Def, Draghi va da Mattarella: "Non sottovalutate lo spread"

Mercoledì il presidente della Bce al Colle. L'avvertimento: il Quantitative easing sta per terminare, in caso di difficoltà non resta che la Troika

Mentre l'Unione europea - con Juncker e Moscovici in prima linea - attacca ormai quotidianamente il governo italiano e agita lo spettro della Troika, Mario Draghi va preoccupato da Sergio Mattarella per chiedere al Capo dello Stato di vigilare sui conti.

Come raccontano La Stampa e Repubblica, dopo una serie di colloqui telefonici, mercoledì mattina - dopo giorni in cui lo spread e le tensioni sulle Borse tenevano sotto scacco i mercati - il presidente della Bce ha deciso di salire al Quirinale per un faccia a facci in cui "rappresentare di persona i rischi cui andrebbe incontro l'Italia, nel caso in cui i mercati iniziassero ad accanirsi contro i titoli pubblici".

La preoccupazione di Draghi, rivelano i quotidiani, è che nel governo italiano ci sia "una forte sottovalutazione del contesto in cui si sta scrivendo la manovra". E critica anche i continui attacchi all'Unione europea: "La scommessa dell'ala più radicale della maggioranza sbaglia bersaglio", sarebbe il ragionamento, "Più che l'atteggiamento delle istituzioni Ue, l'Italia deve temere il declassamento da parte delle agenzie di rating che potrebbe provocare danni incalcolabili, moltiplicando la sfiducia sui mercati".

Inoltre, il presidente della Bce ha ricordato a Mattarella che il Quantitative easing - lo strumento con cui la Banca centrale europea acquista titoli di Stato - sarà presto smantellato. Per questo "gli strumenti a disposizione di Draghi sono terminati": "Dal primo gennaio l'Italia sarà senza rete", ha sottolineato, "In caso di difficoltà avrebbe come unico salvagente il ricorso al cosiddetto Omt, lo strumento di sostegno finanziario che costringerebbe Roma ad un programma concordato con la Commissione europea e il Fondo salva-Stati". Insomma, dopo la Grecia, anche l'Italia potrebbe avere la sua Troika.

Potrebbe essere questo uno dei fattori che ha spinto il governo a limare le stime del deficit, fissato sì al 2,4% per il 2019, ma poi abbassato gradualmente fino all'1,8% del 2021. Ieri Giovanni Tria ha scritto una lettera all'Europa in cui fissa anche le stime del Pil e in cui sottolinea come il governo voglia puntare tutto sulla crescita. Il ministro ha sottolineato più volte che le misure messe in campo sono volte a stimolare investimenti e sviluppo. Basterà a rassicurare l'Unione europea, ma soprattutto le agenzie di rating?

Commenti
Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 05/10/2018 - 09:06

La BCE andrebbe abolita.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 05/10/2018 - 09:07

I burosauri, minacciati d'estinzione dal meteorite Salvini, terrorizzati, SCALPITANO. I casi sono due: o continuiamo ad accettare l'efficacia del coltello alla gola dello spread, che comunque ci condanna ad una morte lenta, vedansi i "grandi risultati" di Monti, o decidiamo di fare DI TESTA NOSTRA. Se pensano di piegarci "con le cattive", SBATTEREMO LA PORTA.

i-taglianibravagente

Ven, 05/10/2018 - 09:08

L'importante e' che a nessuna venga in mente che Draghi sia un AMICO solo perche' e' italiano. Questo e' uno dei peggiori...il fatto stesso che tedeschi e francesi l'abbiano dovuto digerire ed accettare a capo della B CE per tutti questi anni dimostra che razza di MASSONE sia questo qui. Beware of Draghi. Sentire quello che dice, e fare esattamente il contrario.

VittorioMar

Ven, 05/10/2018 - 09:08

..Ecco un altro "TERRORISTA" Finanziario a fine Mandato..!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 05/10/2018 - 09:10

quindi alla fine la strategia di salvini di alzare lo scontro non solo non serve ma aggrava la situazione! allora ha proprio ragione Berlusconi!

rudyger

Ven, 05/10/2018 - 09:10

quando Renzi ha sforato il 3% tutti zitti ? Draghi è un barlettano anti italiano.

contravento

Ven, 05/10/2018 - 09:11

SE QUESTA MANOVRA DOVREBBE MIGLIORARE IL PIL E COME CREDO, NON VEDO TUTTA QUESTA CACIARA CONTRO IL GOVERNO. OPPOSIZIONI, CHE CONTANO BEN POCO ORMAI, A RISCHIO ESTINZIONE, NON SI RENDONO CONTO DI ESSERE CONTRO LA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO.

Calmapiatta

Ven, 05/10/2018 - 09:12

Tutto ha importanza. Lo SPREAD. Il rispetto del totem del 3%. La volontà predatoria della Merkel. L'accoglienza. Accollarsi l'onere di mantenere chiunque abbia il ticchio di arrivare su unbarcone, senza ovviamente fare domande. L'unica cosa che proprio non interessa a nessuno, è il benessere dei cittadini. I cittadini non contano nulla messi a confronto con le sacre istituzioni europee. Debbono solo pagare le tasse e tacere. La Grecia è stata il caso scuola. A questo si è ridotto il sogno europeo. E' sorprendente, in queste condizioni, che i partiti sovranisti stiano prendendo sempre più piede?

Ritratto di ocampo

ocampo

Ven, 05/10/2018 - 09:13

per la troika allestiamo una cella a Regina Coeli...

steluc

Ven, 05/10/2018 - 09:14

Insomma, tentativo di mettere un governo che ha il consenso della maggioranza degli italiani sotto tutela. Consiglio di imitare Orbán ,espulsione dei rappresentanti Fmi e chiusura uffici. E dare un forte segnale, nessuno stato deve rispondere ad agenzie di rating, peraltro private quindi con interessi propri ,e pure fallaci,ve. Lehman Brs.Ricordo che un tempo chi agiva contro uno stato, rischiava di fare i conti coi servizi segreti....

flip

Ven, 05/10/2018 - 09:19

Grazie Draghi. Bella notizia (si fà per dire) ma il guappo, (da guappo) non ci arriva e non sà. Purtroppo, a breve, faremo un volo nel buio più assoluto. altro che migliorare il divario pil/deficit.

Michele Calò

Ven, 05/10/2018 - 09:20

Incontro tra massoni proni a Soros&banditi! O accettano la realta' di una nazione che rifiuta di scomparire oppure cadranno tutti insieme. L'Europa, non l'UE, si sta svegliando e questi ormai sono disperati e pronti ad ogni nefandezza pur di restare aggrappati alla poltrona. Uk se ne va e 9 nazioni sono contro Bruxelles: si rassegnino.

schiacciarayban

Ven, 05/10/2018 - 09:22

Certo che il governo sottovaluta lo spread, abbiamo una banda di idioti al governo!

Dordolio

Ven, 05/10/2018 - 09:23

Draghi ha ragione. E il suo avvertimento mi ricorda tanto quello che mi citava un mio amico che si era trasferito a lavorare nel sud in una zona a forte pressione criminale. Avendo risposto picche a delle pressioni di alcuni potentati locali, ricevette la cortesissima risposta: "Benissimo dottore. Come vuole dottore... Un caro saluto a lei e a tutta la sua famiglia e in particolare a sua figlia quindicenne che ogni pomeriggio alle 16, 30 si reca alla propria lezione di violino...."

pardinant

Ven, 05/10/2018 - 09:23

Il Popolo di questo Strano Paese è da sempre stato un grande risparmiatore, in effetti più per necessità che per vocazione, in quanto in caso di bisogno ogni cittadino potrà sperimentare la proverbiale assenza del nostro beneamato Stato e quindi è costretto a provvedere da solo ..... se ha i mezzi (leggi risparmi). Adesso considerando che le banche offrono interessi sui nostri risparmi dello zero virgola zero uno, non sarebbe male investire sui titoli di stato con, al momento attuale, interessi prossimi al 3% e certamente più sicuri dei fondi di investimento tra i quali, in passato ne ho notato uno collegato alla liquidazione nell'industria che brilla per aver ben 100 consiglieri di amministrazione (sicuramente pagati)e ovviamente rendimenti pressoché negativi.

contravento

Ven, 05/10/2018 - 09:25

IL SIG. DRAGHI,ANZICHE ANDARE DAL SIG. MATTARELLA VADA PIUTTOSTO AD INCONTRARE ED AIUTARE IL GOVERNO.

brunog

Ven, 05/10/2018 - 09:26

La scelta e' tra morire lentamente d'inedia e di stenti o cambiare direzione. Il ricatto non e' mai una buona idea, puo' rivelarsi un boomerang. Dal 2011 tanta acqua e' passata sotto il ponte, se l'Europa vuole l'intrasigenza potrebbe essere la sua stessa fine. La Germania dietro le quinte dell'Europa ha contro gli USA, il Regno Unito, l'Italia non e' piu' disposta a farsi pestare i piedi come ai tempi del PD, i paesi di Visegrad, tanta carne al fuoco.

ilCrociatoritorna

Ven, 05/10/2018 - 09:28

Lo spread è gestito da Agenzia PRIVATA, facilmente collusa. E' da sciocchi dare retta a questo sistema, Agenzie che possono fare parte di un sistema finanziario, come del resto confermato dalla Procura di Trani che nel 1992 gli ha indagati.............

COSIMODEBARI

Ven, 05/10/2018 - 09:29

Insomma un avviso tipico delle organizzazioni mafiose, quelle raggiungono di persona il cliente e lo intimidiscono prima con le parole poi passano ai fatti. La Troika non arriverà mai perchè i titoli italiani se li metteranno in pancia un po l'America di Trump ed un po la Russia di Putin, facendoci fare pure i primi inter pares nella Libia. Questo perchè da sempre gli Italiani siamo stati buoni pagatori.

vale.1958

Ven, 05/10/2018 - 09:29

Prima si esce da euro e prima ci salviamo.Questi burocrati vogliono renderci loro schiavi!!L Con anche certi giornali compiacenti, il che fa schifo!!!Avere Gionalisti contro il popolo italiano fa vomitare!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 05/10/2018 - 09:34

Draghi certamente non sbaglia, anche se un bravo studente di economia lo avrebbe capito da solo. Ma non lo possono capire né Di Maio, né il pseudo presidente del Consiglio. Forse ci potrebbe arrivare Salvini, ma ormai è troppo “assorbito” dai suoi impegni per rendersene conto, anche perché non vuole: troppo preso dai suoi compiti, fino all’altro ieri senza fallo.

contravento

Ven, 05/10/2018 - 09:36

VIE UNA CERTA PERCENTUALE DI IDIOTI, CHE STA BENE, E PARLA SOLO PER IL PROPRIO BENE.

Marguerite

Ven, 05/10/2018 - 09:37

Ma tanto SALVINI Sta INGRASSANDO a causa di tutto sto SPREAD che si sta mangiando....chissà sua compagna ci mostrerà una ricetta alla prova del cuoco !

nopolcorrect

Ven, 05/10/2018 - 09:39

Non sono un economista ma è chiaro che possiamo fin da ora dire addio alla Democrazia e alla sovranità nazionale se dobbiamo vivere con il cappio al collo delle agenzie di rating. O si fa qualcosa per riacquistare la sovranità fottendosene delle agenzie di rating o è più onesto dire alle agenzie di rating di nominare loro chi ci deve governare e smettere di andare a votare per far finta di essere indipendenti.

Marguerite

Ven, 05/10/2018 - 09:40

E intanto sta mattina lo Spread è sempre a + di 280....a Gennaio era a 160 !!! Questa è la prova che nessuno da fiducia a questo governo e gli Italiani la pagheranno un prezzo molto alto !!! Le imprese e i soldi scappano via dall’Italia....

Marguerite

Ven, 05/10/2018 - 09:42

Con Salvini e Di Maio....prato gli Italiani faranno la coda al Bano a-t-il per ritirare 10 euro.....e comprare il pollo A RATE !!!!!!

ghichi54

Ven, 05/10/2018 - 09:47

La verità è che siamo di fronte ad una lotta di classe, perchè i costi della manovra li pagheranno in primis gli italiani che possiedono risparmi, piccoli o grandi che siano. Temo inoltre che la crisi del 2008 abbia lasciato l'Italia con una maggioranza di nulla tenenti e quindi non ci sarà alcun ravvedimento da parte di questo governo, perchè continuerà ad avere il sostegno della maggioranza degli italiani. PS Alla fine pagheranno anche i poveri, ma si sa, mal comune mezzo gaudio.

giardinifrancesco62

Ven, 05/10/2018 - 09:47

.... massoni schifosi.

schiacciarayban

Ven, 05/10/2018 - 09:49

Draghi ha perfettamente ragione. Vorrei aggiungere che quando l'Italia andrà in default a causa di un debito che non può essere ripagato, allora lo dovranno pagare i cittadini e le famiglie con i propri risparmi, con aumento delle tasse e una bella patrimoniale. Mi chiedo se tutto questo sia chiaro agli Italiani, soprattutto a coloro che continuano a gioire per questa finanziaria suicida.

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 09:51

E quindi? Mettiamo al governo le agenzie di rating ed i massoni della UE e della BCE così facciamo prima, evitiamo la seccatura delle elezioni, di avere un Parlamento e di tante discussioni politiche, poi una eventuale rivoluzione la gestirebbe Draghi ahahahahahahahahah

Nick2

Ven, 05/10/2018 - 09:58

Io penso che questa manovra manchi di buon senso. L’Italia è il paese con età media più elevata al mondo e con il più grosso debito pubblico (in proporzione al PIL) dell’Occidente. Mentre tutti i paesi del mondo stanno alzando l’età pensionabile, noi la abbassiamo. Il reddito di cittadinanza, inteso come reddito di inserimento (o reinserimento) al lavoro è già adottato in molti paesi del nord Europa e sarebbe positivo, ma in Italia meridionale di lavoro, purtroppo, non ce n’è e, se una persona può rifiutare quello propostogli fino a 2 volte, ha buone probabilità di arrivare alla pensione (di cittadinanza) vivendo con il reddito di cittadinanza. Il governo intende finanziare completamente a debito questi interventi. La ritengo una follia. E’ normale che i mercati reagiscano come stanno reagendo. Incolpare i poteri forti, le élite, i parrucconi della UE, la Merkel, Macron non fa cero onore ai gialloverdi…

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 05/10/2018 - 10:03

marguerita, la tua data di scadenza era il 04 marzo 2018, e ora dovresti stare in un contenitore speciale in attesa di smaltimento tu e tutta la sinistra italiana, che ad oggi avete una proiezione di voto pari a quella di f.i.(7%)

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 05/10/2018 - 10:03

Se questo non è terrorismo finanziario da parte dell'ex governatore della banca d'Italia che ommise i controlli sulla situazione di MPS cosa è ? Un asino che vola ?

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 10:05

@schiacciarayban a lei mancano le basi minime di politica monetaria, non si rende neppure conto che il problema nasce dall'euro e dalla demenziale struttura dei paramentri che non hanno alcun senso economico, il terrore di Draghi nasce dal fatto che una crisi italiana non può essere risolta come quella greca distruggendo una economia ed un popolo ma potrebbe concludersi con il collasso della moneta unica. Un default italiano trascinerebbe l'Unione europea e metterebbe in crisi la finanza internazionale

Ritratto di mv2sicilie01

mv2sicilie01

Ven, 05/10/2018 - 10:06

Lo spread - sistema efficace per affamare i popoli e rimpinguare le banche , semplice ed efficace

Jesse_James

Ven, 05/10/2018 - 10:07

Meglio uscire dall'Euro che avere la Troika in casa!

gigi0000

Ven, 05/10/2018 - 10:08

Vorremmo tutti vivere nel paradiso terrestre, quindi tutti, anch'io, tifiamo per il successo dell'iniziativa di governo, a prescindere dal colore politico o dai personaggi. Ma non si governa con gli slogan, calpestando leggi e regole e creando nemici laddove dovrebbe essere usata la diplomazia. L'esperienza è inoltre l'unico ausilio capace di evitare scivoloni e, in quanto ad esperienza, tra Draghi ed i dioscuri ... Il DEF si basa su previsioni d'incremento del PIL che, potrebbero avverarsi, ma anche risultare di gran lunga inferiori alle aspettative, mentre le manovre potrebbero cagionare grossi problemi invece di benefici. Qualcuno ha pensato ad esempio ai guai che Quota 100 potrebbe portare alle imprese che dovrebbero sborsare oggi i TFR che avevano programmato per domani? Senza valutazioni di questo tipo, che certamente parrebbero essere state inesistenti o molto frettolose, potremmo andare tutti davvero a ciapà i rat.

VittorioMar

Ven, 05/10/2018 - 10:08

..forse anche il COLLE deve DIRADARE LE NEBBIE e..sostituire qualche Consigliere non adatto alla STORIA MODERNA e la sua VELOCITA'!! ..il digitale fa' ballare il ROCK METAL non conosce il MINUETTO !!

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 05/10/2018 - 10:09

Draghi ha la memoria corta, Bono Vox (sospetto evasore fiscale) sul palco del Live8 (fine degli anni 90 e il 2005) invocò l’eliminazione del debito dei paesi in difficoltà. I paesi industrializzati (compresa l'Italia) decisero allora di azzerare il debito, con il sostegno dei movimenti sociali, della "società civile", della Banca Mondiale e del FMI. A quel tempo il debito dei paesi più poveri superava le esportazioni del 200-250 per cento ed era oltre il 280 per cento delle spese pubbliche. Dal 2000 al 2006 sono stati cancellati 100 MILIARDI di debiti e nei 26 paesi africani che ne hanno beneficiato il debito pubblico sul pil è sceso dal 104 per cento al 27 per cento. Draghi non doveva andare da Mattarella, che nulla può, ma da Bono Vox, strada già percorsa con successo senza affamare nessuno.

Happy1937

Ven, 05/10/2018 - 10:09

Draghi ha ragione, ma secondo me non riuscirà ad ottenere granché da chi ha cosi`mal gestito il dopo elezioni.

gcf48

Ven, 05/10/2018 - 10:10

ma che troika, l'indebitamento verso l'estero è di circa 700 md. Il risparmio degli italiani è di più di 4.000 md. Emettiamo solo per italiani debito a tassi interessanti e la troika sparisce. Meglio pagare esosi tassi alla troika o ai nostri cittadini?

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 10:11

@Nick2 " con il più grosso debito pubblico (in proporzione al PIL)" sciocchezza sesquipedale, il Giappone ha un debito del 235% del Pil, e ha uno spread di meno 41, come mai? Perché i giapponesi non fanno gestire il loro debito dai "mercati" ma dallo Stato

Happy1937

Ven, 05/10/2018 - 10:11

Quanti commenti da tanti sciagurati che non hanno ancora capito che questo governo ci porterà a livelli da invidiare la Grecia.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 05/10/2018 - 10:11

questo è un altro ant'italiano! "per qualche dollaro/euro in più" solo per questo suo tratto morale è stato messo in quel ruolo dalla merkel e da sarkozy! quello che dice costui per me equivale al vento!

meverix

Ven, 05/10/2018 - 10:12

Draghi viene a minacciarci? Andrebbe processato per attentato alla Costituzione.

gianrico45

Ven, 05/10/2018 - 10:13

Questo pur di non smentirsi sarebbe capace di distruggere economicamente la nazione.

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 10:14

nessuno parla di cosa sta accadendo in questi giorni in Grecia, Paese distrutto dalla UE e dalle sue politiche. Scioperi e proteste in continuazione, strade ed autostrade bloccate, un sindacato di polizia che si permette di dire che non ubbidirà più agli ordini del governo e che arresterà i rappresentanti di UE e BCE che mettessero piede sul territorio greco.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 05/10/2018 - 10:21

Se non ci fosse stato Draghi che ha imposto all'Europa il Q.E. ( andate a vedere di che si tratta), l'Italia sarebbe già fallita. Quanti miliardi Draghi ha messo nel sistema Italia in questi anni di crisi a costo zero o sotto zero. Ora questo sistema sta terminando e con la politica dissennata di questo Def, ha ragione perfettamente Draghi. NON RESTA CHE LA TROICA. I 2 vicepresidenti dissennati litigano per u mili.ardo a me o a te mentre hanno già bruciato più di 30 miliardi in una settimana. Bloccano tutte le grandi opere e se ne sbattono dei 150 miliardi che l'Europa ci ha dato per investimenti. Non un progetto e questi soldi ( Ma sapete cosa sono 150 miliardi?) li dovremo restituire e il Paese rimarrà all'età della pietra. Bravi .Poi il Felpino v aa vantarsi perché blocca un nave umanitaria. Delinquente.@Contenextus andrebbe cancellato lei dalla faccia della terra non l'UE. Non sa di che parla dissennato

steluc

Ven, 05/10/2018 - 10:25

Forti dell'esperienza del 2011, ci tengono puntati alla tempia debito pubblico e spread.Quest'ultimo,in regime di moneta unica, non dovrebbe neppure esistere, fra Wisconsin e Alabama o fra Galles e Scozia non c'è nessuno spread. Vi sono altri parametri , debito aggregato, esposizione e risparmio delle famiglie, patrimonio infrastrutturale e culturale, capacità produttiva ( II^ manifattura in UE) che non son considerati , e che vedrebbero F e D dietro di noi. Per cui o la piantano loro o la piantiamo noi, di seguirli.Tertium non datur.

paolone67

Ven, 05/10/2018 - 10:31

Con lo spauracchio dello spread nel 2011 ci avevano imposto il governatorato della troika europea fatto di premier non eletti ma nominati dalla BCE fino allo scorso 4-Marzo. Adesso sono verdi di bile perché hanno capito che il giochetto stavolta non attacca. Non ci siamo curati dello spread fino al 2011; sopravviveremo di nuovo senza curarcene.

Robertin

Ven, 05/10/2018 - 10:32

in questo momento il governo ci stà dissanguando per difendere quota 280

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Ven, 05/10/2018 - 10:33

la BCE e` un'istituzione da abolire, al pari dell'euro che non e` una moneta garantita dalla banca centrale, ma un'unita` di scambio monetario. Draghi e` l'ultimo sicario che tenta la spallata. Il PdR farebbe bene a respingere al mittente qualsiasi tentativo di intrusione nelle decisioni sovrane del Paese. Saranno presto spazzati via.

Ritratto di noside863

noside863

Ven, 05/10/2018 - 10:35

Più che italiano è di etnia giudea come Ciampi Colaninno, Tronchetti Provera, De Benedetti, Letta,Monti,Mimun, Lerner, Mentana, Saviano. Rendetevi poi conto che in BCE le dirigenze sono tutte di quella stessa etnia. E come sempre fanno i loro interessi non certo i nostri.

beale

Ven, 05/10/2018 - 10:37

Preoccupato lui? L'UE ha mandato il "consigliori". Sono terrorizzati per le elezioni del 2019. Ci saranno molti esclusi per la spartizione della "torta democratica" rimpicciolita.

Ritratto di mark911

mark911

Ven, 05/10/2018 - 10:38

sarebbe più corretto dire che si sottovaluta come siamo ormai schiavi di questo "spread" alias banche e un debito pubblico che io, personalmente, non ho creato, anzi, come molti stiamo pagando con i nostri stipendi ...

HappyFuture

Ven, 05/10/2018 - 10:39

A-RIDATECI MONTI. VOGLIAMO SOFFRIRE. (Fuori dalla ue)

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 10:42

@riflessiva la tua "competenza" in materia economica è pari alla tua "competenza" in ambito politico :-) il QE non ha salvato l'Italia ma il baraccone dell'euro che stava crollando nel 2012, con Monti avevamo lo spread a 541 e la Spagna a 636. Il sistema euro crollerà senza il QE perché travolto dal debito che non viene garantito dalla BCE. Anche uno studente tonto al primo anno di economia capisce queste cose.

HappyFuture

Ven, 05/10/2018 - 10:43

A Draghi dei 6 milioni di poveri FREGA NIENTE.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Ven, 05/10/2018 - 10:43

Da quando è compito del Capo dello Stato vigilare sui conti?

HappyFuture

Ven, 05/10/2018 - 10:45

Le banche avevano adocchiato quegli 8-10 miliardi del reddito di cittadinanza. Se lo sarebbero potuto giocare in borsa.

schiacciarayban

Ven, 05/10/2018 - 10:47

Basta dare la colpa di tutto all'Euro e all'Europa! La colpa è solo di governi incapaci, tutto qui. Se l'Italia funzionasse, senza evasione, corruzione, burocrazia, spesa pubblica asurda ecc, andrebbe bene qualsiasi valuta. Il probòema non è certo l'Euro, è l'Italia.

maurizio@rbbox.de

Ven, 05/10/2018 - 10:49

Il Drago è un genio, ma è in scadenza, e non può fare più nulla per impedire alla Germania di distruggere tutto, di nuovo. Perché lo sanno pure le pietre COSA e DOVE non va. Quindi va da Mattarella. Però se avesse un po' di attributi andrebbe a Berlino. Dispiace...

maurizio@rbbox.de

Ven, 05/10/2018 - 10:52

Dovremmo fare quest weekend un bell' ExIT overnight e includere sta gente nelle liste dei ricercati per attività sovversiva.

baio57

Ven, 05/10/2018 - 10:57

I sinistrati mentali ora sono tutti economisti,ci parlano di Spread ,di quote,di Qe e di miliardi di euro ,tra un click su Wikipedia e l'altro ,ma secondo me al Monopoli scambierebbero Parco della Vittoria con Vicolo Corto o Vicolo Stretto....

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Ven, 05/10/2018 - 11:04

Eh no, caro sig. Draghi, dal bilancio della BCE, disponibile on line, si evince che l'Italia ha contribuito finanziariamente per circa il 20% alla costituzione dell'ente dal quale lei è stipendiato; che non è quell'ente caritatevole calato dall'alto per salvare gli italiani dalla carestia (a condizione che obbediscano ai suoi diktat) come si vorrebbe farci credere, bensì un ente costituito in forza di un trattato internazionale nel quale siamo il terzo azionista, creato allo scopo di fare gli interessi dei propri soci, e cioè garantire la stabilità monetaria a finanziaria.

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 11:05

Draghi mi fa anche ridere, uno che si laureò con il massimo dei voti con una tesi nella quale demolì l'allora progetto di creare una moneta unica in Europa adesso è diventato il difensore di un sistema marcio ed al collasso.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 05/10/2018 - 11:07

Il "vero" capo da consigli irrifiutabili..

Nick2

Ven, 05/10/2018 - 11:07

Pippo, quasi il 50% del debito giapponese è detenuto dalla Banca Centrale e il rimanente è interamente nelle mani di banche giapponesi, investitori interni e cittadini. Il Tesoro giapponese paga meno dello 0,1% di interessi passivi sul debito e, allo stesso tempo, finanzia il debito pubblico americano (oltre 1000 miliardi) incassando interessi del 2% circa. Non mi potete paragonare l’Italia con il Giappone, ma nemmeno con la Gran Bretagna e la Svizzera. Non arrampicatevi sui vetri, per piacere…

cesare caini

Ven, 05/10/2018 - 11:15

Vi ricordo che questi signori che danno i voti a Noi Italiani sono gli stessi che davano AAA ai titoli Lemhnan poco prima del loro fallimento .! C'è chi ancora gli da retta ? Ma non scherziamo !

pastello

Ven, 05/10/2018 - 11:17

Minacciare italexit e poi vediamo la reazione dei bulli a fine mandato

HappyFuture

Ven, 05/10/2018 - 11:26

Mentre Mario Draghi va da Mattarella... preoccupato. Il FMI lancia la "preoccupazione" che il mondo sta andando verso una NUOVA crisi FINANZIARIA. Draghi sarà andato da Mattarella a lanciare l'allarme per conto di Mme Lagarde? E a noi?

MariaMontaditos

Ven, 05/10/2018 - 11:31

Eee certo vado da "mamma" perché Salvini è cattivo e mi spinge!!!! Sappiate che questa è come la "notte dai lunghi coltelli" ...tutti quelli che cacciano la capocetta fuori dal sacco adesso, son tutti quelli ai quali stanno iniziando ad andare strette le scarpe finalmente. Gentaglia che ha intelligentemente cavalcato il momento costruendosi posizioni e stipendi tramite la plebe ed il suo stato di bisogno.(provate a tracciare il denero esborsato ad oggi dalla "taassa" dell'IMU che la merkkkkel obbligò ad imporci, e vedete a cosa serve .....restereta stupiti Monti, Prodi, Draghi ahhhhhh quando c'era Lui!!!!!

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 05/10/2018 - 11:32

Ecoli qua il gatto e la volpe,da loro solo favole e bugie.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 05/10/2018 - 11:38

chieda lumi al suo amicone quello del loden....una bella tassatina alle accise delle benzina..un taglio alle pensioni sociali...una bella tassa ex novo rinforzata sulle case e capannoni produttivi..una mega tassa sul risparmio et voila'..il giochetto europeista è fatto

Mr Blonde

Ven, 05/10/2018 - 11:39

non voglio entrare nel merito di polemiche con chi parla di economia finanza debiti euro ecc, tra l'altro in un campo ove la scienza economica è inesatta per definizione figuriamoci per chi ha la 3 elementare. Sono però fatti tre cose 1) con draghi e il qe paghiamo nonostante fiammate qua e là di spread tassi irrisori sul debito pubblico, che non sarebbero giustificati dal livello raggiunto 2) vogliamo essere come il giappone? bene facciamo un prelievo forzoso e ricompriamoci 15-20ooo € di debito a testa 3) lo shock di questa manovra da giustificare rotture insulti con l'europa e un aggravio del peso del debito per le generazioni future NON ci sarà, del resto è lo stesso governo che prevede la crescita 2019-2021 alla media dell'1,5% annuo, in pratica come il 2017

ceo50

Ven, 05/10/2018 - 11:39

Draghi è realista e ha detto le cose come stanno. Andiamo avanti con Totò e Peppino e poi ce ne accorgeremo ben presto. intanto chi ha due soldi investiti in azioni se ne è già accorto dal 4 marzo. Milano la peggiore in Europa. Poi arriveranno gli interessi sempre più alti e tutto il resto. Ma Salvini se ne frega dell'Europa e quindi possiamo stare tranquilli e lasciare che Masaniello si compri i voti dei suoi conterranei

leopard73

Ven, 05/10/2018 - 11:44

Se ascoltiamo questo personaggio ci farebbe mangiare bucce di patate come ai tempi non troppo remoti, che inyeressi aveva con il quirinale!! Come mai e tanto interessato??

luigirossi

Ven, 05/10/2018 - 11:50

la troika in Italia sara' la fine dell'Euro.Draghi se lo ricordi,e se lo ricordi qualcun altro.Noi abbiamo una strategia di uscita,savona Borghi e Bagnai NON STANNO NEL GOVERNO PER GIOCARE A BRISCOLA.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 05/10/2018 - 11:53

Tutti straparlano, la maggioranza contro l'EU, ma l'EU siamo anche noi qui di attacchiamo noi stessi. Certo , la manovra é assassina, il piccolo ducetto da Pomigliano gioca incoscentemente con cose che neanche capisce. Mi meraviglia quell'opportunista di Salvini che glil va dietro. L'unica manovra giusta sarebbe di aiutare le piccole imprese, quelle che hanno da sempre sostenuto l'Italia e che oggi stanno mmorendo.Queste vanno aiutate e non quella massa di fannulloni perditempo col decreto dignità. Ma quale dignità, quella di star seduti a non far niente? Ma che siam diventati tutti matti per caso?

Cicaladorata

Ven, 05/10/2018 - 11:54

Siamo curiosi di vedere se la troika ci invaderà o i mercati ci bombarderanno prima della conferenza africana del 12-13 novembre a Palermo. Nella conferenza si parlerà della predazione da parte della Francia di 14 Stati Africani, predazione che frutta alle casse francesi 500 miliardi di dollari ogni anno ma che impoverisce e manovra Stati africani i cui nativi poi si mettono in movimento verso l'Italia. E' questo il reale motivo per cui ci pressano e cercano di impaurirci? Se la troika arriva prima di novembre la conferenza potrebbe non esserci o avere un significato molto sminuito. Tenete duro, come se nulla fosse o ci minacciasse, il problema vero sono i soldi dei grandi predatori verso i paesi che non si ribellano.

Sceitan

Ven, 05/10/2018 - 11:54

Il tanto temuto, da Sergio Mattarella, fu Bernardo, Far West, arrivera', con tanto di taglie per tutti coloro che hanno tradito il Popolo che li aveva delegati al buon governo del Paese. Per quel che riguarda la Troika e i figli di Troika, gli imbecilli,giornalisti compresi, si facciano un giro ad Atene ad ammirare il futuro che si vuole imporre agli Italiani.

HappyFuture

Ven, 05/10/2018 - 11:55

Certo uscire dalla UE e dall'euro. Ma tutti sono sicuri che poi ci sarà inflazione RICORDATE? Importavamo inflazione. Ma questo perché all'estero i prodotti italiani sono prezzati molto al di sopra di quanto costano in Italia. I produttori Italiani vogliono farci gli stessi soldi che fanno all'estero anche in Italia... e allora giocano al rialzo... Con l'euro il giochino non vale più, perché lo stesso prezzo in Germania è anche QUI. C'è l'euro! Allora? Basterebbe che il governo fosse dalla parte del cittadino, invece che degli industriali. E imporrebbe che i PREZZI non si aumentano. Punto.

graffio2018

Ven, 05/10/2018 - 11:55

ci stiamo preoccupando dello spread e delle ripercussioni sui rendimenti, sui tassi... qualcuno si è preoccupato della rovina del mercato immobiliare e della perdita di oltre il 50% del valore degli immobili, in seguito alla riforma del governo Monti e della sua IMU criminale? e poi che patrimoniale si potrebbe mai fare oggi, in un paese che ha forse il record mondiale di pressione fiscale???

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 05/10/2018 - 11:56

L'Europa va cambiata, non abolita, branco di mentecatti. Se tornassimo alla lira moriremmo d fame, lo capite oppure no? Tutti professori d'alta finanza e geopolitica, I 5 stelle poi......al masssimo possono gestire la lotteria rionale di Pomiglliano, ed é già tanto.

nerinaneri

Ven, 05/10/2018 - 11:58

Mr Blonde: c'è chi dice che detenere 100% di debito non è buona cosa, cerca in rete...

GCUK

Ven, 05/10/2018 - 12:02

c'e' un alternativa alla Troika caro Draghi, l'italexit, che poi sarebbe un euro-exit dal momento che stando ai vostri cari trattati non c'e' nessun obbligo per chi abbandona l'Euro di abbandonare anche il mercato unico. forse piu' che ricordare a mattarella che il tuo QE sta per finire dovresti ricordarlo ai tuoi amichetti di Francoforte e Bruxelles, perche' conti alla mano, quelli di cui siete i presunti esperti, senza contributo UE da Regno Unito ed Italia sarebbe salatissimo il conto da pagare per chi si sente in grado di mancciare il nostro paese. Questo senza contare i danni collaterali del sicuro contagio, ma solo qui danni da mettere in conto certo con i vostri bluff da strozzini in colletto bianco

Ritratto di francefin

francefin

Ven, 05/10/2018 - 12:08

hanno mandato il consigliori.. il capo mandamento persino.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 05/10/2018 - 12:11

Eccoli qua, nuovamente riuniti in un fraterno abbraccio. Il p.d.r. catto-comunista e il "grande tecnico" euroburocrate. Andrà come la volta scorsa? Mario-2 senatore a vita, quindi ribaltone, naturalmente sotto la spinta dello spread, e nomina del "salvatore della patria"? Forse ci proveranno e sicuramente FI, pd e magari anche leu e altri gruppuscoli appoggeranno questo golpe, come già fecero nel 2011. Peccato però che stavolta, messi tutti insieme, non abbiano la maggioranza per governare. Sperano forse nell'appoggio di qualche grillino? Possibile, ma non probabile.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 05/10/2018 - 12:12

@Contenextus Giusto! O almeno andrebbe abolito il suo doppione, la banca d'Italia, che a questo punto ha la sola funzione di comprare, con soldi nostri, le azioni delle banche italiane.

Andrea_Berna

Ven, 05/10/2018 - 12:14

Innanzitutto il tapering BCE e' di la' da venire, mentre lo spread e' salito adesso, segno che alla BCE qualcuno sta gia' sabotando l'Italia nonostante il programma ancora esistente di QE. Quindi bisognerebbe chiedere a Draghi innanzitutto come mai non sta comprando debito italiano contribuendo alla salita dello spread. In secondo luogo esistono altri strumenti per mettersi al riparo dalla speculazione: in primis riportare il debito a casa, proponendo condizioni favorevoli all'acquisto da parte degli italiani, per sottrarlo a banche e fondi di investimento stranieri. Il Giappone insegna (200% deficit/pil, contro il 130% italiano, e nessuno se ne fa un problema).

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Ven, 05/10/2018 - 12:15

Pippo3 dice cose sensatissime. Draghi dal PdR e` ridicolo quanto il silenzio assordante di Mattarella. Si ricordi che il popolo e` sovrano e il governo e` l'esecutivo con il parlamento organo legislativo. Mi attendo che siano respinte al mittente le novelle portate da Draghi e dai suo compagni di merende. Burocrati inbavagliatori di liberta`.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 05/10/2018 - 12:16

Beh, il pulpito da cui viene la predica, non è necessariamente un indice di garanzia e correttezza. Draghi, non è ancora riuscito a tirare la volata ai mondialisti massoni sull'Italia, ed adesso tenta l'intervento a gamba tesa sulle vicende nostrane, tramite l'ineffabile Mattarella (buono anche quello...) scavalcando le ns. gerarchie istituzionali , non si sa a quale titolo, giacchè il presidente BCE non rappresenta istituzioni governativo-nazionali, bensì interessi di banche associate sotto la denominazione BCE, rigorosamente private, che vivono del famigerato "pizzo" del Signoraggio, esercitato sui singoli Stati, dietro le fuorvianti denominazioni di Bankitalia, Bundesbank ecc. Quindi direi di prepararsi ad ulteriori e sempre più pesanti attacchi pilotati ; un augurio e consiglio di un elettore, al Governo: Barra dritta ed avanti tutta , alla via così…..

Ritratto di panteranera

panteranera

Ven, 05/10/2018 - 12:18

@ italianibravagente 09,08 Parole sante amico, questo è tale a monti, prodi, napolitano e altri schifosi traditori della Patria che da decenni tramano per affossarci... I vari ammiratori forse non sanno che il loro eroe era sul Britannia nel '92 e in combutta con l'incompetente Ciampi (quello che credeva di essere più furbo di Soros e bruciò 63 mila miliardi di lire azzerando le riserve della Banca d'Italia, di cui era governatore) ed il mascalzone Amato diedero il via al piano di dismissioni e privatizzazioni che hanno portato all'impoverimento industriale, economico, finanziario e sociale il nostro Paese!

omaha

Ven, 05/10/2018 - 12:26

Non mi sembra però che abbia bloccata la crescita del nostro spread Non ho traccia di acquisti della BCE per bloccare la salita Quello che era già previsto è quello che sta acquistando la BCE Resta il fatto che si parla di fallimento dello stato italiano, per uno sforo di pochi miliardi di euro Siamo al ridicolo

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 12:28

àlucabilly Mattarella nuovo santino dei "mercati" della BCE e delle agenzie di rating si dimentica dell'art. 74 della Costituzione, articolo che nessuno cita, guarda caso

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 12:30

@Nick2 vedi che mi dai ragione, il Giappone ha la sovranità monetaria, può gestire il debito quindi il nostro problema è l'euro

HappyFuture

Ven, 05/10/2018 - 12:34

@siredicorinto Il problema non è la lira. E' la dominanza della finanza sull'economia reale. In Italia siamo sempre stati sotto schiaffo della finanza. Sono riusciti perfino a farci fare sacrifici in nome dello "SPREAD"! Più asserviti di così? IMMORALE.

mzee3

Ven, 05/10/2018 - 12:35

Ma che problema ha Draghi? In Italia c'è Salvini che lo spread se lo mangia a colazione...adesso poi che la sua amante ha le mani in pasta glielo prepara in tanti diversi modi...

agosvac

Ven, 05/10/2018 - 12:39

Strano che Draghi dica una cosa del genere, forse lo fa perché anche lui ormai è agli sgoccioli del suo mandato. In effetti la verità è che l'arma dello spread è sempre stata "sopravvalutata" dai burocrati dell'UE.

Blueray

Ven, 05/10/2018 - 12:44

Il governo non ammette che la finanza condizioni la politica. Purtroppo oggi va così e non solo per noi. Non prenderne atto è come avere la vista corta. Comunque ribadisco il mio concetto, L'Ue si cambia a Bruxelles non a Roma. Per cambiarla da fuori servono forze che noi non abbiamo minimamente.

SeverinoCicerchia

Ven, 05/10/2018 - 12:45

con le buone o con le cattive devi far ciò che dicon loro. uno schifo.

luna serra

Ven, 05/10/2018 - 12:51

per Contenextus la BCE non va abolità vanno abolite tutte le banche centrali Banca Italia la prima cosi sparirebbe lo SPRED

luna serra

Ven, 05/10/2018 - 12:52

prima di far arrivare la Troika. mi auguro che si esca dall'Unione

Cheyenne

Ven, 05/10/2018 - 12:56

purtroppo non se ne esce l'ue è un mostro peggio dell'idra di lerna e Tria è troppo debole.

giancristi

Ven, 05/10/2018 - 12:56

Draghi ha ragione, Lo spread è molto importante. Gli investitori internazionali devono acquistare ogni anno 300 miliardi di euro di Btp per rimborsare quelli in scadenza. Se non lo fanno è il default. Se lo fanno a tassi proibitivi, la barca va a fondo.

opuslupus

Ven, 05/10/2018 - 13:00

Ma prima di scrivere nefandezze dovreste almeno conoscere il curriculum di Draghi. Questo burosauro come qualcuno lo definisce, e’ rimasto orfano di padre e madre a 15 anni ciò nonostante e’ riuscito a diventare uno dei più grandi economisti del mondo , rispettato da tutti tranne da quei due analfabeti che manderanno in bancarotta il paese e tutti i nostri risparmi. Se non ci fosse stato lui alla BCE probabilmente saremmo già stati commissariati. Cosa che accadrà tra qualche settimana. Quesro governo pensa di fare il furbo fino alle elezioni europee poi una volta che gli euroscettici avranno vinto allora tutto andrà a posto. Ma qualcuno che commenta , dato che non è detto che gli euroscettici , vincano , ha presente quello che può succedere ai conti correnti e alle pensioni. Se non avete conti correnti, avrete qualche famigliare pensionato. O vivete d’aria? Siete illusi e fuori dalla realtà .

palllino.

Ven, 05/10/2018 - 13:01

MA TUTTI quei paesi che non fanno parte dell' europa come fanno?

Mborsa

Ven, 05/10/2018 - 13:02

Questa visita, non di semplice cortesia, preoccupa: Draghi già una volta ha contribuito a un cambio di governo senza elezioni; è un convitato di pietra di alcuni giornali che sostengono la teoria del "complotto" anti-euro; visita il PdR in mezzo a una crisi finanziaria, ma non il PdC; il Quirinale contemporaneamente alla visita lascia trapelare una possibile dimissione del PdR. Dobbiamo leggere in filigrana il copione del 2011, con nuovi attori?

HappyFuture

Ven, 05/10/2018 - 13:05

Riprendersi la lira significherebbe: 1) Riprendersi la sovranità monetaria con Bankitalia a gestire la moneta. 2) Applicare il cambio più conveniente... perché è lo fisserebbe Bankitalia. 3) Avere capacità di far arrivare i soldi all'Economia Reale. (Il QE di Draghi si è fermato nelle banche... e ha prodotto inflazione. Punto e basta.) 4) Un programma di governo veramente che rimette in marcia la nazione. (Fin quando c'è il cappio al collo dell'IMMORALE PAREGGIO DI BILANCIO IN COSTITUZIONE... non si va da nessuna parte!)

Ritratto di duliano

duliano

Ven, 05/10/2018 - 13:10

Insomma bisogna calarsi le braghe, lasciare l'Italia così com'è per fare piacere a Merkel e Macron che dettano le leggi, ma che le infrangono quando fa comodo a loro. Chissà come mai quando al governo c'erano i pupazzi messi da Napolitano su ordine tedesco lo spread era stato dimenticato e le agenzie di rating sembravano tutte in ferie. Non bisogna piegarsi!!! Guardate la Grecia che ha accettato i "consigli" europei....................

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 05/10/2018 - 13:23

@Pippo3 - Lei è un grande economista invece. Se l'Euro fosse fallito sarebbe fallita l'Italia, come dicono ormai tutti a parte i battitori di tastiera e il felpino. Poi per la precisione lo spread era ai livelli che dice lei nel 2011, con un certo Berlusconi e con la Lega. Monti venne imposto proprio per questo motivo , per rimettere le cose a posto e lo fece, certo con politiche lacrime sangue, tra l'altro inizialmente votate da quasi tutto il parlamento, tranne lega, Fr.d'I. e estrema sinistra. Vedremo dove ci porteranno ora questi con le loro mania di grandezza e con una politica economica elettorale e tutta assistenziale, in funzione delle europee e del loro potere

nikilt

Ven, 05/10/2018 - 13:42

Se siamo in balia dello spread e' grazie a una riforma finanziaria fatta agli inizi degli anni 2000, si preferi' privilegiare i btp e quindi gli investitori istituzionale e grandi gruppi finanziari e trascurare i bot e cct che tanto erano in voga i quegli anni,abbiamo un patrimonio nazionale di euro 4500 miliardi,tra liquidita' e immobili,perche' non tornare ai bot e quindi a un finanziamento interno?governo!!!!!sveglia!!!!dimenticate reddito di cittadinanza e altre baggianate,questo e' quello di cui ha bisogno l'italia per risalire la china.

peter46

Ven, 05/10/2018 - 13:49

Nick2...(2)ed ancora "E' normale che i mercati reagiscono come stanno reagendo",su cosa?Su una manovra con gli stessi numeri del rapporto debito pil che si è avuto dal 2011(berlusconi)3,5%,e con i successori al 2,9%-3%-2,6%-2,3%(gentiloni)senza che nessuno in europa mettesse bocca?Per non parlare dall'endemico sforamento di germania e francia che ricordandolo non fa onore,certo,ma fa tanto 'dignità',però?Certo che(11:07)non paragoniamo la possibilità giapponese con la possibilità Italiana ma...prendere ordini o permettere al principale autore di averci 'de-giapponesizzato' 'svendendoci'...noi non siamo la grecia dei 350 m.rdi attuali di pil e di 11 m.oni d'ab...siamo l'Italia che incassa da 600a800 m.rdi tasse all'ANNO,e anche con i carri armati nelle strade,non permetteremo alla troi(k)a nient'altro che passeggiare sui viali d'Italia la sera.NB:Rivedi la tua 'posizione' su sto giornale,vah!

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 05/10/2018 - 13:57

La Strada dell'Inferno (troika) è lastricata di buone intenzioni (RdC e Quota 100). Per il RdC, i 9mld possono bastare.solo per 1mln di persone. Il mld per le agenzie credo siano soldi buttati, vanno ad affiancarsi alle numerose agenzie presenti, se anche ne venissero create 1000 e i beneficiari del RdC fosse 1mln in esse si recheranno 1000 persone al dì per dimostrare che non stanno lavorando in nero...agenzie belle grandi! Per Quota 100, bella idea...ma economicamente difficile da sostenere…la vita si sta allungando, i 55enni sono il doppio dei 15enni...tra 10 anni le conseguenze sono immaginabili, Ok Quota 100...può funzionare accettando una decurtazione in % per ogni anno di anticipo. I 16 mld potevano essere spesi meglio per tagli tasse/incentivi all'occupazione, manutenzione: scuole, infrastrutture, studio e nuove aziende/idee/giovani ecologia ecc distribuiti alle province a secondo dei disoccupati e usati per occuparli in lavori utili.

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 13:58

@riflessiva le tue conoscenze economiche ti varrebbero un Nobel, sì ma quello dell'incompetenza. Non hai la minima conoscenza del funzionamento dell'euro, delle folli regole che impone, del fatto che stia trascinando le economie europee in una condizione di stallo. La BCE è una parodia non una banca centrale, non ha neppure il potere di garantire i debiti i quali sono ancora di fatto nelle monete nazionali, infatti esistono gli spread all'interno della stessa moneta, una follia perché gli spread sono fra monete diverse non all'interno di una moneta. L'euro, come tutti i sistemi monetari fallirà. Che a te piaccia o meno.

Pippo3

Ven, 05/10/2018 - 14:00

@nikilt bravissimo lei sì che ha una competenza economico-monetaria non come certe gallinelle che qui commentano sezna capire nulla. Quello che dice è verissimo e qui ci sarebbe da commentare su come è fatta la gestione del debito, fallimentare anche quella

Gigasetter

Ven, 05/10/2018 - 14:08

niente troika, fuori dalla U.E e basta, che so ste minacce, resta a casa tua, nessuno ha paura, il popolo non lo permetterà mai.....

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 05/10/2018 - 14:09

guardate attentamente la faccia di questo losco figuro.... questi stanno vedendo il castello di carte che crolla e si giocano il tutto per tutto

Nick2

Ven, 05/10/2018 - 14:10

Pippo, in Giappone si lavora mediamente fin verso gli 80 anni. Sono costretti a farlo, un po' perché manca manodopera e poi perché il Giappone, fra i paesi sviluppati, ha la più alta percentuale di anziani sotto la soglia di povertà. Il Giappone fa debito (tutto interno) che retribuisce con interessi dello zero virgola, per comprare debito degli USA e di altre nazioni, a tassi di interesse del 2% o anche maggiori. Nessun italiano presterebbe denaro alla propria nazione senza essere retribuito. I giapponesi lo fanno. La loro economia, il loro stile di vita è completamente diverso dal nostro. Non possiamo fare paragoni.

moichiodi

Ven, 05/10/2018 - 14:18

Va al colle e MINACCIA, il giornale alleva polli per commenti a gratis.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 05/10/2018 - 14:41

...aggiungo solo che la misura del RdC, se offerte di lavoro non ce ne sono, è sacrosanta! E si riesce a dare dignità almeno a 1 milione di persone...con la stessa ~spesa si manda in pensione 400.000 persone...vista la situazione anagrafica del Paese rinunciando a una piccola ℅ si potrebbe andare in pensione prima e aiutare chi il lavoro anche volendo non lo trova perché non c'è!!! Quindi contro il mio personalissimo interesse preferisco che i soldi vengano usati per il RdC piuttosto che per andare in pensione prima senza alcuna perdita.

Ritratto di Mona

Mona

Ven, 05/10/2018 - 14:42

Bello sarà quando la BCE sarà rigettata e rimpiazzata dalla BCI( Banca Centrale Italiana). Se la Bce permette uno spread tra differenti stati di una solida unione, vuole dire che NON funzione come Banca Centrale. Inoltre, proprio Draghi, snza colpo ferire, potrebbe domani mattina intervenire sui mercati e comprare debito italiano diminuendo così immediatamente lo spread. Invece, fa proprio il contrario riducendo il quantative easing. Signor Draghi, le sue lacrime sono lacrime di coccodrillo.

FlorianGayer

Ven, 05/10/2018 - 14:46

Nik2. In Giappone si va in pensione mediamente a 80 anni? Ma allora c'è chi ci va a 90!! Messer Nik, dove ha trovato queste corbellerie? Chi si fiderebbe di lavorare in un impianto industriale dove lavora gente oltre gli 80 anni? Chi si fiderebbe di vivere nei paraggi? Siamo ser!! Anche loro vanno tra i 60 e i 70, comunque dopo di noi, e non hanno la disoccupazione giovanile che abbiamo noi.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Ven, 05/10/2018 - 14:51

Anche questo ha buttato la maschera. Questo governo è un toccasana, sta facendo venire allo scoperto tutti quelli che si erano acquattati nella "IMPARZIALITA".

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 05/10/2018 - 14:59

Aggiungo inoltre che chi beneficerà del RdC debba riceverlo in moneta sonante e spenderlo risparmiarlo usarlo come quando e per cosa più gli piace... È cittadino non cittadino di serie b sotto tutela etica statale.

oracolodidelfo

Ven, 05/10/2018 - 15:23

elleboro 10,09 - Illustre, la preoccupazione di Draghi è che questo Governo di "monelli" scoperchi un'altro vaso di Pandora qual'è la BCE e che ne escano gli "arcani"......

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 05/10/2018 - 15:27

Andatevi a leggere cosa dice di Draghi Maurizio Blondet :-)

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 05/10/2018 - 15:34

Torni da dove è venuto insieme al "monti"

Luigi Farinelli

Ven, 05/10/2018 - 15:34

Se qualcuno pensa ancora che Draghi sia un sostegno per l'Italia o, al limite, un tecnocrate imparziale, è un illuso. E' un "fratello tre punti" pure lui per cui, da massone dell'ex GOI, è agganciato al carro del mondialismo, dell'abbattimento delle sovranità nazionali, del potere alla finanza.E'quindi un nemico giurato dei "populisti" che hanno invece capito quale genìa luciferina voglia impadronirsi del mondo. E' amico e sostenitore di "questa" Europa truffaldina, elitaria, mortifera e blasfema, quindi fa parte del coro cantante le lodi dello spread, dei mitici "Mercati", delle agenzie di Rating, di delinquenti alla Soros travestiti da "filantropi per una società aperta" e dei media loro asserviti. Tutti credevano di avere già la "Repubblica universale" in tasca, tanto il "popolo bue" cosa capisce! Poi fu Brexit, Le Pen, Orban, Trump, Gruppo Visegrad, referendum ed elezioni italiane e Salvini. Per cominciare!

FlorianGayer

Ven, 05/10/2018 - 15:51

VIVA LO SPREAD! GODO INTENSAMENTE, PENSANDO CHE LE MIE TASSE VENGONO SPESE PER RIPAGARE GLI SPECULATORI CHE ACQUISTANO I NOSTRI TITOLI DI STATO!

Divoll

Ven, 05/10/2018 - 16:06

Draghi sottovaluta gli italiani.

faman

Ven, 05/10/2018 - 16:10

purtroppo il mandato di Draghi, grande difensore degli interessi del nostro paese, è in scadenza.

faman

Ven, 05/10/2018 - 16:16

il governo giallo-verde incolpa gli altri (UE, finanza, Draghi, ecc. ecc.)del folle suicidio che sta imponendo agli italiani.

Robertin

Ven, 05/10/2018 - 16:25

avanti o popolo che siamo a 286 ......

CALISESI MAURO

Ven, 05/10/2018 - 16:26

Questo e' stato uno dei primi che ha remato contro ( britannia? ), forse c'erano dei ben precisi interessi. Non dipendentemente dal titolo dell'articolo e' chiaro che i fautori del piano si stanno un po preoccupando.. sembra che la rana si stia svegliando un po troppo presto di essere bollita. Questo signore non e' amico dell'Italia. Questo governo smetta di cincischiare tagli gli sprechi ( non alla maniera cottarelliana, ma alla Quintino Sella ) nel frattempo stampi tutta la nuova moneta che serve ..il tizio e' amico del gatto e la volpe... e noi non dobbiamo essere pinocchio.

CALISESI MAURO

Ven, 05/10/2018 - 16:29

mortimerouse.. io sono curiosissimo di conoscerti.. in maniera bonaria naturalmente.. perche' sei uno spasso di persona, difficile pure da collocare in qualche gruppo, delirantemente spassoso.. do credito al fatto che tu sia onesto.. anche perche' hai fatto tanti danni a FI divergendo i voti verso la Lega .. che penso che tu sia Salvini troll:)))))

CALISESI MAURO

Ven, 05/10/2018 - 16:34

Chissa se questo signore tornando al lavoro si fermera' a Parigi a fare un cazziatone a Macron capo di un esecutivo che continua la nobile tradizione francese di sforare i parametri e questo da ben dieci annida ben dieci anni.

RawPower75

Ven, 05/10/2018 - 16:35

Ma questo chi l'ha votato? BCE delenda est.

timpidigunti

Ven, 05/10/2018 - 16:45

E lo spread, lo spalmo a colazione, e andè in mona ti e i to fradei. Così va ben ???

19gig50

Ven, 05/10/2018 - 16:49

Ma Draghi da che parte sta?

necken

Ven, 05/10/2018 - 16:50

Di Maio & Salvini fanno paura ad una esigua minoranza di Italiani ma loro non ha paura di nulla ne dello Spread ne della Troica, ne della UE, Rating ecc. hanno fatto un contratto con gli elettori (c'è pure chi dice una scommessa) e vogliono vincere.

schiacciarayban

Ven, 05/10/2018 - 16:50

Allora, Draghi non capisce nulla, Tria non capisce nulla, il Financial Times e l'Economist non capiscono nulla, ovviamente l'Europa non capisce nulla, Padoan e tutti gli economisti Italiani (salvo Borghi) non capiscono nulla, i giornali non capiscono nulla, lo spread è un'invezione, la borsa non conta... Ma caro governo non vi viene il dubbio che forse chi non capisce nulla siete solo voi?

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Ven, 05/10/2018 - 16:57

La resa dei conti è a maggio! una nuova europa spazzerà via tutta la pletora dei figli illegittimi di banchieri. Certo che calano le azioni dei bancari, sanno che presto finiranno i loro maneggiamenti finanziari e dovranno rendere conto del male che hanno fatto.

Ritratto di Attila51

Attila51

Ven, 05/10/2018 - 16:59

Il massone della Goldman Sachs ha parlato.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Ven, 05/10/2018 - 17:40

Viva la Fornero! Domanda chi paga le pensioni ai pensionati? Riposta i lavoratori. Dati Istat i 55enni sono il doppio dei quindicenni, tra 10 anni i primi saranno in pensione i secondi al lavoro, potranno reggere il peso? Non credo e non contenti vogliamo anche andare in pensione prima e senza perdere nulla! A Salvini e a quelli che dicono di amare i propri figli si traduce nella capacità di fare dei sacrifici per i propri figli, la vita si è allungata ci tocca lavorare più a lungo come giustamente predisposto dalla riforma Fornero se poi si vuole andare comunque in pensione prima almeno si abbia la decenza di accettare una decurtazione...e non è vero che la nostra uscita farà entrare i nostri figli o meglio non è automatico e non è proporzionale. Ps e servirà accogliere nuovi italiani!

faman

Ven, 05/10/2018 - 17:48

DARDEGGIO-Ven, 05/10/2018 - 16:57 - se si avvera quello che speri non sarà certo una nuova Europa, ma una vecchia Europa di stati e staterelli litigiosi. Dejà vu. Trump, Putin e la Cina si sfregano le mani.

pasquinomaicontento

Ven, 05/10/2018 - 18:06

...Non sottovalutate lo Spread,dico a voi che scrivete e leggète,nun sapete er guajo che potrebbe combinà sta parolina inventata da chi nun ciaveva gnent'artro da fà che mette paura a chi come er Berlusca c'è cascato dentro co' tutte le scarpe,lui sà che vordì mettèsse contro ste du' vocali e quattro consonanti,lui si che c'ha sbattuto er grugno,ma poi, ariècchelo arisorge vispo ma un po' acciaccatello come er Nerone de Petrolini che :-Roma rinascerà più bella e più superba che pria-...e tutto er popolo a sentì sta parola pria :Bene bravo bisse.-perchè er popolo s'affeziona a le cose che nun capisce,e pria nun sapeva proprio che voleva dì,e più nun capiva e più batteva le mani...vabbè, ho capito,nun ve piace lo spread e io metto er punto.

Trefebbraio

Ven, 05/10/2018 - 18:09

Bene la troika se solo la troika potrà smantellare il baraccone statale italiano. Resteranno a casa migliaia di impiegati statali? Il nostro paese è per fortuna formato da migliaia di microaziende, si reggerà in piedi ugualmente e, forse, senza il fardello di tutti questi parassiti si alzerà in volo. Io sono pronto a tutto.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 05/10/2018 - 18:27

riprovo. @Pippo3 A lei daranno il premio Nobel dell'economia. Sia onesto almeno con se stesso se ci riesce e la smetta di offendere gratuitamente le persone con il suo livore. Dica semplicemente 2SON OCONTRAIO ALL'EUROPA EALL'EURO PE RPRINCIPIO".E poi mi lasci stare on ho nulla a che fare con lei. E si ricordi gallinacce o peggio donnacce sono quelle che frequenta certamente lei , non io dissennato

investigator13

Ven, 05/10/2018 - 18:34

tutto previsto saremo commissariati.

lisander

Ven, 05/10/2018 - 18:58

Ah, cioè, dire "non sottovalutate lo spread" sarebbe una minaccia al governo? Ci sono già Di Maio e Salvini che minacciano i risparmi, gli investimenti e il lavoro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 05/10/2018 - 19:00

Ma come? I precedenti governi comunisti hanno speso molto di più in miliardi e in percentuale, dicendo che andava tutto bene. Ora si spende molto meno e va tutto male? Ma chi pensano di prendere in giro questi ciarlatani? Forse si sono espèressi male? Va male per loro? Chissenefrega!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Ven, 05/10/2018 - 19:07

Vengo insultata da un bastardo di padre e madre incerta e pubblicate l'insulto. Poi censurate la mia risposta.Grazie

RawPower75

Ven, 05/10/2018 - 19:28

Sono sicuro che molti italiani (mi riferisco ai lettori di Repubblica) fanno il tifo per la Trojka. Non so se ci rendiamo conto del livello di questi collaborazionisti.

CALISESI MAURO

Ven, 05/10/2018 - 20:07

trefebbraio, si ci potrebbe stare che mandino a casa un po di fancazzisti... in realta' questi vogliono gli ultimi assets industriali rimasti e sopprattutto gli sgei... perche' gli Italiani.. incredibile ne hanno ancora tanti. Concludo... i fannulloni li possiamo mandare a casa da soli... lasci passare la buriana e vedra che i giallo blu, li mandano davvero a casa.

peter46

Ven, 05/10/2018 - 20:45

DemetraAtenaAngelona...di là,giorni fa,le avevo tenuto 'corda' ma non ho letto il suo 'saluto' finale...come non ho letto la sua risposta 23ore fa...non si butti la zappa sui piedi che fa male,e soprattutto ...l'età non ce lo permette.Mi segua:se solo 1.000 al giorno su 1 milione(o su 5) si presenteranno per dimostrare che non stanno lavorando in nero e richiedere un lavoro,ce ne vorrà di giorni per 'scandagliarli' tutti,qualora non lavorino in nero, vero?Per cui la cifra occorrente sarà anche dilazionata nel tempo, o no?Ma lei ha letto l'ultima 'scrittura' di quella legge o si regola su 'indiscrezioni' di interessati avversari politici?E poi le domando:se i miliardi(delle pensioni di cui si sta 'scaldando, pur se non è stato deciso definitivamente ancora niente)dovrebbero essere usate(13:57)"per lavori utili"...oh!ca....volo,ma non è quello che si sta predisponendo col rdc?(1)segue,ma molto forse,vista la giornata.

peter46

Ven, 05/10/2018 - 20:52

DemetraAtenaAngerona...(2)ed ancora..."potevano essere spesi meglio x scuole,diminuzione di tasse,incentivi alle aziende x i giovani(che c'erano e nessuno ha eliminato),infrastrutture(mi è diventata forse grillina?)dati alle province(mi è diventata leghista dato che sono gli unici coi renzusconi a sostenerle ancora?)...e non è ciò che si sta 'tentando di fare' bloccando inutili tav e pedemontane(se si riuscirà a convincere Salvini)che per una 'ecologista' come lei dovrebbe essere un 'imperativo',ed anche in virtù delle nuove 'imposizioni' REGIONALI padane sulle auto diesel che vanno a toccare il già poco traffico su quelle deficitarie arterie che neanche Di Pietro,voluto da Maroni a commissario,è riuscito a 'risvegliare'?NB:Forse sarebbe stato meglio ascoltare la sua 'solidarietà' a quella povera madre in Calabria,con i suoi bambini,laddove un maledetto torrente,che maledetti politici hanno 'trascurato',si è portata via.Stia bene.

Robdx

Ven, 05/10/2018 - 21:35

Spiegate a Marguerite che il quantitative easing è stato ridotto ed è normale che i tassi salgano. Siamo stanchi di doverle ripetere quotidianamente le stesse cose, dei tassi cosi bassi sono anomali ed anche rischiosi a lungo termine, gli usa insegnano Piuttosto Marguerite ha avuto tempo questa settimana di passare all'orp?

forzanoi

Ven, 05/10/2018 - 22:27

Draghi aiutaci tu!

rokko

Ven, 05/10/2018 - 22:53

RawPower75, non scrivere cxxxxxe, i primi a fare il tifo per la Troika, tanto è vero che la stanno richiamando qui a gran voce, sono Salvini e Di Maio, insieme a tutti i rincoglioniti che continuano ad appoggiarli.

rokko

Ven, 05/10/2018 - 22:56

Pensioniamo le persone a 30 anni, così la disoccupazione per i giovani dai 15 a 30 anni e si innescherà una crescita del 7% l'anno.

rokko

Ven, 05/10/2018 - 22:56

Pensioniamo le persone a 30 anni, così la disoccupazione per i giovani dai 15 a 30 anni si azzererà e si innescherà una crescita del 7% l'anno.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 05/10/2018 - 23:25

@Nick2 - se voi sbruffoni komunsiti non aveste sperperato denaro pubblico negli ultimi 7 anni, forse non saremmo a questo punto. Il mea culpa falla fare ai tuoi amici manibucate komunisti. Questi sono appena andati su, e devono sopravvivere ai vosrti disastri, sopra le vostre macerie.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 05/10/2018 - 23:43

Boccastorta perchè deve andare dall'anti italiani al quirinale, quando il popolo ha legittimamente eletto il parlamento e non quello del colle ???

Pitocco

Sab, 06/10/2018 - 09:30

Domanda, ma siamo in uno stato di diritto oppure in una tirannia Plutocratica-Finanziaria? Che caspita vorrebbe fare il massone di Draghi con l'altro massone di Mattarella?

peter46

Sab, 06/10/2018 - 12:46

rokko...diamo invece la 'paghetta' ai giovani,se frequentatori di scuole superiori,dai 15 anni ai 30 anni...e liberare le famiglie da spese di decine di migliaia di euro per mantenerli facendogli frequentare scuole fuori paese,o fuori regione se frequentano università distanti dal loro territorio...Pino Rauti,il camerata Pino Rauti,'vedeva lontano' quando lo propose... inutilmente,certo ,con quegl'intrallazzatori al governo,ai suoi tempi.

peter46

Sab, 06/10/2018 - 12:50

Leonida55...(23:25)finalmente:ottimo finale del tuo commento.Ben ven... 'andato' a 'grillopoli',era ora.

rokko

Sab, 06/10/2018 - 21:17

peter46, lei non ha colto il senso del mio commento, che voleva evidenziare l'assurdità della convinzione che pensionando in anticipo le persone si crea lavoro e crescita.