La crociata degli ex per difendere i vitalizi: "I populisti ci odiano"

L'Associazione dei vecchi parlamentari in ansia per l'assegno: "Noi vittime dell'invidia"

Loro le consultazioni al Quirinale le hanno già fatte. Parliamo degli ex parlamentari con vitalizio da difendere, riuniti nell'Associazione ex parlamentari, che poche settimane fa si è presentata dal capo dello Stato con una folta delegazione di canuti ex senatori ed ex deputati, molto preoccupati per gli annunci di tagli alle loro generose pensioni parlamentari, diverse migliaia di euro al mese per pochi anni (in certi casi, mesi) di «servizio» a Montecitorio e Palazzo Madama. Conto totale: 206,9 milioni di euro solo per il 2018. L'associazione, presieduta da Antonello Falomi, ex parlamentare Ds poi rieletto con Rifondazione Comunista (4.852 euro netti al mese di vitalizio), è impegnata in una crociata «in difesa delle istituzioni democratiche rappresentative, a cominciare dal Parlamento». Tradotto: non azzardatevi a toccare il nostro assegno vitalizio, è un presidio democratico. A Sergio Mattarella gli ex parlamentari hanno espresso la viva preoccupazione per un taglio, o ricalcolo, della loro pensione, come minacciato soprattutto dal M5s, che l'ha messo nelle priorità del primo ufficio di presidenza guidato dal grillino Roberto Fico. Proprio a lui si è subito rivolto il presidente dell'Associazione ex parlamentari, a nome dei circa 1.500 ex eletti ad essa iscritti. Ricordando che mai e poi mai gli ex parlamentari potranno dare il loro assenso «a misure che definiscano come odiosi privilegi le garanzie, anche economiche, poste dalla Costituzione Italiana a tutela dei parlamentari», mentre l'auspicio è che i presidenti delle Camere «sappiano intervenire con fermezza per interrompere una campagna d'odio che delegittima la massima espressione della sovranità popolare».

Ma per comprendere al meglio il grido di dolore degli ex parlamentari minacciati nel portafoglio, occorre prender l'ultimo numero della loro rivista, Il Parlamento. Ventiquattro pagine in cui, oltre ai necrologi per gli ex parlamentari scomparsi e a quelli premiati con medaglia per aver compiuto i 90 anni, si parla quasi esclusivamente e ossessivamente dei vitalizi messi in pericolo dalla «retorica populista che rappresenta - si legge - gli ex parlamentari come una casta di privilegiati e quindi un obiettivo facile da colpire». Anche se trattasi di una microcategoria di cittadini che rappresenta lo 0,0002%», sui cui però vogliono «scaricare il problema di reperire risorse». L'analisi del vicepresidente dell'associazione, Paolo Caccia, ex deputato Dc per quattro legislature, spiega che è tutta una questione di invidia per i trattamenti economici conquistati dagli ex deputati e senatori, «una mina per la società, una deriva inquietante alimentata anche dalla crisi economica». In effetti, invidiabili lo sono veramente i vitalizi degli ex parlamentari. Calcolati con il metodo retributivo, quindi slegati dai contributi realmente versati, i vitalizi vanno dai 2mila euro agli oltre 10mila euro netti al mese per i veterani dei Palazzi. L'Associazione, comunque, è pronta alle barricate se proveranno a ricalcolare i vitalizi al ribasso, in nome della democrazia e pure delle «numerose vedove di ex parlamentari che hanno in quell'assegno l'unico mezzo di sostentamento». Eh sì, perché le vedove e in certi casi pure fratelli e figli lo ereditano.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 04/04/2018 - 08:57

Questi grandi che parlano con paroloni se li tocchi sul portafoglio reagiscono come i bambini ai quali togli il giochino.Espelleteli dall'italia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di ALEX FORTY

ALEX FORTY

Mer, 04/04/2018 - 09:00

Delinquenti !!!! e' il Popolo che vi odia !!!! avete rovinato l'Italia , l'avete riempita di debiti e vi siete riemèite le vostre tasche soffocando sempre più chi lavora e produce !!!! dovete restituire il maltolto !!!! LADRI !!!!!

MOSTARDELLIS

Mer, 04/04/2018 - 09:00

"...retorica populista che rappresenta - si legge - gli ex parlamentari come una casta di privilegiati .." Certo che è una casta di privilegiati nullafacenti e parassiti. E poi 269 milioni non sono briciole... Speriamo che chiunque vada al Governo tolga di mezzo questo costoso e iniquo regalo, a carico del contribuente italiano e contro il senso di equità sociale. E' decisamente un furto agli italiani.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 04/04/2018 - 09:02

non solo bisognerà abolire i vitalizi, ma si dovrà anche chiedere indietro "il maltolto" al popolo italiano ...con gli interessi !!!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 04/04/2018 - 09:10

MA POVERINIIIIIIIIII,perché farli soffrire...loro che si sono impegnati anima e cu..ore per avere questi "vitalizi" che a volte vengono tramandati a figli e nipoti...

mareblu

Mer, 04/04/2018 - 09:14

NOoooo!!!!! E? IL POPOLO CHE VI ODIA , PERCHE' VOI NON CONOSCETE IL VALORE DEI SOLDI, COME SI GUADAGNANO ,IL GIUSTO COMPENSO , IL NON RUBARE, E SOPRATTUTTO NON VOLETE FARE SACRIFICI PER VIVERE COME IL POPOLO!!!!! ----------

Ritratto di Olimpia..

Olimpia..

Mer, 04/04/2018 - 09:24

PAPPONI, PARASSITI

DRAGONI

Mer, 04/04/2018 - 09:25

COME SI FA AD INVIDIARE DEI PERSONAGGI CHE ,NELLA MAGGIOR PARTE DI LORO, SONO POCO O PER NULLA STIMATI DA PARTE DEGLI ITALIANI POICHE' HANNO DATO POCO E MALE CON IL LORO SERVIZIO ALLA NAZIONE E, DI CONTRO, SI SONO AUTOATTRIBUITI PREBENDE GENEROSE E PRIVILEGI SIA PER SE STESSI E , IN MOLTI CASI, ANCHE PER I LORO FAMILIARI? FORSE SI TRATTA DI DISPREZZO?

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 04/04/2018 - 09:44

Hanno anche il coraggio di farneticare!! Via subito il vitalizio, è uno sproposito di legge.Aspettate che i cittadini scendano in piazza davanti al Parlamento? Per diamine, un po' di pudore!!

contravento

Mer, 04/04/2018 - 09:47

CHE SI PRENDESSERO UNA ZAPPA PER VEDERE QUANTO E DURA LA VITA DI UN AGRICOLTORE, CHE LI DEVE PURE MANTENERE.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 04/04/2018 - 10:01

Resta il fatto che lo 0,0002%, si mette in tasca oltre 200 milioni di euro. Adesso pensiamo quante opere di bene si potrebbero fare per i cittadini (italiani non diversamente bianchi), che spesso non arrivano a fine mese.

Rottweiler

Mer, 04/04/2018 - 10:05

E' necessario studiare un meccanismo a prova di magistratura, per raddrizzare questa stortura. Un assegno che si passa a moglie, figli, fratelli e nipoti ? Ma stiamo scherzando ? Via al ricalcolo contributivo retroattivo, in via bonaria, e se viene impugnato si passi anche alla richiesta di danni e restituzione di quanto indebitamente versato.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 04/04/2018 - 10:07

M5S ha messo nel suo programma l'abolizione dei vitalizi, forse l'unica "cosa" che condivido con loro, ma la CONDIVIDO "FORTISSIMAMENTE!". Ho l'impressione che il centro destra, per cui ho sempre votato, non solo NON pensa a varare SUBITO una legge elettorale "seria", a doppio turno (come milioni di Italiani si aspettano), ma intende anche difendere i vitalizi. Se così sarà, alla prossima occasione, mi aggiungerò a coloro che votano per Grillo ed il suo giocattolo. Il bel giorno si vede dal mattino! Ma all'orizzonte vedo solo una bufera.

Duka

Mer, 04/04/2018 - 10:14

Perchè non chiamate i vitalizi" con il loro vero nome ovvero FURTO DI STATO????

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 04/04/2018 - 10:15

mi viene da piangere, poveretti. ma l'idea di lavorare non li ha mai sfiorati? eliminare queste ruberie senza indugio: la festa è finita

Cheyenne

Mer, 04/04/2018 - 10:20

farabutti e criminali

GioZ

Mer, 04/04/2018 - 10:23

Proprio una gran faccia tosta.

Rottweiler

Mer, 04/04/2018 - 10:30

D'altro canto, se sei abituato a ricevere 4800 euri al mese, di vitalizio, che ti ha lasciato lo zio parlamentare, non hai la minima intenzione di andare a fare il postino per 1000.... scherziamo ?

Vairone

Mer, 04/04/2018 - 10:41

certo siete vergognosi

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 04/04/2018 - 10:44

Ripeto. Nuova legge elettorale "seria", a doppio turno, quella che non piace a chi adesso ha uno sgabello in Parlamento e teme di perderlo subito. Però, per ritrovare la fiducia del popolo ed dare vita alla ripresa del bel paese, occorrono (1) l'abolizione dei vitalizi, segnale di una nuova morale nella politica, (2) una nuova legge elettorale "seria", a doppio turno, come del resto avviene da anni nei comuni. Pirandello non c'è più, ma COSI' E' SE VI PARE.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 04/04/2018 - 10:51

Giusto ! la crociata contro i vitalizi è basata anche sull'invidia. Perchè è difficle per normali cittadini in crescente difficoltà vedere chi ,con minima o senza fatica alcuna ,si è procura una facile agiata vecchiaia . Sarà una lotta dura ma certamente una lotta nel segno "la legge è uguale per tutti" ; se 5 stelle e Lega riusciranno avranno lunga riconoscenza dagli Italiani.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 04/04/2018 - 11:01

Queste persone non amano la Patria e il suo popolo, anzi, non gliene importa nulla. Belle case, belle auto, bei convitti, bella vita, belle donne/uomini, figli che studiano nelle migliori università all'estero, scorte armate....un canato personale nella grande mortificazione e confusione sociale dei paria minori. Ottenuta la garanzia dei vantaggi stabiliti dagli statuti a forza di muovere la lingua per accaparrarsi voti, la loro avidità al denaro è così cieca da addirittura svendere la sovranità del Paese al miglior offerente, fosse quest'ultimo pure il peggiore dei criminali, in nome dei diritti umani, definizione che a malapena conoscono l'accezione. Profitto, incoscienza e prestigio sono le loro malattie. Consola, forse quanto basta a soffocare quell'odio che non va confuso con l'invidia, sapere che non sono immortali.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 04/04/2018 - 11:15

SI E' VERO VI ODIAMO..... MA SE VOLETE CON CALMA VI SPEGHIAMO IL PERCHE' !

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Mer, 04/04/2018 - 11:21

Anzitutto, il termine 'populisti', stra-abusato, non è sinonimo di qualcosa di negativo. Qualche partito (in difficoltà perché privi di risposte e soluzioni, cerca di farcelo credere. La solita mistificazione....). Per quanto concerne le ricche 'prebende', cari signori 'politici', ex e attuali, il POPOLO non ha odio o invidia: semplicemente ha preso COSCIENZA (termine a voi sconosciuto, vero?) dell'ingiustizia di emolumenti (stipendio e vitalizio) sproporzionati rispetto alle vostre capacità. Preferisco non discutere sul 'diritto acquisito', ma vi chiedo: siete proprio incapaci di un atto di solidarietà?

rebella123

Mer, 04/04/2018 - 11:32

Se chi va al governo cancella QUESTO FURTO perpetrato ai danni di chi LAVORA VERAMENTE e non riesce ad arrivare a fine mese VERRA' per sempre amato e votato dagli italiani E NON ODIATO COME QUESTI PARASSITI e togliere SUBITO LA SCORTA DA NOI PAGATA A QUESTI BUONI A NULLA

Duka

Mer, 04/04/2018 - 11:32

x Alex Forti : è tutto vero ciò che scrivi però immagina se questo fosse successo in Francia. Sarebbe bloccata da mesi, mentre qui da noi i giovani sopratutto NON muovono un dito . Pare che per loro sia più semplice farsi mantenere dai nonni.

Ritratto di Montagner

Montagner

Mer, 04/04/2018 - 11:37

Se noi siamo populisti voi allora siete BRUTTA GENTE! Solo alcune domande: _ Per avere i vitalizi che avete quanti contributi sono stati effettivamente versati? _ Quanto avete “lavorato”? _ Perchè Voi potete fare il cumulo con altre pensioni? Smettetela di buttarla in “caciara” e di richiamare SOLO i diritti . . . vostri. SIETE DELLE ZECCHE!

arkangel72

Mer, 04/04/2018 - 11:38

Art.50 dello Statuto Albertino: "le funzioni di Senatore e di Deputato non danno luogo ad alcuna retribuzione o indennità." Quando servire il Paese era considerato un onore da vivere come un dovere.

Duka

Mer, 04/04/2018 - 11:38

Altro che CROCIATA dei parlamentari o dei cosi detti "onorevoli" (de che nessuno lo ha mai saputo), non solo stop a vitalizi e molti altri benefit ma RESTITUZIONE DI TUTTO IL MALTOLTO agli italiani da 50 anni ad oggi. QUESTO OCCORRE FARE!!! Ma nessuno pensi che provvederà la magistratura. Se il popolo derubato non si muove non restituiranno nemmeno un centesimo, anzi continueranno a derubarci.

luna serra

Mer, 04/04/2018 - 11:38

se non sbaglio è una legge ordinaria del 1965 quindi si può cambiare come fanno per altre leggi

Fjr

Mer, 04/04/2018 - 11:41

Quando si tratta di toccarli sui soldi ,soldi dei populisti e ringrazino i populisti che li hanno foraggiati e li foraggeranno per non fare nulla come prima della pensione,allora siamo dei brutti e cattivi populisti e fieri di esserlo e loro dovrebbero mettere in pratica l’arte del silenzio

flip

Mer, 04/04/2018 - 11:41

a conti fatti costava MOLTO,MOLTO MENO la monarchia Sabauda di questa repubblichetta di cialtroni asssetati solo di denaro.

schiacciarayban

Mer, 04/04/2018 - 11:47

Branco di parassiti, non vi è bastato non fare una cippa per anni (pochi) e percepire un lauto stipendio, il furto legalizzato continua con i vitalizi, spero che almeno vi vergognate... E se poi pensate che vi odiamo, ebbene sì, vi odiamo!

MOSTARDELLIS

Mer, 04/04/2018 - 11:52

Certo Mattarella non li avrebbe dovuti ricevere al Quirinale, soprattutto sapendo cosa andavano a chiedere. E' stato un vero schiaffo agli italiani.

arkangel72

Mer, 04/04/2018 - 11:57

@flip: concordo! Esistono dati incontrovertibili: solo la presidenza della della repubblica costa quanto 4 volte Buckingam Palace!

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Mer, 04/04/2018 - 12:32

Non capisco perchè si usi la frase "I Populisti ci odiano". Chi vi detesta, e con valide argomentazioni, sono le persone di buon senso, tra le quali quelle che hanno toccato con mano gli effetti dello "scalone", del JOBS ACT, delle perdite mobiliari conseguenti a promesse di difficile concretizzazione e degli interventi riparatori agli istituti di credito che prossime al fallimento erogavano liquidazioni ai board, a 8 cifre. A queste persone sarebbe stato utile ricordare che .... "Sempre meglio che lavorare" non si dovrebbe applicare all'amministrazione della cosapubblica. Con rimarcato disprezzo !

Francescoo

Mer, 04/04/2018 - 13:07

I 5 stelle con questo provvedimento finiranno di aumentare i vitalizi a chi ha versato molto, cioè a coloro cui volevano tpoglierli. Roba da ridere per una intera legislatura.

Francescoo

Mer, 04/04/2018 - 13:08

I 5 stelle accresceranno il vitalizio a chi volevano toglierlo

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 04/04/2018 - 13:08

I populisti vi odiano? Hanno ragione,fate semplicemente schifo. Ladri e parassiti,inutili per il paese. Per voi ci vorrebbe l'esilio.

Francescoo

Mer, 04/04/2018 - 13:18

I 5 stelle stanno per fare una cosa da ridere per tutta la durata della legislatura.

rosa52

Mer, 04/04/2018 - 13:18

allora che cosa avrebbero dovuto fare coloro che nati nel 52 si sono visti allontanare la pensione x ben 6 anni?dovevano fare una crociata come questi?gia' ma loro hanno i santi in paradiso...

abocca55

Mer, 04/04/2018 - 13:19

Loro possono stare tranquilli, saranno difesi dai magistrati e dalla corte costituzionale, e non se ne farà niente, sappiamo tutti ormai come vanno le cose. Prima di abbassare i vitalizi occorre riformare la magistratura, i TAr e tutto il resto. Poi occorrono controlli incrociati, la Magistratura controlla il Parlamento e la Politica, e questi la Magistratura. Ora invece la magistratura è controllata da sé stessa, e questa è una imbecillata.

titina

Mer, 04/04/2018 - 14:04

Noi vittime dei politici che sfruttano i cittadini con leggi ad personas. i vitalizi devono essere calcolati secondo la legge vigente per tutti i lavoratori al tempo loro. Questo significa togliere i privilegi che si sono messi.

blu_ing

Mer, 04/04/2018 - 15:13

con una legge se li sono attribuiti e von una legge Fornero, glieli togliamo.... amen

Ritratto di onollov35

onollov35

Dom, 15/04/2018 - 11:14

Come mai i Sindacalisti non scendono davanti al Parlamento con sciopero in massa per abolire subito questo regalo a spese di tutti noi? O,hanno altri scioperi più importanti?