Per Emergency è colpa dell'Europa: "Le nostre guerre ci presentano il conto"

Secondo l'organizzazione no profit di Gino Strada l'Occidente se l'è andata a cercare. Lui, intanto, su Facebook si fa bello citando Bertold Brecht

“La guerra che verrà non è la prima. Prima ci sono state altre guerre. Alla fine dell'ultima c'erano vincitori e vinti. Fra i vinti la povera gente faceva la fame. Fra i vincitori faceva la fame la povera gente egualmente”. Gino Strada cita Bertold Brecht per commentare sul suo profilo Facebook i tragici eventi di Parigi e conclude: "L’unico modo per far finire la violenza è smettere di usarla".

Sempre da Facebook arriva anche il pensiero di Emergency: "Siamo scioccati dal massacro di Parigi. Ancora una volta colpire la popolazione civile è un gesto disumano e vigliacco. Vediamo accadere in Europa quello che da anni accade in Afghanistan, in Iraq, in Siria: le nostre scelte di guerra ci stanno presentando il conto di anni di violenza e di distruzione. Diritti, democrazia e libertà sono l'unico modo di spezzare il cerchio della violenza e del terrore. L’alternativa è la barbarie che abbiamo davanti e alla quale non possiamo arrenderci".

Commenti

blackbird

Sab, 14/11/2015 - 14:43

Finalmente uno che vede giusto. Strada for president. E poi: si salvi chi può!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 14/11/2015 - 14:46

Il solito compagno antiitaliano.

Palladino

Sab, 14/11/2015 - 14:54

eccolo e ti pareva che potesse esimersi dal dire la cazzata di circostanza.

il nazionalista

Sab, 14/11/2015 - 14:56

Per i comunisti di matrice sessantottina, la colpa è sempre e comunque dell' Europa: cioè dell' occidente!! Il motivo è semplice: frustrati e resi furiosi dal fatto che le Nazioni europee hanno rifiutato la loro ' rivoluzione ' totale e la Civiltà occidentale, malgrado tutto, ha vinto, automaticamente si alleano e sostengono qualunque ideologia o religione che voglia annientare l' Europa, la sua storia, la sua cultura e la religione che l' ha formata: il Cristianesimo!!

orso bruno

Sab, 14/11/2015 - 15:24

Un altro asino sessantottino che raglia !

baio57

Sab, 14/11/2015 - 15:56

E' semplicemente un appartenente alla feccia sociale chiamata comunismo.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Sab, 14/11/2015 - 15:56

Ero preoccupata!!!! Mi mancava la belinata del compagniuccio medico - Dutur, se non se n'è accorto anche in Europa ed in Italia c'è tantissima gente che fa la fame e NON ha NESSUN aiuto ne dagli stati ne dalle associazioni (+ o -) SI-Profit

WOLF63

Sab, 14/11/2015 - 16:04

la colpa dell'Europa è quella di essersi lasciata disarmare moralmente, spiritualmente e militarmente; la Francia, un tempo alfiere dell'orgoglio europeo e non necessariamente europeista si è ridotta, al pari della Gran Bretagna, a fare il cagnolino da compagnia degli americani. Il signore che pontifica sulle guerre faceva parte dei servizi d'ordine della sinistra extraparlamentare, una delle più colossali maniche di vigliacchi che sia passata per l'Italia; basta ricordare che i signorini rossi attaccavano gente inerme alle spalle sotto casa. Leggersi le cronache degli anni settanta. Se fosse un uomo dovrebbe vergognarsi, se fosse un uomo.

ambidestro

Sab, 14/11/2015 - 16:05

questa gente da me soldi non ne prende

scipione

Sab, 14/11/2015 - 16:37

Non e' possibile che di fronte a una simile tragedia dovuta ai criminali islamici,questo stalinista dica simili cxxxxxe.

mezzalunapiena

Sab, 14/11/2015 - 16:45

un famoso personaggio francese disse: non approvo quello che dici ma mi batterò fino alla morte perchè tu possa parlare.Sicuramente bisognerebbe fare una eccezione per gino strada.

mastra.20

Sab, 14/11/2015 - 16:45

e lui ci va ha fare gli ospedali

Lionello74

Sab, 14/11/2015 - 16:49

Ancora si sente l’odore del sangue di tanti innocenti e già cominciano i distinguo con i se e con i ma. Credo invece che bisogna essere saldi nella condanna di questi malvagi che sono solo dei fondamentalisti esaltati. Mi sbaglio o fanno attentati sanguinari anche nei loro paesi islamici? No, cara Emergency, qui non c’entrano le guerre dell’occidente, qui è in atto una vera e propria guerra religiosa contro chi non “professa” come loro!!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 14/11/2015 - 17:02

SE FOSSERO VIVI SADDAM HUSSEIN E MUAMMAR GHEDDAFI, questo massacro e l'11 Settembre non ci sarebbero stati. -r.r.- 17,02 - 14.11.2015

gluca72

Sab, 14/11/2015 - 17:11

Penso che in questo momento più di chi è colpa bisogna pensare a come difenderci e nel caso come reagire ad una guerra di civiltà , religione, cultura .Strada, fa il bravo lascia stare non è il momento.

graffias

Sab, 14/11/2015 - 17:16

L'Italia ha avuto la sfortuna di annoverare tra i suoi uomini politici di sinistra emerite canaglie , assassini , gaglioffi e personaggi astuti nonché intelligenti , leggi Berlinguer , Napolitano ecc ecc. Gino Strada è solo un comunistello senza valore sul piano politico, che poteva fare solo quello che ha fatto fino ad ora . Sarebbe andato bene sulle navi militari del tempo di Napoleone. E' sempre stato un soggetto in malafede ,che non riesce neanche a difendersi da se stesso.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 14/11/2015 - 17:21

Due Uomini, Saddam Hussein e Muammar Gheddafi, sono stati capaci di fronteggiare ogni sorta di eversione che covavano quei territori, attraverso una politica repressiva che soltanto loro potevano praticare, salvando i loro Popoli e l'Occidente dalla barbarie che vediamo sotto i nostri occhi. A parlare, a commentare, vogliamo Bush, Blair, Sarkozy. Sulle cui teste, esclusivamente, cade ogni responsabilità del momento. Il famoso inchino, tanto sbeffeggiato, simboleggia l'intelligenza di un Uomo che aveva ben compreso, e che si inchinava alla grandezza storica di una insostituibile leadership. Rammento di aver esternato a Giuliano Zincone tutto il mio orrore nei giorni della soppressione di Saddam Hussein. Mi rispose che vigeva la legge del più forte. Vincitori e vinti 'ritorna'. Strada non ha spiegato compiutamente, ma ha ragione. -riproduzione riservata- 17,00 -14.11.2015

krgferr

Sab, 14/11/2015 - 17:24

Le frustrazioni, per le sconfitte militari o sociali subite, addotte da Strada sono esattamente le stesse motivazioni di Hitler e del revanscismo nazista per giustificare gli orrori che sfregiarono più della seconda metà del secolo scorso. Se di "filosofi della storia" come costui ve ne sono molti altri in Europa ciò significa abbiamo imparato nulla da quelle miserie e perso inutilmente gli ultimi settanta anni. Temo che le future generazioni europpee pagheranno duramente la nostra stupidità. Saluti. Piero

Ritratto di luigin54

luigin54

Sab, 14/11/2015 - 17:25

hai ragione colpa dell'EUROPA che non ha sganciato l'ATOMICA quando sul posto c'eri tu PIRLA.

paolo1944

Sab, 14/11/2015 - 17:29

I complici degli assassini sono tra noi, ai posti di comando in Italia. Vanno neutralizzati e buttati fuori a calci.

Klotz1960

Sab, 14/11/2015 - 17:30

Vorrei capire come si possa affermare che le centinaia di migliaia di iracheni morti per l'embargo degli anni 90 e per la guerra di Bush figlio, che ha tappezzato il paese di bombe a grappolo, non c'entrino con l'Isis. Bisogna proprio essere ignoranti o squilibrati per negarlo. Non c' e' bisogno di Gino Strada per capirlo.

Libero1

Sab, 14/11/2015 - 17:36

Colpa dell'europa? Certo che lo e'. Se oggi in europa e nel mondo si vive nel panico di essere sbranati dalle belve isis la colpa e'solo della triade guerrafondai obama-sarkozy-cameron che nel 2011 crearono questo odio mussulmano verso l'occidente.

vince50

Sab, 14/11/2015 - 17:45

Per quanto fossa sembrare assurdo,devo dire che ha ragione.Però al contrario di quanto sostiene questo grande e illustre pensatore "comunistalico",la colpa consiste nell'avere accettato di diventare un'immondezzaio umano.Si continua a fare i fichetti e l'immondizia ci pervade,bisogna fare estrema pulizia con la forza bruta in ogni direzione.Se non sarà fatto vivremo nel terrore,e senza alcun dubbio saremo sottomessi.

billyserrano

Sab, 14/11/2015 - 17:49

A vedere lo sguardo perso che ha, secondo me, gli danno roba cattiva. Sarebbe meglio che cambiasse fornitore.

Zizzigo

Sab, 14/11/2015 - 17:58

C'erano dei personaggi (Saddam, Gheddafi) che stavano sulle palle di qualche pacifista potente... e non si possono eliminare quelli che tengono a freno le mandrie, altrimenti le mandrie s'incazzano. Adesso, pretendere di risolvere con la flemma della politica è l'ultima cazzxta da fare. I pacifisti ad ogni costo sono quelli che hanno favorito tutto questo bel casxno.

Giacinto49

Sab, 14/11/2015 - 18:03

"Diritti, democrazia e libertà sono l'unico modo di spezzare il cerchio della violenza e del terrore". Utopia. Purtroppo, in natura, l'unico modo è sconfiggere definitivamente l'avversario e metterlo in condizione di non nuocere.

serviceguy

Sab, 14/11/2015 - 18:07

Sa di cosa parla lo Strada a proposito di violenza, lui la Hazet 36 la usava per pettinare gli avversari politici che non avevano avuto il tempo di farlo prima di uscire di casa...per quanto poi riguarda le ragioni dell'odio son ben piu' antiche dell'embargo in Iraq e la conseguente Guerra, le organizzarioni terroristiche islamiche sono state sempre attive dagli anni '60 in poi, solo che qualcuno gli ha dato il nobel per la pace. Ovviamene non e' cosi' semplice ma non si puo' sempre dare la colpa a chi ha il passaporto di una certa nazione, mi pare che i fatti hanno provato che di mostri ce ne sono bizzeffe sia in Iraq che Afghanistan, aspettavano solo di essere sguinzagliati.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 14/11/2015 - 18:29

Ma non dire KAZZATE stai zitto che fai miglior figura e, se proprio vuoi palare vai bel dal califfo ad esporre le tue idee e la tua comprensione. Basta che non ci rimandi indietro la tua testa !

HappyFuture

Sab, 14/11/2015 - 18:49

Volete assolvere l'Occidente per la sua politica pro-finanza; assolvere Matteo Padoan; Elsa Monti per aver portato la disoccupazione al 13 e passa percento; i suicidi di imprenditori; l'economia reale allo stallo; aver ridotto il welfare a un lumicino e chiamare diritti acquisiti solo quelli delle caste! E' questa la chiamate democrazia, e magari volete difenderla facendo la guerra indistintamente a tutti gli Arabi? C'ha ragione Gino Strada, 10,100,1000 volte.

robylella

Sab, 14/11/2015 - 18:58

Certo che è oolpa dell'europa, ma di quella governata dai suoi compari sinistri, beoti come lui ...

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Sab, 14/11/2015 - 19:12

Gino Strada ha ragione. Ma Bertold Brecht si dimenticò di commentare che alla fine della guerra c'era chi la fame non la faceva per niente. I grandi banchieri, che la guerra l'hanno sempre fomentata e che durante le ostilità le proprie famiglie le hanno inviate in Nord- o Sud-America, on in Australia.

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 14/11/2015 - 19:16

SI E' VERO E' COLPA DELL'EUROPA PERCHE' A BRUXELLES CI SONO I SOCIALISTI E I SINISTRI, PERCHE' A ROMA CI SONO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DELLA CAMERA DEL CONSIGLIO DI SINISTRA, PERCHE' C'E' A ROMA ALF ANO, PERCHE' CI SONO ITALIANI CHE VOTANO SINISTRA, PERCHE' CI SONO PRETI CATTOCOMUNISTI ED INFINE PERCHE' CI SONO PERSONE IN EUROPA COME TE

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 14/11/2015 - 19:18

Gino Strada cita Bertold Brecht per commentare sul suo profilo Facebook i tragici eventi di Parigi e conclude: "L’unico modo per far finire la violenza è smettere di usarla". Ma questo demiurgo che sempre pontifica ed accusa sa che noi la stiamo subendo la violenza? Spero, per i suoi pazienti, che nell'arte medica sia più bravo.

Felice48

Sab, 14/11/2015 - 19:22

L'ho sempre pensato anch'io. Prima le grandi potenze si sono divertite a depredare quei popoli umiliandoli pure poi una serie di embarghi fasulli ora si valgono pesantemente. L'ha voluto l'occidente ed ora con il suo ventre molle già cancerogeno ne subisce le conseguenze. La storia si ripete. Meditate.

silvano45

Sab, 14/11/2015 - 19:31

a una certa età qualsiasi siano i meriti acquisiti bisognerebbe ritirarsi in buon ordine perchè si sa che la lucidità e altro viene a mancare e non scriviamo che è un associazione no profit visto che passa da padre a figlia

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 14/11/2015 - 19:41

Ecco un altro che mentre i terroristi sparano cerca i colpevoli. Filosofo del nulla e ..... nel frattempo un'altra bomba esplode.

Ritratto di michageo

michageo

Sab, 14/11/2015 - 19:43

demagogia low cost.....

Ritratto di Sig. A

Sig. A

Sab, 14/11/2015 - 20:05

Fino a quando continueranno a dargli spazio, questo individuo non si renderà conto di essere un povero, pericoloso idiota. Ricordo, a proposito dell'Afghanistan, le violente prese di posizione contro l'intervento occidentale. Sia chiaro: la guerra mostra la faccia peggiore di tutti i partecipanti, dei "buoni" (ammesso ne esistano), oltre che dei "cattivi", ma il sig. Strada non si è mai degnato di spiegare perché lui e la sua "Emergency" non abbiano mai attaccato, né prima, né dopo l'intervento USA, il regime talebano. Forse perché questo, col proprio operato, non dava certo lavoro ai suoi ospedali, ma mandava gli sventurati considerati colpevoli di offese ad Allah direttamente sottoterra.

Ritratto di lettore57

Anonimo (non verificato)

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 14/11/2015 - 20:15

Costui è sempre più rimbambito e le si continua a dare bordone.Vada a curare il suo cervello in tilt e ci lasci in pace.

pinosan

Sab, 14/11/2015 - 23:07

Dario Maggiulli. hai tutto il mio consenso.Mi dispiace per le vittime innocenti,ma la Francia statalista se le cercata.E' la principale responsabile di questa situazione avendo destabilizzato,per interessi,il nord Africa.

killkoms

Dom, 15/11/2015 - 09:20

solo un radicalchic poteva dire una cosa del genere,visto che senza le guerre la sua organizzazione non ci sarebbe!

stefano erbonio

Mar, 19/01/2016 - 18:56

Non si può sentire

stefano erbonio

Mar, 19/01/2016 - 18:59

È molto meglio che Strada resti su Facebook, così lo leggono solo i suoi amici.