Ecco chi sono i medici che ti curano con le bufale

Trattano il cancro col bicarbonato, vaccinano col caffè promettono miracoli con le vitamine. E fanno proseliti

Hanno illuso le mamme dei bambini autistici promettendo miracoli a base di vitamine. Hanno indotto donne malate di cancro a rifiutare la chemioterapia. Hanno curato pazienti allo stadio terminale con il bicarbonato di sodio. Non sono ciarlatani dell'ultima ora, né santoni. Ma medici, con tanto di laurea e attestato di specializzazione appeso dietro la scrivania.

O almeno, alcuni lo erano fino a poche settimane fa. Tanti sono stati radiati, altri lo saranno. A scoperchiare il vaso di Pandora della non-medicina (spacciata per tale) è stato il decreto di obbligo ai vaccini. È emerso un nuovo albo di dottori: quelli che si rifiutano di vaccinare i bambini, convinti che i danni collaterali di iniezioni e richiami siano più pericolose del rischio di meningite, morbillo, poliomielite, difterite ed epatite. Loro parlano di «caccia alle streghe», di «regime che nega la libertà di scelta». E oggi molto probabilmente saranno nelle piazze italiane assieme ai movimenti No vax per sostenere le loro teorie.

Ma un conto è dissentire sulla libertà di scelta, un altro è indurre a terapie alternative che mettono a rischio la vita dei pazienti. I medici dell'«albo parallelo», quello che guai-gli-antibiotici, hanno spesso alle spalle storie di pazienti illusi fino al letto di morte e varie vicende giudiziarie.

Sono in tanti a pensarla in modo simile a Massimiliano Mecozzi, il medico indagato per omicidio colposo dopo la morte per otite del bimbo trattato solo con rimedi omeopatici. Giuseppe Nacci, radiato dall'Ordine di Trieste per essersi rifiutato di somministrare i vaccini, è sostenitore acritico delle teorie gersoniane (giudicate come «pericolose» perfino dall'American cancer society) e cura con vitamine, diete alimentari, olio di ricino e clisteri a base di caffè. Gabriella Mereu, radiata a Cagliari, interpreta in modo più che talebano le teorie di Hamer e sostiene che alla base del tumore ci sia un conflitto interiore. E giù a convincere i malati che la chemio è solo veleno e che per guarire bisogna trovare la pace interiore, fino ad arrivare al punto di infilarsi una medaglietta della Madonna nella vagina.

Anni fa fu radiato anche Tullio Simoncini, fautore della terapia anticancro a base di bicarbonato di sodio e autore del libro «Il tumore è un fungo»: il tribunale di Roma lo incolpò per frode e omicidio colposo. A suo carico anche una condanna da parte del tribunale di Tirana (Albania) per pratica negligente. Roberto Gava, il primo anti vax radiato, è stato accusato dall'ordine di Treviso di «comportamento non etico e antiscientifico» , ha più volte definito «pericolosi» i vaccini convincendo le mamme a non tutelare i bambini. Idem Dario Miedico a Milano che potrebbe essere seguito a breve giro da almeno 15 altri colleghi.

A mettere in correlazione vaccini-autismo è invece Massimo Montinari, il medico ex poliziotto che si faceva pagare 10mila euro a paziente tra visite e perizie, e prometteva di curare con diete senza glutine e senza latte vaccino e cocktail di farmaci omotossicologici. Anche Gabriella Lesmo è una sostenitrice convinta dalla teoria-bufala secondo cui i vaccini possano portare all'autismo (che «cura» con le vitamine). A suo carico per il momento non c'è la radiazione ma un procedimento aperto dall'Ordine dei medici di Milano, anche se la «dottoressa» esercita principalmente in Svizzera, a Bellinzona.

Assieme alla Lesmo nel fronte anti vaccini «nato» durante un convegno nazionale a Roma lo scorso ottobre, ci sono anche Claudio Colombo, omeopata convinto che considera «strampalato» quel 95% di copertura vaccinale necessario perché non scoppi un'epidemia, e Gerardo Rossi, il medico chirurgo che si batte per dimostrare che la presenza nell'organismo di metalli tossici o di squilibri minerali. L'albo no vax arruola anche Eugenio Serravalle, medico noto per il suo blog, autore di un libro in cui spiega perché ha vaccinato i suoi figli ma non i suoi nipoti e di un secondo volume «Bambini super-vaccinati» in cui racconta gli interessi economici che si nasconderebbero dietro l'introduzione di alcune vaccinazioni.

Altro re mediatico dell'anti vaccinismo è Fabio Franchi, che nel forum «Dissenso medico» riserva una rubrica contro Roberto Burioni (sostenitore numero uno dei vaccini). E poi, ultimo ma non per ultimo, ad alimentare il fronte non vax c'è il capostipite: Andrew Jeremy Wakefield ex medico e chirurgo britannico intervenuto pochi mesi fa in Italia in un convegno. Nel 1998 pubblicò un articolo scientifico (poi denunciato come fraudolento) in cui sosteneva la correlazione tra il vaccino trivalente e l'autismo. Lo studio fu ritirato. Ma i no vax non se ne sono accorti.

Commenti

Happy1937

Sab, 03/06/2017 - 17:45

E lasciano morire i bambini di 7 anni per un'otite! Radiarli tutti dall'ordine.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Sab, 03/06/2017 - 17:45

"Medici, con tanto di laurea e attestato di specializzazione appeso dietro la scrivania. O almeno, alcuni lo erano fino a poche settimane fa. Tanti sono stati radiati" .... Cioè la radiazione da un albo annullerebbe laurea e specializzazione? Complimenti: manca poco ad invocare inquisizione e roghi.

VittorioMar

Sab, 03/06/2017 - 17:48

....SI DOVREBBERO INSERIRE IN UN "ALBO" SEPARATO ..!

Una-mattina-mi-...

Sab, 03/06/2017 - 17:48

PALLONARO PER PALLONARO, NON LA FAREI TROPPO LUNGA SULL'AFFIDABILITA' DEI MEDICI, PIU' O MENO APPARTENENTI A LOBBIES UFFICIALI...

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 03/06/2017 - 17:49

Con tutti i problemi che questo povero Paese si trova ad affrontare a causa degli inutili idioti che ci governano, ora deve combattere anche contro gli ignoranti che hanno come scopo quello di far morire la sua popolazione tra inutili sofferenze. Che cosa si aspetta a radiarli tutti quanti?

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Sab, 03/06/2017 - 17:49

Hanno trovato il modo di danneggiare il prossimo usando i loro bimbi come armi biologiche, incuranti della loro sorte.

Publio Sestio Baculo

Sab, 03/06/2017 - 17:50

Basta stracciare i loro titoli di studio, espellerli dall'ordine ed inibire l'accesso alla professione in sede internazionale.

puntopresa10

Sab, 03/06/2017 - 17:56

Cara Maria, Millumini d'immenso,perché nel 1959 si facevano 4 vaccino e oggi ne fanno 69? Deve spiegarmi cortesemente perché i malati di cancro sono in aumento e non in diminuzione? Perché Il dott.Veronesi negli ultimi anni con la malattia non ha fatto nessuna chemioterapia ? Perché alcuni prediatri che vaccinano i figli degli altri non vaccinano i propri? Perché si deve obbligare per legge la vaccinazione? Secondo Lei l'Italia è un paese democratico? Noi siamo veramente liberi?

Pclaudio

Sab, 03/06/2017 - 17:59

"Ma un conto è dissentire sulla libertà di scelta, un altro è indurre a terapie alternative che mettono a rischio la vita dei pazienti". Ecco, appunto. Forse chi ha scritto questo articolo dovrebbe razzolare come predica. Per la cronaca, qui in Giappone il trivalente è bandito da anni perché le autorità mediche nazionali ne hanno accertato la correlazione con casi di danni neurologici anche mortali. Chiedere che i vaccini siano soggetti agli stessi standard di sperimentazione degli altri farmaci, e che la scienza DIMOSTRI che iniettare metalli pesanti è assolutamente innocuo non significa essere anti-vaccini o a-scientifici. Tollerare che lo stato (questo stato qui, tra l'altro) si possa permettere di imporre tso ai minori minacciando la privazione della patria potestà, poi+ una follia che mi aspetterei da qualunque organo di stampa statalista, ma non certo da questo quotidiano.

baronemanfredri...

Sab, 03/06/2017 - 18:01

SE QUALCUNO SI DIFENDE SPARANDO I CxxxxxxI DICONO FAR WEST E ORA QUESTI MEDICI DI CHE PERIODO SONO? NON DEL FAR WEST DEL MEDIOEVO

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 03/06/2017 - 18:02

Trattano il cancro col bicarbonato, vaccinano col caffè promettono miracoli con le vitamine... E NON DIMENTICHIAMO I CLISTERI CON IL VINO...cIAPARATT!!

cgc

Sab, 03/06/2017 - 18:06

Visto che l'articolo è di oggi, la signora Sorbi avrebbe però potuto mettere il link al documento dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) indirizzato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino e disponibile in rete, citato dal Codacons nella conferenza stampa. Non vedo comunque dove stia il problema: rendono obbligatorie altre 6 o più vaccinazioni? Che le facciano, ma senza chiedere ai genitori liberatorie di nessun genere e siano invece i medici che praticano il trattamento a rilasciare un documento di assunzione di responsabilità per qualsiasi danno (riconosciuto da un Tribunale) riconducibile alla vaccinazione i bambini dovessero subire.

CHEMONDO

Sab, 03/06/2017 - 18:09

Non va affatto bene mischiare medici dei quali è stata messa in dubbio (e anche provata) la professionalità con le paure di moltissimi genitori circa l'inflazione di vaccini da iniettare nei primissimi mesi di vita (che coi richiami, praticamente finirai per vaccinarti fino alla morte, tipo tetano, che non so se riuscirò a fare il richiamo tra nove anni....). Paure motivate leggendo i bugiardini, ad esempio. Oggi ci si informa più che ieri. A Udine si è riuscito oggi a dare addirittura la colpa ai genitori che si informano troppo. E' vero, si sono bufale, bisogna saper leggere. Ma è vero che Luca Volontè è stato assolto per aver preso una tangente milionaria perchè non costituisce reato ? E vero che l'Aifa ha nascosto dati o no ? E' vero che Obama ha dato l'incarico alla Lorenzin per fare dell'Italia il paese guida per le vaccinazioni ? E' vero che la Glaxo ha investito un miliardo sull'Italia per i vaccini ? A questo punto, vorrei sapere chi la fa, la disinformazione.

john69

Sab, 03/06/2017 - 18:17

Articolo strumentale, scritto senza alcun senso logico attinenza con la realtà. Oggi migliaia di famiglie hanno manifestato in quella che è la giornata dei danneggiati da vaccino, che non sono invenzioni ma tremende realtà. Le famiglie, che l'articolo sommariamente definisce no-vax, sono invece famiglie che vogliono vaccinazioni singole, sicure, senza adiuvanti tossici e che soprattutto vogliono la libertà di scegliere se accollarsi o meno addosso un rischio legato alle vaccinazioni per un figlio che, ricordiamolo, nasce sano e tale dovrebbe rimanere. Spessissimo oggi le statistiche ci dicono che purtroppo non è così.

cecco61

Sab, 03/06/2017 - 18:18

Poverelli pure loro. Tutto fa spettacolo, e pure tanto denaro. Dipende solo da che parte stai. Se uno preferisce curarsi col bicarbonato è un problema suo e oggigiorno, anziché fidarsi del primo "medico" che incontri, basta poco per documentarsi. Sembra la querelle sul clima: poco importa la verità scientifica, ma quale lobby ha in mano le redini del gioco a livello politico e di informazione, oltre che finanziario. Prendiamo l'omeopatia: 20 anni fa sembrava la panacea universale per poi scoprire che è solo una gran bufala.

puntopresa10

Sab, 03/06/2017 - 18:18

Maria Sorbi,hanno invitato anche lei alla riunione del bildenberg,per caso.

frabelli1

Sab, 03/06/2017 - 18:23

Se questi sono medici dovrebbero a tutti quelli togliere la licenza di medico impedendogli di fare danni

dakia

Sab, 03/06/2017 - 18:40

Stanno facendo capolino nuovamente molte malattie, ricordo tutti gli zoppetti che aveva fatto la poliomelite e che erano scomparsi come umanita dolente appena scoperto il vaccino anti-polio che fu il primo dopo il vaiolo, certamente ci sarà pochissima informazione, come quando ci raccomandavano che non si vaccinavano i soggetti febricitanti, quindi possibile che ci siano controindicazioni simili o accortezze di altro genere, ma quando non esisteva l'anti pertosse mio figlio la contagiò da un bambino che non tossiva più. I miei sono stati vaccinati per ciò che era l'allora ma lo scorso anno ho avuto in casa la varicella fatto che denota l'infezione anche da adulti. Quindi queste mamme irresponsabili dovrebbero essere radiate dal loro compito assieme a tutti questi ciarlatani da fiera che si fanno chiamare medici.

Dordolio

Sab, 03/06/2017 - 18:50

Ottimo. Ottimo. Ottimo. Gentaglia che come esordisce l'articolo "Ha illuso ecc..." Ma il mio amico e vicino di casa il cui figlio a seguito di vaccinazione ha riportato un ritardo mentale del 50%, da chi è stato illuso?

Ritratto di hardcock

hardcock

Sab, 03/06/2017 - 18:52

Cosa volete che sia per un popolo che crede che l'universo abbia un padrone e mantiene nel lusso i sedicenti rappresentanti credere ad altri sedienti maghi della salute? Non si possono definire sedicenti medici perchè questi hanno una laurea seppur guadagnata con il 18 politico. Tutta gente che dovrebbe essere destinata per legge a fare le pulizie negli ospedali. Lavorare a favore di quegli infermi che loro hanno sfruttato o cercano di sfruttare. E la sera? ritorno in galera per riprendere il lavoro il mattino seguente. Molice Linyi Shandong China

gianrico45

Sab, 03/06/2017 - 19:04

Sono solo scienziati in minoranza,come di fatto sono stati tutti scienziati in minoranza, quelli che hanno stravolto la scienza.

jenab

Sab, 03/06/2017 - 19:08

se c'è gente che vota alfano o salvini, c'è anche chi crede nella omeopatia

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 03/06/2017 - 19:26

A parte il titolo fuorviante, un pò su certe cose ci si informa. Mi ha colpito che per certi vaccini si ricorra all'uso di feti umani abortiti (per quale motivo, viene spontaneo chiederselo), utilizzandone spezzoni di DNA che poi verranno iniettati. C'è la possibilità di una ricombinazione parziale con quello dell'utente finale ? Il virus va coltivato anche su tessuti animali, quindi gli animalisti dovrebbero inalberarsi. Spariti. Metalli e schifezze varie vengono comunque immesse, vuoi per la conservazione, vuoi per incrementarne l'efficacia. Con tanti vaccini, non c'è il rischio di overdose ? Poi leggi che nel centroafrica davano più dosi di vaccino antitetanico a povere indigene analfabete (ma in questo lo siamo parzialmente anche noi) contenenti gonadotropine corioniche che, simulando la gravidanza, ne provocavano l'aborto spontaneo. Erano anche quelli scienziati ?

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 03/06/2017 - 19:26

..segue Sicuramente facevano parte di un qualche progetto filantropico. E la catena del freddo, viene SICURAMENTE rispettata ? Hanno inventato un'etichetta speciale per il vino.... Eppoi, ricordo che un tempo il quotidiano locale pubblicava settimanalmente un box con i casi di malattie infettive denunciate all'Ufficio Igiene. Da molto tempo non si fa più. Top secret.

Agev

Sab, 03/06/2017 - 19:44

Articolo totalmente ed essenzialmente demenziale. Un grande saggio luminale della medicina del quale non ricordo il nome disse rispondendo al suo intervistatore anche lui medico che letteralmente saltò sulla sedia alla sua meravigliosa risposta: Sappiamo tutto .. ma , un attimo dopo. In realtà non conosciamo nulla .. Necessita un nuovo approccio o paradigma per comprendere che cos'è in realtà ciò che chiamiamo malattia. Bene io vado oltre e vi dico... Le cosiddette malattie .. Tutte le malattie sono solo effetti e non ci sarà nessuna medicina o medico che può o potrà guarirvi.. Solo l'uomo nel brave tempo di un attimo sa/saprà guarire da se tutte le sue cosiddette malattie. Gaetano

stefanorota

Sab, 03/06/2017 - 20:25

https://www.luogocomune.net/LC/index.php/21-medicina-salute/4688-vaccinazioni-svelato-il-documento-riservato-dell-aifa-sulle-reazioni-avverse-dal-2014-al-2016 https://www.luogocomune.net/LC/index.php/21-medicina-salute/4686-vaccinazione-il-killer-silenzioso

CALISESI MAURO

Sab, 03/06/2017 - 21:03

povera Maria Sorbi chi le ha richiesto tale articolo? dura la vita del giornalista oggi.

maggie65

Sab, 03/06/2017 - 21:28

Peccato che su questo stesso sito sia ospitata una certa gioa locati che potrebbe benissimo entrare nell'elenco dei personaggi citati nell'articolo ( se solo fosse un medico ) Oggi nel suo blog mostra solo foto, forse perchè visto questo articolo , si vergognava per una volta di scrivere cose giustamente sbeffeggiate dalla giornalista

Menkalinan

Sab, 03/06/2017 - 22:13

ancora spazzatura e disinformazione , Il Giornale sta cadendo sempre più in basso ! consiglerei l'autrice prima di studiare medicina , cercare di capirci qualcosa , cercare di ragionare con la propria testa senza farsi abbindolare dai tanti "scienziati" , poi cercare di fare giornalismo vero !!ma a quanto pare è difficile ! per fortuna ci sono le multinazionali farmaceutiche che pensano alla nostra salute ! a proposito : lo sa che ha inventato l'eroina ? lei penserà subito ai narcos.....sbagliato , è la Bayer ! ma ora sono bravi , non lo fanno più

chiara 2

Sab, 03/06/2017 - 22:14

PUNTOPRESA io sono perfettamente d'accordo con Lei. A questo punto giro le considerazioni: visti i MIGLIAIA di casi che vedono medici tradizionali spaccare le osse dei proprio pazienti per usarli come cavie a loro insaputa, visto le CENTINAIA di casi di medici tradizionali che ammazzano donne incinta nel mentre di un semplice cesareo, visti i MIGLIAIA di casi di medici tradizionali che applicano cure a base di antibiotico per una stupida influenza, ecc ecc considerato tutto questo: ma come si fa a prendersela in questo modo per poche decine di casi di casi di irresponsabili e criminalizzare tutta una categoria? A parti invertite ed usando lo stesso metro, io dovrei sostenere che i medici tradizionali sono dei nazisti! Tentiamo di usare il cervello per una volta se ne siamo capaci

blackbird

Sab, 03/06/2017 - 22:43

Come disse il dottor Knock: non ci sono persone sane, ma solo malati che non sanno di esserlo!

ziobeppe1951

Sab, 03/06/2017 - 23:30

jenab..19.08...c'è anche gente che si fa le pere e vota il grullo o la supercazzola

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Dom, 04/06/2017 - 00:13

Vorrei che qualcuno, gentilmente, mi spiegasse perchè i vaccini debbono contenere mercurio, presente nell'additivo thimerosal. Se non ci fosse questa sostanza, sicuramente tossica, molte obiezioni alle vaccinazioni non avrebbero motivo di essere.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 05/06/2017 - 08:42

@john69: concordo. A chi chiede vaccinazioni singole sapete cosa dicono? Che si è dei genitori senza cuore perché si fanno fare più punture!