Divieto di avere giornali per i proprietari delle tv

U n comma della legge cambia i termini del decreto del 2005, il «Testo unico sui servizi audiovisivi», nella parte che regola gli incroci tra proprietari di televisioni e di giornali. Fino al 31 dicembre del 2016 è vietato per i soggetti che esercitano attività televisiva in ambito nazionale attraverso più di una rete, di acquisire partecipazioni in imprese editrici di giornali quotidiani o di partecipare alla costituzione di nuove imprese editrici di giornali quotidiani. Sono esclusi dal divieto prorogato dalla legge approvata ieri dal Senato, i quotidiani che siano diffusi esclusivamente su internet.

Commenti
Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 25/02/2016 - 10:12

Ma che legge sarebbe? Mi sembra che tutto vada sempre nella stessa vecchia direzione.

buri

Gio, 25/02/2016 - 10:41

ed ai proprietari dei giornali è permesso di possedere un emitt?ente televisiva?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 25/02/2016 - 15:00

Legge ad articolo unico: "i proprietari di emittenti televisive che abbiano il nome che inizia per S ed il cognome che inizi per B con residenza ad Arcore non possono possedere giornali."In questo modo la democrazia sarebbe salva.Il miniculpop ne sarebbe fiero. nopecoroni.it

unosolo

Gio, 25/02/2016 - 15:14

questo è incentivare il lavoro e investire in ITALIA , che caxxo non dormono per fermare il lavoro eppure ne spendono soldi per il parassitario un tempo quei soldi servivano per i servizi poi man mano i politici si sono regalati il meglio di tutto e oggi comprano adesioni e venfdono poltrone ma sempre con i soldi dei servizi , ladri.