 - 15:09

Leggendo i moltissimi commenti, pro Salvini, sono entrato in crisi sulla mia conoscenza del lessico italiano e politico. un dubbio atroce: oltre a quello che conosco io, ci sono altri significa, addirittura opposti ad esso, del termine «comunista»? Cerca e ricerca, la risposta è no. Per comunisti s’intendono i partiti direttamente nati dall’ideologia marxista leninista, come PCI, PCUS, PCC... e per quanto riguarda l’Italia, tutti i gruppi e gruppuscoli derivati dalla scissione del PCI. Tra questi: PD, Rifondazione comunista, Comunisti italiani e tutto l’arcipelago alla sinistra del PD. Come fanno gli entusiasti di Salvini ad essere radicalmente contro i «comunisti» ed inneggiare al fondatore di comunismo padano? Salvini ha fatto il governo con il 5stelle, zeppo di comunisti, perché lo ha voluto fare; e i kompagni lo hanno premiato. I suoi annunci roboanti, devo dedurre, sono solo specchietti per le allodole. Intanto lui si cucca un ottimo stipendio...

ESILIATO

Lun, 02/07/2018 - 15:12

Buffone comunista........

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Lun, 02/07/2018 - 15:17

solo un idiota può pensare che chiudendo i porti si risolva il problema dell'iimmigrazione! è pieno di gente dalla memoria corta ma io ricordo come anni fa sbarcavano ovunque sulle spiagge italiane, vogliamo tornare indietro di 15 anni? ok ma non risolverà nulla. Unica via di uscita è coinvolgere il resto dell'Europa, iniziando a prendere a calci nel didietro chi non vuole aiutarci (ad iniziare da Orban, che è tutto tranne che amico dell'Italia)

DRAGONI

Lun, 02/07/2018 - 15:22

IL COMANDANTE NON HA AVUTO MODO DI COMPRENDERE IL VALORE E L'ONERE COLLEGATI ALLA STELLETTE CUCITE SULLA SUA DIVISA!!IL POTERE POLITICO DECIDE E LE STELLETTE OVVERO I MILITARI DEVONO OBBEDIRE!!QUINDI PARLA COME UN GRILLINO A CUI POCO O NIENTE SI ADDICE IL TITOLO DI "COMANDANTE".

Triatec

Lun, 02/07/2018 - 15:24

etaducsum # Bene! Ora provi a fare una ricerca sul termine "fascista" Vedrà che il termine fascista è usato in maniera impropria solo da chi vuol denigrare l'avversario, solo specchietto per le allodole, non avendo argomenti validi.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Lun, 02/07/2018 - 15:26

Dica quello che ritiene giusto A TITOLO PERSONALE, e se ne prenda la responsabilita`. Chi lo cita, ESPONGA CHIARAMENTE CHE SI TRATTA DI UNA POSIZIONE PERSONALE. Il giorno che il Com. Falco ricoprira` un incarico che gli dia DIRITTO A PRENDERE DECISIONI IN MERITO, NE RIPARLEREMO. FINO A QUEL MOMENTO, VALGONO GLI ORDINI E LE POSIZIONI ESPRESSE DALLA CATENA DI COMANDO ATTUALE. PUNTO.

sbrigati

Lun, 02/07/2018 - 15:27

@etaducsum egregio, come mai non si pone lo stesso problema quando qualcuno dissentendo dalle idee di sx viene appellato come fascista sebbene questo partito non esista più da decenni?

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 02/07/2018 - 15:43

mandate Schettino come comandate delle "ong", ohohoh sai che pulito.

federik

Lun, 02/07/2018 - 15:51

Questo burocrate, che ha sempre vissuto di stipendio pubblico e mai ha prodotto un solo euro di reddito, deve solo tacere e vergognarsi per la disfatta del Giglio (...le navi passavano a 100 metri dalla costa e lui se ne stava al caldo in ufficio).

Anticomunista75

Lun, 02/07/2018 - 15:53

questo ha avuto il suo momento di notorietà sfruttando cinicamente un fatto drammatico per avere qualche giorno di gloria. Ecco, può bastare. Ora torni in disparte e lasci lavorare Salvini che conta sicuramente più di lui.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 02/07/2018 - 15:56

diemme62:...è così!Il problema è che fino al 4 Marzo,la stragrande maggioranza degli italiani,pensava che questo fosse un loro "diritto",ed un nostro "dovere" andare a "salvarli"(prelevarli vivi),per portarceli in Italia,come oro colato,come "risorse" multiculturali!La conosce la barzelletta di quel "matto" che alle ore 12,saliva sul tetto del manicomio,e si buttava dicendo:"si butta la pasta"?....Quel giorno in cui gli tolsero il telo di salvataggio,gridò:"..oggi,si mangia riso"...!

Ritratto di giuseppe.corcione54

giuseppe.corcione54

Lun, 02/07/2018 - 16:17

Questo signore,che signore non è,dovrebbe stare in carcere insieme a SCETTINI, PERCHE AL POSTO DI COORDINARE L'EVACUAZIONE PENSAVA SOLO A FARSI PUBLICITA'.

routier

Lun, 02/07/2018 - 16:17

Malta chiude i porti, la Spagna respinge a fucilate (vedi Ceuta e Melilla), La Francia e l'Austria chiudono i confini e noi dovremmo aprire a tutti? Senatore, si dia una regolata!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 02/07/2018 - 16:24

O SI FA COME DICE LA LEGA O STACCHIAMO LA SPINA E TORNIAMO A VOTARE E ALLORA I DE FALCHI E I FICHI PER MANGAIRE DOVRANNO ADATTARSI A PULIRE I CESSI !!!

wintek3

Lun, 02/07/2018 - 16:29

Tutto giusto, ma possibile che nessuno risponda alla domanda: " Ma sempre e solo noi? " Possibile che nessuno critichi con lo stesso piglio la Francia che fa quello che fa a Ventimiglia oppure la Spagna nelle sue enclave in Marocco! Tutti si nascondono dietro al " Paese di primo approdo " ma la responsabilità morale non è la stessa per tutti?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 02/07/2018 - 16:42

@sbrigati - @Triatec – Non mi illudo certo che tutti leggano i miei commenti. Ne o scritto decine sull’uso improprio del termine «fascista». Essenzialmente ho espresso i seguenti concetti: 1) fascio littorio è il nome dato da Mussolini al suo partito. 2) Ridurre a «fascismo» ogni forma di autoritarismo totalitario è ingannevole. 3) I partigiani rossi e quelli verdi erano antifascisti, i primi però non combattevano per la liberta, ma per portare l’Italia sotto la tirannia di Stalin. 4) Fascismo (mussolini era socialista), nazismo (nazional socialismo) e comunismo bolscevico discendono tutti dalla stessa radice perversa: l’ideologia marxista leninista. 5) Le gestai dei sedicenti antifascisti dei centri (a)socili sono gli stessi degli squadristi fascisti.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 02/07/2018 - 17:06

De Falschettino salga a bordo azzzzo.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 02/07/2018 - 17:14

si possono chiudere, basta volere.

Antonio Chichierchia

Lun, 02/07/2018 - 18:06

Ha trovato per strada il biglietto della lotteria, comincia spendere un po' di ...pareri gratuiti e fini a se stessi. Non si possono chiudere i porti ...qui il problema è bloccare le partenze senza far del male, fra un po' gli stessi migranti rinunceranno

arcierenero

Lun, 02/07/2018 - 19:21

aprite le vostre case!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sparviero51

Lun, 02/07/2018 - 19:21

QUESTA MEZZA SEGA BUROCRATICA FAREBBE BENE A TACERE . ACLAMATO "eroe" DA UNA PLEBAGLIA QUALUNQUISTA E DA PENNIVENDOLI IGNORANTI , ORA IL NOSTRO PENSA DAVVERO DI CAPIRE LA DIFFERENZA CHE C'E TRA MIGRAZIONE E NAUFRAGIO ? ILLUSO !!!!!!

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Lun, 02/07/2018 - 19:27

Ma si cari babbei blocchiamo le ong tanto voi il cuore l avete lasciato in pegno al commercialista. Che vi frega... l importante è che siate babbei. Per sempre.

Mannik

Mar, 03/07/2018 - 07:30

@etaducsum - Il fascismo e il nazionalsocialismo come il comunismo discendono dal pensiero marxista leninista? Ma dove ha tirato fuori questa baggianata? I marxisti e nazionasocialisti in Germania erano accesi nemici e il fascismo del pensiero marxista ha sposato solo il pensiero dell'economia programmata. Il pensiero marxista è in nessun caso nazionalista e razzista (come lo sono il fascismo e il ns).

Albius50

Mar, 03/07/2018 - 08:28

Se si analizza la battuta del Deputato Di Falco si genera automaticamente una risposta: il personale ITALIANO addetto allo sbarco e la logistica dei trasporti al NORD non serve + e alla fin fine si scopre la faccia nascosta delle COOP-ONG.

Pitocco

Mar, 03/07/2018 - 09:01

IL tizio di cui parla l'articolo è quello, ricordate, che approvava "l'inchino" della Costa Concordia. Poi quando questa nave s'è incagliata per la stupidità di un povero scemo (Schettino), il tizio suddetto mostrava la sua energica ed altezzosa voce nel redarguire il proprio complice del misfatto. Ma ad uno così che ancora pesa sulle nostre tasche e che NON è stato fino ad ora inquisito gli si dovrebbe consigliare di tener chiusa la bocca.