Forza Italia va all'attacco "Con Conte M5S e Lega deludono le aspettative"

Bernini: "Con Conte M5S e Lega deludono le aspettative". E la Gelmini: "Gli italiani sanno chi è Conte? Non riusciamo a trovare differenze tra il prof. Conte, oggi osannato, e il prof. Monti"

Più il governo gialloverde prende forma e più Forza Italia si prepara a stare all'opposizione. Anche il nome del premier indicato a Sergio Mattarella non piace agli azzurri.

"Qualora il Capo dello Stato nominasse presidente del Consiglio il professor Giuseppe Conte, indicato da M5S e Lega, saremmo di fronte a un rispettabile tecnico, esecutore di un programma scritto da altri, che dovrà determinare l'azione di governo ed amministrativa di un esecutivo politico", fa notare al capogruppo FI al Senato, Anna Maria Bernini, "Di Maio e Salvini di fatto deludono le aspettative sulla necessità di un premier politico a tutto tondo, dopo avere in passato fortemente stigmatizzato premiership tecniche modello Monti. Cosa avrebbe di diverso la scelta di Conte lo dovranno spiegare ai loro elettori e agli italiani. Restiamo in attesa delle decisioni del Presidente Mattarella e quindi delle proposte sulla squadra di governo. Ma confermiamo la nostra forte preoccupazione per un programma che presenta aspetti cruciali non condivisibili, non rispondenti alle esigenze del Paese, lontani dalle nostre idee e dalle nostre profonde convinzioni".

"Illustre accademico, con un curriculum di tutto rispetto e con grandi esperienze, anche a livello internazionale. Persona rispettabilissima, dunque, ma che di politico ha davvero ben poco", accusa poi la capogruppo alla Camera Mariastella Gelmini, "Gli elettori gialloverdi o gli italiani conoscono Conte? L'hanno mai visto in faccia? Hai mai udito la sua voce? Lo hanno mai votato? Salvini e Di Maio, con questa scelta, si contraddicono proprio nell'atto fondativo del nascente governo Lega-M5s. Francamente non riusciamo a trovare differenze tra il prof. Conte, oggi osannato, e il prof. Monti".

E già stamatttina Mara Carfagna aveva espresso il malumore di Forza Italia: "Quanto durerà il nuovo governo? Se dovesse fare cose dannose per il Paese, Forza Italia, farà di tutto per farlo durare il meno possibile", ha assicurato la deputata azzurra a Mattino Cinque, "Noi staremo all'opposizione. Molto dipenderà anche da chi sarà il presidente del Consiglio: vedremo... Sarebbe strano che forze politiche che hanno sempre criticato premier tecnici, terzi, non legittimati dal voto popolare, si siano trovati a fare la sintesi su un profilo che invece ha tutte e tre queste peculiarità. Un premier così rischierebbe di essere uno specchietto per le allodole".

Commenti
Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Lun, 21/05/2018 - 23:23

Fratelli , riflettiamo : dopo Monti c'è Conte : ci sono importanti analogie e differenze tra i due : l'analogia è "...ont..." , che se ripetuto più volte di seguito è una cosa che dà sicuramente da pensare : provate a ripeterlo più volte : avete provato ? , bene ! , allora andiamo avanti : ora restano le lettere inziale e finale , il cui significato è evidente : "M" sta per morite e "i" sta per imbecilli , mentre "C" ed "e" stanno per "con eleganza" : mettendo tutto assieme si ha : "Morite imbecilli con eleganza" . Pace e bene , fratelli . Yeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

cgf

Lun, 21/05/2018 - 23:41

Più che altro l'illustre accademico, con un curriculum di tutto rispetto e con grandi esperienze, anche a livello internazionale... che si fa comandare da due che hanno lavorato poco in vita loro? auguri, con quel pedigree io non mi sarei prestato per tutto l'oro del mondo.

dank

Mar, 22/05/2018 - 01:09

Forza italia delusa, chi l'avrebbe mai detto

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 22/05/2018 - 01:31

Monti che fu votato da FI.... comunque se è per questo gli italiani non sapevano ieri né sanno oggi chi è il nulla chiamato Gelimi

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 22/05/2018 - 01:36

ragazzi... si sta toccando il ridicolo... guardate il CV di questa Gelmini e quello del tizio in questione. Solo una poveretta simile avrebbe osato metterla sul piano del CV. PATETICA.

mcm3

Mar, 22/05/2018 - 05:19

Sicuramente, un futuro roseo come quello che ci avrebbe garantito Berlusconi, non ce lo puo' dare nessuno

acam

Mar, 22/05/2018 - 06:58

Salvini al quirinale uscendo dal colloquio con Mattarella ha messo in evidenza molti fatti veri, che assolutamente non doveva nemmeno accennare. Se voleva fare lo statista doveva rassicurare la continuità europeista del suo operato, adombrando il sostegno costruttivo della lega alla parte nuova del governo. Si perché ci sono parti di programma m5*, che possono essere a costo zero, l'ho già proposto e non mi voglio ripetere. I costi potrebbero cosi ridursi di una trentina di miliardi ma con la Srl, che non l'ha nemmeno intuito, al timone è triste. Dicevo, che l'ingenuità in politica è errore grave ma abbinata all'incompetenza è da suicidio involontario. I terremotati chi li porterà fuori dai calcinacci tra cui sono stati lasciati? L'insetto parlante ha almeno immaginato, oltre allo slogan, come aiutare quei bimbi container con vere scuole? Ha provato a studiarsi il progetto, l’Aquila 2009? Il popolo merita al governo le persone competenti o grilli parlanti?