Il contratto è già un ricordo. Onorate il 16% di promesse

Fact checking sugli impegni mantenuti dal governo Smentite le parole su benzina, flat tax e Russia

Quasi sette mesi di governo gialloverde: cento promesse fatte, appena sedici mantenute. È diventato legge, pubblicato in Gazzetta ufficiale, il sedici per cento dei proclami fatti attraverso il contratto di governo e dichiarazioni roboanti in campagna elettorale. Ha mantenuto più Salvini rispetto a Di Maio, ma la cifra è sempre bassa: 31% di «fatto» per il leader della Lega, 17% per quello del Movimento Cinque Stelle.

È il risultato del monitoraggio dell'Osservatorio indipendente Checkpoint, che verifica l'andamento del programma di governo. Otto giovani tra studenti e neolaureati da cinque mesi spulciano i provvedimenti e bollano lo stato di avanzamento di quanto scritto nel contratto gialloverde e non solo. Non si tiene conto, per ora, di quanto scritto nella legge di bilancio in approvazione al Senato, perché, spiega uno dei fondatori, Marco Interdonato, «le nostre statistiche si basano solo su ciò che è divenuto legge, e dunque anche per le misure nella manovra aspettiamo i decreti specifici. Per esempio, reddito di cittadinanza e quota cento per noi non sono ancora classificabili come promesse mantenute, ma che si avviano a esserlo». Per le due misure bandiera si attendono i provvedimenti a gennaio.

E se ieri Di Maio ha rivendicato che «abbiamo fatto delle promesse e ora le stiamo mantenendo», ce ne sono molte, scritte nel contratto, che sono cadute nel dimenticatoio. Alcune clamorose. E in questo capitolo è Salvini a essere più deficitario di Di Maio. Su tutte la flat tax della Lega, che doveva partire da subito per le imprese e dal 2019 per le famiglie. Alla fine si è tramutata in un allargamento del regime forfettario per le partite Iva: «Nella legge di bilancio la tassa piatta per le famiglie non c'è». Poi ci sono le accise sui carburanti: «Salvini aveva dato una scadenza precisa: il 5 marzo. Invece non sono state tolte». E ci sono le partecipate: nessuna accelerazione del piano che fu di Carlo Cottarelli. Anzi. La legge di bilancio concede un rinvio della dismissione delle società che siano state in utile nell'ultimo triennio.

Si è anche persa traccia di uno dei punti più cari al M5s in campagna elettorale, tanto da meritare un sito web ad hoc: leggidabolire.it. Erano almeno 400 quelle che Di Maio aveva annunciato di voler tagliare una volta al governo. La sforbiciata sembra essere svanita nel nulla, insieme al dominio web: «Abbiamo notato che ora il sito non esiste più». Ci sono poi anche annunci muscolari come il veto sul bilancio dell'Unione Europea nel caso della nave Diciotti. La minaccia di Di Maio era di non pagare la quota italiana senza una redistribuzione Ue di migranti: «Invece è stata pagata regolarmente», spiega CheckPoint. Altra questione abbandonata a dispetto del contratto è lo stop delle sanzioni alla Russia: «Invece sono state votate anche dall'Italia in consiglio d'Europa».

Ci sono anche promesse mantenute anche se solo parzialmente, per ora. È il caso del taglio alle pensioni d'oro. «Di Maio aveva sempre parlato di abolizione - ricorda Interdonato - Invece qui c'è un contribuito di solidarietà per cinque anni».

Andiamo alla lista di ciò che è stato mantenuto dai due leader: tra i «fatto» di Di Maio ci sono le penalizzazioni per chi delocalizza, il divieto di pubblicità del giorno d'azzardo, la reintroduzione della cassa integrazione per cessazione e incentivi per l'assunzione di under 35. Tra quello di Salvini ci sono la donazione di motovedette alla Libia, lo stop all'asilo per chi compie reati, porti chiusi alle Ong.

Commenti
Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Dom, 30/12/2018 - 16:13

E cos'è la "Verità"..!?

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 30/12/2018 - 16:20

E gia un successo Lodovica!! Ci dica quale dei governi anteriori a questo, abbia mantenuto cosi tante promesse fatte in campagna elettorale!!! Prima fra TUTTE quella di fermare l'INVASIONE!!!! AMEN.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 30/12/2018 - 16:29

"'Osservatorio indipendente Checkpoint" e chi cavolo sonbo questi ? Articolo ridicolo e fatto solo per propaganda contro il governo. Fate pena !

cotia

Dom, 30/12/2018 - 16:33

considerando poi che hanno giocato col morto, altrimenti avrebbero raggiunto uno 0,.. % spacciandolo utile al popolo. In effetti il parlamento sembra ormai inutile, dispendioso e perdita di tempo, e sempre di più resta il principio "che comandà é meglio che fotte"!

SpellStone

Dom, 30/12/2018 - 16:34

Lodovica, mi sa che non viviamo sullo stesso pianeta. -1% ma di lettori?

maurizio-macold

Dom, 30/12/2018 - 16:43

A scendere in piazza contro questo governo di buffoni dovrebbero essere per primi quanti hanno votato M5S e Lega, cioe' quanti hanno creduto nelle promesse di Di Maio e Salvini. La flat tax riguarda solo i liberi professionisti con redditi superiori a 65 mila euro, il reddito di cittadinanza non si sa come verra' attuato e con quali fondi visto che non ce ne sono, la TAV e la TAP si faranno contrariamente ai veti del M5S, l'ILVA di Taranto non diventera' un museo come era nei piani di Grillo, ecosi' via. Ma per HERNANDO45c e' sufficiente che abbiamo impedito a qualche centinaio di immigrati di sbarcare: che pena !

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 30/12/2018 - 16:48

Articolo "così così": Silvio mantenne le promesse nell'ultimo QUINQUENNIO da p.d.c.? A fine legislatura il calcolo più benevolo parlò del 61% delle promesse mantenute (n.d.r.: questo calcolo risale all'economista di sx Luca Riclfi).

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 30/12/2018 - 16:49

Articolo "così così": Silvio mantenne le promesse nell'ultimo QUINQUENNIO da p.d.c.? A fine legislatura il calcolo più benevolo parlò del 61% delle promesse mantenute (n.d.r.: questo calcolo risale all'economista di sx Luca Ricolfi).

caren

Dom, 30/12/2018 - 16:55

Scusa hernando45. Fermare l'invasione dei clandestini, è stata un'ottima cosa senza dubbio, ma per tutto il resto si vede solo fumo e niente arrosto. Vedremo e verificheremo tutto. Dice un proverbio: Se son rose fioriranno. Cordiali Saluti.

Massimo Bernieri

Dom, 30/12/2018 - 16:56

Se è per questo anche Berlusconi"aboliremo la IRAP appena al governo.."a fine 1998 per citare la più famosa.Mal comune mezzo gaudio.

SpellStone

Dom, 30/12/2018 - 16:59

@Marcello invece ho visto solo bandiere blu ma della Lega in piazza...

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 30/12/2018 - 17:02

@ maurizio-macold, scrive cose non vere ,la Flat Tax riguarda anche tutti gli artigiani e commercianti con ricavi fino a 65.000 Euro e sono tanti. Chi ha votato Lega è felice, chi ha votato M5s o andrà con Fico da Leu o rimarrà con Di Maio in alleanza programmatica con la Lega. Semplice.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 30/12/2018 - 17:04

@ caren, Flat Tax e Quota 100 ci sono , e allora dove sarebbero le promesse mancate ?

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 30/12/2018 - 17:05

maurizio carissimo 16e43!! Se per te i 600 MILA e piu TRAGHETTATI, sono SOLO qualche centinaio, hai dei grossi problemi con la matematica STUDIALA MEGLIO per la prossima volta!!! Saludos.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 30/12/2018 - 17:07

per i babbei comunisti invece le promesse mantenute sono il 100 %, ecco cosa significa realtà

VittorioMar

Dom, 30/12/2018 - 17:08

..E' il RISULTATO ECLATANTE OTTENUTO DAL PD...DA RENZI ...DA GENTILONI...STANDO ALL'OPPOSIZIONE....COSI' VI VOGLIAMO...!!!

ammazzalupi

Dom, 30/12/2018 - 17:15

Ludovica, Ludovica… per te che sarai sicuramente forte in matematica: SE in 6 mesi (ferie agostane comprese) è stato realizzato il 16% su 100%, in 5 anni (composto da 10 semestri) quale sarà il risultato totale in percentuale di realizzazione? - Fatti un canna, và, ch'è meglio!!!

SpellStone

Dom, 30/12/2018 - 17:19

Ludovica visto che fornisci una percentuale cosi' precisa 16% e non 15 o 20. ci dai la lista delle cose fatte per te e quelle non fatte? i conti NON TORNANO. serve un bel fact checking :-)

colomparo

Dom, 30/12/2018 - 17:20

Mica nel contratto sta scritto che sarebbe stato fatto tutto in 6 mesi! Sono delle constatazioni di una faziosità imbarazzante...

Massimo Bernieri

Dom, 30/12/2018 - 17:22

Se chiunque al governo mantenesse le promesse elettorali al 100% sarebbe al governo a vita.

Minimalista

Dom, 30/12/2018 - 17:29

Ma quando Berlusconi andrà a raccontare barzellette a Dio, voi che farete ? Tornerete ad essere IL GIORNALE che mio padré mi insegno' a leggere o rimarrete i lacché di Forsa Itaglia ?

gcf48

Dom, 30/12/2018 - 17:32

e la pensione a 1000€?

ghorio

Dom, 30/12/2018 - 17:35

Non è questione del contratto non rispettato. Il governo gialloverde , partendo da Salvini, il primo nell'Italia dei sondaggi, è solo chiacchiere e annunci.

DanieleQ

Dom, 30/12/2018 - 17:37

e secondo voi con la blindatura di tutte le leggi capestro della sinistra in sette mesi si riuscirebbero a mantenere tutte le promesse ?? Sono già stati bravi nel mantenerle 16 poi mica hanno detto che le avrebbero mantenute in sette mesi !!

DanieleQ

Dom, 30/12/2018 - 17:38

il solito commento del buffone delle 16.43 Comunistello del piffero

vale.1958

Dom, 30/12/2018 - 17:40

Il 16% fatto in soli 6 mesi e' un miracolo, vuol dire che in 5 anni faranno il 132%!del programma di governo, quindi dovranno inventaresi un 32% di cose in piu'. Certo che leggere questo articolo ,in cui si evince che in soli sei mesi dovevano fare tutto un programma di 5'anni fa veramente scompisciare dalmridere.Siete patetici, mi fate tenerezza..

Trinky

Dom, 30/12/2018 - 17:48

Però se un giorno cadrà questo governo Salvini una soddisfazione se la dovrà prendere: sputare in faccia a quello di arcore e alla sua kompagnia di merende quando vorranno ancora parlare di centrodestra unito........

giottin

Dom, 30/12/2018 - 17:59

Al 60% di boccaloni piacciono i pagliacci, si vede che li fanno divertire!

baio57

Dom, 30/12/2018 - 18:00

La macchina del fango è a pieno regime.Ma pensate davvero che siamo tutti idioti?

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 30/12/2018 - 18:01

E VA BENE COSI'SIGNIFICA CHE SI PUO MIGLIORARE, PENSI A BERLUSCONI CHE HA REALIZZATO IL 100% DEI SUOI PROGRAMMI E CI HA RIDOTTI COSI' !!!!! LUDOVICA LUDOVICA MA DAI !!!!!

Ernestinho

Dom, 30/12/2018 - 18:05

Solo promesse da marinaio! Come tutti quelli che li hanno preceduti! Ed il Popolo Italiano deve subire ancora una volta!

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Dom, 30/12/2018 - 18:12

PERSONALMENTE IL TRAGUARDO DEL 16% SUPERA OGNI PIU' ROSEA ASPETTATIVA E RAPPRESENTA UN DATO ASSOLUTAMENTE POSITIVO. BASTAVA RAGGIUNGERE IL 10% PER RIBALTARE COME UN CALZINO IL PAESE E TOGLIERLO DALLE SECCHE DEL PASSATO E DARGLI UN VOLTO POLITICO DI ASSOLUTA NOVITA' E PROSPETTIVA CHE BEN PRESTO GLI ITALIANI AVRANNO MODO DI APPREZZARE, COSICCOME I PENSIONATI ED ILMONDO IMPRENDITORIALE.

nebokid

Dom, 30/12/2018 - 18:30

L'obbiettivo primario è stato raggiunto ed effettuato:reddito di cittadinanza e quota cento. In quanto a voi dei giornali e inutile che leccate il cxxo A Salvini, con berlusconi non tornerà più almeno per i prossimi 5 anni. dopo sara forza italia e Berlusconi che lo pregheranno di metterli in lista, li metterà si ma dovranno mettersi la camicia verde !

nebokid

Dom, 30/12/2018 - 18:37

Caro Maurizio Macold, ma ci sei o ci fai,hai detto il contrario di quello che hanno fatto, ma ti pagano per scrivere sxxxxxxxe?

tRHC

Dom, 30/12/2018 - 18:52

Lodovica Bulian:Il 16% delle promesse dal nuovo governo in appena sei mesi ti pare poco???

rosolina

Dom, 30/12/2018 - 19:29

gli articoli di giornale ultimamente sparano numeri che evidentemente non riguardano il normale cittadino con normale italiano e normale matematica...chissà che cosa si dicono tra di loro i giornalisti con questi giochini

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 30/12/2018 - 20:00

@hernando45 - concordo, ma sai, quando la faziosità politica entra in scena, dicono tutto e il contrario di tutto.

oracolodidelfo

Dom, 30/12/2018 - 21:50

Minimalista 17, 29 - a fronte di "firme" immense (Gian Micalessin), i "badilografi" imperversano......

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 30/12/2018 - 22:27

Ludovica, va bene che deve portare a casa la pagnotta anche lei, ma un minimo di verità dovrebbe dirla. Questi con tutti contro, compreso il suo padrone, in 6 mesi hanno fatto più di quanto abbia fatto lui in 9,4 anni, anche più dei governi sinistri che sono stati al potere per 11,8 anni restanti, (per completare il ventennio) e più degli 8 anni dei 4 governi abusivi senza legittimazione popolare, dei comunisti che ci hanno imposto, fra i quali nei primi due, c'era anche il suo padrone con tanto di ministri. Forse lei se n'è sarà dimenticata, ma gli Italiani NO.

giomag42

Dom, 30/12/2018 - 23:06

Ma non sarebbe meglio che questo omnipresente "contratto" venisse una volta per tutte, nero su bianco, reso noto agli italiani? Quasi tutti ora sanno leggere… (forse Giggino no...)

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 31/12/2018 - 01:14

SpellStone - 16:59 Premesso che non ho votato questo governo (l'ho detto in svariate circostanze), sono abituato a fare i conti alla fine della legislatura, non all'inizio come siamo ora.