Il "concerto" dell'on. Trombone che colleziona quaranta poltrone

Il commercialista ha collezionato decine di incarichi tra cda e collegi sindacali anche nel circuito Unipol e cooperative rosse

Roma - Torna in mente la mitica scena di «Totò a colori»: quando l'attore napoletano, nel ruolo di un musicista squattrinato, in treno fa la conoscenza dell'onorevole Trombetta. E in tono canzonatorio dice di aver sentito parlare anche del «famoso» papà: «Chi è che non conosce quel Trombone di suo padre?». Così, nella recente tornata di nomine pubbliche, abbiamo pure l'«omonimo» destinato ad assurgere agli onori delle cronache. È Domenico Trombone, commercialista, indicato dal Tesoro per il cda dell'Eni.

Si dà però il caso, come emerge dagli archivi delle Camere di commercio, che il professionista in questo momento sia già seduto su 40 poltrone, tra Consigli di amministrazione, incarichi come liquidatore e Collegi sindacali. Il tutto con un forte coinvolgimento nel mondo Unipol e Coop rosse. Tra i quaranta incarichi, prendiamo fior da fiore. Parlando di Cda, risulta che Trombone sia amministratore delegato di Atriké, holding modenese di partecipazioni che ha come principali azionisti Banca Popolare dell'Emilia Romagna e Coop Alleanza 3.0, ovvero la maxicooperativa rossa nata nel 2015 dalla fusione tra Coop Adriatica, Coop Nordest e Coop Estense. Se ci si sposta a Bologna, poi, si scopre che il commercialista da marzo 2016 è presidente del Consiglio di gestione del Ccc, il Consorzio cooperative costruzioni alla prese con un difficile piano di ristrutturazione. Piano che la scorsa estate aveva fruttato una superconsulenza da 150 mila euro a Emanuele Boschi, fratello di Maria Elena Boschi, attuale sottosegretaria a Palazzo Chigi.

Ancora: sempre nella città felsinea, Trombone è presidente di Carimonte holding, la società di partecipazioni delle fondazioni bancarie di Bologna, Ravenna e Modena. Tra le curiosità spunta fuori anche una poltrona nel Cda di Centrale Finanziaria Generale, guidata dal super lobbista Giancarlo Elia Valori. Ancora più ricco il suo carnet da liquidatore, curatore o commissario liquidatore, attività che svolge soprattutto per società del modenese come Distillerie Toschi Spa, Industria Casearia Pelloni Spa, Cme Spa, Gitani srl, Italcarni, Mori Spa, Open.co e Biraghi Industriale. Ma i luoghi dove Trombone in questi anni ha davvero fatto bingo sono i collegi sindacali. E qui mondo Unipol e Coop rosse la fanno da padrone. Per quanto riguarda il gruppo finanziario-assicurativo bolognese basta armarsi di pazienza e leggere i suoi incarichi tutti di un fiato: presidente dei sindaci di Unipol Banca, sindaco effettivo di Unipol Finance e Unipol Investment, sindaco supplente di UnipolSai Assicurazioni, Unisalute e Unisalute servizi, sindaco effettivo di Arca Assicurazioni, Arca Vita e Popolare Vita, presidente dei sindaci di Tenute del Cerro Spa. Ma non finisce qui. Il commercialista è infatti anche presidente dei sindaci della supercooperativa rossa Coop Alleanza 3.0 ed è sindaco effettivo di due strumenti finanziari del grande mondo Legacoop, ovvero il Consorzio cooperativo finanziario per lo sviluppo e Cooperare Spa. Infine qua e là c'è pure qualche scranno pubblico, come un posto da sindaco supplente in Simest e in Cdp Equity, ovvero due società della galassia Cassa Depositi e Prestiti.

Da qui una domandina semplice, e se vogliamo ingenua: come farà a occuparsi di tutto questo e del Cane a sei zampe?

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 22/03/2017 - 08:48

TOTO' : la cultura universale , a 50 anni dalla morte è più conosciuto di questi quatto barzellettieri d'oggi che si fanno chiamare comici .

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 22/03/2017 - 08:56

Questa Italia é ogni giorno piú rivoltante.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 22/03/2017 - 08:59

Perchè non me ne lascia una, dato che sono disoccupato?

hectorre

Mer, 22/03/2017 - 09:02

questa è la galassia sinistra, perchè stupirsi!!!...solo i fessi che ancora credono in questa ideologia farlocca li osannano, pagando pure per andare alle primarie!!!!....banche,coop,appalti,nomine....l'unica scocciatura che tormenta i sinistri sono le elezioni!!!...se solo fossimo in cina!!!!!....sveglia italia!!!!!!

Ritratto di calbert65

calbert65

Mer, 22/03/2017 - 09:03

.. e poi i giovani non hanno un lavoro... la politica è marcia dentro... e il PD ha avuto almeno il merito di dimostrare come persino i cari compagni (per chi avesse la memoria corta vedi regimi comunisti) sono persino peggio di tutti gli altri... Schifo nello schifo...

ceppo

Mer, 22/03/2017 - 09:06

bordelli no?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 22/03/2017 - 09:11

Con quei denti puo' mordere tutto quel che vuole, ma in discussione più che lui andrebbero messi coloro che lo cercano e lo nominano!

rudyger

Mer, 22/03/2017 - 09:12

il comunismo è stata una grande risorsa.... per loro.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 22/03/2017 - 09:13

Mi rifaccio ad Andreotti e pongo il quesito : do ut des??? Ai posteri l'ardua sentenza!

i-taglianibravagente

Mer, 22/03/2017 - 09:14

bell'esemplare di ROSSO. sono fatti cosi...in piazza a blaterare per uguaglianza e democrazia, con il solo scopo di poter avere accesso alla "dispensa" e tuffare la loro facciona rossa nella marmellata e li rimanervi. IMMONDI e FAMELICI, questo poi ha pure l'aggravante di essere un commercilista, ladro di professione.

giusto1910

Mer, 22/03/2017 - 09:25

Sistema Italia........Se la legge lo consente...............Ma una domanda nasce spontanea: avendo in pugno una rete di potere immenso, a chi sono destinati i frutti di questo potere? Di quali appoggi politici ha beneficiato per essere eletto? Che denuncia dei redditi produce? E, soprattutto, come può svolgere in modo eccellente così tanti incarichi, così diversi fra loro, di prestigio e responsabilità? Più che il film di Totò mi viene in mente un altro film: Gli ultimi giorni di Pompei!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 22/03/2017 - 09:35

Chi è si vede dai dentoni,mangia troppe....poltrone ..e le digerisce pure.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 22/03/2017 - 09:36

meditate PiDioti, meditate!

fifaus

Mer, 22/03/2017 - 09:45

Lui Trombone, noi trombati...

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 22/03/2017 - 09:48

C'è chi non ha neppure uno sgabello e chi invece ha decine di poltrone. Questione di scelte comportamentali e sicuramente di capacità. Fin che le cose non verranno regolamentate con leggi, la storia continuerà a ripetersi normalissimamente nel consolidato rispetto delle regole. AMEN

schiacciarayban

Mer, 22/03/2017 - 09:49

Questa storia degli incarichi, non solo per Trombone, è ridicola. Un sacco di gente, sprattutto commercialisti, colleziona incarichi come figurine, dovrebbe esserci un tetto al numero di incarichi per una persona. E' ovvio che più incarichi hai e meno fai, con quaranta incarichi praticamente non concludi una cippa e guadagni un sacco di soldi. Ogni volta che sento queste persone con decine di incarichi mi rendo conto che l'Italia non può farcela se questa è la mentalità. Il bello è che sono spesso sempre gli stessi che dopo aver fatto fallire un'azienda prendono buone uscite da sogno e collezionano altri incarichi!

maurizio50

Mer, 22/03/2017 - 09:52

Bravo il Trombone. Con la fanfara dell'Armata Rossa, sui tamburi rullanti delle COOP ed associati, con l'orchestra cantante della Bandiera Rossa, il Trombone ha inanellato uno in fila all'altro una quarantina di CdA di associazioni Rosse. Forse ha battuto ilk record di tale Mastropasqua ex INPS.Poi dicono che il comunismo è morto. Forse! Ma è certamente risorto con gli alleluja del Trombone!!!!

Giorgio Colomba

Mer, 22/03/2017 - 09:57

Per gli "addetti ai lavori" con strabismo a sinistra, la greppia della cooperazione rossa è come una moderna cornucopia: più mangi, più si riempie, più rimangi. Parafrasando Albertone: operai e lavoratori, tiè!

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 22/03/2017 - 10:19

Deve essere un mostro!! Pero' l'articolo é monco: manca la sua dichiarazione dei redditi. Quanto guadagna? Ho l'mpressione che topo gigio amato sia un pezzente se si rapporta a questo monstre.

Eraitalia

Mer, 22/03/2017 - 10:23

COME AL SOLITO NON CI SONO PAROLE.....SOLO PAROLACCE

Massimo Bocci

Mer, 22/03/2017 - 10:28

Italioti,imparate come si convive in un REGIME DI LADR!!! Accattatevi la tessera le tessere della Coop,delle coop e super coop,delle sotto coop SCHIAVISTICHE!!! Insomma appena vedete scritto coop, suonate e fatevi Cooptare!! Vedrete il regime da un altro aspetto....Dalla parte degli....SBAFATORI, tutta un'atra prospettiva di REGIME!!!

Una-mattina-mi-...

Mer, 22/03/2017 - 10:53

TRA COOP, ONG E BALLE VARIE, LE MAFIE ROSSE SONO LA PIU' GRANDE PIAGA DEL PAESE.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 22/03/2017 - 11:03

mafia di stato

unosolo

Mer, 22/03/2017 - 11:28

poi mancano i posti di lavoro ? evidentemente in pochi accupano centinaia di poltrone è normale che ci siano disoccupati , l'esempio viene anche dal governo e chi gira intorno , le deleghe che si prendono oltre la carica che ricoprono dice che si possono occupare anche 100 posti insieme , tanto a volte contano solo le presenze " i Gettoni " i CDA non sono tutti i giorni e sono programmati ed ecco che lavorano in due su cinquanta potenziali disoccupati.

maurizio50

Mer, 22/03/2017 - 11:29

Forza Trombone!! Il record delle poltrone di Mastropasqua (ex INPS) è alla tua portata!!!!

hectorre

Mer, 22/03/2017 - 12:51

questo sinistro furbetto(ma quanti ce ne sono???), arraffa poltrone su poltrone, presenzia a cene e riunioni e poi delega il lavoro a neolaureati per pochi spiccioli al mese!!!!....solo i fessi votano ancora a sinistra, essendo una tara mentale incurabile, non possono capire quel che fanno....e il loro leader lo sanno!!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 22/03/2017 - 13:39

Mi chiedo, come fa a seguire tutti gli incarichi?? Sará come padre pio che era ovunque contemporaneamente?? Pare una barzelletta ma é vero ed i barzelettieri sono sempre gli stessi, guarda caso. Se lo facessero gli altri griderebbero allo scandalo, ma siccome lo fanno loro...... i duri puri e casti, va tutto ben madama la marchesa.

Malacappa

Mer, 22/03/2017 - 13:50

TOTO mitico quella scena e' un capolavoro e il trombone e' ora di mandarlo a lavorare davvero.

Duka

Mer, 22/03/2017 - 16:22

Sicuramente COMUNISTA imboscato, Ladro, fannullone , come tutta la banda dei comunisti