Conte sale al Quirinale e scioglie la riserva

Dopo una mattinata di incontri per trovare la quadra sul governo il premier è giunto al Colle per sciogliere la riserva

Prima quasi tre ore di vertice a Palazzo Chigi tra M5s, Pd e Leu, poi un'altra riunione tra Pd e M5s. Il tutto per definire il programma di governo ma soprattutto i nomi delle caselle più importanti. Alla fine l'intesa sembra essere stata raggiunta. Il premier Giuseppe Conte è salito al Quirinale dal presidente della Repubblica per sciogliere la riserva e presentare la lista dei ministri. Ora è a colloquio con Sergio Mattarella e se, come tutto lascerebbe pensare, tutti i nodi sono stati sciolti al tavolo della maggioranza, il presidente incaricato potrebbe rendere nota a breve la sua lista di ministri proposta al Presidente della Repubblica. Per la precisione, la scansione degli eventi di questo pomeriggio potrebbe prevedere l'ufficializzazione da parte del Segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti, del via libera; la lettura della lista dei ministri e probabilmente qualche considerazione a consuntivo da parte di Conte; un breve speech di saluto ai cronisti da parte di Mattarella. Ciò che più conta, il giuramento - almeno dal punto di vista di allestimento da parte del Quirinale - potrebbe tenersi già entro stasera.

In mattinata i nodi sul tavolo erano due. Il primo riguardava Luigi Di Maio. Secondo alcune fonti ci sarebbero state incertezze sull'approdo del capo politico M5S alla Farnesina, un ministero sul quale, fanno notare, peserebbe anche il parere del Colle. Voci che però non hanno trovato conferme tra i pentastellati che continuano a spingere per Di Maio agli Esteri. L'altro nodo, con un braccio di ferro che va avanti da ieri, è sul nome del sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Un punto ancora irrisolto e questo avrebbe spiazzato anche il Quirinale, già pronto a ricevere il presidente incaricato con la lista definitiva. Secondo le stesse fonti, Giuseppe Conte insisterebbe per un suo nome, come Roberto Chieppa, mentre il M5S continuerebbe a spingere per un pentastellato, come Vincenzo Spadafora. Intanto Dario Franceschini, si apprende da fonti parlamentari, sarebbe tornato in bilico tra Beni Culturali e Difesa. Se il capodelegazione Pd nel governo dovesse tornare al Mibac sarebbe spianata la strada per Lorenzo Guerini alla Difesa.

Un altro nome su cui continuano a girare voci insistenti è quello di Roberto Gualtieri all'Economia. Mentre Beppe Provenzano dalla segreteria di Nicola Zingaretti come responsabile delle politiche del lavoro, passarebbe al ministero del Lavoro. Tra i nomi dati in pole nella squadra dem anche quello di Francesco Boccia. Mentre Graziano Delrio ha ufficializzato che non farà parte dell'esecutivo: "Oggi ho terminato il mio lavoro (sul programma, ndr) e sono molto soddisfatto. Non sono mai stato né sarò incluso nella squadra di governo, perché abbiamo deciso di fare un grande rinnovamento". Paola De Micheli sembra avviata alle Infrastrutture mentre Anna Ascani viene data alla Pubblica amministrazione. Un ruolo di governo potrebbe esserci anche per Teresa Bellanova. In alternativa potrebbe entrare Lia Quartapelle. Per quanto riguarda Leu sono stati avanzati due possibili nomi al premier incaricato: quelli di Roberto Speranza e di Rossella Muroni.

Commenti
Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 04/09/2019 - 13:52

Di maio agli esteri? Ma non trovano qualcuno più qualificato?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 04/09/2019 - 13:55

Certo che c'è il nodo Di Maio. In un altro commento ho fatto un appello a Mattarella, cioè valutare attentamente se è adatto al ruolo di Ministro degli esteri. Secondo me non è adatto, non ha le qualità e l'esperienza adatta, e ho visto che in Rete c'è sostanzialmente una rivolta all'idea che possa andare a dirigere la politica estera dell'Italia. Meglio trovare un'altra soluzione, per es., concedere ai 5S il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, e mettere Giggino in un altra casella ministeriale.

schiacciarayban

Mer, 04/09/2019 - 14:05

Di Maio agli esteri? Ma se non sa nemmeno l'inglese! Vogliamo sempre farci riconoscere come dilettanti?

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 04/09/2019 - 14:05

Ma non avevano finito? Sta per andare dal Presidente con una rosa di Ministri e sottosegretari fatta all'ultimo momento. Siamo al ridicolo.

ulio1974

Mer, 04/09/2019 - 14:09

giggino sa che l'unica speranza sua di no essere dimenticato in fretta e tornare a fare il paninivendolo è attaccarsi ad una poltrona, non importa quale che sia.

fenice56

Mer, 04/09/2019 - 14:16

Di Maio sarebbe perfetto per il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca...avrebbe meno visibilità ma più soddisfazione, visto che vuole essere sempre vicino alle esigenze degli italiani

acam

Mer, 04/09/2019 - 14:21

i nomi? nun me ne po fregà de meno, difatti zinga al governo nun ce va e nemmeno renzi ne del rio di maggio alla farnesina si accomeodi accussi va a discute co quelli che hanno prmesso mari monti e sforamenti, peggio de accussi nun po anna, adda passaé a nnuttata e poi lasceno tutto a sarvini che la da risorve, 10 anni de pdd 300 miliardi de debbito npiu, quanto ne lasceno i giallo verdi? e questi sicuramnte 100 all'anno tanto c'è grillo che po pagà...

Popi46

Mer, 04/09/2019 - 14:21

Di Maio agli Esteri? Non siamo ancora sazi delle sghignazzate dei partner europei?

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 04/09/2019 - 14:23

Qualunque sia l'incarico che verrà affidato a Di Maio sarà sempre una tragedia: la sua ignoranza abissale lo porterà solo a danneggiare l'immagine del nostro Paese... come se ne avessimo bisogno!

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 04/09/2019 - 14:35

Oramai siamo arrivati all'assurdo! Un Di Maio che pretende la Farnesina! Come si giustificherà il Sepolcro imbiancato? Come potrebbe permettere di affidare gli Esteri, in un momento tanto delicato, proprio a lui, che è di un'ignoranza abissale?

fenice56

Mer, 04/09/2019 - 14:35

ma mettetelo al Ministero dei Beni Culturali... con tutte le sue lauree ci starà bene, ci parlerà in napoletano...tanto lo stipendio sarà lo stesso, immagino

ulio1974

Mer, 04/09/2019 - 14:38

propongo un nuovo dicastero per giggino: Ministro del panino con salamella con delega di sottosegretario alla vendita di patatine fritte

Ritratto di veronika

veronika

Mer, 04/09/2019 - 14:51

pensateci bene: sarebbe ottimamente accolto dai ns soci europei... un nulla ripieno di niente, che fastidi potrebbe dare? ancora meno influente di una mogherini qualsiasi

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 04/09/2019 - 14:54

Ed invece io lo tropo perfetto per l''incarico di ministro degli esteeri. Chi più di lui potrà provvedere a rifocillare i vari ministri? Café, bibite, cornetti ee brustolini a non finire, per far vedere coe l'Italia prende in considerazione i vertici con i vari partner. Aranciateeeeee, coc colaaaaaaa, caféééééé, tutti da giggino.

lorenzovan

Mer, 04/09/2019 - 15:10

Mariopp...calderoli?? Fontana ??? Botghi ?? ah no ..scusa..quello e' candidato alla BCE

flip

Mer, 04/09/2019 - 15:12

ho seguito alla tv larrivo di Conte al quirimale. quanto ci costa quella massa inmforme di llacchè che vagano nelle sale e nei corridoi del palazzo.? e quelle due cariatidi umane che ci stanno a fare? sono sec3ssarie? mah!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 04/09/2019 - 15:13

Avrà messo in corrispondenza di alcuni Ministeri la doppia o la tripla, in modo tale che sia Mattarella a decidere. In pratica un bel sistemone per fare un bel tredici.

AlMontano

Mer, 04/09/2019 - 15:18

Massa di lecchini di macron e della merkel

flip

Mer, 04/09/2019 - 15:19

la richuesta di giggino di volere il ministero degli esteri, può avere anche una diversa finalità. Quella di portare la famiglia in giro per il mondo gratuitamente.

Ritratto di head

head

Mer, 04/09/2019 - 15:19

Siamo al ridicolo. DI Maio agli esterni che non sa nemmeno parlare italiano... che vergogna

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Mer, 04/09/2019 - 15:20

rocco siffredi è nella squadra de gobierno?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 04/09/2019 - 15:21

iniziamo a toccare ferro o quello che trovate di similare

gigi

Mer, 04/09/2019 - 15:22

Governo di buffoni poltronari.

giovanni951

Mer, 04/09/2019 - 15:24

che Dio guardi giú e ci dia una mano....

ilrompiballe

Mer, 04/09/2019 - 15:33

A pensar male si fa peccato, ma il fatto che nessuno dei big del PD abbia voluto una poltrona governativa la dice lunga su questo governo. Ah già ! E' un segnale di "discontinuità", mentre Conte è una garanzia di "stabilità".In pratica una compagnia di dilettanti diretta da uno buono per tutte le stagioni.

Giorgio Colomba

Mer, 04/09/2019 - 15:44

Nuovo capitolo nella dinamica del Conte fluido: un uomo per tutte le magioni.

maxfan74

Mer, 04/09/2019 - 15:45

Quanta fatica per niente...

amicomuffo

Mer, 04/09/2019 - 15:46

Branca Branca Branca..leon leon leon....Lol e chi orecchie per intendere intenda!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 04/09/2019 - 15:47

supereremo anche questa, ma alla fine di tutto, quando conteremo i danni fatti dal 1992 ad oggi, la Seconda Guerra Mondiale sembrerà una barzelletta

trasparente

Mer, 04/09/2019 - 15:47

E' nato un grande governo europeista, pro-rom, pro-gay, pro-black, pro-ladri e perfettamente anti-italiano. Condoglianze Italia.

lupo1963

Mer, 04/09/2019 - 15:47

Di Maio e' perfetto come ministro degli Esteri . Dopo tanti camerieri dilettanti in quel ruolo , finalmente troviamo un inserviente napoletano semiprofessionista .Se riusciamo ad ingaggiare un pizzaiolo come sottosegretario saremo in grado di fornire un servizio eccellente ai nostri padroni .

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 04/09/2019 - 15:55

Perbacco che velocità!!! E pure lo spred cala, non perché l'economia globale si basa sulla fiducia e la stabilità, ma solo perché come direbbe la Meloni l'Italia è stata svenduta.

mifra77

Mer, 04/09/2019 - 16:35

Complimenti presidenti, un bel colpo! In un governicchio di mezze calze spicca il "ministra alle Infrastrutture". Lei che lascia finalmente l'alto commissariato alla ricostruzione per dedicarsi anima e soprattutto corpo alla ricostruzione dell'Italia. Certo un bel cambio di passo e soprattutto un altro portafoglio! ora da lei potremo sapere che fine hanno fatto e dove sono custoditi i soldi dei terremotati stanziati a suo tempo e mai utilizzati e soprattutto, dove sono i soldi offerti dalla gente attraverso i numeri solidali.

mifra77

Mer, 04/09/2019 - 16:47

E poi finalmente un ministro alla salute che sebbene non incute sicurezza,si presenta beneaugurante: "Speranza". Adesso si che nessun medico potrà dire che sulle navi delle ONG, vengono falsificati i referti e si fanno passare per "malati gravi" anche gente che non evidenziava nessun disturbo. Firmerà lui e non si discute.

ilrompiballe

Mer, 04/09/2019 - 16:57

Pipporm 15.55 : fiducia e stabilità ? Ma se non uno dei big PD ha voluto mettere neanche la sua fotografia nel nuovo governo ! Quanto allo spread, credo che molto dipenda anche dai problemi tedeschi e francesi.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 05/09/2019 - 00:26

@lupo1953-15,47.. il pizzaiolo ci sarebbe. era andato a piangere offendo la sua primogenitura, però l'hanno cacciato..