Così un terrorista sbarcato coi clandestini è scomparso nel nulla

Di origine palestinese, è arrivato qualche settimana fa in Sicilia. In Francia gli 007 sbagliano aeroporto e tre jihadisti sfuggono alla cattura

Un terrorista palestinese in fuga per l'Italia. È arrivato con un barcone, come migliaia di clandestini. È passato come tutti per i centri di prima e seconda accoglienza. Come molti altri si è dileguato nei giorni scorsi. La polizia ha fatto in tempo ad interrogarlo e ha sequestrato le foto conservate nel suo cellulare. Immagini inquietanti e drammatiche: l'uomo è in mimetica e imbraccia un Kalashnikov. Ma gli elementi raccolti non sono stati sufficiente per spezzare la catena burocratica: oggi la massa dei migranti - 135 mila sbarchi nel 2014 - sfugge di fatto ai controlli rigorosi, le leggi sono inefficaci e non vengono rispettate. I numeri sono troppo alti per poter gestire l'emergenza sbarchi. E lo stesso meccanismo perverso si è messo in moto con il palestinese la cui identità è a oggi ignota.

L'uomo è arrivato qualche settimana fa sulle coste della Sicilia. Era su un'imbarcazione, stipata fino all'inverosimile di disperati alla ricerca di una chance sul lato «buono» del Mediterraneo. Come capita ai tanti profughi in arrivo dal Medio Oriente, anche lui ha provato ad ingannare chi lo interrogava: «Sono siriano», le sue parole. I siriani infatti scappano da un paese devastato dalla guerra civile e per questo non vengono etichettati come clandestini. Dunque non sono soggetti alla procedura standard: espulsione e, almeno in teoria, ritorno in patria. No, per loro scatta la trafila che porta all'asilo per ragioni umanitarie. Insomma, hanno una corsia preferenziale. La spiegazione però non ha convinto le autorità. Prima un mediatore culturale, poi le forze dell'ordine. «C'era qualcosa che non tornava - racconta al Giornale un poliziotto in prima linea in Sicilia - aveva una barba folta, un classico degli estremisti islamici». Non solo: un investigatore ha notato un dettaglio decisivo: un grosso callo sulla mano destra. «Quel callo - afferma l'agente - ha una sola origine possibile: la familiarità con i mitra e i fucili». Insomma, c'erano tutti i presupposti per lanciare l'allarme e andare a fondo.

I poliziotti hanno fatto il loro dovere, e pure qualcosa in più, e hanno interrogato scrupolosamente il fantomatico siriano: dopo una lunga deposizione l'uomo ha ammesso di aver militato in uno dei tanti gruppi della guerriglia palestinese. Quale? A quale fazione apparterrebbe il misterioso clandestino? Mistero. I controlli sul passaporto hanno ingarbugliato la questione. Si è capito che i dati erano stati alterati e si è arrivati alla conclusione che fosse palestinese. Ma niente di più.

Purtroppo con i flussi indiavolati degli sbarchi non c'è modo di andare tanto per il sottile. La routine è stata rispettata pedissequamente anche questa volta: qualche giorno in un centro di prima accoglienza, poi il trasferimento in un centro di seconda accoglienza. A Comiso. La distinzione non è solo nominale. Nei centri di prima accoglienza i controlli sono strettissimi, la sorveglianza è alta, le fughe quasi impossibili. Nei centri di seconda accoglienza è tutta un'altra musica: si tratta di strutture permeabili, come si dice in gergo: in sostanza chi vuole se ne va. E pure in fretta. Il palestinese la cui identità non era stata ancora accertata ha pensato bene di togliere il disturbo. Nessuno ha provato a bloccarlo. Impossibile. È sparito poche ore dopo il suo arrivo a Comiso e oggi nessuno sa dove sia. Anzi, per dirla, tutta, non si nemmeno il suo nome.

Naturalmente un'informativa è stata inviata dalla Sicilia a Roma, ma tutto questo non è servito, o comunque non è stato sufficiente, per predisporre controlli più stringenti. «Mancano gli strumenti legislativi - dicono al Giornale dalla polizia - mancano il tempo e gli uomini in divisa per fronteggiare la mole ingente degli sbarchi, manca tutto». In realtà una strada sarebbe stata praticabile: il fermo di polizia. Ma è anche vero che con ogni probabilità il provvedimento non sarebbe poi stato convalidato dalla magistratura che per bloccare un individuo vuole prove solide. Prove che in questa fase sarebbe stato impossibile fornire.

Così siamo al paradosso: l'Italia partecipa alla grande coalizione che dà la caccia ai tagliagole dell'Is, fra l'Iraq e la Siria, e nello stesso tempo cerca di snidare i fanatici col passaporto tricolore: una quarantina, secondo Repubblica . I jihadisti più pericolosi perchè mimetizzati dietro un'identità all'apparenza rassicurante. Ma intanto la stessa Italia non è in grado di bloccare chi arriva sulle nostre spiagge portandosi dietro un passato non proprio immacolato. Un passato che forse non è finito. Perchè nessuno sa se questo palestinese abbia troncato i fili che lo legavano ai gruppi oltranzisti di Gaza e quali siano le sue intenzioni. Forse si tratta di un miliziano di Hamas ma potrebbe anche appartenere alla galassia delle formazioni che ritengono Hamas un movimento troppo moderato. E non si può escludere che sia arrivato in Italia per organizzare un attentato contro un obiettivo ebraico. «Siamo completamente al buio - confessa un investigatore - e siamo frustrati: abbiamo fiutato il pericolo, ma siamo stati costretti a liberare questo signore pur sapendo che presto sarebbe svanito nel nulla». Cosa puntualmente accaduta. Polizia e carabineri si chiedono ora quanti siano i guerriglieri scortati a terra dalle navi di Mare nostrum. E liberi di scorrazzare nel nostro Paese. E intanto in Francia gli 007 incassano una clamorosa figuraccia: annunciano l'arresto di tre jihadisti di ritorno dalla Siria attraverso la Turchia. Tra loro il cognato del «killer di Tolosa», Mohamed Merah. Peccato che i tre siano sbarcati a Marsiglia mentre gli agenti li attendevano all'aeroporto parigino di Orly. L'arresto non è mai avvenuto.

(1. continua)

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 24/09/2014 - 08:26

ecco! non ci dite che ve lo avevamo detto!!! :-) ma perché i PSICOSINISTRONZI sono cosi stupidi???? hanno votato il PD, quel partito che voleva cancellare le frontiere, far entrare i clandestini, senza controlli, farli andare in giro per l'europa.... si, proprio quel partito PD che ora è pure al governo da 4 anni!! e non sanno fare un cazzo!!! ora abbiamo anche un terrorista tra noi! complimenti ai PSICOSINISTRONZI!!!!!!!!!!!!

ronin59

Mer, 24/09/2014 - 08:26

Uno solo?? E quelli che non si sanno? Quelli che fanno finta di essere povere vittime a cui stiamo pagando casa, sanità, scuole per i figli e ricongiungimenti familiari? Quelli che il Papa difende? E la colpa signori è di tutti stavolta non solo della (cosiddetta ormai, visto che è un tutt'uno con la pseudo destra), visto che tutti meno la Lega e Fratelli d'italia hanno votato per l'abolizione del reato di immigrazione clandestina. I buoi sono scappati da un pezzo ma la stalla Italia rimane spalancata.

gigetto50

Mer, 24/09/2014 - 08:29

....no...non é scomparso nel nulla...é stato fatto "sfilare" apposta per seguirlo e cosi' arrivare a tutti gli altri con cui nel frattempo avra' avuto contatti....fidatevi.... Oooppsss...si puo' sognare ogni tanto, no?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 24/09/2014 - 08:29

convincetevi che in Italia per eliminare il terrorismo islamico e il comunismo italiano necessitano politici con le balle ovvero un vero fascismo di quelli che la polizia e carabinieri hanno carta bianca altrimenti rassegnatevi.Contro i delinquenti ci vogliono persone che abbiano peli sullo stomaco come lo avevano i nostri allora kamerati tedeschi 70 anni fa.

patrenius

Mer, 24/09/2014 - 08:49

Che fortuna che è uno solo...e io cretino invece che mi preoccupavo per le milionate abbondanti di islamici sparsi per l'Italia e pronti a tirar fuori le armi quando lo deciderà il Califfo o qualcun altro! Adesso posso dormire tranquillo...

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 24/09/2014 - 09:00

LA PRIMA BUFALA DELLA GIORNATA: "TERRORISTA" perché ha un callo proprio di chi ha maneggiato delle armi. Bene, ma se sbarca a Fiumicino un veterano di "Tsahal" con lo stesso identico callo definirete anche lui "un terrorista"? Oppure avete deciso di negare ai Palestinesi il diritto alla resistenza all'occupante sancito anche da tantissime convenzioni internazionali?

Ayse

Mer, 24/09/2014 - 09:06

Sarei rimasta sconvolta se lo avessero preso e rinchiuso in galera a vita!

angelomaria

Mer, 24/09/2014 - 09:07

COSA SCRIVEVO IERI BUONGIORNO E BUONTUTTO A VOI CARI LETTORI E DIREZIONE.

angelomaria

Mer, 24/09/2014 - 09:08

METTETE L'ESERCITO!!!

alex777

Mer, 24/09/2014 - 09:08

Il Governo Italiano dovrebbe fare un ponte aereo con la Siria e l'Iraq, per trasportare un paio di migliaia di terroristi dell'ISIS in Italia. Questo per questioni umanitarie, gli eviterebbe la traversata in mare, e le nauseee del mare mosso!!!!!!! VERGOGNA!!!!!!!!!!! Renzi chiuda le frontiere come faranno fra poco gli altri paesi europei nei nostri confronti.

no_balls

Mer, 24/09/2014 - 09:14

wowwwww Quindi si intende per terrorista chi ha utilizzato un fucile in mimetica.......... combattente no ? guerrigliero no ??? sempliciotti...... come sempre.

bret hart

Mer, 24/09/2014 - 09:17

ma e un film con lino banfi e pierino ? in che mani siamo?

no_balls

Mer, 24/09/2014 - 09:20

si rimane allibiti per tanta demenziale semplicita'...... posso capire mortimouse che ha due neuroni... uno si occupa di comunismo e l'altro di islamismo... pero' anche lei Zurlo !!!!! un terrorista in giro per l'italia!! wowww mi rinchiudo subito a casa !!!!! pauraaaaaaaaaaa avete coniato un nuovo vocabolo .Terrorista = uomo brutto con barba, con mimetica e avvezzo all'uso delle armi. Che combatte non indossando divise di uno stato riconosciuto tra i buoni....... Io comincerei a parlare di terroristi psicologici...quelli che mettono paura alle anime semplici e sensibili. Quelli con due neuroni

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 24/09/2014 - 09:22

Mi sembra che la soluzione più radicale sia la chiusura dell'immigrazione con gli Stati posti a sud-est dell'unione europea (nord Africa e Stati arabi), consentendo solo la circolazione di persone, che non hanno precedenti per terrorismo, per documentate ragioni di lavoro. Ed è già tardi, abbiamo milioni di persone in Europa da integrare, che se non si dovessero integrare, allora procedura di espulsione. Gli Stati devono pensare alla sicurezza, non possono fare sempre da "buon samaritano", quello lo faccia Papa Francesco, se vuole, utilizzando però i beni della Chiesa ...

Dany

Mer, 24/09/2014 - 09:22

Cercate nei centri sociali , nei vari no qui no la , o a Bologna dove i palestinesi erano di casa già al tempo della stazione ....

steali

Mer, 24/09/2014 - 09:23

Certo un terrorista viene in italia con i barconi.... Sarà uno di quelli che dicevano che erano morti nell'attacco alle torri gemelle e poi, 9 di loro, sono vivi e vegeti......

edo1969

Mer, 24/09/2014 - 09:25

buuuh che paura

fedeverità

Mer, 24/09/2014 - 09:27

quello che si temeva tutti stà ACCADENDO!! DOBBIAMO COMINCIARE A DENUNCIARE LO STATO(CON AVVOCATO AL SEGUITO) PER ALTO TRADIMENTO!!! Questi ci VOGLIONO FAR AMMAZZARE TUTTI!!! SIETE CON NOI O CONTRO DI NOI?.......AL MOMENTO NON CAPIAMO...E SE NON è CHIARO NON FAREMO DISTINZIONI!!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mer, 24/09/2014 - 09:27

Andiamo bene.Questo è solo l'inizio! Ma chi è stato quel p...a che ha inventato "mare nostrum" solo per farsi bello??? Ci mettiamo in casa i terroristi e andiamo pure a imbarcarli davanti alle coste dell'Africa! Siamo proprio un popolo di coglioni! Leggo poi la pirlata quotidiana di omar el mukhtar:leggi bene l'articolo,ha ammesso proprio lui di aver militato in una formazione terrorista.O hai bisogno ancora di un supplemento di lezioni di lingua Italiana???

bruna.amorosi

Mer, 24/09/2014 - 09:28

magari si facesse esplodere dento la sede del pd sai che ARIA PULITA ci sarebbe dopo ? in fondo sono loro che li coltivano e ci campano su con i soldi che gli danno .

habanero63

Mer, 24/09/2014 - 09:30

terrorista palestinese ? ve lo ha detto il Mossad vostro padrone ?

roberto zanella

Mer, 24/09/2014 - 09:32

se succederà qualcosa non è lui che dobbiamo cercare e prendere ma per prima la signora di Montecitorio da buttare a mare e dirgli e adesso nuota verso l'Africa, stronza!!

baldo1

Mer, 24/09/2014 - 09:36

qual'è la finalità di impanicare la gente con una notizia del genere? La destabilizzazione continua?

paci.augusto

Mer, 24/09/2014 - 09:39

Egr. sig. Zurlo, purtroppo i criminali e farabutti vari entrati in Italia sono CENTINAIA DI MIGLIAIA e lo vediamo TUTTI I GIORNI dai bollettini di guerra della cronaca nera nazionale!! Grazie a questa CRIMINALE, DISONESTA, IPOCRITA, DISSENNATA legge sull'immigrazione, voluta dalla sinistra, CASO UNICO AL MONDO che permette a CHIUNQUE di venire da noi anche senza documenti e permesso di lavoro, siamo diventati meta e terra di conquista per disgraziati e criminali di TUTTO IL MONDO!!!Oltretutto, con costi assurdi di MILIARDI DI EURO per sanita' gratuita e 35 euro al giorno A PERSONA, sottratti disonestamente ai bisogni di milioni di famiglie e giovani disoccupati italiani in questo frangente di gravissima crisi economica mondiale!! E tutto questo, perché la SINISTRA conata sul futuro voto degli stranieri!! BASTA, VERGOGNA!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 24/09/2014 - 09:39

@ronin59:anche io commento da tanto tempo,che non è solo "colpa" del PD(anche se "qualcuno" batte solo su questo punto,dimenticandosi gli "altri" che sono d'accordo,o collaborano nei fatti,per cui DI FATTO,il 90% degli italiani,collabora,votando questi partiti,ed "ascoltando" le parole del VATICANO....vero @mortimermouse?...).Tristemente continuiamo a "navigare" verso EURABIA...nella famosa barchetta,della vignetta dell'Economist!

no_balls

Mer, 24/09/2014 - 09:42

per mortimouse.... invece negli ultimi 20 anni di berlusconismo le frontiere erano chiuse e in italia non si vedevano islamici...... ma quanto sei ridicolo......

Solist

Mer, 24/09/2014 - 09:44

omar alibabà, prima o poi il vaso traboccherà e saranno caxxi amari!

plaunad

Mer, 24/09/2014 - 09:45

Solo uno? Magari, chissà quanti ne sono arrivati.

Giacinto49

Mer, 24/09/2014 - 09:46

L'unica speranza è che una figura militare, autorevole ed illuminata nell'immaginare le sorti del Paese, metta daccordo Esercito e Forze dell'Ordine e, in poche ore, imprigioni (in carcere) i rappresentanti della politica a tutti i livelli, prendendo le redini di una situazione che tra breve diventerà irrecuperabile.

elenina72

Mer, 24/09/2014 - 09:46

Domani leggiamo anche i primi casi di Ebola da noi... La tbc, la scabbia e la malaria già li hanno importati. Sono tanto tanto arrabbiata, ma proprio tanto. Quando il popolo e' molto arrabbiato che fa,se non trova chi li ascolta? Continuo a non capire cosa mangino a Roma, soprattutto Alfano e la Sboldrini: deve essere un'alimentazione allucinogena, perché non sanno vedere la realta'. Ed intanto mi consolo con i video del rimpianto Benito.

plaunad

Mer, 24/09/2014 - 09:47

Omar El Mukhtar Non hai ancora capito che la tua presenza qui non é affatto gradta. SPARISCI !!!!!!!

plaunad

Mer, 24/09/2014 - 09:48

E QUESTO E' SOLO L'INIZIO !!!! AVANTI COSI' !!!!!!!

giovanni.ceriana

Mer, 24/09/2014 - 09:50

complimenti alle forze di polizia, se lo sono proprio fatti scappare sotto il naso. vorrei ricordare che in questo democratico paese si può fermare una persona e tenerla in gabbia per ben cinque giorni prima di farla comparire davanti al gip per l'udienza di convalida e che l'arresto o il fermo vengono normalmente praticati per ipotesi di reato molto meno gravi del terrorismo internazionale; altro che centro di accoglienza di secondo livello! tutti capiscono che in cinque giorni ci sarebbe stato il tempo di fare i necessari accertamenti su questo personaggio; ah però, l'hanno scrupolosamente interrogato!

ilbarzo

Mer, 24/09/2014 - 09:53

Con i governi che abbiamo avuto negli ultimi tre anni, ed i ministri che con il loro egoismo hanno solo pensato a come fregare il cittadino spillandogli tutto il loro avere(sangue compreso),dobbiamo asperttasrci di tutto,tranne che essere sereni e di stare tranquilli.

piluga

Mer, 24/09/2014 - 09:54

@franco-a-trier_DE 70 anni fa glielo hanno rasato il pelo ai tuoi kamerati, anzi per dirla tutta gli hanno fatto pelo e contro pelo, e il loro führer è morto come un sorcio in un bunker, PIRLA di un crucco.

Mechwarrior

Mer, 24/09/2014 - 09:56

Solo uno?

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 24/09/2014 - 10:02

"UN TERRORISTA SBARCATO COI CLANDESTINI SI AGGIRA INDISTURBATO PER L'ITALIA": seee, fosse uno soltanto. La stragrande maggiornaza dei clandestini, guarda caso, sono di provenienza da paesi islamici. E dietro ad ogni islamico c'è un potenziale terrorista. Storicamente l'immigrazione di altri popoli verso i paesi islamici è sempre stata combattuta ferocemente, mentre le conversioni dall'Islam ad altre religioni dei popoli via via conquistati sono proibite e punite con la morte, i matrimoni misti possono avvenire solo se l'uomo musulmano si prende una donna cristiana e la converte. L'imperialismo islamico è stato uno dei più violenti nella storia. Gli arabi che si atteggiano oggi come vittime dell'imperialismo occidentale sono stati i protagonisti di una oppressione coloniale di mezzo mondo, in assoluto quella che è durata più a lungo, la più feroce ed oppressiva. La disordinata invasione dell'occidente di questi ultimi anni, con la scusa di fuga dalle guerre e dalla miseria, e con la complicità degli imbelli politicanti europei nonché la benedizione del vaticano, è la realizzazione di un piano di conquista dell'occidente. Saremo ostaggio dei fanatici di una ideologia spacciata per religione, che il suo piano di conquista lo proclama a voce alta (il califfato mondiale) contando sul fatto di non essere presa sul serio. Sarà presa sul serio dai nostri incapaci politicanti quando ormai sarà troppo tardi per tornare indietro.

steali

Mer, 24/09/2014 - 10:10

x no_balls..... "per mortimouse.... invece negli ultimi 20 anni di berlusconismo le frontiere erano chiuse e in italia non si vedevano islamici...... ma quanto sei ridicolo......". Certo b. faceva sbarcare solo quelli buoni e poi se li portava pure a casa assieme a mangano e conpany!!!

Solist

Mer, 24/09/2014 - 10:10

omar alibabà, come mai tu fai la bella vita in occidente? mentre i tuoi fratelli amano farsi saltare in aria tu fai il terrorista buono dietro una tastiera anonima eh?? furbacchione di un alibabà

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 24/09/2014 - 10:17

@paci.augusto:le faccio notare,che non è solo la "sinistra" ad appoggiare questa situazione!!E' anche la maggior parte della "destra"!!Non se ne è accorto??

steali

Mer, 24/09/2014 - 10:29

x alasnairgi... Dobbiamo credere all'articolo in questione? Come quello che diceva che la corte europea aveva accolto il ricorso di b. e aveva avuto esito positivo......

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 24/09/2014 - 10:32

Colpa dei "pelandroni in divisa" di pontaltiana memoria o dei "delinquenti in grisaglia" che popolano il nostro parlamento?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 24/09/2014 - 10:41

forse la prossima vittima sarai tu che stai leggendo, attento nessuno ti protegge in italia, ma resta felice di votare sempre gli stessi e di fregartene di tutto, quanto arriveranno a casa tua e ti sgozzeranno nel sonno sarà troppo tardi per pentirti, popolo bue e sottomesso, vivete nel mondo dei sogni e fate quello che vi ordina la TV e Facebook

Rossana Rossi

Mer, 24/09/2014 - 10:44

Ma quale 'uno'..... Chissà quanti ne arrivano e scorazzano liberamente impuniti in questo povero paese diventato lo zerbino internazionale su cui tutti si puliscono i piedi....e lo pseudo-governo abusivo che fa? Va in America............

buri

Mer, 24/09/2014 - 11:00

Grazie a Mare Nostrum, ora importiamo anche i terroristi ricercati, cosa aspettiamp èer rimandarli a casa? intanto sono felici i buonisti, la sinistra, la chiesa con il Papa in testa, a proposito il Califfo ha deciso di marciare su Roma, per realizzare la promessa di Maometto, che aveva promesso di portre i loro cavalli ad abbeverarsi nelle fontame di Roma

Ritratto di danutaki

danutaki

Mer, 24/09/2014 - 11:10

@ Omar el Mukhtar....a Roma gli"attacchi di panico" sono iniziati....finalmente...e si estenderanno a macchia d'olio !! I soldati di Tsahal effettivamente non arrivano sui barconi e non si spacciano per siriani .....sarà un problema linguistico ???

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 24/09/2014 - 11:11

troppo facile commentare questa notizia, non ne vale la pena. E' solo la conferma di cio' che accade da tempo. l'Italia e' invasa da bestie e noi attendiamo l'esplosione della prima bomba o la notizia del primo ammalato di ebola colassato su un autobus strapieno in centro a Roma.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 24/09/2014 - 11:47

Ma quale terrorista! Quelli sono tutti turisti amici dei sinistronzi e del clandestini vestito di bianco. Starà pranzando con la boldrini

Solist

Mer, 24/09/2014 - 11:59

OMAR EL MUK....VOGLIATE SCUSARE IL MOMENTANEO TORNO SUBITO DI OMAR ALIBABÀ, SI È ASSENTATO QUALCHE ORA PER ANDARE A RISCUOTERE L'ASSEGNO DI MANTENIMENTO AL COMUNE DOVE RISIEDE...O MEGLIO ( DATA L'ORA) È ANDATO AD ABBUFFARSI IN QUALCHE RISTORANTE ALLA FACCIA DEI FRATELLI MUSULMANI! NON PROVI VERGOGNA A VIVERE ALL'OCCIDENTALE ? CONIGLIO D'UN INVASATO!!!!!!!!!

elgar

Mer, 24/09/2014 - 12:06

Che dice Angelino? Con Mare nostrum abbiamo salvato migliaia di vite umane. E quanto ne hai messo a repentaglio? Lui è il ministro dell'interno quindi della sicurezza della nazione. Complimenti Angelì.

ioloso

Mer, 24/09/2014 - 15:35

io credo proprio che più della metà di loro arrivati qui se non sono terroristi esperti o aspiranti terroristi,sono comunque avanzi di galera,truffatori e delinquenti vari. vedrete che bel putiferio scateneranno a breve in italia e in europa. stanno entrando senza problemi,appena avranno i numeri giusti la guerra che scateneranno in occidente la studieranno sui libri ancora nel 7800 d.c. altro che olocausto.questo sarà il nostro olocausto,il più feroce di sempre..a quel punto,bisognerà solo pregare in un aiuto da russia cina ed israele. perchè qualcuno in questo governo è d'accordo con tutto questo e non ci salveranno.

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 24/09/2014 - 15:39

Uno solo, chissà quanti ne sono in giro e noi siamo all'oscuro. Li conosceremo solo quando faranno le cose che devono fare. Speriamo le facciano presto e bene, forse dopo ci sveglieremo dal letargo che stiamo vivendo.

paci.augusto

Mer, 24/09/2014 - 15:55

@Zagovian-Se per destra si riferisce al vostro compagno di merende Alfano, potrebbe anche avere ragione! Con il centrodestra al governo e con la Bossi-Fini in vigore,non esisteva questa PORCATA, chiamata con supponenza ' mare nostrum ' e non c'era questo assalto alle nostre frontiere!! Del resto, solo ipocriti e bugiardi di sinistra hanno avuto la sfrontatezza di definire questa marea di cialtroni ' valori per l'Italia perché ci pagano la pensione ' ( sic???!!!)!! Anche la Boldrini e Napolitano sono di destra???!!

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 24/09/2014 - 15:59

Idioti che sedete sulle poltrone Romane, non avete ancora capito, che tutta questa gente che approda in Italia non ha niente a che fare con le loro guerre. Loro hanno un disegno programmato, INVADERE per prendere quando sarà il momento il TERRITORIO. Se questi personaggi, che non sono "Ancora" molti, decidessero, di Formare un loro PARTITO, per essere ammesso a ELEZIONI, chi li fermerebbe. Nessuno! E se viene loro negato, quale sarà la REAZIONE. Svegliatevi, perchè andando avanti con questo buonismo, un giorno non lontano ci troveremo sottomessi da coloro che abbiamo dato ASILO.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 24/09/2014 - 16:34

PELANDRONI!!!!! Direbbe il Prof Sudtirol-Marxista HAHAHA!!! Ma forse invece di non farli scappare sarebbe meglio NON FARLI ARRIVARE!!!! COME??? Non andando a raccoglierli fino davanti alle foci del Nilo!!! O NO??? Saludos dal Leghista Monzese

ilbarzo

Mer, 24/09/2014 - 16:54

Non credo che Renzi o Alfano dormirebbero sonni tranquilli,qualora questo terrorista assieme al altri suoi colleghi,dovessero mettere in atto attentati terroristici.

mbotawy'

Mer, 24/09/2014 - 17:02

Un terrorista? Uno solo? Ma questi neri,la maggior parte,sono ex terroristi in cerca di far soldi in una forma piu' tranquilla e sicura in un paese senza controllo come lo hanno ridotto,i nostri cari politici,questa Italia,oggi di nessuno.Il Renzi e'occupato a farsi conoscere all'estero,per lui l'Italia non esiste.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 24/09/2014 - 17:09

Ooooh come la fate lunga! Cosa volete che sia il 100mo terrorista che entra clandestinamente o meno in Italia (si perché di questo ce l'hanno detto, di tanti no, e di molti di più non lo sanno neanche)? Cosa siete, razzisti per caso (occhio al magistrato in agguato)? E' anche lui una benedetta /anche dal Papa) nuova "preziosa risorsa" che renderà l'Italia "più bella e più grande di pria! Bravo, Grazie!". Insomma, siamo degli ingrati; è vero (forse, ma non ditelo troppo forte) che questi andiamo a raccattarli ovunque, che ci costano una sacco di soldi, fanno figli a ripetizione, occupano i nostri asili, le scuole, gli ospedali, ricevono sussidi, vengono vestiti-curati-alimentati, lavorano in nero (scusi scusi magistrato! Non mi rivolgevo alla "preziosa risorsa", intendevo "lavoro irregolare"-"non a libri", ok?), vengono usati dalla criminalità organizzata, si sono organizzati i "loro" giri di prostituzione e spaccio, ecc... ma volete mettere la bellezza di una società "multietnica" e la prosperità, la sicurezza, l'amichevole e arricchente convivenza che adesso ci possiamo godere? Si lo so, di tanto in tanto vanno in giro con machete e picconi ad ammazzare qualcuno, rubano, rapinano, stuprano le loro e le nostre donne, vogliono moschee a raffica e nel frattempo ci fanno togliere i crocefissi e ogni altro "segno" che li disturbi.... ma bisogna capirli perché "sono cresciuti in un ambiente disagiato" (come affermato più volte dai magistrati e quindi vero a prescindere). E poi ci stanno portando a ogni sbarco un sacco di doni: la tubercolosi, ogni forma virale e batterica africana conosciuta e (udite udite) si mormora che presto verremo omaggiati anche di taaaaanti casi bellissimi di ebola! L'importante, da oggi in poi, è di stare il minor tempo possibile in stazioni, aeroporti, musei, mercati, vicino a monumenti e a ogni altro obiettivo "sensibile".... cosi, tanto per vivere sereni e felici e ridurre la probabilità di trovarsi nel posto sbagliato nel momento sbagliato e finire maciullato da qualche "mortaretto voluminoso", o sulla linea di tiro di armi automatiche, o all'interno della nube di qualche gas nervino.... Per adesso potete anche far finta di niente tutti, girare la testa, coprirvi occhi e orecchi, ma sappiate che ormai i nostri "diversamente assassini" ci hanno portato a un punto di non ritorno da cui non si potrà uscire con le parole, ma solo con fatti di vario calibro. Che Dio ci assista!

ilbarzo

Mer, 24/09/2014 - 17:19

Purtroppo in italia siamo nelle mani di persone inette incapaci e ladri che non hanno nulla da temere,poiche' protetti dalla Magistratura e dalle forze dell'ordine sia sul lavoro,sia nelle proprie case,dove a proteggerli unitamente ai propri famigliari hanno la corta che vigila 24 ore al giorno anche all'esterno delle loro abitazioni.Dovra' pur venire prima o poi ,un matto che faccia ripulisti del marciume politico che perversa l'Italia.