D'Alema contestato a Bari: "Tutta colpa di voi politici"

L'ex premier pesantemente attaccato da un manipolo di lavoratori. Lui fa spallucce e scarica su Renzi: "Il governo ascolti questa esasperazione"

"Buffoni, siete voi i responsabili di questa situazione". I lavoratori gliel'hanno urlato in faccia, giusto a un palmo di distanza. Ma Massimo D’Alema non ha fatto una piega. "Rovesciamo il Pd", gli ha urlato uno dei manifestanti in piazza Libertà, a Bari. L'ex presidente del Consiglio ha diratto dritto. Alcuni lo hanno addirittura inseguito fino all'Hotel Palace. Non c'è stato alcun contatto. D'Alema ha incassato e ha riversato tutti gli insulti contro Matteo Renzi: "La situazione del Paese è grave e spero che il governo ascolti questa piazza e tenga conto della richiesta che viene dai lavoratori".

"Veramente ero andato a trovare il sindaco di Bari - spiega D'Alema - uscendo dal comune, mi sono infilato in mezzo all’Ugl ma non mi ero reso conto precisamente". In piazza Libertà si sta chiudendo la manifestazione dei sindacati in occasione dello sciopero generale. D'Alema va praticamente a sbattere contro lavoratori inferociti. Il clima si surriscalda in fretta. Tanto che le forze dell’ordine devono sbracciarsi per evitare che finisca male. Viene scortato, senza incidenti, fino all'Hotel Palace. "La gente è arrabbiata, ce l’ha con il Partito democratico - ammette - purtroppo è la situazione che stiamo vivendo". Secondo l'ex premier, i manifestanti lo hanno contestato perché attribuiscono "alla classe dirigente degli anni passati la responsabilità della situazione che sta vivendo il Paese".

Per D'Alema la contestazione diventa l'occasione buona per attaccare Renzi. Col segretario piddì ha un conto aperto. Che chiuderà domenica all'assemblea nazionale. E, come tutta la sinistra democrat, anche l'ex premier cerca la sponda dei sindacati per attaccare il premier. "Il fatto che siano i sindacati, fortunatamente, a organizzare queste manifestazioni, questo è un elemento di tenuta democratica - spiega - i sindacati svolgono un ruolo prezioso: non andrebbero insultati". Poi, sibillino, fa notare a Renzi: "In questo momento, i partito sono più in difficoltà".

Commenti

gioch

Ven, 12/12/2014 - 15:09

Il "compagno" arricchitosi con la politica contestato dai "compagni" impoveriti dalla "sua" politica.

flip

Ven, 12/12/2014 - 15:12

Hanno fatto benissimo.già dalems non mi piace perché è un ricco comunista, poi perché quanto parla non guarda mai negli occhi il suo interlocutore il che è dimostra che è una persona infida e dal quale bisogna guardarsi e diffidare.

gian paolo cardelli

Ven, 12/12/2014 - 15:13

Scarpe costose, barca costosa, villa costosa, "arcobaleno" costoso (...), casa costosa (pagata dai contribuenti) ... ma per lui i "lavoratori" devono prendersela con l'ultimo arrivato Renzi, non con lui che ha contribuito in prima persona a sfasciare tutto!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 12/12/2014 - 15:16

Il nostro caro d'alema sta raccogliendo finalmente i frutti di ciò che ha seminato.

husqvy510

Ven, 12/12/2014 - 15:22

tra poco il popolo prenderà i bastoni

husqvy510

Ven, 12/12/2014 - 15:25

poverino, stava tornando all'hotel Palace... E i lavoratori perdono il lavoro e il futuro. Cari poliziotti, come mai gli avete fatto da scudo? Lasciatelo da solo in mezzo ai suoi...elettori. Così magari si sveglia.

unosolo

Ven, 12/12/2014 - 15:26

oh ! finalmente qualche Lavoratore ha capito del lusso che i politici si sono creati , tra stipendi , rimborsi , vitalizi , cumulo di pensioni e vitalizi , oltre a divertimenti sempre a spese nostre ed ora scendono in piazza mascherati ? ci hanno tolto soldi continuamente e quando non gli bastavano manovre o aumenti di addizionali su tutto quello che portava loro soldi , hanno portato il debito ad un punto che sarà difficile farlo scendere , le uscite superano di gran lungo le entrate e loro ? si mantengono tutto compreso le province , sono credibili ? non credo .

flip

Ven, 12/12/2014 - 15:28

la legge ed il vangelo del comunismo dicono: quello che è tuo è mio e quello che è mio è mio.

19gig50

Ven, 12/12/2014 - 15:31

Forse è giunta l'ora che qualcuno di questi imbroglioni, parassiti da una vita, cominci a prendere le mani sul muso.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 12/12/2014 - 15:43

Soltanto una non comune faccia di bronzo permette ad un parassita come D'Alema di andarsene in giro con il consueto disprezzo nei confronti di quei poveracci sulle cui spalle questo stomachevole sinistro ha accumulato le tante fortune che gli permettono di scorrazzare dalla Puglia all'Umbria per l'accrescimento degli zeri ai suoi conti bancari!

Gianca59

Ven, 12/12/2014 - 15:51

Un altro Schettino....

Ritratto di panteranera

panteranera

Ven, 12/12/2014 - 15:54

Già che c'erano potevano riempirlo di botte, almeno sarebbe servito da esempio per gli altri e a fargli capire (forse) che la gente non ne può più degli ipocriti come lui...

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 12/12/2014 - 16:13

Penoso.Ha ancora qualcosa da dire.

moltoschifato

Ven, 12/12/2014 - 16:15

Ma a lui che gli frega dopo che a rubato il posto per anni ha un vitalizio per il suo passato di irreprensibile portaborse e leccate di .c.ulo oltre tutto lo yacht e il suo vigneto sono a conduzione familiare perché sennò gli operai costano troppo ....se Toto' fosse ancora vivo direbbe ..."ma mi faccia il piacere"

Gianca59

Ven, 12/12/2014 - 16:22

Ma anche questi, cosa rompono le scatole a fare a D' Alema ? Ormai a lui ci si deve rivolgere per parlare di olio e vino....

Ritratto di Amsul Parazveri

Amsul Parazveri

Ven, 12/12/2014 - 16:27

Signor Dalema, accanto alla finestra dell'Hotel Palace, c'è una biscaggina...La scenda e vada nella piazza dove ci sono i suoi amici e compagni che le pagano i privilegi, c...o!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 12/12/2014 - 16:33

il solito sorrisino ironico di chi si sente intoccabile e superiore. Infatti non sente alcuna responsabilità dato che ,negli ultimi 30 anni ,ha evidentemente lavorato all'estero con Napolitano,LaRussa,Casini &C.

Paul58

Ven, 12/12/2014 - 16:54

detesto i sindacati che hanno rovinato questo paese, ma se queste manifestazioni danno qualche possibilita' che a questo prezzolato D'Alema arrivi qualche sberlone, chiamatemi che mi unisco subito

Nonmimandanessuno

Ven, 12/12/2014 - 17:03

Dimenticchiamo i vigneti pregiati acquistati (per i figli, poverini) i cui vini va a presentare in Isvizzera addirittura, povero proletario. Ora si agita perchè sente odore/puzza di colle.Quei poveretti che in buona fede lo hanno votato finora, è bene che aprano occhi e mente. Costui è stato solo e sempre un profittatore. E nessuno pensi di provare a nominarlo per la più alta carica, perchè andrebbero fallite -metaforicamente- le fabbriche di sputacchiere!

Nonmimandanessuno

Ven, 12/12/2014 - 17:06

E, pensa tu, una figlia (coproprietaria del vigneto?) è impiegata della Todd's nesgli Stati Uniti. Certo è bravissima e ha superato tutte le prove di ammissione. A dimostrazione di quanto egli sia solo uno STRABUFFONE DA SEME!

onurb

Ven, 12/12/2014 - 17:07

Alla stupidità non c'è mai un limite: questo signore, con cui ho avuto la disavventura di fare un viaggio in treno da Roma a Bologna nel 1995, ancora imperversa con le consuete ricette, quelle che hanno dimostrato abbondantemente di essere fallimentari. I signori che a Bari gli hanno gridato in faccia tutta la propria disperazione hanno uno strumento molto più valido che la rabbia per provare a cambiare veramente le cose: l'uso accorto del voto elettorale.

enzo caporusso

Ven, 12/12/2014 - 17:15

D'Alema è la sintesi perfetta dei peggiori politici della prima repubblica. Come Andreotti gli piace agire dietro le quinte e fare il puparo , come Craxi maneggia gli immensi fondi neri delle Coop e di Unipol ,come Togliatti persegue l'ambigua politica del doppio binario, come Stalin,infine,ha ammazzato tutti i suoi possibili rivali.

pastello

Ven, 12/12/2014 - 17:25

Ma chi é d'alema per avere diritto alle guardie del corpo? Come suo solito paghiamo noi.

AVO

Ven, 12/12/2014 - 17:34

Mi meraviglio molto,avrei preferito che lo avessero giustiziato in una pubblica piazza.

pastello

Ven, 12/12/2014 - 17:42

Enzo caporusso = " Come Craxi maneggia gli immensi fondi neri delle coop e di Unipol " Calma col bicchiere, capodanno é ancora lontano.

Armandoestebanquito

Ven, 12/12/2014 - 17:45

non c'e' di peggio di un comunista ricco. Purtroppo in Italia ce ne sono in tanti.

gio 42

Ven, 12/12/2014 - 17:49

Buonasera buon ultimo ma non meno importante: come stalin ha sempre portato avanti il detto ""La religione e l'oppio dei popoli"" Ora il suo oppio sono il vino e l'olio di oliva, ottenuto da piante da 3milioni l'una, e da vigneti stile Hollywood. Saluti

rosa52

Ven, 12/12/2014 - 17:54

che non capiva niente si sapeva ,ma che si ostini a dare sempre la colpa agli altri del fallimento del suo comunismo e' il massimo dell'idiozia.Nemmeno di fronte all'evidenza capisce che la politica di sinistra e'una totale sciagura e che porta solo miseria e sfacelo come d'altra parte e'successo nei paesi dell'est,ma gia'lui era il 'migliore',figuriamoci tutti gli altri....

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 12/12/2014 - 17:59

"mi sono infilato in mezzo all’Ugl ma non mi ero reso conto precisamente". Già, pensava fosse in corso una festa della salamella. Ma che katzo dite, dove le trovate queste uscite. Quanto a minchiate voi trinariciuti avete la laurea. Siete incapaci di ammettere le vostre colèe nemmeno nel vostro poco rispettabile ambito.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 12/12/2014 - 18:04

Come al solito, i sinistrati si sono astenuti dal commentare...Evidentemente, l'unico neurone che hanno nel cervello, ha seguito le direttive della signora (eufemismo) camusso.

albertzanna

Ven, 12/12/2014 - 18:11

Poveretto, chissà che disgusto avrà provato, con tutti quei lavoratori urlanti e che puzzano di sudore.......AZ

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 12/12/2014 - 18:28

dico solo una cosa: MAFIOSI!!!!

terzino

Ven, 12/12/2014 - 18:40

La guerra nel PD tra vecchio e nuovo, rottamatori e rottamati, tangenti e coop ha portato questa nazione allo sfascio. Ed hanno ancora il coraggio di parlare......

michetta

Ven, 12/12/2014 - 19:21

Mi domando sempre, come mai nessuno riesca a dare un cazzottone come si deve, a questo maramaldo (con ben otto poliziotti di scorta solo per lui...), che oltre a distruggere l'Italia, in tutti gli anni, che ci ha logorato con la sua presenza nelle istituzioni, pretenderebbe ancora di dettare condizioni allo scopo di poter gestire in pace i suoi lauti frutti, di tante operazioni arcobaleno ed amicizie con gli hezbollah......Dove sta quello che tirò in testa a Berlusconi lo sgabello, rompendogli la mandibola?

itsaianl

Ven, 12/12/2014 - 19:24

Grande coraggio sig. D'Alema, nel gioco dello scaricabarile. A suo confronto, Schettino è una mezza sega.

francesconeglia

Ven, 12/12/2014 - 19:56

Peccato che non si trovava a Bologna sto leader, perchè se così fosse stato avrebbe ricevuto gli stessi meritati riconoscimenti riservati alle banche, da una lobby di ex investitori.

cgf

Ven, 12/12/2014 - 20:14

non mi meraviglia che "veramente non se ne sia accorto", puzza di 'combine' lontano un miglio. la vittima baffetto ha messo frecce nel suo arco

Settimio.De.Lillo

Ven, 12/12/2014 - 20:57

DALEMA? Da rottamare !MA....DA SUBITO !

FRANGIUS

Ven, 12/12/2014 - 20:59

PUR NON CONDIVIDENDO IL CREDO DI D'ALEMA MI STUPISCE CHE UN UOMO SCALTRO COME LUI FACCIA QUESTA FINE MISERA IN UN PARTITO CHE ORMAI E' ALLO SFASCIO EPURTROPPO SGOVERNA L'ITALIA.CIRCA GLI ALTRI FINTI OPPOSITORI FASSINA & C. SONO VERAMENTE DEI VENDUTI PERCHE' CONTESTANO E POI PECORONI VOTANO PERCHE' LA POLTRONA E' LA COSA PIU' IMPORTANTE.E TRA QUESTA CIURMA DI LADRI E DI BUFFONI ALLA CORTE DI RE GIORGIO,IL PD STA SOTTERRANDO L'ITALIA E TUTTI GLI ITALIANI !

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 12/12/2014 - 21:40

Il "vice Conte dei proletari" Contestato dai poveri proletari, come ci si sente compagno vice Conte D'Alema?

alkt90

Ven, 12/12/2014 - 22:01

meno male che la gente inizia a capire!!! meglio tardi che mai !!!

COSIMODEBARI

Ven, 12/12/2014 - 22:57

Alla gente comincia un pochettino a ripiacere qualcosa andato di moda una settantina d'anni fa, l'olio di ricino. Ma questa volta somministrato al contrario

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 12/12/2014 - 23:23

Ma questo signore che si è arricchito a dismisura alle spalle del popolo ovino non doveva uscire di scena. Che burattinaio ragazzi, la cosa incredibile e che ci sono ancora troppi burattini che si fanno manipolare da costui. Forse però la ruota comincia a girare. Meglio tardi che mai.

chicolatino

Sab, 13/12/2014 - 06:37

quanti bla bla bla nei commenti...sottoscrivo pantera nera...pecoroni italiani,gente come baffino si puo' ancora permettere di andare tranquillamente in giro proprio perche' non ha ancora paura dei pecoroni italiani...che aspettate a suonarle x bene a gente come baffino, che si vanta sfacciatamente di avere "alberelli"da 1500 euro l'uno...finche' non saranno terrorizzati dalla gente, questi signori continueranno a godersela alla faccia dei pecoroni!! o agite concretamente o non cambiera' nulla,x loro, x i pecoroni invece potra' solo che andar peggio...saluti da lontano

swiller

Sab, 13/12/2014 - 09:02

Più che contestarlo starebbero bene un sacco di legnate.

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 13/12/2014 - 09:21

Le parolacce e gli insulti non gli fanno niente! Gli scivolano via come l' acqua sui vetri. La cosa importante che l' aspetta è godere dei frutti raccolti di una vita di lavoro come parlamentare, una ricca tenuta da mantenere che lo occupa, un ricco vitalizio da spendere. In fondo si può vivere guadagnando anche dicendo schiocchezze, basta che gli altri ci credono.

enzo1944

Sab, 13/12/2014 - 09:36

il baffino,insieme al suo grande sponsor "occulto"(il napoletano che sta al Colle),riescono sempre a scaricare la colpa delle loro "malefatte" sugli altri!.....Non vogliono ammettere che il loro komunismo,è fallito in tutto il mondo,ma loro si sono arricchiti come non mai grazie alla politica,fatta insieme ai DC,cattocomunisti(e massoni) come loro!!.......ricchi,molto ricchi grazie ai soldi della politica,hanno però lasciato gli operai,i pensionati,i poveri e tutti quelli che non arrivano al 20 del mese,con i SALARI PIù BASSI D'EUROPA,E LE TASSE PIù ALTE DEL MONDO!!Vergognati buffone,vergognatevi kapò del PCI-PD!!.....Il vs PCI/PD ed il vostro Sindacato CGIL sono proprietari del patrimonio immobiliare ,il più grande e ricco in Italia! Vergognatevi,ladroni che non presentate neppure i bilanci,nè pagate le relative tasse! Vergognatevi,bugiardi!!

cast49

Sab, 13/12/2014 - 11:48

è un pezzo di m......