Donatori e interessi nascosti: ecco i misteri della Ong Moas

Ecco tutte le spese, le entrate e i misteri di Moas: l'Ong di due milionari che ha portato in Italia circa 33mila immigrati in due anni

Due ricconi, una flotta di tutto rispetto e qualche domanda a cui rispondere. La scheda di Migrant Offshore Aid Station potrebbe essere riassunta più o meno cosi. Una Ong dalle mille nazionalità (italo-americani i fondatori, maltese la base operativa e bandiere di Stati offshore sulle imbarcazioni) che negli ultimi giorni ha destato molti sospetti.

Base operativa La Valletta (Malta), Moas nasce nel 2014 dall'idea di una coppia italo americana arricchitasi grazie ad un'agenzia di assicurazioni specializzata in zone ad alto rischio, la Tangiers Group. In due anni di attività, Regina e Christopher Catrambone hanno tratto in salvo 33.455 migranti al largo della Libia e li hanno traghettati allegramente nei porti italiani. Spesa annuale: 3 milioni e 694mila euro, più gli spiccioli.

Dove trovino il denaro, non è dato sapere fino in fondo. Il bilancio pubblicato online fornisce qualche risposta, ma non tutte. Al 31 dicembre 2015 il pallottoliere delle donazioni contava 5,7 milioni euro raccolti grazie a finanziatori privati. Tanti rispetto al 2014, quando in cassa arrivarono appena 56mila euro e il resto (1,7milioni) li versarono due società dei Catrambone. Inutile chiedere le generalità precise dei donatori: non li forniscono, se non alcuni nomi famosi tra cui i Coldplay. Di certo tra loro compare Avaaz.org, cioè l'associazione riconducibile a Moveon.org, che a sua volta fa capo al "filantropo" milionario George Soros. E tra i partner ci sono l'azienda austriaca Schiebel (la stessa che poi gli affitta i droni) e la Unique Maritime Group (specializzata in "attrezzature per il settore marino, subacqueo e subacqueo").

A guardarlo bene, il bilancio racconta di una Ong nata dal nulla e diventata in breve tempo un colosso. In soli 24 mesi le attività di SAR si sono moltiplicate: per la sola benzina nel 2015 ha speso 232mila euro, il triplo dell'anno precedente. Poi ci sono 200mila euro per lo staff, 163mila per marketing e quasi 11mila per le telecomunicazioni. Nel 2015 non sono servite riparazioni particolari ai natanti, visto che alla voce "manutenzione" appaiono appena 354 euro. In fondo nel 2014 i Catrambone si erano privati di una bella cifra pur di mettere in piedi Moas e hanno fatto le cose in grande: la Tangiers International Limited, una delle divisioni di Tangiers Group, aveva provveduto a pagare 1,5miloni di euro per mettere in acqua la Phoenix, una nave commerciale da 40 metri e battente bandiera di Belize. Oggi a bilancio appaiono anche i costi per il funzionamento della Topaz Responder, un natante da soccorso di 51 metri battente bandiera delle Isole Marshall. Chiudono il capitolo sui "mezzi di soccorso" due droni usati per visionare dall'alto il mare e che pesano sul partafoglio la "modica" cifra di 1,2 milioni di euro. Troppi, visto che la marina italiana ne spende meno della metà. Ma tant'è. Somma finale dei costi operativi del 2015: 3,6 milioni di euro.

Ingenti sono state pure le spese amministrative (249mila euro), cui bisogna aggiungereu 139mila euro di attività di Pr, 65mila per lo staff, 51mila di onorari per gli amministratori e poi ci sono i viaggi, gli affitti, le consulenze professionali e legali. Totale: 701mila euro. Mettendo insieme le spese operative e quelle amministrative la colonna delle uscite di Moas supera i 4,3 milioni di euro. Un numero ragguardevole, ma pur sempre inferiore a quanto incassato, tanto da generare un surplus di 1.307.828 euro. Non male per una Ong.

Ma non è tutto. Perché a quanto pare i Catrambone si sono ripresi con gli interessi quanto investito nel 2014. A pagina 10 del bilancio si legge che Moas è gestita da ReSyH Limited, società satellite di Tangiers Group, cui l'Ong ha pagato 1.865.556 euro per il "charter fee" (il noleggio, forse, della nave). Quei soldi quindi sono rientrati nella pancia della multinazionale dei Catrambone, come se - coprendoli con la scusa del noleggio - Moas avesse distribuito "dividendi".

Possibile che a muovere gli animi umanitari della coppia di filantropi sia soltanto il desiderio di "salvare vite umane"? Forse. Ma alcuni sospettano ci sia dell'altro. Christopher ha collaborato con il Congresso americano, ha finanziato con 416mila euro la campagna elettorale di Hillary Clinton e la sua società di assicurazioni ha risentito non poco i naufragi nel Mediterraneo. A spiegarlo a Repubblica è stato Fulvio Vittorio Paleologo, giurista e collaboratore di molte Ong. Quando nel 2014 l'Italia chiuse Mare Nostrum, molti mercantili furono coinvolti dalla Guardia Costiera nelle operazioni di salvataggio dei barconi alla deriva. Il cambio di rotta produceva ritardi e costringeva le compagnie di assicurazione ("come quella dei Catrambone") a pagare "ricchi risarcimenti" secondo "quanto previsto dalle polizze" per la modifica delle tabelle di marcia delle navi. Parliamo di un costo non indifferente e che forse avrà pesato sui conti della Tangiers Group. Non a caso con l'arrivo di Moas, See-Eye, Msf e via dicendo, le navi commerciali hanno diminuito drasticamente gli interventi: dalle 40mila persone salvate nel 2014, sono scese ad appena 13mila nel 2016. Con il conseguente risparmio delle società assicurative. Come si dice: a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca.

Commenti

Duka

Mar, 02/05/2017 - 08:00

E' UN PAESE DI LADRI.

silvio50

Mar, 02/05/2017 - 08:05

credere a tutte queste cavolate è incredibile, ma come si fa a pensare che qualcuno ci metta dei soldi propri ,rischia la vita e quant'altro ,solo x salvare persone che nemmeno sanno chi sono,va bene che ci hanno sempre detto che babbo natale arriva al 25 dicembre ,ma adesso basta ,questo è un sistema x fare soldi senza fare fatica.

Ermanno1

Mar, 02/05/2017 - 08:09

SOROS AL CENTRO DI TUTTE LE SPECULAZIONI CONTRO L'EUROPA!! L'UNICO A METTERCI LA FACCIA CHE LO HA SMASCHERATO È ORBAN E L'EUROPA SOTTO IL DIRETTO COMANDO DI SOROS CERCA DI DESTABILIZZARE L'UNGHERIA!!! IL N.S. ATTUALE GOVERNO È MOLTO AMICO DI SOROS... BASTA IMMIGRATI, BASTA EUROPA, BASTA EURO E BASTA NATO!!!

soldellavvenire

Mar, 02/05/2017 - 08:22

tra i donatori di un'altra ONG c'è silvio berluscone: non si capisce perché ve la prendete solo con soros, che se ha due difettucci sono di essere ebreo ed anticomunista

Ritratto di ..nonnoFelicetto

..nonnoFelicetto

Mar, 02/05/2017 - 08:30

DELINQUENTI E MAFIOSI loro e CRIMINALI E TRADITORI chi gli consente di operare ai danni del popolo italiota

rossini

Mar, 02/05/2017 - 08:38

Facciamo un po' di conti. Trentatremila migranti, a 35 euro al giorno, per 365 giorni, per due anni, fanno quasi 1 miliardo di euro. Questo è quanto ci costa l'attività di due sole delle Ong che si occupano del traffico di migranti. Poi ci sono tutte le altre. Mi chiedo quale Paese, anche molto più ricco e prospero di questa nostra Italietta, con le pezze al sedere e sull'orlo del fallimento, possa concedersi il lusso di distogliere tanto denaro dal benessere dei suoi cittadini.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Mar, 02/05/2017 - 08:39

secondo me molti di più, con sei milioni non si affitta una "barchetta" così, mantenendola, pagando l'equipaggio, il carburante, ecc., per un anno

soldellavvenire

Mar, 02/05/2017 - 08:40

almeno la ong di lele mora scaricava solo immigratE, non c'è paragone

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 02/05/2017 - 08:46

Inutile insistere: il governo non ci sente da questo lato. La duplice spinta, umanitaria da una parte sempre meno evidente mentre quella economica sulla pelle di poveri diavoli risalta sempre più, non li farà recedere. Neanche se scafisti ammettessero spontaneamente che fanno "comunella" con alcune ONG. Ancora un po' sto governo si sputtanerà così tanto, che anche la gente più indulgente ne avrà piene le scatole di questo buonismo peloso ma molto vantaggioso economicamente per pochi, devastante per i rimanenti che dovranno patire l'arroganza e la spudoratezza di questo governo sempre più alla frutta.

alfonso cucitro

Mar, 02/05/2017 - 08:56

Perché non si usano le nostre navi militari per fronteggiare tutte le navi civili,sia nazionali che estere,e impedire loro l'ingresso nelle nostre acque territoriali? Basterebbe che ogni persona onesta si facesse questa domanda,ponendosi la più elementare delle risposte (ci sono in ballo milioni di euro a disposizione di tanto loschi faccendieri) e si potrebbe organizzare una marcia di milioni di persone verso i nostri governanti per porre fine a questa invasione organizzata. Purtroppo,fino a che siamo governati da governanti sinistroidi,incapaci e collusi con le varie cooperative,questo rimane una utopia. Ma si è tirata troppo la corda e prima o poi questa si spezzerà.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 02/05/2017 - 09:02

Evidentemente non sono le sole "Cooperative" a masticare quattrini grazie all' "importazione" di musulmani. Comunque sia non c'è da meravigliarsi.

venco

Mar, 02/05/2017 - 09:14

Le navi delle Ong NON devono scaricare migranti in Italia,

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 02/05/2017 - 09:23

Vergogna!

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 02/05/2017 - 09:32

Per quanto mi riguarda, trovo alquanto insignificante, e finanche ipocrita, distinguere tra ONG BUONE e ONG CATTIVE se entrambe fanno traghettamento andando ad "imbarcare passeggeri" a poche miglia dalla Libia e non a "salvare naufraghi" in prossimità dell'Italia. Il risultato è identico e ancor più identiche sono le conseguenze nefaste sociali (per i migranti e per noi) ed economiche (per noi). Semplicemente tutte queste navi strappa-lacrime dovrebbero portarsi il loro carico di "migranti" nel paese di cui battono bandiera (Primo territorio/paese d'approdo – Accordo di Dublino dixit). In tal caso, si assisterà ad una drastica riduzione se non scomparsa di operatori di ditte del tipo Fatebenefratelli / Embrassons-Nous. --- As simple as that / Si simple que ça.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/05/2017 - 09:36

"Non a caso con l'arrivo di Moas, See-Eye, Msf e via dicendo, le navi commerciali hanno diminuito drasticamente gli interventi: dalle 40mila persone salvate nel 2014, sono scesi ad appena 13mila nel 2016. Con il conseguente risparmio delle società assicurative. Come si dice: a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca."---E allora in cosa consisterebbe l'illegalità?

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 02/05/2017 - 09:40

soldellavvenire 08:22 scrive : "tra i donatori di un'altra ONG c'è silvio berluscone" - - - Compagno, sia chiaro e completo citando il nome/attivita della ONG da lei citata. Se invece voleva fare il goliardico, ancorché ebete, ora che si sente appagato vada pure ai giardinetti.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 02/05/2017 - 09:46

E' meraviglioso! Tutti sanno che queste ong sono marce fino al midollo, ma non si può dire! Dobbiamo sobbarcarci in Italia il peso di milioni di clandestini, ma non possiamo neanche protestare, senza venir tacciati di razzismo, populismo e fascismo. Allora sapete cosa vi dico? Io sono RAZZISTA, POPULISTA e FASCISTA, e me ne vanto!

mcm3

Mar, 02/05/2017 - 09:47

sara' anche vero quanto si sta dicendo, ma voi non potete continuare solo a scrivere di questo, gettando fango sull'operato di tutta la gente che si inmpegna per salvare persone disperate, non avete mai scritto una sola parola per sottolineare il numero di vite salavate, per ringraziare chi si impegna in questo, parlate solo allo stomaco di gente ignorante pur di racimolare qualche consenso...Di Lorenzo e' il primo che giuadagna su tutto questo

i-taglianibravagente

Mar, 02/05/2017 - 10:11

Tutti quelli che s'indignano perche' si scrivono articoli come questi, sembrano pervasi da un unico grande insopprimibile desiderio, nonostante capiscano persino loro che il problema esiste...quello di insabbiare e minimizzare tutto, per non intaccare la visione onirica del loro mondo colorato di rosso. Lo strabismo sinistro fa vedere loro i soros le boldrini i juncker come FILANTROPI perche' nel loro mondo fatato la parte del lupo cattivo la puo' fare solo silvio e qualche refuso nazi-fascista...i cattivoni devono essere solo loro. Gli altri, soprattutto qulli con addosso il tanfo mondialista radical-dem, sono la luce e il bene da seguire SEMPRE E COMUNQUE.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 02/05/2017 - 10:13

Il problema si perpetuerà, irrisolto, sino alla costituzione di una corte marziale. Dinanzi a cui tradurre tutti i soggetti responsabili. In primis: il nostro attuale esecutivo votato al dissolvimento di questa nazione.

honhil

Mar, 02/05/2017 - 10:18

Di una cosa semplice, se ne sta facendo una ingarbugliata e inestricabile situazione. Ad arte. Così che tutto possa restare in piedi. Mentre smantellare questo ambaradan sarebbe un gioco da ragazzi. Le Org, tutte le Org, a cominciare da quella targata Moas, devono, nel fare le loro cosiddette azioni di filantropia, osservare strettamente le leggi della Repubblica Italiana e quelle internazionali. Punto. Alla Presidenza della Repubblica e al Governo, resta l’obbligo del controllo, ciascuno entro i recinti delle proprie competenze istituzionali. Quirinale e Palazzo Chigi, insomma, la devono smettere di dare fiato alla loro ideologia. Non solo. Devono pretendere dal Vaticano il rispetto dei Patti Lateranensi.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/05/2017 - 10:28

honhil: osservazione del tutto comica! Infatti tutte le Ong (non Org) le leggi le rispettano puntigliosamente. Tant'è che il Procuratore di Catania non ha trovato nulla di illegale da contestargli!

ziobeppe1951

Mar, 02/05/2017 - 10:32

mcm3...09.47... l'estate scorsa ho pagato il biglietto del traghetto(come i vitelloni colorati) per la tratta Genova -Olbia..naturalmente ho ringraziato il personale di bordo per avermi salvato la vita...Asta

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/05/2017 - 10:33

mcm3: il bello che non hanno scritto nemmeno una sola parola su un reato commesso!

giovanni PERINCIOLO

Mar, 02/05/2017 - 10:33

Le domande più importanti restano sempre due solamente : perché i migranti non li scaricano a La Valletta??? Perché le autorità italiane permettono lo sbarco in porti italiani quando il diritto internazionale dice chiaramente che i naufraghi devono essere portati e sbarcati al porto più vicino??

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 02/05/2017 - 11:03

Credo di essere il più pessimista di tutti qui. Io proprio non vedo vie d'uscita, il processo di invasione (da tutte le frontiere) non solo è in atto, ma è in salute, progredisce, inarrestabile, senza alcuna opposizione, diventerà sempre più grande, gigantesco, dall'esterno E dall'interno con la proliferazione incontrollata del terzo mondo che abbiamo in casa e che vive solo di welfare.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 02/05/2017 - 11:20

Per quanto mi riguarda, trovo alquanto insignificante, e finanche ipocrita, distinguere tra ONG BUONE e ONG CATTIVE se entrambe fanno traghettamento andando ad "imbarcare passeggeri" a poche miglia dalla Libia e non a "salvare naufraghi" in prossimità dell'Italia. Il risultato è identico e ancor più identiche sono le conseguenze nefaste sociali (per i migranti e per noi) ed economiche (per noi). Semplicemente tutte queste navi strappa-lacrime dovrebbero portarsi il loro carico di "migranti" nel paese di cui battono bandiera (Primo territorio/paese d'approdo – Accordo di Dublino dixit). In tal caso, si assisterà ad una drastica riduzione se non scomparsa di operatori di ditte del tipo Fatebenefratelli / Embrassons-Nous. --- As simple as that / Si simple que ça. – (2° invio)--

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 02/05/2017 - 11:21

-----ho letto l'articolo --bla bla bla bla bla bla ed ancora bla bla bla---- e l'ipotesi di reato dov'è???----siete ancora in grado voi commentatori di articolare un vostro pensiero oppure il lavaggio del cervello è bello che completato??----ci sono dei tizi che mettono su una ong--per questo motivo ottengono delle donazioni---è ovvio che la cosa abbia un ritorno commerciale--e ci mancherebbe pure-è pur sempre una attività con personale e stipendi da pagare---chi è colui che apre una attività e la tiene aperta in costante perdita?---ma riflettete sulle cose o manco quello sapete fare?---se poi le ong si attengono alle direttive della marina militare italiana rispettando i protocolli--ripeto---dove sono le notizie di reato?---swag dank

cir

Mar, 02/05/2017 - 11:25

le ong hanno nessun motivo di esistere. devono essere annientate.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 02/05/2017 - 11:25

Omar El Etc Etc Etc scrive : "Tant'è che il Procuratore di Catania non ha trovato nulla di illegale da contestargli!" - - - Geniaccio, il Procuratore ha le prove ma non può esibirle, o se preferisce non può produrle, perché secondo le leggi italiote provengono da servizi segreti apparentemente stranieri.

buri

Mar, 02/05/2017 - 11:31

le OND andrebbero sorroposte < rigorosi controlli, tutto deve essere alla luce del sole, finanziatori, non ammesso l'anonimato, e chti non supera l0esame messo in condizione di non poter operare

27Adriano

Mar, 02/05/2017 - 11:43

Ricordiamoci che i primi clandestini nonchè negrieri importatori di carne umana stanno al governo e nei palazzi di giustizia.

ccappai

Mar, 02/05/2017 - 11:55

A voi piace giocare con le parole... lo fate in modo meschino e vile. D'altronde, questo è il vostro stile. Volutamente titolate in modo generico, salvo poi scoprire che state parlando di una ONG specifica sulla quale, infine, voi stessi ammettete: "tutto da dimostrare". Insomma, fate la vostra propaganda quotidiana basata sul fondamentale assunto che i vostri lettori sono idioti, prevenuti, ecc.. Complimenti!!!

ziobeppe1951

Mar, 02/05/2017 - 12:11

ccappai..11.55...è proprio vero, sei un lettore idiota e prevenuto..Complimenti!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 02/05/2017 - 12:25

Basta chiamare filantropi questi SCHIAVISTI. Questi sono criminali, al servizio di un progetto genocida.

Una-mattina-mi-...

Mar, 02/05/2017 - 12:25

ARRESTATE I CRIMINALI TERRORISTI CHE ATTENTANO ALLA PATRIA!

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 02/05/2017 - 12:28

@Duka...no...e' un paese di comunisti ladri...

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 02/05/2017 - 12:33

CCappai, ElPirl, Somar...ma se tutto cio' e' una bufala perche' vi spellate le mani sulla tastiera per difendere le ONG? Date tempo al tempo e vediamo. Secondo me avete le mutande sporche e lo sapete, del resto non e' solo il magistrato italiano che parla di intrallazzi, ma anche i servizio stranieri...calme quindi zecche..

Ermanno1

Mar, 02/05/2017 - 12:36

SOROS PER CHI NON LO SA HA UN CURRICULUM DI TUTTO RISPETTO: È UN MEMBRO DEI POTERI FORTI: NEGLI ANNI NOVANTA DESTABILIZZÒ MEZZA EUROPA COMPRESA L'ITALIA CON IL FAMOSO ATTACCO ALLA BANCA D'ITALIA! È RESPONSABILE DELLE VARIE RIVOLUZIONI COLORATE: IN POLONIA, UCRAINA, LIBIA,TUNISIA, ECC. CAUSANDO STERMINI DIRETTI E INDIRETTI DI INTERE POPOLAZIONI!! OGGI SOROS È A CAPO DELLE ONG CHE INVADONO L'EUROPA PER GLI INTERESSI PROGRAMMATI DEI POTERI FORTI SUPPORTATI DALLA CIA!! IL TUTTO PER IMPOVERIRE DA TUTTI I PUNTI DI VISTA EUROPA!! MA L'EUROPA IN CUI MOLTI IDIOTI CREDONO È AL COMANDO DI SOROS CON L'ATTUALE PRESIDENTE DELL'EUROPA CHE VA A CENA REGOLARMENTE.. CHE VI ASPETTATE?? SIAMO DOMINATI...

i-taglianibravagente

Mar, 02/05/2017 - 12:37

Come volevasi dimostrare, nella testina quadrata dei rossi, tutta quella roba non puo' essere vera...e se anche lo fosse, non e' delinquenza, e' un po' simile a quando loro mettono a ferro e fuoco una citta', o spacciano "sostanze" nelle scuole...sono lotte per la liberta' e per i poveri. Gente con il cervello girato. Irrecuperabili.

MEFEL68

Mar, 02/05/2017 - 12:47

@@@ Omar El Katar, elkid -(come ti sbagli?). Forse le Ong non fanno nulla di illegale; ma di speculativo SI. E questa speculazione ci danneggia pesantemente. "Noi salviamo vite umane". Bravi; ma allora teneteveli. Perchè, dopo averli "salvati" li portate a casa nostra? Ci portate TUTTI. Anche quelli"salvati" in acque di altri Paesi ai quali, secondo il diritto internazionale, spetterebbe l'accoglienza. "Salvati" è virgolettato perchè ci portate anche quelli che già sono stati "salvati" da altre navi di altre Nazioni. E poi, dov'è scritto che il salvatore o l'ospitante li debba mantenere per tutta la vita? Una volta rifocillati e curati(se feriti)li si riaccompagna a casa. Forse l'illegalità non sta nelle Ong!!!, ma nei nostri finti, sinistrati buonisti CERTAMENTE SI. Ripeto SI.

soldellavvenire

Mar, 02/05/2017 - 13:15

abj14 ho fatto nomi e cognomi, e adesso? un consiglio, qui ai giardinetti si sta da dio: esci un po' dalla fogna

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/05/2017 - 13:36

giovanni PERINCIOLO: perché ANCHE le navi ONG operano coordinate dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto che sta a Roma! Ovvero per mandato dello Stato italiano non di quello maltese!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/05/2017 - 13:38

abj14: davvero? E allora perché queste "prove" inutilizzabili non le rende pubbliche?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/05/2017 - 13:41

MEFEL68: li portano in Italia perché le navi di quelle Ong sono coordinate dalle autorità italiane!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 02/05/2017 - 13:43

MEFEL68: inoltre me lo spieghi come si rimanderebbero a "casa loro" (sai che c'è già passato tuo nonno e gli ha rubato tutto)? Però me lo devi spiegare nella pratica! Infine "per tutta la vita" l'Italia non mantiene proprio nessuno. La maggioranza dei migranti appena può se ne scappa più a nord!

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 02/05/2017 - 14:21

soldellavvenire 13:15 "abj14 ho fatto nomi e cognomi" - - - Suvvia, sia gentile, visto che l'ha già fatto, mi ripeta cortesemente il nome della/e ONG; non mi risulta che le ONG si identifichino con nome e cognome.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 02/05/2017 - 14:28

Omar El Etc Etc Etc 13:38 – Scusi lei è duro di comprendonio per cause naturali o fa il finto tonto giusto per perdere e far perdere tempo ? – Provi non solo a leggere ma anche a capire quello che ho scritto 11:25.

MEFEL68

Mar, 02/05/2017 - 14:44

@@@ Omar El Katar - Il fatto che le navi siano coordinate dalle Autorità Italiane, non significa che poi ce li dobbiamo tenere. Se le alre Nazioni si rifiutano, vuol dire che il patto non è più valido. Se continuiamo a farci invadere la colpa è dei nostri governanti che credono che queste siano RISORSE.

Antonio43

Mar, 02/05/2017 - 14:49

Omar scappa anche tu più a nord, appena, se e quando, Francia Svizzera e Austria riaprono le frontiere. Stanno tutti qua a far niente, non si può nemmeno dire che non vorrebbero essere impiegati in qualcosa, ma cosa? Non sanno la lingua, non hanno probabilmente un mestiere, forse qualcuno, ma non hanno documenti, perchè? Il fatto è che davvero li dobbiamo salvare dal mare e se ce li portiamo a casa, certo che li dobbiamo ospitare, ma è normale? Tutto quel daffare con l'identificazione, dove metterli, dargli da mangiare come a degli incapaci, vestirli. Sono giovani, per quanto tempo potrà durare e infine non finiscono di arrivare, quando sarà che diremo basta? Mukhtar, tu e tutti quelli che la pensano come te quando sarà che direte uno, solo uno, me lo porto a casa mia ?

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Mar, 02/05/2017 - 14:51

A giudicare dai posts dei sinistrati sembrerebbe che LORSIGNORI siano assolutamente convinti di essere IMMUNI dalle innegabili conseguenze che l’immigrazione scellerata che stiamo subendo avrà sul bellissimo paese in cui non meritano di vivere. Cito solo l’ultimo episodio che smentisce questa DEMENZIALE convinzione: l’attentatore di Stoccolma non si è minimamente preoccupato di valutare se tra le persone che stava per schiacciare col suo camion ci fosse qualche personaggio schierato decisamente a favore dell’IMMIGRAZIONE, infatti tra le persone decedute c’è un esponente politico del partito dei verdi la signora Marie Kide che ha subito esattamente le STESSE CONSEGUENZE della politica immigratoria che avrebbe subito se fosse stata schierata sul fronte ANTI-IMMIGRAZIONE. Buon proseguimento di giornata.

MEFEL68

Mar, 02/05/2017 - 14:51

@@@ Omar El Katar -Gli Usa si affrancarono dall'Inghilterra, della quale erano una colonia, il 4 luglio 1776. Già dopo pochi decenni erano diventati una florida e prosperosa realtà. E ti asssicuro che i nonni inglesi erano molto più avidi di mio nonno. Pertanto, trovo fuori luogo attribuire tutte le loro disgrazie ad avvenimenti di oltre 150 anni fa. Il Giappone, distrutto addirittura da una bomba atomica, in pochi anni è diventato una potenza economica momdiale. Così la Germania rasa al suolo per colpa del nazismo. Potrei continuare...

Ritratto di LadyCassandra

LadyCassandra

Mar, 02/05/2017 - 15:10

Mr Omar 13:43 “La maggioranza dei migranti appena può se ne scappa più a nord!” Infatti più a nord non sembra più di essere in Europa, per lo meno nelle NO GO AREAS in Svezia e Germania e nei sobborghi di Parigi, sembra di essere in Medio Oriente. Le ho già detto, e glielo ripeto, oggi ho deciso di fare una buona azione, l’unico risultato che otterrete sarà quello di trasformare l’Europa in una fogna come i paesi da cui provenite.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 02/05/2017 - 15:11

Omar El Mukhtar, alias il leone dei fichi d'india. Quando parlo di autorità italiane a chi pensi mi riferisca?? Forse che il Comando Generale delle Capitanerie di Porto risponde agli ordini di Malta?? al massimo, visti gli interessdi in gioco, potrei immaginare che rispondano agli ordini delle ... coop nostrane!

dakia

Mar, 02/05/2017 - 15:26

X El Mukhtar-- al nord non ci va nessuno più, finitela con la storiella di cappuccetto rosso,i cappuccetti cioè gli ingenui clandestini, sono occupanti delle stazioni e tutto il nord, sud e centro Italia, vivono in hotel, prendono la diaria dei soldi che noi mandiamo in Eu, rubacchiano, spacciano e chiedono elemosina in strada, non li arrestano perché? semplice non sanno + dove metterli, hanno invaso chiese, caserme, occupato appartamenti,sottopassaggi, rive di fiumi, città e luoghi di turismo dove nessuno va più.Sarebbe da persone intelligenti far di conto dei danni, invece di chiacchiere al vento ma, il puzzo che emana certa carta inebria + della coca.

killkoms

Mar, 02/05/2017 - 16:22

el mukkar,se il nonno di qualcuno gli ha preso tutto,perché sono venuti i loro bisnipoti a 60 anni dalla fine del colonialismo?perché i peggiori danni in africa,e non solo,li hanno fatto i libertadores,e mle varie ongh che da decenni "mangiano" sulla "fame" degli africani(e la cui unica preoccupazione è di aumentare il numero di affamati)!

alkhuwarizmi

Mer, 03/05/2017 - 04:20

Le navi di Moas sono collegate a "Tangiers Group", società di assicurazioni specializzata in assicurazioni in zone ad alto rischio, e battono bandiera del Belize, noto paradiso fiscale, in cui prosperano attività criminali per la maggior parte derivanti dalla droga; gli Stati Uniti proprio per questo hanno inserito il Belize in una blacklist. Penso ve ne sia a sufficienza per avviare un'inchiesta su tutto questo attivismo "molto umanitario".

gianni59

Sab, 06/05/2017 - 12:00

interessi nascosti? sembra che i problemi italiani siano cominciati con l'euro e gli immigrati...ma basta rivedere i film di Sordi sulle cliniche private e sanità (e Poggiolini?), pensare a Ustica e agli attentati della mafia sui beni artistici, allo scandalo dei rifiuti (in tutta Italia),all'evasione fiscale da terzo mondo, alle opere iniziate e mai finite, pozzo senza fondo, alle pensioni d'oro, alle "mani sulla città", ai film di Totò che facevano vedere di quale classe politica eravamo fatti, delle tragedie tipo Vajont ecc....insomma storie vecchie ma cerchiamo di distrarre gli italiani dai "veri" motivi che ci hanno portato nel burrone (dieci articoli sugli immigrati e nemmeno uno sulle ruberie "nostre" non è vero caro Giornale?)