Coppie gay, Fontana tira dritto: "Sono fiero di dirmi cristiano"

Il neo ministro della Famiglia al Tempo: "Mi batto per la normalità, ci sono mamma e papà". E avverte: "L’odio delle élite non mi spaventa"

"La furia di certa ideologia relativistica travalica i confini della realtà, arrivando anche a mettere in dubbio alcune lampanti evidenze, che trovano pieno riscontro nella nostra Costituzione". In una lettera pubblicata dal Tempo, il neo ministro della Famiglia, Lorenzo Fontana, torna sulle dichiarazioni a difesa della "famiglia tradizionale" che sabato scorso hanno creato non poco scompiglio in tutto il Paese. E lo fa citando l'articolo 29 della Carta: "La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio". "Questo - dice il leghista - sarà il principio della mia azione da ministro".

"Abbiamo affermato cose che pensavamo fossero normali, quasi scontate: che un Paese per crescere ha bisogno di fare figli, che la mamma si chiama mamma (e non genitore 1), che il papà si chiama papà (e non genitore 2)". Nel suo intervento sul Tempo, Fontana difende punto per punto le proprie posizioni infischiandosene della "reazione di certi ambienti che fanno del relativismo la loro bandiera". Per questo non intende lasciarsi spaventare dalla "rivolta delle élite". "Non ci spaventa affrontare la dittatura del pensiero unico - promette - andiamo avanti, con grande motivazione, abbiamo tanti progetti da attuare. Abbiamo le spalle abbastanza larghe per resistere agli attacchi gratuiti rispondendo con l'evidenza dei fatti, la forza delle idee e la concretezza delle azioni - continua - mai come in questo momento battersi per la normalità è diventato un atto eroico".

Nel suo intervento al Tempo, Fontana cita San Pio X ("Vi chiameranno papisti, retrogradi, intransigenti, clericali: siatene fieri!") e torna a dirsi fiero di "non aver paura" di dirsi cristiano e di "essere per la vita". "Mai come in questo momento – conclude il ministro – battersi per la normalità è diventato un atto eroico". Intervenendo su Rtl 102.5, il ministro dell'Interno Matteo Salvini è, però, tornato a frenare sulla linea espressa da Fontana. Nessuno ha idea di cancellare leggi sull'aborto o sulle unioni civili - spiega - gli italiani, eterosessuali e omosessuali, mi chiedono meno tasse, giustizia più veloce e più sicurezza non mi chiedono altro". Tuttavia, "da qui a negare a chiunque faccia il ministro o il presidente del consiglio, dal punto di vista personale, di ritenere che la mamma sia la mamma e il papa sia il papà, il bambino possa essere adottato, come penso io, solo se ci sono una mamma e un papà - ha concluso il leader del Carroccio - questa è una libertà di pensiero e di parola che prescinde dalla carica".

Commenti

Nick2

Lun, 04/06/2018 - 11:03

Questo è pazzo! Può essere cristiano finchè vuole, ma noi viviamo in un paese LAICO e tutti i cittadini devono avere gli stessi diritti. Qui si mette in discussione la base della democrazia! qui si vuole arrivare ad uno stato simil-islamico. Robe da matti!

frapito

Lun, 04/06/2018 - 11:07

BRAVO FONTANA!!! VIVA LA NORMALITA' NATURALE!!! ATTENTI ALLE INNATURALI IMITAZIONI!!!

INGVDI

Lun, 04/06/2018 - 11:08

Caro Fontana, apprezzabile il coraggio di proclamarsi cristiano e di difendere coerentemente le proprie idee. Rimane anche per Lei la contraddizione dell'alleanza con un partito-movimento il più laicista e anticristiano che occupa il Parlamento.

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 04/06/2018 - 11:10

Il dicastero del Ministro Fontana comporta anche l'affrontare il tema delle disabilità, che in grande maggioranza sono dovute ad incidenti stradali e il suo obiettivo dovrà essere quello di ridurre, in prospettiva, il numero di disabili e non semplicemente aiutarli. Lo stesso vale per i disabili sessuali, per i quali dovrà intervenire sulle cause culturali che li producono.

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 04/06/2018 - 11:12

Il dicastero del Ministro Fontana comporta anche l'affrontare il tema delle disabilità, che in grande maggioranza sono dovute ad incidenti stradali e il suo obiettivo dovrà essere quello di ridurre, in prospettiva, il numero di disabili e non semplicemente aiutarli. Lo stesso vale per i disabili sessuali, per i quali dovrà intervenire sulle cause culturali che li producono, essendo difficile intervenire su quelle genetiche.

Totonno58

Lun, 04/06/2018 - 11:24

Temo per lui che non durerà molto, a causa delle sue ossessioni...ed un po' mi dispiacerebbe perchè fa troppo ridere, sembra Robertino di "Ricomincio da tre"!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 04/06/2018 - 11:27

---come dice il proverbio--can che abbaia non morde ---e questo cane è stato messo a cuccia già dal suo capopartito nonchè titolare del viminale e vicepremier--a parte il fatto che una eventuale abrogazione delle leggi sull'aborto e sulle unioni civili danneggere molto di più gli etero che i gay --che di queste leggi ne fanno largo uso---a questo coso "patano" la storia non insegna proprio nulla--sappiamo cosa comporta dare sfogo e seguito agli estremismi religiosi --di qualsiasi religione si tratti--e per chiudere direi che il coso non sa neppure leggere--perchè come ha ricordato salvini --nel "contratto di programma" non si parla affatto di ste cose--la gente si attende ben altro---swag

coverup15

Lun, 04/06/2018 - 11:30

BRAVISSIMO !!! La famiglia è quella fatta da una mamma ed un papà, e no alle adozioni da parte delle coppie gay. Un bambino non è un oggetto da sfoggiare e ha il diritto inalienabile di avere una mamma ed un papà. Forza Fontana. L'italia si è espressa a maggioranza. Avanti tutta.

angelovf

Lun, 04/06/2018 - 11:35

Cristiano o.............

venco

Lun, 04/06/2018 - 11:46

Fontana sa che la miglior filosofia di vita per il massimo rispetto di se stessi e del prossimo è il cristianesimo, è la conoscenza del catechismo della Dottrina di fede cristiana.

OctopusVR

Lun, 04/06/2018 - 11:48

Anche per me questo ministro è un grande, e speriamo che duri a lungo, finalmente qualcuno che difende le famiglie NORMALI composte da 1 UOMO, 1 DONNA in grado di produrre DEI FIGLI che saranno il futuro dell'Italia sperando che torni di moda la NATALITA'. Troppe coppie ETERO hanno soltanto un cane (o anche più cani) per paura di fare figli, sono queste coppie intimorite dal pensiero dominante che finalmente devono essere aiutate e sgravate ed anzi incentivate a farne sempre di più di figli. Altro che coppie omosessuali che vogliono solo essere riconosciute per godere dei benefici fiscali per poi fare i loro stracomodi, separarsi con la massima facilità non avendo alcun vincolo e riunendosi con chiunque altro, gravando solo sulle casse dello stato!

montenotte

Lun, 04/06/2018 - 11:51

Sono decisamente contrario alla adozione di bambini da parte di coppie omosessuali, sono invece favorevole ai loro diritti civili tutelati dalle leggi. I figli devono avere un padre e una madre e non due padri o due mamme e questo rientra nella NORMALITA' e NATURALITA' delle cose. Ciò non significa discriminare nessuno che vuole vivere in modo diverso la propria sessualità: i figli non sono una moda o un hobby ma frutto di amore tra un uomo e una donna.

OctopusVR

Lun, 04/06/2018 - 11:58

D'accordo con coverup15, anche per me questo ministro è un grande, e speriamo che duri a lungo, finalmente qualcuno che difende le famiglie NORMALI composte da 1 UOMO, 1 DONNA in grado di produrre DEI FIGLI che saranno il futuro dell'Italia sperando che torni di moda la NATALITA'. Troppe coppie ETERO hanno soltanto un cane (o anche più cani) per paura di fare figli, sono queste coppie intimorite dal pensiero dominante che finalmente devono essere aiutate e sgravate ed anzi incentivate a farne sempre di più di figli. Altro che coppie omosessuali egoiste e senza nessuna utilità sociale che vogliono solo essere riconosciute per godere dei benefici fiscali per poi fare i loro stracomodi, separarsi con la massima facilità non avendo alcun vincolo e riunendosi con chiunque altro, gravando solo sulle casse dello stato!

giuseppe62

Lun, 04/06/2018 - 12:05

bravo bravo bravo, finalmente anche i cattolici hanno il coraggio di rispondere a quel branco di intolleranti, presuntuosi violenti che continuano a rompere con le loro richieste aberranti, aiutate le famiglie con babbo e mamma a fare figli , date i soldi a loro invece che agli immigrati, la Brambilla poteva tacere , molto meglio, non si lamenti se FI arriverà allo 0,000%, nessuno di loro era al famili day, bravi !!!!!!!!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 04/06/2018 - 12:09

---venco--certo come no--il rispetto che ha il cristianesimo per i minori è unico nel suo genere--cerca di impararlo pure tu---

venco

Lun, 04/06/2018 - 12:23

elkid, tu non hai niente da insegnare.

Atlantico

Lun, 04/06/2018 - 12:24

Fontana dice di essere cristiano e sono certo lo sia. Fontana crede di essere intelligente, invece è un pò ottuso. Non a caso Salvini ha subito preso pubblicamente le distanze da lui. Non mi stupirei se Fontana saltasse subito: probabilmente mostrerà presto la sua ristrettezza mentale, non ha capito che lui è il ministro di TUTTI gli italiani, che hanno uguali diritti anche se non la pensano come l'acuto Fontana. Se no si dimetta e torni in Veneto a fare quello che faceva prima.

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Lun, 04/06/2018 - 12:34

Gentile lettore venco, la sua affermazione contiene una iperbole, secondo Lei quella cristiana è la religione la cui osservanza comporta la miglior educazione verso le persone. Dunque un cristiano, osservante in toto, mi creda quasi impossibile trovarne, è migliore in fatto di educazione rispetto ad un buddista o un shintoista ect. Alla prova dei fatti così non è, sia in termini di osservanza della dottrina, confronti un comune buddista ad un comune cristiano, sia in termini di comportamenti educati, quindi leciti, del popolo italiano, arraffone, evasore fiscale, truffatore quando possibile ed altro. Al di la di questo una cosa caro venco, se Dio esistesse allora il diavolo aspetterebbe papa, cardinali e preti all'inferno, dove troverebbero ad aspettarli i cristiani più osservanti.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 04/06/2018 - 12:44

---venco--a te no di certo--tu sai già tutto--swag

Oraculus

Lun, 04/06/2018 - 12:44

Odiosa dissidenza quella di chi prende le distanze dalle affermazioni del Ministro Fontana....difensore della italianita' cristiana. A lui invece onore e simpatia...lui difende e non offende!!.

V.V.

Lun, 04/06/2018 - 12:59

Spero che il neo governo sia in grado di abrogare la legge che consente la celebrazione dello pseudo-matrimonio gay. Il matrimonio non è istituzione finalizzata a coppie gay: già la semantica (da mater, matris) fa intendere un matrimonio mancante la donna privo di significato. L'unico autentico matrimonio si realizza fra un uomo e una donna: si costituisce così una famiglia laddove ella eventualmente può far venire alla luce bambini secondo diritto naturale. Circa l'estetica faccio riferimento ad una intervista rilasciata da Maurizia Paradiso (nota transessuale), che certamente non può essere tacciata di omofobia, dove sosteneva il gay pride essere spettacolo carente di dignità, dove uomini baffuti si baciano tra loro e, aggiungerei, dimenano il fondo schiena come donne. Speriamo che leggi come la Cirinnà non trovino più cittadinanza, se non in tutto il mondo, almeno in Italia.

Una-mattina-mi-...

Lun, 04/06/2018 - 13:30

BRAVO! FINALMENTE UNA PERSONA CHE DICE EVIDENZE

INGVDI

Lun, 04/06/2018 - 13:30

Salvini ha preso le distanze dalle affermazioni di Fontana, chiara prova della sua ipocrisia nel giurare sul Vangelo. Quando si toccano i problemi etici risaltano le contraddizioni di questo accoppiamento contro natura M5s-Lega. Un governo che non può durare, spero non duri.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/06/2018 - 13:48

@Nick2 - mi sa che il pazzo sei tu. Continui ad insultare tutti, solo perchè non sono komunsiti?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 04/06/2018 - 13:50

@Totonno58 - hai sempre fatto l'integralista cristiano. Come mai oggi no? Da buon komunsita, eh? Rinneghi tutto. Solo voi fate così, sol ovoi potete essere così meschini.

hellas

Lun, 04/06/2018 - 13:56

Leggendo i ragli di certi compagni che pervicacemente insistono nel frequentare questi spazi, invece di cercare rifugio nei blog di Repubblica, Falso Quotidiano, Manifesto ecc., si capisce che la sinistra è veramente finita...incapace di essere in sintonia con il sentire della gente normale, quella che sa che per avere un futuro ogni comunità deve avere al centro la famiglia... I Paesi con la migliore qualità della vita hanno politiche familiari evolute e una demografia conseguentemente positiva... I gay nessuno li vuole perseguitare o discriminare, ma non possono costituire famiglia... Si faciliti la stipulazione di accordi di diritto privato fra gay per reciproche assistenze o per aspetti patrimoniali, ma la famiglia è altro. Piaccia o no ai progressisti incazzati, ultimi patetici giapponesi.....Grande Fontana, avanti così ,

diesonne

Lun, 04/06/2018 - 13:56

diesonne è la natura che fissa i diritti e non le elite sociali che vogliono imporre diritti inventati e individualisti-la costituzione italiana è chiara e va applicato.bene il ministro fontana non si lasci intimidire da fanatici e fanatiche zitelle

arex75

Lun, 04/06/2018 - 14:13

lunga vita politica e non a questo signore che mi rende orgoglioso di aver formato una VERA famiglia.Tutto il resto e' pura deviazione della normalita' e della natura.Un figlio lo crescono un papa' e una mamma,possibilmente non separati.I cortei carnevaleschi lasciamoli ad altri.

volo_basso

Lun, 04/06/2018 - 14:59

Date a Cesare quel che è di Cesare.

innocentium

Lun, 04/06/2018 - 15:19

Salvini non ha preso nessuna distanza: Fontana non ha parlato di abolire la 194. Andatevela a rileggere: sono più i punti in cui parla di aiutare le donne ad evitare l'aborto che quelli in cui lo dichiara legittimo. Il fatto è che l'ignoranza la fa da padrona. Sulle coppie omoerotiche nessuno vuol discriminarle: si chiede solo di smetterla con le pagliacciate.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Lun, 04/06/2018 - 15:28

il Gran "Capo Cristiano" ha già detto in modo chiaro "chi sono io per giudicare?", anzi, "io non m'impiccio". Fontana, sarai mica "il Diavolo" che ti metti contro!? Lo incensano, lo adorano, loro. Vedi te. Sta anche scritto: "Dai frutti riconoscerete l'albero".

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 04/06/2018 - 15:49

La civiltà di un paese non è data da ipotetici diritti elargiti a infime categorie, ma dalla determinazione con cui si preservano i cardini, i fondamenti della Natura alle cui supreme leggi l'uomo vero e superbamente etico non potrà e non dovrà mai sottrarsi. Qualche volenteroso, coraggioso, ferocemente reazionario deputato della Lega provi a proporre, attraverso l'iter necessario, la cancellazione di quell'obbrobrio concettuale e sorta di disgustoso 'ibridismo antropologico', con pericolose inclinazioni per una perversa 'omocrazia', che sono le 'unioni gaie'. Può darsi che, all'atto finale delle votazioni in parlamento, in entrambi i rami si formi la necessaria maggioranza, magari anche risicata. E chissà che, mettendo assieme Lega, FdI, settori di M5S, FI e qualcuno di centro, non esca un risultato minimo e clamoroso perché sia soppressa un'aberrazione che è concepita solo per minare i fondamenti naturali di qualsivoglia società.

labcos

Lun, 04/06/2018 - 16:20

Bravo, lotta per le vere famiglie,riportiamo l'Italia agli anni 8o-90,dove non c'era questo bordello.Questi non vogliono i diritti ma essere paragonati a vere famiglie.Hanno un'arroganza e una prepotenza coadiuvata da una classe politica cieca e incompetente che li acconsente senza rendersi conto di come hanno distrutto l'italia e gli italiani. Diritti SI',assurdita' NO.

Pinozzo

Lun, 04/06/2018 - 16:39

Ahahah Fontana immediatamente disarmato dallo stesso Salvini, mi spiace babanioti integral-inquisitori ma le nozze tra finocchi resteranno legge, fatevene una ragione. Per le adozioni, basta loro andare all'estero (e.g. belgio) e ritornare in italia con pargoletto al seguito.

ANTONIO1956

Lun, 04/06/2018 - 16:46

Finalmente qualcuno con le palle. E vorrei rispondere a quelli che già urlano circa la pretesa violazione dei diritti fondamentali. Una cosa è rispettare una persona anche se gay e qui sono i primi i cattolici a rispettarli. Altra cosa è approvare una cosa contro natura come è un matrimonio o famiglia gay. Inoltre ci sono i diritti più importanti dei figli da rispettare. Del resto si vede che fine fanno le famiglie gay ....!

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 04/06/2018 - 17:01

---V.V.---è proprio per questo che il matrimonio gay non esiste in italy---forse ti è sfuggito qualcosa e dovresti svegliarti--proprio per la semantica mater-matris che tra due persone dello stesso sesso non è----ma il matrimonio--oltre quello che hai ricordato --è anche più prosaicamente un contratto--con tutta una serie di diritti acquisiti----l'unione civile non è dunque matrimonio--non vuole scimmiottare nulla---vuole solo dare la possibilità a 2 persone che magari trascorrono insieme un lungo tratto della vita--di usufruire di quei diritti acquisiti---ci sei?---le leggi che aggiungono diritti e non tolgono -non vedo come possano danneggiare la famiglia tradizionale---non vedo per quale motivo un tizio che paga le tasse fino all'ultimo centesimo non debba usufruire per esempio delle leggi che regolano la successione--tanto per dirne una--hellas --lei dice le stesse cose di un sinistro a sua insaputa

OctopusVR

Lun, 04/06/2018 - 17:06

Eh bravo il nostro pinozzo, lui si che ha capito come fare! Grande genio! Sappi che le leggi si possono sempre cambiare e che le unioni tra finocchi servono solo a mungere lo stato di diritti e vantaggi fiscali che non spettano loro, essendo socialmente inutili non essendo in grado di procreare e costringendoli ad andare all'estero per procurarsi bambini in provetta che non hanno nulla di umano, sono dei piccoli e disgraziati cloni frutto della manipolazione genetica. Dai su ragazzi ma non vi rendete conto dove stiamo andando a finire? Non c'è più limite alla fantasia ed il nichilismo intellettuale propaga, mentre la povera Italia è alla fine, come l'impero romano che è caduto per l'egoismo sociale dilagante, proprio come adesso.

Ritratto di etasrl

etasrl

Lun, 04/06/2018 - 18:26

Complimenti Fontana ,ha capito che ancora per qualche giorno potrà parlare come pensa senza subire eccessive pressioni perchè nessuno si sogna di creare un "caso" ad un governo appena varato ,i più fanno finta di non sentire. continui ad esternare con moderazione ,ma con piglio deciso :il popolo si ricorderà a lungo il suo nome ,ma faccia presto qualche proposta concreta che obblighi a discutere,a confrontarsi ed a votare. NULLA SARA' FACILE. CORAGGIO SEMPRE e sia amicale....

paco51

Lun, 04/06/2018 - 18:44

Bravo! solo per questo meriti il voto! Nick2 : i diritti sono per i normali!

buri

Lun, 04/06/2018 - 18:54

dopo esserci arresi ai musulmani dobbiamo farlo anche agli omosessuali?

buri

Lun, 04/06/2018 - 19:00

una cosa è certa, in natura la famiglia è composta da un maschio una femmina ed i cuccioli, bambini, pulcini due individui dello stesso sesso non sanno procreare

aredo

Lun, 04/06/2018 - 19:06

@innocentium: il Comunista Padano Matteo Salvini del centro sociale Leoncavallo ha scaricato pubblicamente Fontana facendolo passare per pazzo psicopatico fascista. Questo è Matteo Salvini. Il peggio della sinistra che non tollera che nella Lega esistano ancora persone di destra.

faman

Lun, 04/06/2018 - 23:03

integralismo cattolico intollerante, e poi ci meravigliamo dell'islam, non dico che sono pari, ma è una bella gara.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 04/06/2018 - 23:59

"Sono fiero di dirmi cristiano!". Cerca anche di esserne degno!

dado47

Mar, 05/06/2018 - 00:11

Il ministro Fontana ha semplicemente ribadito quello che la maggioranza degli italiani pensa e cioè che la famiglia è formata da un uomo e una donna. Le unioni civili sono an'altra cosa. Fontana non h adetto di voler cancellare nessuna legge. Lo stesso salvini ha ribadito che la famiglia è foermata da un padre una medre ed eventualemte di figli. Ciò premesso devo consatatare che ancora una volta Elkid ,ma quando se ne andrà)? Non fa altro che offendere (coso patano) dall'alto delle sua prosopopea. Elkid Lei è una brutta persona: maleducata, incivile, saccente. Da lezioni a tutti, ma chi si crede di essere? Lasci stare la 3° declinazione e si legga Levi Strauss, Ida Magli ecc. così potrà farsi un'idea che quando si parla di famiglia non necessariamente se ne parla da un punto di vista religioso ma anche Antropologico e Sociologico.

Ritratto di filospinato

filospinato

Mar, 05/06/2018 - 00:22

Vedere i sinistrozzi così tesi è uno spasso. Vederli sudare per la sensazione di non poterlo prendere e allo stesso tempo gemere perchè sanno che nessuno glielo risparmierà. Mentalmente Sottomizzati.

steacanessa

Mar, 05/06/2018 - 00:31

Bravissimo ministro.

Pitocco

Mar, 05/06/2018 - 01:27

@Nick2 Base della democrazia? Quale sarebbe di grazia? Quella delle varie associazioni LGBTP?

lonesomewolf

Mar, 05/06/2018 - 01:48

E io sono fiero di avere finalmente un ministro cristiano veramente!

macommmestiamo

Mar, 05/06/2018 - 09:18

Forza Fontana non mollare, hai ragione, fallo per i figli che un domani dovranno capire chi è il padre e come mai non c'è la madre e viceversa. basta con questi omosessuali, ormai è una moda. chiedete malgioglio con la yespica per due giorni che vedrete che guarira' alla grande :)