Il crollo di una scuola svela le bugie di Renzi

Crolla il soffitto di una scuola a Ostuni proprio quando nel Def spariscono 500 milioni per l'edilizia scolastica

I soffitti crollano e mettono a nudo le crepe del progetto belle scuole. Nel giorno del suo insediamento il premier Matteo Renzi aveva promesso 3,5 miliardi per l’edilizia scolastica ma con il passare dei mesi i soldi si sono via via ridotti fino a sparire.

Nel sito Italia sicura, nella sezione “scuole belle” vi è tanto di mappa dell’Italia con l’avanzamento dei lavori regione per regione. Sul sito si spiega, inoltre, come nel 2014 vi siano stati interventi in più di 7 mila scuola a fronte di un finanziamento di 150 milioni di euro, mentre per il 2015 si sono stanziati 130 milioni di euro. Eppure il premier a maggio sulla sua pagina Facebook, presentando una delle sue fantomatiche slide relativa all’edilizia scolastica, prometteva: “10.000 nuovi cantieri. 5 miliardi di Euro di investimenti tra 2014 e 2015, quasi 4.000 scuole interessate. Soprattutto, 2 milioni di ragazzi studieranno in scuole più sicure”. Soltanto annunci come dimostra il fatto dal Def (documento di programmazione economica) sembrano essere spariti anche gli ultimi 500 milioni promessi, alla faccia del tesoretto da 1,6 miliardi di euro.

Il neo ministro delle Infrastrutture Graziano Del Rio ha promesso che il governo rinuncerà a molte delle grandi opere per concentrare i propri sforzi verso le piccole opere di manutenzione. La speranza è che l’attenzione sia rivolta anche verso la qualità dei lavori dato che la scuola di Ostuni, come riporta il Corriere, era stata riaperta in gennaio dopo quattro di ristrutturazioni. Il sottosegretario all’Istruzione, il renziano Davide Faraone, si è subito affrettato a scrivere su Twitter: “Crollo del soffitto scuola di Ostuni. I lavori erano appena finiti. Accerteremo le responsabilità e chi ha sbagliato pagherà”. Resta da capire con quali soldi si deciderà di pagare una nuova ristrutturazione della scuola. Il problema della politica economica del governo Renzi è che prima si annunciano interventi nell’edilizia scolastica con soldi che non ci sono, poi si prevedono interventi di spending rewiew per oltre 10 milioni di euro per evitare l’aumento dell’Iva e infine si scopre un tesoretto di oltre un miliardo per finanziare la vittoria elettorale alle prossime regionali. Sarebbe proprio il caso di dire che il governo sta dando i numeri…

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 13/04/2015 - 16:10

Ci sarà pure un responsabile lavori.

Ritratto di vomitino

vomitino

Lun, 13/04/2015 - 16:17

beh...non che ci volesse questo fatto per capire che il borioso buffone fosse pure un "cacciapalle"...

vince50

Lun, 13/04/2015 - 16:20

Inaugurato quattro mesi fa e crolla il soffitto,in tanti dovrebbero pagare ma non pagheranno mai.Fa molto male rendersi conto a che punto siamo arrivati,mi chiedo perchè siamo così corrotti e incivili.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 13/04/2015 - 16:26

Mi ricordo di quando ragliava che avrebbe speso milioni per l'edilizia scolastica. Ormai è diventato un caso, non racconta balle, e' al delirio, vive in un altra dimensione.

Beaufou

Lun, 13/04/2015 - 16:26

A Faraone sono sempre andate tutte troppo lisce...Se fosse crollato qualche soffitto sul suo sacco a pelo, quando faceva le sue esperienze formative, magari, c'era pure il caso che diventasse un po' più intelligente, con una bella botta."Accerteremo...,e se sarà, ecc.": basta che non sia stata una coop a fare i lavori, vien da dire, altrimenti campa cavallo.

Gianca59

Lun, 13/04/2015 - 16:28

"...si è subito affrettato a scrivere su Twitter: “Crollo del soffitto scuola di Ostuni. I lavori erano appena finiti. Accerteremo le responsabilità e chi ha sbagliato pagherà”.": NON CI POSSO CREDERE ! NON POSSO CREDERE CHE L' ITALIA SIA UNO SFASCIO INAFFIDABILE DEL GENERE !

Tarantasio.1111

Lun, 13/04/2015 - 16:33

Venditore di tappeti è...da prendere a calci nel sedere...

kilifi

Lun, 13/04/2015 - 16:39

Il tesoretto, calcolato al centesimo, è il risultato dei tagli alle Province..e fatalità una delle molte funzioni delle Province, che tutti i malinformati reputano inutili, stampa compresa, è la manutenzione delle scuole...

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 13/04/2015 - 16:42

percui l'obiettivo per i sxxxxxxxxxi è pur di mantenere africani clandestini, zingari e delinquenti stranieri di portare questo paese allo sfascio e alla fame!complimenti...

blackbird

Lun, 13/04/2015 - 16:56

Scuola Elementare e Media: a carico dei Comuni, scuole Superiori e Professionali: a carico delle Provincie. Cosa c'entra Renzi? Adesso farà la faccia burbera e dirà che caccerà i responsabili! E giù vagonate di voti al suo PD.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 13/04/2015 - 17:07

Vorrei aggiungere un aspetto che questo giornale volutamente trascura: ogni anno circa settecento milioni di euro vengono devoluti da Stato, Comuni e Regioni alla sedicente "scuola paritaria". Ecco perchè ritengo ipocrita le lamentele di quanti oggi si stracciano le vesti per il crollo di un soffitto in una scuola pubblica ma poi sono lesti nel difendere "la libertà di scelta" quando si parla di foraggiare, direttamente o indirettamente, le scuole private.

Ritratto di mirosky

mirosky

Lun, 13/04/2015 - 17:11

vince50,siamo un popolo di corrotti ed incivili perchè chi ci governa o ci ha governato negli ultimi 40 anni è corrotto ed incivile. rubano e furbeggiano loro,ruba e furbeggia il popolo.....purtroppo.

Ritratto di mirosky

mirosky

Lun, 13/04/2015 - 17:13

vince50,siamo un popolo di corrotti ed incivili perchè chi ci governa o ci ha governato negli ultimi 40 anni è corrotto ed incivile. rubano e furbeggiano loro,ruba e furbeggia il popolo.......purtroppo.

fisis

Lun, 13/04/2015 - 17:14

Crolli nelle scuole, con bambini solo feritii (per fortuna), crolli di viadotti, tassazione alle stelle, disoccupazione record e, dulcis in fundo, invasione di clandestini. Quale altro disastro deve accadere prima che gli italiani caccino a pedate questo governo abusivo?

magnum357

Lun, 13/04/2015 - 17:16

ahhhahhhhahhhhahhh, la buona scuola di renzie, crolla appena ci entri !!!

little hawks

Lun, 13/04/2015 - 17:34

L'Italia ha speso per la Sicilia un mare di soldi ed i siciliani li hanno spesi così!

demoral

Lun, 13/04/2015 - 17:36

L'unico dato certo che emerge manifesto, è che più la sinistra ha preso e prende potere nelle istituzioni, e più l'Italia crolla in ogni settore. I VALORI VERI svaniscono di giorno in giorno, la Legge è diventata incomprensibile per i più e le responsabilità sono un optional. La cosa ridicola (se non ci fosse da piangere)è che si continuerà a cercare soluzioni dove nascono i problemi. Tanto la colpa sarà di.........

Clamer

Lun, 13/04/2015 - 17:36

Lo sfondellamento degli intonaci dei soffitti è causato nella maggior parte dei casi dalle vibrazioni o dai ripetuti cicli termici cui sono sottoposti nel corso degli anni. Il pericolo nascosto può essere messo in luce mediante le termografie proposte da diverse società che si occupano di queste problematiche.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 13/04/2015 - 17:37

patetici i commenti dei scemi di sinistra, come GZORZI, che si attacca a un responsabile qualunque, pur di non ammettere che la sinistra ha precise responsabilità su questo fatto (e su innumerevoli altri, come le autostrade siciliane...)!!! patetici, ridicoli, scemi.... :-)

LOUITALY

Lun, 13/04/2015 - 17:39

Bugie del ciarlatano al governo APPOGGIATO con i NOSTRI voti da FOrza Italia. VERGOGNA

Atlantico

Lun, 13/04/2015 - 17:45

Direi che Renzi è stato 'smascherato' !

LOUITALY

Lun, 13/04/2015 - 17:48

Bugie di Renzi APPOGGIATE da Forza Italia con i NOSTRI voti! DOPO aver votato il GOLPE ANTIDEMOCRATICO Monti Napolitano, Il golpe Letta e quello del ciarlatano Renzi, dopo aver votato IMU, Tasi, Trise, Tares e diostramaledica tutte le tasse incluso 2 euro di bollo su ogni fattura (BALZELLO MEDIOEVALE) tasse su capitali scudati con patto TREMONTI di FORZA ITALIA, iva al 22% ed ancora tasse tasse tasse e tasse. DISGUSTO TOTALE

Atlantico

Lun, 13/04/2015 - 17:50

E' tutta l'Italia che è così: non vanno in pezzi ponti, arcate, tratti di autostrada appena finiti ? Non mi stupisco più di nulla ormai.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 13/04/2015 - 17:54

I soldi li buttano per andare a recuperare i clandestini, e le scuole vanno a pezzi. Poi dicono che i cervelli vanno all'estero. Governatori delle b....

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 13/04/2015 - 18:04

Diamo a Cesare quel che è di Cesare. Il degrado dell'edilizia scolastica ha radici lontane e coinvolge tutta la politica, nessuno escluso.

fisis

Lun, 13/04/2015 - 18:09

Crolli nelle scuole, con bambini solo feriti (per fortuna), crolli di viadotti, tassazione alle stelle, disoccupazione record, sicurezza inesistente, con tribunali a prova di strage e, dulcis in fundo, invasione di clandestini. Quale altro disastro deve accadere prima che gli italiani caccino a pedate questo governo abusivo?

paco51

Lun, 13/04/2015 - 18:38

soldi per i rifugiati e gli immigrati!Per el scuole nulla ecco il risultato! manca ( poco) che ci spariamo sulle palle!

gagx

Lun, 13/04/2015 - 18:50

Subito un articolo pronto contro renzi ( che io non sopporto) , mi deve essere sfuggito l'articolo in cui parlavate delle coplpe dello stato delle case della new town dell'aquila..... o forse non lo avete nemmeno pensato????? Poverini. Morti..... ma smettila cxxxxxo!!!

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Lun, 13/04/2015 - 18:52

continuate a votare per sti cialtroni di sinistra

leo_polemico

Lun, 13/04/2015 - 19:11

Anche in questo caso devo ripetere quanto già scritto in passato. Perchè i lavori eseguiti, non importa se completamente nuovi o riparazioni non vengono controllati? I motivi possono essere diversi. 1)-I tecnici sono molto impegnati e quindi non hanno tempo. 2)-I tecnici non vogliono controllare. 3)- Qualcuno dice, anzi ordina, ai tecnici di non controllare. 4)-I tecnici, tecnici solo a parole e sulla carta, perchè allievi della "scuola di tutti" ma asini, non sono capaci nè in grado di controllare. Le opere attuali non fanno la fine delle costruzioni degli antichi romani in piedi ancor oggi ed utilizzate dopo duemila anni senza problemi. Ma, intanto noi cittadini paghiamo e il teleimbonitore, vero Vanna Marchi della politica, continua nel suo raccontar frottole.

Ritratto di PICONE43

PICONE43

Lun, 13/04/2015 - 19:14

Questi delinquenti del partito democratico, guidati dal bombarolo renzi e LASCIATI AL POTERE da chi non va a votare, continuano a distruggere quel che resta del nostro Paese Italia! Cosa si aspetta ad organizzare manifestazioni a Roma? Si danno soldi nostri ai clandestini e si lascia al degrado le scuole dove sono i nostri ragazzi! MALEDETTI KRIMINALI!

Gianca59

Lun, 13/04/2015 - 19:20

@little hawks: Ostuni è in Puglia, ma fa nienete tanto I soldi sono sempre e comunque buttati qualsiasi sia la regione, provincial o commune foraggiato.

Ritratto di nero60

nero60

Lun, 13/04/2015 - 22:10

LA BUONA SCUOLA!!!!!!!

ghino di punta

Lun, 13/04/2015 - 23:02

Nessuno che chiede le dimissioni dei vari ministri così come facevano i senza macchia e senza paura della sinistra per gli stessi accadimenti?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 14/04/2015 - 00:08

Crolla il soffitto di una scuola recentemente ristrutturata. Chi sarà il rosso o la cooperativa rossa che ha avuto l'incarico di ristrutturarla? Chi ha sorvegliato i lavori? Chi ha controllato che i lavori venissero eseguiti a regola d'arte?

buri

Mar, 14/04/2015 - 09:31

si sapeva da tempo che Renzi raccomyava solo gtottolle