Cosa salvare del Grillo Qualunque

A giudicarla fuori dall'arena politica, l'impresa di Beppe Grillo è stata una bella e trionfale avventura

A giudicarla fuori dall'arena politica, l'impresa di Beppe Grillo è stata una bella e trionfale avventura. Un comico di successo, che un tempo fu estromesso dalla tv e seppe risalire la china, prima nei teatri, nelle piazze e nella rete e poi a sessant'anni si inventò leader politico e ayatollah rivoluzionario, ha vinto una grande sfida e può lasciare la scena a testa alta. Ha fatto quel che pochi hanno saputo fare, ha convertito la sua fama dal cabaret alla lotta politica, dalla tv al blog, dalla battuta irriverente all'incazzatura di massa. Ha trasformato una gag in un Movimento e ha costruito dal nulla sul suo nome un Collettore di Massa. 

Se ora è stanchino ha ragione di esserlo, ha superato alla grande l'età della pensione, può dirsi fiero del suo curriculum e sarà ricordato come Guglielmo Giannini, che veniva anche lui dal teatro, s'inventò l'Uomo Qualunque ed ebbe gloria breve. Fuori dalla politica, Grillo merita simpatia e ammirazione. Diverso è invece il bilancio del guitto che volle farsi leader e del Movimento che pretese di cambiare l'Italia con una fiducia cieca in una divinità assoluta e capricciosa come la Rete, reclutando una setta buffa, giacobina e iniziatica, extraterrestre, che da extraparlamentare si fece subparlamentare.

L'Italia aveva bisogno di una svolta, non di un'onda anomala di fanatici dilettanti. Poi, certo, qualcosa di buono resterà del Movimento, tra di loro qualcuno si salverà. Complimenti a Grillo e un abbraccio in camerino, fuori dalle Camere, senza la maschera di leader.

Commenti
Ritratto di alemagno

alemagno

Mer, 03/12/2014 - 19:16

l'avventura non finisce qui, LA GUERRA CONTRO LA MAFIA E' LUNGA, ABBIAMO APPENA COMINCIATO

fisis

Mer, 03/12/2014 - 19:20

L'impresa di Grillo "bella"? Francamente, non trovo nulla di estetico nel suo modo di fare politica. Semmai l'esatto contrario: il suo fanatismo, questo sì, gli insulti gratuiti verso i "nemici" politici, il suo esagitarsi scomposto e urlante nelle piazze beote e, da ultimo, il suo abbuffarsi indigesto di tartufi, segnano una parabola discendente al di sotto del limite della bestialità.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mer, 03/12/2014 - 19:36

Veneziani, non si offenda, ma lei è parte integrante ed emblematica della destra odierna. Prima di giudicare gli altri, guardi bene nel suo orto. Cucù.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 03/12/2014 - 19:42

Concordo con la conclusione di Veneziani. Un abbraccio e anche un ringraziamento a Grillo senza la maschera da leader. Nessun abbraccio, invece - anzi una dimostrazione del massimo disprezzo - ai delinquenti che ci governano (si fa per dire) con la maschera da leader.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mer, 03/12/2014 - 20:04

Come dire: ciao amico Beppe, è stato bello ma ora è finita. FI invece ha un futuro grandioso ed in eterno.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 03/12/2014 - 20:25

eramegliounabicicletta

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mer, 03/12/2014 - 22:35

Anche Veneziani é inciampato nel buonismo. Grillo non ha fatto altro che approfittare di un’ottima occasione per rimpinguare per bene le sue casse. Se Grillo non avesse cavalcato “quell’onda anomala”, alle ultime votazioni si sarebbe evidenziato meglio l’astensionismo e alle europee Renzi avrebbe avuto ben poco da sbandierare il suo 41% ignorando un’astensione già molto alta. E puntualmente, quell’onda anomala, alle regionali é stata divorata dall’acqua stagnante delle politica. Per lui é stato solo un busines come un altro. Grillo non é stanchino, sta solo grattando il fondo del barile alla faccia nostra. Ha aggiunto disastro a disastro con l’appoggio di gente a dir poco furbastra, al pari della casta politica che ci governa e che dobbiamo pure mantenere nell’agio più insultante, mentre il popolo precipita in una assurda lotta tra poveri. E Renzi ora, rincorre pure i nuovi furbastri! Povera Italia!

jeanlage

Mer, 03/12/2014 - 22:41

La cosa da salvare di Grillo? Il buco del culo, o almeno la parte che non ha venduto!

glasnost

Mer, 03/12/2014 - 22:48

Anche a mio avviso è stato un grande! Istrione opportunista, però onesto. Ed uno onesto non riesce neanche a pensare che quelli che lo seguono lo fanno solo per interesse ed appena gliene capita l'occasione migrano verso lidi più sicuri ( ad es PD, partito solido e permanente). E' capitato anche a Berlusconi e ad uno ancora più importante che si è trovato Giuda fra i discepoli.

debbenedetti

Mer, 03/12/2014 - 23:38

Il guido d quella troja d mamt, cogli1. Parla della sparizione di MerdItalia, figghj d zoccol, parl d Alemanno, Scajola, u pesc d sord, d attand, d l muort ca tin.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 04/12/2014 - 08:21

alemagno tipica zecca di sinistra ripescata nel m5s.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 04/12/2014 - 08:24

Rossella Meneghini se lei riesce a fare altrettanto di quello che ha fatto Grillo..sarebbe una persona in gamba, se anche uno solo dei grillini fosse un centesimo di Grillo..sarebbero in gamba, invece sono delle pure nullita'

minestrone

Gio, 04/12/2014 - 08:35

Semo i regazzi de sta Roma bbella e le regazze famo innamoràààà.Cabocciò zappa l'orto de puzza de fogna!

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 04/12/2014 - 08:57

Più che sul guitto, mi soffermerei sul pubblico pagante. Una platea dalla bocca buona, sempre pronta a supportare il proprio disinteresse. Pronta a voti "distruttivi", "dispettosi" od a plateali astensioni. Dedita solamente al "sum", trascurando colpevolmente il "cogito".

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 09:17

@franco.brezzi (08:57) Cosa pensi tu della classe politica che Grillo osteggia? Spiegacelo per favore visto che a quanto par di capire, tu non dai voti "distruttivi", sei di "bocca buona" e ti dedichi al "cogito".

Gianni Cinarelli

Gio, 04/12/2014 - 09:27

Questo è il ballo di Beppe. Prossimamente sarà a Fellbach (vicino a Stoccarda). Non vi dico quanto costerà andarlo ad ascoltare.Eppure calano i voti ma non gli spettatori.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 04/12/2014 - 09:38

Se una cosa va riconosciuta a Grillo, che, detto tra noi, mi sta sui..., è la sua capacità di saper cavalcare l'onda della protesta. E non è poco. Vista la totale ignavia degli altri schieramenti, specialmente di quello che maggiormente avrebbe dovuto mostrare combattività anche per il modo in cui è stato messo in crisi nel 2011 (devo precisarlo che sto parlando del PDL-FI?), Grillo ha avuto gioco facile. L'erbaccia cresce nei campi lasciati incolti. Il problema è che Grillo rappresenta solo ed esclusivamente programmi di estrema sinistra e solo erroneamente qualche mente debole di centrodestra è potuta cadere nella trappola. Quindi, quale "bella avventura"? "Trionfale"? Vedremo.

Joe Larius

Gio, 04/12/2014 - 10:04

Grazie Grillo: Lei è l'unico fedele rappresentante dell'italiano tipico.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Gio, 04/12/2014 - 10:58

@Rapax@ Mi dica cosa ha fatto di buono Grillo per la Nazione. L’unica cosa che ha fatto é stata quella di urlare sguaiatamente cose trite e ritrite, distribuendo sputacchi a destra e a manca ed intascare a più non posso con il busines della rete e non solo, sostenuto dai furbastri che si sono ben alloggiati nel carrozzone della politica, solo per dire sempre no a prescindere. Piuttosto che essere solo lontanamente somigliante a quella sequela di parole roboanti e più vuote delle mie tasche, preferisco tagliarmi anche l’altra gamba. Questo é il tempo di onestamente fare, fare, fare. Peccato che manchi la volontà per fare, fare, fare onestamente. E’ così comodo metterci le mani in tasca, voglio proprio vedere quando non ci troveranno più nulla. Cosa faranno, ci metteranno tutti al muro? Mi auguro che il popolo ormai rintronato, si svegli prima. La saluto. Rosella

Giovy99

Gio, 04/12/2014 - 11:09

Direi di salvare quasi tutto tranne il suo sodalizio con CASALEGGIO, il vero Deus Ex Machina di ogni iniziativa di GRILLO dal 2005 in poi. Dunque non c'è da salvare NULLA....

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 04/12/2014 - 11:49

Rossella Meneghini, scusi, non e' tanto il messaggio politico, scarso, raffazzonato, non strutturato..e' da riconoscere (e do ragione a Veneziani) la capacita' di convogliare DA SOLO(O IN DUE) milioni di persone, AVERCI CREDUTO, non e' da tutti, c'e capacita', Grillo con Casaleggio hanno creato si una armata"brancaleone" ma da milioni di preferenze, lei riuscirebbe a farlo? io no, ma neanche un renzie(dopotutto un baby burocrate con alle spalle un partito tentacolare e radicato nel territorio) Grillo non aveva neanche la forza economica del cav!! eppure ha creato come lui un movimento di milioni, che poi sia costituito da cialtroni..

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 11:57

Una semplice comanda a MV e a chiunque voglia rispondere: cosa possiamo salvare degli uomini della politica tradizionale?

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Gio, 04/12/2014 - 12:28

@Rapax@ Siamo partiti da due strade diverse che hanno però raggiunto lo stesso risultato. Grillo é il capo dei furbastri ed é riuscito a raccogliere attorno a sé i furbastri dell’Italia e non certo per il bene della stessa. In poche parole, un grande in negativo opportunista fino al midollo insieme a Casaleggio che, da dietro le quinte, ha manovrato il tutto. Buona giornata! Rosella

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 12:34

@Rosella Meneghini (10:58) Dopo esserti augurata che "il popolo ormai rintronato si svegli", hai un'idea di cosa dovrebbe fare dopo essersi svegliato?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 12:53

@fisis (19:20) Dunque tu sei – parole tue - scandalizzato dal suo fanatismo (di Grillo), dal suo modo di fare politica, dagli insulti “gratuiti” (sic, “gratuiti”) ecc. Ma tu sai cosa succede in Italia da decenni e cosa sta succedendo tutti i giorni, vedi Expo, Mose, ed ora Roma? Come ritieni sia giusto reagire allo scempio che è stato fatto del Paese? Spiegacelo, per favore, altrimenti si potrebbe pensare che, nella migliore delle ipotesi, non sai quello che dici.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 04/12/2014 - 13:16

Rossella Meneghini..ok, ma siamo onesti..renzi non e' un furbastro? il cav (post 2011..) non e' un "furbastro"..?? sono tutti furbastri! i grillini (i milioni votanti erano e sono disperati..come tutti) non mi vorra' dire che la pietosa commistione pdl\pd dei governi "napolitano" non desta "disperazione"...Saluti a lei..

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 04/12/2014 - 14:32

Avendo preso atto (e ci vuol poco) della situazione di totale, capillare corruzione imperante a tutti i livelli, pongo solo una domanda: votare grillo è stata una scelta utile, ha condotto a qualche risultato positivo? Sinceramente che Veneziani si rivolga a grillo considerandolo nella sua dimensione privata a me importa poco, ciò che interessa è costituito dall'azione di grillo nella sfera politica.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 15:12

@Euterpe (14:32) Sono d'accordo, Grillo non ha cambiato la realtà del Paese come i suoi elettori avrebbero sperato e come, aggiungo, sarebbe stato e rimane assolutamente necessario. Come tu dici la sua (di Grillo) azione politica non è stata efficace, ma mi sembra troppo sbrigativo fermare l'analisi su questo assioma: dovremmo spingerci oltre e chiederci chi, come e in quanto tempo avrebbe potuto farlo. Certamente non i responsabili della catastrofe, quindi .....

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Gio, 04/12/2014 - 15:56

@Tempus_fugit 888@ So già che riderai per la mia risposta forse ingenua, ma l’unica arma che ha il popolo é quella di votare, Ma non i piccoli partiti da prefisso telefonico che poi dettano legge con ricatti vari, ma i partiti che, se anche non perfetti nelle loro proposte, perlomeno abbiano la buona volontà di cambiare questa attuale assurda Nazione. Io addirittura, porterei la soglia di preferenze al 10%. Altro che barattare verso il basso. Quando ci sono troppi galli nel pollaio, (politici) le galline (il popolo) che non sono così sceme come sembra, rimangono perlomeno basite e non fanno più nemmeno le uova per la sopravvivenza della specie. E la prima cosa che dovrebbero fare i politici, é quella di cambiare non certo in modo adeguato ai tempi, che sono veramente tristi, ma in modo giusto e onesto la Costituzione, altrimenti non si andrà da nessuna parte. Buona giornata, anzi serata, anche a te. Rosella

Gianni Cinarelli

Gio, 04/12/2014 - 15:57

@Tempus fugit: quindi talvolta penso che Renzi sia di quanto meno peggio ci potesse e possa capitare. Ma soltanto talvolta...

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Gio, 04/12/2014 - 15:59

@Rapax@ Renzi non ha certo subito quello che ha subito S.B. l’unico politico che negli ultimi 20 anni ha cercato in tutti i modi di fare gli interessi dell’Italia. E per questo é stato cassato da chi invece l’Italia ha sempre cercato di metterla sul mercato come una prostituta qualunque per un tornaconto personale o ideologico. Con questo non voglio dire che S.B. sia un santo, di errori ne ha commessi tanti anche lui, ma ha sempre difeso l’Italia subendo satire di ogni genere (oggi il turpiloquio si chiama satira). E la Storia gli sta dando ragione. Basta vedere i frutti delle primavere arabe, le commesse che stiamo perdendo con la Russia e la considerazione di noi all’estero, es. i nostri Marò. SEGUE

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Gio, 04/12/2014 - 16:02

SEGUITO- Vogliamo dare a S.B. almeno il beneficio del dubbio sulla valanga di accuse che gli sono piovute addosso? E la commistione pdl/pd, oltre che una mossa politica certamente non facile da giudicare, non é forse anche una zattera di salvataggio per le quasi 70.000 famiglie che vivono con le sue aziende che pagano fior di tasse e per le quali non ha mai chiesto una lira o euro di cassa-integrazione a differenza della Fiat che su quella opportunità ha fatto i miliardi. Se c’é una cosa che a S.B. non gli si può rimproverare é il suo amore per l’Italia. Comunque: “Ai posteri l’ardua sentenza” che penso sarà più magnanima dopo che il tempo avrà decantato le acque torbide dell’attualità. Buona serata. Rosella (certamente le sarà sfuggito), con una esse sola.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 16:43

@Gianni Cinarelli (15:57) Io invece ho un'altra opinione, ma non è politicamente corretta.

Agev

Gio, 04/12/2014 - 16:59

Cosa salvare del Grillo qualunque .. E' proprio in questo pensiero/concetto "salvare" che tutta la vita/vivente muore di Se. L'unica grande verità che Grillo ha compreso/espresso di se e del suo movimento è che raccolto in se tutti i gli esseri più rancorosi , più falliti , più idiotamente moralisti , tutti gli idioti idealisti senza reale contatto con la realtà , in una parola tutti i pensieri/concetti della morale cristiana e non ha saputo trasmutare queste bassissime vibrazioni/realtà nel suo opposto .. Vale a dire Unirsi alle reali forze/potenze in essere e trasformare insieme tutta la realtà/mondo ..L'Italia in un attimo avrebbe vissuto e realizzato il Nuovo/vecchio Rinascimento e saputo ricreare ricchezza economica/finanziaria e sociale .. Questo era Al Di La delle sue possibilità/probabilità. Gaetano

Giacinto49

Gio, 04/12/2014 - 17:02

A me fa solo pensare solo al topo che lascia la nave che affonda. Spero che, dal naufragio, non si salvi la "Taverna".

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 04/12/2014 - 17:14

Tempus,questa volta imito Cinarelli e cito proverbi:'Il buongiorno si vede dal mattino', e uno cinese 'Per saper se il riso è cotto basta assaggiarne un chicco'.Per il 'chi?' vogliamo riferirci agli eletti del M5s? Meglio stendere un velo pietoso,per il 'come' si è visto quali provvedimenti hanno avuto il loro sostegno; a questo punto il tempo per dare prova di sé è stato sufficiente.@Cinarelli, Renzi forse il meno peggio? Ma lei conosce i nuovi balzelli e la nullità delle strombazzate riforme di renzi ?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 17:34

@Euterpe (17:14) Per favore, Euterpe. Se il M5S ha dimostrato poca capacità di incidere nella politica in un anno all'opposizione, cosa hanno dimostrato li altri partiti in decenni di governo se non di essere dei delinquenti? Suvvia, cerchiamo di essere obiettivi.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 04/12/2014 - 17:56

Tempus, non mettermi in bocca ( o in tastiera) cose che non ho detto, qui si parla di grillo, non si può giustificare una negatività citandone una maggiore. Grillo ha l'aggravante di aver suscitato speranze e di averle deluse.

Gianni Cinarelli

Gio, 04/12/2014 - 18:12

Dopo un anno Renzi, cara Euterpe, avrà strombazzato tanto e realizzato francamente poco ma almeno ha dimostrato di non essere (almeno sino ad ora) nè un ladro e, tutto sommato, neppure un delinquente. Ed allora "chi si accontenta gode". Ecco di Renzi forse (Talvolta)potrebbe pensare così anche chi renziano non è! Vede, un aforisma di Nietsche, consiglia di allontanarsi dal proprio paese per guardarlo a distanza. E continua: per apprezzarne le torri ed i campanili. Se poi non ci sono...

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 18:25

@Euterpe (17:56) sono contento che tu riconosca l'esistenza di negatività maggiori di Grillo, la cui "aggravante di aver suscitato speranze e di averle deluse" è stata di gran lunga superata da molti suoi competitori. Come sai, le aveva suscitate anche in me. Ma ora, tu, in chi speri?

fisis

Gio, 04/12/2014 - 18:43

@tempus_fugit_888 Leggi bene: non ho mai usato la parola "scandalizzato", come affermi tu. Definire, ad esempio, Monti "Rigor Mortis", non ti sembra un'accusa gratuita e gravemente offensiva della persona? nonostante che non condivida nulla della politica del bocconiano? Bisogna imparare ad avere rispetto delle persone. Cercare di risolvere i problemi in maniera razionale, senza questo inutile agitarsi e scomporsi inconcludente, proprio dei grillini. Dulcis in fundo, lei ricorre, mutuando la pratica dei grillini, all'offesa personale nei miei confronti: in questo modo, il dialogo con lei diventa molto arduo.

fisis

Gio, 04/12/2014 - 19:12

@tempus_fugit_888 Legga bene: non ho mai usato la parola "scandalizzato", come afferma lei. Definire, ad esempio, Monti "Rigor Mortis", non le sembra un'accusa gratuita e gravemente offensiva della persona? nonostante che non condivida nulla della politica del bocconiano? Bisogna imparare ad avere rispetto delle persone. Cercare di risolvere i problemi in maniera razionale, senza questo inutile agitarsi e scomporsi inconcludente, proprio dei grillini. Dulcis in fundo, lei ricorre, mutuando la pratica dei grillini, all'offesa personale nei miei confronti: in questo modo, il dialogo con lei diventa molto arduo. ( a proposito, preferirei, se necessario e se proprio lo ritiene opportuno, conferire con lei in terza persona.)

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 04/12/2014 - 19:42

'Scremando' il contributo e il messaggio di Grillo, azzarderei a dire (sarà il tempo a dire se ho ragione) che ha avuto questa intuizione (direi quasi 'folgorazione'): ha 'blandito' il desiderio di rinnovamento e la (inconfessabile) pulsione a 'chiudersi', mediando il tutto con il mondo digitale e 'aperture' a proposte e teorie note solo a pochi addetti ai lavori. Ne è venuto fuori un 'mix' suadente, accattivante, aggressivo, gratificante, giovanilista, decorativo: una personalità carismatica a capo del movimento, una sorta di neo-ideologia fortemente debitrice del 'radical chic', ma con, qua e là, inaspettate originalità e aperture ad istanze 'di destra'. Ma con un grave difetto per chi vuole costruire il futuro: sono fortemente antipatici e bulli. Come la sinistra, che è solo un po' più furba e ipocrita nel far credere di additare il futuro. Ma il vuoto da riempire rimane. Per cui state ancora attenti al Cav (se lo reputano pericoloso, allora vuol dire che ha ragione)!

Leo Vadala

Gio, 04/12/2014 - 19:48

Questo articolo mi sembra un modo tardivo e piuttosto inutile di chiedere scusa a Grillo per i pestaggi subiti sia da destra che da sinistra, e in special modo da "Il Giornale". Cosa c'e' da salvare? Forse il Veneziani intendeva dire cosa c'e' da copiare.....

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/12/2014 - 19:58

@fisis (19:12) Ahhhh, che personcina perbene è lei, signor fisis! Quanti buoni sentimenti! E che profondità di pensiero!

Giovy99

Gio, 04/12/2014 - 20:04

X EUTERPE Non darti la zappa sui piedi...ad es a ROMA cosa poteva fare GRILLO se comanda il PD? E a Milano all'Expo? Grillo aveva più volte detto in passato che dietro l'expo e i partiti tradizionali c'era la mafia. I grillini potrebbero dirti: votate in massa noi next time e vedrete che non ci sarà più corruzione....e fino a prova contraria avrebbero ragione loro a dire ciò...

Ritratto di Euterpe

Anonimo (non verificato)

fisis

Gio, 04/12/2014 - 21:57

@Giovy99 "non ci sarà mai più corruzione" Certo, tutti puri e immacolati. Come no! magari con qualche testa rotolante, come nel periodo del Terrore francese, qualche gulag come nel periodo stalinista, per realizzare la bella società perfetta del sol dell'avvenire. Le consiglio la lettura di Kant: l'uomo è un legno storto, con cui non si può costruire nulla di dritto. Ignorare questa semplice e profonda verità ha portato l'umanità verso incubi ben peggiori della corruzione - che è possibile ridurre ma non eliminare - come quelli che ho citato.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 04/12/2014 - 22:48

Il@Giovy99- Non è mia intenzione darmi la zappa sui piedi né darla sui piedi degli altri.Che le infiltrazioni mafiose siano ovunque e che la mafia peggiore sia quella politica è ben noto a tutti.L'uso che i grillini hanno fatto della fiducia loro accordata equivale a nulla,troppo comodo chiedere il voto in massa 'next time' (ma perché lei preferisce l'inglese all'italiano?). segue...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 04/12/2014 - 22:50

@Giovy - Io credo che grillo e il suo sodale abbiano ricevuto l'incarico di tenere a bada la rabbia popolare e di rendere innocua la massa dei voti da essa derivante, adesso grillo non si ritira perché è stanco, ma perché ha assolto il suo ruolo e per quest'ultimo è stato trovato un suo sostituto dalla facciata più presentabile,ma forse più pericoloso.Quando tutti i poteri forti e la stampa sono favorevoli a qualcuno, bisogna cominciare a nutrire sospetti. Tempus, poiché sei persona arguta ,alla tua domanda rispondo con una frase di Tomasi di Lampedusa: "Finché c'è morte c'è speranza".

Agev

Gio, 04/12/2014 - 23:27

Grillo se non fosse stato un idiota buono a nulla .. Circondato da idioti buoni a nulla .. Invece di urlare/vomitare quotidianamente idiozie comiche di un piccolo comico quale è avesse intrapreso visto che aveva i numeri per farlo un programma di Unità/pensiero/azione comune con Berlusconi e Renzi ed insieme Ribaltare/trasmutare completamente la realtà mondo miserabile che si è venuta a creare con la finanza criminale della BCE e con la falsa unità della moneta unica (l'Euro) .. La falsità idiota del debito pubblico e tutto il resto .. Dicevo .. Nessun potere costituito o corrotto.. Nessuna chiesa .. poteva fermare questa volontà di totale trasformazione .. Invece che fanno questi .. Parlano dell'inutile .. Di mafia .. di corruzione .. di regioni .. di province .. dei costi esagerati .. Pure idiozie per dividere .. Pure proiezioni .. Una guerra fra miserabili e poveri . Gaetano

Agev

Ven, 05/12/2014 - 00:48

fisis ..Per questo Kant divenne idiota ..Basta leggere una simile affermazione per comprendere tutta l'idiozia/sacerdotale di Kant . L'uomo è un Essere in divenire meraviglioso .. E' stato forgiato/creato dal/nel fuoco e dal vento. Egli stesso è l'essenza e meravigliosa bellezza del fuoco/eterno/vivente . E' qui per superare se stesso e sciogliere tutti i concetti e pensieri pseudo/filosofici/religiosi/culturali/ideologici che lo rendono schiavo di se e per essere/divenire Ciò che è .. Quell'inimmaginabile/meraviglioso e potente Creatore che è . Tutto il resto è proiezione della realtà/mondo .. Vale a dire pura idiozia/illusione. Gaetano

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 05/12/2014 - 05:03

Grillo è un italiano. come Berlusconi, Mussolini, Bossi, il re Umberto di Savoia..... che hanno scelto la vigliaccheria della fuga e della resa. Quando la sorte avversa richiedeva il sacrificio supremo hanno pensato di salvare la pellaccia e di godersi la pensione ....Mai saranno ricordati come eroi.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 05/12/2014 - 05:22

ROSELLA MENEGHINI@ totalmente d'accordo con la tua analisi di Grillo e del Grillismo. Siamo italiani.... poeti santi...ecc. che a morire per la causa nell' ora del pericolo non ci pensano affatto e nemmeno a togliersi nobilmente e "romanamente" la vita quando la fortuna ti ha abbandonato. Mai staranno sugli altari delle chiese o nelle piazze del Bel Paese...forse solo in Wikipedia o nella Treccani...tutto qui.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Ven, 05/12/2014 - 11:49

No, caro Marcello; trovo del tutto fuori luogo il parallelismo con Guglielmo Giannini la cui statura umana, culturale, artistica e politica ebbe ben altre dimensioni, anche per quanto concerne il suo movimento Uomo Qualunque e relativi adepti. Non sopravvisse proprio per via del rifiuto della dinamica partitica che, in ogni caso, era ancora oro rispetto all' attuale ciarpame borsaiolo, grassatore e pappone. A cominciare dalle pagliacciate dei modelli e delle modelle che occupano abusivamente le poltrone di prestigio con uso di spocchia e di scorta. In comune con Grillo, solo parvenze.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 05/12/2014 - 12:54

A leggere quanto i giornali riferiscono sui recenti arresti effettuati a Roma si evince una realtà agghiacciante, ma lo scandalo è che, da quando si è costituito in forza politica, il M5S non ha fatto niente.

Giovy99

Ven, 05/12/2014 - 13:10

@ EUTERPE Anch'io penso che GRILLO sia un BLUFF per tenere a bada la parte più ribelle della popolazione. Grillo infatti è in realtà un GATEKEEPER! Però questo cosa c'entra con la corruzione dei partiti? Se gli altri rubano non è colpa di GRILLO. Al massimo lo possiamo accusare di sfruttare le disgrazie altrui...lui (o meglio Casaleggio) è un maestro in questo e infatti è diventato miliardario con questo "business". Però i privilegi della CASTA non li ha inventati lui!! In un paese normale un movimento come il M5S non avrebbe avuto alcun seguito, ma noi non siamo un paese normale: te ne sei mai accorto/a?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 05/12/2014 - 13:15

Grillo è uno che specula sull'ignoranza crassa di milioni di italiani. Scamiciati, beceri e animati da fiero moralismo gli adoratori di Grillo si sono scagliati contro i ladri che loro vedono ovunque. Ci sono cresciuti fra le mura domestiche,sicuro. Non è difficile trovare un ladro, un immorale, un truffatore. Basta guardarsi intorno. Dipende da atavica ignoranza e da una cultura mafiosa che è sintesi di quella fascista e comunista. Era facile prevedere per Grillo la fine di Savonarola, grande altro implacabile moralista. Nella terra dei Beccaria capita che non ci sia giustizia ed allora i ladri ed i grillini si scatenano. Buon lavoro.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 05/12/2014 - 14:49

@Giovy99- Non mi sognerei mai di accusare grillo della malapolitica, anzi il movimento grillino nasce proprio dalla rabbia per un sistema di corruzione preesistente, e tuttora fiorente.Non paragonerei grillo al Savonarola, il quale era un invasato moralista, spinto da motivi religiosi e che considerava la sua azione salvifica per gli uomini in prospettiva ultraterrena. Qui invece i protagonisti,le situazioni, i fini sono diversi.Ma passiamo ai fatti. Continua...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 05/12/2014 - 14:51

@Giovy- Un piccolo esempio: dopo aver sbraitato tanto contro gli sprechi, ora il presidente della Vigilanza RAI, il grillino Fico, cerca di ritardare l'applicazione del piano Gubitosi finalizzato a ridurre le spese, alleandosi con L'USIGRAI . Non parliamo poi dell'azione dei sindaci.Mi sono riferita a due esempi semplificativi, per dimostrare che nelle azioni, anche in quelle a raggio limitato, il M5S non ha tenuto fede alle promesse, anzi quasi sempre nelle decisioni importanti si è alleato con le forze conservatrici.(Euterpe è nome femminile)

gedeone@libero.it

Ven, 05/12/2014 - 17:07

giuseppe zanandrea, Berlusconi vigliacco? Berlusconi è un eroe e rappresenta ancor oggi e malgrado tutto l'unica ultima speranza di tirarci fuori dalle sabbie mobili in cui ci hanno intrappolato!

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 05/12/2014 - 17:35

Rosella Meneghini...guardi parla con uno che per venti anni ha votato e difeso con durezza il cav e animatamente..anche sulla questione "rubi" che ritiene la magistratura italica(mi scusi il termine) un cesso e i dati internazionali lo confermano, ma non salvoil cav post "golpe" e si, perche' c'e stato ai suoi danni un golpe, oramai provato e riprovato, qui ho capito che aveva "conflitto di interessi" in difetto..cioe' la sua famiglia, le sue ditte, in questo frangente, ma anche qualche anno prima e' stato omissivo, financo "omertoso" appoggianto palesemente i suoi "sicari" da napolitano, a monti alla sinistra tutta, senza reagire, contribuendo ad appoggiare i piu' disastrosi governi che il paese abbia avuto, ha fatto il bene SUO, non del paese, non mi parli di bene dell'Italia perche' in quel frangente erano tutti COMPLICI, da posizioni diverse ovviamente.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 05/12/2014 - 18:47

@rapax, Lei ha diritto di esprimere il Suo giudizio su Berlusconi. Tuttavia Le ricordo che sarà solo la Storia a dare quello giusto, rivelando agli italiani se le 'reticenze' del Cav siano state solamente suoi interessi mascherati da 'nobili' arretramenti!

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Ven, 05/12/2014 - 19:34

=Giuseppe Zanandrea= ti ringrazio per la condivisione, ma vorrei farti notare che non si può paragonare Berlusconi a Grillo. Se non altro Berlusconi non ha mai ammazzato nessuno e se anche gli fosse capitato lo stesso incidente, non avrebbe sicuramente fatto lo struzzo. Cordialòente. Rosella

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Ven, 05/12/2014 - 19:50

=Rapax= Capisco la sua rabbia, cosa che ho provato anch'io. Ma poi bisogna pur ragionare e dato che la politica è la cosa più infida da trattare, ripeto: "Ai posteri l'ardua sentenza". Secondo me Berlusconi ha solo cercato di salvare capra e cavoli e fra non molto, se non lo fanno fuori prima, vedremo i risultati. Gli ultimi discorsi promettono bene, poi sta a noi elettori scegliere. Il voto è l'unica arma che abbiamo. Cari saluti. Rosella

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Ven, 05/12/2014 - 19:53

=Giuseppe Zanandrea= ti ringrazio per la condivisione, ma vorrei farti notare che non si può paragonare Berlusconi a Grillo. Se non altro Berlusconi non ha mai ammazzato nessuno e se anche gli fosse capitato lo stesso incidente, non avrebbe sicuramente fatto lo struzzo. Cordialmente. Rosella

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 06/12/2014 - 01:47

È la prima volta che non mi trovo d'accordo con Veneziani. Mettere Grillo sulle stesso piano di Giannini dell'Uomo Qualunque è una avventatezza che non mi aspettavo da un critico attento come Veneziani. Grillo è solo un volgare gradasso che non propone nulla mentre Giannini aveva una motivazione politica valida. SE IL MOVIMENTO DI GIANNINI NON EBBE SEGUITO LO SI DEVE ALL'ENORME DIFFERENZA TRA I MEZZI DI COMUNICAZIONE DI QUEL TEMPO E QUELLI DI OGGI.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Sab, 06/12/2014 - 08:06

GEDEONE@ che nella melma politica dell' Italia di oggi- ma anche in quella di ieri- Berlusconi rappresenti il meno peggio che c'è - non foss'altroche per le aperture verso la Russia di Putin in alternativa di sganciamento dal Sionismo rapace di matrice USA, è un fatto incontrovertibile. La sinistra italiana dà prove sempre peggiori di sé tanto da far sembrare "il ventennio del Cav." un' epoca d'oro e di benessere oramai mitica. ciò non toglie però che non si possa dare ad uno di levatura normale la statura del gigante solo perché gli altri sono dei nani! Berlusconi ha saputo tenere testa alla sinistra italiana che dopo la caduta del muro di Berlino è rimasta orfana della forza che le derivava dal credo e dal Verbo comunista, come nave alla deriva, che ben si rappresenta nel D'Alema che se ne va per mare nella sua barca a vela milionaria, come un industrialotto brianzolo qualunque. tutto qui! però Napoleone Stalin e lo stesso Hitler...beh, erano altra cosa. cordialmente GZ

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 06/12/2014 - 11:02

Disgustati dalla rituale schifezza politica scappa un cenno malinconico per il B. Ma B. non sarà ricordato da uomo di governo. Siamo in Italia ed abbiamo la c/cost che abbiamo. Sarà invece ricordato per il colpo di genio del 1994 che salvò l'Italia. Era tutto pronto, i comunisti ortodossi cantavano vittoria e bellaciao e di li a poco avrebbero trasformato questo paese nella Cuba del Mediterraneo. B. non lo consentì.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 06/12/2014 - 12:10

@gedeone@libero.it (17:07) a conclusione del tuo post delle 17:07 concluderei ricorrendo ad un famoso detto: "il più pulito ha la rogna"

tzilighelta

Sab, 06/12/2014 - 13:15

I demagoghi in italia hanno sempre avuto un discreto successo, da Giannini fino a Grillo, a noi è capitato un periodo di concentrazione massima e contemporanea di più elementi, Grillo, Salvini e l'eterno B. il migliore di tutti, a giudicare dai commenti si vede che B. ancora esercita un fascino non comune, dopo i mega casini che ha combinato in tanti lo vorrebbero ancora alla guida del paese, gli stessi che credono al complotto ordito da gamba di legno e pluto, e poi lui nel 94 ha impedito che l'italia si trasformasse nella Cuba del mediterraneo!!! Andateci piano con queste minchiate che si scatenano terremoti e alluvioni! Siamo sotto Natale e voglio essere buono!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 06/12/2014 - 15:05

Lo dico con tutto l''affetto' che ho sempre cercato di mettere in pratica verso Berlusconi: ha fatto 'male' a vincere nel '94! Sarebbe stato meglio se avesse lasciato fare i sinistri, così adesso vedremmo se i casini della sinistra sarebbero stati 'meglio' di quelli del Cav. Anzi, forse gli ha fatto, suo malgrado, un favore: ha evitato ai sinistri di governare l'Italia nel periodo peggiore dal dopoguerra, tra crisi economica, immigrazione e perdita di sovranità, e gli ha permesso di fare moralismi e chiacchiere a vuoto (da sempre la loro 'delizia') con la delizia 'collaterale' di spargere tra gli italiani, con l''antiberlusconismo', l'odio più velenoso mai visto dalla fine della guerra. Un odio che non ha (forse) fatto morti, ma che ci ha ‘debilitato’. Dobbiamo arrenderci davanti ad una classe sinistra tracotante, ghignante e lontana dalla gente? Se adesso vincono loro, Sboldrine, Pisapii e Marini, sarà una dittatura ‘soffice’, ma non ce ne libereremo più!

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Dom, 07/12/2014 - 06:13

Grillo ci ha fatto perdere 3 anni di risalita della china...e 3 anni in questo periodo economico...sono una vita. Complimenti Italiani!

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 07/12/2014 - 10:03

rosario, francalanza, per la verita', purtroppo a me sembra il contrario, cioe' i sinistri, governano tranquillamente proprio nel periodo peggiore..aime' della storia del paese dal dopoguerra..e proprio il cav (come nel 94 riusci ad impedirlo ) appoggia allo stato attuale questo disastro politico, saluti

Joe Larius

Dom, 07/12/2014 - 11:39

Grillo è il fedele rappresentante di coloro che l'hanno eletto, appoggiato e portato a quello stato in cui si trova. Dovrebbero goderselo loro, ma a sopportarlo tocca a noi.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 07/12/2014 - 11:48

Direi che il periodo peggiore dura, circa, da dieci anni a questa parte. Non so quale sia stato, in realtà, l'atteggiamento di Berlusconi, e i retroscena, negli anni in cui, effettivamente, ha governato. Ha visto la situazione internazionale, intessendo rapporti con Putin e cercando di non farsi provocare da Gheddafi: i risultati sono sembrati buoni. La prova è il disastro internazionale magrebino e la consueta ‘messa da parte’ del Cav. Adesso, effettivamente, la sinistra governa nella situazione che gli è più congeniale, da quando, negli anni '80, ha cominciato la svolta 'radical chic': 'quietismo' e ‘benpensantismo’ in politica interna, con la vaselinica accettazione dell'immigrazione e delle tasse; in politica estera con l'altrettanto novantagradesca accettazione delle imposizioni euromassoniche. Adesso è l'ultima chance per il Cav: deve 'fare' intessendo buoni rapporti con chi vuole senza chiedere autorizzazioni a nessuno! E dicessero quello che gli pare!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 07/12/2014 - 17:44

Grillo ha preannunciato che farà un tour mondiale come comico, quindi non si ritira dalla politica perché è "stanchino", ma per altri motivi.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 07/12/2014 - 20:45

AREA DA PROTEGGERE --- Segnalo questa 'intelligence' particolarmente alla REDAZIONE WEB DEL GIORNALE, ed a 'quant'altri'. Ormai, è più che evidente che " l'impostazione " insorta nella dinamica più estesa di questa fonte di apprendimento, il nostro sito, preoccupa alquanto diversi comparti socio-politici. Immaginatevi la soppressione della voce di un Dario Maggiulli che colpisce abilmente dei precisi agguerriti movimenti, più o meno partiti politici, che hanno nella loro faretra il risentimento razziale (che ha fatto assurgere l'ultimo insignificante clown del supercirco Barnum a capopopolo). ! Eppoi, sempre Maggiulli, col suo 'canto metafisico' in favore del progenitore di colore, tramandatoci, con Cecilé, quale ossequioso 'memento Africa', si propone quale invalicabile neo 'linea maginot' contro la devastante barbarie dell'ultima ora. - SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 07/12/2014 - 20:51

2°- Eppoi, sempre Maggiulli, col suo 'canto metafisico' in favore del progenitore di colore, tramandatoci, con Cecilé, quale ossequioso 'memento Africa', si propone quale invalicabile neo 'linea maginot' contro la devastante barbarie dell'ultima ora. - Eppoi eppoi, ancora Maggiulli con la sua particolare difesa ad oltranza di Silvio, capace di spuntare le frecce velenose contro. Altri, retoricamente, concorrono a tanto, ma non come e quanto Maggiulli. Come pure, l'attacco che Maggiulli sferra a danno dei leghisti, massicciamente presenti qui, è letteralmente traumatico. SEGUE

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 07/12/2014 - 22:35

Sig. Veneziani, Le propongo una diversa chiave di lettura del fenomeno: gli orfani di V. Marchi hanno trovato un padre.

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Lun, 08/12/2014 - 10:35

Ormai l'avranno capito tutti che qui si aggira un troll travestito da ammiratore di Berlusconi che in ultima analisi tende solo a ridicolizzare quest'ultimo con il suo parossismo laudativo, quando in realtà le sue idee sono più rosse del rosso.E stamane la sua logorrea è incontenibile.Il giochetto ormai è stato scoperto.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 08/12/2014 - 16:19

3° - Non ultimo il superbo senso di equità manifestato da Maggiulli, protettore del Presidente della Camera, come la sua pari ammirazione per Melandri e Moretti e Madia e Giannini e Boschi. Sono intralcetti pericolosissimi per i nemici. Ed ecco i sicari, per depotenziare Maggiulli, svuotandolo di sacralità, di capacità d'influenzare molti. Sicari, modello Carminati. Come quello tatuato gettonatissimo nei TG col suo slang malavitoso. Infatti i 'nostri' --uno-nessuno-- ed --archie qualcosa-- appaiono soltanto per sventagliare contro Maggiulli una raffica di volgarità senza ragione, ed usano lo stesso linguaggio intimidatorio contro chiunque cautamente ne rileva l'eccesso. Qualcosa come -fatti da parte, anche se fai schifo, io non ce l'ho con te-. SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 08/12/2014 - 16:21

4°- INVITO la Redazione ad impedire che questi due killer abbiano accesso. Come pure di fare attenzione a quanti sono marcatamente offensivi. D'altronde è in atto una campagna allarmistica verso questo tipo di degenerazione di linguaggio via web. Non raccolga, la Redazione, la prevedibile difesa di questi 'sabotatori' che indicano nel Maggiulli pari o peggiore linguaggio. Maggiulli è il più nobile dei commentatori, alla pari di Michele, e Gaetano. Ovviamente, salace nelle repliche, come tutte le persone normali. SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 08/12/2014 - 16:24

QUESTO COMMENTO NON E' DUPLICATO -5° - Sia fatta molta attenzione comunque, sulla pericolosità che rappresentano nick come Euterpe e tempus. Sia fatta molta attenzione su quanti fanno un uso della articolazione comunicativa come trappola per gli 'gnocchi'. Il verbo di Maggiulli invece è una selva di obelischi eretti per migliorare le menti. Ed ora, sotto. ! -riproduzione riservata- 10,50 - 7.12.204

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Lun, 08/12/2014 - 16:47

O maggiullo, ma adesso ti metti a fare pure lo spione e ad invocare la censura...si vede che sei un comunista.Oggi hai alzato un po' troppo il gomito, eh? Lascia stare gli obelischi, non è più roba per te.

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 08/12/2014 - 17:01

rosario francalanza, sarebbe interessante capire l'esatto momento in cui la sinistra, orfana dei suoi "mecenati" sovietici, e' riuscita a riciclarsi e a cambiare in corsa i suoi "mecenati" cioe' poteri economico finanziari, nonche' accreditarsi come interlocutrice di certi ambienti Usa, in chiave anti "oggetto misterioso" e pericoloso come il Berlusca degli anni 90.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 08/12/2014 - 19:06

@rapax, è difficile dirlo. Il sinistro classico un tempo combatteva per il benessere. Una volta raggiunto, ha cominciato a combattere per delle formule, diventando, così, ‘radical-chic’? Forse tra anni '70 e primi anni '80? Una cosa è certa: è con l'inizio dell'immigrazione che il comunismo (ma non solo) ha cominciato a brandire quest'arma ad uso 'interno'!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 08/12/2014 - 20:35

Ma insomma, questo Ixxxxxxxe usa e getta, deve essere assolutamente innamorato di me. Lo dico seriamente. Non serve consultare Vittorino Andreoli, a me tanto caro per il commento radiofonico che fece circa venticinque anni fa sull'odio, a margine di una lettura attoriale fatta da un declamatore di una bravura iperuranica, impersonante il NANO DI TEODORA. L'ambientazione è quella delle Corti rinascimentali di Mantova o Ferrara. Il nano, con libero accesso nella camera da letto della nobile Teodora, come nessun altro, servo più che fedele, esprime il suo odio profondo, per gli odori di lei, che è costretto a subire, per la totale indifferenza che lei esprime verso di lui, per il risvolto negativo che nel privatissimo lei gli riversa. Scrivete alla RAI per ottenere copia di quella trasmissione, ne vale la pena. Una delle più suggestive. SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 08/12/2014 - 20:59

IL NANO DI TEODORA di LAGERKVIST - Seconda parte. Onestamente, chi di voi, non dormirebbe la notte pensando a me? Chi di voi avrebbe un'attenzione tanto morbosa verso di me, da ricorrere ossessivamente al computer tentando di scovare in tutti i siti del Giornale la mia presenza? La mia immagine? Chi di voi sente così tanto irrefrenabilmente il bisogno di riversarmi espressioni tanto ripugnanti, che più che offendere me, colpiscono la natura dell'Uomo nella sua fisiologia più sconcertante? Ovviamente nessuno. Ma uno c'è. Ed è guarda caso, °°°uno-nessuno°°° Ora chiedetevi, cosa mi si può rimproverare da giustificare un accanimento tanto maniacale ? Ecco, IL MIO NANO DI TEODORA. E questo è per me motivo di orgoglio. Alla pari di Silvio 'irraggiungibile nella Sua Grandezza', odiato oltre ogni ragionevole Ragione. SEGUE

Agev

Mar, 09/12/2014 - 10:56

Egregio Dario Maggiulli ..Sono perfettamente in sintonia/armonia con Te . La comunicazioni per essere creativa/propositiva deve essere fra bambini Intelligenti(Bambini del futuro/presente ) e non fra strutture irrigidite del carattere .I più sono idiotamente/volutamente distruttivi o esprimono semplicemente le loro irrigidite proiezioni del Io .. La loro visione della realtà/mondo è solo illusione distorta .. solo proiezione . La realtà , la reale vita/vivente si trova Al Di La e questo è il loro dramma .. Avvertono/sentono che qualcosa di essenziale gli sfugge e non potendolo ne comprendere/afferrare diventano necessariamente distruttivi o intellettualizzati . Signori mie .. La parola chiave è .. Abbandono .. Movimento e soprattutto fare silenzio . Con affetto . Gaetano

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 09/12/2014 - 11:44

È una legge ferrea della cultura itagghiana: più il pensiero è confuso e tanto maggiore è la quantità di parole necessarie ad esprimerlo. (riproduzione consentita)

Agev

Mar, 09/12/2014 - 11:55

Dimenticavo .. Egregio Dario Maggiulli proprio l'altra notte ..Era già notte fonda ed ho ricordato dove ci siamo conosciuti .. Stavamo vivendo una situazione non propriamente piacevole ..Direi un poco dolorosa ma istruttiva/evolutiva e trasformatrice . Quando nel Oggi o nel Tuo divenire recupererai questa memoria/ricordo .. Diverrai più consapevole di chi tu Sia e chi in realtà Io Sono . E' una realtà/vissuta insieme circa due millenni fa .. Come vedi non ci si incontra/ritrova mai per caso . Con affetto. Gaetano

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 09/12/2014 - 11:57

Salve! Il nostro, italico, problema è che siamo completamente privi di ogni senso di civico e di comunità, a parte il tifo!Tornato in Italia sono ripiombato nelle solite storie parapolitiche o paradelinquenziali con i soliti personaggi...............

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 09/12/2014 - 12:15

Forse, circa duemila anni fa, tu sarai stato l'Imperatore Tiberio ed io Gesù Cristo. Con simpatia, tuo Dario.

Agev

Mar, 09/12/2014 - 13:18

Interessante/suggestiva come ipotesi .. Persevera ..Abbandonati e lascia scorrere/fluire il tutto ..E' nell'Unità del sentire/vedere .. Chiamata Oggi da alcuni "intelligenza fluida " dove si opera il cosiddetto magico ..Vale a dire l'accesso all'infinito intelligente che tutti noi Siamo . Gaetano

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 09/12/2014 - 14:16

Veneziani scrive che grillo merita simpatia e ammirazione come uomo, come artista, non come politico.Io non scinderei i due aspetti, perché un uomo che inganna, danneggia e tradisce milioni di altri uomini nella sua azione pubblica non merita né simpatia né rispetto.

insubres

Mar, 09/12/2014 - 15:14

Tempus Fugit, la NON libertà di pensiero di espressione in tutte le sue forme è fascismo Nero/Rosso, come pure invocare la censura. EUTERPE, i suoi commenti emanano grazia, femminilità ed in modo educato vanno sempre a bersaglio, senza dare del CxxxxxO a chi dissente, per cui CONTINUI. Qualcuno invece si sente autorizzato a farlo convinto di una PERSONALE superiorità morale ed intellettuale per aver raggiunto lo scalino più alto della conoscenza, ma scivolando banalmente su una buccia verde si è palesata la sua grande arroganza come il suo odio verso gli elettori politically uncorrect. Riproduzione diffondibile ai 4 venti senza diritti per l'autore. Heinrich.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 09/12/2014 - 15:51

Se ne sentono di tutti i colori. E' la democrazia, bellezza!

Agev

Mar, 09/12/2014 - 16:08

Vedi Egregio Patchonki ..Hai detto bene .. Farsi coinvolgere o il rimanere irretiti dai bassi pensieri/concetti espressi dai giornali .. da tutte le comunicazioni distorte e mistificanti della realtà/mondo espresse dai servizi di comunicazione sociale o di pseudo/potere .. Ti ricordi Monti ..l'idiota per eccellenza ..L'uomo che per puro caso aveva/ha una laurea in economia e blaterava di spread .. Nemmeno lui sapeva di cosa in realtà stesse parlando .. Gli lascio il dubbio dell'ignoranza perché diversamente dovrebbe essere incriminato per crimini verso l'uomo/umanità ..Oggi vuole che la falsa realtà da lui creata mostra tutta la miseria in tutta la sua devastante realtà . Bastava chiedere ad una massaia/qualunque e saggia il cosa/come fare per migliorare l'economia Italiana ed Europea . Gaetano

Agev

Mar, 09/12/2014 - 16:50

Dimenticavo .. In ogni tempo/spazio in tutti i tempi anche un cieco/sordo poteva vedere/sentire il gioco meschino che era in atto .. I giochi erano/sono ben visibili ..Basta avere occhi/orecchie per vedere/sentire .. Le labbra della saggezza si aprono solo alle orecchie della conoscenza .. Che è la stessa cosa .. Trasmutazione della realtà/mondo .. Che ognuno divenga Principe/signore di se stesso .. Il mondo farà altrettanto .. Nessuna rivoluzione può fare questo .. Solo l'uomo trasmutando se stesso Ha il reale potere .. Un potere immenso/inimmaginabile ai più di trasformare la realtà/mondo e divenire Ciò che in realtà è .. Creatore ..l'Unico e non solo Creatore . Gaetano

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 09/12/2014 - 17:14

Agev, lei è troppo buono, elimini il dubbio dell'ignoranza per monti ed estenda l'accusa di criminalità anche a coloro che gli hanno permesso di attuare la sua azione malefica, scientemente mirata a creare quella devastazione che per noi è realtà. Tolga una curiosità a me ignorante, ma a monti cosa accadrà in quell'universo, dimensione,non so come chiamarla, a cui lei si riferisce? Hic et nunc risulta che monti se la spassi alla grande e che la 'falsa realtà' da lui creata colpisca solo noi.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 09/12/2014 - 18:14

@Insubres - Dopo tutte le contumelie che quotidianamente mi vengono lanciate, rincuora il ricevere parole gentili come le sue. Le sono molto grata.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 09/12/2014 - 18:46

Monti è apparso come dal nulla. Subito magnificato con l'alloro e l'oro, dal sinistro vegliardo. Muti, abbiamo silenziosamente rispettato l'epifanico evento. Timorosi d'intralciare 'il superiore volere' del destino. Molti già urlavano contro da subito. Io rimproverai tanta immediata rivolta, e chiesi almeno qualche mese di mandato prima di sputarci sopra. Siamo stati in tanti a pensarla così. Incluso Silvio. Credevamo nel Bene e non nelle ideologie. Come tuttora. Ma presto, ci accorgemmo del tragico. Ormai ALEA IACTA EST. -ripr.ris.- 18,46 - 9.12.2014

Agev

Mar, 09/12/2014 - 18:47

Vede Cara Euterpe .. Personalmente penso che Monti sia egli stesso vittima di se stesso ..Della sua impossibilità/impotenza .. Ha in bocca e non solo in bocca tutti i concetti/pensieri/distruttivi del uomo sacerdotale .. Voleva " salvare " l'Italia secondo il suo concetto di realtà . Non dimentichi le lusinghe .. Il poterino che gli è stato concesso e che ama .. E' parte del gioco ed ha giocato .. Poteva creare solo miseria su ulteriore miseria . Se fosse stato Potente (lo intenda alla lettera ) e creativo ..Avrebbe visto la realtà per come è ..Ma questa è un altra cosa. Non dimentichi la frase di quel alto prelato ..Chi farà cadere questo governo (Letta) dovrà risponderne alla storia .. Non ha più nemmeno il coraggio dei propri insani pensieri e siccome mentiva a se ed al mondo in linea con il suo miserabile concetto di dio non poteva permettersi di dire -a dio- . Gaetano

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 09/12/2014 - 19:04

Tutti i colori della vita...non solo i toni del grigio delle foto di altri tempi. C' e' un tempo a tutto, e per tutto, non la democrazia del bianco e nero. Di solito chi " vuol Cristo se lo prega" ,qui si e' Figlio e Padre , e gratis per tutti demokraticamente.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 09/12/2014 - 19:11

Cara @Euterpe, non ci 'frequentiamo' da un po'. Ma osservo anche io da tempo, in questo blog, interventi isolati o rivolti alla Tua persona, per i quali dire che mi lasciano perplesso è dir poco. Sai come tenere testa alle persone, per cui sarebbe inutile un mio incoraggiamento che, peraltro, mi permetto di indirizzarti lo stesso! Provo, poi, io a rispondere alla Tua domanda ad Agev: "Monti, in quell'altra 'dimensione', non se lo ca@@ proprio nessuno!"

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 09/12/2014 - 19:27

@Dario Maggiulli (18:46) Per fortuna che silvio c'è.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 09/12/2014 - 21:49

Caro Rosario,scusami se ancora una volta mi riferisco a Schopenhauer, dal quale ho appreso che vi è qualcosa che gli altri, certo non i migliori, non riusciranno mai a perdonarti (è un 'tu' generico), ma ritengo opportuno astenermi dal precisare di che cosa si tratta.Sul piano umano talvolta risulta un po' deprimente constatare la verità della sua affermazione, ma conforta poi la presenza di tante persone sensibili, senza pregiudizi,di animo gentile, con una ricca vita interiore, che sanno far giungere calore umano e la delicatezza del loro sentire anche attraverso uno spazio anonimo, freddo, come può essere un forum telematico.E qualche volta sorrido allorché devo prendere atto che alcuni, anche se inconsapevolmente, ospitano sempre in se stessi un po' di misoginia,e non mi riferisco a colui che apertamente si è detto seguace di Weininger.

Giovy99

Mer, 10/12/2014 - 10:35

E GRILLO che ora potrebbe fare il pieno di voti, dopo che pure i Kompagni sono stati presi con le mani nella marmellata, ritorna a fare il COMICO, lasciando il M5S allo sbaraglio....ulteriore prova che non era il Governo del Paese il suo obiettivo....si è fatto due conti...si sa è Genovese!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 10/12/2014 - 12:00

QUESTO COMMENTO NON è STATO PUBBLICATO --- Silvio, per grande che sia, non può, così, capricciosamente, ribellarsi al Colle. Egli è grande proprio perché, malgrado il suo augusteo pedigree, possiede l'umiltà, la prudenza, la cautela, in senso esteso, del Buon Cristiano. Oltre alle altre insuperabili virtù. Lui non si scaglierà mai contro l'avversario, soltanto perché sull'altra sponda. Ed ecco perché, quanti militano nel Suo Partito, devono consegnarsi in toto (casualmente in Toti) nelle Sue mani. -ripr.ris.- 21,16 - 9.12.2014

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mer, 10/12/2014 - 15:12

O maggiullo, io non so se tu ci fai o ci sei, ma non posso pensare che tu sia così ignorante da credere che in politica si debba agire secondo le virtù del buon cristiano,facendo rivoltare nella tomba Machiavelli e il cardinal Mazzarino, tra gli altri. Allora tu subdolamente, attraverso parole encomiastiche, in realtà persegui il fine di far apparire Berlusconi come un incapace,uno che va tra i leoni armato solo di clava, anzi in questo caso di rosario e acqua santa, vedi che non mi ero sbagliato quando ho ravvisato in te un comunista sotto mentite spoglie.Perciò abbi il pudore di non nominare Gesù Cristo e rivediti come Giuda.

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Mer, 10/12/2014 - 16:55

Grillo dopo aver fatto la grana con internet, forse ora qualcuno se n'è accorto e lui che fa.......taglia i tubi e se ne va. Bene,benissimo ad maiora. Gwendolin

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 10/12/2014 - 18:16

Purtroppo, finchè non vedrò la vostra foto tessera con i vostri nomi e cognomi, non avrò pace. 2° invio

Gianni Cinarelli

Mer, 10/12/2014 - 19:58

Ancora? Quanti sapienti (Wissen) senza saggezza (Weisheit): Nietsche.mente La saggezza che semplice/mente avverte: "und Stolz wachsen aus dem gleichen Holz" Come a dire che la stupidita e l´órgoglio hanno la stessa radice. Stolz: latino stoltium.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 10/12/2014 - 19:59

Purtroppo, finchè non esporrete la vostra foto tessera insieme al vostro nome e cognome, io non avrò pace. 19.00 - 10.12.2014

Rossana Rossi

Gio, 11/12/2014 - 15:19

W Berlusconi!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 12/12/2014 - 09:47

MAI PUBBLICATO PRIMA --- Interrogativo per la REDAZIONE WEB. Perché consentite a quanti non posseggono un equilibrio mentale, palesemente accertabile dalle loro 'emissioni', di apparire ? Il danno che procurano alle menti deboli è incalcolabile. Se ne parla generosamente ormai, mediaticamente. Mettete a dieta questo palinsesto, per carità cristiana. -ripr.ris.- 11,45 - 11.12.2014

edo1969

Ven, 12/12/2014 - 12:41

aspetti caro Veneziani, aspetti e vedrà... se crede che gli italiani torneranno in massa a vptare tutti i cari partiti "tradizionali" che continuano a metterci le mani nelle tasche si sta sbagliando e di grosso. Per ora la sola alternativa al M5S per tutti quegli italiani "stanchi" è l'astensione... vedremo poi cosa succederà

edo1969

Ven, 12/12/2014 - 13:02

forse resta meglio "un'onda anomala di fanatici dilettanti" che l'onda tranquilla di partiti professionisti del crimine collusi con mafia e malavita varia

edo1969

Ven, 12/12/2014 - 13:07

Dario Maggiulli - 09:47 .. detto cosi' è un po' vago, faccia i nomi e che il dibattito prenda fuoco

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Ven, 12/12/2014 - 18:21

#edo1969. Lei giustamente chiede trasparenza, chiarezza. Io voglio sottolineare lo splendido esempio di coerenza offerto dal lettore che non si dà pace. Da una parte richiede in modo ossessivo foto, nome, cognome, paternità,fedina penale ecc, dall'altra parla in modo criptico, ambiguo, accusa, colpevolizza senza fare nomi.Comunque in cima alla lista dei reprobi stia pur sicuro che ci sarebbe il mio,infatti ho già subito minacce d'impalamento, anche se 'colui che andò per impalare restò impalato'.Mi rendo conto che con tutti i problemi seri che abbiamo, perdere tempo con costui sembra sciocco, ma qualche volta si può indulgere anche alle sciocchezze.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Ven, 12/12/2014 - 19:25

Dottor Veneziani:stimatissimo, tra una cosa e l'altra sto ultimando...uno splendido albero di Natale...con un altrettanto splendido presepe, interamente esguito a mano dai miei figli...un tantino datato ma, fantastico.GRAZIE!!ORE 19;24

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 12/12/2014 - 20:01

uno-nessuno (18:21) anch’io sono nella lista ma mi fa piacere. Soprattutto mi diverte leggere quanto scrive l'incommensurabile. I pensieri gli escono dalla testa come la le parti di cibo rifiutate dal corpo escono da ben meno nobile organo.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 12/12/2014 - 20:17

Cara @MARINA58, mi permetta di condividere con Lei la Sua gioia e Le giungano auguri di Buone Feste, anche se un po' anticipati. Tuttavia sarei stato contento se avesse postato il Suo intervento sotto il 'Cucù' dedicato al presepe che, al momento, ha solo due post solitari: i miei! (di cui uno è un tentativo andato a vuoto!) Parliamo del presepe, anche se vengono fuori cose ovvie e buoniste. Non fa niente! Facciamo vedere che ci entusiasmiamo per il presepe!

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Sab, 13/12/2014 - 01:43

Questa analisi scettica di Veneziani, che ammiro ed ho quasi sempre condiviso, condita da un coacervo di commenti incommentabili, mi inonda di un pessimismo desolante, appesantito dal penoso ricordo di come i politicanti riuscirono ad annullare l'Uomo Qualunque, compiendo a loro meschino vantaggio la prima denigrazione della prima antipolitica. Che ora ritentano cinicamente. Che non ci resti altro, constatando amaramente i ripetuti fallimenti di tutti i nostri gridi di dolore e di speranza, che l'astensionismo, in attesa di recuperare la ghigliottina? La speranza è l'ultima a morire, ma morire è l'ultima speranza.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 13/12/2014 - 11:06

@gianpaolo.barsi - In molti siamo tentati dall'astensionismo, ma potrebbe sembrare una scelta accidiosa, perché quale risultato si potrebbe ottenere? Potrebbe solo tornare utile a coloro che sempre e comunque voteranno. Ma le sarei grata se lei volesse approfondire l'argomento.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 13/12/2014 - 11:57

uno-nessuno è sicuramente di spregevole natura omosessuale. Egli si accanisce contro di me sapendomi profondamente incorruttibile. La demonicità alligna in certi bipedi come irremovibile concrezione calcarea, particolarmente in nature come la sua. La loro lingua è vile e deformante ogni nobile proposizione, con un accanimento che sbaraglia, spaventando, ogni tentativo di salvaguardia, da ovunque possa insorgere. Sua arma è -spaventare- chiunque si eriga a difensore delle sue vittime. SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 13/12/2014 - 12:00

2°-- Ma il Demonio ha come l'Idra dalle cento teste --- Il suo alito uccideva gli uomini ed essa devastava il paese facendo razzia del bestiame. Aveva cento teste, una delle quali era immortale: fino a che quella testa non fosse stata tagliata, le altre, pur mozzate, sarebbero ricresciute immediatamente. --- (dai Mostri della Mitologia Greca) molti omologhi. Particolarmente nelle donne che usano l'accusa di misoginia verso gli uomini che osano correggere i loro marchiani difetti. Quando invece sono proprio quanti si cimentano a salvarle dalla perdizione ad essere i loro 'salvatori'. SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 13/12/2014 - 12:01

3°- Quanti le circondano di sorrisi e compiacenze varie sono misogini conclamati. Dietro i sorrisi strazianti di un Valentino di un Armani di un Lagerfeld, fotografati con la Loren o la Hepburn per le 'Prime Pagine', l'avversione più radicata per la Donna. - Oltretutto, la donna che abusa dell'etichetta di misoginia, rivela il fatto di riconoscere quale legittimo il connotato di attaccabilità per i suoi difetti, per antonomasia. Praticamente, si autodenuncia per ogni efferatezza che riguardi la sua natura, esigendo al contempo immunità assoluta.SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 13/12/2014 - 12:03

4° - E sicuramente va ricercata in questa psicologia del profondo la genesi di ogni crimine che la donna commette sotto il sole. Crimini che fanno gridare agli uomini -orrore-. Come l'infanticidio della propria prole o la gratuita distruzione della -Famiglia dell'Uomo-. Credo di potermi attribuire l'appellativo di sorgente di attenzioni sensibili a protezione dell'essere umano. SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 13/12/2014 - 12:05

5- E, non guasta ricordare a tutti di misurarsi con la lettura del capitolo sull'ebraicità, nel finale del libro Sesso e Carattere di Otto WEININGER. Che procura uno strumento psicologico di analisi antropologica come nessun altro ha mai saputo fare. Preziosissimo nella vita, ad ogni svolta d'angolo. -riproduzione riservata- 12,05 - 13.12.2014

Ritratto di tempus_fugit_888

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 13/12/2014 - 13:17

@uno.nessuno. hai visto quanto erano corrette le mie affermazioni delle 20:01?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 13/12/2014 - 13:21

Contrariamente a quanto riferito dalle cronache del tempo, alcuni affermano che il decesso di Weininger non sia attribuibile a suicidio mediante arma da taglio ma ad una eccessiva attività onanistica.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 13/12/2014 - 13:33

@uno.nessuno - Hai visto com'erano corrette le affermazioni da me fatte alle 20:01?

geronimo1

Sab, 13/12/2014 - 13:41

Per carita', Grillo ha fatto solo perdere del tempo a tutti: ricordate che oggi il tempo e' prezioso, con un mondo che corre alla velocita' della luce..... Ha ingannato, ha nascosto sconfitte e vittorie che altrimenti si sarebbero manifestate accelerando il cambiamento.....ha reclutato scontenti neo-zombi..!!! Ma dove volete andare con gli scontenti di Grillo?? Sugli scogli come Schettino??????? Qui servono ben altri scontenti, scusate se e' poc !!!!

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Sab, 13/12/2014 - 13:59

O maggiullo, lo sai che alla tua età certe sostanze sono doppiamente nocive? Vedi? hai le allucinazioni.E quanto all'essere 'gaio', non preoccuparti,perché temi tanto la concorrenza? Fa' il bravo, va' a consolarti con weininger, ché siete la coppia più bella del mondo.

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Sab, 13/12/2014 - 14:55

Ragazzi, portate pazienza, chi vorrebbe monopolizzare e 'purificare' questo forum, togliere i colori, consentire solo quelli del grigio , impartirci divine discipline , intossicarci di manoscritti ... Soffre di agorofobia associata a pollochiuria da IAD ' internet addiction disorder' . Di piu' ,il sovraccarico cognitivo, pone per una tendenza compulsiva-ossessiva. Siate Balocchi, ovvero fate i buoni.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 13/12/2014 - 15:20

Egregio Signor Francalanza:Lei ha ragione, nel muovermi...il rimprovero, ma, il mio era un vano tentativo,diporre fine, alle polemiche...in corso.Personalmente, amo le bagatelle, poichè adoro ridere,(considerando che ben poco c'è da ridere, in un mondo di disonesti e ladri matricolati...)va d se, che amo, un tantino meno, le volgarità,ma consapevole, che il virtuale, compriende tutto ed io da tempo ne ho preso atto e mi creda...non nego, che la cosa mi "diverte"...come ben noto, io scrivo, molto spontaneamente, quindi sarà a conoscenza, anche di ciò, che penso, dell'islam, della boldrini, della kienge e del sinistrume vario.Desidero e come me Lei e tanti altri, nella vita reale...mantenere salde le nostre radici.E, per quanto concerne, i "gusti" sessuali altrui, la cosa non mi tange, l'importante è, che se la vivano, senza troppo disturbo, per gli altri.Spero di poterle fare gli auguri, più avanti.GRAZIE...dell'attenzione e scriva più spesso.Cordialità, Marina.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 13/12/2014 - 17:08

@Euterpe (11:06) Se mi si permette di rispondere alla domanda che tu poni a gianpaolo barsi risponderei che votare o non votare produce identico risultato: quello attuale. Alla situazione attuale ci siamo arrivati votando; o sbaglio? Immagino che ora rivolgerai a me una nuova domanda: che fare? Rispondo che non esiste una soluzione nazionale né generazionale. Esiste solo una soluzione individuale: la fuga.

Agev

Sab, 13/12/2014 - 17:44

Signori miei ..Basta con queste scaramucce ..Che ognuno superi se stesso .. Siamo qui per questo e divenga Principe/Signore di se stesso( Colui/coloro che affermano la vita/vivente che uniscano e che separano il vecchio dal nuovo) .. Il mondo farà altrettanto . Signori miei Unità di volontà/intenti/azione .. Nessun potere .. Nessuna chiesa potrà fermare questa immensa volontà/potenza che diviene potere creativo/trasmutativo della realtà/mondo . Ogni tanto leggo/vedo che Berlusconi (l'unico vero Signore, non divenuto Principe ) .. Afferma butta li delle cose .. Questa è la sua reale/volontà e la reale realtà in essere in atto nel mondo intero . Signori miei tutti i vecchi pensieri/forma .. Tutti i vecchi concetti/pensieri della realtà/mondo non possono/potranno più vivere sulla nostra amata Terra. Gaetano

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 13/12/2014 - 17:54

"Quando invece sono proprio quanti si cimentano a salvarle dalla perdizione ad essere i loro 'salvatori'." Ah, queste donne malefiche, si permettono anche di non avere la sindrome di Stoccolma.

Agev

Sab, 13/12/2014 - 18:05

Dimenticavo .. In linea con quanto afferma tra le righe Berlusconi .. Mi risulta che l'azzeramento di tutte le valute è già in essere .. La nuova realtà economica/finanziaria/globale ha avuto inizio .. Tutto sarà trasmutato .. Il vecchio potere economico/finanziario/criminale sta emettendo il suo ultimo respiro .. Che abbiano inizio le Danze ..La Gioia/Bellezza vive/vivrà e Governerà in Eterno il nostro meraviglioso pianeta chiamato Terra. Gaetano

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Sab, 13/12/2014 - 18:33

@Agev. Dimmi Gaetano, che ruolo/funzione ricoprirà/svolgerà DM/Weininger nell’essere/divenire del nuovo mondo/realtà?

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Sab, 13/12/2014 - 19:12

Caro Rosario, ti ho risposto in merito all’articolo molto toccante e direi scritto con la Ragione, unita alle ragioni del cuore, da te citato e mi auguro ci siano altre risposte. Sono grata a te e a Marina58 per aver portato a conoscenza tale articolo. Ciao, ciao. Rosella

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 13/12/2014 - 20:13

Cara @Rosella; Ti risento con immenso piacere e Ti ringrazio per aver 'recepito' il mio appello. Hai rilevato una cosa giusta: dovrebbe essere la ragione a parlare al cuore. A volte mi sono fatto forza e ho cercato di 'ricucire' con quelli che (anche involontariamente) ho 'urtato' nel loro modo di pensare. Spesso non ricevendone granchè. Ma non importa, tanto peggio per loro: io mi sono sentito meglio! Ad un livello molto più alto di pensiero l'auto-deposto Benedetto XVI impostò tutto il suo pontificato sulla ragione. Ma l'uomo, troppo spesso, è piccolo: imposta la sua vita sul 'sentimento' contrapposto alla 'bieca' ragione. Perchè gli fa più comodo! Non è il cuore, è l'intestino! Ciao, Rosario

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 13/12/2014 - 21:25

Tempus, mi permetto di segnalarti uno scritto di Veneziani, se vuoi, leggilo.http://www.ilgiornale.it/news/cultura/fuga-dalleterno-presente-ritrovare-speranza-1068360.html

Agev

Sab, 13/12/2014 - 23:46

Egregio tempus_fugit_888 .. La legge cosmica della confusione da noi chiamata del libero arbitrio è una legge cosmica ..Opera in modo multidimensionale in tutto l'universo . Il nostro amato Dario Maggiulli farà ciò che faremo tutti Noi .. Non dimenticare che in realtà la morte non esiste .. Noi siamo esseri/multidimensionali in eterno/divenire .. Continuerà la sua evoluzione nella sua adeguata vibrazione/densità ad evolvere la propria comprensione/conoscenza/consapevolezza .. Come tutti noi . Con affetto . Gaetano

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 14/12/2014 - 09:22

Cara Euterpe. Ti ringrazio del suggerimento. Ho letto l’articolo di MV e l’ho trovato bello e significativo; come tanti altri suoi scritti, ma non mi ha fatto cambiare idea. Al contrario, si è formata nelle mia mente un’immagine fortemente suggestiva: Enea che fugge da Txxxa in fiamme portando con se il figlio Ascanio e caricando sulle spalle il vecchio padre Anchise. Quindi, idealmente, salvando il futuro ed il passato (come dice MV) ma in fuga da Txxxa ormai irrimediabilmente distrutta (come dico io).

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 14/12/2014 - 10:54

Che bella notizia stamane: "La donna è schiava", dal manuale dell'ISIS.Che weininger abbia fatto scuola anche presso i musulmani? Anche per questo i weiningerini nostrani sono così favorevoli all'"accoglienza"...ahahah.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 14/12/2014 - 12:43

MASOCHISTI. Di più, siete pronti per il vostro suicidio collettivo. Il Pastore Jones ha fatto breccia. Sapete benissimo che vi stendo se mi metto alla tastiera. Ma il vostro amore per me è talmente grande da sfidare l'incommensurabile. Chi mi detesta sinceramente è il Francalanza, che odia la mia foto. Ma lasciatemi fare gli Auguri di Buone Feste al Carissimo Michele, che stringo forte forte al mio cuore. Come pure al Carissimo Gaetano al quale tirerei un tantino le orecchie per quel suo dispensare affetto a cani e porci. E, con l'occasione, voglio rivolgere un apologetico pensiero a Nicola Porro, che in una recente puntata di VIRUS ebbe a dire a vele spiegate -- Basta, col buonismo non si va da nessuna parte -- Buone Feste anche ai 'convertendi'. Mi tagliano i caratteri, chiudo. -ripr.ris.-12,42 - 14.12.2014

Ritratto di tempus_fugit_888

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 14/12/2014 - 13:42

@Euterpe (10:54). Non esageriamo, per favore. Weininger non può essere accusato di tanta bestialità. Se guardi il cucù “aggredirteli, difendono la famiglia” del 11 ottobre ti convincerai delle sue vere attitudini. Il suo post delle 16:57 (di cui contravvengo il divieto di riproduzione) recita “adoro le donne, ma da me dominate intellettualmente”.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 14/12/2014 - 14:06

Cara @Euterpe, credo che Weininger sia stato un bel tipo! Stando alle fonti (Wikipedia, ohibò) il suo modello 'culturale' di società doveva essere fatto da femmine mascoline e maschi effeminati o, almeno, casti recanti ognuno, a queste condizioni, una sorta di 'genialità diffusa' (correggimi se sbaglio, Euterpe, dato che possiedi, ne sono sicuro, una ottima competenza in filosofia). Restava il problema del ruolo riproduttivo: a chi doveva competere, dato anche il sospetto di un contenuto genetico 'semplificato' degli 'addetti' alla bisogna? Ohibò, scado nel cripto-razzismo, ma come definire tipi che 'non si fanno certi problemi'? Comunque hai ragione nell'adattare all'ISIS una tale concezione: 'carne da riproduzione' e adatti 'maschi semplificati'. Con, all'opposto, una società fatalista, abbandonata all'accoglienza. @Dario, mi dici dove ho detto che 'odio' la Tua foto?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 14/12/2014 - 14:19

Tempus,lasciami essere esagerata, sarebbe il mio difetto minore.Ho ben in mente quel Cucù che tu citi,qualche commento ha solo rafforzato un convincimento che già possedevo.Come mi ha reso contenta il tuo citare Enea con Anchise sulle spalle ed il figlioletto per mano, è una delle mie icone preferite,è per me il simbolo dell'uomo che rinuncia all'istinto distruttivo ed autodistruttivo e abbraccia il faticoso dovere. Ti cito una frase di uno studioso che ne ha fatto una splendida analisi:"Mentre fuggono la morte li unisce una rinascita,passando attraverso le sue ( di Enea) mani che sorreggono tutti e due".

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 14/12/2014 - 14:38

Gentile Agev, non credo che lei 'dispensi' la bontà,come se fosse una merce, mi sembra volgare, gretto affermare ciò,perché dimostrerebbe che nulla si è capito di lei.Io invece ritengo che la bontà sia 'in' lei, sia la sua natura che armoniosamente si espande verso gli altri,arricchendoli nel renderli migliori se disposti ad accoglierla.Confesso che i suoi scritti talvolta mi giungono ostici, però ne ricavo una sensazione di pace. Forse non mi sono spiegata bene, ma sono sicura che lei mi capirà.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 14/12/2014 - 14:47

Molta presunzione di cultura, scorre in questi commenti. Ma cultura non è. """ L'amore della Sapienza sta più in basso della Sapienza. .. non c'è quindi uno sviluppo continuo, omogeneo, tra sapienza e filosofia. --- Sapiente non è il ricco di esperienza, chi eccelle in abilità tecnica, in destrezza, in espedienti, come lo è invece per l'età omerica. Odisseo non è un sapiente. Sapiente è chi getta luce nell'oscurità, chi scioglie i nodi, chi manifesta l'ignoto, chi precisa l'incerto. --- ripr.ris. 14,46 -14.12.2014

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 14/12/2014 - 17:18

Quanta onestà, quanta assenza di ipocrisia, quale sublimazione dell'INSEGNAMENTO amicale, quale e quanta sollecitazione a vanificare i falsi profeti, quale premuroso richiamo a non cadere preda del demonio, quale sincera offerta di gratuito aiuto, ad una persona cui si vuol bene e che errando compromette l'immatura amica della porta accanto.!!!!! - Ed ecco che ritorno a citare Porro """ Col buonismo non si va da nessuna parte """ -ripr.ris. 17,17 -14.12.2014

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 14/12/2014 - 17:28

In Dario Maggiulli delle ore 12,42 - Quanta onestà, quanta assenza di ipocrisia, quale sublimazione dell'INSEGNAMENTO amicale, quale e quanta sollecitazione a vanificare i falsi profeti, quale premuroso richiamo a non cadere preda del demonio, quale sincera offerta di gratuito aiuto, ad una persona cui si vuol bene e che errando compromette l'immatura amica della porta accanto.!!!!! - Ed ecco che ritorno a citare Porro """ Col buonismo non si va da nessuna parte """ -ripr.ris. 17,17 -14.12.2014

Ritratto di Dario Maggiulli

Anonimo (non verificato)

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Dom, 14/12/2014 - 19:11

Gentile Signora Rosella:rientro ora 18;44 dopo, una capatina al supermercato, per qualche piccolo acquisto.Sono io che ringrazio Lei, per i suoi commenti rari,(peccato...)ma sempre,incisivi, precisi, nonchè intrisi di signorilità, competenza e conoscenza dei fatti.Generalmente,quando commento, lo faccio quasi sempre a favore del Giornalista, sia perchè colpita dallo scritto, sia perchè in quel giornalista,intravedo ed intuisco, sensibilità e profondità di pensiero; Veneziani, come è noto, mi affascina da sempre e lo seguo con stima profonda...naturalmente ognuno ha una sua specificità,trovo adorabile, il Dottor Porro, che seguo in VIRUS, programma eccellente...e tutto il resto è NOIA...la saluto, con simpatia e le auguro ogni bene.ps ora chiudo e mi rilasso, in quanto qualcuno, mi ha procurato un fasidioso mal di testa...no asciutta...MAI! GRAZIE!!HOLA Marcelo.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 14/12/2014 - 19:44

Bisogna riconoscere che non è facile agitare il turibolo con l'incenso intorno a se stessi.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 14/12/2014 - 19:54

Oh Rosario, fili mi, ti ho riversato fiumi di perle, e tu ingrato le hai gettate ai porci. Hai preferito le torbide suburre di Simenon ai virtuosi percorsi di Collodi. Ti sei gettato nelle seducenti braccia della fattucchiera e ti sei fatto imbracare dagli imbroglioni di strada. Verrà giorno che.... -ripr.ris.- 19,07 - 14.12.201

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 14/12/2014 - 20:19

Gentile Signora Marina, anch’io apprezzo e stimo molto il nostro Marcello Veneziani. In più mi colpisce sempre la sua sottile ironia con la quale condisce quasi tutti i suoi “cucù”. Ironia che li rendono saporiti e stimolanti come il peperoncino sulle vivande, senza però mai cadere nella volgarità che ormai scorre a fiumi nel modo di essere degli italiani. Anche se i suoi complimenti rivolti alla mia persona mi hanno fatto arrossire, non nego che mi abbiano fatto piacere e di questo gliene sono grata. Le anticipo gli auguri per le prossime festività e spero che molti italiani le rendano più incisive con il presepe, una tradizione che oltre a ricordarci la dolcezza dell’amore, ci riporta tutti a tempi forse più poveri, ma più felici. Auguri, auguri, auguri a lei e alla sua famiglia. Rosella

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Dom, 14/12/2014 - 20:46

O maggiullo, se hai coraggio, fa' il nome della fattucchiera,altrimenti la tua fetida bava velenosa riservala per le a te ben note frequentatrici delle suburre, tuo habitat naturale , e ti risparmio per ora il far conoscere i legami di parentela che ad esse ti legavano.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 15/12/2014 - 08:47

Quanto più il MOSTRO si dimena, schiavizzandosi, nella efferatezza della sua orripilante natura, tanto più eccelsa l'anima sublime di Dario Maggiulli. Turiboli a parte. -- AVVISO PER I VIAGGIATORI - Salvate le vostre coscienze, evitate di esporle al Male Assoluto, che le risucchia nella spirale della dannazione. -riproduzione riservata- 8,47 - 15.12.2014

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Lun, 15/12/2014 - 12:17

Ormai è chiaro che siamo di fronte ad un individuo che non è più nel pieno possesso delle sue facoltà mentali,oppure il suo compito è quello di disturbare un sereno e civile confronto di idee tra i postanti. In entrambi i casi è degno solo di pietà. Chiedo scusa a tutti i lettori per non aver capito subito che mi trovavo di fronte ad un individuo nel quale il narcisismo e la vigliaccheria hanno raggiunto ormai forme patologiche, per cui la comunicazione ha assunto toni sgradevoli, spesso radenti la volgarità.Da questo momento lo abbandono al suo tristo destino.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 15/12/2014 - 14:07

Nessuna pietà per chi non esponendo il suo nome e cognome con foto, sfigura il mio. Nessuna pietà per chi privo di cultura adeguata si apposta al mio passaggio per aggredirmi, sine causa. Ricevo nel mio privato, attenzioni, anche se poche, molto incoraggianti e decisamente 'di qualità', da sentirmi gratificato per il Bene che diffondo con la mia partecipazione ai siti del Giornale. Certamente, le mediocrità non possono, non riescono ad apprezzarmi. -riproduzione riservata- 14,06 - 15.12.2014

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Lun, 15/12/2014 - 18:01

Ma Veneziani ha smesso di fare cucù? Non credo sia a corto di argomenti.....con quello che sta succedendo a destra e a manca!

Agev

Lun, 15/12/2014 - 18:56

Le meravigliose e potentissime vibrazioni che sono già stanno trasmutando tutta la materia vivente e tutta l'umanità . Non vedete come il cosiddetto tempo sta accelerando ..Tutte le situazioni stanno accelerando .. Tutta la dualità del Essere sta affiorando e si rende manifesta . Quasi tutta l'umanità non è preparata/consapevole della reale realtà che è in atto e che si sta manifestando . La cosiddetta malattia ne è la naturale conseguenza . Anche i pochissimi ..I più consapevoli .. Quelli che sapevano e che si erano preparati in modo adeguato ad equilibrare ed unificare in se queste meravigliose energie e trasmutarle in realtà , Stanno comunque subendone tutta la meravigliosa potenza perché comunque viventi in un corpo che non è adatto a viverle in piena/totale/bellezza/potenza che diviene potere . Questo il nostro attuale limite e comunque attuale meravigliosa possibilità/probabilità di totale trasmutazione della realtà/mondo . Segue . Gaetano

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 15/12/2014 - 19:35

Patchonki - Mi dispiace per lei, ma soprattutto a manca...anche se tutto sembra scivolare sulla pelle del mostro dalle mille teste...mon Dieu,sto parlando anch'io come Jorge da Burgos!

Agev

Lun, 15/12/2014 - 19:48

Signori miei .. Signori miei .. Al Di La delle parole .. Al Di La di tutte le comprensione ... Questa è la realtà individuale e mondiale in atto .. Così nel micro come nel macro cosmo. E' ciò che il nostro Amato Dario Maggiulli sta tentando di fare nel suo micro/macro cosmo con tutti i limiti/distorsioni/comprensione della realtà che tutti noi abbiamo/siamo .. La realtà/mondo è esattamente ciò che noi siamo/esprimiamo/vogliamo che sia .. e trasmutarla/trasformarla in una realtà più armoniosa .. Andare oltre ed imparare a camminare con passo libero sulla terra e nel cosmo . L'Amore il lavoro e la conoscenza sono le fonti della nostra vita . Dovrebbero anche governarla.. Affermava W. Reich . L'Amore/Gioia/Bellezza vive/vivrà/governerà in Eterno la nostra amata terra .. Così è Già . Gaetano

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 16/12/2014 - 08:59

La beffa più grande che il diavolo abbia mai fatto è stato far credere al mondo che lui non esiste

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 16/12/2014 - 09:09

E piove governo ladro !!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 16/12/2014 - 10:03

DUPLICATO MA NON PUBBLICATO --- Altro che se esiste, ed è in mezzo a noi. Incattivito all'ennesima potenza. Accecato dall'invidia. Divorato dal desiderio di spegnere il SOLE (DM). Ma, non vedete mai la televisione??? Ma, non vi affacciate mai ai Cucù di MV??? -r.r.- 9,07 - 16.12.2014

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 16/12/2014 - 10:14

La pirlata più grande che il mondo abbia mai fatto è di credere che esista il diavolo.

Antonio43

Mar, 16/12/2014 - 15:03

Marcello, ti prego, fai un altro "Cucù", questi non la smettono più. Adesso se la prendono pure con quel povero Belzebù. Bello, tutto in ù!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 16/12/2014 - 17:17

DUPLICATO SI' MA NON PUBBLICATO -- Insomma, il tema è, chi sostituirà Napolitano? - Dopo ieri sera, mi sono convinto. ROBERTO BENIGNI. Chi meglio di lui può essere Capo dello Stato? Di questi tempi di clowns capipopolo, il più grande di tutti che si possa affacciare allo storico balcone e pisciarci sotto, come nel film "" Il piccolo Diavolo "" con Walter Matthau, è Roberto BENIGNI. Credo di averla proprio azzeccata. -riproduzione riservata- 16,38 - 16.12.2014

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 16/12/2014 - 17:25

Roberto BENIGNI for Presidente !!! Sai che risate !!! Certamente più grande di Riccardo MUTI, pur sempre un Gigante d'Italia.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 16/12/2014 - 17:28

BENIGNI FOR PRESIDENT --- E poi, dopo i Dieci Comandamenti, ha tutte le credenziali al top.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 16/12/2014 - 17:32

@Antonio43 - ...e visto che ci siamo mettiamoci anche il pascoliano 'chiù'.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 16/12/2014 - 17:50

Gli Italiani hanno bisogno di una cascata di buon umore. Roberto BENIGNI, nei panni di Presidente della Repubblica, lavorerebbe a tempo pieno. E tutti a ridere. Sempre festa. Con Mollica suo braccio destro. -rip.ris.- 17,50 - 16.12.2014

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 16/12/2014 - 18:11

Il nuovo presidente dovrà essere una figura di alto profilo: donna, di sinistra, negra, lesbica e musulmana. Tante belle qualità purtroppo difficili da trovare in una sola persona, quindi andrà bene anche un ROM transessuale.

insubres

Mar, 16/12/2014 - 19:44

QUI, prima erano poche migliaia e non avevano il coraggio di esternarlo, oggi qualche centinaio di migliaia e cominciano a mugugnarlo, domani visto l'andazzo della LOTTERIA ITALIA estrazione a RROMA saranno milioni che la invocheranno un'altra invasione AUSTRIACA. Anche Feltri Vittorio tempo fa accennò a qualcosa di simile. Personalmente posso dire che se la augurava già mia nonna a metà anni 50 secolo scorso e ha fidelizzato.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 17/12/2014 - 17:20

Che Veneziani si sia addormentato? Non scrive più.

Agev

Mer, 17/12/2014 - 17:39

In realtà Veneziani vorrebbe scrivere ..ama scrivere ..Avverto nel suo silenzio il desiderio di scrivere pensieri più creativi/costruttivi e più attinenti alla realtà/mondo ..Forse non potendolo fare ..Lascia a noi cosa esprimere in totale libertà . Gaetano

bellonetom

Mer, 17/12/2014 - 18:05

È singolare leggere le critiche a Grillo mosse da qualunquisti che votavano Berlusconi e adesso Renzi. Lo so, nessuno di voi è così fesso, facevo per dire.

Agev

Mer, 17/12/2014 - 18:28

Proprio in questo momento affiora alla mia consapevolezza/essenza un meraviglio pensiero ..Giocare con i colori.. Si Signori miei .. I colori ..Vibrare con i colori che è musica .. Il colore è musica .. E' la reale essenza del Uomo/Universo ..la Sua reale Unità è La Luce . kandinskij lo affermava più di cent'anni or sono e venne considerato un po' matto ..La vera scienza ha confermato tutto ciò qualche anno fa.. E' sempre in ritardo o volutamente miope/cieca.Gaetano

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mer, 17/12/2014 - 19:46

@Euterpe, anche a me pare che Veneziani abbia una 'crisi', una specie di 'redi in te ipse'. Se porta a buoni frutti, che prosegua senza esitazione. Tuttavia non vedo perchè non si possano pubblicare tutti i 'cucù'. Peccato! Perchè il 'cucù' di oggi, 17/12, scatenerebbe discussioni e opinioni interessanti, aprendo, finalmente, un'altra porta: Benigni mistico e paladino della 'bontà di Dio'!

simone64

Mer, 17/12/2014 - 19:50

Agev@- francalanza@- euterpe@- tempus fugit@@ - Dario Maggiulli@ - uno nessuno@. (Spero di non omesso qualcuno che ha partecipato a questo incredibile dibattito) Non erro se affermo che avete conttribuito a creare una delle pagine coni i commenti più interessanti e intriganti degli ultimi anni di questo "cucù). Non prendetela per piaggeria e non riesco a capire come altri lettori non l'abbiano altrettanto notato. Non mi resta che aggiungere : complimenti. Non fermatevi perché leggerVi é veramente edificante

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 18/12/2014 - 03:54

In attesa che Veneziani ci dia qualche elemento di discussione propongo di votare il nuovo presidente della repubblica. Io voto Cottarelli: uno che sa dove occorre tagliare e probabilmente lo farebbe con l'accetta.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 18/12/2014 - 10:12

@insubres (19:44) Rassegnati, insubres. Non ci sarà nessuna invasione austriaca. In compenso già ce n'è una in corso; proveniente da altre aree del mondo, come se i cialtroni e i disperati nostrani non bastassero.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 18/12/2014 - 15:29

Non è un duplicato - Veneziani sta riflettendo sulla candidatura propostagli per il Colle. Perché è il sosia di Carminati, se si mettesse la 'benda' all'occhio sinistro. Che poi non è proprio da buttar via. Scherzi a parte, deve essere in crisi di contratto col Giornale. Non è possibile che Benigni in quattro ore intaschi più di quattro milioni di euro, e lui, ancorman della testata..... -ripr.ris.- Gli pervengano i nostri più calorosi Auguri di Buone Feste. 19.10 - 17.12.2014

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 18/12/2014 - 16:05

Se proprio dobbiamo rinunciare ai cucù di Veneziani spero a questa carenza possa sopperire Weininger.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 18/12/2014 - 17:55

Ringrazio per l'onore e Buone Feste

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 18/12/2014 - 20:06

@simone64, Voglio cominciare con Lei nel dare gli auguri ai partecipanti al blog! Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 18/12/2014 - 22:05

Caro Rosario, 'in te redi',tu dici, ma qui tra S.Agostino, John Donne: 'Nessun uomo è un'isola', 'Via dalla pazza folla' siamo sempre dimidiati.Alla fine dobbiamo optare per il 'in medio stat virtus'?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 18/12/2014 - 23:25

Cara @Euterpe, Ti confesso che 'in medio stat virtus' mi ha sempre dato dei dubbi. Infatti se ci dobbiamo moderare nei comportamenti e nei pensieri allora parliamo di comportamenti e pensieri negativi, che, quindi, dovrebbero essere praticati, dalla persona saggia, 'con juicio': solo così abbiamo la possibilità di continuare a praticarli! Allora la virtù è l'equilibrato esercizio del vizio?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 19/12/2014 - 17:40

Caro Rosario,allora partiamo dal presupposto che i vizi siano prevalenti? Non potrei darti torto.Penso però che bisognerebbe tenersi lontani dagli eccessi anche in ciò che si potrebbe considerare positivo,perché non possiamo essere certi degli esiti, a meno che non agiamo la positività come dovere che ci siamo liberamente dati, a prescindere dai possibili risultati.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 19/12/2014 - 21:52

Cara @Euterpe, allora ammettiamo che il saggio sia una persona equidistante sia dai vizi, perchè negativi, che dalle virtù, perchè positive. Ma credo che, se così fosse, sarebbe un'entità astratta, una specie di essere megagalattico di cui si favoleggia fantozzianamente l'esistenza. Direi che neanche a Gesù Cristo piacerebbe un tale 'mostro'! E se avesse ragione Spinoza quando dice che "è immorale solo quello che non è fatto per conoscenza"? Siamo forse alla 'virtù del vizio'?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 20/12/2014 - 09:27

Caro Rosario, forse dovremmo considerare il 'vizio' non proprio una virtù,ma eliminare il giudizio negativo proiettandolo in una visione 'sub specie aeternitatis'. Per Spinoza tutto ciò che avviene è nell'ordine delle cose,in cui sono inseriti anche i 'vizi', cioè le passioni,ma sta a noi poi decidere se farcene dominare o controllarli, esserne schiavi o padroni,riuscire fare nostra la conoscenza, che consiste nel saper riconoscere il principio dell'utile,in senso lato,il quale produce il bene,visto come equilibrio interiore e serenità a livello personale e pace e giustizia sul piano sociale.Credo che Spinoza sia stato veramente il primo laico, che afferma la liberazione dalle passioni attraverso la forza della ragione,che garantisce la libertà,che ordinando i suoi pensieri riconduce anche le passioni al loro ordine naturale ed eterno,nel quale è da vedersi Dio,che nel mondo diventa'natura naturata'.segue...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 20/12/2014 - 17:05

(secondo invio)Quell'uomo 'mostro' del quale tu hai parlato forse è colui che ricerca l'atarassia, che si tiene lontano da vizi e virtù, che sostanzialmente rifiuta d'immergersi nella varietà degli eventi che costituiscono l'esistenza umana,teso a realizzare un ideale di vita statico che rischia di annullare la vita stessa. Un tentativo,vano, di trascendere la vita umana, per cui tu hai parlato di essere megagalattico. Alla luce del pensiero di Spinoza, quanto dovremmo vergognarci di noi stessi, così dominati dalle nostre piccole passioni nelle quali ci dibattiamo,che ostacolano l'esercizio della nostra libertà, che è possibile solo se riusciamo a superare quella forma confusa e limitativa che noi scambiamo per conoscenza, dalla quale esula il potere ordinativo della ragione.Forse,anzi senz'altro, in questa mattina di un sabato non lavorativo, anche il mio scritto rientra nella confusione di idee di cui parla Spinoza, spero di avere la tua umana comprensione.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 21/12/2014 - 21:34

Mia cara @Euterpe, come potrei non provare comprensione visto che io sono enormemente più confuso di Te? (ammesso che Tu sia confusa!). Mi devi scusare se non 'ribatto' sul tema del pensiero di Spinoza: hai sicuramente una preparazione specifica in filosofia, e leggo con grande interesse le Tue considerazioni. Però, da 'filosofo dei poveri' mi pare che tanti (presunti) saggi confondano l'atarassia di cui Tu parli con la mera strafottenza; il 'dominio' delle passioni, la 'laicità' e la 'razionalità' che tanti sbandierano contro 'integralismi' e 'degenerazioni' non è altro che suprema ignavia, consuetudinaria ideologia e magari anche sottile perfidia. L’atarassia forse entra e conosce le cose, ma è glaciale, inumana; la strafottenza ci è forse più vicina, ma è squallidamente superficiale. Il vero saggio è forse esemplificato dalla frase dell’Amleto: “Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne possa sognare la tua filosofia”!

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Lun, 22/12/2014 - 01:19

@Euterpe e Tempus_fugit_888.-Mi scuso per non aver dato seguito prima -il mio tempo è stretto- alle garbate e dense osservazioni mosse al mio modesto commento del 13 dicembre. Ma me ne sento in obbligo anche per la viva suggestione degli pseudonimi adottati! Qualche mese fa, ad una cena nel nostro agriturismo, molti erano gli indecisi "nobili" e gli astensionisti sdegnati, ed uno di essi si gloriava del fatto di aver annullato le schede con un grande sgorbio, a supremo disprezzo di questi politicanti. Ed è vero, come osserva Tempus, che a questa situazione siamo arrivati votando: ma, dico io, anche votando così, o non votando. Astensionismo e snob che mi sembra di aver colto nel pezzo di Veneziani, insieme al poco generoso dileggio ("orda","guitti","qualunquisti"), dei movimenti di Giannini e di Grillo, sicuramente innovativi e fuori dal girone ignobile della corruttela, del potere e del denaro. Atteggiamenti che non mi vedono consenziente. Buon Natale a tutti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 22/12/2014 - 15:56

@gianpaolo.barsi - Coglie perfettamente nel segno la sua definizione di astensionisti 'nobili' o 'sdegnati'. Io sono convinta che l'astensionismo sia inutile,anzi che favorisca qualche partito, i cui aderenti sono fortemente ideologizzati e 'votanti' comunque;d'altra parte anche il voto non produce grandi risultati,visto che i politici sono uomini da poco, tutti tesi solo ai loro interessi, senza scrupoli e dimentichi di quelli che dovrebbero essere i fini dell'azione politica. Per non parlare della nostra sovranità nazionale che ormai si è ridotta ad un simulacro. Pur consapevoli di tutto ciò, ritengo che non bisogna rinunciare al voto,non perché illusi che tutto potrebbe volgere al meglio, ma solo per evitare almeno il peggio. segue...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 22/12/2014 - 15:58

Conosco la vicenda di Giannini in modo non approfondito,ma quanto a Grillo e agli eletti nel suo Movimento nutro profonda sfiducia, lei attribuisce loro integrità, ma credo che essa sia dovuta solo al fatto che non vi è stato tempo affinché essi potessero partecipare alla corruzione, d'altra parte anche l'abbandono di alcuni parlamentari del Movimento nel quale erano stati votati per passare in altri schieramenti non è stato certo determinato da motivi ideali, di coscienza, ma dall'aver fatto mercato di se stessi.Si potrebbe anche supporre che tutto sia stato studiato a tavolino, e questo getterebbe lunghe ombre su grillo e il suo ruolo.Concludo dicendo che preferisco il qualunquismo di Giannini alla retorica interessata , inneggiante alla morale, ai valori, agli alti principi, costantemente traditi, perciò, non se li gradirà, ma le invio 'qualunquistici' saluti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 22/12/2014 - 22:21

Caro Rosario, all'improvviso è scomparso quanto stavo scrivendo, per cui tento di nuovo. Mi preme dirti che non ho una preparazione specifica in filosofia, essa mi affascina, questo sì, ma leggere pensatori come Wittgenstein, Derrida,Lacan, mi costa molta fatica e talvolta mi fermo per lungo tempo su una pagina per cercare di decifrarla.Mi ha colpita l'affermazione di Amleto,che forse potrebbe dimostrare che egli era più filosofo di Orazio.Non so se ci incontreremo ancora nei prossimi giorni, allora approfitto per mandare qui i miei auguri di Natale a te ,che io considero una delle persone migliori presenti nei forum del Giornale, in cuor mio tu sei 'il giovane favoloso' per sensibilità, acume, gentilezza e cultura, prescindendo ovviamente dai caratteri fisici di colui per il quale l'espressione è stata in origine usata.Considera ciò che ti ho detto dettato da un moto di sincera amicizia e apprezzamento,perché non è nel mio carattere esprimere con facilità i sentimenti.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 23/12/2014 - 11:44

Questa filastrocca di sproloqui tossicamente presuntuosi, indurrebbero analiticamente ad essere smontati pezzo pezzo. Per evidenziarne la peggiore forma di partecipazione consociativa. Non vi è in essi alcuna rispondenza di qualità di pensiero, se non la febbricitante esibizione morbosa di un paludamento culturalmente classista, che mira esclusivamente a tener fuori dal dialogo quanti non usano concetti inusuali marcatamente demenziali. Il mio cruccio maggiore è per l'inutilità dei miei insegnamenti come quelli di Veneziani, che nelle nostre letterature forniamo sostanza, che sfama tutti indistintamente, senza insidiosi 'effetti collaterali'. -ripr.ris.- 11,44 -23.12.2014

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 23/12/2014 - 23:02

Mia cara @Euterpe, l'amicizia è (secondo me) il più alto dei sentimenti: se hai saputo dirlo, allora vuol dire che hai autentica capacità e facilità di esprimere il sentimento più alto! A presto e ancora Buone Feste!