Critica il partito sul "Giornale". Il Pd silura l'islamica moderata

La dirigente musulmana Maryan Ismail propone per Milano una moschea aperta a tutti e non politicizzata. Il Comune preferisce gli estremisti e i dem la emarginano

Il Pd non le ha neanche riconosciuto la soddisfazione di una espulsione schietta e brutale come quelle d'altri tempi. Alla fine di una serata agitata, dopo una doppia dichiarazione e una smentita (che in realtà non smentisce) il Pd prima ha cacciato, poi solo «scomunicato» Maryan Ismail. In pratica, questo è certo, l'ha lasciata sola.

Così viene silurata oggi, a Milano, una dirigente del partito di Matteo Renzi. Maryan Ismail è stata messa ai margini del suo partito per aver formulato - in un'intervista al Giornale - una serie di critiche al Comune sul caso moschee. Critiche misurate, argomentate, dettate da una storia e da un'esperienza peculiare. Maryan Ismail vive in Italia da molti anni, ha doppia cittadinanza ed è esponente della piccola comunità somala. È piuttosto nota in città, anche per l'impegno nella battaglia contro le mutilazioni genitali femminili; ha fondato e guidato il circolo «Città Mondo» ed è politicamente una sostenitrice di Stefano Boeri, antagonista alle primarie 2010 dell'attuale sindaco Giuliano Pisapia e poi assessore alla Cultura (licenziato in seguito dallo stesso Pisapia). La Ismail, purtroppo, conosce personalmente la tragedia del fondamentalismo: suo fratello, ambasciatore somalo all'Onu, sei mesi fa è stato ucciso a Mogadiscio in una strage rivendicata dalla filiale locale di Al Qaida. Maryan Ismail, nell'intervista rilasciata lunedì al Giornale , ha criticato il piano della giunta sui luoghi di culto (un bando per assegnare tre aree comunali alle associazioni religiose che hanno bisogno di edificare moschee o chiese). Ha criticato non tanto l'idea del bando, quanto la sua concreta formulazione. A suo avviso, infatti, ha premiato le sigle islamiche economicamente più forti, penalizzando le altre. Ma soprattutto ha deluso chi - come lei - auspicava una moschea «di tutti i musulmani». «Quel che lascia l'amaro in bocca - ha detto - è che la stragrande maggioranza dei musulmani, moderati, laici, via via sono stati esclusi». Ma la Ismail ha contestato anche la linea generale seguita a Milano. E la scelta degli interlocutori. Una critica condivisa per esempio dal professor Paolo Branca, grande esperto di islam e docente di lingua e letteratura araba all'Università Cattolica. Ma al suo fianco c'è anche un gruppo di donne che pochi mesi fa ha scritto al sindaco, chiedendo rilevanti garanzie: «Avevamo spinto sul fatto che la moschea fosse trasparente - ha ricordato Ismail - sulla separazione fra politica e religione, sul no a una lettura ortodossa che mortifica la ricchezza del mondo musulmano». Una posizione forte, che altri esponenti del partito hanno difeso, sottoscrivendo le parole della Ismail e criticando implicitamente l'assessore che ha gestito la partita, Pierfrancesco Majorino, ora candidato alle (incerte) primarie del Pd con l'obiettivo di succedere a Pisapia nel 2016.

Al Pd milanese, evidentemente, non hanno retto i nervi. E l'imbarazzo, ieri, è stato rimpiazzato da un piccolo giallo. Prima è uscita un'agenzia di stampa che dava conto - con tanto di virgolettati - della sostanziale cacciata dal partito di Maryan Ismail. Nella dichiarazione attribuita al segretario metropolitano Pietro Bussolati si chiedeva alla Ismail di «valutare se lasciare la segreteria», perché la sua posizione era considerata «totalmente fuori dalla linea del partito». In seguito Bussolati ha smentito la cacciata della sua dirigente. E un altro lancio della stessa agenzia ha riportato una dichiarazione del segretario che ridimensionava la portata del «siluramento». «Lei può dire e fare quello che vuole ma non rappresenta il Pd. Valuterà lei cosa vuole fare».

Commenti

Duka

Ven, 25/09/2015 - 08:31

Questo è ancora niente. Se passa la nuova legge elettorale e la "riforma" del senato avremo il PARTITO UNICO perciò.... riflettete gente riflettete -

vince50_19

Ven, 25/09/2015 - 08:59

Ma con quale autorità s'è permessa di criticare il Pd? E i dem. che lo fanno quasi ogni giorno (anche se poi calano le braghe forse per paura di perdere la solita cadreghina)? Sarà impazzita .. ahahahahaha ..

linoalo1

Ven, 25/09/2015 - 09:20

Mi pare ovvio!!!!Per loro,i Sinistrati,è sicuramente meglio,perchè asservita,la Kienge!!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 25/09/2015 - 09:35

Fino a ieri ci avete raccontato che l'islam moderato non esiste. Decidetevi.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 25/09/2015 - 09:43

il pd come tutta la sinistrà italiana e' un sistema delinquenziale mafioso con rapporti consolidati con i traffici dei rom, i centri sociali e le loro azioni, gli estremisti islamici e il traffico di clandestini, gestisce penso anche il riciclaggio di denaro sporco tramite le banche che controlla, e sicuramente corrompe e ha come complici molti organi istituzionali, la cosa e' Chiarissima, non e' una formazione politica "normale" e l'Italia e' ostaggio di sti farabutti

little hawks

Ven, 25/09/2015 - 09:45

In teoria è giusto dar voce a tutti in una democrazia, in pratica dar voce e potere ad una mussulmana significa distruggere il nostro futuro perché delle due l'una, o è mussulmana e quindi segue il Corano in cui è chiaro il comando ad uccidere gli infedeli (ed anche i mussulmani che non vogliono uccidere gli infedeli come forse ha tentato di fare il fratello) o non lo è ed allora non rappresenta nessuno di questa religione. Insomma i mussulmani "buoni" sono solo una invenzione culturale della sinistra per mantenere le proprie poltrone.

Ritratto di apasque

apasque

Ven, 25/09/2015 - 10:03

E' una cosa impressionante! Nei PD torna sempre a galla la loro natura vetero comunista, tale e quale, senza nessuna evoluzione. Come se Lenin e Stalin esistessero ancora. Basta una voce un po' fuori dal coro ed ecco che scatta la vera anima del "battezzato" comunista. Epurazione, tragica parola, che serve a due scopi: uccidere l'altro e lavarsi la propria coscienza politica.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 25/09/2015 - 10:05

PD. "Partito democratico"??? nossignori, "partito deficienti", quelli che ci credono ancora!

korovev

Ven, 25/09/2015 - 10:37

mah, forse è meglio così, se i mussulmani moderati vengono marginalizzati dai loro correligionari più ortodossi. da quel che si vede in giro, il tempo di cercare di piacere a tutti è bello che finito.

ziobeppe1951

Ven, 25/09/2015 - 10:39

Noi abbiamo sempre sostenuto che NON esiste l'islam moderato probabilmente x i pidioti esiste e quindi viene emarginato

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Ven, 25/09/2015 - 10:55

Dal PD ci si può aspettare di tutto, pure che sia filo integralista islamico, d' altronde basta ricordare i rapporti del PCI con i vari gruppi palestinesi. Credo però che la causa vera del siluramento di Maryan sia l' aver rilasciato l' intervista ad un quotidiano, “ IL GIORNALE “, che per i Kompagni non dovrebbe manco esistere, come tutto ciò che è libero.

FRANZJOSEFVONOS...

Ven, 25/09/2015 - 11:22

QUESTO NON E' ALTRO LA DIMOSTRAZIONE DI CIO' CHE HO SEMPRE DETTO DEGLI EX COMUNISTI ED ORA COMUNISTI. NESSUNO PUO' CONTESTARE CHE IL PD ATTUALE PARTITO COMUNISTA, NON HA MAI CRITICATO, E NEANCHE I LORO ELETTORI, GLI ASSASSINI STTRAGI COMPIUTI DAI LORO AMICI CULI IN ARIA. ORA IO DICO CHE ASPETTA A PRENDERE A CALCI LE PAROLE DI QUELL'IMBROGLIONE DI MAOMETTO?

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Ven, 25/09/2015 - 11:47

La rovina del mondo e dell'Italia sono sempre stati prima i socialisti e poi i comunisti. Ci hanno venduti all'Islam, vero regno del male, da un bel pezzo. Quando è che ci ribelleremo?

steacanessa

Ven, 25/09/2015 - 12:35

La Signora, ingenuamente da persona onesta, non ha tenuto conto che comunismo e islam giustificano la dissimulazione e la menzogna per raggiungere i loro scopi.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 25/09/2015 - 12:38

Democrazia comunista. Giovani italiani, dico a quelli che nella testa hanno il cervello e non la falce e martello, fuggite, se potete da questo paese di m...a, ho quasi la voglia di farlo io che sono anziano

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 25/09/2015 - 13:41

bisogna aprire più moschee in Italia dato che ci sono milioni di persone in arrivo evviva..ziobeppe queste notizie mi fanno contento..franzjosef, attento a quello che scrivi se tu non conosci i musulmani...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 25/09/2015 - 13:41

bisogna aprire più moschee in Italia dato che ci sono milioni di persone in arrivo evviva..ziobeppe queste notizie mi fanno contento..franzjosef, attento a quello che scrivi se tu non conosci i musulmani....

autorotisserie@...

Ven, 25/09/2015 - 16:00

cara diversamente colorata , non ti pieghi a novanta????un calcio e via , ma che non lo sapevi che eri una utile idiota???hahhahahahahaha