Corruzione, sottosegretaria Vicari si dimette

Terremoto in Sicilia. Arrestato l'armatore Morace e deputato regionale Fazio. Indagati Crocetta e Vicari

L’inchiesta della Dda di Palermo, "Mare monstrum", causa uno scossone persino nel governo. Le indagini, partite da un giro di mazzette sui fondi riguardanti il trasporto marittimo, hanno fatto scattare gli arresti domiciliari per il deputato regionale Girolamo Fazio, ex primo cittadino di Trapani e di nuovo candidato a sindaco, e per il capo della segreteria particolare dell'assessore regionale alle infrastrutture e mobilità, Giuseppe Montalto. Portato in carcere, invece, l'armatore Ettore Morace, titolare della "Liberty Lines". Indagata per corruzione la sottosegretaria e senatrice Simona Vicari (Ap) e per concorso in corruzione il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta.

La sottosegretaria Vicari annuncia le proprie dimissioni dall'incarico di governo, dopo aver appreso di essere indagata per corruzione con l'accusa di aver presentato un emendamento che abbassava dal 10 al 4% l'Iva sui trasporti marittimi, in cambio di un Rolex ricevuto a Natale dall'armatore Morace.

"Poiché la mia permanenza nell'incarico di sottosegretario al Ministero comporterebbe di affrontare quotidianamente una materia per la quale sono oggi sottoposta ad indagine, - dichiara in una nota - al fine di garantire a me e al mondo che è maggiormente interessato al trasporto marittimo e a tutto il governo che ho avuto l'onore di rappresentare, una maggiore serenità, ritengo opportuno rassegnare le mie dimissioni che mi consentiranno di meglio rappresentare all'Autorità giudiziaria tutte le ragioni per le quali sono assolutamente estranea a quanto contestato. In quella sede farò chiarezza - prosegue Vicari - anche del regalo ricevuto da Morace che nulla ha a che vedere con il ruolo di sottosegretario e l'impegno da me profuso per il riordino dell'intero settore".

"Sono assolutamente tranquilla e certa della liceità della mia azione - chiarisce - essendomi, della vicenda, interessata nel pieno adempimento delle deleghe che mi erano state conferite e nella pienezza del ruolo di parlamentare che rivesto e questo per venire incontro alle esigenze dell'intero comparto marittimo. Se il signor Morace ne beneficerà - continua Vicari - ciò avverrà al pari di tutti i suoi colleghi che operano nel settore e senza alcun privilegio personale".

Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, accoglie positivamente il passo indietro della Vicari: "Apprezzo il gesto di dimettersi della senatrice Simona Vicari da sottosegretaria al Mit. Mi auguro che questo consentirà anche di chiarire la correttezza di un provvedimento legislativo rivolto a tutto il settore marittimo".

Parole di apprezzamento anche da Angelino Alfano, ministro degli Esteri e leader di Ap: "È un gesto (il passo indietro della Vicari, ndr) che non chiede nulla se non grande rispetto perché è un gesto libero, autonomo, forte, coraggioso, da parte di una persona seria e leale sempre, che vuole chiarire e chiarirà, ma senza lasciare spazio a strumentalizzazioni a cui purtroppo questi tempi ci hanno abituato. Da parte mia e del partito di cui Simona Vicari fa parte, pieno sostegno e grande amicizia per la decisione che ha preso e che - intendo sottolineare - non le è stata richiesta in alcun modo da alcuno".

Commenti

tormalinaner

Ven, 19/05/2017 - 20:42

Adesso tocca a Crocetta se fosse coerente e onesto ma ne dubito.

gsuardi

Ven, 19/05/2017 - 20:47

SIAMO PROPRIO ALLA FRUTTA !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 19/05/2017 - 20:59

Ecco i sensibilmente onesti, quelli che danno dei ladri agli altri. Eccoli. E adesso ci saranno i soliti minchioni di sinistra a giurare che non è vero, a dire che corrotti sono solo gli altri. Quando cambieranno i giudici, ne verranno arrestati molti, da tante malefatte che fanno.

ceppo

Ven, 19/05/2017 - 21:02

azz tutti che truffano, imbrogliano e rubano! che si cambi l'articolo 1 della costituzione in: l'italia è una repubblica fondata sulla truffa!!

Libero 38

Ven, 19/05/2017 - 21:27

Nell'accozzagia P-iDiota il piu' pulito ha la rogna.Questo caso alla fine finira'come sempre a tarallucci e vino guando a tappare tutto ci penseranno i giudici di fede sinistroide.

tRHC

Ven, 19/05/2017 - 21:41

eccerto che un giorno un'armatore si alza la mattina e il primo pensiero e':-ma si oggi mi sento in vena di regalie e compro un Rolex alla sottosegretaria,così giusto per iniziare la giornata in bellezza!!!! Cosa c'e' di strano,siamo o non siamo in una Nazione libera e democratica???

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 19/05/2017 - 21:59

Tutti sono indagati, affinché la "Cupula di Cosa Nostra" la faccia franca ... É tutto normale, tranquilli ...

MOSTARDELLIS

Ven, 19/05/2017 - 22:12

la Sicilia è un mondo a parte, come d'altronde tutte le Regini cosiddette a statuto speciale che, oggi, non ha veramente più ragione di esistere. Con la crisi che ha colpito tutta l'Italia dovremmo av ere 20 regioni a statuto speciale, per cui i nostri bravi politici si mettessero una buona volta in testa che devono togliere questa aberrazione alle regioni che lo hanno ancora.

Tarantasio

Ven, 19/05/2017 - 22:32

il festival del ...uno apprezza il gesto, l'altro si complimenta, omaggi alla signora leale, coraggiosa e molto altro, nessuno che recrimini o , diononvoglia, usi parole di condanna ...

swiller

Ven, 19/05/2017 - 22:39

Sono tutti uguali delinquenti ladri criminali ci vuole una vera rvoluzione con le ghigliottine in pizza.

dare 54

Ven, 19/05/2017 - 23:01

Ma di cosa stiamo parlando? Con quello che guadagna un Sottosegretario, un Rolex è veramente solo un "pensierino"! Altro che corruzione!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 19/05/2017 - 23:19

swiller, quanto ti capisco ... Dobbiamo crederci ... Il succo di pomodoro lo pulirá tutto.

YORSH

Sab, 20/05/2017 - 01:52

Che schifo!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 20/05/2017 - 02:14

Vicari.....Vicari....fammi pensare. Il prefetto Vicari era capo della Polizia negli anni 60. Quello che ispezionava gli istituti di istruzione fiondandosi all'improvviso (e senza preavviso) alle 5 del mattino. Centra qualcosa?

LOUITALY

Sab, 20/05/2017 - 05:31

prr quale motivo questa furfante non è stata arrestata????

Duka

Sab, 20/05/2017 - 07:03

La Vicari lascia o finge di lasciare? Comunque per ora una di meno è già una vittoria.

Marcello.508

Sab, 20/05/2017 - 07:25

La presunzione d'innocenza vale per tutti, "costituzionalmente" parlando. In questo non faccio e mai farò differenze "partitiche", anche se è bene ricordare che questa "presa di coscienza" un tutto ragazzotto chiacchiere e distintivo l'ha acquisita solo da p.d.c.. Prima emerito focaiolo come moltissimi suoi sodali. Quello che mi fa più sorridere è quando certa gente (per lo più di genìa pidina), giudica gli altri senza opportunamente guardare prima nel proprio orto. Il Fatto quotidiano che tiene la conta in queste faccende, annovera oltre 125 (politici di VARIO livello) fra inquisiti ed avvisati fra personaggi del circondario del clan del Giglio. Oramai certa superiorità morale che tanto han vantato sti signori è mero ricordo, ancorché sarebbe opportuno dare quanto prima la parola al popolo ché oramai le "uova" sono stracotte. Amen!