Election Day, Minniti: "Possibile accorpamento di date ma serve una legge"

Marco Minniti, ministro dell'Interno, ha dichiarato che la data del referendum potrebbe coincidere con le elezioni amministrative ma ci sarebbero "difficoltà di natura tecnica"

Il ministro dell'Interno Marco Minniti non ha escluso che il giorno della data del referendum sui voucher fissata per il 28 maggio possa coincidere con quella delle elezioni amministrative.

"Pur non escludendo la possibilità di accorpamento ci sarebbero delle difficoltà di natura tecnica", ha precisato nel corso del question time alla Camera rispondendo a una interrogazione del capogruppo del Movimento Democratici e Progressisti Francesco Laforgia.

"Mi riferisco - ha precisato - alla diversa composizione dei seggi elettorali, che prevede tre scrutatori per i referendum e quattro per le amministrative", il che "renderebbe inevitabile un intervento di carattere legislativo".

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 15/03/2017 - 17:41

Non ci sarà il referendum a maggio per i voucher. Non volete prendere un alrto schiaffone, che vi obbligherebbe moralmente a dare le dimissioni in massa e andare alle elezioni. Ma voi, tanto non lo farete lo stesso, della vostra coscienza non ve ne frega niente.