Effetto "gilet azzurri", ora Forza Italia cresce al 12 per cento

Nelle rilevazioni l'alleanza di centrodestra sfiora il 47%. Solo il 40% positivo sul governo

Dai sondaggi arriva una piccola sorpresa di inizio anno. Dopo aver veleggiato negli ultimi mesi quasi sempre al di sotto del 10% Forza Italia registra un segnale decisamente incoraggiante. Il sondaggio Tecnè del 10 gennaio sulle intenzioni di voto ai partiti regala al partito azzurro un buon 11,7% in aumento dello 0,8% rispetto all'ultima rilevazione. Una percentuale che potrebbe essere rassicurante anche in vista della volata verso le Europee.

I numeri sono naturalmente fragili e le oscillazioni sono all'ordine del giorno, ma il dato potrebbe essere una base importante per costruire una ripartenza invernale. Il sondaggio Tecnè non è invece particolarmente positivo per la Lega che rispetto al 18 dicembre 2018 perde 2 punti e dal 32,8 passa al 30,8%. Restando nel centrodestra un piccolo passo indietro si registra anche per Fratelli d'Italia che dal 4,1 si attesta al 3,9. Complessivamente, comunque, il centrodestra come coalizione è ancora ampiamente in testa e con percentuali tali da consentirgli di strappare la maggioranza assoluta dei seggi in entrambi i rami del Parlamento. Rispetto a dicembre, però, la coalizione che si era presentata alle urne il 4 marzo dello scorso anno arretra dal 48,1 al 46,8.

I Cinquestelle restano molto distanti, al 25,5, guadagnando uno 0,2 rispetto all'ultimo sondaggio. Il Partito Democratico a sua volta passa dal 17,1 al 17,5 mentre +Europa si attesta al 3,1 dal 2,9 precedente.

Questo contraccolpo registrato da Tecnè non riguarda solo i singoli partiti ma si allarga anche all'opinione sull'operato del governo Lega-Cinquestelle. Secondo l'istituto diretto da Carlo Buttaroni il 40,3 degli italiani dà un giudizio positivo sull'esecutivo, il 53,7 lo dà negativo. Nel dicembre scorso il 44% degli italiani erano a favore della compagine guidata da Giuseppe Conte mentre gli scontenti erano il 51%.

Il plauso maggiore viene riservato dagli italiani alle politiche di contrasto all'immigrazione irregolare (favorevoli il 44,8), molto negativo il giudizio sulla riduzione delle tasse - solo il 25,3 mostra apprezzamento - il reddito di cittadinanza trova il plauso del 30,7 degli italiani, male anche il giudizio sulla crescita economia con un 25% di soddisfatti e quello sulle politiche per il lavoro con giudizi positivi espressi dal 25,5 degli italiani. Ma è su trasporti e infrastrutture che si tocca il picco più basso di consenso con il 22,3%, un dato su cui potrebbe avere inciso il balletto e lo stop and go sulla Tav e sulle altre grandi opere, tema peraltro che la Lega vorrebbe sottoporre al giudizio degli italiani con un referendum, referendum che sembrerebbe destinato a un esito scontato con il via libera popolare all'Alta Velocità.

Le prime cinque priorità indicate dagli italiani sono il lavoro, indicato da oltre il 37% degli interpellati, le tasse troppo elevate, la crisi economica, le pensioni troppo basse e l'immigrazione. Un altro elemento interessante per un partito come Forza Italia intenzionato a fare concorrenza al governo sull'economia - come il sit in dei gilet azzurri in Aula - con politiche concentrate sullo stimolo alla crescita.

Commenti
Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 11/01/2019 - 09:54

Vai Silvio. Torna. Che questi dilettanti ti fanno sembrare uno Statista d'altri tempi.

Darbula

Ven, 11/01/2019 - 10:00

Ma certo, la favola del "gilet azzurro" ... beati voi che ci credete ancora.

rokko

Ven, 11/01/2019 - 10:21

Ormai i migranti (grazie anche al governo, va riconosciuto) non sono più un problema. Per me non erano un grosso problema nemmeno l'anno scorso (un paio di migliaia al mese), e soprattutto non erano IL PROBLEMA DELL'ITALIA, ma questo è un altro discorso. Il punto è che, migranti a parte, questo governo non ha molto da dire su nulla, come dimostrano i balletti di dichiarazioni fini a se stesse, la finanziaria insulsa, le baruffe con l'Europa, le baruffe tra loro stessi. Ci sta che da adesso in poi, man mano che verrà fuori l'insipienza dell'azione di governo e man mano che i cittadini si renderanno conto che bacchette magiche non ne esistono, gli elettori inizino a cercare altre soluzioni. Non è detto che siano quelle del passato, ma il primo nuovo che si presenterà in discontinuità rispetto ai gialloverdi farà man bassa di preferenze.

buri

Ven, 11/01/2019 - 10:28

notizia che dovrebbe fare felice Berlusconi, tanti auguri

batpas

Ven, 11/01/2019 - 10:36

Forza Silvio, in silenzio e con determinazione. I veri moderati sono con TE.

rebesanig@gmail.com

Ven, 11/01/2019 - 10:40

A quando il prossimo aumento dello zerovirgola? Purtroppo se FI non si darà una forte scossa e prenderà di petto "l'alleanza (?)" con Salvini, potrà, a suon di zerovirgola, raggiungere il 15% prima delle europee. Una percentuale sempre, di molto, inferiore ai voti che prenderà la Lega. Ergo: Non potrà fare alcuna "voce grossa" per riportare all'ovile del centrodestra la Lega alleata M5S.

akamai66

Ven, 11/01/2019 - 10:46

Le hanno provate TUTTE, adesso sono anche dei travestiti. Buona fortuna... e vai!

jaguar

Ven, 11/01/2019 - 11:08

Non sottovalutate mai la forza dei gilet azzurri....

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 11/01/2019 - 11:09

Scusate ma non ci credo. Siamo a un + 5% in una settimana...mah.....

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 11/01/2019 - 11:29

---maledizione---il capitone gira come una trottola per l'universo mondo---fa comizi a destra ed a manca---posta come un dannato almeno 400 selfie all'anno---nutelle comprese---fa estenuanti live su face per ammorbare la popolazione che lo segue come il pifferaio di hamelin---mangia pure quando non ha fame per far vedere che consuma solo prodotti italici---si fa riprendere financo sfiancato dopo una notte di sesso con la iso per mostrare al popolo quanto è macio---ma non si schioda da questo benedetto 30 per cento?--che cavolo deve fare ancora per convincervi?--le divise da sbirro le ha indossate tutte--l'elmetto della ruspa pure---deve forse tagliare il grano con la falce ed a petto nudo?--o attraversare a nuoto lo stretto?--swag ganja

Giorgio1952

Ven, 11/01/2019 - 11:31

Effetto "gilet azzurri" e FI cresce al 12 per cento, poi si legge che il sondaggio Tecnè del 10 gennaio sulle intenzioni di voto ai partiti regala al partito azzurro un buon 11,7% in aumento dello 0,8% rispetto all'ultima rilevazione! Io ho visto anche il sondaggio Index che accredita FI di un 7,9% e quello di EMG all'8,3% così tanto per citare altre fonti.

contravento

Ven, 11/01/2019 - 11:32

POI SI VA AL 20% ED INFINE AL30%.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 11/01/2019 - 11:37

Con le tue stupidate hai portato FI a questi livelli.

ex d.c.

Ven, 11/01/2019 - 12:30

E' evidente che dal 2011 non ha funzionato più niente. E' evidente che Salvini ha pensato solo a superare FI e che l'alleanza con il M5S è un disastro. Occorre così tanto tempo per capire la superiorità di FI su tutti gli altri partiti?

ex d.c.

Ven, 11/01/2019 - 12:35

La Lega resterà un partito forte solo se sostituirà Salvini. Ha tradito il CD, ha trovato consenso con il blocco degli sbarchi ma ormai non ha più niente da dire

Marale

Ven, 11/01/2019 - 12:44

Elkid, quanto te rode?

barnaby

Ven, 11/01/2019 - 12:53

@elkid, il capitano è al 30% stabile come tu proclami, mentre il tuo partito è intorno al 2% e credimi finirà con lo sparire. Sparirà a causa di quelli come te che disprezzano i lavoratori che timbrano il cartellino, che dicono di lavorare come e quando vogliono (avranno una Coop o una Ong), che fanno gli assessori di malavoglia, che sono ricchi di famiglia, che sono autentici radical-chic, che sono di quelli che...il popolo ha fame, dategli le brioches. Bevi meno vodka sovietica e mettiti la felpa quando esci.

Albius50

Ven, 11/01/2019 - 12:58

IL + GROSSO ERRORE DI M5S, ha preso in mano tutto quello che riguarda l'ECONOMIA e siccome sono INCOPETENTI si son fatti fregare da SALVINI che aveva capito subito che il 1° problema degli ITALIANI che pagano le tasse era la migrazione incontrollata.

barnaby

Ven, 11/01/2019 - 12:59

@pravda99, certo non possono farlo sembrare come i tuoi idoli Stalin,Mao,Castro,Maduro,Kim Jong-un, tutti affamatori di popoli.

mozzafiato

Ven, 11/01/2019 - 13:21

ELPIRL (EL BRIGADAS) nei giorni scorsi ti ho posto diverse domande circa la tua attivita' di vice sindaco: per esempio cosa ne pensano i tuoi disgraziati elettori circa le esternazioni che reiteri qui a favore del terrorista pluriomicida CESARE BATTISTI ! Hai trovato il coraggio di ripetere loro le lodi che hai sproloquiato qui ? Risulta di no ! Anche se sei un moccioso di 22 anni, A QUANTO PARE, NELLA REALTA' TE LA FAI ADDOSSO DALLA PAURA A RIVELARE LORO IL BELLO DEI TUOI PENSIERI SUL BATTISTI ! Come mai moccioso ?

antonellielio

Ven, 11/01/2019 - 13:24

Forza Italia deve aderire a The Muviment . Stev Bannon è l'uomo della Provvidenza . nostro Signore Gesù Cristo è dalla parte di stev bannon.

Savoiardo

Ven, 11/01/2019 - 13:24

fake new

mozzafiato

Ven, 11/01/2019 - 13:33

BARNABY (12,59) amico mio: come mai ti dimentichi di citare l'idolo maximo del pulcioso so global PRAVDA 69 ? L'incommensurabile inimitabile, mitico.... POL POT !!!

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 11/01/2019 - 13:54

---barnaby---ed invece io plaudo ai gilet gialli---veri comunisti veraci di una volta--che si battono per una sana perequazione sociale--altro che i finti gialli grillotalpa nostrani---plaudo agli scioperi polacchi contro il pis --contro la riforma restrittiva della magistratura e delle libertà acquisite---come sono lontani i tempi di solidarnosc---plaudo alle estenuanti manifestazioni di piazza in ungheria di operai che si battono contro la legge schiavista sugli straordinari---contro la creazione di un sistema parallelo di tribunali amministrativi alle dirette dipendenze del ministro della giustizia --contro le leggi restrittive sulla libertà di stampa---un sano virus che non si vedeva da tempo percorre l'europa tutta--swag ganja

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 11/01/2019 - 14:15

---mozza --non sono amico dei terroristi--sono amico solo della verità---i processi fatti a regime speciale degli anni 70 puzzano tutti di bruciato---le condanne del battisti reggono senza una prova che sia una --ma solo sulla base della testimonianza di un pentito--che l'ha sfangata confessando la qualunque--e più volte si è contraddetto dimostrando di non essere in grado manco di imparare un copione dei pm a memoria--la pacificazione sociale su quegli anni non passa dalla cattura o meno del battisti quanto conoscere la verità sulle bombe dei destri che non hanno ancora responsabili--se felpini rendesse pubblica la mole di documenti riservati dei servizi riguardante quegli anni saremmo tutti contenti--mozza --ma ti pare che io sia tanto ingenuo da svelare nella vita reale le mie identità nei vari blog che commento?--swag