Europee, il sondaggio: Lega prima ma in calo. E il Pd è in rimonta

Secondo le ultime rilevazioni di Youtrend, la maggioranza di governo perde qualche colpo, ma non crolla. Bene il Pd di Zingaretti. E tiene anche Forza Italia

I sondaggi, si sa, non sono il Vangelo, ma rappresentano una buona cartina di tornasole degli umori dei cittadini e delle loro intenzioni di voto. Ecco, fatta la doverosa premessa, e in vista delle elezioni europee di fine maggio che fanno proliferare il numero di sondaggi su piazza, secondo gli ultimi dati raccolti da Youtrend la Lega rimane saldamente il primo partito, seppur in leggero calo. A seguire, molto distaccato, il Movimento 5 Stelle, la cui emorragia di consensi si è fermata. Passando dal governo all'opposizione, troviamo un Partito Democratico in buona forma e in risalita, così come Forza Italia che si attesta sul 10%.

Entrando nello specifico dei numeri – secondo la Supermedia settimanale elaborata da YouTrend per l'agenzia di stampa Agi – la maggioranza giallo-verde perde qualche colpo (-1%), ma non crolla: Lega e 5 Stelle, insieme, valgono il 54,5% delle intenzioni di voto. Il Carroccio (-0,9%) è dato al 32,3%, mentre i pentastellati (-0,1) al 22,2%.

Venendo alle forze di opposizione, il Pd sotto la segreteria di Nicola Zingaretti è tornato a crescere, almeno nelle intenzioni di voto: alle urne si vedrà, ma attualmente i dem sono in netta rimonta (soprattutto sui grillini) e guadagnano l'1,7%, arrivando a sfiorare il 21% (20,8%, per l’esattezza).

Tiene Forza Italia, che si mantiene sulla soglia del 10% (9,8%), mentre Fratelli d'Italia flette dello 0,2%, e scende fino al 4,3%. Sommando gli azzurri di Silvio Berlusconi, il partito di Giorgia Meloni e quello di Matteo Salvin, l'area di centrodestra si ferma al 46,4%.

A sinistra, invece, +Europa perde lo 0,2% e cala così al 3,1%, mentre sono sempre stabili Liberi e Uguali al 2,3% e Potere al Popolo all’1,7%.

L'altro sondaggio

L'ultima rilevazione di Emg Acqua, invece, dà il Carroccio in lieve aumento al 31,9% (+0,1%) rispetto alla loro ultimo analisi di fine marzo. In calo invece il M5S (-0,2) al 22,7% e il Pd in risalita al 21,1%. Secondo Emg, Forza Italia varrebbe il 9,3% e Fdi il 4,7% (totale centrodestra al 45,9%).

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 04/04/2019 - 15:08

Lega in calo? Forse era cresciuta troppo. Il PD in rimonta? Alle disgrazie non c'é mai fine, ma comunque bisogna aver fede (non in Bergoglio, ovviamente: il papa comunista non fa per noi).

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 04/04/2019 - 15:42

Leggo bene? +Europa al 3,1% Leu al 2,3% e potere al popolo 1,7%???? Ahahahahahah...dunque i komunistoidi più komunisti sono pari o sotto la soglia di sbarramento!!! Ahahahah...vi serve del Maalox? O una tisana per tirarvi su?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 04/04/2019 - 16:28

La media dei sondaggi è da almeno 4 gg. la seguente: Lega al 33,1%; M5s 21,3%, Pd 21%; Fi 9,8%; Fdi 4,4%; +Eu 3;0%; Altri 7,4%. Un sondaggio al giorno leva certo prurito di torno? Chissà a chi..

rokko

Gio, 04/04/2019 - 16:29

Io penso che quando sarà chiaro a tutti che Lega e 5S fanno cagare a spruzzo, i cittadini torneranno a chi fa cagare normalmente (pd e fi). Se poi si presenterà qualcuno nuovo che, almeno sulla carta, non fa cagare, sarà votato in massa.

Cheyenne

Gio, 04/04/2019 - 17:00

MA FINIAMOLA CON SONDAGGI GIORNALIERI E FASULLI. BASTA

baio57

Gio, 04/04/2019 - 17:00

Anche oggi i numeri del lotto.

baio57

Gio, 04/04/2019 - 18:05

@ rokko Una cosa è certa,tu di quella roba lì te ne intendi sicuramente.

Andrea_Berna

Gio, 04/04/2019 - 18:33

PD e "rimonta" e' un ossimoro meraviglioso :) non c'e' elezione che non veda una "rimonta" dei partiti di sinistra nei sondaggi delle settimane precedenti (exit poll compresi) salvo andare a schiantarsi contro un palo sistematicamente il giorno delle elezioni. Ci abbiamo fatto l'abitudine.

Sayon

Gio, 04/04/2019 - 19:24

Questa lega legata ai 5stelle noin vale nulla e NON rappresenta il centro destra. Non capisco perche' ci sia ancora un 30% che continui ad amarla quando il "cambio" sarebbe solo assicurato con il rinforzo di FI. Solo quando FI tornera' al 20% ci sara' un vero cambio in Italia. Altro che stare legati pappaeciccia con i Grillini!

trasparente

Gio, 04/04/2019 - 19:43

Il PD rimonta solo se compra e corrompe la gentaglia come quella del suo partito. Quindi se vincono è perché hanno sborsato un bel po' di miliardi rubati...ai poveri!