Expo, su Sala altri sei mesi di indagini

Il gip Lucio Marcantonio ha disposto la proroga di 6 mesi per le indagini nell’ambito dell’inchiesta relativa ai lavori per la Piastra Expo, in cui risulta idagato il sindaco di Milano Beppe Sala

Si allunga l'inchiesta su Beppe Sala. Il gip di Milano, Lucio Marcantonio, ha disposto la proroga per altri sei mesi delle indagini sulla Piastra di Expo, l'infrastruttura realizzata nel sito di Rho Pero dall'impresa Mantovani. Proseguiranno così le indagini della procura generale sul sindaco di Milano ed ex amministratore delegato di Expo e sulle altre sei persone indagate. Per Sala si ipotizza l'accusa di falso materiale e ideologico per la retrodatazione di due verbali che facevano riferimento alla sostituzione di due membri della commissione aggiudicatrice dell'appalto. Sul fascicolo il sostituto procuratore generale Felice Isnardi potrà proseguire le indagini per altri 180 giorni, fino al prossimo 10 giugno.

Tra gli indagati c'è anche il costruttore Paolo Pizzarotti, legale rappresentante dell'omonimo gruppo parmense, accusato di concorso in turbativa d'asta.

L'impresa Mantovani vinse l’appalto con un ribasso del 42% sulla base d’asta di 272 milioni. Una somma "non idonea neppure a coprire i costi", come avevano sottolineato i pm nell'iniziale richiesta di archiviazione, a cui il gip Andrea Ghinetti si era opposto inducendo la procura generale a togliere loro il fascicolo.

Commenti

agosvac

Lun, 09/01/2017 - 12:35

Se il sindaco sala, dopo essersi autosospeso, ha ripreso le sue funzioni significa che ha ricevuto adeguate assicurazione che finirà tutto a tarallucci e vino o, trattandosi di persona importante, a tarallucci ed un ottimo Marsala!!!

Duka

Lun, 09/01/2017 - 12:37

Mi chiedo come sia possibile fidarsi di uno che ha "dimenticato" d'essere proprietario di una villa a Sant Moritz- Succede solo in questo paese.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 09/01/2017 - 12:41

questa è una sceneggiata messa su da una magistratura di parte(la parte di sala , sinistra) faranno finta d'indagare come hanno fatto da greganti a...sala , di pietro docet .

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 09/01/2017 - 12:42

Anche Sala appartiene al sistema? Fate un concorso sul nome di un politico che sicuramente non ruba.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 09/01/2017 - 13:22

MAhhh,'sto bilancio finale patrimoniale ed economico di expo, quando avremo il "grande onore" di poterlo visionare??

heidiforking

Lun, 09/01/2017 - 13:45

E quindi si prenderà di nuovo qualche giorno di ferie ?

vottorio

Lun, 09/01/2017 - 14:19

Giovanni Sala è protetto dal sistema capeggiato da Giorgio Napolitano che, di fatto, è il padrone indiscusso del Belpaese e degli italiani. vediamo se, come già fatto con il PM Robledo, riuscirà ancora a far rimuovere qualche altro magistrato che rifiuterà l'archiviazione del procedimento a suo carico.

Giorgino_Riccardino

Lun, 09/01/2017 - 14:27

Domanda? se Sala fosse stato il candidato del centrodestra non credete che l'avviso di garanzia sarebbe attivato PRIMA delle votazioni per il Sindaco di Milano?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 09/01/2017 - 14:53

Non perdete tempo, tanto sappiamo già come va a finire. Film già visto.

tiromancino

Lun, 09/01/2017 - 14:54

C'è voluto un gip per non combinare un disastro annunciato,poi un sindaco che con goffaggine retrodata dei documenti,firmati. Un autentico buffone,l'etica nel cesso. Con un sindaco diverso commissario e elezioni a giugno. Un pagliaccio a palazzo

lavieenrose

Lun, 09/01/2017 - 14:55

e intanto questo fa danni come sindaco di Milano. Parisi non ti perdonerò mai di aver voluto perdere.

Massimo Bocci

Lun, 09/01/2017 - 15:05

Quanta furia dateglielo, un po' di tempo per mettere una pietra TOMBALE sulla Piastra di Expo,, non è mica un bonifico o una valigetta piena di CASH, che sono già sparite!!! Questa è ancora li, per questo avevano chiesto e perorato l'intervento dell'EMERITO e degli Extra importati,Coop , (alla Piastra) co'ì potevano abbinare alla distruzione (della Piastra) altri e più lucrosi introiti, l'utile con l'ovvio di regime di mettere su questa indecorosa indagine una bella PIETRA sulla Piastra.

moshe

Lun, 09/01/2017 - 15:47

... è un sinistro, per di più arricchito e dalla memoria flebile nel dichiarare le sue proprietà, verrà presto insabbiato tutto !

unosolo

Lun, 09/01/2017 - 15:48

tutto fumo , aspettano la prescrizione o tempi migliori per salvarlo ,