Ecco il partito anti islam. "Sharia incompatibile con la nostra società"

Tra i promotori lo psichiatra Meluzzi: "Cancelleranno i diritti fondamentali"

Milano - Il principio fondante è «l'inconciliabilità tra la società fondata sulle libertà individuali e la sharia, la legge islamica». Ecco perché al punto numero uno del programma politico si legge: «Contrastare ogni forma di radicalizzazione dell'Islam e ogni tentativo di sottomettere la libertà sociale e culturale occidentale». Non si poteva chiamare «Partito Anti Islam», perché la Costituzione italiana tutela la libertà di culto, ma la stessa Costituzione prescrive che «le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, purché non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano», esattamente quel che fa l'islam quando è applicato in maniera integrale. Perciò l'hanno chiamato «Partito Anti Islamizzazione» (Pai), pronto a presentarsi alle prossime elezioni. Il fondatore è un giornalista lecchese, Stefano Cassinelli (per chi ha pronta l'accusa di razzismo, Cassinelli può rispondere di aver adottato, 18 anni fa, un bambino ghanese, disabile).

A presiedere il partito c'è un esperto di pubblica sicurezza, vicepresidente un'avvocatessa di Milano, mentre assicurano di aver avuto già adesioni da imprenditori e professionisti, e che gli aspetti giuridici del programma sono stati studiati da un magistrato, simpatizzante del progetto. I nomi si sapranno domani, con la presentazione ufficiale del Partito Anti Islamizzazione a Milano. A spiegarne gli obiettivi, uno degli animatori del partito, lo psichiatra Alessandro Meluzzi: «Questo movimento nasce per preservare il nostro diritto a peccare senza essere perseguiti, lapidati, fustigati o altro - anticipa Meluzzi - È un principio fondamentale garantito da secoli di Illuminismo e dalle radici giudaico-cristiane della nostra civiltà. Finché l'Islam è minoritario crea delle enclave come vediamo in altri stati europei, ma quando arriva al 20% della popolazione rende inaccessibili dei diritti nostri inalienabili, come il diritto di mangiare la mortadella, danzare in pubblico, bere alcolici, esibire la croce, fare presepe, suonare le campane a Pasqua. Non siamo pronti a rinunciare ai nostri diritti in nome della sottomissione all'Islam, solo per non offendere i valori dei musulmani. Non intendiamo rinunciare e vogliamo farlo pubblicamente, non accettando che tutto questo diventi un reato, cosa che accadrà quando Islam sarà maggioranza».

Commenti
Ritratto di dido

dido

Lun, 03/07/2017 - 08:38

L'unica civilta' che esalta la sacralita' della vita umana e' la nostra, nonostante gli sforzi di Papa Paolo II e Bergoglio di dimenticare o negare questa verita'. Poitiers, le Crociate, Lepanto, Vienna, andrebbero ricordate e santificate, e invece oggi vengono dimenticate. VERGOGNA!

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 03/07/2017 - 08:41

Bene!!! Una iniziativa lodevole e lontana dalla "politica". Auguro il successo che merita!

idleproc

Lun, 03/07/2017 - 08:52

L'ordinamento giuridico è già attaccato dall'interno nella pratica. L'ordinamento giuridico normalmente è successivo a quanto già accaduto nella società. Il risultato finale sarà la creazione di ghetti e aree off-limits reciprocamente conflittuali. E' un'introduzione violenta e pilotata di una società cosiddetta multietnica e multiculturale diffusa sul territorio, non sono componenti etniche di una federazione di popoli con territori e culture di riferimento storiche in un processo comune che accetta regole comuni. Non vale solo per l'Islam. La mossa è stata astuta ma ormai compresa a livello di massa.

venco

Lun, 03/07/2017 - 08:57

Non essere d'accordo con Meluzzi vuol dire suicidarsi.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 03/07/2017 - 08:58

Finalmente uno con idee chiere e condivisibili.

Marlo

Lun, 03/07/2017 - 09:12

Una boccata di ossigeno.

frapito

Lun, 03/07/2017 - 09:13

Finalmente! Era ora che persone intelligenti, lungimiranti, con ottima conoscenza della Storia prendessero posizione contro questa subdola e pericolosa invasione e di certe iniziative tendenti a distruggere la nostra cultura e la nostra civiltà, in nome di cosiddetti "valori" fermi a milleecinquento anni addietro. E' importante creare un freno per bloccare la stupidità e la miopia di politici ignoranti, stupidi, "progressisti" (???) e "buonisti". Teniamo presente che abbiamo a che fare con gente che considera la GUERRA contro gli infedeli"SANTA". Come si fa a parlare di "pace universale" con questa gente?

mirco79

Lun, 03/07/2017 - 09:29

Finalmente qualcuno serio e con un curriculum rispettabile non gli urlatori della politica che passano il tempo a insultarsi. La prima idea mi pare molto buona ora attendo di vedere il programma per decidere se sostenere questo progetto. Questo è il mio primo post e voglio salutare tutti quelli iscritti.

PaoloPan

Lun, 03/07/2017 - 09:33

Ottima idea ... il Partito anti-Islamizzazione....ottima idea

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 03/07/2017 - 09:37

E c'era bisogno di pensare ad una nuova formazione politica? Non dovrebbe già essere prerogativa di tutti i partiti già esistenti in Italia? Ovviamente tranne il PD che è il primo fautore dell'islamizzazione...

FRATERRA

Lun, 03/07/2017 - 09:38

Mi iscriverò.

Cheyenne

Lun, 03/07/2017 - 09:51

HA PERFETTAMENTE RAGIONE E SARA' UN PROCESSO LENTO, NON CE NE ACCORGEREMO NEANCHE E ALLA FINE SAREMO DIVENTATI I LORO SCHIAVI

jenab

Lun, 03/07/2017 - 09:54

dire bravi!! c'è qualcuno che ha capito il pericolo, non sono tutti del PD

luigi1947

Lun, 03/07/2017 - 10:03

Aderisco senza se e senza ma....e credo che saremo in tanti ! Bravi in bocca al lupo !

rocky999

Lun, 03/07/2017 - 10:15

Non ci vuole un genio per capire che l'islam è incostituzionale, basta aprire il corano e iniziare a leggere...

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Lun, 03/07/2017 - 10:32

grandi!!!!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 03/07/2017 - 10:32

Quando non vedremo più salumerie vuol dire che gli italiani si sono integrati!

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 03/07/2017 - 10:48

Bravo Meluzzi, finalmente qualcuno ha il coraggio di dirlo chiaro e tondo. In verità è quello che diciamo anche noi da anni. Ma i lettori del Giornale, si sa, non contano. Temo, però che Meluzzi comincerà ad avere guai seri. Qualcuno lo denuncerà in base alla legge Mancino e magari viene anche scomunicato da Bergoglio perché non vuole abbracciare i nostri "fratelli" musulmani. Ahi, ahi, Meluzzi, si prepari, si annunciano tempi duri. In ogni caso, sappia che avrà il sostegno morale della maggioranza degli italiani che, almeno con il pensiero, saranno con lei; in pratica forse no perché, sa com'è, "tengo famiglia".

acam

Lun, 03/07/2017 - 10:55

Mandatemi le coordinate del PAI aderisco subito. sono mesi che scrivo su questi nostri diritti/doveri e non si legge risposta commento o professione di simpatia per l'argomento, tutti all'ombra della paura e della tiepidezza. ma quando si legge che si aggrediscono i soccorritori solo per becera ignoranza e presunzione di aleatori diritti, mi fa schifo la situazione creata per incompetenza.

Eraitalia

Lun, 03/07/2017 - 10:55

idea geniale! lo voto subito

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 03/07/2017 - 11:05

Perfetto, ma basterebbe dichiarare l'Islam fascismo religioso con l'obiettivo di sottomettere l'individuo e la società per renderlo fuorilegge. Prevedo una libanizzazione dell'Europa.

fabriman

Lun, 03/07/2017 - 11:07

Ottima iniziativa. L'islam è totalmente incompatibile con la civiltà occidentale, non a partire dall'Illuminismo ma da molto molto prima. Basta rileggere Dante: i celebri versi di "Tanto gentile e onesta pare" sono già radicalmente incompatibili con l'islam, in pieno medioevo. Ma l'abisso culturale che ci separa è anche più antico, c'è già nell'Odissea di Omero. Dati di fatto, esegesi alla mano.

karpi

Lun, 03/07/2017 - 11:11

Tutto molto condivisibile.... però queste richieste andrebbero estese non soltanto all'Islam ma anche ad un certo cattolicesimo retrivo che organizzato da preti, vescovi, cardinali conduce una campagna d'odio verso quei valori dell'Illuminismo che qui si vuole difendere. L'omofobia, il considerare la donna un essere inferiore, lo screditare la Scienza a favore di un atteggiamento fideistico sono tutte cose che nascono anche in questi ambienti, non solo nell'Islam. Chiariamo bene queste cose per cortesia.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 03/07/2017 - 11:20

Era ora, continuate imperterriti a portare avanti questo progetto che attualmente pare essere l'unico che potrà salvarci!

Aleramo

Lun, 03/07/2017 - 11:28

Come si fa a iscriversi?

giovanni PERINCIOLO

Lun, 03/07/2017 - 11:29

Attenti ai fulmini e saette che sicuramente lanceranno le sboldrine e i deliranti del(i)rio! Comunque ottima iniziativa, fate rapidamente seguire istruzioni per potersi iscrivere al PAI!

Ritratto di VenderoCaraLaPelle

VenderoCaraLaPelle

Lun, 03/07/2017 - 11:42

Finalmente un partito in cui mi posso riconoscere al 100%. Avranno il mio voto, e pure convinto.

venco

Lun, 03/07/2017 - 11:58

dido 8,38 sono convinto anch'io che la miglior filosofia di vita nel nostro occidente sia quella insegnata dal cristianesimo cattolico, anche per i non credenti. Lasciamo perdere Bergoglio e suoi galoppini vaticani.

baronemanfredri...

Lun, 03/07/2017 - 12:08

DIDO CENTINAIA DI VOLTE HA SCRITTO E RICORDATO LEPANTO DON GIOVANNI D'AUSTRIA DEL RESTO SONO NATO NELLA CITTA' SICILIANA DOVE C'E' LA STATUA DI DON GIOVANNI D'AUSTRIA. L'UNICA STATUA. VEDIAMO SE QUALCHE CxxxxxxE DIRA' CHE DEVE ESSERE TOLTA PERCHE' DISTURBANO I MIGLIAIA DI CLANDESTINI CHE SBARCANO GIORNALMENTE IN QUESTA CITTA' CON SINDACO CHIAMATO LO SCALZO CHE HA FATTO INVADERE QUESTA CITTA' DEL NORD DELLA SICILIA ORIENTALE CHE TANTI FIGLI HA DATO ALLA PATRIA MORTI CON ONORE E DIGNITA' PER DIFENDERE ANCHE IL CRISTIANESIMO E L'ITALIA

TitoPullo

Lun, 03/07/2017 - 12:21

BRAVO! AVANTI COSI! FINALMENTE QUALCUNO CHE RAGIONA !!

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 03/07/2017 - 12:34

Aderisco al 100%. Speriamo di prendere molti voti. Regards

investigator13

Lun, 03/07/2017 - 12:39

come non essere d'accordo con Meluzzi, questo è il momento giusto per contrapporci all'Islam con un partito che rappresenti tutti i cristiani d'Italia per non rinunciare al libero arbitrio delle proprie azioni come predica Cristo. La Chiesa torni ai valori del Cristianesimo come lo era nel Medio Evo come del resto la Chiesa Ortodossa ha continuato così senza cambiamenti all'interno della Chiesa.

pierk

Lun, 03/07/2017 - 12:40

concordo con tutto...l'unica cosa che mi lascia perplesso è che Meluzzi, uomo di cultura e abile parlatore, è stato un globetrotter della politica...spero caldamente nella sua buona fede nell'intraprendere una missione come questa...

Tergestinus.

Lun, 03/07/2017 - 12:43

karpi: "Scienza" con la S maiuscola? Che cos'è, una dea? A me in ogni caso sembra che gli unici a screditare la scienza (con la minuscola, essendo semplicemente una delle tante attività umane possibili) oggi siano i sinistri, quelli del no al nucleare, no agli OGM (ma sì alla manipolazione degli embrioni), no alle grandi opere, no ai vaccini ecc. ecc. Non certo "preti, vescovi, cardinali" che hanno sicuramente altri torti, ma questo proprio no, anzi..

LostileFurio

Lun, 03/07/2017 - 12:49

Interessante

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 03/07/2017 - 12:53

Verissimo, la sharia è incompatibile con la nostra società e le nostre leggi, pero... "Questo movimento nasce per preservare il nostro diritto a peccare senza essere perseguiti, lapidati, fustigati o altro...". Ebbene se così è (e io condivido il principio) esso si pone anche contro la bibbia letteralmente intesa, che in quanto ad atrocità non è seconda al corano. Insomma, la difesa dei diritti civili dovrebbe essere ad appannaggio di tutte le persone di buona volontà, questa iniziativa è invece una delle tante che crea divisioni e intolleranza anzichè promuovere la difesa della libertà.

alberto_his

Lun, 03/07/2017 - 12:54

Io non lo accuso di razzismo, ma di demenza! Fonda un partito per esprimere un concetto ovvio e insito già nella nostra legislazione. La sharia non ha giurisdizione qui, benché alcuni suoi aspetti (notammente in materia finanziaria) siano meritevoli di considerazione. Nei programmi politici si afferma, non si nega.

fabioerre64

Lun, 03/07/2017 - 12:56

Se si alleano con il centro-destra, come la logica direbbe, avranno il mio voto.

Il-Discrimine

Lun, 03/07/2017 - 13:31

@«Questo movimento nasce per preservare il nostro diritto a peccare senza essere perseguiti, lapidati, fustigati o altro - anticipa Meluzzi - Ma chi mai in Italia è stato perseguitato, lapidato, fustigato dai musulmani? Queste sono regole religiose valide solo per i musulmani, e ai nostri giorni poco applicate anche da loro.

rossini

Lun, 03/07/2017 - 13:34

Questi islamici sono degli incivili. Non si integrano, pretendono di imporre i loro usi e costumi della loro religione sugli altri. Non vogliono la democrazia. Negano l'uguaglianza fra uomini e donne. Odiano noi occidentali soltanto perché siamo diversi. Osservano valori medioevali completamente diversi dai nostri. Se si mischiano con noi ci peggiorano. Ecco perché dobbiamo tenerli alla larga.

Marcello.508

Lun, 03/07/2017 - 13:37

Vero. La prima cosa che faranno quando saranno maggioranza (prima faranno i "buonisti" secondo i dettami della sura 3:28), sarà quella di eliminare subito alcuni artt. della nostra costituzione: il 2° ..i diritti inviolabili dell’uomo.."; il 3° "pari dignità sociale senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione"; L'8° "Cassato in toto"; Il 13° "La libertà personale è inviolabile.." (nella Dichiarazione islamica dei diritti dell’uomo la libertà individuale è subordinata alla shari'a); il 27° "Non è ammessa la pena di morte.."; Il 29° "Il matrimonio è ordinato sull'eguaglianza morale e giuridica dei coniugi..". L'Islam divide il mondo in due sfere:,la casa della pace dove regna la Legge religione di stato e la casa della guerra che sono quei territori non ancora sottoposti alla shari'a. "Compagni" i moderati islamici sono solo nelle vostre fantasie.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 03/07/2017 - 13:40

Senti, senti senti. Ma quando lo dicevano, che so, l'ortolano, l'impiegato di 2° livello, l'operaio, insomma l'uomo (o donna) della strada, e da anni poi, chi ascoltava, chi si ergeva a difesa del nostro modello culturale ? Intendiamoci, l'Islam, la Sharia sono culture come altre - però sono valide in paesi e fra etnie che le hanno praticate da sempre. In questo contesto hanno pari dignità. Ma in Europa, nel mondo così detto "occidentale", ma per favore ! Veniamo da periodi storici talmente differenti da essere spesso antitetici. Inoltre, questa è casa nostra, chi ci vuol stare deve stare alle nostre regole, così come deve fare, e fa, un occidentale quando va nei loro luoghi (Mecca e Medina escluse perché qui abbiamo una discriminazione, loro possono entrare nella Città del Vaticano, in San Pietro).

mcm3

Lun, 03/07/2017 - 13:50

Rinchiudete lo psichiatra...e' pericoloso, nonsa cosa dice

roberto zanella

Lun, 03/07/2017 - 13:57

Bene , molto bene , un partito anti islamico potrebbe fare parte del movimento degli Identitari che in Europa e nel Mondo sta crescendo , tutti giovani che si preoccupano di cosa verrebbe dire avere tanti Piccardo in giro . Bisogna limitarli in qualsiasi loro iniziativa che non rientri nella ns cultura , cara Brambilla tu e i tuoi cani , perchè non fai casino sulla macellazione Islamica ma anche Ebraica ? Limitarli nella Poligamia , limitare le moschee . Se non vogliono se ne ritornino da dove sono venuti . La Resistenza è partita .

roberto zanella

Lun, 03/07/2017 - 14:01

inoltre è interessante perchè potrebbe raccogliere gli scontenti che sull'argomento non trovano soddisfazione a sinistra (PD) come a destra (FI). C'è un terreno di contestazione antiislamica che cova ma che l'italiano non ha il coraggio di esprimere , per cui inizi a farsi conoscere .

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 03/07/2017 - 14:03

Mia adesione immediata al 1000%.

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 03/07/2017 - 14:07

l'Islam è statanismo in formato religione, la maggior parte di loro (i moderati) non se ne rendono conto ma ne sono complici, tutti gli altri imam inclusi sono consapevolmente devoti al Dio oscuro, indi per cui devono stare in Satanistan per profonde differenze teologiche che l'occidente non vuole o no è più in grado di definire come tali. Non è accettabile che la Chiesa oggi si ostini a chiamarli fratelli perché tutto sono all'infuori di questo.

Italiano_medio

Lun, 03/07/2017 - 14:48

Avrà certamente un elettorato con numeri da paura. Se poi lo esportano in UE non ne parliamo ...

Renee59

Lun, 03/07/2017 - 14:49

Bisogna liberarsi dei sinistri, altrimenti sono guai per noi.

Blueray

Lun, 03/07/2017 - 15:07

Ben venga, comunque ritengo che i partiti di dx e cdx, vista l'aria che tira, inseriranno comunque nei loro programmi il "contrasto di ogni forma di radicalizzazione dell'Islam e di ogni tentativo di sottomettere la libertà sociale e culturale occidentale". Non è un'opzione né una scelta, è semplicemente un imperativo categorico quanto ineludibile e irrinunciabile.

karpi

Lun, 03/07/2017 - 15:31

@Tergestinus Naturalmente la Scienza o la scienza (se preferisci) non è una dea. E se qualcuno la idolatra sbaglia di grosso. Però lasciami confermare il fatto che se ci si contrappone all'Islam non lo si può fare insieme a coloro che hanno le stesse finalità degli islamici (come appunto preti, vescovi e cardinali). Prendi una fotografia di una riunione della CEI (la conferenza episcopale italiana) e confrontala con qualcosa di analogo in Iran con gli ayatollah. Prova a confrontarli e noterai che non sono altro che due facce della stessa medaglia. Fatto salvo la diversità dei loro armamentari letterari, popolati da profeti, santi, martiri dai nomi diversi, alla fine dicono esattamente le stesse cose, la più importante delle quali è: La libertà dell'individuo deve essere negata a favore di una morale che noi elaboriamo (e che spacciamo proveniente da qualche Dio) e che caliamo dall'alto su tutti quanti.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 03/07/2017 - 16:12

Non credo che un partito antislamizzazione serva a qualcosa. La nostra Costituzione, a detta di qualcuno, la più bella del mondo, già prevede questo perché é la costituzione di uno stato laico. Tutti i partiti con spirito religioso dovrebbero essere banditi. Con la creazione di questo partito si dà la possibilità che, in futuro, ne sia costituito un altro islamico e, questo, il popolo italiano non lo vuole! Piuttosto, il parlamento si deve impegare affinché i magistrati applichino le leggi alla lettera senza dare attenuanti agli islamici.

INGVDI

Lun, 03/07/2017 - 16:22

Buona l'iniziativa, anche se dubito avrà successo. Sembra che l'italiano non reagisca all'invasione, si sia quasi rassegnato alla sottomissione all'islam.

pastello

Lun, 03/07/2017 - 16:28

Fate pubblicità su Facebook al partito di Meluzzi. Basta con i poltronari di destra o sinistra.

maria angela gobbi

Lun, 03/07/2017 - 17:02

da votare subito senza se e senza ma

acam

Lun, 03/07/2017 - 17:13

idleproc Lun, 03/07/2017 - 08:52 spero che il mio precedente commento sia pubblicato. leggitelo se realizzato basterebbe una legge ordinaria per cacciar via chi rompe3 gli zebedei altro che getti

Ritratto di dmjtpeppo@virgilio.it

dmjtpeppo@virgi...

Mar, 04/07/2017 - 10:20

...OK... LO VOTERò,...

Ritratto di dmjtpeppo@virgilio.it

dmjtpeppo@virgi...

Mar, 04/07/2017 - 10:23

...OK,...DAI,...

fabiobargagli

Mar, 04/07/2017 - 21:25

Perfetto Vorrei iscrivermi