Francia e Germania, i nuovi nemici a Bruxelles

Il nostro governo ha ribaltato le alleanze in Europa. Che con il Pd erano obbligate

Sedersi al tavolo del Consiglio d'Europa e contare amici e nemici. Fino a un governo fa, sembrava tutto scontato. Nella narrazione ufficiale dell'esecutivo a trazione Pd tra gli amici obbligati, da farsi piacere per forza, c'era sempre la Francia di Emmanuel Macron e - quasi sempre - la Germania di Angela Merkel. I nemici giurati, da evitare come la peste erano i cattivoni di Visegrad con l'Ungheria in testa. Con l'aggiunta qualche volta di un'Austria pronta a chiudere il Brennero. Ma è bastato che l'attuale governo respingesse un paio di imbarcazioni delle Ong e mettesse sul tavolo qualche legittima richiesta, mai avanzata dai passati governi, perché tutto si ribaltasse. O si chiarisse. La proposta di spostare in Africa il contenimento dell'immigrazione con l'apertura di centri d'identificazione in Libia e la richiesta di rivedere il trattato di Dublino con la ripartizione immediata di tutti i migranti, irregolari compresi, hanno avuto l'effetto d'una cartina di tornasole. Ora siamo in grado di riconoscere con chiarezza i nemici dell'Italia.

Al primo posto c'è la Francia di Macron decisa - con la Spagna del socialista Pedro Sanchez - a lasciare in Italia tutti i migranti sbarcati sulle nostre coste rinchiudendoli in centri d'identificazione il cui controllo non spetterebbe a noi, ma alla polizia europea di Frontex. Per comprendere la fregatura insita nella proposta basta ricordare che solo il 7% di chi arriva dalla Libia ha i requisiti per l'asilo. Grazie a Francia e Spagna verrebbero dunque ricollocate in Europa soltanto quote minime di richiedenti asilo. Tutti gli «indesiderati» resterebbero invece sul territorio di un'Italia trasformata in enorme campo profughi. Un risultato eccellente per una Francia che da tempo punta a tagliarci fuori dalla Libia e mettere le mani sul nostro gas e sul nostro petrolio. Una Francia che ultimamente non si è fatta scrupoli a far pressione sul Niger pur di bloccare la missione militare italiana mandata in quel paese per collaborare nella lotta al traffico di uomini.

Anche l'Angela Merkel, ultimamente assai solerte nel ripetere di non volerci lasciare sola con i migranti, va presa con le pinze. Dietro l'apparente disponibilità della Cancelliera si nasconde il tentativo di farci accettare un accordo sui «movimenti secondari», l'infida formuletta con cui Berlino vuole costringere l'Italia a riprendersi migliaia di disperati sbarcati sulle sue coste, ma transitati poi sul territorio tedesco. Una formula oltremodo pericolosa perché la restituzione degli indesiderati avverrebbe già domani. La creazione di «hotspot» in Libia e la riforma del Trattato di Dublino potrebbero venir approvati sulla carta, ma venir realizzati, di fatto, molto più in là nel tempo. Quanto all'Austria e ai cattivoni di Visegrad, con l'Ungheria di Orban in testa, c'è veramente da chiedersi se siano quei nemici giurati descritti dalla grande stampa generalista affetta da perenne sudditanza alle tesi del Pd e della sinistra politicamente corretta. L'Austria, a cui spetta dal primo luglio la presidenza europea, è stata la prima a sostenere la necessità di spostare sulle coste dell'Africa settentrionale le politiche di contenimento dei flussi migratori. E i Paesi di Visegrad si sono detti d'accordo. Certo continuano a vedere come il fumo negli occhi le ripartizioni dei migranti. Ma si riferiscono ai numeri ipotizzati quando la regola era lasciare aperto l'accesso all'Europa. Con la creazione in Libia e dintorni di centri d'identificazione - dove selezionare chi ha diritto d'arrivare in Europa e chi deve invece tornare al Paese d'origine - il numero dei richiedenti asilo da suddividere tra i Paesi Ue si ridimensionerebbe enormemente. E a quel punto neanche i cattivoni di Visegrad risulterebbero così cattivi come li disegnavano il Pd e gli altri amici italiani di Macron.

Commenti
Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Ven, 29/06/2018 - 18:01

Gruppo di Visegrad é l'unico ostacolo, deve sparire al piu presto.

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 29/06/2018 - 18:03

Questi due burattini vanno riparati.

venco

Ven, 29/06/2018 - 18:06

Abbiamo capito che ogni Stato deve gestire i migranti come gli pare, da adesso, e la Ue non deve più metter lingua su come vengono trattati.

petra

Ven, 29/06/2018 - 18:12

7% sono profughi i restanti sono da rimpatriare. Perchè non lo facciamo.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 29/06/2018 - 18:13

C'é un'unica soluzione. Cerco di spiegare: Costringere un paese straniero, Libia, Tunisia, Niger, Chad o qualsiasi altro a farsi carico di centri di raccolta degli invasori è un po' come volerli sottomettere. Dall'altro lato, l'Europa ci odia e cerca surrettiziamente, di lasciare a noi l'onere - sarebbe come dire becchi e bastonati. La soluzione è di NON FAR PIU' SBARCARE CHICCHESSIA, che se ne tornino da dove sono venuti, e se questo può essere suolo libico o tunisino, beh, dovevano pensarci prima a non farli neppure entrare. Signori, siamo in guerra, condotta con altri mezzi che non aerei e carri armati. ABBIAMO IL DOVERE DI PRENDERE LE NOSTRE PRECAUZIONI PER DIFENDERCI.

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Ven, 29/06/2018 - 18:13

L'ho già scritto in un altro post ma mi ripeto...Per l'opposizione il risultato del vertice europeo è stato deludente...ululano alla luna ma se ci fossero stati Renzi o Gentiloni nessuno li avrebbe nemmeno considerati. Le rivoluzioni non si fanno in un giorno, in tema di migranti si è passati dal principio di obbligatorietà a quello della volontarietà, quindi l'Italia potrà continuare a tenere i porti chiusi e nessuno potrà dirci cosa dobbiamo fare, inoltre potrà non aprire alcun hotspot senza che nessuno possa protestare...come inizio niente male, poi si vedrà.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 29/06/2018 - 18:16

Perfetto per chi ha sempre bisogno di avere un nemico (siamo nel campo della psicopatologia di massa).

Romolo48

Ven, 29/06/2018 - 18:20

@ RomenoXPunizion... forse non hai capito il senso dell'articolo.

DemetraAtenaAngerona

Ven, 29/06/2018 - 18:20

In Francia vivono 370.000 italiani, in Germania ne vivono 650.000, noi ospitiamo di entrambi circa 70.000 loro cittadini, gli ungheresi in Italia sono 8000 e cosi gli italiani in Ungheria...qualcosa questi numeri dovrebbero dirci.

dedalokal

Ven, 29/06/2018 - 18:23

I buffoni, Dio li fa e poi li accoppia...Micron-Bergoglio...Merkel-Micron...

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 29/06/2018 - 18:24

ROMENO..tu dovresti sparire, questi sanno di che specie siete voi zingari e che gentaglia sono i musulmani-islamici, li hanno combattuti da secoli, povero CxxxxxO

MARCO 34

Ven, 29/06/2018 - 18:26

RomenoXPunizion -Dici sul serio o vuole essere solo un battuta di spirito?

APPARENZINGANNA

Ven, 29/06/2018 - 18:27

Diciamo che ci siamo fatti fregare anche stavolta e che ciascun altro paese europeo si è fatto i propri interessi. Noi dobbiamo fare in modo che i migranti abbiano paura a prendere il mare e difficoltà ad essere soccorsi e quindi non escano dall'Africa.

ciruzzu

Ven, 29/06/2018 - 18:28

Nulla di strano se Macron è stato solo 5 giorni fa dal Papa.questi sono gli ordini che gli hanno impartito dal Vaticano

loverock

Ven, 29/06/2018 - 18:28

Ma come? Stamattina parlavate di Conte e Italia che tornava a cas vittoriosa e finalmente non eravamo più soli in Europa e adesso avete cambiato idea? Comunque come detto ovunque la percentuale di richieste d'asilo accettate non è del 7% ma di circa il 40%!

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 29/06/2018 - 18:28

da secoli la FRANCIA e la GERMANIA hanno sempre cercato di colonizzare l'ITALIA, ci hanno pure messo il VATICANO a dimora fissa,ma dai bastardi che ci si può aspettare, solo con i comunisti facevano i loro comodi, tra compagni ' normale, ma ora il vento è cambiato ,e saranno CxxxI loro, vai CONTE, sei uno con le palle

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 29/06/2018 - 18:32

Passi il fatto che l'Italia, accondiscendente e servile, abbia sempre pagato la sua partecipazione al banchetto europeo ricevendo meno di quanto versato, ma venire anche calpestati e derisi lo possono ingoiare solo i sinistri traditori. Ora basta piegare la testa, a qualsiasi costo e non solo a parole.

bremen600

Ven, 29/06/2018 - 18:33

ci hanno sempre odiato e noi odieremo sempre loro.

Ritratto di pigielle

pigielle

Ven, 29/06/2018 - 18:33

Guardate la foto ...la compagnia delle "vecchie" lo riempie di gioia....

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Ven, 29/06/2018 - 18:41

Buone notizie, secondo The Guardian nel settore del volontariato, le organizzazioni umanitarie si trovano con un deficit di finanziamenti....'There's compassion fatigue': why refugee charities face a funding shortfall

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 29/06/2018 - 18:43

Appoggiare da subito tutte le iniziative che il gruppo di Visegrad e l'Austria faranno al riguardo.

cangurino

Ven, 29/06/2018 - 18:44

con la chiusura dei porti italiani e maltesi, i negrieri schiavisti delle ong potrebbero puntare verso Francia e Spagna, solidali a parole. Allora si che ci sarebbe da ridere, con Micron che da presunto furbastro (dovete essere solidali, voi italiani) si trasformerebbe in buggerato (aiutateci!). Già ha consensi in picchiata, così finirebbe alla Bastiglia. La Merkel è messa anche peggio, la coalizione è troppo eterogenea e rischia di saltare da un momento all'altro.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 29/06/2018 - 18:49

RomenoXPunizion... - sparisca prima lei. Scelga... romania o africa.

lisanna

Ven, 29/06/2018 - 18:51

quello che e' chiaro e' che nessuno li vuole piu'.fregarci ancora questo e' quello che e' emerso. quindi l'unica cosa da fare e' agire per conto nostro : non fare sbarcare , non fare attraccare, riportarli subito indietro , e magari, cominciare ad affondare i barconi (vuoti) in Libia

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 29/06/2018 - 18:53

Commento duplicato? Dove? Boh!Le nostre teste di katzo governative di sinistra non avevano capito che il sistema di Dublino prevedeva la distribuzione tra gli Stati della UE solo dei 'rifugiati per motivi di guerre'e non dei 'migranti economici' che avrebbero dovuto essere rispediti nei loro Paesi di provenienza immediatamente dopo aver accertato il loro stato. La cosa non è cambiata ora. I governanti sinistri da veri idioti non si sono mai preoccupati di accertarsi subito che razza di 'migranti' erano quelli che scendevano dalla navi negriere ONG. Da ora in poi nessuna nave ONG dovrà più attraccare nei nostri porti nè navi della Marina dovranno andare a pescare o a raccogliere la feccia che si avventura in mare su gommoni e che sfugge ai Guardiacoste Libici. Ciò che ora Salvini dovrà fare è la procedura dei rimpatri di tutti i clandestini 'migranti economici' che bivaccano in Italia.

baronemanfredri...

Ven, 29/06/2018 - 18:53

TANTI NEMICI TANTO MEGLIO SIGNIFICA CHE ABBIAMO RAGIONE MA POI BISOGNA ANCHE SOSTENERE CHE QUESTI DUE SONO SUL VIALE DEL TRAMONTO. LA CULONA E' ODIATA NEL SUO PARTITO, QUESTO IMBELLE BAMBOCCIONE HA PERSO DIGNITA' E FAVORI IN FRANCIA POI RESTERA' SOLTANTO SALVINI, IN ITALIA IL PD NON E' ALTRO CHE PARTITO DEFECATO, IN QUANTO SI AUTO DEFECATO.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 29/06/2018 - 18:53

Giá é abbastanza tempo che sto mettendo in guardia da una Spagna arretrata e prepotente i cui figli sono cresciuti nella sottomissione alla "cultura" della violenza, del sangue .... Risultato? ... essere totalmente ignorato e censurato da il giornale

pollicino46

Ven, 29/06/2018 - 18:56

...io ci andrei cauto prima di dire che i due sono i nuovi nemici a Bruxelles...Le umiliazioni ricevute dal Macron non saranno digerite tanto facilmente da quest'ultimo e c'è da aspettarsi un colpo di coda nei confronti dell'Italia...questo è poco ma sicuro. Per quanto riguarda la Frau Ippopotamo aspettiamo a vedere come sistemerà la situazione politica interna con il Bavarese..!!!!

pollicino46

Ven, 29/06/2018 - 18:57

Poi i fatti insegnano che Macron va d'accordo con le vecchiette...e quindi!!!!!!

Lugar

Ven, 29/06/2018 - 19:01

Con la Francia è facile andar daccordo ma non con Macron.

sesterzio

Ven, 29/06/2018 - 19:03

E' proprio vero. Francia e Germania sono i nostri veri nemici. Che bellezza.Che grande Europa !! L'Italia dovrebbe esserne il confine meridionale e godere di particolari attenzioni.Vuole il caso,però,che vige il principio "ognuno per se e Dio per tutti". Che tristezza.

Albius50

Ven, 29/06/2018 - 19:05

Ora apriamo il vaso questi due paesi che hanno forti interessi commerciali far di loro intendono crearsi un ESERCITO con che cosa con aerei francesi artiglieria tedesca, TRUMP che non è fesso gli continua ricordare che x ben 2 guerre sono arrivati loro a risolvere i problemi di queste 2 nazioni con tanti loro morti sepolti in EUROPA, tenete presente che l'Italia volente o nolente ha acquistato aerei USA f35 MENTRE QUESTI DUE PAESI SOPRATTUTTO LA GERMANIA SE NE è GUARDATA BENE.

pier1960

Ven, 29/06/2018 - 19:07

cosa vi aspettate da macrò che è venuto in italia a prendere istruzioni dal papa su come fregare gli italiani?

pier1960

Ven, 29/06/2018 - 19:08

basta! non abbiamo le risorse economiche per accogliere altra gente...abbiamo 5 milioni di poveri in italia....cos'altro c'è da dire?

Giorgio Mandozzi

Ven, 29/06/2018 - 19:14

Solo per i più sprovveduti abbiamo stabilito chi erano i nostri nemici. Francia e Germania, da sempre, hanno operato contro di noi (20 anni di extra surlplus per la Germania e anni di sforamento del 3% della Francia senza che alcuno battesse ciglio). Quelli di Visegrad, al confronto, sono dei dilettanti allo sbaraglio. E Conte, che gongola, proprio non capisco il motivo. Tutti hanno capito che, in pratica, siamo stati condannati a diventare il campo profughi d'Europa, tranne lui. E diceva di voler essere l'"avvocato degli italiani". Poveri noi!

restinga84

Ven, 29/06/2018 - 19:19

Egregio Dr.Gian Micalessin.Sono mesi e mesi che scrivo,nei miei post, che arrestare il flusso dei migranti bisogna,anche se non ufficialmente, trattare con i Tuareg.Chi si avventura nel grande deserto del Niger senza l`aiuto dei Tuareg? Coloro che,nel passato, si sono avventurati senza lo aiuto dei Tuareg,si sono smarriti,incontrando una morte orribile per disidratazione o assideramento.Il tutto,per non pagare il pedaggio ai Tuareg,che si aggira dai 100 ai 150 usd,In Niger,i cosidetti cugini francesi nulla fanno per ostacolare il flusso dei migranti consci che,poi, approderanno nel nostro paese.Il nostro paese dovrebbe agire trattando con i Tuareg,del Niger,i quali guidano i migranti ad arrivare ai confini libici,i quali,poi, vengono presi in carico dai Tuareg libici.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Ven, 29/06/2018 - 19:27

Gian Micalessin: ma chi le ha detto che sono cattivoni quelli di Wisegrad. Lei non è bene informato. Sono i nostri amici, tanto amici che hanno promesso a Salvini che si prenderanno tutti coloro che lui considera indesiderati. Questa è una vera notizia bomba, e nel caso non sia vera... pazienza.

Ritratto di MisterDD

MisterDD

Ven, 29/06/2018 - 19:28

il giornale economy TV mi consuma molti dati mobili e la [X] NON LO chiude!!! Potreste cortesemente dare un opzione per disattivarlo?

Ritratto di gbbyron2007

gbbyron2007

Ven, 29/06/2018 - 19:32

Era ora !!!!!!!!

Epietro

Ven, 29/06/2018 - 19:41

Macron vuol fare il macro con 'Italia, ma chi crede di essere, lo dovete castigare ben bene in tutte le occasioni e forse imparerà a non fare il bulletto, non siamo più ai tempi di Dante Alighieri: "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!"

leopard73

Ven, 29/06/2018 - 19:44

Anche i due in copertina dovrebbero sparire e da un po che rompono!!!

salvatore40

Ven, 29/06/2018 - 19:47

Questi moderati pensano di moderare una situazione esplosiva, cercando di fare i pompieri, di abbassare i toni secondo il galateo instaurato da Giorgio Napolitano. Il Berlusconismo è finito. La rivoluzione anti-europea è alle porte !

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 29/06/2018 - 19:50

l problema non è come suddividerci i clandestini (quel 93%-o quelli che sono - cui non è riconosciuto il diritto d'asilo), ma come rimandarli a casa! E, mentre cerchiamo la soluzione, dobbiamo impedire nuovi sbarchi.

ciruzzu

Ven, 29/06/2018 - 19:54

Orban: "Con Austria e Italia, i 4 di Visegrad mai così forti" l' italia ha due nemici, l' europa della Merkel Macron, e il Papa argentino

27Adriano

Ven, 29/06/2018 - 19:56

Che due facce di...mer@el!!!!

martinsvensk

Ven, 29/06/2018 - 20:02

Demetra, Atena e tutto l'Olimpo. Allora visto che tanti italiani vivono in Francia e Germania l'Italia deve sottomettersi e accollarsi mezza Africa diventando un immenso campo profughi. Interessante punto di vista che la dice più lunga sull'identità italiana di tanti trattati di sociologia.

nunavut

Ven, 29/06/2018 - 20:12

@ Demetra .....18:20 i numeri da lei scritti non mi sognerei nemmeno di contestarli(la considero una persona il cui lavoro é aux ressources humaines = documentata ma di tanto in tanto faz...),purtroppo le persone da lei citate,nel passato,hanno sempre presentato documenti validi inoltre quelle persone oggi hanno il sacrosanto diritto (pagato caro con il cambio 1 euro=1936 lire) diritto Shengen di spostarsi come desiderano,dunque con i nueri da lei citati vengo alla conclusione che entrare in Europa alle condizioni dettate da certi partiti, che mi permetto di scrivere i suoi, furono deleteri per noi.Cmq. la rispetto perché i suoi commenti sono,quasi sempre a perte quelli contro la Lega, senza offese.Un saluto sincero

maria angela gobbi

Ven, 29/06/2018 - 20:16

guardate la tv svizzera-corrsipondente da Ventimiglia ha intevistato i profughi;:NON sanno NULLA-credono di venire in Italia e poi andare dove gli pare

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 29/06/2018 - 20:28

si lamentatano queste nazioni ex colonialiste.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 29/06/2018 - 20:30

Dopo aver visto il TG questa sera aggiungerei un altro nemico,il cav,forse non si è reso conto colla sua politica sta danneggiando il CDX,come fece coll'opposizione consapevole aiutando la sinistra.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/06/2018 - 20:41

La Merkel é l'ultima superstite della guerra fredda anti europea, in quanto anti italiana, scatenata dall'islamico Obama insieme alle primavere arabe. Adesso tocca a lei politicamente tirare le cuoia.

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 29/06/2018 - 20:55

Hanno fatto notte per partorire una "vaccata" pazzesca! Ma cosa vuol dire fare gli hotspot su base volontaria? E perché il maleducato Macron dice il contrario di quello che dice Conte? Secondo me vale solo la linea dura di Salvini. E chi dice che il naufragio del gommone al largo della Libia con morti è responsabilità dell'Italia è un mentecatto.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Ven, 29/06/2018 - 21:03

é necessario inondare di volantini scritti in arabo, i porti di imbarco africani, avvertendoli che chi si imbarca va incontro alla morte

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 29/06/2018 - 21:03

Caro Micalessin , le idee e i concetti che lei esprime per risolvere , sempre che lo voglia davvero risolvere(perché sorge questo dubbio) il problema , che sono le stesse idee del Governo , non sono buone , a tratti sono addirittura fantascienza priva di senso logico . Eppure non è difficile . Ma Onefirsttwo è il risolutore : il suo piano 48-ore risolve e mette TUTTI d'accordo . Come si dice , spendi 1 oggi per ricavare 1000 domani . A meno che uno non vuole ricavare niente ..... . Yeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 29/06/2018 - 21:45

Signora, Si, ci dicono molto: che sono europei, cittadini di una comunità, di un cultura comune, gente che lavora, che rispetta le leggi. Li vorrebbe paragonare ai vu cumpra che infestano le spiagge ? O agli africani di varie nazioni che chiedono elemosina, vorrebbero venderci anacronistici ombrelli, calzini di pseudo cotone, o magari ai marocchini che guardandoci di sottecchi ci bisbigliano "coca, coca" (non si tratta di cola), Magari anche ai somali che allogiano vicino a casa mia, per carità non disturbano nessuno, se ne vanno tutto il giorno a zonzo sulle mountain bikes provviste loro dalla coop che li ha in carico, parlando incessantemente al cellulare(spero via Wahtsapp o Skype, altrimenti c'è da chiedersi dove trovano i soldi per le ricariche). Guardi che, ormai in anni lontani, sono stato anch'io emigrante e poi, sempre per lavoro, ho viaggiato in tutto il mondo per decenni. Sempre per lavoro e rispettando leggi, usi e costumi locali. Le sembra corretto fare paragoni ?

DemetraAtenaAngerona

Ven, 29/06/2018 - 22:16

@Martinsvensk...intendo semplicemente dire che indicate la Francia e la Germania come nostri nemici con tutti i nostri connazionali che li ci vivono mi sembra una cosa stupida...comunque io sto con Edoardo de Filippo che immaginava un Italia dove le differenze che si avvertivano etano quelle simile a quelle tra quartieri...la cultura mi auguro faccia in futuro un gran lavoro e faccia avvertire quelli degli altri continenti come quelle che oggi per i nostri vicini di regione...

killkoms

Ven, 29/06/2018 - 22:35

piddì,eterni utili i()i!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 30/06/2018 - 09:25

Dalla fine della seconda guerra mondiale, i soldati statunitensi sono stati di stanza in Germania. Ma ora il presidente Trump pensa presumibilmente alla fine della presenza. Basta una mossa prima del prossimo vertice della NATO? Sullo sfondo delle crescenti differenze tra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il cancelliere Angela Merkel, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti presumibilmente controlla un ritiro di soldati statunitensi di stanza in Germania. Questo è riportato dal Washington Post, citando persone che hanno familiarità con il processo.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 30/06/2018 - 12:34

DemetraAtenaAngerona Ven, 29/06/2018 - 18:20 e di rumeni quanti ce ne sono in Italia???